T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11777 utenti, con i loro 820135 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


Semibilanciato

Condividi

descriptionRe: Semibilanciato

more_horiz
praticamente con il cucchiaino.. ma comunque non rispondo più a provocazioni, se mi hai bannato per cattiveria e ignoranza dal tuo forum, non intendo prestarmi al gioco in questo che grazie al cielo non è tuo, quindi non vedrò neppure più quello che scrivi tu e la cricca del cavetto

descriptionRe: Semibilanciato

more_horiz
riprendilo nel forum, ti versiamo una quota compensativa

descriptionRe: Semibilanciato

more_horiz
@lello64 ha scritto:
riprendilo nel forum, ti versiamo una quota compensativa


Quanto? Laughing

descriptionRe: Semibilanciato

more_horiz
un euro a testa al mese.... si può fare.... siamo almeno un centinaio.... praticamente ti scappa la bannerata.... ma anche da te viaggiava sotto proxy?

descriptionRe: Semibilanciato

more_horiz
@lello64 ha scritto:
un euro a testa al mese.... si può fare.... siamo almeno un centinaio.... praticamente ti scappa la bannerata.... ma anche da te viaggiava sotto proxy?


Rigorosamente sotto proxy

descriptionRe: Semibilanciato

more_horiz
Angel,
in tutte le lingue e per sette volte in questo 3D,
ha tentato di spiegare questa semplice cosa
neppure presa in considerazione:

è preferibile,
anzi, per lui è necessario, per preservare la qualità sonora,
che il filo di ritorno del segnale
sia fisicamente ed elettricamente identico
al filo di segnale stesso,
questo lo si può facilmente realizzare
solo usando un cavetto bilanciato (2 poli + schermatura)
a questo modo:

un polo per il segnale (saldato prima e dopo)
l'altro polo per il ritorno di segnale (saldato prima e dopo)
schermatura svincolata dal segnale e saldata solo da una parte.


Che ne pensate?

Io ritengo che non sia possibile dare irrilevanza
a questa teoria
e al tempo stesso dare rilevanza, per qualità sonora,
all'uso del rame OFC per cavetti di segnale
o all'argento per quelli interni ai bracci dei giradischi,
perché, per me, sarebbe una contraddizione.

Quindi:
chi predilige l'uso del rame OFC o dell'argento,
o accetta la teoria di Angel,
o spiega il perché non c'è uguaglianza.

Che ne pensate?

descriptionRe: Semibilanciato

more_horiz
infatti è così che faccio i miei semi bilanciati, a volte usando anche quadripolari con i due centrali extra saldati solo da una parte, 1 a monte 1 a valle, e la calza idem, la puoi mettere a monte o a valle.
dopo che mi sono stufato di stare li con il saldatore li compero direttamente fatti così. ovvio che se il rame è di qualità e/o placcato e/o con carbonio si sente meglio del cavo del market. non ho mille cavi, solo quelli che mi servono, sempre quelli da venti anni, il più costoso che ho preso è stato un vdh da 150 euri scontati già terminato, a me va bene così.

descriptionRe: Semibilanciato

more_horiz
@valterneri ha scritto:
Angel,
in tutte le lingue e per sette volte in questo 3D,
ha tentato di spiegare questa semplice cosa
neppure presa in considerazione:

è preferibile,
anzi, per lui è necessario, per preservare la qualità sonora,
che il filo di ritorno del segnale
sia fisicamente ed elettricamente identico
al filo di segnale stesso,
questo lo si può facilmente realizzare
solo usando un cavetto bilanciato (2 poli + schermatura)
a questo modo:

un polo per il segnale (saldato prima e dopo)
l'altro polo per il ritorno di segnale (saldato prima e dopo)
schermatura svincolata dal segnale e saldata solo da una parte.


Che ne pensate?

Io ritengo che non sia possibile dare irrilevanza
a questa teoria
e al tempo stesso dare rilevanza, per qualità sonora,
all'uso del rame OFC per cavetti di segnale
o all'argento per quelli interni ai bracci dei giradischi,
perché, per me, sarebbe una contraddizione.

Quindi:
chi predilige l'uso del rame OFC o dell'argento,
o accetta la teoria di Angel,
o spiega il perché non c'è uguaglianza.

Che ne pensate?

 ti ringrazio per la spiegazione, è esattamente come hai detto, la cosa non è in contraddizione con l'uso di cavi di ottima qualità come i cavi van den hul per le testine dei giradischi, nè per quanto riguarda l'uso di un doppio cavo schermato per il cavo di segnale rca,  tutto mi pare sia sufficientemente chiaro e tutto serve a diminuire la resistenza intrinseca dei cavetti di rame e/o a migliorare il trasporto del segnale.
Perchè ho letto in questo forum che il segnale non vede il cavo, grande errore, il cavo è l'unica strada che il segnale può percorrere e se un cavo  è mediocre o peggio ossidato il segnale viene frenato (è un principio fisico). Se in tutto il mondo si vendono cavi placcati in argento o oxygen free non è perchè piacciono ma perchè realmente sono utili, mica la gente è fessa e compera un cavo semibilanciato per sport...
A proposito, questo messe la visita otorino è gratis , la consiglio vivamente a un certo numero di tforumisti piuttosto talebani...approfittatene Smile

descriptionRe: Semibilanciato

more_horiz
il segnale non solo vede il cavo ma lo sente pure. io mi sono posto quel limite di spesa perché oltre secondo me non vale più la pena ed è indice di problemi di elettroniche. cose che io non concepisco sono certe marche che lavorano bene solo in sinergia, e per esempio senza fare troppi nomi, spectral + mit, la prima non da garanzia sugli ampli senza la seconda attaccata agli stessi. come certi altri ampli inglesi che consigliano certe marche di cavi se non i propri. al di la delle questioni di garanzia di legge, è evidente che ci sono problemi di capacità derivanti da scelte progettuali delle elettroniche, vedi condensatori.
questo per quelli di potenza, ma vale anche per quelli di segnale. per quelli di alimentazione sono giunto alla mia personale conclusione che se si sente una qualche differenza ( a volte succede ) è sempre l' elettronica ad avere delle gravi carenze, spesso volute.

descriptionRe: Semibilanciato

more_horiz
in effetto ho dimenticato una piccola ma importante precisazione, è inutile usare particolari cavi di segnale o di potenza in situazioni diverse dall'ascolto di elettroniche di pregio, sarebbero soldi buttati. Lo stesso vale per l'ascolto di PA dove sono importanti altre cose come lunghezza dei cavi e loro spessore, ma non certo estrema risoluzione... quindi i cavi state of the art vanno bene per impianti importanti, se poi si volesse sperimentarli per impianti entry level sarebbe inutile, non si spreme oro da una rapa...

descriptionRe: Semibilanciato

more_horiz
Ciao Valter,
ti scrivo il mio pensiero.

@valterneri ha scritto:

[...]
è preferibile,
anzi, per lui è necessario, per preservare la qualità sonora,
che il filo di ritorno del segnale
sia fisicamente ed elettricamente identico
al filo di segnale stesso,
questo lo si può facilmente realizzare
solo usando un cavetto bilanciato (2 poli + schermatura)
a questo modo:

un polo per il segnale (saldato prima e dopo)
l'altro polo per il ritorno di segnale (saldato prima e dopo)
schermatura svincolata dal segnale e saldata solo da una parte
un polo per il segnale (saldato prima e dopo)
l'altro polo per il ritorno di segnale (saldato prima e dopo)
schermatura svincolata dal segnale e saldata solo da una parte.[/color]

Che ne pensate?


Penso che a parole il ragionamento, così espresso, fila... (anche se non capisco perché lo hai ripetuto due volte) due conduttori, fisicamente identici....
Ora, non conosco elettronicamente come esce ad esempio la linea di un CD player e quindi potrei sbagliare enormemente, ma questo ragionamento potrebbe funzionare solo nel caso in cui il segnale (polo caldo e massa) siano simmetrici, in pratica come le vecchie linee elettriche a 220V, senza l'uso del neutro a potenziale 0.
Con una sorgente asimmetrica (ad esempio con la massa collegata a 0 V e il polo caldo con tutto il segnale a livello corretto) non credo porti a miglioramenti perché la massa collegata a 0 V serve solo a creare la differenza di potenziale, ed è quello che in pratica io ricordo benissimo di aver avvertito utilizzando il cavo (l'unico) che ho realizzato seguendo questa tecnica.
Ovviamente se ho detto una bojata dal punto di vista elettronico sono pronto al pubblico ludibrio...

@valterneri ha scritto:

Io ritengo che non sia possibile dare irrilevanza
a questa teoria
e al tempo stesso dare rilevanza, per qualità sonora,
all'uso del rame OFC per cavetti di segnale
o all'argento per quelli interni ai bracci dei giradischi,
perché, per me, sarebbe una contraddizione.

Quindi:
chi predilige l'uso del rame OFC o dell'argento,
o accetta la teoria di Angel,
o spiega il perché non c'è uguaglianza.

Che ne pensate?


Sono un "integralista" cavo scettico... lo ammetto. Però mi rendo conto che l'uso di materiali di qualità può portare anche dei benefici, ma confondere dei miglioramenti, perché no anche gradevoli agli altri due sensi, vista e tatto per esempio (e mi soffermerei qui), con la creazione di cose inaudite ce ne passa.
In questo credo che sia più importante lavorare con la qualità dei materiali in fase di produzione della musica che non nella fase di riproduzione.
Perché a livello generale, solo una buona sinergia dell'impianto e dell'ambiente), può riprodurre meglio quello che è stato registrato e, per questo, posso capire la spazialità, la profondità del suono in generale, posso capire la messa in evidenza di alcune parti dello spettro audio riprodotto tra un sistema ed un altro, ma cambiare i livelli di registrazione dei violini, sostituire le dita di un chitarrista con un plettro oppure cambiare un piano verticale con un mezza coda, questo no.

Tutto questo, ovviamente, rimane solo il mio umile parere.

_________________
Gianni
Tra i piaceri della vita, solo all'amore la musica è seconda. Ma l'amore stesso è musica. Puskin Aleksandr

descriptionRe: Semibilanciato

more_horiz
@Angel2000 ha scritto:

[...]
A proposito, questo messe la visita otorino è gratis , la consiglio vivamente a un certo numero di tforumisti piuttosto talebani...approfittatene Smile


Carissimo Angel2000, non so se ti stai riferendo anche a me per cui mi scuserai se ho frainteso il tuo messaggio.

Io sono fieramente un cavo scettico.
E, dall'otorino, per problemi legati al d.lgs. 81/2008 ci sono già stato e so che da un orecchio sento fino a 14 kHz e dall'altro fino a 12,5 kHz.
Ciò posto, ti assicuro che sono felicissimo e soddisfatto di ascoltare anche così... con i cavi del mercatino di Setteville di Guidonia.

Ultima modifica di potowatax il Mar 10 Gen 2017 - 19:18, modificato 1 volta (Motivazione : articolo riferito al decreto legislativo sbagliato)

_________________
Gianni
Tra i piaceri della vita, solo all'amore la musica è seconda. Ma l'amore stesso è musica. Puskin Aleksandr

descriptionRe: Semibilanciato

more_horiz
@valterneri ha scritto:

Che ne pensate?

Che in un cavo di segnale 1 ohm in serie in più o in meno cambiano poco o nulla, anzi proprio nulla.
Ofc argento o plutonio servono solo a a chi li vende.
Diverso è il discorso sui cavi di potenza ma senza esagerare.
Sul semibilanciato ho già espresso le mie perplessità, e come ho già scritto più volte, per fortuna io non sento suonare i cavi e quello che risparmio lo investo in dischi

descriptionRe: Semibilanciato

more_horiz
@potowatax ha scritto:
@Angel2000 ha scritto:

[...]
A proposito, questo messe la visita otorino è gratis , la consiglio vivamente a un certo numero di tforumisti piuttosto talebani...approfittatene Smile


Carissimo Angel2000, non so se ti stai riferendo anche a me per cui mi scuserai se ho frainteso il tuo messaggio.

Io sono fieramente un cavo scettico.
E, dall'otorino, per problemi legati al d.lgs. 81/2008 ci sono già stato e so che da un orecchio sento fino a 14 kHz e dall'altro fino a 12,5 kHz.
Ciò posto, ti assicuro che sono felicissimo e soddisfatto di ascoltare anche così... con i cavi del mercatino di Setteville di Guidonia.

 no, non mi riferisco a te,ma dico in generale perchè c'è anche chi suppone che avere i tappi di cerume sia una condizione fisiologica normale Smile

descriptionRe: Semibilanciato

more_horiz
@sportyerre ha scritto:
@valterneri ha scritto:

Che ne pensate?

Che in un cavo di segnale 1 ohm in serie in più o in meno cambiano poco o nulla, anzi proprio nulla.
Ofc argento o plutonio servono solo a a chi li vende.
Diverso è il discorso sui cavi di potenza ma senza esagerare.
Sul semibilanciato ho già espresso le mie perplessità, e come ho già scritto più volte, per fortuna io non sento suonare i cavi e quello che risparmio lo investo in dischi


beccati stò quotone... Laughing sottoscrivo in particolare l'ultima frase.

descriptionRe: Semibilanciato

more_horiz
@Angel2000 ha scritto:
 no, non mi riferisco a te,ma dico in generale perchè c'è anche chi suppone che avere i tappi di cerume sia una condizione fisiologica normale Smile

Beh, tu sei un portatore non sano di ignoranza e idiozia, ma mica ti dico come vivere la tua vita. Wink

descriptionRe: Semibilanciato

more_horiz
vabbè, tu sei proprio scemo...

descriptionRe: Semibilanciato

more_horiz
@MaurArte ha scritto:
@lello64 ha scritto:
riprendilo nel forum, ti versiamo una quota compensativa


Quanto? Laughing
noo, ma mica è un forum, per carità, vi pago io se lo chiudete Smile

descriptionRe: Semibilanciato

more_horiz
@Angel2000 ha scritto:
@MaurArte ha scritto:


Quanto? Laughing

noo, ma mica è un forum, per carità, vi pago io se lo chiudete Smile



ma da caleb lost nemmeno ti sei trovato bene?

descriptionRe: Semibilanciato

more_horiz
Molto bene!
Vedo che sei tornato a parlare di cavi di qualità, di apparecchi di un certo proegio confrontati con prodotti scadenti.
Tutto democraticamente sufficiententemente vago.

descriptionRe: Semibilanciato

more_horiz
@potowatax ha scritto:
Ciao Valter, .........
(anche se non capisco perché lo hai ripetuto due volte)...

Non fraintendere,
non ho scritto il mio pensiero,
ho solo trascritto la questione non letta con precisione.
Il problema è questo:

il cavetto semibilanciato lo si realizza cosí:

un polo tra i due poli
un polo tra le due masse
la schermatura saldata ad una sola massa


questo non lo dice Angel, lo dicono tutti,
quindi su questo non occorre discutere, tutti sono daccordo

Ma perché questo collegamento è, a detta di chi lo preferisce,
migliore del collegamento sbilanciato semplice?

(assolutamernte non per evitare gli anelli di massa!!!!!)
(questo lo dico io)


Angel dice la sua:
in questo modo si ottiene l'uguaglianza fisica ed elettrica
tra il percorso del segnale
e il percorso del ritorno del segnale,
e questo migliora il suono in transito

e io chiedo: che ne pensate di questo? È una stupidaggine?
Se questa ragione è sbagliata, quale è la vostra ragione giusta per usarlo?
Per quale motivo per voi il semibilanciato è meglio?


Ovviamente gli scettici non hanno motivo di rispondere,
è chi lo usa che ha da spiegarne il motivo,
e la risposta:
- io lo uso da una vita e ne sono soddisfatto -
è alquanto insoddisfacente e tipicamente audiofila,
occorrerebbe una risposta che si possa scrivere in un libro di elettronica.

PS:
però Potowatax ...
la tua considerazione sul punto zero è sbagliata Sad
(a fine te lo spiego)

descriptionRe: Semibilanciato

more_horiz
@valterneri ha scritto:

PS:
però Potowatax ...
la tua considerazione sul punto zero è sbagliata Sad
(a fine te lo spiego)


...e io non aspetto altro. Sono qui sopratutto per imparare e capire...

_________________
Gianni
Tra i piaceri della vita, solo all'amore la musica è seconda. Ma l'amore stesso è musica. Puskin Aleksandr

descriptionRe: Semibilanciato

more_horiz
[quote="valterneri"]

(assolutamernte non per evitare gli anelli di massa!!!!!)
(questo lo dico io)


Angel dice la sua:
in questo modo si ottiene l'uguaglianza fisica ed elettrica
tra il percorso del segnale
e il percorso del ritorno del segnale,
e questo migliora il suono in transito

[color=#000033]e io chiedo: che ne pensate di questo? È una stupidaggine?
[/quote
Ovvio che con il secondo filo non elimini l'anello di massa, anzi.

Stupidata, ma anche grossa, sono elettroni, mica acqua

descriptionRe: Semibilanciato

more_horiz
@valterneri ha scritto:
@potowatax ha scritto:
....

Ovviamente gli scettici non hanno motivo di rispondere,
è chi lo usa che ha da spiegarne il motivo,
e la risposta:
- io lo uso da una vita e ne sono soddisfatto -
è alquanto insoddisfacente e tipicamente audiofila,
occorrerebbe una risposta che si possa scrivere in un libro di elettronica.
..............


io però non mi ritengo un audiofilo, mi piace solo la musica, ad usare il semibilanciato ci sono
arrivato per caso senza saperlo, poi ho chiesto il perché, spiegazioni fumose ( era un chitarrista )
mie conclusioni suona meglio e basta, le misure le lascio agli altri. in particolare dove suona meglio ?
rende la scena in modo migliore, più definita ed ampia. devi avere l' ambiente che rende ed un set up
con un minimo di livello, sugli entry level credo non valga la pena a star li a disquisire. poi se a parità
di semibilanciato usi roba buona senza spendere fortune ancora meglio.
ps: non credo che nei libri di elettronica sia scritto come mai uno stradivari od un guarneri
suonano meglio di altra roba.

descriptionRe: Semibilanciato

more_horiz
@giorgibe ha scritto:
@valterneri ha scritto:


io però non mi ritengo un audiofilo, mi piace solo la musica, ad usare il semibilanciato ci sono
arrivato per caso senza saperlo, poi ho chiesto il perché, spiegazioni fumose ( era un chitarrista )
mie conclusioni suona meglio e basta, le misure le lascio agli altri. in particolare dove suona meglio ?
rende la scena in modo migliore, più definita ed ampia. devi avere l' ambiente che rende ed un set up
con un minimo di livello, sugli entry level credo non valga la pena a star li a disquisire. poi se a parità
di semibilanciato usi roba buona senza spendere fortune ancora meglio.
ps: non credo che nei libri di elettronica sia scritto come mai uno stradivari od un guarneri
suonano meglio di altra roba.


pienamente d'accordo, anch'io ci arrivai per caso, avevo uno dei primo cd player della Sony, quelli ad un bit che fecero scuola, dovevo allungare il cavo si segnale, non avevo un cavo sbilanciato ma ne avevo uno microfonico bilanciato, lo collegai come adesso uso fare sempre, cioè in semiblanciato, ma non sapevo niente di teoria.
Dopo un po di tempo lessi mi pare su Suono che la cosa era fattibilissima ed anche ottima per i risultati, veniva usata da diversi produttori di cavi, da allora l'ho sempre usato...

descriptionRe: Semibilanciato

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum