T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11751 utenti, con i loro 818615 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


In trenta anni mai sentito suonare un cavo....

Condividi

descriptionRe: In trenta anni mai sentito suonare un cavo....

more_horiz
non proprio Rino perche tra ampli e chitarra hai un accoppiamento molto critico , guadagno ed impedenze in gioco , ti faccio un esempio con un cavo economico hifi mi succedeva che frustandolo in terra si sentiva dall'ampli ad un discreto volume....uno stadio phono mc e' molto piu sensibile

descriptionRe: In trenta anni mai sentito suonare un cavo....

more_horiz
@Rino88ex ha scritto:


L'ambito PRO, scusami il modo, ma mi pare il meno HIFI.


Secondo me, il pro, o meglio, l'ambito "professionale" non c'entra proprio nulla con l'HI-FI.
Sono due cose totalmente diverse, il "pro" produce musica, l'HI-FI si deve limitare a ri-produrla.

_________________
Gianni
Tra i piaceri della vita, solo all'amore la musica è seconda. Ma l'amore stesso è musica. Puskin Aleksandr

descriptionRe: In trenta anni mai sentito suonare un cavo....

more_horiz
sempre cavi sono...

descriptionRe: In trenta anni mai sentito suonare un cavo....

more_horiz
@dinamanu ha scritto:
sempre cavi sono...


Certo...
però io penso questo:
con quali cavi esoterici sono stati registrati, mixati e prodotti i nostri amati Pink Floyd, Genesis, Neil Young, Weather Report? Per non parlare di registrazioni di classica e opera...
Quando ascoltiamo quelle registrazioni, sono magiche ed emozionanti con i nostri nuovi impianti, con cavi ultra moderni e chissà che altre diavolerie digitalelettroniche, ma quei suoni captati dai microfoni e trasformati in segnale audio, sono passati dentro cavi e dentro elettroniche che, oggi, non useremmo neanche per un citofono.

Non dico che la mia è la verità assoluta, però mi è difficile pensare diversamente...

_________________
Gianni
Tra i piaceri della vita, solo all'amore la musica è seconda. Ma l'amore stesso è musica. Puskin Aleksandr

descriptionRe: In trenta anni mai sentito suonare un cavo....

more_horiz
concordo in parte  le apparecchiature pro sono molto buone ,la roba buona e' sempre esistita tipo i cinema americani pieni di apparecchiature pro western electrics negli anni 50,  vedi anche ora solo chi cura il proprio suono ha un buon suono .
Folk Singer è un album  blues Muddy Waters, pubblicato del 1964  registrato in un piccolo studio apparecchiuta minimale di qualita' tutto a tubi compreso il mixer , be' tu un album con tanta dinamica ed una timbrica cosi non lo trovi ....ovvimente in vinile
Ps credo anche che molto roba hifi derivi dal pro dove girano miliardi
PS la 300B l' ha inventata la WE per capirci....

descriptionRe: In trenta anni mai sentito suonare un cavo....

more_horiz
altro esempio a cui ha partecipato addirittura John curl uno dei migliori proggettisti audio fu:
The Wall of Sound was an enormous public address system designed specifically for the Grateful Dead's live performances in 1974. It was the brainchild of audio engineer Owsley "Bear" Stanley. The Wall of Sound fulfilled the band's desire for a distortion-free sound system that could also serve as its own monitoring system. The Wall of Sound was the largest concert sound system built at that time.

descriptionRe: In trenta anni mai sentito suonare un cavo....

more_horiz
@potowatax ha scritto:
@dinamanu ha scritto:
sempre cavi sono...


Certo...
però io penso questo:
con quali cavi esoterici sono stati registrati, mixati e prodotti i nostri amati Pink Floyd, Genesis, Neil Young, Weather Report? Per non parlare di registrazioni di classica e opera...
Quando ascoltiamo quelle registrazioni, sono magiche ed emozionanti con i nostri nuovi impianti, con cavi ultra moderni e chissà che altre diavolerie digitalelettroniche, ma quei suoni captati dai microfoni e trasformati in segnale audio, sono passati dentro cavi e dentro elettroniche che, oggi, non useremmo neanche per un citofono.

Non dico che la mia è la verità assoluta, però mi è difficile pensare diversamente...


certamente, infatti se hai un impianto casalingo anche solo di qualità media senti subito se la registrazione è di qualità oppure no, posto che anche tra i tecnici del suono c'è chi ha il manico e chi no.
io certe cose che adoro in auto dove le qualità del sistema è bassa le odio a casa e/o viceversa. una recente grossa delusione è stato m.gazzè, mi piacciono un sacco le sue canzoni, compro il cd ed il suono fa pietà. le canzoni restano sempre belle però.

descriptionRe: In trenta anni mai sentito suonare un cavo....

more_horiz
@dinamanu ha scritto:



Quanti collegamenti parallelo-serie, quanti c'entri di emissione, quanti sfasamenti, tantissimi riflessi distruttivi, quanta difficoltà per la messa a punto della risposta.... Una configurazione così è totalmente da evitare, almeno per un impianto ad "alta fedeltà".

descriptionRe: In trenta anni mai sentito suonare un cavo....

more_horiz
@Rino88ex ha scritto:
@dinamanu ha scritto:



Quanti collegamenti parallelo-serie, quanti c'entri di emissione, quanti sfasamenti, tantissimi riflessi distruttivi, quanta difficoltà per la messa a punto della risposta.... Una configurazione così è totalmente da evitare, almeno per un impianto ad "alta fedeltà".



... sarà come dici, sicuramente.
Ma chissà quello che avrei dato per ascoltare quel concerto dei G.D. all'epoca io avevo solo 9 anni e il massimo dell'ascolto era un registratore a cassette della Sanyo e un giradischi Phonoboy della Grundig (che ancora posseggo...) Laughing Laughing alla faccia dei sfasamenti... Hehe Hehe

_________________
Gianni
Tra i piaceri della vita, solo all'amore la musica è seconda. Ma l'amore stesso è musica. Puskin Aleksandr

descriptionRe: In trenta anni mai sentito suonare un cavo....

more_horiz
be' di cavi ne avranno usati Laughing
Rino qui tutta la storia  che e' + complessa del serie/parallelo https://en.wikipedia.org/wiki/Wall_of_Sound_(Grateful_Dead)
54 Electrovoice tweeters powered by 48 McIntosh MC-2300 Amps (48 X 600 = 28,800 Watts

descriptionRe: In trenta anni mai sentito suonare un cavo....

more_horiz
@potowatax ha scritto:
Certo...
però io penso questo:
con quali cavi esoterici sono stati registrati, mixati e prodotti i nostri amati ......

considerando anche che tutte le voci, ormai,
passano da un qualche radiomicrofono in modulazione di frequenza, o forse,
ma piú di rado,
in uno a "terribile antisonica" modulazione digitale.

descriptionRe: In trenta anni mai sentito suonare un cavo....

more_horiz
nei live... da studio i neumann a tubi vengono usati spesso,sbaglio ?

descriptionRe: In trenta anni mai sentito suonare un cavo....

more_horiz
@dinamanu ha scritto:
non proprio Rino perche tra ampli e chitarra hai un accoppiamento molto critico , guadagno ed impedenze in gioco , ti faccio un esempio con un cavo economico hifi mi succedeva che frustandolo in terra si sentiva dall'ampli ad un discreto volume....uno stadio phono mc e' molto piu sensibile


Perdonami, la criticità quando suonavo la chitarra o il basso per cui era meglio scegliere cavi un pò migliori non era il suono ma il fatto che questi si rompessero......ero ragasssso.....

descriptionRe: In trenta anni mai sentito suonare un cavo....

more_horiz
@Rino88ex ha scritto:
@dinamanu ha scritto:



Quanti collegamenti parallelo-serie, quanti c'entri di emissione, quanti sfasamenti, tantissimi riflessi distruttivi, quanta difficoltà per la messa a punto della risposta.... Una configurazione così è totalmente da evitare, almeno per un impianto ad "alta fedeltà".


C'è dietro tanta teoria e sperimentazione dietro alla configurazione line array.
Non è un banale serie e parallelo
http://www.soundonsound.com/techniques/line-arrays-explained

descriptionRe: In trenta anni mai sentito suonare un cavo....

more_horiz
@dinamanu ha scritto:
... i Neumann a tubi vengono usati spesso, sbaglio?

si, ecco, questi sono i miei,
io ne ho 4 ….
(uno smontato e fotografato apposta per te ora ora)



(5600 euro per una scatolina vuota!)



in realtà spesso no, non vengono usati,
sono troppo costosi per essere diffusi e non sono adatti alla leggera,
se non per far scena.

descriptionRe: In trenta anni mai sentito suonare un cavo....

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum