T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» Rcierca diffusori da libreria compatte
Oggi alle 20:46 Da potowatax

» [AN] Monitor Audio BX2 black oak
Oggi alle 19:58 Da ghiglie

» Alimentazione per un classe A
Oggi alle 18:49 Da iperv

» Consiglio per Impianto hifi
Oggi alle 17:38 Da dinamanu

» Quale AB là posto del D8 ?
Oggi alle 17:33 Da CHAOSFERE

» Prezzi pazzi Monitor Audio Silver 2 & Dali Zensor 3 (venditore Juvenilis su amazon)
Oggi alle 17:33 Da franzfranz

» auricolari con microfono e controllo volume
Oggi alle 12:23 Da TheDarkKnight

» Dopo RaspyFi ecco Volumio - Music player audiofilo multipiattaforma
Oggi alle 11:45 Da tubaz

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Oggi alle 10:13 Da dinamanu

» Amplificatore per Momentum 2.0
Oggi alle 2:09 Da Alessandro Smarrazzo

» Primo impianto entry level
Oggi alle 1:01 Da Quinlan

» wtfplay
Ieri alle 21:54 Da pallapippo

» Problemi piastra Teac W-800R
Ieri alle 17:22 Da Mike Hunt

» Galactron pre + finale
Ieri alle 10:17 Da verderame

» Lettore ALL IN ONE definitivo
Ieri alle 8:57 Da Marko

» Dubbio sub 18" bass reflex
Ieri alle 1:05 Da pippo musico

» Pre e finale Rotel
Dom 20 Ago 2017 - 23:43 Da giucam61

» diffusori a tre vie... senza una via
Dom 20 Ago 2017 - 18:38 Da kmarx

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Dom 20 Ago 2017 - 18:35 Da pallapippo

» Riparare vecchi diffusori con nuovi Woofer e Tweeter
Sab 19 Ago 2017 - 18:28 Da mikunos

» Consiglio acquisto DAC basso costo Ubuntu Linux
Sab 19 Ago 2017 - 15:59 Da mecoc

» Dubbio musica liquida
Ven 18 Ago 2017 - 16:46 Da dinamanu

»  [NA] Vendo Wadia 151 Power Dac - 450 euro spedito
Ven 18 Ago 2017 - 14:32 Da MrTheCarbon

» Douk DAC (XMOS+PCM5102/DSD1796): ne vale la pena?
Ven 18 Ago 2017 - 12:57 Da metalgta

» Upgrade Trends Audio 10.1 (scusate la pigrizia...)
Ven 18 Ago 2017 - 12:27 Da giucam61

» Consiglio Scythe SCBKS-1100
Gio 17 Ago 2017 - 19:45 Da dinamanu

» diffusore bookshelf 2 vie in DCAAV: le supermosquito
Gio 17 Ago 2017 - 19:18 Da bianchetto

» [FC] Shure SRH940
Gio 17 Ago 2017 - 12:55 Da RanocchiO

» [FC] Vendo Schiit stack
Gio 17 Ago 2017 - 12:53 Da RanocchiO

» Nuovo amplificatore Denon
Gio 17 Ago 2017 - 11:39 Da Kha-Jinn

Statistiche
Abbiamo 10957 membri registrati
L'ultimo utente registrato è claudio2017

I nostri membri hanno inviato un totale di 792970 messaggi in 51429 argomenti
I postatori più attivi della settimana
dinamanu
 
giucam61
 
lello64
 
Alessandro Smarrazzo
 
iperv
 
CHAOSFERE
 
kalium
 
franzfranz
 
mumps
 
natale55
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15512)
 
Silver Black (15470)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10274)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9157)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 57 utenti in linea: 3 Registrati, 1 Nascosto e 53 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

dinamanu, pallapippo, potowatax

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


[RICERCA UNIVERSITARIA] Le persone percepiscono l'audio ad alta definizione

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

[RICERCA UNIVERSITARIA] Le persone percepiscono l'audio ad alta definizione

Messaggio  Marco Ravich il Mer 29 Giu 2016 - 8:42

Le persone possono sentire la differenza tra musica in qualità standard e audio ad alta definizione. Lo afferma una nuova ricerca della Queen Mary University di Londra (QMUL), che ha preso in considerazione 18 studi esistenti per un totale di oltre 12.000 persone esaminate.
[..]
Ma non è forse il caso di esseri avventati: lo studio infatti dice che solo alcune persone riescono a distinguere la traccia hi-fi da quella standard. È utile essere ascoltatori "allenati", ma anche loro riconoscono l'audio di qualità migliore solo nel 60% dei casi. Sono state prese in considerazione soprattutto solo musica classica e jazz, senza riuscire a determinare per quale genere l'alta risoluzione avesse un impatto maggiore. Non è dato sapere se con altri generi la situazione sia diversa, ma probabilmente con generi più "impastati" sarà probabilmente ancora più difficile riconoscere la traccia ad alta risoluzione.

Fonte: Tom's Hardware

Download (PDF, 16 pg., 470 Kb): A Meta-Analysis of High Resolution Audio Perceptual Evaluation
avatar
Marco Ravich
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 3944
Località : Marche
Occupazione/Hobby : musica / informatica
Provincia (Città) : Macerata
Impianto : i5 @ HFX Classic > Zoom R16 > Yamaha A-760 > Canton GLE 70

http://www.forart.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: [RICERCA UNIVERSITARIA] Le persone percepiscono l'audio ad alta definizione

Messaggio  sportyerre il Mer 29 Giu 2016 - 18:41

Sembra che ci siano anche persone che sentono il suono delle ciabatte audiofile
avatar
sportyerre
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 14.02.11
Numero di messaggi : 1721
Località : Milano
Occupazione/Hobby : R&D
Provincia (Città) : MI
Impianto : 230V Enel, Cotton fioc, Cyrus II + PSX, Pioneer BDP450, Thorens 166 BC +Cyrus Arm + Sumiko pearl, V-Dac II, DAC707, Chromecast Audio, Velodyne CHT8, Cambridge Audio MinX21, Rega Ear MKII, Philips Fidelio X2, Superlux 681, Sennheiser HD545 reference, Grado SR60e

Tornare in alto Andare in basso

Re: [RICERCA UNIVERSITARIA] Le persone percepiscono l'audio ad alta definizione

Messaggio  CHAOSFERE il Mer 29 Giu 2016 - 19:16

http://www.homerecording.it/articoli/mondo-audio/1365-i-formati-audio-ad-alta-risoluzione-sono-inutili.html

Mmm Mmm Mmm
avatar
CHAOSFERE
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 04.04.15
Numero di messaggi : 2165
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Ampli: Alientek D8
Pre: T-Preamp TCC TC-754
CD: Technics SL-PG 590
Giradischi: Technics SL B 200
Diffusori: AJ174 (DIY by Bellino)
Cavo: Star (DIY by TNT)
------------------------------------
Ampli: Topping TP30 Mark2
PC & Smartphone
Diffusori: Interpreter (DIY by Bellino)
Cavo: Star (DIY by TNT)
--------------------------------------
Ampli T-amp 2
Diffusori: anni 80 marca sconosciuta
PC & Smartphone
Cavo: Star (DIY by TNT)


Tornare in alto Andare in basso

Re: [RICERCA UNIVERSITARIA] Le persone percepiscono l'audio ad alta definizione

Messaggio  CHAOSFERE il Mer 29 Giu 2016 - 19:21

http://www.mixonline.com/news/profiles/emperors-new-sampling-rate/365968

Mmm Mmm Mmm
avatar
CHAOSFERE
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 04.04.15
Numero di messaggi : 2165
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Ampli: Alientek D8
Pre: T-Preamp TCC TC-754
CD: Technics SL-PG 590
Giradischi: Technics SL B 200
Diffusori: AJ174 (DIY by Bellino)
Cavo: Star (DIY by TNT)
------------------------------------
Ampli: Topping TP30 Mark2
PC & Smartphone
Diffusori: Interpreter (DIY by Bellino)
Cavo: Star (DIY by TNT)
--------------------------------------
Ampli T-amp 2
Diffusori: anni 80 marca sconosciuta
PC & Smartphone
Cavo: Star (DIY by TNT)


Tornare in alto Andare in basso

Re: [RICERCA UNIVERSITARIA] Le persone percepiscono l'audio ad alta definizione

Messaggio  Rino88ex il Gio 30 Giu 2016 - 10:06

Considerato il naturale decadimento dell'udito umano con il passare dell'età. Penso che sarebbe opportuno dividere gli studi per fascie di età.
avatar
Rino88ex
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 24.03.14
Numero di messaggi : 1199
Località : Pesaro
Occupazione/Hobby : Di tutto
Provincia (Città) : Pesaro
Impianto : AKG K240 MKII + AKG K99
Pioneer DV-696k + Denon PMA-510AE
Denon avr1513 + Acoustic Research Spirit 132

www.andeanvox.com

http://www.andeanvox.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: [RICERCA UNIVERSITARIA] Le persone percepiscono l'audio ad alta definizione

Messaggio  Nadir81 il Gio 30 Giu 2016 - 12:09

Io a 34 anni la sento eccome la differenza. Intendo dire, se piazzate un file hi-res e il corrispettivo ridotto a 16-44, trovo abbastanza facile dire qual è uno e qual è l'altro.
Ovviamente con un buon dac, un buon trasporto usb etc.
avatar
Nadir81
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.05.14
Numero di messaggi : 1167
Provincia (Città) : Via Lattea
Impianto : WTFPLAY su Asus Asrock
Scheda Audio: Weiliang DAC AK4399 upgradato con HDAM
Trasporto: Gustard U12 Xmos 384kHz 32 bit
Speakers: Wharfedale 10.1
Amp diffusori: Alientek D8 FDA + alimentatore lineare Alpha Elettronica (20 V);
Secondo amplificatore: Breeze Audio TPA3116 (2 x 55 W) +
Cavo Diffusori: Rca Transparent The Link 200
------------------------------------------------------------------
Amp cuffia: Little Dot 1+ con OPA2107 e valvole WE408A,
Cavo Ampli Cuffia: Mogami 2534 con connettori Nakamichi;
Cuffia: Alessandro MS1i con bowls pads + tape mod.


Tornare in alto Andare in basso

Re: [RICERCA UNIVERSITARIA] Le persone percepiscono l'audio ad alta definizione

Messaggio  Marco Ravich il Gio 30 Giu 2016 - 17:55

Dunque, anzitutto - come al solito - i media italiani non brillano per correttezza dell'informazione:

All 18 published experiments for which sufficient data could be obtained were included, providing
a meta-analysis involving over 400 participants in over 12,500 trials.


Dopodiché questo non è esattamente uno studio, ma una "meta-analisi": in altre parole hanno preso i risultati di test fatti da altri (alcuni anche molto interessanti, come l'ABX fra DSD e PCM 24/192) e li hanno "messi a sistema" !

Ho cominciato a leggerlo proprio oggi e - da quel che ho capito - la sostanza è che tutto dipende dall'ascoltatore...

EDIT: non riesco a correggere il link (che è errato), quindi ri-posto quello giusto

A Meta-Analysis of High Resolution Audio Perceptual Evaluation (PDF, 468 KB)
avatar
Marco Ravich
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 3944
Località : Marche
Occupazione/Hobby : musica / informatica
Provincia (Città) : Macerata
Impianto : i5 @ HFX Classic > Zoom R16 > Yamaha A-760 > Canton GLE 70

http://www.forart.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: [RICERCA UNIVERSITARIA] Le persone percepiscono l'audio ad alta definizione

Messaggio  CHAOSFERE il Gio 30 Giu 2016 - 19:21

[quote="Marco Ravich"
questo non è esattamente uno studio, ma una "meta-analisi": in altre parole hanno preso i risultati di test fatti da altri.....
.....la sostanza è che tutto dipende dall'ascoltatore...
[/quote]

L'articolo prima che uscisse su Tom's era uscito il giorno prima su Repubblica Cool

Sicuramente un'orecchio molto allenato potrà percepire alcune differenze........ma come disse tempo fa Christopher Montgomery "non solo i formati ad alta risoluzione sono sostanzialmente inutili sul piano qualitativo, ma talvolta possono essere addirittura peggiori di quelli a risoluzione standard".....
"....L'udito umano, nelle condizioni migliori (ovvero nel caso di una persona giovane e possibilmente allenata all'ascolto), percepisce suoni dai 20 Hz ai 20 kHz; pur tenendo conto del teorema di Nyquist/Shannon (secondo il quale il limite superiore di frequenza di una registrazione, è pari alla metà della frequenza di campionamento), ascoltare un file audio a 192 kHz sarebbe un po' come pensare di poter vedere i raggi X, o gli infrarossi......"

avatar
CHAOSFERE
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 04.04.15
Numero di messaggi : 2165
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Ampli: Alientek D8
Pre: T-Preamp TCC TC-754
CD: Technics SL-PG 590
Giradischi: Technics SL B 200
Diffusori: AJ174 (DIY by Bellino)
Cavo: Star (DIY by TNT)
------------------------------------
Ampli: Topping TP30 Mark2
PC & Smartphone
Diffusori: Interpreter (DIY by Bellino)
Cavo: Star (DIY by TNT)
--------------------------------------
Ampli T-amp 2
Diffusori: anni 80 marca sconosciuta
PC & Smartphone
Cavo: Star (DIY by TNT)


Tornare in alto Andare in basso

Re: [RICERCA UNIVERSITARIA] Le persone percepiscono l'audio ad alta definizione

Messaggio  sonic63 il Gio 30 Giu 2016 - 19:32

@Nadir81 ha scritto:Io a 34 anni la sento eccome la differenza. Intendo dire, se piazzate un file hi-res e il corrispettivo ridotto a 16-44, trovo abbastanza facile dire qual è uno e qual è l'altro.
Ovviamente con un buon dac, un buon trasporto usb etc.
e che differenza senti? Come distingui l'uno dall'altro?

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5360
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: [RICERCA UNIVERSITARIA] Le persone percepiscono l'audio ad alta definizione

Messaggio  Nadir81 il Gio 30 Giu 2016 - 20:40

@sonic63 ha scritto:
@Nadir81 ha scritto:Io a 34 anni la sento eccome la differenza. Intendo dire, se piazzate un file hi-res e il corrispettivo ridotto a 16-44, trovo abbastanza facile dire qual è uno e qual è l'altro.
Ovviamente con un buon dac, un buon trasporto usb etc.
e che differenza senti? Come distingui l'uno dall'altro?

Guarda, l'altro giorno ad esempio ho fatto un test sull'album Paix di Catherine Ribeiro +Alpes, da Qobuz.
Ho la versione a 24bit/96kHz e la versione a 16bit/44.1, stessa fonte ovviamente (la reissue di settembre 2015, uscita in digitale sia a 24/96 che castrata a 16 bit)...la versione a 16bit è più approssimativa. I dettagli sono più "spiaccicati", come se fossero "disegnati" in maniera più vaga (questo sia in cuffia che dai diffusori). Inoltre la scena è più appiattita attorno a una immaginaria linea orizzontale. C'è anche meno "aria", nel senso che il suono fuoriesce come se "bloccato" in una bolla che blocca il suono (estremizzo per far capire), mentre la versione a 24bit fluisce dai diffusori come se le "punte" dei vari suoni sfumassero dolcemente anche a distanza di metri.
La versione a 24 bit, invece, non presenta questi difetti.
Si parla di frequenze, in realtà sono i bit ridotti a causare il vero calo qualitativo.
Non sento granché di differenza facendo un downsampling da 24/192 a 24/96. Sento però la differenza passando dai 24 ai 16 bit.
Tutto questo discorso a parità di stesso mastering ovviamente! Poi sono il primo a dire che se il 24 bit fa schifo come fonte originaria (es. ultracompresso, clipping etc.), e in alternativa esiste una versione cd audiophile, meglio la versione cd audiophile.
avatar
Nadir81
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.05.14
Numero di messaggi : 1167
Provincia (Città) : Via Lattea
Impianto : WTFPLAY su Asus Asrock
Scheda Audio: Weiliang DAC AK4399 upgradato con HDAM
Trasporto: Gustard U12 Xmos 384kHz 32 bit
Speakers: Wharfedale 10.1
Amp diffusori: Alientek D8 FDA + alimentatore lineare Alpha Elettronica (20 V);
Secondo amplificatore: Breeze Audio TPA3116 (2 x 55 W) +
Cavo Diffusori: Rca Transparent The Link 200
------------------------------------------------------------------
Amp cuffia: Little Dot 1+ con OPA2107 e valvole WE408A,
Cavo Ampli Cuffia: Mogami 2534 con connettori Nakamichi;
Cuffia: Alessandro MS1i con bowls pads + tape mod.


Tornare in alto Andare in basso

Re: [RICERCA UNIVERSITARIA] Le persone percepiscono l'audio ad alta definizione

Messaggio  sonic63 il Gio 30 Giu 2016 - 21:08

@Nadir81 ha scritto:
@sonic63 ha scritto:
e che differenza senti? Come distingui l'uno dall'altro?

Guarda, l'altro giorno ad esempio ho fatto un test sull'album Paix di Catherine Ribeiro +Alpes, da Qobuz.
Ho la versione a 24bit/96kHz e la versione a 16bit/44.1, stessa fonte ovviamente (la reissue di settembre 2015, uscita in digitale sia a 24/96 che castrata a 16 bit)...la versione a 16bit è più approssimativa. I dettagli sono più "spiaccicati", come se fossero "disegnati" in maniera più vaga (questo sia in cuffia che dai diffusori). Inoltre la scena è più appiattita attorno a una immaginaria linea orizzontale. C'è anche meno "aria", nel senso che il suono fuoriesce come se "bloccato" in una bolla che blocca il suono (estremizzo per far capire), mentre la versione a 24bit fluisce dai diffusori come se le "punte" dei vari suoni sfumassero dolcemente anche a distanza di metri.
La versione a 24 bit, invece, non presenta questi difetti.
Si parla di frequenze, in realtà sono i bit ridotti a causare il vero calo qualitativo.
Non sento granché di differenza facendo un downsampling da 24/192 a 24/96. Sento però la differenza passando dai 24 ai 16 bit.
Tutto questo discorso a parità di stesso mastering ovviamente! Poi sono il primo a dire che se il 24 bit fa schifo come fonte originaria (es. ultracompresso, clipping etc.), e in alternativa esiste una versione cd audiophile, meglio la versione cd audiophile.

quindi, se non ho capito male, le differenze sono nella scena sonora?


sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5360
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: [RICERCA UNIVERSITARIA] Le persone percepiscono l'audio ad alta definizione

Messaggio  Nadir81 il Gio 30 Giu 2016 - 21:55

Scena, microdettaglio e risoluzione (la densità, posizione e ricostruzione dei dettagli, la precisione degli spazi tra gli strumenti).
Però ripeto, ciò che conta di più è la qualità della fonte originaria.
Posso avere pure un dsd ma se è fatto male sarà battuto da un cd più audiophile.
Così come può essere il contrario...vedi il sacd MFSL di Forever Changes dei Love: suono strozzato come se avessero passato il denoiser, alte frequenze soffocate, suono "durissimo" alle orecchie, e affaticante. Eppure è un dsd...sulla carta dovrebbe suonare alla grande, ma han sbagliato qualcosa (o la fonte, o il trasferimento o han post-processato con mano pesante). Il fatto che il sacd vanti il glorioso marchio MFSL (che in passato ha tirato fuori pressing viniliche di eccellente qualità) non mi abbaglia: suona male, punto. Mi son fatto fare un vinyl rip (da Monarch pressing, la migliore fonte per quel disco) in alta risoluzione da un professionista che riceve ordini da tutto il mondo (anche da alcune label), ho pulito tutto manualmente senza usare filtri, ed ecco il mio 24 bit di Forever Changes che finalmente suona come dovrebbe.
avatar
Nadir81
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.05.14
Numero di messaggi : 1167
Provincia (Città) : Via Lattea
Impianto : WTFPLAY su Asus Asrock
Scheda Audio: Weiliang DAC AK4399 upgradato con HDAM
Trasporto: Gustard U12 Xmos 384kHz 32 bit
Speakers: Wharfedale 10.1
Amp diffusori: Alientek D8 FDA + alimentatore lineare Alpha Elettronica (20 V);
Secondo amplificatore: Breeze Audio TPA3116 (2 x 55 W) +
Cavo Diffusori: Rca Transparent The Link 200
------------------------------------------------------------------
Amp cuffia: Little Dot 1+ con OPA2107 e valvole WE408A,
Cavo Ampli Cuffia: Mogami 2534 con connettori Nakamichi;
Cuffia: Alessandro MS1i con bowls pads + tape mod.


Tornare in alto Andare in basso

Re: [RICERCA UNIVERSITARIA] Le persone percepiscono l'audio ad alta definizione

Messaggio  Marco Ravich il Ven 1 Lug 2016 - 8:48

@CHAOSFERE ha scritto:"....L'udito umano, nelle condizioni migliori (ovvero nel caso di una persona giovane e possibilmente allenata all'ascolto), percepisce suoni dai 20 Hz ai 20 kHz; pur tenendo conto del teorema di Nyquist/Shannon (secondo il quale il limite superiore di frequenza di una registrazione, è pari alla metà della frequenza di campionamento), ascoltare un file audio a 192 kHz sarebbe un po' come pensare di poter vedere i raggi X, o gli infrarossi......"
Ho una grandissima stima di "Monty", ma temo che lui abbia una deformazione professionale: ragiona da informatico.

Come anche in questa meta-ricerca viene evidenziato, gli esseri viventi non percepiscono i suoni esclusivamente attraverso l'udito (vedi bones conduction) per cui è inevitabile che uno spettro maggiore - seppur non percepibile attraverso le orecchie - faccia "sentire" meglio la musica.

Quindi parliamo più "feel" più che di "listening", non so' se mi spiego...
avatar
Marco Ravich
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 3944
Località : Marche
Occupazione/Hobby : musica / informatica
Provincia (Città) : Macerata
Impianto : i5 @ HFX Classic > Zoom R16 > Yamaha A-760 > Canton GLE 70

http://www.forart.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: [RICERCA UNIVERSITARIA] Le persone percepiscono l'audio ad alta definizione

Messaggio  Marco Ravich il Ven 1 Lug 2016 - 8:52

@Nadir81 ha scritto:Guarda, l'altro giorno ad esempio ho fatto un test sull'album Paix di Catherine Ribeiro +Alpes, da Qobuz.
Ho la versione a 24bit/96kHz e la versione a 16bit/44.1, stessa fonte ovviamente (la reissue di settembre 2015, uscita in digitale sia a 24/96 che castrata a 16 bit)...la versione a 16bit è più approssimativa. I dettagli sono più "spiaccicati", come se fossero "disegnati" in maniera più vaga (questo sia in cuffia che dai diffusori). Inoltre la scena è più appiattita attorno a una immaginaria linea orizzontale. C'è anche meno "aria", nel senso che il suono fuoriesce come se "bloccato" in una bolla che blocca il suono (estremizzo per far capire), mentre la versione a 24bit fluisce dai diffusori come se le "punte" dei vari suoni sfumassero dolcemente anche a distanza di metri.
La versione a 24 bit, invece, non presenta questi difetti.
Come dicevo, nella ricerca c'è anche un riferimento ad uno studio che ha fatto "ABXare" file ad altra risoluzione fra loro (in quel caso era DSD vs. PCM 24/192): hai mai provato ?
avatar
Marco Ravich
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 3944
Località : Marche
Occupazione/Hobby : musica / informatica
Provincia (Città) : Macerata
Impianto : i5 @ HFX Classic > Zoom R16 > Yamaha A-760 > Canton GLE 70

http://www.forart.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: [RICERCA UNIVERSITARIA] Le persone percepiscono l'audio ad alta definizione

Messaggio  CHAOSFERE il Ven 1 Lug 2016 - 10:38

Stralcio di articolo preso da MIX Professional Audio & Music Production
(Tradotto con GOOGLE TRADUTTORE):
Gli argomenti su frequenze di campionamento e le lunghezze di parola in audio digitale sono lunghe finita, non è vero? Voglio dire, non meno un personaggio di James A. "Andy" Moorer - ex direttore della CCRMA di Stanford, co-fondatore di Sonic Solutions, destinatario di un premio alla carriera dalla AES e scienziato ora senior presso Adobe - ha scritto quanto segue in un inedito (ma spesso citato) carta una dozzina di anni fa: "cominciamo con le osservazioni che sono in gran parte fuori discussione. Queste osservazioni non sono oggetto di dibattito, ma chiedono ulteriori discussioni: audio Novantasei-kHz suoni universalmente meglio di 48- o 44.1kHz audio "(la sua enfasi). La grande base di consumatori non lavati, non ha preso piede a questo, perché stiamo ancora aspettando che il nuovo mezzo per venire insieme che si rivelerà a loro e iniziare una rinascita attesa da tempo in audio high-end, giusto? Bene, SACD e DVD-A sono stati sulla scena per qualche tempo, ma non hanno fatto molto di una spruzzata nel mercato consumer. Direct Stream Digital (DSD) viene utilizzato un po 'come un formato di registrazione in ambienti classici e jazz di fascia alta; facendo tutto di Telarc in DSD questi giorni. Tuttavia, i problemi di editing, l'elaborazione e registrazioni di miscelazione in DSD non sono mai stati risolti abbastanza bene per il formato da adottare da parte del mondo della musica pop. Eppure, non importa quanto bene suonano a livello mastering, la verità rimane: La stragrande maggioranza delle registrazioni DSD sono ancora consegnato al pubblico il CD normali. Secondo un nuovo studio notevole, tuttavia, il fallimento di nuovi formati audio - almeno quelli che pretendono di superiorità grazie a frequenze di campionamento più elevate - per avere successo sul mercato può in realtà essere priva di significato. Lo studio dice sostanzialmente che (con tante scuse a Firesign Theatre) tutto quello che, io, Moorer e tutti gli altri sa su quanto meglio l'audio ad alta frequenza di campionamento suona è sbagliato.
Lo studio è stato pubblicato lo scorso di settembre ufficiale Audio Engineering Society con il titolo "Udibilità di una riproduzione inserito in Alta-Resolution Audio CD-standard A / D / A Loop". Lo studio ha saltato assente per una serie di motivi. Uno è che era quasi identica a uno studio ho proposto qualche anno fa presso la scuola dove insegnavo, ma non è mai ottenuto oltre la fase di proposta. In secondo luogo, i due autori dello studio, David Moran e Brad Meyer, capita di essere persone che ho conosciuto per molti decenni (fossimo tutti parte della squadra che copre audio e altre tecnologie a The Boston Phoenix, quando ero agli inizi come uno scrittore), ma ho avuto poco idea di cosa fossero fino a questi giorni. Il motivo principale è buttato al vento fuori di me era le sue conclusioni. E 'stato progettato per mostrare se le persone reali, con buone orecchie, possono sentire le eventuali differenze tra audio "ad alta risoluzione" e lo standard CD 44,1 kHz / 16-bit. E la risposta Moran e Meyer si avvicinò con, dopo centinaia di prove con decine di soggetti che utilizzano quattro diversi sistemi di alto livello che giocano una grande varietà di musica, è: "No, non possono."

IL PROCESSO

L'esperimento era meravigliosamente semplice: Gli autori hanno istituito un sistema di doppio cieco di confronto, in cui una posizione giocato SACD di fascia alta e DVD-As attraverso state-of-the-art preamplificatori, amplificatori di potenza e diffusori. Al altra posizione, l'uscita dal lettore SACD è stato fatto passare attraverso gli AD / DA convertitori di un registratore di CD HHB e poi attraverso la stessa catena del segnale. I livelli delle due parti sono stati abbinati di 0,1 dB, con l'amplificatore facendo l'abbinamento in serie con il registratore di CD in modo che nessuno potesse affermare che il segnale degradato SACD. I soggetti di prova utilizzato un "/ B / X A" di confronto per commutare i segnali, il che significa che in alcuni dei test, quando i soggetti hanno colpito il pulsante Modifica non sapevano se il segnale effettivamente cambiato. Ci sono stati 60 soggetti, quasi tutti dei quali erano persone che sanno come ascoltare musica registrata: professionisti di registrazione, audiofili non professionisti e studenti universitari in un programma di registrazione ben considerato. In tutto, c'erano 554 studi per un periodo di un anno. L'esperimento è stato fatto su quattro sistemi diversi, tutti impiegano componenti high-end e tutti in camere molto tranquille, progettate per l'ascolto in entrambe le abitazioni private e strutture pro. Tutti i soggetti sono stati dati test dell'udito brevi per determinare la loro risposta ai segnali di cui sopra 15 kHz. Tali dati, così come genere ed esperienza professionale del soggetto, è stato tabulati con i risultati.

avatar
CHAOSFERE
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 04.04.15
Numero di messaggi : 2165
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Ampli: Alientek D8
Pre: T-Preamp TCC TC-754
CD: Technics SL-PG 590
Giradischi: Technics SL B 200
Diffusori: AJ174 (DIY by Bellino)
Cavo: Star (DIY by TNT)
------------------------------------
Ampli: Topping TP30 Mark2
PC & Smartphone
Diffusori: Interpreter (DIY by Bellino)
Cavo: Star (DIY by TNT)
--------------------------------------
Ampli T-amp 2
Diffusori: anni 80 marca sconosciuta
PC & Smartphone
Cavo: Star (DIY by TNT)


Tornare in alto Andare in basso

Re: [RICERCA UNIVERSITARIA] Le persone percepiscono l'audio ad alta definizione

Messaggio  giucam61 il Ven 1 Lug 2016 - 17:52

premetto che ho pochi CD in 96khz e solo 1 anche a 48(l'ultimo di Gilmoure) x fare una prova attendibile ma ho provato a fare un test con un vecchio CD di Stereoplay sulle frequenze udibili.Io ho 55 anni e anche l'acufene(che però mi disturba solo dopo ascolti prolungati in cuffia a volume sostenuto)e i16khz non li sento Sad .La musica in alta risoluzione dove dovrebbe essere superiore?Pulizia generale,profondità,dettaglio etc. etc.??
avatar
giucam61
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 4883
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Provincia (Città) : verona
Impianto : Foobar 2000,denon dp 1200,audiotechnica 30e con trasformer dedicato,Marantz cd6006,BR toshiba bdx 4500ke,,revox triton sub+satelliti 4 vie,Audionirvana diy super 12 cast frame 5.6 mk II ,dac asus xonar stu,decoder sky hd,Sudgen a21a,Alientek D8 con alimentatore by sonic63,cuffie sennheiser hd 540 reference x la musica,hd 205 x la tv,cavi economici+ enel x diffusori.

Tornare in alto Andare in basso

scusate OT

Messaggio  dinamanu il Sab 2 Lug 2016 - 10:44

non lo avrai da entrambi gli orecchi , ti consiglio di usare il balance x le cuffie Wink
Evita di stimolarlo potesti ritrovartelo per sempre OKKIO a quello che fai !

dinamanu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 04.12.15
Numero di messaggi : 2715
Provincia (Città) : ancona
Impianto : diy 300B , Spacedeck Nas,koetsu black ,Fr OB

Tornare in alto Andare in basso

Re: [RICERCA UNIVERSITARIA] Le persone percepiscono l'audio ad alta definizione

Messaggio  CHAOSFERE il Sab 2 Lug 2016 - 13:20

Altro stralcio (sempre in argomento) preso da Tom's:

...........quindi la criticità è nella fase di registrazione e produzione. L'ingegnere del suono Bob Ludwig, che ha lavorato a capolavori dei Rolling Stones, Led Zeppelin e Daft Punk, spiega che la maggior parte degli album viene rimasterizzata nel tempo fornendo suoni leggermente diversi. Le versioni ad alta risoluzione non è detto che siano sempre migliori.
"Quando vai nel rock 'n' roll, c'è del materiale che a bassa fedeltà suona meglio", spiega Ludwig. "Al momento sto rimasterizzando una vecchia traccia dei Nirvana. Non farà molta differenza in alta risoluzione, ma perché la base di partenza è molto scadente di proposito".
Nel jazz, la classica e altri generi "più impegnati" c'è una cura diversa rispetto al pop. La maggior parte dei successi da classifica sono mixati per rendere al meglio in radio, in MP3 e su YouTube. La "gamma" è compressa in modo che anche i suoni più deboli si sentano di più. Quando tutto questo migra in alta risoluzione, gli echi, le armoniche e ogni "transiente" sono persi per sempre.
Un esempio calzante è dato dall'album Graceland di Paul Simon, pubblicato nel 1986 e poi rimasterizzato nel suo 25° anniversario. La nuova versione si sente più alta perché più compressa, ma l'effetto collaterale è che vengono ridimensionati i benefici dell'alta risoluzione.
Il problema appare di dimensioni sempre più grandi più ci si allontana dai giorni nostri. La Blue Note – storica etichetta del jazz – ha deciso di convertire tutti i classici (fino al 1972) in formati digitali di eccellenza. Però per ricreare l'esperienza di ascolto "analogica" è costretta a equalizzare rincorrendo l'effetto vinile. Insomma, in questo caso si tenta di replicare l'esperienza di ascolto più che quella della fedeltà alla live session.
"Alla fine della fiera? Conta scrivere buone canzoni. Dare performance col cuore. Se non hai questo, suona merda in ogni formato", ha concluso l'ingegnere del suono Wolf.
avatar
CHAOSFERE
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 04.04.15
Numero di messaggi : 2165
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Ampli: Alientek D8
Pre: T-Preamp TCC TC-754
CD: Technics SL-PG 590
Giradischi: Technics SL B 200
Diffusori: AJ174 (DIY by Bellino)
Cavo: Star (DIY by TNT)
------------------------------------
Ampli: Topping TP30 Mark2
PC & Smartphone
Diffusori: Interpreter (DIY by Bellino)
Cavo: Star (DIY by TNT)
--------------------------------------
Ampli T-amp 2
Diffusori: anni 80 marca sconosciuta
PC & Smartphone
Cavo: Star (DIY by TNT)


Tornare in alto Andare in basso

Re: [RICERCA UNIVERSITARIA] Le persone percepiscono l'audio ad alta definizione

Messaggio  giucam61 il Sab 2 Lug 2016 - 16:09

INIZIO O.T. dinamanu purtroppo l'acufene è irreversibile,con il mio si può convivere facilmente dato che il ronzio è avvertibile solo in ambienti silenziosi,io lo sento di notte prima di addormentarmi.Le cuffie ormai le uso quasi esclusivamente x un uso TV nelle ore notturne quindi a volume modesto.Grazie della cortesia FINE O.T. Smile
avatar
giucam61
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 4883
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Provincia (Città) : verona
Impianto : Foobar 2000,denon dp 1200,audiotechnica 30e con trasformer dedicato,Marantz cd6006,BR toshiba bdx 4500ke,,revox triton sub+satelliti 4 vie,Audionirvana diy super 12 cast frame 5.6 mk II ,dac asus xonar stu,decoder sky hd,Sudgen a21a,Alientek D8 con alimentatore by sonic63,cuffie sennheiser hd 540 reference x la musica,hd 205 x la tv,cavi economici+ enel x diffusori.

Tornare in alto Andare in basso

Re: [RICERCA UNIVERSITARIA] Le persone percepiscono l'audio ad alta definizione

Messaggio  mauretto il Dom 3 Lug 2016 - 23:23

.... caro giucam... stiamo nella stessa barca... e noto che fai le stesse cose... io, come te, arrivo a 16Khz e per addormentarmi devo necessariamente ascoltare la televisione in cuffia...!
Ma la cosa straordinaria è che da quando ascolto musica in hires non riesco a sentire più un CD: tra HD e CD c'è praticamente la stessa distanza che tra CD e MP3.
Anche se sordo e acufenizzato, continuo a distinguere perfettamente la qualità....
avatar
mauretto
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 13.02.14
Numero di messaggi : 118
Provincia (Città) : Rm
Impianto : 1° Impianto ->
Sorgenti: Marantz CD50, iXtreamer 1Tera
Pre: Proton P1100
Finale: Proton D1200
Diffusori: Allison One
Cavi segnale: Monster Cable
Cavi potenza Monster Cable Mseries cx-2

2° Impianto ->
Sorgenti: rotazione liquida - adesso: iXtreamer 1Tera
Dac: Teac UD-H01 (disattivo)
Ampli: rotazione vintage - adesso: Pioneer SA-706
Diffusori: rotazione vintage - adesso: Canton Quinto 520
Cavo digitale: Mogami 2964/Neutrik (disattivo)
Cavi segnale: Monster Cable M1000 MKII
Cavi segnale: JIB Neon HC-010 (disattivo)
Cavi potenza: Monster Cable Mseries cx-2

Tornare in alto Andare in basso

Re: [RICERCA UNIVERSITARIA] Le persone percepiscono l'audio ad alta definizione

Messaggio  CHAOSFERE il Gio 7 Lug 2016 - 18:12

avatar
CHAOSFERE
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 04.04.15
Numero di messaggi : 2165
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Ampli: Alientek D8
Pre: T-Preamp TCC TC-754
CD: Technics SL-PG 590
Giradischi: Technics SL B 200
Diffusori: AJ174 (DIY by Bellino)
Cavo: Star (DIY by TNT)
------------------------------------
Ampli: Topping TP30 Mark2
PC & Smartphone
Diffusori: Interpreter (DIY by Bellino)
Cavo: Star (DIY by TNT)
--------------------------------------
Ampli T-amp 2
Diffusori: anni 80 marca sconosciuta
PC & Smartphone
Cavo: Star (DIY by TNT)


Tornare in alto Andare in basso

Re: [RICERCA UNIVERSITARIA] Le persone percepiscono l'audio ad alta definizione

Messaggio  Nadir81 il Gio 7 Lug 2016 - 20:43

@Marco Ravich ha scritto:
Come dicevo, nella ricerca c'è anche un riferimento ad uno studio che ha fatto "ABXare" file ad altra risoluzione fra loro (in quel caso era DSD vs. PCM 24/192): hai mai provato ?

Nel mio sistema non posso suonare il dsd nativo, richiede troppe risorse. Come ho detto, se confronto un 24/192 con l'omologo 24/96 (stessa fonte) resamplato come si deve con Izotope o altri software di livello, non sento differenze.
Invece tra 16bit e 24bit si. Il 24bit suona nettamente meglio, ma sempre a parità di fonte originaria, come ho già detto ci sono file hd ufficiali che suonano da schifo perché compressi e in clipping, e magari una vecchia versione su cd abbastanza vergine dal punto di vista sonoro (no eq, no compressione) suona meglio.
Il confronto tra un 24bit di pere e un 16bit di mele (es. il 24bit di hdtracks e il 16bit con mastering di Steve Hoffman) è improponibile per valutare se il 24 bit suona meglio. Bisogna accostare non solo lo stesso disco, ma anche una stessa identica edizione con identico mastering, nelle due versioni a 24bit e 16bit.

Ho a che fare coi file hd per circa 5-6 ore al giorno, sono convinto che sentirei non molte differenze anche tra 24/96 e 24/48, almeno sul rock, folk, pop, new wave, psichedelia. Anche allo spettro, difficilmente si superano i 55-60 kHz.
La vera differenza in meglio (a parità di fonte considerata) sono i bit, più che le frequenze.
avatar
Nadir81
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.05.14
Numero di messaggi : 1167
Provincia (Città) : Via Lattea
Impianto : WTFPLAY su Asus Asrock
Scheda Audio: Weiliang DAC AK4399 upgradato con HDAM
Trasporto: Gustard U12 Xmos 384kHz 32 bit
Speakers: Wharfedale 10.1
Amp diffusori: Alientek D8 FDA + alimentatore lineare Alpha Elettronica (20 V);
Secondo amplificatore: Breeze Audio TPA3116 (2 x 55 W) +
Cavo Diffusori: Rca Transparent The Link 200
------------------------------------------------------------------
Amp cuffia: Little Dot 1+ con OPA2107 e valvole WE408A,
Cavo Ampli Cuffia: Mogami 2534 con connettori Nakamichi;
Cuffia: Alessandro MS1i con bowls pads + tape mod.


Tornare in alto Andare in basso

Re: [RICERCA UNIVERSITARIA] Le persone percepiscono l'audio ad alta definizione

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum