T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
48% / 37
No, era meglio quello vecchio
52% / 40
Ultimi argomenti
DAC o CDOggi alle 10:02Smanetton
ALIENTEK D8Oggi alle 1:21GP9
HelP! DAC!Oggi alle 0:07RAMONE67
POPU VENUS Ieri alle 7:23gigetto
Vendo cavo HDMI G&BLMar 28 Mar 2017 - 23:03wolfman
I postatori più attivi della settimana
22 Messaggi - 20%
17 Messaggi - 15%
14 Messaggi - 13%
12 Messaggi - 11%
11 Messaggi - 10%
8 Messaggi - 7%
8 Messaggi - 7%
7 Messaggi - 6%
7 Messaggi - 6%
6 Messaggi - 5%
I postatori più attivi del mese
300 Messaggi - 22%
265 Messaggi - 20%
145 Messaggi - 11%
142 Messaggi - 10%
118 Messaggi - 9%
92 Messaggi - 7%
85 Messaggi - 6%
73 Messaggi - 5%
68 Messaggi - 5%
67 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15440)
15440 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8857)
8857 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 66 utenti in linea :: 13 Registrati, 0 Nascosti e 53 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Calbas, carlo.bat, dinamanu, Fazz, Giancarlo Campesan, meraviglia, nerone, savi, Seti, Smanetton, sportyerre, talbain, Zio

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
Albers
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 25.10.10
Numero di messaggi : 2784
Località : ----
Impianto : ----

Surrogato... soffice

il Mar 20 Ott 2015 - 18:02
Salve,

nella mia Sennheiser Hd590 si sono letteralmente sfarinate le spugnette di fondo.

Con cosa di facilmente reperibile, nonché a costo similzero presso brico o negozi locali, potrei sostituirle?

Le foto:  

E se non ne mettessi più?

Un sentito grazie Smile
avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8857
Località : Querceto
Provincia (Città) : .
Impianto : lol-fi

Re: Surrogato... soffice

il Mar 20 Ott 2015 - 20:40
Ciao Amedeo, una volta sulle HD424 si mettevano quei foglietti usati per pulire gli obbiettivi, credo li facciano ancora, però sulla 424 li incollavo alla protezione che c'era prima del driver, le 590 non le conosco, di sicuro sono fonotrasparentissimi i foglietti, ed impediscono ad esempio che quasi tutti i capelli si infilino nei drivers, una volta mi era successo, e togliere il capello senza distruggere il driver non è stato facile.

Forse anche un ritaglio di filtro per aspirapolvere, cose così, in poliestere molto sottile, credo siano fonotrasparenti.
Albers
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 25.10.10
Numero di messaggi : 2784
Località : ----
Impianto : ----

Re: Surrogato... soffice

il Mar 20 Ott 2015 - 21:38
Federico,
dici che il problema dei capelli è significativo?
Se l’usa una donna forse hai ragione, per un uomo un po’ meno, ma certo bisognerebbe tenerne conto, non c’avevo pensato.
Anche la polvere, lo sporco in genere. E’ un problema, si.

Peccato, stasera ascoltavo in tv l'incantevole s.33 in si b+ di Mozart su Radio Swiss Classic e mi sembra che l’audio, senza le spugnette, ne guadagni in naturale scabrezza, in cruda verosimiglianza a quello reale; con, è come se fosse più smussato, arrotondato, ammorbidito. Forse meno stancante, può darsi, non saprei.

Ora provo il tessuto dei filtri di cui dicevi, anche se credo non se ne trovino di neri e mi dispiacerebbe vedere un azzurrino o un rosella far capolino fra i padiglioni.

Vediamo, se passa qualche giorno senza che escogiti una soluzione che mi soddisfi, mi sa che lascio il mondo così… e, se alfin defunge… in fondo, tutto ha una fine. Meno male!
grazie  Smile
avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8857
Località : Querceto
Provincia (Città) : .
Impianto : lol-fi

Re: Surrogato... soffice

il Mar 20 Ott 2015 - 22:45
...il problema dei capelli nel driver delle (fu) HD424 mi si presentò dopo aver abbandonato il taglio "ramones", non prima! Laughing

è il capello corto (maschile o femminile poco conta, anzi, si sa, i maschi ne perdono di più, statisticamente) che tende ad infilarsi fastidiosamente nel driver o vicinanze, nel mio caso era entrato per metà nei pressi della sospensione, e a determinate frequenze sbatacchiava vibrando in modo udibilissimo.

Di sicuro la polvere poi non fa bene. Se trovi i foglietti, due cose: ricordo che si trovavano allora (primi anni 80) solo bianchi, e che sono assolutamente trasparenti dal punto di vista acustico , sicuramente più di qualsiasi tipo di spugna.

prego! Smile
avatar
lello64
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 6060
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Re: Surrogato... soffice

il Mar 20 Ott 2015 - 22:51
udibilissimo si... eccome... a me un solo capello nelle akg produceva spernacchiamenti da far pensare che un trasduttore fosse andato alle cozze
avatar
valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3639
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Re: Surrogato... soffice

il Mer 21 Ott 2015 - 5:59
Io, data l'età neandertaliana,
non ho mai avuto capelli, ma solo peli.

I capelli si insinuano dentro la cuffia proprio perché è lei stessa ad aspirarli
tramite le oscillazioni di bassa frequenza, è una pompa.
Un capello non può passare dentro una spugna,
ma se continuamente aspirato vibrando si.

Ci sono cuffie con la membrana appiccicosa (Beyer)
difficili poi da pulire, si usano le pinzette togliendoli ad uno ad uno.
Spesso il gracchiare delle cuffie in presenza di bassi spinti,
è proprio colpa dei capelli che toccano e non toccano.

Per sostituire le sottili spugne che proteggono la membrana,
ma attenzione: a volte la equalizzano per progetto,
è molto buona l'idea della plastica simil-stoffa traforata di separazione
che c'è nelle bustine doppie per CD.

L'idea è di Nadir81

http://www.tforumhifi.com/t47330p60-superlux-hd681evo-tutorial-per-il-modding?highlight=tutorial
Albers
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 25.10.10
Numero di messaggi : 2784
Località : ----
Impianto : ----

Re: Surrogato... soffice

il Mer 21 Ott 2015 - 14:39
Per entrambi i “paladini della terza età” Kiss - mica tanto se il vegliardo Vate del bel suono ricordava quel post di Nadir81! Very Happy -:

Oggi qui diluvia pesantemente e non si può manco uscir di casa. Appena posso mi procuro la “costosa materia prima” e provo le due soluzioni che mi avete suggerito.

Tu dici, federico, questo fogliettino di tessuto sintetico increspato, nella foto della mia aspirapolvere, è così?
Non ne ho altri nel borsone, quindi dovrei comprarne, vediamo… domani li cerco in giro.

Il problema dei capelli, ma anche dello sporco in genere, credo sia generato , oltre che dallo sporco stesso e dai capelli che lì stazionano per parecchio tempo durante l'uso della cuffia, anche dall’elettrizzazione da sfregamento, che agevola l’inserimento dei “cadaveri tricologici” e il loro deposito in fondo al “pozzo”, e cioè nell’unico posto possibile data la forma geometrica del sistema a padiglione.
Certo anche l’effetto, che sconosco, di cui scrive valter, cui peraltro credo per fede e stima.

Fra le due soluzioni, a occhio tenderei a preferire quella del filtro. Se non altro perché ritengo che la natura stessa del foglietto traforato di plastica usato come busta dei cd abbia una rigidezza strutturale maggiore, che potrebbe innescare un suono proprio. Cosa che tenderei ad escludere nel caso del filtro, che credo possieda una struttura più “morbida”. Anche sulla trasparenza al suono, penso che il foglio/filtro sia migliore; se non ricordo male quella superficie del foglio plastificato interposto fra i cd, ha una traforazione con forma più o meno alveolare che credo lasci meno spazio, rispetto all'altro, permeabile all’aria e quindi al suono.

Comunque, poi provo e vediamo come si comportano.

Un grazie a federico, a valter, e a lello64 per aver voluto partecipare al carrozzone - carrozzino… diciamo! -

buone cose Smile
avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8857
Località : Querceto
Provincia (Città) : .
Impianto : lol-fi

Re: Surrogato... soffice

il Mer 21 Ott 2015 - 15:00
carissimo, ricambio con affetto Kiss Laughing le affettuosità, ma quanto alla terza età, mi sfilo con un colpo di reni, essendo io testè entrato nella seconda (cosiddetta età della ragione)e non ancora del tutto convinto di permanervi spontaneamente Hehe

Inoltre vorrei sottolineare che quando io sul finire dei '70 pasticciavo con le malcapitate cuffie, provvisto di crine fluente alla ramones e pure di jeans strappati al ginocchio (allora non li vendevano già fatti, si doveva prendere un jeans attillato e pogare finchè non si strappavano da soli), ero ancora minorenne, mentre il Valter aveva già uno studio ben avviato, e registrava i dischi di Aznavour, a buon intenditor... Hehe
Albers
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 25.10.10
Numero di messaggi : 2784
Località : ----
Impianto : ----

Re: Surrogato... soffice

il Mer 21 Ott 2015 - 15:04
...ed erano a zampa d'elefante! bellissima zampa, che fra un po' rivedremo Cool

Il filtro del quale tessevi le lodi è quello nella foto che ho postato, si?
avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8857
Località : Querceto
Provincia (Città) : .
Impianto : lol-fi

Re: Surrogato... soffice

il Mer 21 Ott 2015 - 15:08
@Albers ha scritto:...ed erano a zampa d'elefante! bellissima zampa, che fra un po' rivedremo  Cool

Il filtro del quale tessevi le lodi è quello nella foto che ho postato, si?

odio i pantaloni a zampa!!! erano wrangler a tubo...


il filtro è lui, credo che possa variare in spessore forse a seconda dei modelli, ma dovrebbe essere poliestere abbastanza leggero da essere fonotrasparente.
Albers
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 25.10.10
Numero di messaggi : 2784
Località : ----
Impianto : ----

Re: Surrogato... soffice

il Mer 21 Ott 2015 - 15:16
ah...molto bene! ciao
avatar
valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3639
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Re: Surrogato... soffice

il Mer 21 Ott 2015 - 22:34
@fritznet ha scritto:... quando  io sul finire dei '70 pasticciavo con le malcapitate cuffie,
ero ancora minorenne, mentre il Valter  .....
si dice minorato, non minorenne! è per questo che non invecchi mai,
mentre ... "il valter"... negli anni '70 ... era ancora ripetente al corso:
"come si infila più musica in meno giri"
dedicato alla riconversione a 33 dei vecchi fonici a 78 per limitare la disoccupazione nel settore
e il costo del pre-pensionamento.
Io mi allenavo frenando il grammofono con una gomma.

L'idea della plastica traforata è migliore di quella dell'aspirapolvere,
date fede al vecchio Nadir81
(che poi è l'acronimo di Neandertal 81 (81 significa 81 avanti dinosauri)

Proprio il giorno del post di Nadir mi occorreva una busta per consegnare un CD
e nel negozio cinese ho, per 2 euro, trovato un pacchettino che credevo da 25, ma erano 100!
ora non le sopporto più perché si sparpagliano per lo studio come sardine in fuga.



Riprendo l'argomento "capelli dentro la cuffia"
perché di notevole interesse scientifico,
è previsto che la sua soluzione verrà prima o poi raggiunta
di pari passo forse alla fusione nucleare, la cura del raffreddore
e banchi di scuola inappiccicabili dal chewingum ...

dunque:

la mia gatta, ormai morta, di tetto in tetto e di vicolo in vicolo,
senza neppur far troppa strada, perché tutto qui è piccolo,
s'insinuava e rimaneva bel bella al fresco di un cortile stretto, lungo, ombreggiato, sporco,
con sporadici topi o uccellini incauti, dell'Ufficio di Collocamento.
Finito il corto giorno di lavoro e arrivata la precoce ora di chiusura dell'Ente pubblico,
tutto veniva chiuso e lei rimaneva beata in trappola,
beata, si, ma finché non sopraggiungeva inesorabile la fame
che ai gatti fa perdere sia pazienza che lucidità, spesso dignità.

E' sera e la gatta non torna, si sente l'educato miao miao di risposta al suo chiamarla
e l'unica soluzione per liberarla era .... il Maresciallo dei Carabinieri.

Ogni giorno si beava del posto e ogni giorno rimaneva disperatamente in trappola
per 5 ore con lo stomaco in armi che ...
bastoni forconi cartelli slogan megafoni volantini per rivendicare il diritto d'esser sfamato!
I gatti son così: indipendenti finché non hanno né fame né freddo.

.... ogni giorno cadeva e ricadeva nello stesso persistente errore senza mai imparare .....

Mi fermo qui, lasciandovi vigliaccamente nella cocente attesa
più spinosa della fame del "perché i Carabinieri per liberar la Gatta?"

Il nostro persistente errore senza mai imparare è la ricerca della trasparenza,
della pura assenza, dell'essenziale indisturbato.
Spesso invece la presenza della spugna o della tela rende sopportabile
il suono di una cuffia o di una cassa,
la controreazione quello di un amplificatore
e la trazione diretta quello di un giradischi leggero, figuriamoci se pesante.


L'onda sonora non è mai simmetrica:
la cassa della batteria ha una fortissima semionda d'attacco positiva (pressione)
il timpano ...
(inteso non come orecchio, ma come strumento musicale che somiglia ad un enorme paiolo in rame
pronto per la polenta bastante al reggimento)
ha la semionda d'attacco in depressione, negativa.
Il rullante è incerto ....
gli mettono un microfono sopra e a volte anche uno sotto ....
i tom ... (i Tom e Jerry se sono due) iniziano in depressione, il microfono vien messo sopra,
basso, pianoforte, arpa, fiati, archi ... hanno un attacco indescrivibile,
corni ... (qui le battute sono scontate e non si contano) hanno l'attacco quasi sempre stonato ....

ma corni, violini, fagotti, timpani e pianoforti fanno parte della musica dimenticabile,
nella musica di più ascoltata ci sono chitarre, sceker (come si scrive sceker?)
tastiere e batterie elettroniche ....
la somma di tutti questi strumenti, detta missaggio .....
"deriva da mixer che fa il mix che in italiano diventa missaggio e non mixxaggio né mischiaggio" (acc. la crusca)
è un caos così caotico che la simmetria dell'onda torna statisticamente.

Se l'onda sonora è simmetrica (depressione e pressione in quantità equivalenti)
il capello dovrebbe essere sia aspirato che espirato (sia attratto che respinto)
il problema è che la matematica che vuol descrivere il mondo neppur lontanamente lo disciplina,
è un'invenzione nostra che per crederci razionali diventiamo schematici,
la natura ha leggi sue che hanno creato noi che cerchiamo di definire lei che contiene noi,
non finiremo mai per questo, seppur lei è finita, noi dentro siamo indefiniti,
come alcuni di noi che spiegano ad altri di noi come siamo fatti noi o l'universo senza di noi,
è poi c'è la lingua,
nata per intenderci e fraintenderci, per spiegare e ingannare, come in guerra.

La membrana attrae il capello e subito lo respinge ...
ma non torna pari, è più efficace l'attrazione, la spinta è totalmente inefficace,
di centesimo di millimetro in centesimo
il capello spezzato, forse dall'indossar la cuffia stessa, entrerà inesorabilmente dentro
attraversando la spugna.
Nelle elettrostatiche la membrana è protetta da un velo di plastica senza fori,
i capelli non possono entrarci,
è un peccato,
sarebbe divertente vedere chi porta la cuffia in pubblico,
come chi porta in pubblico ostinatamente gli occhiali da sole anche quando fa ombra,
cosa a pieno diritto concessa solo a Audrey Hepburn,
come reagisce a 560 volt e pochissima innocua corrente ad ogni semionda d'attacco della cassa (124-132 rpm).

Le uniche e solitarie soluzioni contro la caduta dei capelli dentro la cuffia sono:
o la membrana kuki trasparente
o molto gel nei capelli

in sud-america o in africa molti usano la tecnica nata apposta dei capelli rasta,
ma lo spessore rende la cuffia meno estesa sui bassi,
altri, anche qui in europa, si radono a zero i capelli sulle tempie per lasciarli
a mo' di cresta sul sopra della testa,
sono è pur vero "molto belli ed eleganti da vedersi", dall'aspetto intelligente,
ma questa tecnica, che evita radicalmente l'entrata dei capelli nella cuffia,
non evita, anzi invita, l'entrata delle gocce di sudore che rende la cuffia "molto personalizzata"

- Ma la Gatta e i Carabinieri? -

Due ragazze alle mie spalle,
mentre ero nella Barcaccia del Teatro San Carlo in preparazione di una diretta
con pochi strumenti sparpagliati presenti in buca che suonicchiavano per scaldarsi,
mirando una una viola all'altra disse:

- quello credo che sia il violoncello -
- no, no, -
dissi io,
- quella è una viola, somiglia a un violino ma è più grassa,
il violoncello è quello laggiù più grosso ancora che si appoggia per terra -

La ragazza tornò nei paraggi dopo mezz'ora fiera della sua nuova erudità
e indicando un contrabbasso ad un'altra ragazza ignara, disse:
- quello laggiù che si appoggia per terra è un violoncello -

Le ragazze erano entrambe tutte e 3 molto belle,
gli si perdona tutto,
e non c'è nulla di male, dopotutto io neppure so come si scrive sceker
e neppure voi sapete la differenza tra timpano e paiolo.



Il "Comando dei Carabinieri" stava al piano di sopra dell'Ufficio di Collocamento
e l'appartamento del Maresciallo se ne stava a fianco.
Io suonavo a tarda ora ma non troppo
e la Signora del Maresciallo mi dava la chiave per liberare la Signora Gatta.

Non so perché dopo molte volte ha smesso d'andarci,
aveva già imparato a scappar da sola scavalcando un muro di due metri e quaranta
e l'aiutava l'edera,
forse perché due metri e quaranta erano troppo faticosi con lo stomaco in sofferenza
o forse perché topi e uccelli erano già sloggiati tutti.
avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8857
Località : Querceto
Provincia (Città) : .
Impianto : lol-fi

Re: Surrogato... soffice

il Mer 21 Ott 2015 - 23:16
@valterneri ha scritto:...

si dice minorato, non minorenne! è per questo che non invecchi mai
...

orpo, che rispostaccia, non è da te.

giornataccia?
periodaccio?
oppure ho detto qualcosa di offensivo senza accorgermene?

E che tirata, oh, per due capelli nella cuffia, che saranno mai Hehe

torno ad ascoltarmi gli Zu...

avatar
valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3639
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Re: Surrogato... soffice

il Gio 22 Ott 2015 - 0:46
@fritznet ha scritto:... orpo, che rispostaccia, non è da te.
giornataccia? periodaccio? ho detto qualcosa di offensivo ....?
pane al pane ....
quando ce vo' ce vo' ....
il medico pietoso ....
la verità ti fa male lo so ....
tanto va la gatta al lard ........ no, questo non c'entra nulla!
Albers
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 25.10.10
Numero di messaggi : 2784
Località : ----
Impianto : ----

Re: Surrogato... soffice

il Gio 22 Ott 2015 - 14:47
Ricordavo che in casa, da qualche parte, avrei dovuto avere spezzoni di tessuto specifico per i pannelli anteriori dei diffusori, credo GBC se ricordo bene quando una ventina d'anni fa lo comprai.

Lo trovai!

Ritagliai, montai, e... questo è il risultato

Che dire! bene no? the end.

** Federico, il mondo che vede valter è quello della sua sensibilità, che è particolare, intensa.
Nella vita non facile da gestire ma, meraviglioso viverla.
Difficile da decrittare se non se ne possieda una sia pur minima parte; come quando leggi una poesia.

... I gatti però, caro valter non li conosci. Sono sempre indipendenti, per loro fame e freddo non sono ostacoli ma percorsi di vita normale che superano brillantemente se non imprigionati dall'uomo; essi sono connaturati alla loro libertà. Mai la perdono. Perché mai la barattano.

un abbraccio
avatar
Nadir81
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 12.05.14
Numero di messaggi : 1066
Provincia (Città) : Via Lattea
Impianto : Fujitsu Futro S450 con Daphile
Scheda Audio: Weiliang DAC AK4399 upgradato con HDAM
Trasporto: Gustard U12 Xmos 384kHz 32 bit
Amp cuffia: Little Dot 1+ con OPA2107 e valvole WE408A,
Cavo Ampli Cuffia: Mogami 2534 con connettori Nakamichi;
Cuffia: Alessandro MS1i con bowls pads + tape mod.
Amp diffusori: Breeze Audio TPA3116 (2 x 55 W)+ alimentatore lineare Alpha Elettronica (20 V);
Speakers: Wharfedale 10.1
Cavo Diffusori: Rca Transparent The Link 200

Re: Surrogato... soffice

il Gio 22 Ott 2015 - 19:45
Quel materiale è ottimo ma scopre gli alti e fa arretrare i medi...provate e giudicate voi se va bene o meno, dipende molto da cuffie, mastering del file e player.
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum