T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11775 utenti, con i loro 820006 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


Tre vie, tre amplificatori

Condividi

descriptionRe: Tre vie, tre amplificatori

more_horiz
Se proprio ti piacciono le cose professionali, e dico veramente professionali dentro casa:

http://m.mercatinomusicale.com/mm/a_yamaha-p-c-1602_id4609203.html

Vendi il crossover e quei tre chippettini
Toglici il ventolone e poi vedi come ti suonano le casse...

Io raramente uso dentro casa il finale old school (zeck a902 600w*2 2ohm) che uso sulle spie per i dj, perche essendo a dissipazione passiva non lo tengo nel rack e sta sempre a zonzo per casa...
E suona meglio di molti amplificatori che ho avuto...
Di certo non si preoccupa delle tue b&w...

Questo se ti piace il professionale vero...

Poi ti costruisci un paio di casse serie e sperimenti quanto vuoi... Auuuu se sperimenti... Non sai quante volte sbatterai la testa al muro tra prove e controprove...

Poi se preferisci andare su strade inutilmente tortuose puoi fare tranquillamente

descriptionRe: Tre vie, tre amplificatori

more_horiz
@zedda ha scritto:
in che senso senza alcun filtro?


solo sul woofer mi pare di aver capito , ho visto altri progetti dove i woofer erano liberi , tipo questo schema dove i 4 wooferini non hanno nessun filtro

descriptionRe: Tre vie, tre amplificatori

more_horiz
@lello64 ha scritto:
uncino sei su un forum e assieme ai consigli ti arrivano le critiche... ma se non le sai accettare..... sette tre cinque uno

Per niente.
Ad esempio sto discutendo in assoluta serenità con gli altri due utenti perchè le loro non sono critiche sterili ma consigli dettati dall'esperienza.
Mi perdonerai se ti dico che davvero non saprei cosa rispondere ad uno che mi dice "sicuramente è una schifezza perchè non mi piace la sua forma".

descriptionRe: Tre vie, tre amplificatori

more_horiz
Scritto anche io del microfono... Soprattutto per vedere come si comporta nei punti di crossover...
E la direttivitá e dispersione in ambiente...
E soprattutto è inutile quel crossover perche la pendenza fissa di 24db non sempre serve...
Poi insomma...
Sono casse nate con quel crossover... Gia se pensi alla resistenza in serie al woofer data dal passabasso, che ti sposta la frequenza di accordo del cabinet, e questa è la cosa piu scema...
Magari quel particolare crossover aveva celle rlc parallelo in serie per limare picchi di risposta (di altoparlanti scadenti in tal caso)

Ho gia scritto che qualche effetto positivo puo esserci, ma in un impianto studiato per tale scopo...
E magari con un crossover digitale...

descriptionRe: Tre vie, tre amplificatori

more_horiz
@natale55 ha scritto:
@zedda ha scritto:
in che senso senza alcun filtro?


solo sul woofer mi pare di aver capito , ho visto altri progetti dove i woofer erano liberi , tipo questo schema dove i 4 wooferini non hanno nessun filtro




Bleah torri con wooferini vada retro satana hahahahah

Grazie natale Ok

Speravo in qualche trucchetto del mestiere per limitare l'uso dei componento passivi nel diffusore...
L'unico trucco mi sá che è "sgamare" componenti buoni...

descriptionRe: Tre vie, tre amplificatori

more_horiz
@Rino: il microfono ovviamente è uno dei possibili "probe" che si possono collegare allo strumento, che però consente anche altre misure sulla parte elettrica.
Ci sono due modi di vedere i diffusori, il primo è quello di "oggetti misteriosi e dunque inviolabili" (Lello), e questo taglia le gambe a qualsiasi elaborazione. Smile
L'altro è quello corretto: un radiatore aperiodico (altoparlante) strettamente accoppiato ad uno risonante (cassa acustica).
Indubbiamente il microfono è quello che dà l'indicazione definitiva, perchè "legge" ciò che arriva alle tue orecchie. Però quello che gli si presenta è in realtà dipendente da quello che sta a monte, ossia il comportamento elettrico e le relazione di fase fra i due radiatori che lo influenza pesantemente.
Se vuoi andare ad indagare quel versante il microfono non è sufficiente, il microfono ti dice solo cosa viene fuori, non PERCHE' viene fuori.

@Zedda: ho appena speso un patrimonio per cambiare TUTTE le lampadine di casa montandole a LED e tu vuoi farmi comprare un aggeggio da 600W??? hehehe

descriptionRe: Tre vie, tre amplificatori

more_horiz
@Uncino ha scritto:
@lello64 ha scritto:
uncino sei su un forum e assieme ai consigli ti arrivano le critiche... ma se non le sai accettare..... sette tre cinque uno

Per niente.
Ad esempio sto discutendo in assoluta serenità con gli altri due utenti perchè le loro non sono critiche sterili ma consigli dettati dall'esperienza.
Mi perdonerai se ti dico che davvero non saprei cosa rispondere ad uno che mi dice "sicuramente è una schifezza perchè non mi piace la sua forma".


in quanto a forme strane mi sà che non mi batte nessuno , faccio roba piccola ma strana veramente e se mi si critica , va bhè , a me piacciono e mi diverto un mondo



descriptionRe: Tre vie, tre amplificatori

more_horiz
@Natale: concettualmente (anche se un po' diverso come circuito) è molto vicino alle B&W come mamma le ha fatte... suona una schifezza, fidati.

descriptionRe: Tre vie, tre amplificatori

more_horiz
@natale55 ha scritto:


in quanto a forme strane mi sà che non mi batte nessuno , faccio roba piccola ma strana veramente e se mi si critica , va bhè , a me piacciono e mi diverto un mondo

Bellissimiiiiiiiii!!!!! se li vede la mia fidanzata ti chiede di replicarli per la camera del figlio! hahaha

descriptionRe: Tre vie, tre amplificatori

more_horiz
@Uncino ha scritto:
@natale55 ha scritto:


in quanto a forme strane mi sà che non mi batte nessuno , faccio roba piccola ma strana veramente e se mi si critica , va bhè , a me piacciono e mi diverto un mondo

Bellissimiiiiiiiii!!!!! se li vede la mia fidanzata ti chiede di replicarli per la camera del figlio! hahaha


mi butto dal balcone , è stato un delirio farle a forma di rana , e adesso sono nella camera di mio nipote

descriptionRe: Tre vie, tre amplificatori

more_horiz
@natale55 ha scritto:
@zedda ha scritto:
in che senso senza alcun filtro?


solo sul woofer mi pare di aver capito , ho visto altri progetti dove i woofer erano liberi , tipo questo schema dove i 4 wooferini non hanno nessun filtro



Hai capito male Natale, solo 1 woofer libero, senza filtro.

Usare 4 woofer collegati in parallelo e serie ha poco hi-fi. Il collegamento in serie, a detta anche di molti amici ingegneri, non è il miglior tipo di collegamento poiché gli altoparlanti non ricevono lo stesso differenziale di potenza, in altre parole ognuno suona in modo diverso. Oltre ad avere 6 centri di emissione per un semplice 2 vie... davvero troppe problematiche solo per guadagnare qualche db in più.

Inoltre mi piacerebbe sapere come è stata domata la frequenza in risposta di 4 altoparlanti che arrivano oltre i 5khz con due tweeter con un passabasso con una frequenza molto bassa??? Perché non alleghi qualche misurazione in risposta per vedere come si comporta il diffusore.

@Uncino ha scritto:

Indubbiamente il microfono è quello che dà l'indicazione definitiva, perchè "legge" ciò che arriva alle tue orecchie. Però quello che gli si presenta è in realtà dipendente da quello che sta a monte, ossia il comportamento elettrico e le relazione di fase fra i due radiatori che lo influenza pesantemente.
Se vuoi andare ad indagare quel versante il microfono non è sufficiente, il microfono ti dice solo cosa viene fuori, non PERCHE' viene fuori.


Scusa, ma il PERCHE' mi sembra veramente irrilevante.

descriptionRe: Tre vie, tre amplificatori

more_horiz
[quote="Rino88ex"
Scusa, ma il PERCHE' mi sembra veramente irrilevante.[/quote]

Si vede che sei meno curioso di me Rino Laughing

descriptionRe: Tre vie, tre amplificatori

more_horiz
Non che in parallelo siano dei grandi partitori di corrente...
Comunque anche io sono per il PERCHE... Ma indirizza questa curiositá sul diy...
Se non ti piacciono quelle casse progettane un paio cucite sui tuoi interessi...

Che poi non esiste mai una sola realtà in hifi...
Molto è solo dettato dalle mode... Non esisterá mai il diffusore o l'impianto perfetto...
Meglio puntare a quello che piu ci si addice

descriptionRe: Tre vie, tre amplificatori

more_horiz
@zedda ha scritto:
Ma indirizza questa curiositá sul diy...


Ma no, quelli per me sono troppo bravi... io qui in BF comincio solo ad avvitare i primi bulloni.
Sono ancora l'apprendista di un apprendista stregone. Very Happy

descriptionRe: Tre vie, tre amplificatori

more_horiz
io la vedo più sul frankenstein che the sorcerer's apprentice

descriptionRe: Tre vie, tre amplificatori

more_horiz
[quote="Rino88ex"]
@natale55 ha scritto:


solo sul woofer mi pare di aver capito , ho visto altri progetti dove i woofer erano liberi , tipo questo schema dove i 4 wooferini non hanno nessun filtro



Hai capito male Natale, solo 1 woofer libero, senza filtro.

Usare 4 woofer collegati in parallelo e serie ha poco hi-fi. Il collegamento in serie, a detta anche di molti amici ingegneri, non è il miglior tipo di collegamento poiché gli altoparlanti non ricevono lo stesso differenziale di potenza, in altre parole ognuno suona in modo diverso. Oltre ad avere 6 centri di emissione per un semplice 2 vie... davvero troppe problematiche solo per guadagnare qualche db in più.

Inoltre mi piacerebbe sapere come è stata domata la frequenza in risposta di 4 altoparlanti che arrivano oltre i 5khz con due tweeter con un passabasso con una frequenza molto bassa??? Perché non alleghi qualche misurazione in risposta per vedere come si comporta il diffusore.

@Uncino ha scritto:

Indubbiamente il microfono è quello che dà l'indicazione definitiva, perchè "legge" ciò che arriva alle tue orecchie. Però quello che gli si presenta è in realtà dipendente da quello che sta a monte, ossia il comportamento elettrico e le relazione di fase fra i due radiatori che lo influenza pesantemente.
Se vuoi andare ad indagare quel versante il microfono non è sufficiente, il microfono ti dice solo cosa viene fuori, non PERCHE' viene fuori.[/quo

Scusa, ma il PERCHE' mi sembra veramente irrilevante.



ed è quello che ho scritto , il tuo ha un woofer libero , l'altro invece ne ha 4 piccoli libero , sono piccoli woofer da 13 montati lateralmente. il risultato è strabilinate , non ho misure , questi sono i dati che ho

Impedenza media 4 ohm, min. 3,6 ohm
Risposta in frequenza 45-20K ( +/-3dB)
Sensibilità 2,83V 1m 1Ch 91dB

descriptionRe: Tre vie, tre amplificatori

more_horiz
91db a 2.83v su 3.6 ohm e beh... Con 4 woferotti ballerini...

Bel progetto...
Se li sognano la notte...
O si ritrovano un po di casse sfuse a casa ed escono sti mostri...

descriptionRe: Tre vie, tre amplificatori

more_horiz
@natale55 ha scritto:

ed è quello che ho scritto , il tuo ha un woofer libero , l'altro invece ne ha 4 piccoli libero , sono piccoli woofer da 13 montati lateralmente. il risultato è strabilinate , non ho misure , questi sono i dati che ho

Impedenza media 4 ohm, min. 3,6 ohm
Risposta in frequenza 45-20K ( +/-3dB)
Sensibilità 2,83V 1m 1Ch 91dB

[/quote]
Ti ringrazio Natale.
No, i woofer delle mie casse sono due accoppiati in fase, con cassa ora chiusa (erano bass reflex ora trasformati in smorzatori) e controllo delle onde stazionarie sui ventri di pressione in prima e terza armonica. Quindi un percorso acustico completamente differente dal progetto iniziale di B&W.

@zedda ha scritto:
O si ritrovano un po di casse sfuse a casa ed escono sti mostri...

va bene, comprendo di essere poco gradito su questo forum e dunque diverrebbe sciocco da parte mia permanervi

Buon proseguimento a tutti.

descriptionRe: Tre vie, tre amplificatori

more_horiz
@lello64 ha scritto:
io la vedo più sul frankenstein che the sorcerer's apprentice

Non so come la vedi, e francamente mi interessa poco confrontarmi con i pigiabottoni.

Ciao anche a te.

descriptionRe: Tre vie, tre amplificatori

more_horiz
@natale55 ha scritto:

Impedenza media 4 ohm, min. 3,6 ohm
Risposta in frequenza 45-20K ( +/-3dB)
Sensibilità 2,83V 1m 1Ch 91dB


Direi che molto al di sotto delle aspettative.


@Uncino: Vai tranquillo, lasciali stare. Fanno più o meno così in tutti i forum, è abitudine massacrare al primo arrivato. Comunque i messaggi da te quotati credo non erano rivolti a te.

descriptionRe: Tre vie, tre amplificatori

more_horiz
@Rino88ex ha scritto:


@Uncino: Vai tranquillo, lasciali stare. Fanno più o meno così in tutti i forum, è abitudine massacrare al primo arrivato. Comunque i messaggi da te quotati credo non erano rivolti a te.

Sono poco propenso a farmi massacrare Rino, ho già chiesto la rimozione dell'account.

Pace & Bene.

descriptionRe: Tre vie, tre amplificatori

more_horiz
@Rino88ex ha scritto:
@natale55 ha scritto:

Impedenza media 4 ohm, min. 3,6 ohm
Risposta in frequenza 45-20K ( +/-3dB)
Sensibilità 2,83V 1m 1Ch 91dB


Direi che molto al di sotto delle aspettative.


@Uncino: Vai tranquillo, lasciali stare. Fanno più o meno così in tutti i forum, è abitudine massacrare al primo arrivato. Comunque i messaggi da te quotati credo non erano rivolti a te.


rino , perchè al di sotto della aspettative ?

descriptionRe: Tre vie, tre amplificatori

more_horiz
Infatti come dice Rino mi stavo riferendo ai 4 woferotti da 13 centimetri in serie e parallelo quando ho detto "mostri"

Comunque io ripeto e ribadisco
Hai molta passione, usala per affrontare sentieri impervi che portano a risultati migliori...

Non ho mai detto che non hai ottenuto risultati

descriptionRe: Tre vie, tre amplificatori

more_horiz
@natale55 ha scritto:
@Rino88ex ha scritto:


Direi che molto al di sotto delle aspettative.


@Uncino: Vai tranquillo, lasciali stare. Fanno più o meno così in tutti i forum, è abitudine massacrare al primo arrivato. Comunque i messaggi da te quotati credo non erano rivolti a te.


rino , perchè al di sotto della aspettative ?


Scusa, l'avevo scambiato per altri piccoli woofer a 8 ohm. Mi sembra che siano i piccoli sp-13/4 della monacor a 4 ohm.

descriptionRe: Tre vie, tre amplificatori

more_horiz
@Rino88ex ha scritto:
@natale55 ha scritto:


rino , perchè al di sotto della aspettative ?


Scusa, l'avevo scambiato per altri piccoli woofer a 8 ohm. Mi sembra che siano i piccoli sp-13/4 della monacor a 4 ohm.


esatto

descriptionRe: Tre vie, tre amplificatori

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum