T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
46% / 26
No, era meglio quello vecchio
54% / 31
Ultimi argomenti
HelP! DAC!Ieri alle 23:46johnny99
ALIENTEK D8Ieri alle 20:36kalium
SurplusIeri alle 10:06gubos
POPU VENUS Ieri alle 8:31gigetto
Diffusori Elac.Dom 26 Mar 2017 - 15:48Lele67
Casse KEF LS-50 rovinate?Dom 26 Mar 2017 - 14:24Lele67
I postatori più attivi della settimana
8 Messaggi - 19%
7 Messaggi - 16%
7 Messaggi - 16%
4 Messaggi - 9%
3 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 7%
2 Messaggi - 5%
I postatori più attivi del mese
285 Messaggi - 22%
250 Messaggi - 19%
142 Messaggi - 11%
142 Messaggi - 11%
113 Messaggi - 9%
85 Messaggi - 7%
82 Messaggi - 6%
70 Messaggi - 5%
68 Messaggi - 5%
62 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15436)
15436 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8853)
8853 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 51 utenti in linea :: 8 Registrati, 0 Nascosti e 43 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Alex80.m, alluminium, carlo.bat, chiccoevani, enrico massa, luigigi, nerone, pippo53

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
iSalv
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 27.04.11
Numero di messaggi : 227
Località : Massafra
Provincia (Città) : Taranto
Impianto : Fonte : PcWinVista/iMac/Ubuntustudio - Dac : Xiang Sheng 01A - Ampli : Pioneer A-701R - Breeze Audio TPA3116 - Lettore CD : Teac CD-P1120 - Philips CD618 - Diffusori : Altec Lansing Challenger 20 - Zigmahornet Fostex FE103en - Cuffie : Sony mdr-x100 - Sennheiser HD 471i

Il mio primo Breeze Audio TPA3116 (con le mie nuove Zigmahornet)

il Gio 7 Gen 2016 - 21:29
Una buonasera a tutti e buon Anno!  
Apro questa nuova discussione per scrivervi della mia esperienza, seppur prima in classe T.
Come ci sono arrivato al Breeze è stato dal fatto di autocostruirmi due diffusori semplici come le Zigmahornet con i Fostex Fe103en. (a breve posterò anche delle foto)
Il Breeze c ha impiegato circa un mese per arrivare, comprese festività diciamo che alla fine il tempo è stato giusto...anzi più che giusto!
In contempo anche le Zigma le ho finite, circa 10 giorni fa e anche se le ho ascoltate con il mio Pioneer A-701R non ho potuto e ovviamente non posso parlare approfonditamente  di questi diffusori anche perchè hanno bisogno di suonare a lungo, ma collegate al Breeze mi hanno già "detto" la loro................

Andiamo al Breeze. Imballato a dovere ed avvolto in un foglio spugnoso circondato da polistirolo. Ineccepibile il cabinet di alluminio con un bel color silver direi, proprio perfetto accanto al dac! la manopola del pot precisissima e con piccoli movimenti direi millimetrici si adopra benissimo. A far da guida, un forellino sulla stessa.
la piccola levetta dell accensione mette in moto il circuito. Da dire che appena collegato alla presa elettrica, il led si illumina anche se il Breeze è spento ma appena si accende il led si illumina più forte.
Ho letto sul fruscio che il Breeze tralascia udire con l orecchio attaccato ai diffusori a volume a zero... bhe infatti è presente un leggero fruscio, ma stando seduti dalla postazione di ascolto scompare. Una cosa curiosa e che se il volume è a 0 nei diffusori si puo ascoltare la musica partita dal lettore ma lontanissima (assente dalla postazione di ascolto).
Il mio dac/pre ce l ho impostato con la manopola del volume al massimo, ho provato a portarla a ore 12 e il fruscio quasi scompare, cosi anche la musica quasi scompare ma non del tutto a traccia partita e volume zero del Breeze.

Il Breeze l ho alimentato con il tradizionale alimentatore da pc, con tensione variabile che ho impostato a 19v, anche se potrei anche a 20v e 24v.
Il cavo di potenza è un normalissimo cavo di 1.10€/m schermato da 2mm.
Come fonte sto tutt ora utilizzando il mio Philips CD618, collegato a sua volta al DAC/pre Xiang Sheng 01A (sulla valvola) e da lì al Breeze.


Il primo cd è stato Chet Baker con Bill Evans e qui posso solo dire che la tromba di Chet l ho trovata molto calda nel timbro, avvolgente insomma piacevolissima! Inaspettata la sorpresa perchè avevo immaginato un suono freddo e chiuso... Da tener presente la registrazione del 1959 lascia abbondantemente l effetto stereo.
Ascoltate 4 tracce sono passato ad un cd ben suonante di sola chitarra acustica,Art of Motion di Andy McKee. Il Breeze e le Zigma qui mi hanno letteralmente lasciato come una statua di sale : una bellezza unica la gamma medio/alta, rotondi i vari suoni e limpidissimi colori utilizzati sulle varie parti dello strumento. I suoni della chirarra acustica data dalle corse in metallo sono favolosi!  I bassi da tener presente che non sfondano come woofer da 25....ma anche qui mi sono ricreduto...(gia passato circa mezz ora di ascolto)....

...ed ecco i bassi....
Dopo Andy McKee ho su messo un CD di Stefano di Battisti e Danilo Rea, La Musica di Noi...Ai primi colpi di contrabbasso ho avvertito una sensazione strepitosa : basso frenato, energico e sopratutto con un impatto scenico incredibile che non va e credo che non potrà mai andare oltre alla la gamma medio e alta. Quindi tutto equilibrato!
Al di là di ogni variazione che si puo effettuare sul Breeze,  sono del parere che cosi e nato e cosi rimarrà, almeno il mio  anche perchè cosi come suona lo trovo incredibile, anche con l alimentazione da 19v con un comunissimo alimentatore, d altronde sempre cinese. Rimarrò con questo settaggio per rodare le Zigma e magari più avanti prendere un altro alimentatore da destinare al Breeze.

Spero che questa mia piccola recensione serva, insieme al migliaio presente qui nel forum ed in giro, ad aiutare a chi tanti come me si sono affidati ai consigli di gente attenta e direi con orecchio come "Zio" che ringrazio infinitamente per la pazienza e le varie risposte alle mie numerose domande.

Credo che non ci sia emozione più bella ascoltare dei diffusori autocostruiti e poi con un amplificatore innovativo come il Breeze...Parlo per tutto come mia prima esperienza che nonostante errori basilari, posso dire di essere contento e soddisfatto... Poi se per ogni cosa bisogna soffermarci a mettere fantasia nelle modifiche di circuiti, componenti, non dimentichiamoci di sederci ed ascoltare il dono piu bello del mondo....

La Musica....
avatar
Zio
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 06.04.13
Numero di messaggi : 2651
Provincia (Città) : Parma e Verona
Impianto :
Clicca se sei curioso:
Impianto in uso:
- Notebook con Foobar su W7
- Netbook con Daphile
- Douk DAC
- Marantz SR-4400
- Advance Acoustic MAA 406
- Dipolo Diy
- Cavi segnale RCA Diy very cheap
- Cavi potenza TNT Star Diy
- SUB JBL Diy per prima ottava
Nel cassetto:
- Yarland M34 con KT66
- Abletec ALC240
- Luxman C-03
- Breeze Audio TPA3116
- Marantz CD-67 SE
- Thorens TD180 con Goldring 10-20
- EQ YAMAHA EQ-500
- DAC Tascam us144 mkii
- Scythe SCBKS-1100 Kro Craft
- qualche altoparlante
- componenti per Crossover a volontà...
- Notebook con REW e microfono


Clicca se NON sei curioso:
Ma se non sei curioso...
perchè hai cliccato!!




Re: Il mio primo Breeze Audio TPA3116 (con le mie nuove Zigmahornet)

il Gio 7 Gen 2016 - 21:49
Bravo iSalv!
Una spiegazione semplice e che nello stesso tempo fa capire che con pochi €uro si può ancora ascoltare come dici tu "La Musica".
E' stato un piacere poterti dare qualche suggerimento, piacere che viene ripagato dalla tua soddisfazione.
Sono curioso di vedere qualche foto del tuo impiantino!

Trovo particolarmente azzeccata l'accoppiata Zigmahornet 103 con il Breeze: mi sembra si compensino meravigliosamente a vicenda.

E nel frattempo il mio Breeze mi ha lasciato...
Farlo vedere a qualcuno mi costa più di quanto mi costerebbe acquistarne uno nuovo...
Va beh...

Hello
avatar
rx78
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 23.07.14
Numero di messaggi : 2112
Occupazione/Hobby : elettronica
Provincia (Città) : torino
Impianto : breeze 3116 con casse bose acoustimass 3

Re: Il mio primo Breeze Audio TPA3116 (con le mie nuove Zigmahornet)

il Gio 7 Gen 2016 - 23:59
Sono contento che ti sia piaciuto il breeze x quello che costa credo che sia semplicemente fantastico!bella la tua recensione e credo che col passare del tempo il suono migliorera ulteriormentecome pure i diffusori!complimenti! Laughing Laughing
danilopace
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 06.11.10
Numero di messaggi : 1319
Località : Rimini
Provincia (Città) : Rimini
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale
SORGENTI: CD player Sony XE220, Sqeezebox Touch
DAC: Wadia Digimaster X32
PRE: XINDAK XA3200 MkII
FINALE: ClassDaudio by Sonic Sound
DIFFUSORI: Indiana Line Tesi 560
CAVI: Potenza Audioquest FLX-DB 14/4 biwire - Segnale Mogami 2534 "Stentor" - Digitale Mogami 2964

Impianto secondario
SORGENTI: Tablet+ricevitore BT NuForce, Netbook + Foobar2000DarkOne
DAC: FiiO E10, FiiO D07K
AMPLI: Breeze Audio TPA3116 modificato+alimentatore Alpha
AMPLI CUFFIE: A1 Clone Gold
DIFFUSORI: Scythe Kro Kraft RevB
CUFFIE: Philips Fidelio X1, Creative Aurvana Live!
CAVO CUFFIE: Mogami by Portento Audio
CAVO USB: Mogami by Portento Audio con alimentazione a batteria


Re: Il mio primo Breeze Audio TPA3116 (con le mie nuove Zigmahornet)

il Ven 8 Gen 2016 - 13:49
@iSalv ha scritto:Una buonasera a tutti e buon Anno!  
la piccola levetta dell accensione mette in moto il circuito. Da dire che appena collegato alla presa elettrica, il led si illumina anche se il Breeze è spento ma appena si accende il led si illumina più forte.
Ho letto sul fruscio che il Breeze tralascia udire con l orecchio attaccato ai diffusori a volume a zero... bhe infatti è presente un leggero fruscio, ma stando seduti dalla postazione di ascolto scompare. Una cosa curiosa e che se il volume è a 0 nei diffusori si puo ascoltare la musica partita dal lettore ma lontanissima (assente dalla postazione di ascolto).

Ciao! Contento per te per il tuo acquisto...ce l'ho anche io e sono soddisfatto, ma non soddisfattissimo, infatti procederò alle modifiche consigliate qui...

Solo un paio di cose, in merito a quanto da te detto ed evidenziato in grassetto: il Breeze, a spina collegata, è sempre acceso, non spento. La levetta, infatti, non serva ad alimentare il circuito, ma fa solo da "mute", ovvero silenzia l'uscita diffusori.
Per quanto riguarda il fruscio, sì è vero a distanza non si avverte, ma non va bene lo stesso. Quel fruscio non ci deve essere e la colpa, come è stato detto in altra discussione, è dell'altissimo guadagno della sezione di ingresso del segnale. Questo, insieme alla qualità scarsissima del potenziometro, fa si che tu senta la musica anche a manopola sullo zero. Non è una "curiosa caratteristica" come dici, ma un difetto: qualunque potenziometro, a zero, NON deve far passare il benchè minimo segnale.

Detto questo, se a te va bene così nessun problema, ovviamente, l'ho precisato solo per dovere di cronaca ;-)
Adriano Vin
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 17.03.13
Numero di messaggi : 36
Località : Puglia
Impianto : (non specificato)

Re: Il mio primo Breeze Audio TPA3116 (con le mie nuove Zigmahornet)

il Ven 8 Gen 2016 - 15:26
@danilopace ha scritto:
@iSalv ha scritto:Una buonasera a tutti e buon Anno!  
la piccola levetta dell accensione mette in moto il circuito. Da dire che appena collegato alla presa elettrica, il led si illumina anche se il Breeze è spento ma appena si accende il led si illumina più forte.
Ho letto sul fruscio che il Breeze tralascia udire con l orecchio attaccato ai diffusori a volume a zero... bhe infatti è presente un leggero fruscio, ma stando seduti dalla postazione di ascolto scompare. Una cosa curiosa e che se il volume è a 0 nei diffusori si puo ascoltare la musica partita dal lettore ma lontanissima (assente dalla postazione di ascolto).

Ciao! Contento per te per il tuo acquisto...ce l'ho anche io e sono soddisfatto, ma non soddisfattissimo, infatti procederò alle modifiche consigliate qui...

Solo un paio di cose, in merito a quanto da te detto ed evidenziato in grassetto: il Breeze, a spina collegata, è sempre acceso, non spento. La levetta, infatti, non serva ad alimentare il circuito, ma fa solo da "mute", ovvero silenzia l'uscita diffusori.
Per quanto riguarda il fruscio, sì è vero a distanza non si avverte, ma non va bene lo stesso. Quel fruscio non ci deve essere e la colpa, come è stato detto in altra discussione, è dell'altissimo guadagno della sezione di ingresso del segnale. Questo, insieme alla qualità scarsissima del potenziometro, fa si che tu senta la musica anche a manopola sullo zero. Non è una "curiosa caratteristica" come dici, ma un difetto: qualunque potenziometro, a zero, NON deve far passare il benchè minimo segnale.

Detto questo, se a te va bene così nessun problema, ovviamente, l'ho precisato solo per dovere di cronaca ;-)

evidentemente non tutti i Breeze sono uguali, il mio:

1) non ha alcun fruscio al massimo volume (o meglio, lo aveva, ma è scomparso cambiando cavo di segnale):
2) non si avverte alcun suono provenire con dac al massimo e volume al minimo;
3) il volume cresce in maniera regolare, dal minimo al massimo.

Visto che l'amico @iSalv vive in una località vicina, è ben volentieri invitato da me per una prova d'ascolto Smile

gigetto
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 13.03.15
Numero di messaggi : 1422
Provincia (Città) : Novara
Impianto : Pre+ finale a valvole e monovia oppure PMA50 con Proac 140

Re: Il mio primo Breeze Audio TPA3116 (con le mie nuove Zigmahornet)

il Ven 8 Gen 2016 - 18:13
Il breeze ha bisogno di un bel lungo rodaggio...poi vedrai....si addolcisce il suono le voci sono meno metalliche e la s sibilante si assottiglia....dopo 100-150 ore emerge il vero breeze....
avatar
iSalv
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 27.04.11
Numero di messaggi : 227
Località : Massafra
Provincia (Città) : Taranto
Impianto : Fonte : PcWinVista/iMac/Ubuntustudio - Dac : Xiang Sheng 01A - Ampli : Pioneer A-701R - Breeze Audio TPA3116 - Lettore CD : Teac CD-P1120 - Philips CD618 - Diffusori : Altec Lansing Challenger 20 - Zigmahornet Fostex FE103en - Cuffie : Sony mdr-x100 - Sennheiser HD 471i

Re: Il mio primo Breeze Audio TPA3116 (con le mie nuove Zigmahornet)

il Ven 8 Gen 2016 - 18:17
Comunque tengo a precisare che il fruscio solo con l orecchio attaccato al diffusori si udisce ed é pure minimo...

Col breeze a zero sempre con l orecchio al diffusore si udisce la traccia.. Ma nulla di tanto esagerato...

Sono curioso di provare altri cavi di segnale!

Grazie a tutti..
paolofb65
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 03.04.11
Numero di messaggi : 317
Occupazione/Hobby : Impiegato/slotcar-audio
Provincia (Città) : La Spezia
Impianto : Sorgenti:WD TV Live, LG BD550, Maranz cd 6002. Ampli: Trends Ta 10.1 moddato, Breeze Audio TPA3116, SMSL SA 60, SMSL SA-S3 Onkyo TX SR 608. Diffusori Magnat Quantum 551 - B&W DM 580. Cavi diy low cost (Mogami Stentor - Tasker)

Re: Il mio primo Breeze Audio TPA3116 (con le mie nuove Zigmahornet)

il Sab 9 Gen 2016 - 0:25
Misteri cinesi...
Di Breeze ne ho due e quello "liscio" fruscia come un dannato, l'altro no, dopo le modifiche...
Che il volume cresca in modo regolare mi sembra molto strano visto che il pot di serie è lineare e non logaritmico come dovrebbe essere.
Come sperimentato da molti su questo forum per avere la giusta risposta bisogna modificare il gain e cambiare pot.
Spesso leggo lodi sperticate sul suono del breeze liscio, ma dove la mettiamo la sua congenita mancanza di linearità? Un'ampli non lineare può essere minimamente hifi?
Certo con diffusori piccoli può aiutare, ma l'hifi - seppur affordable - dovè?
My2c
avatar
iSalv
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 27.04.11
Numero di messaggi : 227
Località : Massafra
Provincia (Città) : Taranto
Impianto : Fonte : PcWinVista/iMac/Ubuntustudio - Dac : Xiang Sheng 01A - Ampli : Pioneer A-701R - Breeze Audio TPA3116 - Lettore CD : Teac CD-P1120 - Philips CD618 - Diffusori : Altec Lansing Challenger 20 - Zigmahornet Fostex FE103en - Cuffie : Sony mdr-x100 - Sennheiser HD 471i

Re: Il mio primo Breeze Audio TPA3116 (con le mie nuove Zigmahornet)

il Sab 9 Gen 2016 - 1:11
Il mio ha una pot preciso, poi non so stiamo parlando della stessa cosa. Per preciso intendo millimetrica la rotazione per variare di volume... Con le zigmahornet non sono andato mai a piu di ore 12.
Nei fruscii esagerati qual e la soluzione?
Domani provo, col breeze diretto al lettore cd e poi col dac. Per provarlo anche con la musica liquida...

E per ultimo, ma piu avanti, visto che gia cosi mi piace come suona cambio i cavi di segnale!
avatar
giucam61
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 3492
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Provincia (Città) : verona
Impianto : denon dp 1200,audiotechnica 30e con trasformer dedicato,BR toshiba bdx 4500ke,gabrys amp calipso kt 120,revox triton sub+satelliti 4 vie,Audionirvana diy super 12 cast frame 5.6 mk II ,dac asus xonar stu,decoder sky hd,breeze tpa 3116,Alientek D8 con alimentatore by sonic63,cuffie sennheiser hd 540 reference x la musica,hd 205 x la tv,cavi economici+ enel x diffusori.

Re: Il mio primo Breeze Audio TPA3116 (con le mie nuove Zigmahornet)

il Sab 9 Gen 2016 - 10:55
ciao isalv,anch'io utilizzo il breeze liscio alternandolo al mio classe A,sono rimasto basito alla prima accensione non avendo mai sentito un ampli digitale.Il mio non ronza e non dà problemi di sorta,che dire x quello che costa io lo trovo incredibile.Ho in progetto di costruire dei monovia x il mio valvolare ma se tu lo hai abbinato alle zigma con soddisfazione mi hai fatto crescere la curiosità di come suonerà con le mie future v2 olson/nagaoka.Per ora non penso di modificarlo perchè è un lavoro assolutamente fuori dalla mia portata,poi se qualcuno si offre volontario......
paolofb65
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 03.04.11
Numero di messaggi : 317
Occupazione/Hobby : Impiegato/slotcar-audio
Provincia (Città) : La Spezia
Impianto : Sorgenti:WD TV Live, LG BD550, Maranz cd 6002. Ampli: Trends Ta 10.1 moddato, Breeze Audio TPA3116, SMSL SA 60, SMSL SA-S3 Onkyo TX SR 608. Diffusori Magnat Quantum 551 - B&W DM 580. Cavi diy low cost (Mogami Stentor - Tasker)

Re: Il mio primo Breeze Audio TPA3116 (con le mie nuove Zigmahornet)

il Sab 9 Gen 2016 - 11:41
@iSalv ha scritto:Il mio ha una pot preciso,  poi non so stiamo parlando della stessa cosa. Per preciso intendo millimetrica la rotazione per variare di volume... Con le zigmahornet non sono andato mai a piu di ore 12.
Nei fruscii esagerati qual e la soluzione?
Domani provo,  col breeze diretto al lettore cd e poi col dac. Per provarlo anche con la musica liquida...

E per ultimo,  ma piu avanti,  visto che gia cosi mi piace come suona cambio i cavi di segnale!

Scambi l'estrema sensibilità del pot per un pregio invece è un difetto e non da poco, se leggi le altre discussioni sul breeze vedrai che la cosa è risaputa.
Se arrivi a ore 12 senza problemi o il dac esce più basso dei canonici 2 Volt oppure i diffusori hanno una sensibilità molto bassa.
Hello
gigetto
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 13.03.15
Numero di messaggi : 1422
Provincia (Città) : Novara
Impianto : Pre+ finale a valvole e monovia oppure PMA50 con Proac 140

Re: Il mio primo Breeze Audio TPA3116 (con le mie nuove Zigmahornet)

il Dom 10 Gen 2016 - 11:36
Anche io col Breeze non supero le ore 12....ma non è un pregio anzi...mi sono sempre dannatamente chiesto come mai assemblatori per 200-400€ non offrano quel board con un'alimentazione degna e un rack degno, verrebbe fuori un integratino ammazzagiganti....
avatar
rx78
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 23.07.14
Numero di messaggi : 2112
Occupazione/Hobby : elettronica
Provincia (Città) : torino
Impianto : breeze 3116 con casse bose acoustimass 3

Re: Il mio primo Breeze Audio TPA3116 (con le mie nuove Zigmahornet)

il Dom 10 Gen 2016 - 13:40
Secondo me il rapporto qualita/prezzo e assolutamente imbattibile!
avatar
iSalv
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 27.04.11
Numero di messaggi : 227
Località : Massafra
Provincia (Città) : Taranto
Impianto : Fonte : PcWinVista/iMac/Ubuntustudio - Dac : Xiang Sheng 01A - Ampli : Pioneer A-701R - Breeze Audio TPA3116 - Lettore CD : Teac CD-P1120 - Philips CD618 - Diffusori : Altec Lansing Challenger 20 - Zigmahornet Fostex FE103en - Cuffie : Sony mdr-x100 - Sennheiser HD 471i

Re: Il mio primo Breeze Audio TPA3116 (con le mie nuove Zigmahornet)

il Lun 11 Gen 2016 - 1:13
@rx78 ha scritto:Secondo me il rapporto qualita/prezzo e assolutamente imbattibile!

Quoto.. Ma poi a quel prezzo.. Fruscio o no...
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum