T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11777 utenti, con i loro 820076 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


Incomprensibile perdita di fuoco dei diffusori

Condividi

descriptionRe: Incomprensibile perdita di fuoco dei diffusori

more_horiz
Va bhe adesso vedi come funge la cosa, poi se (dico se...) fosse un problema di alimentazione elettrica o lo lasci li così come lo hai collegato, oppure ti fai tirare una linea diretta senza incontrare altri nodi al differenziale.Puo' essere che unendo i 2 impianti nell a maniera più sbrigativa cioè dal contatore abrogato alla coda dell impianto rimasto abbiano scelto di collegarsi alla parte più vicina, che dal punto di vista strettamente erogativo nn cambia nulla.Ma possono aver portato qualche prblm di emissione di altre apparecchiature ,la soluzione industriale a problemi di questa natura é sempre una linea diretta presa a monte di tt.

descriptionRe: Incomprensibile perdita di fuoco dei diffusori

more_horiz
@p.cristallini ha scritto:
@Tonyartemide ha scritto:
Io ho messo dei pezzetti di nastro adesivo nero ad elle a terra vicino alle sound care e se sposto la cassa di un mm si vede a terra, niente calibri o altre spiritosaggini, non sono da ricovero, il millimetro sul mio impianto si sente


Abbiamo capito come fai ad essere sicuro che lo spostamento di un millimetro delle casse si sente.
Ci manca capire come fai ad essere sicuro che la testa, il collo ed il tronco non si spostino in analoga misura durante l'ascolto, vanificando la prova. Ti introduci in uno scafandro rigidissimo ed imbullonato al divano?

No, la differenza si sente anche se mi sposto di un metro perché il millimetro cambia le onde riflesse dalle pareti e per questo si amplificano le differenze, l'ambiente di ascolto e molto più importante di altre cose, se riesco a cancellare o attenuare le onde riflesse che mi danno cancellazioni, si nota

descriptionRe: Incomprensibile perdita di fuoco dei diffusori

more_horiz
Smile
Beh anche meno di un metro per me può notare!
Ma sono convinto che il millimetro, in questo caso, sia ben al di sotto dell'errore minimo di misura o, peggio, di valutazione soggettiva.

descriptionRe: Incomprensibile perdita di fuoco dei diffusori

more_horiz
Non voglio convincere nessuno, ma il gioco delle onde riflesse e' come il biliardo: provate a fare buca con 5 sponde, se partite con un millimetro di errore, finirete con qualche cm di errore.

descriptionRISOLTO!!!!!!!! TONY E' IL NUMERO 1!!!!

more_horiz
Allora ragazzi, se Dio vuole individuato il problema e, finalmenteeeeee, RISOLTO!!!
Dopo aver preso buona nota delle intelligenti osservazioni di valvolas e valterneri, che mi avevano - in buona sostanza - anticipato la probabile non risolutività del cambio della presa poichè il difetto non era, con tutta probabilità, riferibile all'elettricità, oggi nuova sessione d'ascolto ed ecco il ripresentarsi del problema.
Allora mi sono messo a fare le prove suggerite da Tony, ritrovando l'ambientalista (ovvero il sostenitore del trattamento e della cura acustica ambientale) che c'è in me.
Sposto le tre poltroncine che ho nella stanza hi fi, e niente...
Senonchè mi ricordo dell'osservazione di Tony sull'apertura 50%, 25% della tenda e dei benefici che ha ottenuto.
In tutta onesta al manovrare le tende,in generale, non ci avevo mai proprio pensato.
Premetto che, come da manuale, ho posizionato una tenda spessa ad anelli che, a propria volta, copre una finestra (non porta finestra)  alta quasi paio di metri con telaio in alluminio e annessi vetri.
Mi avvedo che nel momento in cui percepisco la voce a dx la tenda è ritirata per 3/4.
Dico, facciamo come ha suggerito il buon Tony, proviamo a chiuderla tutta.
Detto fatto: la voce si è immediatamente raddrizzata.
Provo almeno un altra decina/quindicina di volte per sincerarmene e, ogni volta, a tenda completamente ritirata la voce si sposta a dx e con tenda completamente distesa la voce torna al, immediatamente, al centro.
Adesso mi è tutto chiaro.
Era l anomalo riflesso acustico sui vetri della finestra, che - guarda caso - sta a sinistra nella stanza.
Naturalmente non vi avevo detto della finestra e della tenda solo perchè non lo ritenevo un fatto di rilievo.
Si capisce,a questo punto, anche il recente random continuo, perchè con la bella stagione sta tenda viene spostata di frequente per luce,finestra aperta etc.
Grazie veramente a tutti, ed in particolare a valterneri e valvolas, per i preziosissimi consigli.
Solo con il vostro aiuto mi sono instradato e applicato, seriamente, per risolvere.
Se avessi fatto di testa mia avrei subito cambiato le casse, spendendo inutilmente consistenti quattrini, visto che avevo in mente le proac 148, e con in agguato la megadelusione di non aver risolto niente di niente.
Il mio più caro e stimato ringraziamento va, ovviamente, al nostro Tony,il numero1, che con rara arguzia ha intuito la soluzione.
A voi dire se era cosa facile.
Io ne esco sì con un buco nel muro in più (dopo aver maneggiato per la prima volta un trapano) ma con un problema enorme in meno, con il portafoglio salvato e, soprattutto,con ancora più voglia di coltivare la passione dell'hi-fi.


P.S. Ho già la sensazione che,alla fine, le Proac 148 le prenderò stesso;)

descriptionRe: Incomprensibile perdita di fuoco dei diffusori

more_horiz
@valvolas ha scritto:
Porte e finestre sono le uniche due cose che possono variare

Non mi piace autocitarmi ma era lunedì scorso.....

descriptionRe: Incomprensibile perdita di fuoco dei diffusori

more_horiz
Ringrazio io il buon Falki, mi fa veramente piacere che il mio consiglio ti sia stato utile, come vedi, l'ambiente di ascolto è fondamentale, poi sono anche utili i posizionamenti in bolla o quasi dei diffusori, poi tutto il resto, tra cui sottolineo la trascuratissima messa in fase dell'impianto.
Ma anche se tutto è perfetto, una semplice tenda troppo aperta, o nel mio caso, troppo chiusa, possono cambiare tutto.
Mi auguro di essere passato dalla categoria: Persone folli e poco attendibili.....alla categoria: potenzialmente utile, grazie.
Un caro saluto a tutto il Forum, in particolare a Falki Very Happy

descriptionRe: Incomprensibile perdita di fuoco dei diffusori

more_horiz
Intanto hai imparato a usare un trapano 😄 e alcune cose che nella parte elettrica potrebbero servirti (hai visto mai. ..) Poi qnd hai finito di fare il piccolo arredatore 😂 e trovi il giusto posizionamento prova a non utilizzare il condizionatore (se si tratta di un trasformatore 1:1) per lo stadio di linea ampli e pre (se c è) e lascia sotto il trafo le sorgenti.Vedi se ne trai un valore aggiunto alla qualità del suono

descriptionRe: Incomprensibile perdita di fuoco dei diffusori

more_horiz
@falky2012 ha scritto:
Allora ragazzi, se Dio vuole individuato il problema e, finalmenteeeeee, RISOLTO!!!
Dopo aver preso buona nota delle intelligenti osservazioni di valvolas e valterneri, che mi avevano - in buona sostanza - anticipato la probabile non risolutività del cambio della presa poichè il difetto non era, con tutta probabilità, riferibile all'elettricità, oggi nuova sessione d'ascolto ed ecco il ripresentarsi del problema.
Allora mi sono messo a fare le prove suggerite da Tony, ritrovando l'ambientalista (ovvero il sostenitore del trattamento e della cura acustica ambientale) che c'è in me.
Sposto le tre poltroncine che ho nella stanza hi fi, e niente...
Senonchè mi ricordo dell'osservazione di Tony sull'apertura 50%, 25% della tenda e dei benefici che ha ottenuto.
In tutta onesta al manovrare le tende,in generale, non ci avevo mai proprio pensato.
Premetto che, come da manuale, ho posizionato una tenda spessa ad anelli che, a propria volta, copre una finestra (non porta finestra)  alta quasi paio di metri con telaio in alluminio e annessi vetri.
Mi avvedo che nel momento in cui percepisco la voce a dx la tenda è ritirata per 3/4.
Dico, facciamo come ha suggerito il buon Tony, proviamo a chiuderla tutta.
Detto fatto: la voce si è immediatamente raddrizzata.
Provo almeno un altra decina/quindicina di volte per sincerarmene e, ogni volta, a tenda completamente ritirata la voce si sposta a dx e con tenda completamente distesa la voce torna al, immediatamente, al centro.
Adesso mi è tutto chiaro.
Era l anomalo riflesso acustico sui vetri della finestra, che - guarda caso - sta a sinistra nella stanza.
Naturalmente non vi avevo detto della finestra e della tenda solo perchè non lo ritenevo un fatto di rilievo.
Si capisce,a questo punto, anche il recente random continuo, perchè con la bella stagione sta tenda viene spostata di frequente per luce,finestra aperta etc.
Grazie veramente a tutti, ed in particolare a valterneri e valvolas, per i preziosissimi consigli.
Solo con il vostro aiuto mi sono instradato e applicato, seriamente, per risolvere.
Se avessi fatto di testa mia avrei subito cambiato le casse, spendendo inutilmente consistenti quattrini, visto che avevo in mente le proac 148, e con in agguato la megadelusione di non aver risolto niente di niente.
Il mio più caro e stimato ringraziamento va, ovviamente, al nostro Tony,il numero1, che con rara arguzia ha intuito la soluzione.
A voi dire se era cosa facile.
Io ne esco sì con un buco nel muro in più (dopo aver maneggiato per la prima volta un trapano) ma con un problema enorme in meno, con il portafoglio salvato e, soprattutto,con ancora più voglia di coltivare la passione dell'hi-fi.


P.S. Ho già la sensazione che,alla fine, le Proac 148 le prenderò stesso;)


Perdonami se prendo questo esempio per fare una constatazione personale; una sorta di "missione personale" rivolta ad una certa fetta di appassionati.

Quello che hai scritto è un lampante esempio di come (purtroppo) moltissimi appassionati NON si rendano conto delle evidenti MACROVARIABILI che possono variare pesantemente il suono del loro impianto. Allo stesso tempo , si fanno "seghe mentali" sulle MICROVARIABILI, dovute al cambio di cavi, connettori, piedini, punte e contropunte.....

Sono felice che tu abbia risolto. E spero che la lettura di questo 3D sia ILLUMINANTE per gli amanti delle MICROVARIABILI, sulle quali scrivono fiumi di parole e considerazioni......spesso basate sul "nulla".

Ciao!

descriptionRe: Incomprensibile perdita di fuoco dei diffusori

more_horiz
@valvolas: "imparato" ad usare il trapano e' un parolone;) In tutta onestà la settimana su questa cosa mi ha sfinito. Mi prendo qualche giorno di stacco dal tuning dell hifi per dedicarmi in relax a qualche buon ascolto. Però mi appunto il tuo consiglio e lo metterò in opera quanto prima.

@daniele: c era qualcuno, forse di un altro forum;), che discuteva di tesi, antitesi e, infine, sintesi. È' un procedimento, molto old style e poco telematico, che, personalmente, apprezzo. Se poi la vogliamo mettere come diceva qualcun altro, cioè che non esistono i fatti ma solamente le interpretazioni, beh allora per l hifi non saprei proprio come uscirne...

descriptionRe: Incomprensibile perdita di fuoco dei diffusori

more_horiz
Tu fai questa verifica magari nn ne esci convinto come me, io sul lavoro sono sempre stato un fan dei separatori di rete ma li è un altro campo da gioco, in audio ho dovuto rivedere le mie idee rispetto agli stadi di linea, c è da dire che io ho tt in analogico e classe a di piccola potenza e nn mi piace il suono troppo limato (ognuno ha i suoi gusti...).Magari alle tue orecchie e alla tua catena va bene cosi.Fammi sapere

descriptionRe: Incomprensibile perdita di fuoco dei diffusori

more_horiz
Mi hai incuriosito valvolas.... Domani lo faccio e poi ti dico bene cosa e' cambiato.

descriptionRe: Incomprensibile perdita di fuoco dei diffusori

more_horiz
@falky2012 ha scritto:
Mi hai incuriosito  valvolas.... Domani lo faccio e poi ti dico bene cosa e' cambiato.

Se nn ti piace il suono spolpato dovrebbe migliorare, lascia però le sorgenti sotto separatore sposta solo l ampli e il pre

Ultima modifica di valvolas il Gio 11 Giu 2015 - 21:45, modificato 1 volta

descriptionRe: Incomprensibile perdita di fuoco dei diffusori

more_horiz
@Daniele Pucciarelli ha scritto:


Quello che hai scritto è un lampante esempio di come (purtroppo) moltissimi appassionati NON si rendano conto delle evidenti MACROVARIABILI che possono variare pesantemente il suono del loro impianto. Allo stesso tempo , si fanno "seghe mentali" sulle MICROVARIABILI, dovute al cambio di cavi, connettori, piedini, punte e contropunte.....



Quoto Ok

descriptionRe: Incomprensibile perdita di fuoco dei diffusori

more_horiz
aaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhh sto per suicidarmi
sto per suicidarmiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!

quante volte ho scritto d'invertir le casse coi fili
per capir definitivamente se è l'acustica o lo stereo,
quante parole, quante parole!
ma non avrei mai scommesso sull'acustica,
perché basta un attimo,
un soffio,
un alito,
un istante,
uno snap di medio e pollice,
un batter di ciglia,
un sol battito cardiaco,
un sol scambio d'elettroni tra due neuroni,
un lampo di fulmine veloce,
un lasciar il latte al fuoco,
un crepitio premonitore che la casa crolla .......

per capire che l'acustica è o non è,
e io credevo che l'acustica non fosse!

Ti davo fiducia, ma non l'hai meritata!
- ci sento bene, ci sento bene! -
gridavi invano!
e io credevo "chissà cos'ha intrecciato quando intrecciava i cavi!"
"chissà dove avrà sbagliato!"
e invece ............
è immeritata fiducia sull'abilità di ascoltare e di discernere!

Non meriti la tessera del Partito T-Forum! Ecco!
Sei la vergogna di tutti noi!


(a parte quelli che credono che i cavi suonano)

descriptionRe: Incomprensibile perdita di fuoco dei diffusori

more_horiz
Ho seguito con interesse questo 3d, sono contento che si sia risolto. La soluzione del problema fa veramente riflettere!

descriptionRe: Incomprensibile perdita di fuoco dei diffusori

more_horiz
per fortuna tutto risolto, sto' incominciando a guardare male le tende alle mie spalla , chissa se le modifico quale sarà la reazione della consorte , non ho problemi particolari , solo x provare a vedere cosa succede se le alzo , le abbasso , le tolgo , appiccico sopra dei pezzi di materiale fono assorbente......uhmmmm forse è meglio lasciare perdere .

se poi sei intenzionato a cambiare casse vai a sentire quelle dell'audiojam2 , avrai grandi sorprese

descriptionRe: Incomprensibile perdita di fuoco dei diffusori

more_horiz
@salvatore: mi fa molto piacere che hai seguito la vicenda e sono ancor più contento che anche tu ne abbia tratto profitto, dando così senso alle discussioni del forum.
@natale: mi sento di dire che le tende, in generale, se la giocano sulla fonoassorbenza, quindi togliendole, o ritirandole parzialmente, dovresti guadagnare riflettenza. Se il tuo ambiente ti sembra "spento" io una prova, di soppiatto, la farei. Per audiojam2 ci stavo proprio pensando stamattina, un giro lo programmiamo perché' la curiosità sui loro prodotti mi è' venuta. Ero quasi tentato, al buio, di prendere un loro diffusore in vendita usato su altro forum, il dypole qualcosa. Appena trovo un po' di tempo, se ti va, ci si vede lì un pomeriggio, o una mattina, magari di settimana prossima.
@valvolas: ho seguito le tue indicazioni e l impressione è' che ci sia effettivamente più definizione, accompagnata però da un piccolo inasprimento, o ruvidità, dei suoni. Non mi sento, per il momento, di dare un giudizio definitivo perché, in questo caso si', temo la psicoacustica. Comunque lascio tutto nella configurazione che mi hai suggerito;)

descriptionRe: Incomprensibile perdita di fuoco dei diffusori

more_horiz
Personalmente non ho mai notato differenze così eclatanti con cambiamenti minimi nell'arredamento, evidentemente il mio ambiente è forse meno ostico.
Bello comunque il fatto che tu abbia risolto ed un bravo agli utenti che ti hanno dato indicazioni preziose.

Io ho provato a spostare di pochi millimetri la posizione dei miei diffusori ma non ho trovato alcuna differenza da prima, se non che mia moglie mi ha dato del pirla per le prove che stavo facendo... ma ci sono abituato...

Se hai trovato delle Dipol-One usate, prendile!! Subito!! Io non avrei dubbi!

descriptionRe: Incomprensibile perdita di fuoco dei diffusori

more_horiz
nessun problema , sono sempre libero . quando ti và io ci sono

descriptionRe: Incomprensibile perdita di fuoco dei diffusori

more_horiz
Zio e Natale: avrei trovato delle audiojam2 dypole mk2 usate. Ne sapete qualcosa? Un azzardo? Sono ferme in vendita da circa una anno.

descriptionRe: Incomprensibile perdita di fuoco dei diffusori

more_horiz
io le ho sentite , già da nuove sono un affare . costano poco piu' di 1000 euro se non sbaglio , usate non so' a quanto le venda , ma ti assicuro che suonano veramente bene , chi dice che le dipolo non hanno bassi sbaglia di grosso , sono veramente diffusori notevoli , se puoi andare dal venditore a sentirle secondo me te le porti a casa immediatamente , zio usa le dipolo da parecchio , io le ho sentite le sue e capisco perchè non tornerebbe a diffusori tradizionali , la scena creata dalle dipolo è semplicemente fantastica e non sono affatto direzionali , a casa di zio mi spostavo a destra e a sinistra ma la scena era sempre ferma . stessa cosa con i vari dipolo di bellino , purtroppo io non ho posto per poterle piazzare. uso sempre casse di piccola cubatura

descriptionRe: Incomprensibile perdita di fuoco dei diffusori

more_horiz
l'unica cosa falky contatta prima il venditore Ok

Da quanto so (immagino sia lo stesso annuncio) i diffusori sono stati venduti, anche se il venditore è ancora in attesa che il compratore le vada a ritirare

descriptionRe: Incomprensibile perdita di fuoco dei diffusori

more_horiz
Si immagino sia lo stesso annuncio.Il dubbio è se suonano meglio delle mie focal 826.

descriptionRe: Incomprensibile perdita di fuoco dei diffusori

more_horiz
@falky2012 ha scritto:
Zio e Natale: avrei trovato delle audiojam2 dypole mk2 usate. Ne sapete qualcosa? Un azzardo? Sono ferme in vendita da circa una anno.


Giusto per essere chiari io non ho mai sentito le Dipole mk2.
La configurazione è identica alle mie con doppio woofer, medio e tweeter a nastro.
Il problema delle Dipolo è che devono stare un po' distanti dalla parete di fondo, indicativamente potrebbe essere da 80 a 100cm.
Io conosco ed apprezzo i gusti di Natale, ho sentito alcuni prodotti di Bellino direttamente nella sua "cantina", e devo dire che li ho sempre trovati moto al di sopra di componenti commerciali a pari prezzo. Ma quando dico molto, intendo proprio tanto!!

La forma di queste Dipole mhk non mi fa impazzire, molto stretta e slanciata, ma questi sono gusti personali.
Devo dire, ritontando in tema di questo 3D, che i dipolo sono a mio avviso (ma ho un po' di esperienza in merito per poterlo affermare) meno sensibili all'ambiente di quanto non si possa immaginare, e comunque meno di diffusori tradizionali.

Natale ha sentito le mie nel mio ambiente non trattato, inoltre sono posizionate nell'ambiente in modo non simmetrico, ma nonostante questo la scena è centrata ed a fuoco.
Cosa dire... chiacchiere e chiacchiere, ma nessuno meglio di te può giudicare.
Se riesci a sentirle prima è sicuramente meglio.

Suonano meglio o peggio delle tue Focal? Non lo so... e comunque i miei gusti sono miei e non tuoi.
Nelle dipolo il medio è estremamente dinamico, ad esempio il rullante della batteria se deve picchiare piccia davvero!
I bassi sono presenti ed estesi, ma soprattutto veloci (nel senso della dinamica). Sembra di essere ad un concerto, non davanti a dei diffusori.
Gli alti dipendono come sempre molto dal driver, ed il nastro che utilizzano le Dipole mk2 è di ottima qualità.

L'unica cosa è che necessitano di amplificazioni molto correntose e robuste, con Damping Factor alti... i valvolari non sono particolarmente indicati a meno che siano di fascia molto alta.
Se ti interessa un ascolto delle mie, che non sono di Bellino, giusto per farti un'idea di quello che ti aspetta, basta che mi contatti...

Ciao.

descriptionRe: Incomprensibile perdita di fuoco dei diffusori

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum