T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» Consiglio: impianto si o no e cosa (poco spazio, max 600€)
Oggi alle 16:39 Da dinamanu

» Dopo RaspyFi ecco Volumio - Music player audiofilo multipiattaforma
Oggi alle 16:35 Da andreac

» il dubbio...
Oggi alle 16:23 Da giucam61

» schiit modi 2 uber da USA
Oggi alle 16:21 Da Luca Marchetti

» Audiojam-2
Oggi alle 15:23 Da Luca Marchetti

» Pre per behringer ep1500
Oggi alle 14:48 Da Pinve

» Arcam FMJ A19
Oggi alle 10:24 Da Kha-Jinn

» Fx-Audio D802
Oggi alle 9:15 Da xam4033

» Multipresa filtrata cablaggio a stella
Oggi alle 0:12 Da giucam61

» AAVT YARLAND FV34A € 350 S.S. COMPRESA
Ieri alle 23:39 Da Albert^ONE

» Nuova alimentazione per Virtue One
Ieri alle 23:26 Da Albert^ONE

» SMSL M7: il dac definitivo alla portata di tutti?
Ieri alle 23:22 Da Albert^ONE

» CD JAZZ IN VENDITA - MEGALISTA (3.000 Titoli)
Ieri alle 21:14 Da andy65

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri alle 20:39 Da andy65

» Teac AX-501
Ieri alle 17:37 Da dinamanu

» Un incredibile diluvio sonoro lungo 11 minuti!
Ieri alle 17:24 Da giucam61

» Steely Dan
Ieri alle 17:16 Da giucam61

» Marantz PM6006 da Amazon UK (Home AV Direct)
Ieri alle 16:43 Da diechirico

» pre-amplificatore McIntosh C220 [MI-MB]
Ieri alle 14:41 Da wings

» Smontare i pioli reggi protezione casse
Ieri alle 10:40 Da angelo1968

» Nuovo Douk Dac
Ieri alle 1:39 Da uncletoma

» Emu 1212m pci ex
Dom 24 Set 2017 - 23:07 Da franz 01

» Behringer ep1500
Dom 24 Set 2017 - 19:32 Da dinamanu

» BILL EVANS: La magia di un trio riscoperto
Dom 24 Set 2017 - 18:56 Da magistercylindrus

» [SS+sped] Cabinet Ciare H07 per PH 250
Dom 24 Set 2017 - 18:45 Da Aunktintaun

» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Dom 24 Set 2017 - 18:11 Da lello64

» Lista JAZZ BOX SET in vendita
Sab 23 Set 2017 - 23:47 Da andy65

» AMPLIFICATORI VINTAGE
Sab 23 Set 2017 - 23:45 Da nerone

» Spyro Gyra
Sab 23 Set 2017 - 18:51 Da andy65

» l'audiofilo chi e' secondo voi?
Sab 23 Set 2017 - 17:48 Da Kha-Jinn

Statistiche
Abbiamo 11031 membri registrati
L'ultimo utente registrato è MUSMECI ROBERTO

I nostri membri hanno inviato un totale di 795500 messaggi in 51583 argomenti
I postatori più attivi della settimana
giucam61
 
Kha-Jinn
 
dinamanu
 
iperv
 
ftalien77
 
lello64
 
Pinve
 
Alessandro Marchese
 
Albert^ONE
 
Collins
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15512)
 
Silver Black (15478)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9181)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 68 utenti in linea: 9 Registrati, 2 Nascosti e 57 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Adriano Vin, andreac, dinamanu, Ducarosso, ftalien77, Kha-Jinn, Masterix, micort1, pallapippo

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


La riproduzione delle basse frequenze nel nostro ambiente

Pagina 5 di 14 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 9 ... 14  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: La riproduzione delle basse frequenze nel nostro ambiente

Messaggio  schwantz34 il Gio 12 Nov 2009 - 16:56

Grandissimo Andrea!!! Il mitico Bombardon !!!! Quello al polistirolo !
Era un po ' che nn ne sentivo parlare , un po' mi mancava ... Smile
avatar
schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15512
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Re: La riproduzione delle basse frequenze nel nostro ambiente

Messaggio  Vincenzo il Gio 12 Nov 2009 - 17:32

Approfondiamo: Very Happy

http://www.hupse.eu/radio/speakers/AD1255.htm

Vincenzo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 04.04.09
Numero di messaggi : 3644
Località :
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: La riproduzione delle basse frequenze nel nostro ambiente

Messaggio  Andrea Gianelli il Gio 12 Nov 2009 - 17:52

Proprio lui, anche se quello montato nelle Philips GL-562 del 1967 era siglato AD-5201S, versione da 8 Ohm creata nel 1965 in affiancamento al 5201A da 800 Ohm, in quanto il Bombardon era nato come woofer per valvolari OTL: esiteva già la sospensione acustica (il comune anello a U in foam) ma non poteva ancora essere usata da altre aziende in quanto l'americana AR (titolare del brevetto, datato 1954 e firmato da Edgar Villchur, classe 1917 e tuttora in vita, e dal suo giovane assistente Henry Kloss) ne deteneva ancora l'esclusiva per la produzione.
E' bello guardare con ottimismo al futuro, ma senza mai dimenticarsi di quanti hanno preparato terreno fertile ad un vero progresso, in cui la qualità (parafrasando il buon Henry Ford) è accessibile a tutti.


Ultima modifica di Andrea Gianelli il Gio 12 Nov 2009 - 17:53, modificato 1 volta
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Tornare in alto Andare in basso

Re: La riproduzione delle basse frequenze nel nostro ambiente

Messaggio  bonghittu il Gio 12 Nov 2009 - 17:53

Andrea Gianelli ha scritto: Vero, alcuni modelli appunto, così come alcuni modelli consumer suonavano molto meglio di altri e magari erano anche meno cari....

Ripeto per me non esistevano proprio.
Un 3020 NAD usato lo pagavi quanto il consumer nuovo e andavi sul
sicuro anche senza le mirabolanti trovate di marketing dei costruttori.

Andrea Gianelli ha scritto:
Nessuna granitica certezza ma, sull'ultima, non ho ancora trovato altro diffusore con buona estensione alle basse frequenze in grado di suonare a ridosso della parete in modo equilibrato e trasparente come le Boston, ad eccezione delle Philips GL-562 col mitico woofer Bombardon da 12", ma qui andiamo ulteriormente indietro nel tempo, e di molto...

Non mi pare educato mostrarti le mie titaniche perplessità in materia. Mi viene
tuttavia da farti una domanda. Hai una stanza da 36 Mq, vivi da solo, non hai
problemi condominiali, cosa ti costringe a una posizione cosi' infausta ?
Guarda che non sei piu' un ragazzino e si fa in fretta a metter su famiglia
(tecnicamente parlando bastano 9 Mesi). Goditi ora la congettura favorevole
e stacca quei benedetti diffusori che stanno chiedendo pietà perché nemmeno
quelli sono nati per lavorare così. A me stupisce che non ti sia ancora reso
conto di un errore così esiziale.....

Poi magari se ne hai la possibilità provi altri diffusori nel tuo ambiente
e ti fai finalmente un'idea delle possibilità che ti sei precluso sino ad
oggi.

Andrea Gianelli ha scritto:
Vero, ma peggiorando però la qualità sonora delle casse (che sono niente meno che la voce finale dell'impianto): questo è il punto.

Sino a quando non fai le prove sul campo a casa tua non potrai mai saperlo.
Ma non sta a me dirti cosa fare, la risposta vive dentro di te.
Naturalmente se ti vuoi autoconvincere di essere costretto a inchiodare le casse al
muro per non cambiarle sei liberissimo di farlo. In fondo molti di noi trovano scuse assurde
per cambiare tu le trovi per non cambiare. Non sarò certo io a biasimarti per questo.


Andrea Gianelli ha scritto:
Grazie per la chiacchierata virtuale e gli ulteriori spunti: anche e soprattutto i punti di disaccordo rappresentano per me ulteriori spunti di analisi e attenta riflessione sull'argomento.

Anche perche' ho la sensazione siano
predominanti.
In ogni caso ti auguro un lieto crepuscolo.
avatar
bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3520
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502




Tornare in alto Andare in basso

Re: La riproduzione delle basse frequenze nel nostro ambiente

Messaggio  caliber il Gio 12 Nov 2009 - 18:08

schwantz34 ha scritto:Grandissimo Andrea!!! Il mitico Bombardon !!!! Quello al polistirolo !
Era un po ' che nn ne sentivo parlare , un po' mi mancava ... Smile

Vincenzo ha scritto:Approfondiamo: Very Happy

http://www.hupse.eu/radio/speakers/AD1255.htm
'stardi...mi avete fatto morir dalle risate Hehe Hehe mi piace questo clima di leggiadra ironia!!!
(grazie anche a te Vincenzo per l'appr. sull'autoparlante, anche se sei siciliano) Laughing
avatar
caliber
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 24.11.08
Numero di messaggi : 615
Località : Torino
Impianto : Solo DUNE (e DoctorSound DeLuxe x il ripping)

Tornare in alto Andare in basso

Re: La riproduzione delle basse frequenze nel nostro ambiente

Messaggio  bonghittu il Gio 12 Nov 2009 - 18:10

Vincenzo ha scritto:
http://www.hupse.eu/radio/speakers/AD1255.htm

Non conosco il prussiano, mea culpa.

Pero' mi da tanto l'aria di..."legnosetto"....Smile
avatar
bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3520
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502




Tornare in alto Andare in basso

Re: La riproduzione delle basse frequenze nel nostro ambiente

Messaggio  Andrea Gianelli il Gio 12 Nov 2009 - 18:11

bonghittu ha scritto:Hai una stanza da 36 Mq, vivi da solo, non hai problemi condominiali, cosa ti costringe a una posizione cosi' infausta ?
Guarda che non sei piu' un ragazzino e si fa in fretta a metter su famiglia (tecnicamente parlando bastano 9 Mesi). Goditi ora la congettura favorevole e stacca quei benedetti diffusori che stanno chiedendo pietà perché nemmeno
quelli sono nati per lavorare così. A me stupisce che non ti sia ancora reso conto di un errore così esiziale.....
La posizione non è infausta, pur essendo obbligata dalla presenza di porte e finestre: chi è stato da me ne sa qualcosa, così come della qualità sonora ottenibile nella suddetta collocazione, la quale senza nulla togliere a trasparenza e definizione, migliora ulteriormente la coesione, cosa che nella musica dal vivo (acustica, vocale e orchestrale) c'è molto più che in qualsiasi impianto hi-fi (e dunque più il suono è pieno meglio è, a patto che non diventi chiuso o cupo, ma non è questo il caso).
Ciò detto, nessuno ha riscontrato i presunti errori che tu imputi e il posizionamento obbligato si è comunque rivelato premiante all'ascolto, sia al mio orecchio che all'orecchio di ascoltatori di gran lunga più "educati" (musicisti professionisti in primis). Ti faccio infatti notare che il woofer originale è stato sostituito da un altro, scelto anche in base alle esigenze di posizionamento: e qui un ringraziamento pubblico va all'amico Renato (il mitico ing. Fornasieri della Alcor), che guarda caso aveva usato il Philips Bombardon come woofer per i primi diffusori hi-fi da lui realizzati.
Pertanto non comprendo il tuo giudizio tanto categorico (diffusori che stanno chiedendo pietà, errore esiziale ecc.) senza mai aver ascoltato di persona nè aver dato alcun peso alle impressioni ricavate da coloro che invece lo hanno fatto. Devi ammettere che un minimo (giusto minimo) stupore è più che legittimo, no?
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Tornare in alto Andare in basso

Re: La riproduzione delle basse frequenze nel nostro ambiente

Messaggio  schwantz34 il Gio 12 Nov 2009 - 18:18

Andrea Gianelli ha scritto: chi è stato da me ne sa qualcosa, così come della qualità sonora ottenibile nella suddetta collocazione, la quale senza nulla togliere a trasparenza e definizione, migliora ulteriormente la coesione, cosa che nella musica dal vivo (acustica, vocale e orchestrale) c'è molto più che in qualsiasi impianto hi-fi (e dunque più il suono è pieno meglio è, a patto che non diventi chiuso o cupo, ma non è questo il caso).

Infatti Andrea , se non vado errato un utente che diceva di avere le orecchie di una volpe volante , aveva affermato che il tuo era un ottimo setup paragonandolo ad uno del valore di 5000 euro , beninteso che a me una classificazione in base al costo mi pare una cavolata macroscopica ma tant'e'.
ciao ,
S.
avatar
schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15512
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Re: La riproduzione delle basse frequenze nel nostro ambiente

Messaggio  bonghittu il Gio 12 Nov 2009 - 18:28

Andrea Gianelli ha scritto:
Devi ammettere che un minimo (giusto minimo) stupore è più che legittimo, no?

Amico caro non ho mica scritto che devi sospenderli sul soffitto con fili di seta.
Basta allontanarli di 30/40 cm dalle pareti e coprire tutte quelle micidiali superfici
riflettenti. Peraltro ci guadagnerebbe in estetica tutto l'ambiente.
Che te ne fai della vetrina?
Mica ci devi tenere il servizio buono o i trofei di
caccia alla poiana.

E porte e finestre al massimo sono una e una, non
e' un ufficio postale...

Magari avessi tutto quello spazio..... Dribbling

Detto questo porgi a Renato i miei distinti saluti Hello
avatar
bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3520
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502




Tornare in alto Andare in basso

Re: La riproduzione delle basse frequenze nel nostro ambiente

Messaggio  schwantz34 il Gio 12 Nov 2009 - 18:31

bonghittu ha scritto:...i trofei di
caccia alla poiana.

mmmh....poiana o fenice ? Smile
avatar
schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15512
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Re: La riproduzione delle basse frequenze nel nostro ambiente

Messaggio  Andrea Gianelli il Gio 12 Nov 2009 - 18:34

bonghittu ha scritto:
Vincenzo ha scritto:
http://www.hupse.eu/radio/speakers/AD1255.htm

Non conosco il prussiano, mea culpa.

Pero' mi da tanto l'aria di..."legnosetto"....Smile
Invece il problema era semmai opposto: membrana leggerissima (cono in polistirolo dal peso "inesistente") e sospensione "assente" (il cono era tenuto posteriormente da un secondo anello di gomma, in aggiunta a quello centrale). Tuttavia il montaggio in cassa chiusa garantiva un ottimo controllo dell'escursione (potenzialmente lunghissima).


schwantz34 ha scritto:
Andrea Gianelli ha scritto: chi è stato da me ne sa qualcosa, così come della qualità sonora ottenibile nella suddetta collocazione, la quale senza nulla togliere a trasparenza e definizione, migliora ulteriormente la coesione, cosa che nella musica dal vivo (acustica, vocale e orchestrale) c'è molto più che in qualsiasi impianto hi-fi (e dunque più il suono è pieno meglio è, a patto che non diventi chiuso o cupo, ma non è questo il caso).

Infatti Andrea , se non vado errato un utente che diceva di avere le orecchie di una volpe volante , aveva affermato che il tuo era un ottimo setup paragonandolo ad uno del valore di 5000 euro , beninteso che a me una classificazione in base al costo mi pare una cavolata macroscopica ma tant'e'.
ciao ,
S.
Hello Caro Sergio, ti segnalo anche il successivo commento di iano, abituato a prodotti di qualità, a partire proprio dai diffusori. Wink
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Tornare in alto Andare in basso

Re: La riproduzione delle basse frequenze nel nostro ambiente

Messaggio  schwantz34 il Gio 12 Nov 2009 - 18:36

iano chi ? quello del melograno ?
avatar
schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15512
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Re: La riproduzione delle basse frequenze nel nostro ambiente

Messaggio  bonghittu il Gio 12 Nov 2009 - 18:38

schwantz34 ha scritto:poiana o fenice ? Smile

Ehehehehhehehehehehehehehehehehhehehe
avatar
bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3520
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502




Tornare in alto Andare in basso

Re: La riproduzione delle basse frequenze nel nostro ambiente

Messaggio  bonghittu il Gio 12 Nov 2009 - 18:54

Andrea Gianelli ha scritto:
Invece il problema era semmai opposto: membrana leggerissima (cono in polistirolo dal peso "inesistente") e sospensione "assente" (il cono era tenuto posteriormente da un secondo anello di gomma, in aggiunta a quello centrale).
Tuttavia il montaggio in cassa chiusa garantiva un ottimo controllo dell'escursione (potenzialmente lunghissima).

Molto interessante. Per legnosetto intendo difficile da controllare
in relazione agli standard attuali. Sia chiaro che si tratta di
impressioni. Fermorestando che il polistirolo secondo me
non e' longevo come altri materiali. Non dico che si possa
sfarinare come come un golem di fango postpluviale
ma per le alterazioni elastiche dovute al tempo.

Mi piacerebbe sapere cosa ne pensa Wasky.
avatar
bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3520
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502




Tornare in alto Andare in basso

Re: La riproduzione delle basse frequenze nel nostro ambiente

Messaggio  Andrea Gianelli il Gio 12 Nov 2009 - 18:57

bonghittu ha scritto:
Andrea Gianelli ha scritto:
Devi ammettere che un minimo (giusto minimo) stupore è più che legittimo, no?

Amico caro non ho mica scritto che devi sospenderli sul soffitto con fili di seta.
Basta allontanarli di 30/40 cm dalle pareti e coprire tutte quelle micidiali superfici
riflettenti. Peraltro ci guadagnerebbe in estetica tutto l'ambiente.
Che te ne fai della vetrina?
Mica ci devi tenere il servizio buono o i trofei di
caccia alla poiana.

E porte e finestre al massimo sono una e una, non
e' un ufficio postale...

Magari avessi tutto quello spazio..... Dribbling

Detto questo porgi a Renato i miei distinti saluti Hello
Hello Il mio stupore aumenta ulteriormente: non sei mai stato da me, mai hai visto la mia sala, eppure sei certo sul da farsi.
Le porte sono tre: quella d'ingresso + due a soffietto (una per accedere alla zona notte e una alla cucina), mentre le finestre sono anch'esse tre.
Posso garantirti che distanziare le casse di 30/40 cm vuol dire rischiare di sbatterci contro ogni volta che si entra in casa: certo che se non conosci minimamente la situazione...
Vedi, caro amico, l'idea di creare questo argomento è nata proprio dai vincoli che ogni ambiente impone, anche il più grande e anche in assenza di esigenze di altre persone. Pertanto mi sono detto: "se è così per me, figurarsi per molti altri". Ed ecco una discussione che sta diventando chilometrica: mi fa piacere, perchè è segno di un tema di comune interesse.
Per il resto, rivoluzionare la casa in funzione dei diffusori significa a mio avviso darla vinta a produttori incapaci (o meglio poco motivati dagli appassionati stessi) a creare casse facilmente inseribili in ambienti domestici, oltre che rinunciare (almeno in parte) ad una casa che rappresenti il nostro modo di essere (che va ben oltre il nostro impianto).

A quale nome devo porgere i saluti a Renato? Wink

Idea Me ne stavo dimenticando un'altra volta: se hai occasione di passare da queste parti sei il benvenuto!


bonghittu ha scritto:Molto interessante. Per legnosetto intendo difficile da controllare in relazione agli standard attuali. Sia chiaro che si tratta di impressioni. Fermorestando che il polistirolo secondo me non e' longevo come altri materiali. Non dico che si possa sfarinare come come un golem di fango postpluviale ma per le alterazioni elastiche dovute al tempo.
Ragione per la quale tali amatissime casse sono state vendute: l'altoparlante dopo quasi trent'anni (con situazioni da battaglia alle spalle) appariva ancora integro e perfetto (come nuovo), tuttavia è come se avesse "perso voce" col tempo (bassi meno tesi e presenti, sempre più leggeri rispetto alle medioalte).
Così trovarono felice collocazione, insieme all'Akai, nel piccolo appartamento di mio cugino, dove la pressione acustica alle basse frequenze risultava giusta e abbondante.


Ultima modifica di Andrea Gianelli il Gio 12 Nov 2009 - 19:05, modificato 1 volta
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Tornare in alto Andare in basso

Re: La riproduzione delle basse frequenze nel nostro ambiente

Messaggio  schwantz34 il Gio 12 Nov 2009 - 19:02

Andrea Gianelli ha scritto: Me ne stavo dimenticando un'altra volta: se hai occasione di passare da queste parti sei il benvenuto!

Andrea , non per denigrare l'hinterland milanese , barbaiana , Rho , Pero e zone limitrofe , ma mi auguro per te che sia tu ad avere occasione di passare dalle parti di Bonghittu ....

Smile
avatar
schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15512
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Re: La riproduzione delle basse frequenze nel nostro ambiente

Messaggio  Andrea Gianelli il Gio 12 Nov 2009 - 19:09

schwantz34 ha scritto:
Andrea Gianelli ha scritto: Me ne stavo dimenticando un'altra volta: se hai occasione di passare da queste parti sei il benvenuto!

Andrea , non per denigrare l'hinterland milanese , barbaiana , Rho , Pero e zone limitrofe , ma mi auguro per te che sia tu ad avere occasione di passare dalle parti di Bonghittu ....

Smile
Me lo auguro anch'io, caro Sergio, e grazie per l'augurio: S. Pietro all'Olmo è decisamente più bello e suggestivo delle località da te citate, ma non certo paragonabile alla Sardegna.
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Tornare in alto Andare in basso

Re: La riproduzione delle basse frequenze nel nostro ambiente

Messaggio  bonghittu il Gio 12 Nov 2009 - 19:38

Andrea Gianelli ha scritto:
[justify]Hello Il mio stupore aumenta ulteriormente: non sei mai stato da me,
mai hai visto la mia sala, eppure sei certo sul da farsi.

Ho visto le foto del tuo meeting. Anzi e' proprio la prima cosa che
ho visto entrando in questo forum svariati mesi fa. E sai cosa ho pensato,
gentile amico? Peccato non possa allontanare i diffusori dalla parete ed
eliminare quella vetrinetta e quello specchio salvaspazio Arrgh! Arrgh!
Questo perche' ignoravo che fosse cosi' grande e del resto da neo-iscritto
mi sarebbe parso arrogante sindacare sul focolare altrui. Ma vedi alla
base di tutto e' che io ho eliminato qualunque superficie riflettente ma
sono penalizzato da una porta vetri che vibrano quando esagero con
il volume (basta aprire la porta e tirar giu' l'avvolgibile ma in questo periodo
non e' confortevole dal punto di vista climatico). E tu che hai tanto spazio
invece ti tieni due mobili cosi'. Non dico di trasformarli in legna da ardere
per l'agnello della natività ventura ma almeno coprire specchi e vetri con
qualcosa, alla peggio una pellicola assorbente.

Andrea Gianelli ha scritto:
Posso garantirti che distanziare le casse di 30/40 cm vuol dire rischiare di sbatterci
contro ogni volta che si entra in casa: certo che se non conosci minimamente la situazione...


Ma gli amici servono per trovare una soluzione ai propri drammi. Nel tuo caso puoi
usare dei marker con materiale fosforescente o, meglio ancora, delle lampade
notturne da usare come riferimento al buio.
Meglio ancora una lampada a fotocellula che si accende non appena apri la porta.
Con un paio di deca dovresti cavartela.


Andrea Gianelli ha scritto:
A quale nome devo porgere i saluti a Renato? Wink


Ehh magari avessi amicizie cosi' altolocate. Era un simpatico
intermezzo scherzoso.

Andrea Gianelli ha scritto:
Idea Me ne stavo dimenticando un'altra volta: se hai occasione di passare da queste parti sei il benvenuto!


Naturalmente.
Magari si va a mangiare in comitiva sui navigli conosco un paio di ristorantini
simpatici con tanto di musica dal vivo....
Ovviamente se capiti in Sardegna sei prenotato per una mangiata
di specialità tipiche.
avatar
bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3520
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502




Tornare in alto Andare in basso

Re: La riproduzione delle basse frequenze nel nostro ambiente

Messaggio  wasky il Ven 13 Nov 2009 - 10:07

Non capisco perchè si è passati da Palo a Frasca nel topic dove, se non erro Andrea asseriva la mancanza di frequenze basse all'interno di locali sottodimensionati Mmm


Mmm Suspect


Mesa che una idea me la sono fatta, se andiamo su date e nomi è più facile jobbare la gente Mmm


Ecco una cosa che Sergio dovrebbe evitare nel forum l'utente "Tuttologo"



Quanta amarezza Ironic

_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: La riproduzione delle basse frequenze nel nostro ambiente

Messaggio  pallapippo il Ven 13 Nov 2009 - 10:14

wasky ha scritto:Non capisco perchè si è passati da Palo a Frasca nel topic dove, se non erro Andrea asseriva la mancanza di frequenze basse all'interno di locali sottodimensionati Mmm


Mmm Suspect


Mesa che una idea me la sono fatta, se andiamo su date e nomi è più facile jobbare la gente Mmm


Ecco una cosa che Sergio dovrebbe evitare nel forum l'utente "Tuttologo"



Quanta amarezza Ironic
Se appurato che i dati indicati in apertura come certi da membro identificato come ben qualificato risultano poi errati, non mi sembrerebbe logico che un niubbo per scoprire che non sono corretti si dovesse leggere x pagine (anche perché non è detto che arrivi in fondo).

Suggerimento: mettere in questi casi una errata corrige oppure un avviso di leggere l'intero 3d?

Hello
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5125
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: Geek Out 450;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Re: La riproduzione delle basse frequenze nel nostro ambiente

Messaggio  bonghittu il Ven 13 Nov 2009 - 10:33

wasky ha scritto:
Ecco una cosa che Sergio dovrebbe evitare nel forum l'utente "Tuttologo"

Se ti riferisci a me mi dispiace moltissimo. Non ci tengo a
passare per tuttologo ne per specialista del ciuffolo.
Se ho dato quell'impressione allora e' meglio che non scriva
piu' una virgola....
avatar
bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3520
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502




Tornare in alto Andare in basso

Re: La riproduzione delle basse frequenze nel nostro ambiente

Messaggio  wasky il Ven 13 Nov 2009 - 10:38

bonghittu ha scritto:
wasky ha scritto:
Ecco una cosa che Sergio dovrebbe evitare nel forum l'utente "Tuttologo"

Se ti riferisci a me mi dispiace moltissimo. Non ci tengo a
passare per tuttologo ne per specialista del ciuffolo.
Se ho dato quell'impressione allora e' meglio che non scriva
piu' una virgola....


Ma ci mancherebbe che il contenuto della frase fosse rivolto a te Kiss se ti ho dato questa impressione ti prego di scusarmi non era nelle mie intenzioni Don't know sono mortificato Bonghittu mi spiace


Il mio era un richiamo al contenuto iniziale del topic e senza offesa anche per Andrea ci mancherebbe.



Esco dal Topic non ha più interesse per me Smile


Roberto

_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: La riproduzione delle basse frequenze nel nostro ambiente

Messaggio  bonghittu il Ven 13 Nov 2009 - 10:55

wasky ha scritto:

Esco dal Topic non ha più interesse per me Smile


Beer Beer Beer Beer Beer

5 birre per scusarmi Smile

Per me se ti senti di riprendere l'argomento
fai una gran cosa perché abbiamo molto
da imparare in materia di acustica....
avatar
bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3520
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502




Tornare in alto Andare in basso

Re: La riproduzione delle basse frequenze nel nostro ambiente

Messaggio  schwantz34 il Ven 13 Nov 2009 - 11:03

Come dicevo a qualcuno , qua ci sono ragazzi intelligenti ... Wink
avatar
schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15512
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Re: La riproduzione delle basse frequenze nel nostro ambiente

Messaggio  wasky il Ven 13 Nov 2009 - 11:23

bonghittu ha scritto:
wasky ha scritto:

Esco dal Topic non ha più interesse per me Smile


Beer Beer Beer Beer Beer

5 birre per scusarmi Smile

Per me se ti senti di riprendere l'argomento
fai una gran cosa perché abbiamo molto
da imparare in materia di acustica....


Non devi scusarti ci mancherebbe altro amico mio Smile ovvio che, le birre le accetto volentieri io metto il bonghetto Laughing

Non esco dal topic perchè c'è stato il qui pro quò tra te e me ma, perchè ormai privo di interesse visto che si è andati off topic senza definire l'argomento Wink

Roberto


Edit

PS:

Bonghittu la soluzione migliore resta sempre DRC


_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: La riproduzione delle basse frequenze nel nostro ambiente

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 5 di 14 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 9 ... 14  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum