T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» Un aiuto per una profana totale!
Oggi alle 1:19 Da giucam61

» da diffusori a cuffie
Oggi alle 0:40 Da lello64

» Cambridge Audio Dac Magic 100
Oggi alle 0:36 Da uncletoma

» Consigli per eventuale upgrade impianto di casa
Oggi alle 0:35 Da giucam61

» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Oggi alle 0:23 Da lello64

» Problema fastidioso, cambio gira o sono sfortunato con i dischi?
Ieri alle 22:20 Da fritznet

» [Vendo] Nad C316BEE €210
Ieri alle 21:33 Da gabri65

» Nuovo Douk Dac
Ieri alle 21:20 Da Kha-Jinn

» Malcom Young
Ieri alle 21:15 Da giucam61

» Ampli+DAC+bluetooth: Sabaj A2
Ieri alle 15:41 Da Kha-Jinn

» cerco anime pie a Roma
Ieri alle 15:02 Da voolkano

» [Vendo-Ba] Giradischi Sansui Sr 212+ Testina e puntina Shure. 200€
Ieri alle 14:37 Da alfarome

» Cavi potenza per monitor audio
Ieri alle 13:18 Da bluemarine.it

» mi manca solo il giradischi :(
Ieri alle 11:43 Da fabio.n

» Consiglio Sostituzione FullRange
Ieri alle 10:45 Da MassiDiFi

» NuforceDDa 120
Ieri alle 10:20 Da GP9

» [CA] VENDO Beyerdynamic DT-770 PREMIUM 250ohm
Ieri alle 9:57 Da MClean86

» Musical fidelity b200
Lun 20 Nov 2017 - 22:16 Da Lorenzo90

» impianto low budget
Lun 20 Nov 2017 - 18:12 Da Masterix

» Consiglio Produttore Cavi
Lun 20 Nov 2017 - 17:35 Da pallapippo

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Lun 20 Nov 2017 - 15:38 Da Umby66

» TA2024 molto economico
Lun 20 Nov 2017 - 15:24 Da focal12

» Grundig R1000 e cuffie Sennheiser 598 aperte
Lun 20 Nov 2017 - 12:47 Da ftalien77

» normalizzare il volume
Lun 20 Nov 2017 - 10:56 Da ftalien77

» 24/11 Segnalazioni Black Friday
Lun 20 Nov 2017 - 1:29 Da Sestante

» Disaccoppiare diffusori da ripiano libreria
Dom 19 Nov 2017 - 17:09 Da potowatax

» Domani è Black Friday.....
Dom 19 Nov 2017 - 14:03 Da uncletoma

» DIPOLO, perdete ogni speranza o voi che le ascoltate!
Dom 19 Nov 2017 - 13:34 Da natale55

» Diffusori per ambiente Cambridge Azur 651
Dom 19 Nov 2017 - 13:26 Da bluemarine.it

» Dac
Dom 19 Nov 2017 - 12:22 Da giucam61

Statistiche
Abbiamo 11163 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Fasano Nicola

I nostri membri hanno inviato un totale di 800227 messaggi in 51875 argomenti
Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15533)
 
Silver Black (15495)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9285)
 
wasky (9229)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 35 utenti in linea: 0 Registrati, 1 Nascosto e 34 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Come cambia il DR di un cd nelle varie fasi della sua registrazione

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Come cambia il DR di un cd nelle varie fasi della sua registrazione

Messaggio  pallapippo il Sab 27 Ago 2016 - 12:55

Mia figlia scrive canzoni (musica e testi) che poi vengono suonate da lei e da un'altra ragazza, la quale ha contribuito in modo importante agli arrangiamenti. Mia figlia canta e suona le chitarre; l'altra ragazza è una polistrumentista che suona basso, flauto traverso, metallofono, cajon.

Il gruppo si è formato meno di un anno fa: ed è risultato fra i vincitori (fra oltre 750 gruppi e solisti partecipanti: non ammesse cover band) di un importante concorso pubblico regionale ("Toscana 100band"): da ciò è discesa un'interessante opportunità, grazie alla quale in questo mese ho potuto passare alcuni giorni in un piccolo studio per assistere alla registrazione del loro EP.

E' stata un'esperienza (per me) estremamente interessante: non immaginavo che dietro un risultato di poche decine di minuti ci fosse tanto lavoro, in tante fasi diverse. E finalmente ieri l'altro ci è stato rilasciato il master.

Per esaminare come veniva il lavoro, e concordare quindi le variazioni da apportare, ci sono state rilasciate, nel corso delle settimane, diverse release.

La prima era secondo il fonico estremamente "raw", e questo ne era il risultato analizzandone il DR:

Bounce 1:

DR     Peak       RMS       Filename
-------------------------------------------------------------------------------------------
DR11  -0.40 dB -13.20 dB 01 Traccia 1.wav REVERIE
DR10  -0.13 dB -12.58 dB 02 Traccia 2.wav INNER PEACE
DR13   over     -16.63 dB 03 Traccia 3.wav NAKED
DR11   over     -13.13 dB 04 Traccia 4.wav BURNING VIOLETS
DR9   over     -10.82 dB 05 Traccia 5.wav PUNK A PARIS
----------------------------------------------------------------------------------------------

Number of files:    5
Official DR value:  DR11

Il risultato comunque era a mio avviso già gratificante.


Successivamente sono state effettuate le modifiche suggerite, e soprattutto è stato fatto un importante lavoro a livello di post produzione. La qualità audio è migliorata, ed al DR è conseguentemente successo questo:

Bounce 2:

DR     Peak       RMS       Filename
-------------------------------------------------------------------------------------------

DR12   over     -13.72 dB 01 - REVERIE
DR14   over     -17.17 dB 02 - INNER PEACE
DR12  -0.00 dB -15.86 dB 03 - NAKED
DR13   over     -15.38 dB 04 - BURNING VIOLETS
DR12   over     -13.53 dB 05 - PUNK A PARIS
----------------------------------------------------------------------------------------------

Number of files:    5
Official DR value:  DR13

Un netto miglioramento, sotto tutti gli aspetti, rispetto alla versione "raw". Ed una dinamica eccellente. Me ne sono innamorato I love you . Unica mia considerazione: questo EP parte nativamente con una timbrica virata verso il "seppia" (per fare un paragone fotografico): ciò penso dipenda anche dallo specifico gusto del fonico (appassionato di materiali vintage, gli ampli chitarra era tutti originali degli anni '60 ...), e comunque riascoltando ho dovuto ammettere che la cosa aveva effettivamente un suo fascino (anche se io, dal classico audiota lol! che sono, tendo a prediligere l'iperdettaglio).

Infine, in nostra presenza, è stato effettuato il mastering, con le modifiche tecniche che secondo il fonico erano indispensabili per permettere al disco di "suonare" in modo accettabile sulla maggior parte dei sistemi di riproduzione, e tenendo comunque ben di conto che in realtà la maggior parte di essi, vista la tipologia del prodotto, sarebbero stati giovani che avrebbero ascoltato con telefonini e cuffiette, o ad essere ottimisti con le casse del pc.

Il risultato è stato quindi questo:

Master per CD finale:

DR     Peak       RMS       Filename
----------------------------------------------------------------------------------------------
DR8  -0.10 dB  -9.43 dB REVERIE.wav
DR10  -0.10 dB -11.53 dB INNER PEACE.wav
DR12  -0.00 dB -15.79 dB NAKED.wav
DR12  -0.10 dB -13.64 dB BURNING VIOLETS.wav
DR9  -0.10 dB -10.73 dB PUNK A PARIS.wav

----------------------------------------------------------------------------------------------

Number of files:    5
Official DR value:  DR10


Per carità, DR10 nel panorama odierno è un risultato comunque decoroso, ampiamente nella media: però ad ascoltarlo su un impianto "serio" il decadimento qualitativo rispetto a "Bounce 2" è a mio avviso ben percepibile. Il master finale suona più metallico, con meno "aria", con meno "poesia", più compresso.

Se però viene ascoltato su un impianto "scarso" (telefonino e cuffiette, ma anche un compattino da camera con casse separate), devo ammettere la versione "finale" è effettivamente più "facile", più "ascoltabile".

Per fare il master sono state applicate decine di funzioni diverse (il software di base era ProTools): da quel (poco  Hehe  Embarassed ) che ho capito, principalmente il de-essing (per ridurre le sibililanti), poi una compressione per innalzare le tracce rimaste più "indietro" (e che sull'impianto "serio" si sentivano comunque, ma che andavano quasi perse con sistemi di riproduzione più scarsi), una riequalizzazione per mettere maggiomente le componenti principali (voce), ed una "parificazione" generale dei livello dei brani: infatti, come si può vedere, nel master i livelli di picco sono omogenei, cioè tutti a -0.10 dB salvo il brano 3 che è a zero. E guarda caso il brano 3 è stato l'unico di cui il DR non è variato, in quanto ha avuto un "trattamento" minimo visto che il fonico l'ha giudicato tecnicamente già quasi perfetto.

A questo punto interviene anche il fattore "culturale": com'era giusto che fosse, l'OK lo doveva dare mia figlia: ed a lei (che penso possa essere considerata una valida rappresentante del target di riferimento del prodotto) piaceva di più "a prescindere" la versione master "trattata"  Shocked . A me ovviamente piaceva di più la versione pre-master: il fonico ha detto che anche a lui, come gusto personale, piaceva di più la versione pre-master, ma ha anche detto che dovevamo farci una ragione del fatto che "noi siamo di un'altra generazione, abbiamo in campo audio - e sistemi di riproduzione - diversi: le nuove generazioni preferiscono ascoltare così".


Va bè, personalmente mi tengo la versione pre-master, e quando vorrò ascolterò quella. Poi semmai in futuro la riciclerò per spacciarla come versione "HD Digitally remastered" da vendere a prezzo doppio Laughing .



Hello
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5166
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: SMSL M7;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Re: Come cambia il DR di un cd nelle varie fasi della sua registrazione

Messaggio  giucam61 il Sab 27 Ago 2016 - 13:07

è una dimostrazione di come noi "vecchi audiofili" ci perdiamo in inutili discussioni su cavi e misure e poi molto di quello che ascoltiamo,nel bene e nel male,dipende dai gusti del fonico e dell'artista Sad Purtroppo i giovani non hanno la voglia di scoprire quanto sarebbe più appagante la musica ben riprodotta.Un mio amico aveva approntato nella camera del figlio 20enne,batterista semiprofessionista,un dignitoso impiantino con apparecchi anni 80/90 in disuso ma lui si ostinava ad ascoltare dal telefonino Orrified
avatar
giucam61
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 5781
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Provincia (Città) : verona
Impianto : Principale:Foobar 2000,denon dp 1200,audiotechnica 30e con trasformer dedicato,Marantz cd6006,BR toshiba bdx 4500ke,,Audionirvana diy super 12 cast frame 5.6 mk II ,dac asus xonar stu,decoder sky hd,Sugden a21a. Soggiorno:PC x spotify,Alientek D8 con alimentatore by sonic63,Revox Triton sat+2 sub,cuffie sennheiser hd 540 reference x la musica,hd 205 x la tv,cavi economici+ enel x diffusori.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come cambia il DR di un cd nelle varie fasi della sua registrazione

Messaggio  pallapippo il Sab 27 Ago 2016 - 13:14

Mi era saltata una parola. Il fonico diceva:

"noi siamo di un'altra generazione, abbiamo in campo audio gusti - e sistemi di riproduzione - diversi: le nuove generazioni preferiscono ascoltare così".
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5166
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: SMSL M7;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Re: Come cambia il DR di un cd nelle varie fasi della sua registrazione

Messaggio  valterneri il Sab 27 Ago 2016 - 13:29

Io non lo ritengo un problema generazionale,
ma penso così:

1) quando si è "addetti ai lavori" si è inevitabilmente e volontariamente complici del doping:
"comprimono gli altri comprimo di più io!"

2) quando un prodotto lo si vuole vendere
lo si mette sullo scaffale ad altezza di occhi
in confezione appariscente,
o in vetrina illuminato ad effetto.

Perché?
Semplicemente perché la gente,
audiofili compresi, non sa scegliere,
perché i genitori non insegnano a scegliere,
e l'industria non aspetta altro.
avatar
valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3762
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come cambia il DR di un cd nelle varie fasi della sua registrazione

Messaggio  pallapippo il Sab 27 Ago 2016 - 13:44

@valterneri ha scritto:...
2) quando un prodotto lo si vuole vendere
lo si mette sullo scaffale ad altezza di occhi
in confezione appariscente,
o in vetrina illuminato ad effetto.

Perché?
...
Ok

Su un pezzo che nativamente aveva molta dinamica, ed aveva una parte (non brevissima) particolarmente bassa, il fonico mi ha "minacciato"  Laughing , dicendomi "se questa parte non la "tiriamo un po' su" il più delle volte verrà premuto il tasto skip".


Sad
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5166
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: SMSL M7;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Re: Come cambia il DR di un cd nelle varie fasi della sua registrazione

Messaggio  beppe61 il Sab 27 Ago 2016 - 15:40

Cioè...insomma.... da un po di tempo e da ora in poi non c'è verso di trovare un nuovo album registrato per suonare gradevolmente in uno stereo tradizionale (buono o cattivo che sia....lo stereo ovviamente).
Sad Sad Sad

Gli audiofili dovrebbero sentirsi un po come il replicante di Blade Runner:
Ho visto testine tracciare ad un 1 grammo i solchi più interni al largo dei bastioni di Orione.
Ho visto sovracampionamenti quadrupli balenare nel buio alle porte di Tannhauser.
E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo,
come lacrime nella pioggia.
È tempo di morire.


Ultima modifica di beppe61 il Sab 27 Ago 2016 - 15:42, modificato 1 volta (Motivazione : mah!!!)

beppe61
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.07.10
Numero di messaggi : 1601
Località : .
Provincia (Città) : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come cambia il DR di un cd nelle varie fasi della sua registrazione

Messaggio  timido il Sab 27 Ago 2016 - 16:43



certo che con la dinamica è tutt'altra musica

timido
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 21.11.11
Numero di messaggi : 746
Località : avellino
Impianto : denon 700 pma, b&w 685, V - DAC II


Tornare in alto Andare in basso

Re: Come cambia il DR di un cd nelle varie fasi della sua registrazione

Messaggio  robertopisa il Sab 27 Ago 2016 - 19:28

molto interessante Luca, se si può sapere, chi è lo studio master che si è occupato di ciò? Magari ha qualche foto del suo arrdamento e dei suoi monitor. Che ADC/DAC aveva?
avatar
robertopisa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 08.04.10
Numero di messaggi : 1665
Provincia (Città) : Pisa
Impianto :
premi per vedere:


Tornare in alto Andare in basso

Re: Come cambia il DR di un cd nelle varie fasi della sua registrazione

Messaggio  pallapippo il Sab 27 Ago 2016 - 19:35

Ciao Roberto. Ti rispondo in MP.

Hello
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5166
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: SMSL M7;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Re: Come cambia il DR di un cd nelle varie fasi della sua registrazione

Messaggio  mumps il Mer 5 Ott 2016 - 13:16

interessante, grazie.
avatar
mumps
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 09.11.12
Numero di messaggi : 457
Località : marta
Provincia (Città) : viterbo
Impianto : spingo play e parte la musica


Tornare in alto Andare in basso

Re: Come cambia il DR di un cd nelle varie fasi della sua registrazione

Messaggio  gigihrt il Mer 5 Ott 2016 - 15:13

Molto interessante.. e allo stesso tempo un pò triste: triste perchè è un esempio evidente di come la loudness war sia viva e vegeta anche a questi livelli. Fermo restando che un dr10 è ottimo per i dischi di oggi.
Per me inoltre non si parla di gusti, ma di semplice abitudine d'ascolto. Se per gli ultimi 20 anni le major (e non) hanno prodotto cd "compressi" (per i vari motivi che sappiamo), è normale che ad esempio la generazione dei 20enni di adesso sia abituata così.
Ma non parliamo di gusti: non può piacere qualcosa di compresso e mutilato, si può appunto solamente essere abituati ad ascoltarlo. imho
avatar
gigihrt
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 25.11.12
Numero di messaggi : 433
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Pc - HRT Music Streamer II+ - Trends 10.2 - Kef Chorale (kefkit 1) ***
Bravo Audio V2 - Grado sr125i

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come cambia il DR di un cd nelle varie fasi della sua registrazione

Messaggio  fritznet il Mer 5 Ott 2016 - 15:58

@gigihrt ha scritto:Molto interessante.. e allo stesso tempo un pò triste: triste perchè è un esempio evidente di come la loudness war sia viva e vegeta anche a questi livelli. Fermo restando che un dr10 è ottimo per i dischi di oggi.
Per me inoltre non si parla di gusti, ma di semplice abitudine d'ascolto. Se per gli ultimi 20 anni le major (e non) hanno prodotto cd "compressi" (per i vari motivi che sappiamo), è normale che ad esempio la generazione dei 20enni di adesso sia abituata così.
Ma non parliamo di gusti: non può piacere qualcosa di compresso e mutilato, si può appunto solamente essere abituati ad ascoltarlo. imho  


Ok


non saprei aggiungere altro, condivido totalmente.
avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 9285
Località : Gniva
Provincia (Città) : nibiruland
Impianto : lol-fi


Tornare in alto Andare in basso

Re: Come cambia il DR di un cd nelle varie fasi della sua registrazione

Messaggio  pij il Dom 11 Dic 2016 - 22:56

Ma DR10 è oro che cola! Le differenze che accusa pallapippo, con tutto il rispetto per il fonico e per lui, non credo siano dovute al limiting: ho fatto diversi test in ABX (anche con altre persone) prendendo master già fatti con un DR molto elevato ed aumentandoli di 2dB con un limiter (nello specifico il W1 di yohng), nessuno, e dico nessuno, è stato in grado di notare differenze, cosa che non si è verificata applicando il tipico boost / compressione multibanda di 1-2dB sui 150Hz per aumentare il basso su cuffiette e dispositivi portatili.
Io più che preoccuparmi di queste cose, preferirei indirizzare i miei sforzi verso queste:


Buona serata.

pij
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 04.05.15
Numero di messaggi : 160
Provincia (Città) : Frosinone
Impianto : CDP: AMC CD8, Gira: Thorens TD321 / Linn Basik LVX / Linn K9, Amplificatore: HK AVR255.
Cuffie: Grado SR325e, Koss Porta Pro.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come cambia il DR di un cd nelle varie fasi della sua registrazione

Messaggio  fritznet il Dom 11 Dic 2016 - 23:05

è un brano degli $hit and $hine? Lo sembra  Hehe


comunque sono d'accordo.

avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 9285
Località : Gniva
Provincia (Città) : nibiruland
Impianto : lol-fi


Tornare in alto Andare in basso

Re: Come cambia il DR di un cd nelle varie fasi della sua registrazione

Messaggio  pij il Dom 11 Dic 2016 - 23:20

No, è degli Epica. Band che mi piace parecchio quindi immagina tu...

Comunque ho di peggio... direi che il colore preferito del tecnico era il verde (notare che dura la metà del pezzo di sopra):

I 100 euro che ho speso per il declipper di Hans van Zutphen sono stati i soldi meglio spesi in vita mia.

Comunque, casi estremi a parte, il 90% dei dischi di oggi predenta forme d'onda così:


Bene, ora potete tornare ai vostri dibattiti sui DR10 Laughing . Buon ascolto.

pij
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 04.05.15
Numero di messaggi : 160
Provincia (Città) : Frosinone
Impianto : CDP: AMC CD8, Gira: Thorens TD321 / Linn Basik LVX / Linn K9, Amplificatore: HK AVR255.
Cuffie: Grado SR325e, Koss Porta Pro.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come cambia il DR di un cd nelle varie fasi della sua registrazione

Messaggio  gigihrt il Lun 12 Dic 2016 - 17:03

ahaha, sembra la forma d'onda di una qualsiasi canzone dei Red hot chili peppers Laughing
avatar
gigihrt
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 25.11.12
Numero di messaggi : 433
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Pc - HRT Music Streamer II+ - Trends 10.2 - Kef Chorale (kefkit 1) ***
Bravo Audio V2 - Grado sr125i

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come cambia il DR di un cd nelle varie fasi della sua registrazione

Messaggio  ftalien77 il Lun 23 Ott 2017 - 15:50

Consentitemi di resuscitare questo thread molto interessante per porre una domanda: è possibile che un vantaggio dei file musicali HD sia che ciò (quanto qui esposto) avviene in modi differenti, per venire incontro a target differenti? Oppure tendenzialmente presentano i medesimi trattamenti e limiti?

Lo chiedo perché i test che vedo pubblicati sono, per certi versi onestamente, 24bit vs 16bit ricavato dal 24. Ok, ma è ciò che ci troviamo a scegliere di acquistare? Oppure quando scegliamo tra formato 24 e formato 16 stiamo comprando due prodotti pensati diversamente? Io stesso non ho trovato differenze udibili tra 16 e 24 né derivanti dalla medesima fonte, nè presi separatamente, ma dato che uno dei miei album test per questo aspetto è stato "Random Access Memories" dei Daft Punk, di cui possiedo sia la versione MP3 presa su Play che la versione 24/88 e dato che proprio questa versione ha una DR deludente:

http://dr.loudness-war.info/album/view/136079

e dato che le versioni CD paiono avere una DR del tutto simile...mi chiedo se sia abitudine produrre un 24 bit con i medesimi limiti del futuro 16 o se sia stato un caso.

Un altro album test che ho parrebbe seguire la via della differenziazione: In Rock dei Deep Purple, versione 24/96, DR10, contro, però, una DR inferiore nelle versioni CD. Anche qui, al tempo, non trovai differenze tra il 24 bit e, addirittura, il vorbis di Spotify.

Ergo per ora sono certo che l'alta risoluzione a me non serve, in quanto tale, ma non sono certo che non esistano prodotti pensati a 24bit, avendo avuto pochi esempi di ciò e non volendo spendere molti soldi per ottenerne altri...

ftalien77
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 19.04.14
Numero di messaggi : 334
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : IEM : Radiopaq Jazz e Classical ; Pana. HJE300 ; Xears W.Force e XPA2PRO ; Jivo Elements ; Sony MH1 e XBA-C10 ; Monoprice 9927 ; JVC FX-67 ; Monster Gratitude; Yam. EPH-100; Piston 2.1; LG QBeat 2 e 3; KZ varie
CANS : AKG 518 (rotta) ; TDK ST750 ; JVC s400 (regalata) ; S. HD598
SOURCEs: Hidisz AP100, Creative e3, Wiko Fever, Galaxy S 10.5
Soundcard : Asus Xonar U3, MAudio MTrack II
AMP : Topping NX1
DAC : Asus Xonar U3 via OTG ; Creative e3 (dac/ampli portatile, bluetooth aptx)
COSO CHE SUONA IN SALA:Grundig R1000+Grundig Box 650b

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come cambia il DR di un cd nelle varie fasi della sua registrazione

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum