T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» ALIENTEK D8
Oggi a 19:05 Da giucam61

» partiamo da zero ma proprio zero?
Oggi a 19:00 Da CHAOSFERE

» Ho comprato due nuovi gingilli, cosa ci costruisco attorno?
Oggi a 18:48 Da CHAOSFERE

» Nuovi Bantam Monoblock !
Oggi a 16:48 Da GP9

» Technics SL-QD22
Oggi a 16:21 Da mrcrowley

» Breeze Audio TPA3116 a 20 euro spedizione compresa
Oggi a 16:13 Da Deki

» Le mie Vitriol personalizzate ed autocostruite
Oggi a 15:54 Da natale55

» Trova le differenze...
Oggi a 13:32 Da potowatax

» Hagge, mobile economico per il vostro impianto HiFi.
Oggi a 13:21 Da Kha-Jinn

»  [PD] Gefen USB 2.0 Extender professionale 480 Mbps fino a 100m
Oggi a 10:05 Da blackhole

» Lettore cd Nad
Oggi a 9:57 Da Silmant

» Rasp per il mio primo impiantino
Oggi a 9:45 Da luigigi

» TUTORIAL VIDEO INSTALLAZIONE VOLUMIO PER RASPBERRY PI
Oggi a 7:19 Da nelson1

» The Ten Biggest Lies in Audio
Oggi a 0:52 Da Biagio De Simone

» Vendo Sonus faber Extrema
Oggi a 0:09 Da ilcanterburiano

» Consigli per un novizio!
Ieri a 22:33 Da Sregio

» Lottando con raspberry e volumio
Ieri a 21:37 Da Antonello Alessi

» Venture Electronics VE Monk
Ieri a 21:08 Da TNT16

» collegamento pc - ampli - diffusori
Ieri a 20:22 Da markriv

» Distinzione tra amplificatori caldi o freddi
Ieri a 19:40 Da giucam61

» Quali diffusori Low Cost?
Ieri a 18:32 Da Daniele Pucciarelli

» Autocostruzione casse
Ieri a 18:11 Da Seti

» Partitore resistivo per collegamento amplificatore-cuffie
Ieri a 17:56 Da sportyerre

» CERCO Alientek d8
Ieri a 17:33 Da dtraina

» Consigli per impianto entry level
Ieri a 16:46 Da riccardik

» Testina Sanyo tp 625 help
Ieri a 14:24 Da p.cristallini

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri a 12:38 Da CHAOSFERE

» (GE) Vendo DAC per Raspberry IQAudio Pi-DAC+ e Pi-CASE+ (Matt Black) - € 35
Ieri a 9:06 Da dtraina

» Cuffia chiusa economica
Ieri a 1:46 Da sportyerre

» Ampli+DAC+bluetooth tutto-in-uno: Sabaj Audio A2?
Sab 18 Feb 2017 - 19:59 Da GP9

» Consiglio su impianto ta2024
Sab 18 Feb 2017 - 19:03 Da dinamanu

» Player hi fi
Sab 18 Feb 2017 - 18:35 Da nelson1

» Cavi component Hama 1,5m.
Sab 18 Feb 2017 - 18:13 Da wolfman

» Consigliatemi un buon all in One...Alientek oppure...
Sab 18 Feb 2017 - 13:40 Da dtraina

» WarmTone - nuova macchina per stampare i dischi in vinile
Sab 18 Feb 2017 - 13:01 Da dinamanu

» SKETCH ARDUINO PER CONTROLLO SERVOMOTORI
Sab 18 Feb 2017 - 12:27 Da audiomaniaco

» Collegamento MacBook Air e ampli
Sab 18 Feb 2017 - 11:11 Da Fazz

» Cambio diffussori da scaffale max 500euro
Sab 18 Feb 2017 - 5:45 Da natale55

» Supporti Giradischi
Sab 18 Feb 2017 - 0:15 Da fritznet

» Che Jazz state ascoltando?
Ven 17 Feb 2017 - 22:21 Da domar

» mini hi fi con diffusori a eccitazione tattile piu' sub woofer
Ven 17 Feb 2017 - 20:35 Da tamerlano

» Foobar2000 x Android e Flac+CUE
Ven 17 Feb 2017 - 17:32 Da chopper77

» Cuffie Sennheiser con filo o WiFi?
Ven 17 Feb 2017 - 17:30 Da chopper77

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Ven 17 Feb 2017 - 14:25 Da antbom

» A/D D/A
Ven 17 Feb 2017 - 13:48 Da p.cristallini

» Pre Audiolab 8200Q
Ven 17 Feb 2017 - 11:48 Da sound4me

» Riparare Emu 1212m.
Ven 17 Feb 2017 - 10:22 Da Nekro

» DAC wireless/wirelessizzato?
Ven 17 Feb 2017 - 10:11 Da Gert87

» Royd A7 Serie II
Ven 17 Feb 2017 - 9:43 Da thechain

» ANCORA SUI FILTRI tANNOY
Ven 17 Feb 2017 - 9:09 Da Wolf

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

77% 77% [ 156 ]
23% 23% [ 47 ]

Totale dei voti : 203

I postatori più attivi della settimana
giucam61
 
CHAOSFERE
 
lello64
 
natale55
 
Biagio De Simone
 
Kha-Jinn
 
dinamanu
 
Aunktintaun
 
alexdelli
 
GP9
 

I postatori più attivi del mese
CHAOSFERE
 
Snap
 
giucam61
 
fritznet
 
TODD 80
 
dinamanu
 
Kha-Jinn
 
natale55
 
lello64
 
Aunktintaun
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15499)
 
Silver Black (15402)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10258)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8767)
 

Statistiche
Abbiamo 10613 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Toretto170

I nostri membri hanno inviato un totale di 778664 messaggi in 50636 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 77 utenti in linea :: 13 Registrati, 1 Nascosto e 63 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

alexdelli, CHAOSFERE, cris32, Deki, dinamanu, Edo1, giucam61, Kha-Jinn, marco stentella, metalgta, mrcrowley, TODD 80, valterneri

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Disossidante: secco o oleoso?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Disossidante: secco o oleoso?

Messaggio  arpesee il Ven 22 Lug 2016 - 1:17

Salve sono nuovo del porum e leggendo i post di un 3d in sos-aiuto tecnico l'utente valvolas consigliava per la pulizia dei potenziometri disossidante di tipo esclusivamente secco.
Volevo chiedere appunto perchèquello secco e non quello oleoso, che problemi può dare l'uso del tipo oleoso sui potenziometri.
Altro quesito: per scaricare i condensatori ho letto in qualche 3d di usare una resistenza da 100 ohm da 10 watt, è esatto o è meglio un'altra metodica?
Grazie in anticipo a chi mi risponderà.

arpesee
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 03.06.16
Numero di messaggi : 9
Occupazione/Hobby : infermiere/elettronica-autocostruzione
Provincia (Città) : VELLETRI
Impianto : lettore cd pioneer, casse teens1 rcf, ampli autocostruito nuova elettronica.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Disossidante: secco o oleoso?

Messaggio  dinamanu il Sab 23 Lug 2016 - 20:43

il philips secco scioglie la plastica quindi piu che altro bisogna vedere la compatibilita'....di sicuro l'oliosita' non aiuta con la polvere!
certo la resistenza e' ok ,variazioni del valore cambiano il tempo di scarica , lampadine e ventole se compatibili con la tensione possono essere soluzioni di emergenza,anche la pinza se il condensatore e' da sostituire Laughing

dinamanu
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 04.12.15
Numero di messaggi : 1661
Provincia (Città) : ancona
Impianto : diy 300B , Spacedeck Nas,koetsu black ,Fr OB

Tornare in alto Andare in basso

Re: Disossidante: secco o oleoso?

Messaggio  arpesee il Sab 23 Lug 2016 - 22:58

Infatti avevo addocchiato il philips secco rosso e il due ci G22 che vedendo altri utenti che li consigliavano pensavo di poterli utilizzare visto che ho per le mani un ampli AKAI AM2200 da rimettere in funzione e volevo cominciare proprio con la pulizia dei potenziometri e commutatori, devo solo vedere dove trovarli(negozi) in zona.
Quello che volevo capire è se usando quello oleoso o grasso che nocività aveva sui potenziometri e/o commutatori o se era solo una questione di preferenze personali degli utenti del forum.
Quindi per la scarica dei condensatori pensi che la resistenza che accennavo vada bene?
Grazie per la risposta.
Enrico Ok

arpesee
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 03.06.16
Numero di messaggi : 9
Occupazione/Hobby : infermiere/elettronica-autocostruzione
Provincia (Città) : VELLETRI
Impianto : lettore cd pioneer, casse teens1 rcf, ampli autocostruito nuova elettronica.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Disossidante: secco o oleoso?

Messaggio  arpesee il Lun 1 Ago 2016 - 22:39

Orsù non c'e nessun'altro che sa darmi una spigazione più accurata, speravo in qualcosa di più approfondito da alcuni di voi che frequentano questo forum. Muble

arpesee
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 03.06.16
Numero di messaggi : 9
Occupazione/Hobby : infermiere/elettronica-autocostruzione
Provincia (Città) : VELLETRI
Impianto : lettore cd pioneer, casse teens1 rcf, ampli autocostruito nuova elettronica.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Disossidante: secco o oleoso?

Messaggio  Olegol il Ven 5 Ago 2016 - 18:58

@arpesee ha scritto:Orsù non c'e nessun'altro che sa darmi una spigazione più accurata, speravo in qualcosa di più approfondito da alcuni di voi che frequentano questo forum. Muble


Per un ampli vintage consiglierei il tipo secco perchè all'interno è pieno di polvere e a volte materiale catramoso accumulatosi con gli anni mentre con quello oleoso dovresti prima col soffiatore eliminare tutti i residui polverosi e con alcool isopropilico tracce di catrame e sporco e poi utilizzarlo sulla superficie interessata .Da un punto di vista meccanico quello oleoso di media densità è più adatto ai potenziometri al carbone che assorbono meglio il prodotto e lo mantengono per più tempo .La cosa importante è che i vari potenziometri e switch che andrai a lubrificare siano a posto meccanicamente ed elettricamente e alla fine la scelta delle 2 tipologie non è così determinante se non per quello che ho citato.

Riepilogo:

Secco ;meno durata ma meno problemi in presenza di molta polvere
oleoso; più durata ma da utilizzare in ambiente più pulito .

A te la scelta


Olegol
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 15.03.15
Numero di messaggi : 773
Provincia (Città) : RIMINI
Impianto : SPACE CYCLIC

Tornare in alto Andare in basso

Re: Disossidante: secco o oleoso?

Messaggio  arpesee il Sab 6 Ago 2016 - 22:43

Grazie per la risposta Olegol; quindi la differenza essenziale è che con quello oleoso rischi di impastare tutto se non fai un'accurata pulizia delle superfici intorno mentre col secco evaporando rapidamente e non lasciando tracce non corri rischi, pensavo altro da quello che avevo letto forse ho interpretato male quello che c'era scritto anzi sicuramente.
Anche se io quello oleoso già ce lo avevo ci dovrò stare attento e usare anche l'aria compressa per pulire bene, hai scritto che anche l'alcol isopropilico si può utilizzare per detergere e rimuovere i residui che si trovano, io pensavo che si doveva utilizzare per superfici di vetro o trasparenti soltanto.
Scusa se rispondo tardi e ancora grazie Enrico.

arpesee
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 03.06.16
Numero di messaggi : 9
Occupazione/Hobby : infermiere/elettronica-autocostruzione
Provincia (Città) : VELLETRI
Impianto : lettore cd pioneer, casse teens1 rcf, ampli autocostruito nuova elettronica.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Disossidante: secco o oleoso?

Messaggio  arpesee il Sab 6 Ago 2016 - 22:44

Scusa Olegol ma per i commutatori a slitta o rotativi vale lo stesso discorso?

arpesee
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 03.06.16
Numero di messaggi : 9
Occupazione/Hobby : infermiere/elettronica-autocostruzione
Provincia (Città) : VELLETRI
Impianto : lettore cd pioneer, casse teens1 rcf, ampli autocostruito nuova elettronica.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Disossidante: secco o oleoso?

Messaggio  Olegol il Dom 7 Ago 2016 - 10:45

@arpesee ha scritto:Scusa Olegol ma per i commutatori a slitta o rotativi vale lo stesso discorso?

Va bene per entrambe. L'isopropilico è il miglior detergente a base di alcool per pulire tutte le superfici compresi i residui di saldature perchè evapora in poco tempo senza lasciare tracce essendo molto volatile .

Olegol
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 15.03.15
Numero di messaggi : 773
Provincia (Città) : RIMINI
Impianto : SPACE CYCLIC

Tornare in alto Andare in basso

Re: Disossidante: secco o oleoso?

Messaggio  arpesee il Dom 7 Ago 2016 - 15:28

Quindi va bene anche per le saldature al posto dello spray per togliere i residui di flussante, interessante questo non lo avevo trovato scritto nelle recensioni dei vari prodotti, o non l'ho notato, tu hai una preferenza con la marca perchè ho visto i prodotti come il g 20 della DUE CI e credo di aver capito che è un buon prodotto.
Enrico.

arpesee
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 03.06.16
Numero di messaggi : 9
Occupazione/Hobby : infermiere/elettronica-autocostruzione
Provincia (Città) : VELLETRI
Impianto : lettore cd pioneer, casse teens1 rcf, ampli autocostruito nuova elettronica.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Disossidante: secco o oleoso?

Messaggio  Olegol il Dom 7 Ago 2016 - 18:44

@arpesee ha scritto:Quindi va bene anche per le saldature al posto dello spray per togliere i residui di flussante, interessante questo non lo avevo trovato scritto nelle recensioni dei vari prodotti, o non l'ho notato, tu hai una preferenza con la marca perchè ho visto i prodotti come il g 20 della DUE CI e credo di aver capito che è un buon prodotto.
Enrico.

Si, è buono, vai tranquillo .

Olegol
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 15.03.15
Numero di messaggi : 773
Provincia (Città) : RIMINI
Impianto : SPACE CYCLIC

Tornare in alto Andare in basso

Re: Disossidante: secco o oleoso?

Messaggio  arpesee il Lun 8 Ago 2016 - 14:34

Ok Olegol, ti ringrazio per le risposte.
Enrico.

arpesee
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 03.06.16
Numero di messaggi : 9
Occupazione/Hobby : infermiere/elettronica-autocostruzione
Provincia (Città) : VELLETRI
Impianto : lettore cd pioneer, casse teens1 rcf, ampli autocostruito nuova elettronica.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Disossidante: secco o oleoso?

Messaggio  Olegol il Lun 8 Ago 2016 - 15:06

@arpesee ha scritto:Ok Olegol, ti ringrazio per le risposte.
Enrico.

Ok

Olegol
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 15.03.15
Numero di messaggi : 773
Provincia (Città) : RIMINI
Impianto : SPACE CYCLIC

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum