T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» ALIENTEK D8 [parte 2]
Oggi alle 13:53 Da dinamanu

» Un aiuto per una profana totale!
Oggi alle 13:36 Da sportyerre

» THE WALL "Class A" - commenti al progetto
Oggi alle 13:29 Da tiziano2

» Canton CT-1000............ follia audiofila [mini-recensione]
Oggi alle 13:21 Da antimateria

» Preamp per Virtue one.2?
Oggi alle 12:51 Da dinamanu

» Preamplificatore Billy by Maurarte
Oggi alle 11:30 Da dsotm

» [Torino] Klipsch rf 82 mk2
Oggi alle 8:43 Da krell2

» Fullrange 8ohm e supertweeter 6ohm?
Ieri alle 22:21 Da windopz

» domanda - apparati a valvole con Pre a valvole ?
Ieri alle 21:10 Da Pinve

» Satorique 3 - Kit diffusori con SB Acoustic Satori
Ieri alle 20:29 Da bru.b

» [SS + Spedizione] Grundig Box 650
Ieri alle 19:38 Da Aunktintaun

» [GE + s.s.] Sistema Philips 2.1 MMS 430G/00
Ieri alle 19:24 Da sh4d3

» [SV] Fiio E17 + cavo custom SPDIF
Ieri alle 19:20 Da sh4d3

» [GE] CMoyy DIY potenziato - 60 € s.s. incluse
Ieri alle 19:20 Da sh4d3

» CERCO crossower elettronico 3 vie
Ieri alle 9:31 Da RENZO69

» ma alla fine sto giradischi...
Sab 21 Apr 2018 - 16:14 Da dinamanu

» [GE-MI] Vendo Celestion 3
Ven 20 Apr 2018 - 23:17 Da mikhail

» Nuovo piatto per il Rega RP1
Ven 20 Apr 2018 - 19:59 Da dinamanu

» Ok, adesso è l'ora di affrontare il problema diffusori ....opinioni?
Ven 20 Apr 2018 - 17:50 Da pallapippo

» Primo cavo coassiale con CAT5 su base progetto TNT "Shoestring"
Ven 20 Apr 2018 - 12:40 Da dinamanu

» [PLEXIGLASS] consulenza elettrotecnica
Ven 20 Apr 2018 - 9:07 Da crazyforduff

» puntina orfofon giradischi tensione d'uscita alta mV
Ven 20 Apr 2018 - 2:40 Da valterneri

» Nuovo DAC Topping D10 con supporto DSD
Ven 20 Apr 2018 - 0:09 Da Nadir81

» A proposito del Milano Hi-Fidelity 2018...
Gio 19 Apr 2018 - 22:08 Da Nadir81

» Ho ascoltato la Sennheiser Orpheus II
Gio 19 Apr 2018 - 19:09 Da bob80

» Altoparlanti Full Range Fountek FE50, FR135EX, in alluminio/neodimio
Gio 19 Apr 2018 - 18:01 Da Olivetta

» Sabaj A3 vs altri...(AD18, D8)
Gio 19 Apr 2018 - 17:19 Da mah(x)

» [RM/NA] Vendo ONKYO A9010 - €150 + sp
Gio 19 Apr 2018 - 15:42 Da ghiglie

» primo impianto hifi
Gio 19 Apr 2018 - 15:27 Da stepad

» Diffusori IKEA Eneby
Gio 19 Apr 2018 - 15:25 Da ftalien77

Statistiche
Abbiamo 11600 membri registrati
L'ultimo utente registrato è antimateria

I nostri membri hanno inviato un totale di 811374 messaggi in 52690 argomenti
I postatori più attivi della settimana
Olegol
 
lello64
 
sportyerre
 
CHAOSFERE
 
SubitoMauro
 
dinamanu
 
landrupp
 
giucam61
 
Nadir81
 
dsotm
 

I postatori più attivi del mese
dinamanu
 
lello64
 
sportyerre
 
giucam61
 
Nadir81
 
kalium
 
fritznet
 
nerone
 
valterneri
 
Olegol
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15614)
 
Silver Black (15525)
 
nd1967 (12810)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10294)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9459)
 
wasky (9229)
 

Chi è online?
In totale ci sono 59 utenti in linea: 8 Registrati, 1 Nascosto e 50 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Adriano Vin, almo70, dinamanu, Gian Luca Porzio, landrupp, lello64, Nadir81, sportyerre

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Progetto gainclone lm3886

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Andare in basso

Re: Progetto gainclone lm3886

Messaggio  thechain il Mar 4 Apr 2017 - 8:47

Io avevo realizzato un Gainclone in versione finale usando i moduli di HEAO:

http://www.audiocostruzioni.com/a_d/elettroniche/finali-integrati/gainclone-kit-vendita-alessio/kit-gaincloene-vendita-alessio.htm

Disponibile e ben suonante!

thechain
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 08.03.09
Numero di messaggi : 243
Località : genova
Provincia (Città) : Genova
Impianto : Finale ICEPower 125ASX2 , per passivo TVC-1 Temaad Audio, cd Marantz CD 6000 OSE KI Signature, Zero DAC 09 upgraded OPA 627, HAMA DIT2010MBT, Diffusori AVI Neutron III + SUB Anthony GAllo TR-2, cavi Proel, hama cartec white, wires xs

http://www.mosoguai.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progetto gainclone lm3886

Messaggio  Allen smithee il Mar 4 Apr 2017 - 14:36

@thechain ha scritto:Io avevo realizzato un Gainclone in versione finale usando i moduli di HEAO:

http://www.audiocostruzioni.com/a_d/elettroniche/finali-integrati/gainclone-kit-vendita-alessio/kit-gaincloene-vendita-alessio.htm

Disponibile e ben suonante!

ciao, girando su internet l'avevo visto questo progetto solo che la mia idea era di partire da zero per capire tutte le fasi di produzione di un pcb, che non so se siano le stesse delle produzioni industriali, e comunque volevo partire da basetta di rame fino ad arrivare a prodotto finito, ieri ho completato la foratura e spero entro questa settimana di poter fare la saldatura dei componenti.
Direi che il gainclone è famosissimo in giro e spero che non mi deluda quando riusciro a provarlo, volevo anche provare a fare dei test con l'oscilloscopio ma non lo so usare vedrò se i professori a scuola mi possono dare una mano

Allen smithee
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 22.03.17
Numero di messaggi : 58
Provincia (Città) : pesaro e urbino
Impianto : lm3886

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progetto gainclone lm3886

Messaggio  Allen smithee il Mer 5 Apr 2017 - 21:24

Ciao a tutti! i lavori continuano per la costruzione del mio gainclone il foraggio è stato completato e oggi sono arrivati i componenti da RS che mi sembra davvero un ottimo sito, molto più professionali di altri da cui ho ordinato e davvero veloce nella consegna.
i fori passanti per i piedini dell integrato gli ho dovuti allargare perchè un millimetro di punta non bastava per permettergli di passare, è bastato un piccolo chiodino, purtroppo a rovinato un po le piazzole creandogli delle piccole "deformazione" ciò vuol dire che dovrò saldare con più cura per far si che non si stacchino, i fori che, ricordo, erano di un passo più stretto rispetto a quelli dell integrato non mi hanno creato troppi problemi come pensavo all'inizio è bastato storcergli con molta delicatezza in modo da stringergli un pochino.
Di seguito riporto alcune foto di lato piste e lato componenti per aggiornarvi sul mio lavoro



Domani tempo permettendo nel laboratorio della mia scuola, ovvero sperando che non ci sia uno di quei lunghissimi pannelli da cablare con puntalini a crimpare e gommini numerati, procederò con la saldatura, pensavo di dargli una pulita con alcool isopropilico e spugnetta di metallo per levare eventuali tracce di ossido e saldare, poi finite le saldature ripeterè la pulizia della basetta, se avete qualche consiglio sono ben accetti o comunque è gradita anche una discussione su come voi procedete di solitoin questo passaggio, sono inesperto quindi sentire il parere di qualcuno più bravo di me m farebbe piace. Ciao a tutti di nuovo!

Allen smithee
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 22.03.17
Numero di messaggi : 58
Provincia (Città) : pesaro e urbino
Impianto : lm3886

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progetto gainclone lm3886

Messaggio  Seti il Mer 5 Apr 2017 - 22:05

La basetta sembra sufficientemente pulita, normalmente  dopo la saldatura io pulisco con trielina ed un pennellino piatto con setole accorciate. Ma non é fondamentale se lo fai però attentissimo con la trielina e non toccare plastiche....

Seti
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 06.02.17
Numero di messaggi : 251
Provincia (Città) : Sassari
Impianto : Casse :Frugal Horn mk3 DIY con fostex fe126en. Amplificatore: Fenice 20 mk II (ta2024)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progetto gainclone lm3886

Messaggio  franzfranz il Mer 5 Apr 2017 - 22:19

Togli l'integrato e carteggia un po' lo stampato per sistemare i buchi che hai allargato. Lo stampato è venuto bene!
avatar
franzfranz
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 05.02.17
Numero di messaggi : 217
Provincia (Città) : Ragusa
Impianto : ....

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progetto gainclone lm3886

Messaggio  Allen smithee il Gio 6 Apr 2017 - 0:26

@Seti ha scritto:La basetta sembra sufficientemente pulita, normalmente  dopo la saldatura io pulisco con trielina ed un pennellino piatto con setole accorciate. Ma non é fondamentale se lo fai però attentissimo con la trielina e non toccare plastiche....

si pensavo di dargli un'altra pulita per sicurezza prima di saldare, tanto una in più non fa mai male, dove si può trovare a trielina? è qualcosa di comunque o specifico in qualche negozio come l'alcool isopropilico?

Allen smithee
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 22.03.17
Numero di messaggi : 58
Provincia (Città) : pesaro e urbino
Impianto : lm3886

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progetto gainclone lm3886

Messaggio  Allen smithee il Gio 6 Apr 2017 - 0:29

@franzfranz ha scritto:Togli l'integrato e carteggia un po' lo stampato per sistemare i buchi che hai allargato. Lo stampato è venuto bene!

Ho veramente tantissima paura di farlo e di rovinarlo in quanto i piedini sono stati un po' storti prima di mettercelo e l'integrato fa opposizione per farsi togliere perchè c'è pochissimo gioco tra foro e piedino.
comunque domani con tutta la pazienza del mondo ci proverò, effettivamente io, dopo aver forato o meglio chiodato i fori gli ho solo dato una grattata con la spugnetta metallica per togliere i residui, grazie per il consiglio

Allen smithee
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 22.03.17
Numero di messaggi : 58
Provincia (Città) : pesaro e urbino
Impianto : lm3886

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progetto gainclone lm3886

Messaggio  Allen smithee il Gio 6 Apr 2017 - 0:30

inoltre ho anche, a scuola, una bomboletta spray che penso proprio sia per proteggere le piste del cs dopo la saldatura, è di colore verde ma le scritte sono in una lingua che non conosco, non ricordo quale ma riordo la scritta pcb se non sbaglio o comunque qualcosa di inerente ai circuiti stampati, secondo voi conviene utilizzarla?

Allen smithee
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 22.03.17
Numero di messaggi : 58
Provincia (Città) : pesaro e urbino
Impianto : lm3886

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progetto gainclone lm3886

Messaggio  Seti il Gio 6 Apr 2017 - 6:54

La trielina si compra al supermercato é uno smacchiatore per vestiti, pochi centesimi di euro.. la bomboletta se fosse un protettivo va dato dopo le saldature e pulizia, magari posta una foto. Puoi pulire il pcb anche prima delle saldature con la trielina. Se carteggi un po' usa una carta molto sottile per non rovinare le piste oppure compra sempre al supermercato una spugnetta scotch brite che é leggermente abbrasiva é rettangolare alta circa due centimetri e grigia scura si usa spesso in carrozzeria per levare il lucido prima di verniciare...

Seti
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 06.02.17
Numero di messaggi : 251
Provincia (Città) : Sassari
Impianto : Casse :Frugal Horn mk3 DIY con fostex fe126en. Amplificatore: Fenice 20 mk II (ta2024)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progetto gainclone lm3886

Messaggio  dinamanu il Gio 6 Apr 2017 - 10:32

La Trielina funziona molto bene ma e' molto tossica ormai si trovano stagni che non lasciano residui o che si puliscono con alcol o acqua... comunque fallo all'aperto , per lo stampato se hanno un pozzetto o un mega saldatore puoi stagliarle completamente le piste ,vecchia e buona pratica....
Ps
prendetevi anche uno stagno green perche il flussante e' tossico
avatar
dinamanu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 04.12.15
Numero di messaggi : 3804
Provincia (Città) : A
Impianto : B

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progetto gainclone lm3886

Messaggio  Allen smithee il Gio 6 Apr 2017 - 17:44

@dinamanu ha scritto:La Trielina funziona molto bene ma e' molto tossica ormai si trovano stagni che non lasciano residui o che si puliscono con alcol o acqua... comunque fallo all'aperto , per lo stampato se hanno un pozzetto o un mega saldatore puoi stagliarle completamente le piste ,vecchia e buona pratica....
Ps
prendetevi anche uno stagno green perche il flussante e' tossico

Ciao, grazie per i suggerimenti, le piste le ho stagnate manualmente con il saldatore, non tutte ancora perchè mi mancano i trimmer e non so cosa mettere nei terminali al posto dei morsetti (visto che non ci stanno) la mia idea sarebbe di saldare i fili sotto la basetta e poi magari di fargli passare nel foro passante predisposto per i morsetti, chiaramente allargato a circa 2mm di diametro, devo ancora vedere se è fattibile, mentre per il trimmer la mia idea sarebbe di adattare quelli che già ho, oppure chiedere a scuola se me ne possono passare due

Allen smithee
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 22.03.17
Numero di messaggi : 58
Provincia (Città) : pesaro e urbino
Impianto : lm3886

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progetto gainclone lm3886

Messaggio  Allen smithee il Gio 6 Apr 2017 - 17:45

@Seti ha scritto:La trielina si compra al supermercato é uno smacchiatore per vestiti, pochi centesimi di euro.. la bomboletta se fosse un protettivo va dato dopo le saldature e pulizia, magari posta una foto. Puoi pulire il pcb anche prima delle saldature con la trielina. Se carteggi un po' usa una carta molto sottile per non rovinare le piste  oppure compra sempre al supermercato una spugnetta scotch brite che é leggermente abbrasiva  é rettangolare alta circa due centimetri e grigia scura si usa spesso in carrozzeria per levare il lucido prima di verniciare...

ma smacchia anche dal percloruro? ho una felpa da smacchiare e sarebbe bello prendere due piccioni con una fava Smile.
adesso proverò con l' alcool isopropilico se non vieni utilizzerò la trielina. grazie del suggerimento Smile

Allen smithee
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 22.03.17
Numero di messaggi : 58
Provincia (Città) : pesaro e urbino
Impianto : lm3886

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progetto gainclone lm3886

Messaggio  Seti il Gio 6 Apr 2017 - 18:49

Purché la felpa sia di cotone e non sintetica altrimenti ci trovi un bel buco paddante al posto della macchia😂

Seti
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 06.02.17
Numero di messaggi : 251
Provincia (Città) : Sassari
Impianto : Casse :Frugal Horn mk3 DIY con fostex fe126en. Amplificatore: Fenice 20 mk II (ta2024)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progetto gainclone lm3886

Messaggio  franzfranz il Gio 6 Apr 2017 - 21:36

1) la trielina purissima non è più così facile da trovare, meglio usare del buon diluente per vernici nitro.
2) il cloruro ferrico sugli indumenti non lo togli nemmeno con le cannonate!
3) se lo stagno green è come quello senza piombo, se lo possono tenere!!!
Non è che se ne deve saldare un kg al giorno, si può benissimo prendere quello normale, purchè sia buono,
non sia quello cine se o polacco che con 5 euro ne prendi mezzo kilo, quello sì che ti intossica.
avatar
franzfranz
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 05.02.17
Numero di messaggi : 217
Provincia (Città) : Ragusa
Impianto : ....

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progetto gainclone lm3886

Messaggio  Allen smithee il Ven 7 Apr 2017 - 15:21

@franzfranz ha scritto:1) la trielina purissima non è più così facile da trovare, meglio usare del buon diluente per vernici nitro.
2) il cloruro ferrico sugli indumenti non lo togli nemmeno con le cannonate!
3) se lo stagno green è come quello senza piombo, se lo possono tenere!!!
Non è che se ne deve saldare un kg al giorno, si può benissimo prendere quello normale, purchè sia buono,
non sia quello cine se o polacco che con 5 euro ne prendi mezzo kilo, quello sì che ti intossica.
lascio stare con la trielina ahahah do una pulita con l'alcool isopropilico appena avrò fatto, oggi avrei dovuto finire ma causa qualche studente che si è rubato lo stagno non ho potuto fare niente, purtroppo ci son gli stronzi nel mondo ahahah, avevo letto da qualche parte che si può pulire con limone e sale se non sbaglio
lo stagno me lo andrò a comprare ne negozio di fiducia nella mia città visto che se lo sono rubato

Allen smithee
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 22.03.17
Numero di messaggi : 58
Provincia (Città) : pesaro e urbino
Impianto : lm3886

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progetto gainclone lm3886

Messaggio  Allen smithee il Ven 7 Apr 2017 - 20:42

vi posto le foto del pcb con le salda



ture fatte (non ancora finite), potete notare come gli ultimi componenti tipo morsetti e trimmer non ci stiano

Allen smithee
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 22.03.17
Numero di messaggi : 58
Provincia (Città) : pesaro e urbino
Impianto : lm3886

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progetto gainclone lm3886

Messaggio  Allen smithee il Ven 7 Apr 2017 - 20:44

non risparmiatevi nel dire cosa ne pensate se ho fatto qualche errore desidero imparare dato che questa è la terza saldatura che faccio!

Allen smithee
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 22.03.17
Numero di messaggi : 58
Provincia (Città) : pesaro e urbino
Impianto : lm3886

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progetto gainclone lm3886

Messaggio  Seti il Ven 7 Apr 2017 - 22:47

Non sembra male, ma che schema hai seguito?

Seti
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 06.02.17
Numero di messaggi : 251
Provincia (Città) : Sassari
Impianto : Casse :Frugal Horn mk3 DIY con fostex fe126en. Amplificatore: Fenice 20 mk II (ta2024)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progetto gainclone lm3886

Messaggio  Seti il Ven 7 Apr 2017 - 22:59

Ma quell'induttanza é la resistenza d'uscita o.47 ohm 7w?

Seti
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 06.02.17
Numero di messaggi : 251
Provincia (Città) : Sassari
Impianto : Casse :Frugal Horn mk3 DIY con fostex fe126en. Amplificatore: Fenice 20 mk II (ta2024)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progetto gainclone lm3886

Messaggio  Allen smithee il Dom 9 Apr 2017 - 19:54

@Seti ha scritto:Non sembra male, ma che schema hai seguito?
Ho seguito lo schema di futura elettronica con il layout del pcb fatto un utente qua del forum la resistenza è da 10 ohm 1 watt l'induttanza è stata fatta con 14 spire con filo da 0.8mm di diametro su un diametro di 0.8mm

Allen smithee
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 22.03.17
Numero di messaggi : 58
Provincia (Città) : pesaro e urbino
Impianto : lm3886

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progetto gainclone lm3886

Messaggio  franzfranz il Dom 9 Apr 2017 - 22:39

Ci avrei scommesso!!
Anni fa comprai il kit, monto tutto, collego un vecchio altoparlante da tv che avevo per le prove, e comincia ad uscire fumo dalla bobina dell'altoparlante!! Oscillava che è un piacere...kit originale eh? Allora ho cercato in giro, e siccome io per fare una cosa ci metto anni, solo qualche mese fa ho trovato lo schema modificato da un utente molto famoso su Diyaudio, e seguendo le sue indicazioni mi sono disegnato lo stampato, che è effettivamente diverso da quello di Futura. Ovviamente ho usato gli stessi componenti, ma di oscillazioni nemmeno l'ombra, suona che è un piacere, e la cosa più forte è che non fa nessunissimo rumore quando si accende, nonostante moltissimi criticarono l'autore per una modifica, a detta loro, che non andava bene proprio per l'anti-bump iniziale. Ma quel geniaccio la prima cosa che scrisse è: "dimenticate lo schema originale National".
avatar
franzfranz
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 05.02.17
Numero di messaggi : 217
Provincia (Città) : Ragusa
Impianto : ....

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progetto gainclone lm3886

Messaggio  Allen smithee il Dom 9 Apr 2017 - 23:23

@franzfranz ha scritto:Ci avrei scommesso!!
Anni fa comprai il kit, monto tutto, collego un vecchio altoparlante da tv che avevo per le prove, e comincia ad uscire fumo dalla bobina dell'altoparlante!! Oscillava che è un piacere...kit originale eh? Allora ho cercato in giro, e siccome io per fare una cosa ci metto anni, solo qualche mese fa ho trovato lo schema modificato da un utente molto famoso su Diyaudio, e seguendo le sue indicazioni mi sono disegnato lo stampato, che è effettivamente diverso da quello di Futura. Ovviamente ho usato gli stessi componenti, ma di oscillazioni nemmeno l'ombra, suona che è un piacere, e la cosa più forte è che non fa nessunissimo rumore quando si accende, nonostante moltissimi criticarono l'autore per una modifica, a detta loro, che non andava bene proprio per l'anti-bump iniziale. Ma quel geniaccio la prima cosa che scrisse è: "dimenticate lo schema originale National".

Ciao, a cosa era dovuto il fumo all'uscita dell' AP,? comunque il mio layout delle piste è identico ma qua sul forum nei commenti c'è scritto che funziona quindii mi fido. in quanto al tempo non lo dire a me è iniziato tutto quando mi si son rotte le mie vecchie casse, normali da pc, io le uso prevalentemente per guardarci i film visto che ho il proiettore mi faccio il mio piccolo cinema, poi mio fratello mi porta a casa un ostro semidistrutto, un finale da 1kw autocostruito 30 anni fa secondo le regole del do it yourself punk ahahahah, all'accensione e allo spegnimento dava dei bump che dovevi mettere i tappi per le orecchie, i vicini di casa non l'hanno amato, ora mi son stancato perchè la vecchiaia lo sta consumando e non ho abbastanza esperienza per rimetterlo a nuovo, ora voglio farmi un gainclone, e da 2 mesi e passa che ci sto lavorando non vedo l'ora, il problema è che non finisco di fare un ordine da internet che ne devo fa un altro ahahahah, però mi sta prendendo tantissimo per me sarà una soddisfazione vederlo suonare. anche io trovai uno schema che aveva dei condensatori che facevano da antii-bump uno schema della sezione progetti in sintonia di nuova elettronica ma non funziona ancora non so perchè ma penso di aver commesso errori per via della mia inesperienza nell'elettronica, pensavo che avendo delle conoscenze in elettrotecnica sarebbe stato semplice lanciarmi nell elettronica invece sto facendo esperienza su circuiti non funzionanti libri di testo e manualetti/thread su internet

Allen smithee
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 22.03.17
Numero di messaggi : 58
Provincia (Città) : pesaro e urbino
Impianto : lm3886

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progetto gainclone lm3886

Messaggio  franzfranz il Dom 9 Apr 2017 - 23:48

Il Gainclone è uno schema collaudatissimo, quindi a meno di componenti difettosi, pcb sbagliato o saldature fredde, stai tranquillo che funziona sempre. Magari sono stato sfortunato io, e non saprò mai perchè...
L'altoparlante che fumava è proprio perchè il finale oscillava, quindi usciva corrente continua. Te ne accorgi anche perchè il finale scalda molto e all'istante appena lo accendi, ma non pensarci più di tanto altrimenti non lo monterai mai!!
Salda tutto, e suona!!!!
avatar
franzfranz
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 05.02.17
Numero di messaggi : 217
Provincia (Città) : Ragusa
Impianto : ....

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progetto gainclone lm3886

Messaggio  Allen smithee il Lun 10 Apr 2017 - 0:00

@franzfranz ha scritto:Il Gainclone è uno schema collaudatissimo, quindi a meno di componenti difettosi, pcb sbagliato o saldature fredde, stai tranquillo che funziona sempre. Magari sono stato sfortunato io, e non saprò mai perchè...
L'altoparlante che fumava è proprio perchè il finale oscillava, quindi usciva corrente continua. Te ne accorgi anche perchè il finale scalda molto e all'istante appena lo accendi, ma non pensarci più di tanto altrimenti non lo monterai mai!!
Salda tutto, e suona!!!!
Per i componenti posso star sicuro, l'unico di cui non so lo stato è un elettrolitico preso a scuola ma sembrà che non sia mai stato utilizzato, in quanto anche i piedini eranno ancora dritti, grazie dell'informazione, non vedo l'ora di collaudarlo mi manca da ordinare su internet un potenziometro stereo e saldare i fili (non ho intenzione di utilizzare morsetti) poi son pronto, non penso di aver sbagiato niente in più ho un po' di tempo per verificare che sia tutto ok

Allen smithee
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 22.03.17
Numero di messaggi : 58
Provincia (Città) : pesaro e urbino
Impianto : lm3886

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progetto gainclone lm3886

Messaggio  Seti il Lun 10 Apr 2017 - 6:38

Ah ecco avevo capito che volessi seguire lo schema del my ref di Penasa che però é un tantino più complesso. Va bene così facci sapere come suona👍

Seti
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 06.02.17
Numero di messaggi : 251
Provincia (Città) : Sassari
Impianto : Casse :Frugal Horn mk3 DIY con fostex fe126en. Amplificatore: Fenice 20 mk II (ta2024)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Progetto gainclone lm3886

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum