T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» lettura file SACD compattati
Oggi alle 21:06 Da PCHIO

» DIY Sb acoustic e Fabrix di Audiojam
Oggi alle 20:03 Da bru.b

» costruire nuova cassa per subwoofer
Oggi alle 19:45 Da Telstar

» DAC e casse 2.1
Oggi alle 19:09 Da sed95

» pioneer pl970
Oggi alle 19:05 Da SGH

» Vinile vs CD vs mp3,pareri?
Oggi alle 18:40 Da Fedor il mago

» é da prendere???
Oggi alle 18:22 Da valterneri

» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Oggi alle 18:01 Da mumps

» primo impianto hifi
Oggi alle 17:38 Da giucam61

» AudioNirvana Super 12" Cast Frame in cabinet 5.6MKII - risultato finale
Oggi alle 16:04 Da giucam61

» 24/192 ?
Oggi alle 15:53 Da Nadir81

» Quali casse da controsoffitto?
Oggi alle 15:07 Da Albert^ONE

» Dac per tv HELP!!
Oggi alle 12:11 Da aquero

» Dodocool DA106 di nuovo disponibile, con sconto
Oggi alle 11:11 Da settore 7-g

» Hypex N-core!
Oggi alle 10:47 Da Alex81+

» consiglio diffusori pavimento
Oggi alle 10:13 Da giucam61

» Audio Bronze 2 o Elac Debut B6?
Oggi alle 1:11 Da maoc65

» Raspberry, Volumio e software volume control
Ieri alle 22:47 Da alexdz

» Multilettore usato max 250€, consigli?
Ieri alle 21:39 Da homesick

» (Bo) Gustard x20 usb
Ieri alle 19:56 Da homesick

» Dac Gustard X20 rapporto prezzo prestazioni stellare.
Ieri alle 17:59 Da giucam61

» Pioneer pl 320 stroboscopio
Ieri alle 17:42 Da scontin

» TPA3116 2.1 collegamento a Scythe Kro Craft
Ieri alle 17:11 Da MATTGTR

» La scelta è fatta !
Ieri alle 15:24 Da Ark

» Ampli HiFi con valvole anni 30
Ieri alle 14:56 Da Albert^ONE

» Nuova xmos u216
Ieri alle 13:01 Da Telstar

» Sabaj A3 vs altri...(AD18, D8)
Ieri alle 10:07 Da mumps

» AR3a
Ieri alle 7:00 Da frugolo80

» Meglio sansui 217 ll oppure nad 60
Ieri alle 3:43 Da mauretto

» t-amp ...fritto ?
Gio 18 Gen 2018 - 22:31 Da Saxabar

Statistiche
Abbiamo 11335 membri registrati
L'ultimo utente registrato è tintin68

I nostri membri hanno inviato un totale di 805060 messaggi in 52198 argomenti
I postatori più attivi della settimana
giucam61
 
mumps
 
Masterix
 
scontin
 
lello64
 
silver surfer
 
Telstar
 
stepad
 
sportyerre
 
danilopace
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15535)
 
Silver Black (15501)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10287)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9332)
 
wasky (9229)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 69 utenti in linea: 5 Registrati, 0 Nascosti e 64 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

bru.b, canon72, enrico massa, valterneri, Zio

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


altro che condizionatori di rete...in Giappone la prendono seriamente ...

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: altro che condizionatori di rete...in Giappone la prendono seriamente ...

Messaggio  beppe61 il Sab 24 Dic 2016 - 0:52

Sad se i forum di hi fi (ma mi rendo conto che più in generale in tutti i campi) potessero addobbare il proprio albero di Natale con le palle che ci si raccontano, altro che albero di Times Squares verrebbe fuori!!!! Muble Muble Muble

beppe61
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.07.10
Numero di messaggi : 1601
Località : .
Provincia (Città) : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: altro che condizionatori di rete...in Giappone la prendono seriamente ...

Messaggio  CHAOSFERE il Sab 24 Dic 2016 - 10:27

...e per mettere il puntale servirebbe l'elicottero Orrified
avatar
CHAOSFERE
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 04.04.15
Numero di messaggi : 2213
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Ampli: Alientek D8
Pre: T-Preamp TCC TC-754
CD: Technics SL-PG 590
Giradischi: Technics SL B 200
Diffusori: AJ174 (DIY by Bellino)
Cavo: Star (DIY by TNT)
------------------------------------
Ampli: Topping TP30 Mark2
PC & Smartphone
Diffusori: Interpreter (DIY by Bellino)
Cavo: Star (DIY by TNT)
--------------------------------------
Ampli T-amp 2
Diffusori: anni 80 marca sconosciuta
PC & Smartphone
Cavo: Star (DIY by TNT)


Tornare in alto Andare in basso

Re: altro che condizionatori di rete...in Giappone la prendono seriamente ...

Messaggio  gigetto il Sab 24 Dic 2016 - 10:28

Sul giradischi più che il piatto in se sono convinto, ma è solo la mia personale interpretazione che sia più la testina e il pre phono a fare la differenza, magari poi sbaglio. Insomma un piatto "medio" e ben tarato, questo è importante, suonerà bene con una buona testina e un buon pre.
Difficile rendersi conto, collo stesso pre e testina della differenza tra un gira medio e uno bello....sfumature penso.Sono solo mie opinioni ma massacratemi pure se volete.

gigetto
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 13.03.15
Numero di messaggi : 1486
Provincia (Città) : Novara
Impianto : Pre+ finale a valvole e monovia oppure PMA50 con Proac 140

Tornare in alto Andare in basso

Re: altro che condizionatori di rete...in Giappone la prendono seriamente ...

Messaggio  fritznet il Sab 24 Dic 2016 - 11:38

Ma certo, un buon giradischi deve solo far girare il disco in maniera decente (senza troppe variazioni di velocità, senza troppo rumore) il suono "vero" anche secondo me, lo fanno testina è prephono. Poi ovviamente il braccio deve assecondare la testina nel suo lavoro...e andarci d'accordo... Smile
avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 9332
Località : Gniva
Occupazione/Hobby : morto e sepolto dalla noia
Provincia (Città) : nibiruland
Impianto : lol-fi


Tornare in alto Andare in basso

Re: altro che condizionatori di rete...in Giappone la prendono seriamente ...

Messaggio  sportyerre il Sab 24 Dic 2016 - 12:19

A mio parere invece fa molto di più una buona combinazione braccio-telaio che un upgrade costoso di un DAC.
Poi la testina fa quasi quanto le casse sul suono finale.
Sul pre non sono in grado di valutare quando si passa l'entry level

IMHO
avatar
sportyerre
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 14.02.11
Numero di messaggi : 1849
Località : Milano
Occupazione/Hobby : R&D
Provincia (Città) : MI
Impianto : 230V Enel, Cotton fioc, Cyrus II + PSX, Pioneer BDP450, Thorens 166 BC +Cyrus Arm + Sumiko pearl, V-Dac II, DAC707, Chromecast Audio, Velodyne CHT8, Cambridge Audio MinX21, Rega Ear MKII, Philips Fidelio X2, Superlux 681, Sennheiser HD545 reference, Grado SR60e

Tornare in alto Andare in basso

Re: altro che condizionatori di rete...in Giappone la prendono seriamente ...

Messaggio  Angel2000 il Sab 24 Dic 2016 - 13:05

@lello64 ha scritto:
@Angel2000 ha scritto:   Allora non era proprio quello, ma evidentemente un modello precedente, comunque ero squattrinato anche appena laureato, disegnavo nello studio di alcuni miei professori e come assistente volontario guadagnavo pochissimo...
vinyl engine è il sito che parla dei giradischi e che consulto spesso per quello l'ho menzionato, vedo che sei attento, allora frequentalo di più Wink


meno male che adesso che sei affermato e di sul cesso puoi permetterti delle control one by angel2000

ma perchè anche a natale queste strane affermazioni da disagiato mentale?
Sono un appassionato di alta fedeltà e mi piace modificare quasi tutti i miei apparecchi, sia nell'alimentazione che in altri aspetti che per esperienza ho imparato a modificare.
L'idea delle JBL control one che avevo in garage inutilizzate da anni, ne ho ben quattro e stavano nel mio vecchio studio professionale, mi venne leggendo il thred di Daniele Pucciarelli sulle modifiche alle piccole casse cinesi , mi dissi, perchè non cercare di migliorare il suono di quelle casse? male che vada mi sono divertito...
Ecco spiegato l'arcano e alla fine veramente suonano meglio, tanto che le uso come casse da pc insieme ad un sub autocostruito. In realtà in ogni professione ci si afferma e a dire il vero ho fatto la mia vita con soddisfazione, questo però non significa che un cretino qualsiasi mi può prendere in giro perchè ha dei complessi di inferiorità... Mmm

Angel2000
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 08.10.16
Numero di messaggi : 1122
Località : -
Occupazione/Hobby : -
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: altro che condizionatori di rete...in Giappone la prendono seriamente ...

Messaggio  sonic63 il Sab 24 Dic 2016 - 14:28

@Angel2000 ha scritto:
@sonic63 ha scritto:
trovato ! questo:
..................................

comunque roba da veri intenditori, non da tutti, la testina era montata su una slitta sfilabile, credo fosse una Ortofon, correggimi se sbaglio.
Io allora ero uno studente squattrinato e neppure c'era un mercato dell'usato, non essendoci internet , quindi restò un sogno...
oggi se dovessi comperare un giradischi vintage, non comprerei un b&o che era pieno di elettroniche e solenoidi e quindi esposto ad usura, comprerei invece un buon giradischi inglese AR XE/Legend , Systemdek IIX , Ariston Icon - Vinyl Engine

Secondo me è solo un giradischi da fighetti, per chi mette al primo posto il design  l'esclusività di un oggetto.
B&O ha fatto buoni apparecchi, costruiti bene e con materiali di qualità e anche innovativi, ma chi cercava in primis il buon suono si rivolgeva ad altro.
Questo è un giradischi da intenditore :

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5375
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: altro che condizionatori di rete...in Giappone la prendono seriamente ...

Messaggio  Angel2000 il Sab 24 Dic 2016 - 15:01

@sonic63 ha scritto:
@Angel2000 ha scritto:

comunque roba da veri intenditori, non da tutti, la testina era montata su una slitta sfilabile, credo fosse una Ortofon, correggimi se sbaglio.
Io allora ero uno studente squattrinato e neppure c'era un mercato dell'usato, non essendoci internet , quindi restò un sogno...
oggi se dovessi comperare un giradischi vintage, non comprerei un b&o che era pieno di elettroniche e solenoidi e quindi esposto ad usura, comprerei invece un buon giradischi inglese AR XE/Legend , Systemdek IIX , Ariston Icon - Vinyl Engine

Secondo me è solo un giradischi da fighetti, per chi mette al primo posto il design  l'esclusività di un oggetto.
B&O ha fatto buoni apparecchi, costruiti bene e con materiali di qualità e anche innovativi, ma chi cercava in primis il buon suono si rivolgeva ad altro.
Questo è un giradischi da intenditore :
Io, forse per l'età, sono legato a marchi che hanno fatto la storia dell'hifi, ma apparecchi semplici e ben fatti come i Thorens, il Thechnics era un ottimo giradischi ed era usato anche nelle discoteche per la sua robustezza, ma non aveva il fascino dei vecchi giradichi a cinghia e forse i puristi ne erano inconsciamente innamorati, sto parlando di tempi veramente remoti, quando con due thorens , un mixer autocostruito e un tresmettitore valvolare a triodi giganteschi , fu messa su Radio Birichina, a Castellammare di Stabia su un quartiere un po malfamato ma di ottima posizione per trasmettere. Ebbene, quella radio trasmetteva una musica splendida e diventò presto famosa nella zona, non so se l'hai mai ricevuta a Napoli...

Angel2000
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 08.10.16
Numero di messaggi : 1122
Località : -
Occupazione/Hobby : -
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: altro che condizionatori di rete...in Giappone la prendono seriamente ...

Messaggio  fritznet il Sab 24 Dic 2016 - 15:05

guarda che quello postato da sonic63 è un SP 10 credo, usato in ambito professionale, ma non da DJ...


@sportyerre ha scritto:A mio parere invece fa molto di più una buona combinazione braccio-telaio che un upgrade costoso di un DAC.
Poi la testina fa quasi quanto le casse sul suono finale.
Sul pre non sono in grado di valutare quando si passa l'entry level

IMHO

cioè, giusto per capirci, secondo te il telaio "suona" ?

io parlo solo di entry level (per estrazione ed aspirazioni non mi muovo da qui) e non ho mai apprezzato differenze consistenti montando la stessa testina su giradischi differenti, ripeto anche io, imho. Hehe
avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 9332
Località : Gniva
Occupazione/Hobby : morto e sepolto dalla noia
Provincia (Città) : nibiruland
Impianto : lol-fi


Tornare in alto Andare in basso

Re: altro che condizionatori di rete...in Giappone la prendono seriamente ...

Messaggio  sonic63 il Sab 24 Dic 2016 - 16:29

@fritznet ha scritto:guarda che quello postato da sonic63 è un SP 10 credo, usato in ambito professionale, ma non da DJ...

.....................................
Giusto, è un SP10mk2, con alimentatore separato, alimentatore che non ho messo in foto. Un giradischi fantastico.

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5375
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: altro che condizionatori di rete...in Giappone la prendono seriamente ...

Messaggio  sportyerre il Sab 24 Dic 2016 - 16:58

@fritznet ha scritto:guarda che quello postato da sonic63 è un SP 10 credo, usato in ambito professionale, ma non da DJ...


@sportyerre ha scritto:A mio parere invece fa molto di più una buona combinazione braccio-telaio che un upgrade costoso di un DAC.
Poi la testina fa quasi quanto le casse sul suono finale.
Sul pre non sono in grado di valutare quando si passa l'entry level

IMHO

cioè, giusto per capirci, secondo te  il telaio "suona" ?

io parlo solo di entry level (per estrazione ed aspirazioni non mi muovo da qui) e non ho mai apprezzato differenze consistenti  montando la stessa testina su giradischi differenti, ripeto anche io, imho. Hehe
Più che suonare, risuona.
Con i giragira economici basta poco per sentire anche i passi del vicino, poi c'è la capacità di tracciare tutto il disco allo stesso modo ed i giochi dei perni (braccio e piatto) che non sono assolutamente irrilevanti.
Non parliamo di filosofie ofc o fusibili audiofili, è meccanica, magari a volte sopravvalutata ma quantificabile ed udibile.
avatar
sportyerre
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 14.02.11
Numero di messaggi : 1849
Località : Milano
Occupazione/Hobby : R&D
Provincia (Città) : MI
Impianto : 230V Enel, Cotton fioc, Cyrus II + PSX, Pioneer BDP450, Thorens 166 BC +Cyrus Arm + Sumiko pearl, V-Dac II, DAC707, Chromecast Audio, Velodyne CHT8, Cambridge Audio MinX21, Rega Ear MKII, Philips Fidelio X2, Superlux 681, Sennheiser HD545 reference, Grado SR60e

Tornare in alto Andare in basso

Re: altro che condizionatori di rete...in Giappone la prendono seriamente ...

Messaggio  dinamanu il Sab 24 Dic 2016 - 17:44

@sportyerre ha scritto:
P i giochi dei perni (braccio e piatto) che non sono assolutamente irrilevanti.
Sicuramente il successo del rega p3 usato e' dato dal riuscito braccio rb300 ,tralasciando le loro ottime MM, e forse dal piatto il vetro ,il resto e' truciolato e sub telaio abs

dinamanu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 04.12.15
Numero di messaggi : 3485
Provincia (Città) : ancona
Impianto : diy 300B , Spacedeck Nas,koetsu black ,Fr OB

Tornare in alto Andare in basso

Re: altro che condizionatori di rete...in Giappone la prendono seriamente ...

Messaggio  fritznet il Sab 24 Dic 2016 - 19:07

[quote="sportyerre"][quote="fritznet"]guarda che quello postato da sonic63 è un SP 10 credo, usato in ambito professionale, ma non da DJ...


. Si, era giusto per capirci.Secondo me dipende molto anche da tanti altri fattori, come il posiizionamento etc. Alla fine, sono d'accordo, tutto conta, ma in modo più o meno pesante
avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 9332
Località : Gniva
Occupazione/Hobby : morto e sepolto dalla noia
Provincia (Città) : nibiruland
Impianto : lol-fi


Tornare in alto Andare in basso

Re: altro che condizionatori di rete...in Giappone la prendono seriamente ...

Messaggio  Angel2000 il Dom 25 Dic 2016 - 11:05

I Thecnics di alto livello, erano costosi, ce n'erano anche in discoteche famose, nel mio lavoro ho arredato qualche discoteca e ho notato spesso dei technics, credo di non sbagliarmi, comunque parliamo di apparecchi di pregio mentre la maggior parte dei prodotti del sol levante erano di grande tiratura e non a quel livello..tanto da meritarsi la palma dei peggiori giradischi consumer
http://www.vinylengine.com/library/technics/sp10.shtml

Angel2000
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 08.10.16
Numero di messaggi : 1122
Località : -
Occupazione/Hobby : -
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: altro che condizionatori di rete...in Giappone la prendono seriamente ...

Messaggio  beppe61 il Dom 25 Dic 2016 - 15:44

@Angel2000 ha scritto:I Thecnics di alto livello, erano costosi, ce n'erano anche in discoteche famose, nel mio lavoro ho arredato qualche discoteca e ho notato spesso dei technics, credo di non sbagliarmi, comunque parliamo di apparecchi di pregio mentre la maggior parte dei prodotti del sol levante erano di grande tiratura e non a quel livello..tanto da meritarsi la palma dei peggiori giradischi consumer
http://www.vinylengine.com/library/technics/sp10.shtml

Tanti tanti tanti auguri di Buon Natale anche a te Angel!!!!

beppe61
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.07.10
Numero di messaggi : 1601
Località : .
Provincia (Città) : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: altro che condizionatori di rete...in Giappone la prendono seriamente ...

Messaggio  Angel2000 il Dom 25 Dic 2016 - 22:31

auguri beppe, a te a e a tutti del forum, di tanta serenità Smile

Angel2000
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 08.10.16
Numero di messaggi : 1122
Località : -
Occupazione/Hobby : -
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: altro che condizionatori di rete...in Giappone la prendono seriamente ...

Messaggio  robertopisa il Mar 27 Dic 2016 - 18:15

Mi dispiace che tu abbia avuto un'esperienza negativa.
La loro cultura è diversa dalla nostra, ma una volta capita, la si comprende meglio.
Per esempio, non sono d'accordo con la tua idea che siano un popolo falso: la loro forma di gentilezza, non è falsità, ma un modo di rispettarsi a vicenda.

Comunque non voglio andare OT, solo ribadire che ogni popolo ha i suoi pregi e i suoi difetti. In Giappone puoi girare sempre con molti contanti in tasca e non ti succede nulla, prova a farlo qui da noi...

-R

@sportyerre ha scritto:Il giapponese medio è un emerito idiota.
Ho lavorato per loro tre anni, non li reggevo più.
Inoltre, case di carta e 2 metri quadri di case.
Per aiutare la fedeltà del suono, tutto alimentato a 100V, a volte 50Hz a volte 60Hz.
Non fidatevi delle apparenze, sono il popolo più falso del mondo.
avatar
robertopisa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 08.04.10
Numero di messaggi : 1666
Provincia (Città) : Pisa
Impianto :
premi per vedere:


Tornare in alto Andare in basso

Re: altro che condizionatori di rete...in Giappone la prendono seriamente ...

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum