T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Madame Butterfly
Oggi a 9:53 Da luigigi

» Consigli per impianto 2.1
Oggi a 9:45 Da Saiph

» Denon PMA 50
Oggi a 8:39 Da Enry

» Primo acquisto cuffie consigli
Oggi a 8:26 Da sportyerre

» Nuovo ADCOM GFA-565-SE, acquisto
Oggi a 0:55 Da p.cristallini

» OLD AKG K141 MONITOR E LITTLE DOT MK II V3.0
Ieri a 23:56 Da YAPO

» Pioneer a-30 vs onkyo 9010
Ieri a 22:43 Da micio_mao

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Ieri a 21:32 Da Rikkardo92

» DAC con I2S e DSD
Ieri a 21:26 Da mrcrowley

» Cavo ad Y RCA per Subwoofer
Ieri a 21:24 Da gianni1879

» Nuovo cd lettore+dac
Ieri a 21:08 Da mrcrowley

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Ieri a 20:45 Da dinamanu

» Collegare più sorgenti al T-Amp
Ieri a 20:41 Da giucam61

» OP AMP 627
Ieri a 19:24 Da sportyerre

» Fx-Audio D802
Ieri a 19:02 Da Angel2000

» Chiarimenti Per Impianto Audio! Help !
Ieri a 18:36 Da dinamanu

» Cavi segnale AudioOasi Air Straight VB
Ieri a 16:34 Da Enry

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Ieri a 14:12 Da kalium

» Pioneer SA-706 non va d'accordo con Canton Quinto 520...
Ieri a 13:28 Da p.cristallini

» AUDIOLAB 8000SE
Ieri a 12:08 Da Gabriele Barnabei

» R.I.P GREG LAKE
Ieri a 11:25 Da scontin

» Una storia di cavi
Ieri a 10:57 Da Angel2000

» Concerto Ian Paice - Pistoia, 8 dicembre
Ieri a 10:50 Da pallapippo

» AudioNirvana Super 12" Cast Frame in cabinet 5.6MKII - risultato finale
Ieri a 10:11 Da embty2002

» upgrade 2500 max
Ieri a 9:49 Da titonic

» [VENDO] Vinili classica e altro da 4,90 € in su
Ieri a 6:29 Da savi

» [CB + s.s.] Vendo vinili: ampia scelta
Ieri a 6:12 Da savi

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri a 0:36 Da CHAOSFERE

» Chi ben comincia...consigli
Gio 8 Dic 2016 - 23:23 Da p.cristallini

» RCF Stereo Amplifier AF 6181
Gio 8 Dic 2016 - 22:28 Da Aggeo

» cablaggio interno
Gio 8 Dic 2016 - 21:46 Da Angel2000

» (GE) Trasformatore toroidale 230 V~ 2 x 45 V 2 x 3.33 A 300 VA Sedlbauer.
Gio 8 Dic 2016 - 14:44 Da scontin

» Antenna FM
Gio 8 Dic 2016 - 13:37 Da fritznet

» Dac per Koss PortaPro?
Gio 8 Dic 2016 - 13:22 Da mako

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Gio 8 Dic 2016 - 12:39 Da Angel2000

» El GORDO - una torre senza filtri, si può?
Gio 8 Dic 2016 - 12:23 Da Angel2000

» Cuffie bestbuy 150€ no amplificatore
Gio 8 Dic 2016 - 11:50 Da bob80

» Diffusore bookshelf a due vie con woofer caricato in doppio carico Asimmetrico a vista (DCAAV)
Gio 8 Dic 2016 - 11:45 Da ricky84

» [NO] vendo pre+finale valvole classe A
Gio 8 Dic 2016 - 8:23 Da gigetto

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Gio 8 Dic 2016 - 0:33 Da RAMONE67

» L'ho fatto, le ho distrutte :D
Mer 7 Dic 2016 - 21:08 Da zimone-89

»  il trends tamp è oggi un oggetto superato?
Mer 7 Dic 2016 - 19:18 Da alexandros

» Quale ampli per le mie Dynaudio M20
Mer 7 Dic 2016 - 18:13 Da dinamanu

» Casse acustiche quali?b&w 684 o IL tesi 560?
Mer 7 Dic 2016 - 16:26 Da rx78

» impianto entry -level
Mer 7 Dic 2016 - 11:12 Da giucam61

» fissa lettore CD
Mer 7 Dic 2016 - 10:54 Da giucam61

» jbl lsr 305 vs krk rokit 6 g3
Mer 7 Dic 2016 - 8:41 Da luigigi

» CAIMAN SEG
Mer 7 Dic 2016 - 0:42 Da Zio

» (NA) Amplificatore Kingrex con DAC usb e uscita cuffie €270+ sped.
Mer 7 Dic 2016 - 0:20 Da sonic63

» Daphile in ram
Mar 6 Dic 2016 - 23:58 Da ghiglie

Argomenti simili
Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

I postatori più attivi della settimana
CHAOSFERE
 
fritznet
 
lello64
 
dinamanu
 
giucam61
 
rx78
 
Angel2000
 
gigetto
 
schwantz34
 
sportyerre
 

I postatori più attivi del mese
CHAOSFERE
 
dinamanu
 
lello64
 
Angel2000
 
giucam61
 
fritznet
 
gigetto
 
rx78
 
sportyerre
 
R!ck
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15496)
 
Silver Black (15375)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10219)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8495)
 

Statistiche
Abbiamo 10374 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Giancarlo Campoli

I nostri membri hanno inviato un totale di 769581 messaggi in 50072 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 69 utenti in linea :: 4 Registrati, 2 Nascosti e 63 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

didacus59, luigigi, MaxAlli, Zio

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Kenwood KD-34R

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Kenwood KD-34R

Messaggio  narco85 il Mer 14 Set 2016 - 23:42

Salve a tutti.

Sono in possesso di un giradischi Kenwood KD-34R che gira troppo velocemente. Quando dico troppo intendo veramente molto, tipo 20-30 volte più veloce del normale.

L'ho aperto e ho cercato di capire cosa potrebbe essere che causa questo problema.
Questo modello è dotato di una piccolissima scheda che non è altro che formata da 1 diodo, 2 resistenze e 3 condensatori e 2 resistenze variabili per regolare la velocità del 33/45 giri.

Dopo averlo smontato ho cercato di analizzare la scheda con scarsi risultati. Temo che possano essere dei condensatori andati, ma non avendo un multimetro adeguato non sono riuscito a sapere con certezza se siano proprio loro a crear fastidio.

Che consigliate di fare?

PS: Al momento non posso inserire le immagini del circuito ma le posso fornire per chi volesse guardare come è fatto

Grazie

narco85
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 09.09.16
Numero di messaggi : 26
Occupazione/Hobby : Informatico / Programmatore
Provincia (Città) : Verona
Impianto : In costruzione (pre valvolare + scheda blue TPA3116)
Casse presunte indiana line

Tornare in alto Andare in basso

Re: Kenwood KD-34R

Messaggio  valterneri il Gio 15 Set 2016 - 1:17

Hai poche possibilità di ripararlo
perché probabilmente si è quastato il motorino
e trovarne uno usato in rete è poco probabile,
trovare un intero KD34 o anche altri modelli che siano internamente uguali
in cattivo stato e venduti a basso prezzo è possibile,
ma non conviene, il giradischi è troppo modesto per dedicargli spese.

L'alimentazione è Ok:
(trasformatore interruttore diodo e 2 condensatori)
altrimenti il motore non girerebbe.

I due trimmer (le resistenze variabili) sono Ok,
(dovrebbero essere entrambe in corto circuito)

Il deviatore è Ok,
se fosse in falso contatto il motore si fermerebbe.

Rimane solo il controllo tachimetrico interno al motore
a poter essere interrotto perché
quando è interrotto o in corto circuito il motore si spinge alla massima velocità
credendo in realtà di essere fermo.

Se hai abilità potresti aprire il motore e vedere cos'è successo
al sensore di velocità (o è un solenoide o una piastrina a effetto di Hall)
Se lo danneggi tanto danno non farai, data la non convenienza
di una riparazione anche di costo moderato.

Però prima, nel caso che io mi sbagliassi,
indaga sul contatto del deviatore di velocità, prova a ponticellarlo,
indaga anche sul circuito stampato,
nel caso avesse una qualche saldatura rotta,
magari del deviatore, che è la zona piú sollecitata dal normale uso.

valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3609
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Kenwood KD-34R

Messaggio  narco85 il Gio 15 Set 2016 - 9:39

@valterneri ha scritto:Hai poche possibilità di ripararlo
perché probabilmente si è quastato il motorino
e trovarne uno usato in rete è poco probabile,
trovare un intero KD34 o anche altri modelli che siano internamente uguali
in cattivo stato e venduti a basso prezzo è possibile,
ma non conviene, il giradischi è troppo modesto per dedicargli spese.

L'alimentazione è Ok:
(trasformatore interruttore diodo e 2 condensatori)
altrimenti il motore non girerebbe.

I due trimmer (le resistenze variabili) sono Ok,
(dovrebbero essere entrambe in corto circuito)

Il deviatore è Ok,
se fosse in falso contatto il motore si fermerebbe.

Rimane solo il controllo tachimetrico interno al motore
a poter essere interrotto perché
quando è interrotto o in corto circuito il motore si spinge alla massima velocità
credendo in realtà di essere fermo.

Se hai abilità potresti aprire il motore e vedere cos'è successo
al sensore di velocità (o è un solenoide o una piastrina a effetto di Hall)
Se lo danneggi tanto danno non farai, data la non convenienza
di una riparazione anche di costo moderato.

Però prima, nel caso che io mi sbagliassi,
indaga sul contatto del deviatore di velocità, prova a ponticellarlo,
indaga anche sul circuito stampato,
nel caso avesse una qualche saldatura rotta,
magari del deviatore, che è la zona piú sollecitata dal normale uso.

Intanto grazie.
Avevo già provato a ponticellare il deviatore ma non è servito a nulla. Non cambia velocità va sempre al massimo.
Ho tolto i condensatori (2x ELNA 16V 1000uF 85°C) e ho provato ad accenderlo e il motore gira. Quindi potrebbe essere che uno dei due o entrambi i condensatori siano andati?



Ho visto che alimentando con 5 volt DC il motore gira ad una velocità quasi normale, quindi nel caso sia il motorino rotto pensavo di collegare un alimentatore e poi con un partitore di tensione regolare la velocità. Per ora ho solo dischi a 33 giri.

Non ho ben chiaro come funzionano questi motori. Mi potresti dire dove potrei trovare info su come funzionano?
Il motore è un SANKYO che non sono riuscito a trovare in internet

narco85
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 09.09.16
Numero di messaggi : 26
Occupazione/Hobby : Informatico / Programmatore
Provincia (Città) : Verona
Impianto : In costruzione (pre valvolare + scheda blue TPA3116)
Casse presunte indiana line

Tornare in alto Andare in basso

Re: Kenwood KD-34R

Messaggio  valterneri il Gio 15 Set 2016 - 10:23

Sottoalimentarlo non servirà perché la velocità non rimarrebbe stabile
al variare di temperatura del motore e fatica momentanea.

Il motore funziona cosí:
all'interno ha un normalissimo regolatore di corrente continua
che lo alimenta
ma ha anche un sensore di velocità, una specie di dinamo
che invia la sua tensione d'uscita rettificata al regolatore di corrente
che agisce di conseguenza.
Il regolatore di corrente quindi non produce una corrente stabilizzata,
come invece faresti te esternamente,
ma variabile inversamente alla tensione elettrica che gli ritorna dal sensore,
e stabilizza quindi la velocità di rotazione del motore:

se il motore tende ad accelerare gli da meno corrente
se il motore rallenta (per attriti ecc ) gli da piú corrente

I trimmer regolano la quantità del segnale di ritorno dalla dinamo
e stabiliscono l'equilibrio giusto che il regolatore di corrente deve mantenere.

E' piú difficile spiegarlo che costruirlo,
ma non lo puoi costruire, perché si sarà guastata proprio la cosa
piú importante: la dinamo sensore di velocità.

valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3609
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Kenwood KD-34R

Messaggio  narco85 il Gio 15 Set 2016 - 11:25

@valterneri ha scritto:Sottoalimentarlo non servirà perché la velocità non rimarrebbe stabile
al variare di temperatura del motore e fatica momentanea.

Il motore funziona cosí:
all'interno ha un normalissimo regolatore di corrente continua
che lo alimenta
ma ha anche un sensore di velocità, una specie di dinamo
che invia la sua tensione d'uscita rettificata al regolatore di corrente
che agisce di conseguenza.
Il regolatore di corrente quindi non produce una corrente stabilizzata,
come invece faresti te esternamente,
ma variabile inversamente alla tensione elettrica che gli ritorna dal sensore,
e stabilizza quindi la velocità di rotazione del motore:

se il motore tende ad accelerare gli da meno corrente
se il motore rallenta (per attriti ecc ) gli da piú corrente

I trimmer regolano la quantità del segnale di ritorno dalla dinamo
e stabiliscono l'equilibrio giusto che il regolatore di corrente deve mantenere.

E' piú difficile spiegarlo che costruirlo,
ma non lo puoi costruire, perché si sarà guastata proprio la cosa
piú importante: la dinamo sensore di velocità.

Quindi da come dici potrebbe essere questo regolatore di velocità.

Con un normalissimo tester riesco a verificare il suo funzionamento?
Oppure c'è un modo per capire se è questo componente (sensore di velocità) che si è rotto e non il circuito difettoso (nota che ho tolto i condensatori e il motore gira lo stesso)

Come dati aggiungo che il motore è un Sankyo VFO2R10 50401-B. Questo motore ha un piccolo circuito stampato composto da transistor e condensatore

narco85
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 09.09.16
Numero di messaggi : 26
Occupazione/Hobby : Informatico / Programmatore
Provincia (Città) : Verona
Impianto : In costruzione (pre valvolare + scheda blue TPA3116)
Casse presunte indiana line

Tornare in alto Andare in basso

Re: Kenwood KD-34R

Messaggio  valterneri il Gio 15 Set 2016 - 14:31

Togliendo i condensatori dai al motore corrente pulsante a 50 Hz:
il motore farà un po' piú di rumore e vibrazioni,
dovrebbe rallentare leggermente ma non succederà altro.

Solo col tester non riuscirai ad esaminare il circuito.

Con un solo transistore è difficile realizzare il circuito che ho descritto,
ma l'industria ci riuscirebbe,
vedo però piú probabile che quel "transistore"
sia in realtà un piccolo circuito integrato regolatore.

Il tuo giradischi però è purtroppo costruito cosí al risparmio
che potrebbe anche essere possibile che il motore non abbia una
regolazione dinamica della velocità di rotazione,
ma solo una regolazione statica,
ovvero un semplice stabilizzatore di corrente senza retroazione.

valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3609
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Kenwood KD-34R

Messaggio  narco85 il Gio 15 Set 2016 - 14:32

@valterneri ha scritto:Togliendo i condensatori dai al motore corrente pulsante a 50 Hz:
il motore farà un po' piú di rumore e vibrazioni,
dovrebbe rallentare leggermente ma non succederà altro.

Solo col tester non riuscirai ad esaminare il circuito.

Con un solo transistore è difficile realizzare il circuito che ho descritto,
ma l'industria ci riuscirebbe,
vedo però piú probabile che quel "transistore"
sia in realtà un piccolo circuito integrato regolatore.

Il tuo giradischi però è purtroppo costruito cosí al risparmio
che potrebbe anche essere possibile che il motore non abbia una
regolazione dinamica della velocità di rotazione,
ma solo una regolazione statica,
ovvero un semplice stabilizzatore di corrente senza retroazione.

Nel caso di regolazione statica il problema che ho dove potrebbe essere allora?

Se vuoi posso fornire foto

narco85
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 09.09.16
Numero di messaggi : 26
Occupazione/Hobby : Informatico / Programmatore
Provincia (Città) : Verona
Impianto : In costruzione (pre valvolare + scheda blue TPA3116)
Casse presunte indiana line

Tornare in alto Andare in basso

Re: Kenwood KD-34R

Messaggio  valterneri il Gio 15 Set 2016 - 14:42

Giusta affermazione!

Se ci fosse solo un regolatore statico sarebbe piú probabile che nel guastarsi
il motore smetta di girare,
se il motore va al massimo dei giri significa che non riceve retroazione dinamica.
Quindi è piú probabile che il motore abbia il controllo retroattivo della sua velocità:
è un magnetino tondo che gira vicino a una bobinetta di filo.

valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3609
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Kenwood KD-34R

Messaggio  narco85 il Gio 15 Set 2016 - 14:44

@valterneri ha scritto:Giusta affermazione!

Se ci fosse solo un regolatore statico sarebbe piú probabile che nel guastarsi
il motore smetta di girare,
se il motore va al massimo dei giri significa che non riceve retroazione dinamica.
Quindi è piú probabile che il motore abbia il controllo retroattivo della sua velocità:
è un magnetino tondo che gira vicino a una bobinetta di filo.

Dovrei smontare il motore però per vedere questo magnete? Orrified


Ho trovato lo schema della scheda

narco85
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 09.09.16
Numero di messaggi : 26
Occupazione/Hobby : Informatico / Programmatore
Provincia (Città) : Verona
Impianto : In costruzione (pre valvolare + scheda blue TPA3116)
Casse presunte indiana line

Tornare in alto Andare in basso

Re: Kenwood KD-34R

Messaggio  valterneri il Gio 15 Set 2016 - 14:57

Come vedrai lo schema è elementare:
un diodo che raddrizza la singola semionda,
un livellatore a pi greco,
due trimmer a scelta tramite il commutatore
l'interruttore di spengimento sul secondario del trasformatore.

Il circuito regolatore sta tutto dentro al motore.

valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3609
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Kenwood KD-34R

Messaggio  narco85 il Gio 15 Set 2016 - 15:05

@valterneri ha scritto:Come vedrai lo schema è elementare:
un diodo che raddrizza la singola semionda,
un livellatore a pi greco,
due trimmer a scelta tramite il commutatore
l'interruttore di spengimento sul secondario del trasformatore.

Il circuito regolatore sta tutto dentro al motore.

Sì il circuito è molto semplice ma sempre troppo complicato per le mie scarse conoscenze....

Dunque ricapitolando secondo te è proprio il motore andato.
Quindi il fatto che siano i condensatori andati è un'opzione che proprio non darebbe i comportamenti che ti ho descritto?

narco85
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 09.09.16
Numero di messaggi : 26
Occupazione/Hobby : Informatico / Programmatore
Provincia (Città) : Verona
Impianto : In costruzione (pre valvolare + scheda blue TPA3116)
Casse presunte indiana line

Tornare in alto Andare in basso

Re: Kenwood KD-34R

Messaggio  valterneri il Gio 15 Set 2016 - 15:29

I due condensatori di livellamento potrebbero essere o aperti
o in corto circuito (ovviamente è difficile che entrambi siano guasti allo stesso modo,
ma ipotizzare una causa e prevederne l'effetto è un giusto metodo d'indagine),

se fossero aperti sarebbe come se non esistessero,
le semionde del rettificatore non verrebbero livellate e al motore
giungerebbe tensione pulsante a 50 Hz,
funzionerebbe di sicuro peggio (rumore e vibrazioni),
andrebbe piú lento e avrebbe meno forza, ma niente piú.
Se i condensatori fossero in corto
il motore smetterebbe di girare, il diodo e il resistore tenderebbero a fondersi,
il trasformatore scalderebbe notevolmente.
Nulla di questo accade
e quindi i condensatori sono buoni, o buoni abbastanza.

Se il resistore (quello tra i condensatori) fosse fuso
il motore smetterebbe di girare e nient'altro.

Se il deviatore della velocità fosse difettoso
il motore rallenterebbe.

Se un trimmer fosse guasto
solo una delle due velocità ne verrebbe alterata.

Se il trasformatore fosse guasto il motore non girerebbe,
idem il fusibile, idem il micro-interruttore legato al braccio ….

non c'è altro all'esterno.

valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3609
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Kenwood KD-34R

Messaggio  narco85 il Gio 15 Set 2016 - 15:34

@valterneri ha scritto:I due condensatori di livellamento potrebbero essere o aperti
o in corto circuito (ovviamente è difficile che entrambi siano guasti allo stesso modo,
ma ipotizzare una causa e prevederne l'effetto è un giusto metodo d'indagine),

se fossero aperti sarebbe come se non esistessero,
le semionde del rettificatore non verrebbero livellate e al motore
giungerebbe tensione pulsante a 50 Hz,
funzionerebbe di sicuro peggio (rumore e vibrazioni),
andrebbe piú lento e avrebbe meno forza, ma niente piú.
Se i condensatori fossero in corto
il motore smetterebbe di girare, il diodo e il resistore tenderebbero a fondersi,
il trasformatore scalderebbe notevolmente.
Nulla di questo accade
e quindi i condensatori sono buoni, o buoni abbastanza.

Se il resistore (quello tra i condensatori) fosse fuso
il motore smetterebbe di girare e nient'altro.

Se il deviatore della velocità fosse difettoso
il motore rallenterebbe.

Se un trimmer fosse guasto
solo una delle due velocità ne verrebbe alterata.

Se il trasformatore fosse guasto il motore non girerebbe,
idem il fusibile, idem il micro-interruttore legato al braccio ….

non c'è altro all'esterno.

In realtà c'è sempre quella coppia "transistor-condesatore" montate sopra al motore...

Se riesco vedo ti estrarre il motore dal suo alloggiamento per capire meglio come è fatto

narco85
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 09.09.16
Numero di messaggi : 26
Occupazione/Hobby : Informatico / Programmatore
Provincia (Città) : Verona
Impianto : In costruzione (pre valvolare + scheda blue TPA3116)
Casse presunte indiana line

Tornare in alto Andare in basso

Re: Kenwood KD-34R

Messaggio  narco85 il Gio 15 Set 2016 - 20:01

E niente ripassando le saldature di questa scheda attaccata al motore, magicamente torna a funzionare Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing


Grazie per il supporto

Hola

narco85
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 09.09.16
Numero di messaggi : 26
Occupazione/Hobby : Informatico / Programmatore
Provincia (Città) : Verona
Impianto : In costruzione (pre valvolare + scheda blue TPA3116)
Casse presunte indiana line

Tornare in alto Andare in basso

Re: Kenwood KD-34R

Messaggio  valterneri il Gio 15 Set 2016 - 20:28

Ma non darti le arie! È fortuna sfacciata!

Ricontrolla la velocità:
con un cronometro conti i giri,
100 ogni 3 minuti a 33, 90 ogni 2 minuti a 45.

valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3609
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Kenwood KD-34R

Messaggio  narco85 il Gio 15 Set 2016 - 21:10

@valterneri ha scritto:Ma non darti le arie! È fortuna sfacciata!

Ricontrolla la velocità:
con un cronometro conti i giri,
100 ogni 3 minuti a 33, 90 ogni 2 minuti a 45.


Sì lo puoi dire. Fortuna sfacciatissima. Sono troppo contento.

Per i giri non ci avevo pensato, ho fatto ad orecchio per il momento  Embarassed

Avevo visto che ci sono dei "dischi da stampare" e con la luce al neon si fa una cosa simile allo stroboscopio.
Hai provato qualche volta?

Ora provo a contare fino a 100 Laughing

narco85
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 09.09.16
Numero di messaggi : 26
Occupazione/Hobby : Informatico / Programmatore
Provincia (Città) : Verona
Impianto : In costruzione (pre valvolare + scheda blue TPA3116)
Casse presunte indiana line

Tornare in alto Andare in basso

Re: Kenwood KD-34R

Messaggio  valterneri il Gio 15 Set 2016 - 21:51

@narco85 ha scritto:... Avevo visto che ci sono dei "dischi da stampare"
e con la luce al neon si fa una cosa simile allo stroboscopio.
Hai provato qualche volta?
Io ho piú giradischi che capelli!  Cool

" - Valterrr! hai cosí pochi giradischi? - "

Shocked



Lo stroboscopio è il sistema piú rapido, vedi in diretta se la velocità
è poca o troppa,
ma il cronometro è molto piú divertente e preciso:
metti un piccolo foglietto (un francobollo) tra piatto e tappetino,
metti un disco e lo ascolti,
un orologio con i secondi e conti

dopo 30 secondi, poco piú di 15 giri
dopo 60 secondi, 33 giri e poco meno di mezzo
dopo 3 minuti 100 giri esatti

ovviamente se dopo 30 secondi già sbaglia è inutile proseguire

Gli ultimi ritocchi del trimmer sono spostamenti guasi nulli.

Dovrai anche ricalibrare il peso di lettura,
ma io non so né come né quanto nel tuo braccio misterioso
senza antiskating.

valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3609
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Kenwood KD-34R

Messaggio  narco85 il Ven 16 Set 2016 - 12:03

@valterneri ha scritto:
@narco85 ha scritto:... Avevo visto che ci sono dei "dischi da stampare"
e con la luce al neon si fa una cosa simile allo stroboscopio.
Hai provato qualche volta?
Io ho piú giradischi che capelli!  Cool

" - Valterrr! hai cosí pochi giradischi? - "

Shocked



Lo stroboscopio è il sistema piú rapido, vedi in diretta se la velocità
è poca o troppa,
ma il cronometro è molto piú divertente e preciso:
metti un piccolo foglietto (un francobollo) tra piatto e tappetino,
metti un disco e lo ascolti,
un orologio con i secondi e conti

dopo 30 secondi, poco piú di 15 giri
dopo 60 secondi, 33 giri e poco meno di mezzo
dopo 3 minuti 100 giri esatti

ovviamente se dopo 30 secondi già sbaglia è inutile proseguire

Gli ultimi ritocchi del trimmer sono spostamenti guasi nulli.

Dovrai anche ricalibrare il peso di lettura,
ma io non so né come né quanto nel tuo braccio misterioso
senza antiskating.

Il peso di lettura? Che cosa sarebbe?

narco85
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 09.09.16
Numero di messaggi : 26
Occupazione/Hobby : Informatico / Programmatore
Provincia (Città) : Verona
Impianto : In costruzione (pre valvolare + scheda blue TPA3116)
Casse presunte indiana line

Tornare in alto Andare in basso

Re: Kenwood KD-34R

Messaggio  valterneri il Ven 16 Set 2016 - 13:54

" Il peso di lettura? Che cosa sarebbe? "

vedrai che nessuno ti risponderà, qui dentro nessuno lo sa Sad

valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3609
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Kenwood KD-34R

Messaggio  narco85 il Ven 16 Set 2016 - 15:53

@valterneri ha scritto:" Il peso di lettura? Che cosa sarebbe? "

vedrai che nessuno ti risponderà, qui dentro nessuno lo sa Sad


Quello che è certo è che con un lettore da 40€ usato forse non si può pretendere molto di più
Tra l'altro mentre ricercavo informazioni su questo turntable ho visto che nel 1985 veniva quotato a ben 178.000 Lire + IVA

Laughing

narco85
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 09.09.16
Numero di messaggi : 26
Occupazione/Hobby : Informatico / Programmatore
Provincia (Città) : Verona
Impianto : In costruzione (pre valvolare + scheda blue TPA3116)
Casse presunte indiana line

Tornare in alto Andare in basso

Re: Kenwood KD-34R

Messaggio  solitario il Sab 17 Set 2016 - 12:04

Il peso di lettura è un modo di dire , indica se la lettura è bella oppure se è pallosa, par cui "pesante". Laughing Laughing

solitario
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 28.02.11
Numero di messaggi : 93
Località : Ghedi
Occupazione/Hobby : mmmmmmmmmmmmm
Provincia (Città) : Brescia
Impianto : Dual 1209 con AT 95,Dual 704 con Shure V15 tIII, pre X Calibre MC4000, finali Gemini X3 , JVC VN 700 , tuner akai at 2250 diffusori autocostruiti 3 vie, diffusori 2 via autocostruiti, mitsubishi DS 40CS , RCF br 1037.

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum