T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» quale classe T economico più musicale?
Oggi alle 16:24 Da Seti

» Cambio diffussori da scaffale max 500euro
Oggi alle 16:22 Da giucam61

» Riparazione Elettrocompaniet ECI 1
Oggi alle 15:28 Da anto.123

» Scelta amplificatore, mi aiutate?
Oggi alle 15:27 Da Seti

» Ho dato una svecchiata al layout del forum
Oggi alle 15:09 Da RAIS

» Consiglio lettore Blu-ray
Oggi alle 15:08 Da RAIS

» ALIENTEK D8
Oggi alle 14:20 Da nerone

» Costruzione impianto audio...soundbar, 2.1 o 5.1?
Oggi alle 14:07 Da nerone

» NuforceDDa 120
Oggi alle 13:44 Da dinamanu

» Quale ampli per Douk dac e diffusori Bellino?
Oggi alle 12:03 Da Giovanni duck

» Gallo Acoustics
Ieri alle 23:09 Da danidani1

» Qualche consiglio [Darkvoice 336+DT990]
Ieri alle 22:45 Da IlTossico

» Consiglio cuffie in-ear
Ieri alle 20:11 Da uncletoma

» Cascame di cotone FONOASSORBENTE
Ieri alle 19:35 Da Aunktintaun

» Valvole finali 6l6/5881
Ieri alle 19:01 Da Aunktintaun

» USB no 24?
Ieri alle 9:56 Da dankan73

» Rip DSD
Ieri alle 0:47 Da Calbas

» Longhin silver wave
Sab 22 Apr 2017 - 20:31 Da dinamanu

» Caterham Seven Exclusive
Sab 22 Apr 2017 - 20:08 Da natale55

» Jamo S 626
Sab 22 Apr 2017 - 19:29 Da giucam61

» Non riesco ad ascoltare più il CD....
Sab 22 Apr 2017 - 19:26 Da giucam61

» impianto entry -level
Sab 22 Apr 2017 - 18:44 Da Motogiullare

» Mo-gu S800 - piccolo e combattivo
Sab 22 Apr 2017 - 16:22 Da Motogiullare

» Chi mi aiuta con un filtro notch?
Sab 22 Apr 2017 - 9:57 Da Aunktintaun

» Il numero uno ci ha lasciati...
Sab 22 Apr 2017 - 1:38 Da scontin

» Stato dell'arte e piccolo impianto per musica liquida e Giradischi
Sab 22 Apr 2017 - 0:39 Da giucam61

» Gabris amp Calypso
Ven 21 Apr 2017 - 17:16 Da giucam61

» Vendo Cayin 220 CU
Ven 21 Apr 2017 - 16:44 Da wolfman

» (TO) - vendo testina Audiotechnica at95 e
Ven 21 Apr 2017 - 12:08 Da landrupp

» Qualcosa arriverà
Ven 21 Apr 2017 - 11:52 Da RAIS

Statistiche
Abbiamo 10763 membri registrati
L'ultimo utente registrato è AF

I nostri membri hanno inviato un totale di 784310 messaggi in 50981 argomenti
I postatori più attivi della settimana
Egidio Catini
 
Zio
 
gianni1879
 
Seti
 
giucam61
 
Silver Black
 
nerone
 
RAIS
 
metalgta
 
dinamanu
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19630)
 
schwantz34 (15499)
 
Silver Black (15455)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10261)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8914)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 60 utenti in linea :: 4 Registrati, 1 Nascosto e 55 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

enrico massa, Seti, tdk240, TODD 80

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking

Zero dac [un dac molto interessante]

Pagina 2 di 17 Precedente  1, 2, 3 ... 9 ... 17  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Zero dac [un dac molto interessante]

Messaggio  Barone Rosso il Mer 27 Ago 2008 - 8:47

@Ternil ha scritto:AAAAHHH!!! SOLDI BUTTATI, LO SAPEVO... Sad Suicide
ho preso lo ZERO per metterlo con PC e sure.......

Provato qualcosina con la sure [ta 2024] ....

Rispetto al ta 2020 gli manca una fetta di dettaglio e di dinamica, in modo particolare è la microdinamica a mancare.

Ma non suona male.
Se mai valuta con attenzione tutte le possibili modifiche.
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8020
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Zero dac [un dac molto interessante]

Messaggio  pincellone il Mer 27 Ago 2008 - 8:51

@Barone Rosso ha scritto:
@Ternil ha scritto:AAAAHHH!!! SOLDI BUTTATI, LO SAPEVO... Sad Suicide
ho preso lo ZERO per metterlo con PC e sure.......

Provato qualcosina con la sure [ta 2024] ....

Rispetto al ta 2020 gli manca una fetta di dettaglio e di dinamica, in modo particolare è la microdinamica a mancare.

Ma non suona male.
Se mai valuta con attenzione tutte le possibili modifiche.

OK, ti ringrazio, ma ho fatto la cosa piu' semplice, l'ho ricollegato al mio Panasonic, dove suona divinamente. Il mio era solo un test. Normalmente uso lo Zero con quell'ampli.

Probabilmente chi lo usa con la classe T otterra' un forte miglioramento con OPA627, OPA827 e magari l'HDAM di audio-gd / Burson. E poi c'e' sempre l'ammorbidente suggerito da Maurarte!

Ciao

P.
avatar
pincellone
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 14.06.08
Numero di messaggi : 2867
Località : Troppo lontano da casa mia...
Occupazione/Hobby : Cercare di migliorare le cose
Provincia (Città) : Tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero
Impianto : Si sente bene, almeno per me.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Zero dac [un dac molto interessante]

Messaggio  Barone Rosso il Mer 27 Ago 2008 - 9:10

@MaurArte ha scritto:
Suono troppo duro??? usate NE5532 l'ammorbidente Smile Smile

Ammorbidente si .... sul finale phono c'è proprio questo ....
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8020
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Zero dac [un dac molto interessante]

Messaggio  MaurArte il Mer 27 Ago 2008 - 9:37

Usate l'ammorbidente!!! Questi ultimi op amp velocissimi dettagliatissimi e...durissimi dopo qualche ora di ascolto fanno spegnere gli impianti.
Ho una collezione di operazionali , compresi i National, e mi sono spesso ritrovato ad usare gli NE5532 nelle modifiche sui lettori cd.
avatar
MaurArte
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 7251
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Alchimista
Provincia (Città) : En verden av smart jeg er dum
Impianto : Elettrico

http://www.alchimieaudio.com/

Tornare in alto Andare in basso

Dac 24 bit (no oversampling)

Messaggio  Renzo Badiale il Mer 27 Ago 2008 - 10:56

@Barone Rosso ha scritto:Se ne sta parlando parecchio di questo DAC:



Molto interessante e poco costoso .....

http://www.head-fi.org/forums/f5/review-zero-24-bit-192khz-dac-headphone-amp-pre-amp-269458/

per impressioni d'ascolto, problemi, domande, modifiche e altro, spostiamoci qui .......
Ma perdonate la mia ignoranza , a che serve il Dac se e' gia' presente in un lettore cd ? E' un convertitore vero ?
avatar
Renzo Badiale
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 07.02.08
Numero di messaggi : 249
Località : GABIANO (AL)
Occupazione/Hobby : fotografo/ AUDIOFILO/LETTORE/COMPUTER/ ECC . ECC.
Provincia (Città) : Facile all'incazz...ma simpatico e tenerone
Impianto : CD ARCAM CD 17 - PRE AERON AP 120 - FINALE AP 890 - CASSE KLIPSCH RF 82

impianto 2 : CD Marantz 6000 ose KI signature , ampli Pioneer A-400, casse
IL HC 206. Cavi segnale by Pincellone .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Zero dac [un dac molto interessante]

Messaggio  Renzo Badiale il Mer 27 Ago 2008 - 11:08

@Ternil ha scritto:AAAAHHH!!! SOLDI BUTTATI, LO SAPEVO... Sad Suicide
ho preso lo ZERO per metterlo con PC e sure....... PERCHéééééééé!!!!!!
Per di più lo ho preso i national da te consigliati quindi fetecchia della fetecchia!!!
Devo risolvere comprando un ampli decente di qualsiasi altra classe...

P.S. proporrei di spostare questa discussione su DAC.
vuoi un Pioneer A-400 e' una meraviglia ...checche' se ne dica. 250 € te la cavi.
avatar
Renzo Badiale
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 07.02.08
Numero di messaggi : 249
Località : GABIANO (AL)
Occupazione/Hobby : fotografo/ AUDIOFILO/LETTORE/COMPUTER/ ECC . ECC.
Provincia (Città) : Facile all'incazz...ma simpatico e tenerone
Impianto : CD ARCAM CD 17 - PRE AERON AP 120 - FINALE AP 890 - CASSE KLIPSCH RF 82

impianto 2 : CD Marantz 6000 ose KI signature , ampli Pioneer A-400, casse
IL HC 206. Cavi segnale by Pincellone .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Zero dac [un dac molto interessante]

Messaggio  mgiombi il Mer 27 Ago 2008 - 11:17

@Renzo Badiale ha scritto:[ Ma perdonate la mia ignoranza , a che serve il Dac se e' gia' presente in un lettore cd ? E' un convertitore vero ?
Un DAC esterno potrebbe essere migliore di quello presente nel lettore; oppure lo usi per ascoltare musica da una sorgente che non è un lettore...ma un PC per esempio.


Ultima modifica di mgiombi il Mer 27 Ago 2008 - 11:21, modificato 1 volta
avatar
mgiombi
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 19.02.08
Numero di messaggi : 3107
Località : Pesaro
Provincia (Città) : Sinusoidale
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Zero dac [un dac molto interessante]

Messaggio  Ternil il Mer 27 Ago 2008 - 11:20

al momento purtroppo non ho neanche 2,50€ Razz però aspetto il DAC Zero e poi al massimo lo uso in salotto con un notebook e musica lossless, lì ho un Creek 4040 che indubbiamente suona molto bene, integratino inglese fatto decentemente bene. Però dovrei iniziare a cercarmi un altro ampli per il pc e lo sure andrebbe in disuso. Mi disperavo per lo più perchè la mia intenzione era collegare il pc al dac il dac allo sure e lo sure a due diffusori che ancora non ho mai ascoltato ma che si prefiggono decenti... Niente di esaltante per carità, mi disperavo anche perchè pure io ho dei requisiti altini come qualità... E volevo ottenere il meglio dal PC. Forse comunque ho l'alternativa, oggi pomeriggio vado a vedere nella sezione vintage di un negozio hi-fi e se c'è ancora un miniampli, non ricordo la marca, ma che suona graziosamente, anni '70-'60 lo scambio con un mio vecchio sintonizzatore Rotel(che tanto non uso).

Comunque un dac oltre che con un pc si può usare con qualsiasi sorgente esterna che dia segnale digitale dato che poi questo adopera conversione fino a 24bit/192khz.
avatar
Ternil
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 26.06.08
Numero di messaggi : 892
Località : Palermo
Occupazione/Hobby : Produzione Detergenti / Hi-Fi
Provincia (Città) : PA
Impianto : MUSICA!
Sorg1: PC+T.C.electronic Konnekt 6
Sorg2: Marantz CD-R17
Sorg3: Dual CS-621
Ampli: Sharp SM-SX100
Diffusori: Ars Aures
Segnale CD: Autocostruito
Segnale PRE: Autocostruito
Potenza: Autocostruito

Tornare in alto Andare in basso

Re: Zero dac [un dac molto interessante]

Messaggio  pincellone il Mer 27 Ago 2008 - 11:51

@Renzo Badiale ha scritto:
@Barone Rosso ha scritto:Se ne sta parlando parecchio di questo DAC:

Molto interessante e poco costoso .....

http://www.head-fi.org/forums/f5/review-zero-24-bit-192khz-dac-headphone-amp-pre-amp-269458/

per impressioni d'ascolto, problemi, domande, modifiche e altro, spostiamoci qui .......
Ma perdonate la mia ignoranza , a che serve il Dac se e' gia' presente in un lettore cd ? E' un convertitore vero ?

Renzo il DAC offre una grande flessibilità rispetto a quelli integrati nei lettori cd. Oltre a darti la possibilità di utilizzare un cd o dvd player soltanto come "trasporto" (incaricandosi quindi di prendere il segnale digitale dal player e convertendolo poi in analogico e passarlo all'ampli), ti permette anche di utilizzarlo con altre fonti digitali diverse dal cd (es. un pc, ma non solo).

Spesso puo' essere inutile cercare il lettore cd perfetto. Se uno possiede un modello poco costoso ma con una buona meccanica e l'uscita digitale, con un ottimo DAC cambiare lettore CD potrebbe diventare anche irrilevante.
avatar
pincellone
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 14.06.08
Numero di messaggi : 2867
Località : Troppo lontano da casa mia...
Occupazione/Hobby : Cercare di migliorare le cose
Provincia (Città) : Tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero
Impianto : Si sente bene, almeno per me.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Zero dac [un dac molto interessante]

Messaggio  Barone Rosso il Mer 27 Ago 2008 - 12:15

@Renzo Badiale ha scritto:
Ma perdonate la mia ignoranza , a che serve il Dac se e' gia' presente in un lettore cd ? E' un convertitore vero ?

Per chi usa il PC come fonte risolve il problema delle schede audio (problema non da poco visto quello che circola).

Da un altro punto di vista potresti spendere molto per un DAC di fascia alta e risparmiare sul lettore CD [dove avresti bisogno solo di una buona meccanica].

Oltre a questo il DAC lo puoi usare con qualsiasi fonte digitale ad espio la televisione satellitare o il digitale terreste o un DVD.

Chiaramente se ti avanzano più di 1000 euro ci sono robe tipo questo:
http://www.aqvox.de/products.html

Notate la prima caratteristica Very Happy
Fact list
1. No Op Amp in signal path

Altrimenti ci si arrangia con l'ottimo zero .....
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8020
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Zero dac [un dac molto interessante]

Messaggio  mgiombi il Mer 27 Ago 2008 - 12:40

@pincellone ha scritto:
Spesso puo' essere inutile cercare il lettore cd perfetto. Se uno possiede un modello poco costoso ma con una buona meccanica e l'uscita digitale, con un ottimo DAC cambiare lettore CD potrebbe diventare anche irrilevante.

@Barone Rosso ha scritto:
Da un altro punto di vista potresti spendere molto per un DAC di fascia alta e risparmiare sul lettore CD [dove avresti bisogno solo di una buona meccanica].

Onde evitare false aspettative, credo sia opportuno ricordare che l'uscita digitale deve essere di buona qualità. E, a quanto pare, questo non è sempre vero nei lettori economici. Al contrario, nelle meccaniche pure, le uscite digitali sono spesso di ottima qualità...ma il costo di questi apparecchi è ben superiore.

Ricordo una discussione su tnt relativa alla possibilità di upgradare un lettore economico come l'Oppo (970) con un DAC; come sempre i pareri erano discordanti. Smile C'era chi storceva il naso sostenendo che il gioco non valesse la candela...in quanto pensava all'Oppo come a un lettore economico e quindi con uscita digitale e clock non all'altezza. D'altro canto era stata riportata una recensione di stereophile ( http://www.stereophile.com/hirezplayers/507oppo/ ) nella quale venivano evidenziati i miglioramenti ottenibili upgradando il 970 con un DAC...c'era comunque il problema del taglio delle parole...
avatar
mgiombi
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 19.02.08
Numero di messaggi : 3107
Località : Pesaro
Provincia (Città) : Sinusoidale
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Zero dac [un dac molto interessante]

Messaggio  pincellone il Mer 27 Ago 2008 - 12:52

@mgiombi ha scritto:
@pincellone ha scritto:
Spesso puo' essere inutile cercare il lettore cd perfetto. Se uno possiede un modello poco costoso ma con una buona meccanica e l'uscita digitale, con un ottimo DAC cambiare lettore CD potrebbe diventare anche irrilevante.

@Barone Rosso ha scritto:
Da un altro punto di vista potresti spendere molto per un DAC di fascia alta e risparmiare sul lettore CD [dove avresti bisogno solo di una buona meccanica].

Onde evitare false aspettative, credo sia opportuno ricordare che l'uscita digitale deve essere di buona qualità. E, a quanto pare, questo non è sempre vero nei lettori economici. Al contrario, nelle meccaniche pure, le uscite digitali sono spesso di ottima qualità...ma il costo di questi apparecchi è ben superiore.

Ricordo una discussione su tnt relativa alla possibilità di upgradare un lettore economico come l'Oppo (970) con un DAC; come sempre i pareri erano discordanti. Smile C'era chi storceva il naso sostenendo che il gioco non valesse la candela...in quanto pensava all'Oppo come a un lettore economico e quindi con uscita digitale e clock non all'altezza. D'altro canto era stata riportata una recensione di stereophile ( http://www.stereophile.com/hirezplayers/507oppo/ ) nella quale venivano evidenziati i miglioramenti ottenibili upgradando il 970 con un DAC...c'era comunque il problema del taglio delle parole...


E' giusto essere prudenti, ma c'e' da dire che molto spesso ormai anche un lettore economico puo' essere un buon trasporto. Il problema del clock, il jitter ecc. e' ormai una cosa che riguarda il passato,anzi di fatto direi che non e' piu' un problema a meno che il lettore in questione non abbia qualche anno di vita, ma anche il quel caso non e' un fenomeno facilmente riscontrabile.

E' il caso di citare nuovamente il buon Ethan Winer...

"Some artifacts like tape modulation noise and jitter occur only while the music plays. So unless they're fairly loud, they won't be audible at all."

http://www.ethanwiner.com/audiophoolery.html

In ogni caso non c'e' miglior giudice delle proprie orecchie fin quando ognuno ascolta per puro piacere personale. Il discorso cambia quando si deve fare una review.

Ciao

P.
avatar
pincellone
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 14.06.08
Numero di messaggi : 2867
Località : Troppo lontano da casa mia...
Occupazione/Hobby : Cercare di migliorare le cose
Provincia (Città) : Tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero
Impianto : Si sente bene, almeno per me.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Zero dac [un dac molto interessante]

Messaggio  Barone Rosso il Mer 27 Ago 2008 - 13:04

@mgiombi ha scritto:

Onde evitare false aspettative, credo sia opportuno ricordare che l'uscita digitale deve essere di buona qualità. E, a quanto pare, questo non è sempre vero nei lettori economici. Al contrario, nelle meccaniche pure, le uscite digitali sono spesso di ottima qualità...ma il costo di questi apparecchi è ben superiore.


Il clock ormai non è più un problema, anche se i quarzi si alterano col tempo, ma questo vale anche per i CD di fascia alta.

L'uscita digitale è un non problema a meno che non ci sia troppo rumore di fondo che confonde i trigger del DAC.

La meccanica e il laser sono dei problemi: motori instabili laser poco precisi ecc... si può parzialmente risolvere con un buffer.
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8020
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Zero dac [un dac molto interessante]

Messaggio  mgiombi il Mer 27 Ago 2008 - 13:10

Sono d'accordo.
In realtà credo che oggi la questione sia diversa; credo che molti dicano "voglio upgradare il mio lettore con un DAC; cosa dovrò prendere per fare un salto in avanti?"...credo che il rischio di avere cambiamenti inaudibili (o addirittura di peggiorare la situazione) ci sia...perchè magari il DAC del lettore è già buono! Non parlo di flessibilità...solo di qualità.

Io me lo sono chiesto per esempio: ho un Oppo 980 che ritengo già buono...quanto devo spendere per migliorare? 500? 1000? 2000? Provo lo ZERO? Provo lo Zhaolu? Un Citypulse? Un Modlab? O quello che ha appena indicato barone?

Booo, mica facile...
avatar
mgiombi
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 19.02.08
Numero di messaggi : 3107
Località : Pesaro
Provincia (Città) : Sinusoidale
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Zero dac [un dac molto interessante]

Messaggio  Silver Black il Mer 27 Ago 2008 - 13:16

@mgiombi ha scritto: Ricordo una discussione su tnt relativa alla possibilità di upgradare un lettore economico come l'Oppo (970) con un DAC; come sempre i pareri erano discordanti. Smile C'era chi storceva il naso sostenendo che il gioco non valesse la candela...in quanto pensava all'Oppo come a un lettore economico e quindi con uscita digitale e clock non all'altezza. D'altro canto era stata riportata una recensione di stereophile ( http://www.stereophile.com/hirezplayers/507oppo/ ) nella quale venivano evidenziati i miglioramenti ottenibili upgradando il 970 con un DAC...c'era comunque il problema del taglio delle parole...

Ma come si fa a bypassare il DAC interno dell'Oppo? E' una cosa automatica attaccando il DAC esterno all'uscita digitale?

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il forum di Fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.lucegrafia.net
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15455
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Zero dac [un dac molto interessante]

Messaggio  mgiombi il Mer 27 Ago 2008 - 13:18

@Silver Black ha scritto:
@mgiombi ha scritto: Ricordo una discussione su tnt relativa alla possibilità di upgradare un lettore economico come l'Oppo (970) con un DAC; come sempre i pareri erano discordanti. Smile C'era chi storceva il naso sostenendo che il gioco non valesse la candela...in quanto pensava all'Oppo come a un lettore economico e quindi con uscita digitale e clock non all'altezza. D'altro canto era stata riportata una recensione di stereophile ( http://www.stereophile.com/hirezplayers/507oppo/ ) nella quale venivano evidenziati i miglioramenti ottenibili upgradando il 970 con un DAC...c'era comunque il problema del taglio delle parole...

Ma come si fa a bypassare il DAC interno dell'Oppo? E' una cosa automatica attaccando il DAC esterno all'uscita digitale?

Si, porti il segnale all'ampli dal DAC e non più dalle uscite del lettore.
avatar
mgiombi
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 19.02.08
Numero di messaggi : 3107
Località : Pesaro
Provincia (Città) : Sinusoidale
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Zero dac [un dac molto interessante]

Messaggio  pincellone il Mer 27 Ago 2008 - 14:11

Visto che siamo in tema, vi dico cosa ha scoperto il mitico Peter Daniel (beh, non proprio lui, ma i suoi compatrioti polacchi).

Avete presente lo Shigaraki?

E' un costosissimo trasporto CD realizzato dalla Sakura (quelli del Gaincard)

http://www.sakurasystems.com/products/shigacd.html

Ebbene, hanno scoperto che la stessa meccanica e' utilizzata da un "radiolone" della JVC, piu' precisamente il JVC RC-EZ31

Piu' dettagli qui:

http://www.diyaudio.com/forums/showthread.php?threadid=120229

http://www.audiostereo.pl/forum_wpisy.html?temat=36475&p=1#k

Il che non vuol dire che ovviamente la meccanica non sia di ottima qualita', anzi...

Pero', tengo a ribadirlo, OKKIO a come spendete i vostri soldi, badate al sodo e fidatevi soprattutto delle vostre orecchie...

Tengo a precisare che il suddetto radiolone costa 59 euro qui:

http://www.twenga.it/prezzi-RC-EZ31-JVC-Boombox-179133-0
avatar
pincellone
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 14.06.08
Numero di messaggi : 2867
Località : Troppo lontano da casa mia...
Occupazione/Hobby : Cercare di migliorare le cose
Provincia (Città) : Tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero
Impianto : Si sente bene, almeno per me.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Zero dac [un dac molto interessante]

Messaggio  mgiombi il Mer 27 Ago 2008 - 15:02

Forte...che si fa allora? Si compra il radiolone e lo si cannibalizza per costruire la T meccanica? Smile
avatar
mgiombi
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 19.02.08
Numero di messaggi : 3107
Località : Pesaro
Provincia (Città) : Sinusoidale
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Zero dac [un dac molto interessante]

Messaggio  pincellone il Mer 27 Ago 2008 - 15:06

A me non serve, ma se qualcuno volesse dilettarsi, potrebbe essere divertente. Peter Daniel spiega un po' di cose in merito nei link che ho citato.
avatar
pincellone
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 14.06.08
Numero di messaggi : 2867
Località : Troppo lontano da casa mia...
Occupazione/Hobby : Cercare di migliorare le cose
Provincia (Città) : Tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero
Impianto : Si sente bene, almeno per me.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Zero dac [un dac molto interessante]

Messaggio  Renzo Badiale il Mer 27 Ago 2008 - 15:32

@pincellone ha scritto:A me non serve, ma se qualcuno volesse dilettarsi, potrebbe essere divertente. Peter Daniel spiega un po' di cose in merito nei link che ho citato.
Beh !!!!! Ragazzi , felice di avervi incontrato , sapevo che i dac convertivano il segnale ma non avrei mai immaginato che si poteva collegare un computer o altri lettori . io adesso in negozio , proprio live , ho il computer collegato all'ampli pioneer a-400 con un cavo che con il jacck stereo , sapete quello piccolo che si usano pure nelle cuffiette , esce dalla scheda audio e entra nell'amli con i due rca rosso nero. Sento da dio senza dac , e allora ? stesso dicasi a casa che qualche volta attacco il portatile sempre all'uscita della cuffia e ma ascolto cio' che ho registrato sull' hard disc . Ripeto , che serve il Dac se sento bene lo stesso ?
avatar
Renzo Badiale
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 07.02.08
Numero di messaggi : 249
Località : GABIANO (AL)
Occupazione/Hobby : fotografo/ AUDIOFILO/LETTORE/COMPUTER/ ECC . ECC.
Provincia (Città) : Facile all'incazz...ma simpatico e tenerone
Impianto : CD ARCAM CD 17 - PRE AERON AP 120 - FINALE AP 890 - CASSE KLIPSCH RF 82

impianto 2 : CD Marantz 6000 ose KI signature , ampli Pioneer A-400, casse
IL HC 206. Cavi segnale by Pincellone .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Zero dac [un dac molto interessante]

Messaggio  Renzo Badiale il Mer 27 Ago 2008 - 15:44

@pincellone ha scritto:
@Renzo Badiale ha scritto:
@Barone Rosso ha scritto:Se ne sta parlando parecchio di questo DAC:

Molto interessante e poco costoso .....

http://www.head-fi.org/forums/f5/review-zero-24-bit-192khz-dac-headphone-amp-pre-amp-269458/

per impressioni d'ascolto, problemi, domande, modifiche e altro, spostiamoci qui .......
Ma perdonate la mia ignoranza , a che serve il Dac se e' gia' presente in un lettore cd ? E' un convertitore vero ?

Renzo il DAC offre una grande flessibilità rispetto a quelli integrati nei lettori cd. Oltre a darti la possibilità di utilizzare un cd o dvd player soltanto come "trasporto" (incaricandosi quindi di prendere il segnale digitale dal player e convertendolo poi in analogico e passarlo all'ampli), ti permette anche di utilizzarlo con altre fonti digitali diverse dal cd (es. un pc, ma non solo).

Spesso puo' essere inutile cercare il lettore cd perfetto. Se uno possiede un modello poco costoso ma con una buona meccanica e l'uscita digitale, con un ottimo DAC cambiare lettore CD potrebbe diventare anche irrilevante.
Pensa che io ho , come ho gia' detto , un ampli Advance Acoustic in classe A ha che ha incorporato un convertitore , e' un bestione da 19 kg che avevo pagato 900 € solo per passare alla classe A , dato che ho sempre avuto ampli A-B . ......se ci penso adesso con due etti di ampl. in classe T mi trastullo le serate.
avatar
Renzo Badiale
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 07.02.08
Numero di messaggi : 249
Località : GABIANO (AL)
Occupazione/Hobby : fotografo/ AUDIOFILO/LETTORE/COMPUTER/ ECC . ECC.
Provincia (Città) : Facile all'incazz...ma simpatico e tenerone
Impianto : CD ARCAM CD 17 - PRE AERON AP 120 - FINALE AP 890 - CASSE KLIPSCH RF 82

impianto 2 : CD Marantz 6000 ose KI signature , ampli Pioneer A-400, casse
IL HC 206. Cavi segnale by Pincellone .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Zero dac [un dac molto interessante]

Messaggio  pallapippo il Mer 27 Ago 2008 - 15:47

@Renzo Badiale ha scritto: Ripeto , che serve il Dac se sento bene lo stesso ?

Prova.

Potresti anche accorgerti che prima ti sembrava di sentire bene.

Io, personalmente, ho utilizzato una volta come dac esterno quello dell'ampli HT Cambridge Azur 540 (o 640, ora non ricordo bene). Attaccato al mio cdp (vedi firma), non ha portato miglioramenti significativi (e qui mi fermo, per non allungare troppo il discorso); attaccato invece al mio lettore dvd (un economico Amstrad 4016, se ricordo bene il modello), la differenza - in meglio - rispetto alla sua uscita analogica era macroscopica.

Luca
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5050
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: Geek Out 450;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

HDAM

Messaggio  Renzo Badiale il Mer 27 Ago 2008 - 15:50

@pincellone ha scritto:Ottima idea quella di aprire un thread apposito. Io ce l'ho da oltre 9 mesi ormai. Come ho gia' accennato altrove, l'upgrade piu' importante e' rappresentato dalla sostituzione dei tre operazionali duali. Personalmente amo l'LME49720 della National, ma la scelta e' relativamente ampia, grazie anche alla disponibilita' di eventuali adattatori per il socket DIP 8. L'importante e' che gli operazionali siano stabili a guadagno unitario (unity gain stable).

Un altro suggerimento facile da implementare e' rappresentato dal cordone di alimentazione, che va necessariamente buttato e sostituito con qualcosa di piu' decente (e' il classico cavo con spina IEC, usato anche per i PC). Buono invece il cavo ottico fornito assieme al DAC.

Io ho aggiunto anche un cilindro di ferrite sul cavo, che male non fa di certo...

Penchum sta testando altri possibili upgrade, come il bypass di alcuni condensatori e l'utilizzo dell'HDAM. Entro un mese dovrebbe rivelare i risultati ufficiali. Per il momento eviterei altre modifiche...

Il thread ufficiale e' questo:

http://www.head-fi.org/forums/f5/review-zero-24-bit-192khz-dac-headphone-amp-pre-amp-269458/

Se vi servono altre info, fateci sapere...

Ciao

P.
Hai nominato l' HDAM ; sul frontale del mio lettore Marantz cd 6000ose ki signature c'e' proprio
la scritta HDAM , che dici ? Non e' mica male , su tnt dicono che e' un ottimo lettore.
avatar
Renzo Badiale
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 07.02.08
Numero di messaggi : 249
Località : GABIANO (AL)
Occupazione/Hobby : fotografo/ AUDIOFILO/LETTORE/COMPUTER/ ECC . ECC.
Provincia (Città) : Facile all'incazz...ma simpatico e tenerone
Impianto : CD ARCAM CD 17 - PRE AERON AP 120 - FINALE AP 890 - CASSE KLIPSCH RF 82

impianto 2 : CD Marantz 6000 ose KI signature , ampli Pioneer A-400, casse
IL HC 206. Cavi segnale by Pincellone .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Zero dac [un dac molto interessante]

Messaggio  pincellone il Mer 27 Ago 2008 - 15:54

@Renzo Badiale ha scritto:
@pincellone ha scritto:A me non serve, ma se qualcuno volesse dilettarsi, potrebbe essere divertente. Peter Daniel spiega un po' di cose in merito nei link che ho citato.
Beh !!!!! Ragazzi , felice di avervi incontrato , sapevo che i dac convertivano il segnale ma non avrei mai immaginato che si poteva collegare un computer o altri lettori . io adesso in negozio , proprio live , ho il computer collegato all'ampli pioneer a-400 con un cavo che con il jacck stereo , sapete quello piccolo che si usano pure nelle cuffiette , esce dalla scheda audio e entra nell'amli con i due rca rosso nero. Sento da dio senza dac , e allora ? stesso dicasi a casa che qualche volta attacco il portatile sempre all'uscita della cuffia e ma ascolto cio' che ho registrato sull' hard disc . Ripeto , che serve il Dac se sento bene lo stesso ?

Bene e' un concetto relativo... Diciamo che, anche in base a quella che la scheda audio del tuo pc, il collegamento in digitale a un Dac esterno, utilizzando un driver asio ti darebbe molto di piu'. E' ovvio che i risultati dipendono anche dal tipo di cuffia che usi.

Se in negozio ascolti tutto con le classiche cuffiette auricolari (ma non come le Etymotic), sicuramente non vale la pena complicare la catena... L'importante e' essere contenti ed ascoltare buona musica...


Ultima modifica di pincellone il Mer 27 Ago 2008 - 16:11, modificato 1 volta
avatar
pincellone
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 14.06.08
Numero di messaggi : 2867
Località : Troppo lontano da casa mia...
Occupazione/Hobby : Cercare di migliorare le cose
Provincia (Città) : Tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero
Impianto : Si sente bene, almeno per me.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Zero dac [un dac molto interessante]

Messaggio  pincellone il Mer 27 Ago 2008 - 16:03

@Renzo Badiale ha scritto:
@pincellone ha scritto:Ottima idea quella di aprire un thread apposito. Io ce l'ho da oltre 9 mesi ormai. Come ho gia' accennato altrove, l'upgrade piu' importante e' rappresentato dalla sostituzione dei tre operazionali duali. Personalmente amo l'LME49720 della National, ma la scelta e' relativamente ampia, grazie anche alla disponibilita' di eventuali adattatori per il socket DIP 8. L'importante e' che gli operazionali siano stabili a guadagno unitario (unity gain stable).

Un altro suggerimento facile da implementare e' rappresentato dal cordone di alimentazione, che va necessariamente buttato e sostituito con qualcosa di piu' decente (e' il classico cavo con spina IEC, usato anche per i PC). Buono invece il cavo ottico fornito assieme al DAC.

Io ho aggiunto anche un cilindro di ferrite sul cavo, che male non fa di certo...

Penchum sta testando altri possibili upgrade, come il bypass di alcuni condensatori e l'utilizzo dell'HDAM. Entro un mese dovrebbe rivelare i risultati ufficiali. Per il momento eviterei altre modifiche...

Il thread ufficiale e' questo:

http://www.head-fi.org/forums/f5/review-zero-24-bit-192khz-dac-headphone-amp-pre-amp-269458/

Se vi servono altre info, fateci sapere...

Ciao

P.
Hai nominato l' HDAM ; sul frontale del mio lettore Marantz cd 6000ose ki signature c'e' proprio
la scritta HDAM , che dici ? Non e' mica male , su tnt dicono che e' un ottimo lettore.

HDAM e' un marchio registrato da Marantz per definire un amplificatore operazionale proprietario

Piu' info qui:

http://www.marantz.com/new/index.cfm?fuseaction=Front.Spotlight&cont=eu&bus=hf&spotlight_id=9

Il termine HDAM e' stato successivamente utilizzato in maniera impropria da altri (in primis Burson) per indicare operazionali costruiti con componenti discreti (sembra quasi un controsenso...)

http://www.tnt-audio.com/accessories/hdams.html

In ogni caso anche Burson comprava dai cinesi... e cosi' si e' poi scoperto che il suo fornitore era Audio-GD, che adesso li sta vendendo come noccioline (OPA Sun e OPA Earth) a 30 dollari la coppia contro i 250 (cadauno) di Burson...

Qui gli schemi piu' recenti del venerabile Mr. Ho, grande ingegnere progettista (chissa' quando avra' guadagnato Burson vendendo i suoi prodotti...):

http://www.diyaudio.com/forums/showthread.php?threadid=127371

Suonano davvero meglio dei classici opamp? Secondo me una risposta vera non esiste. Dipende da tutto il resto...
avatar
pincellone
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 14.06.08
Numero di messaggi : 2867
Località : Troppo lontano da casa mia...
Occupazione/Hobby : Cercare di migliorare le cose
Provincia (Città) : Tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero
Impianto : Si sente bene, almeno per me.

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 17 Precedente  1, 2, 3 ... 9 ... 17  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum