T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11775 utenti, con i loro 820012 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


Misterioso giradischi Clarion MP-7800A

Condividi

descriptionRe: Misterioso giradischi Clarion MP-7800A

more_horiz
http://alltransistors.com/it/crsearch.php?mat=Si&struct=NPN&pc=25&ucb=300&uce=300&ueb=6&ic=1&tj=150&ft=40&cc=&hfe=35&caps=TO220

Questa sopra è una lista degli equivalenti,
comunque è importante che sia: 300V non meno - 25W circa - 1A circa
è possibile che perdesse contatto il montaggio? perché non provi a saldarlo?
(oh, io non ci azzecco mai! "l'inesperto solitario ha colpito ancora!")

descriptionRe: Misterioso giradischi Clarion MP-7800A

more_horiz
Fortuna, solo fortuna, capitasse una volta a mè .

descriptionRe: Misterioso giradischi Clarion MP-7800A

more_horiz
Foto del transistor biscottato, ordinato il ricambio Matsushita 2SC1929 Q dalla Germania a 1,18€ + 3,99€ di spedizione.
Oggi mi è arrivata la puntina, ho trovato una Shure N75B 2 originale nuova (roba da collezionisti) sulla baia sono riuscito a spuntarla a 52€ (ne voleva 90 ma ho un po' tirato sul prezzo) + 8 di spedizione.
Appena arriva anche il transistor rimonto tutto e si comincia a suonare.
Il mio amico che mi fa la traduzione del manuale del Clarion dal Giapponese non vuole essere pagato ma ha un Thorens TD145 da sistemare, penso che rifarò anche la base in legno massello (rovere e ciliegio) con l'aiuto di un amico falegname che a sua volta pagherò con la sistemazione del suo incredibile Dual 1214 totalmente automatico e con tutti i movimenti meccanici, sembra la sveglia della nonna, quella che si caricava a molla e non un giradischi hi-fi.
Incredibile, appena racconto a qualcuno quello che sto facendo col Clarion spunta un vecchio giradischi da sistemare in scambio merce (o opere).
Ed altri pezzi da museo torneranno a regalare emozioni dopo lunghi letarghi in soffitta...

descriptionRe: Misterioso giradischi Clarion MP-7800A

more_horiz
Guardate che forse essendo di provenienza jap dove là usano la 110 se non ci metti un riduttore 230/110 si ribrucia tutto...

descriptionRe: Misterioso giradischi Clarion MP-7800A

more_horiz
@sandrelli ha scritto:
Guardate che forse essendo di provenienza jap dove là usano la 110 se non ci metti un riduttore 230/110 si ribrucia tutto...


Non credo che serva un riduttore di tensione esterno perchè, dentro al giradischi, c'è un trasformatore che abbassa la tensione dai 236VAC della rete a 122VAC (vedi foto).
La scheda ed il motore però hanno l'alimentazione a 100VAC di targa, siamo in tolleranza?



descriptionRe: Misterioso giradischi Clarion MP-7800A

more_horiz
Se ti parte anche quello nuovo di tr prova a procurarti un tip 48 forse é meglio.Devi guardare però la piedinatura

descriptionRe: Misterioso giradischi Clarion MP-7800A

more_horiz
Ieri mi è arrivato il ricambio dalla Germania e stasera mi sono messo al lavoro sul Clarion.
Sostituito il transistor ho acceso il gira che manteneva la velocità bella stabile solo che dopo un po' il transistor ha cominciato a scaldare molto, non so se sia dovuto alla tensione di alimentazione un po' altina ma ho deciso di intervenire aumentando la massa e la superficie di scambio del dissipatore accoppiandolo con un altro che avevo già in casa e fissandolo con un paio di bulloni e pasta bianca all'originale (quest'ultimo forse un po' leggerino).
Risultato: temperatura di lavoro del transistor diminuita drasticamente a tutto vantaggio della stabilità delle prestazioni.
Allora ho rimontato tutto e regolato il peso della puntina col bilancino Thorens a 2,6g (da manuale Shure la M75MB-Type2 va tarata da 1,5 a 3g). Un'aggiustatina all'antiskating e vai con Tchaikovsky, poi Mozart, Dire Straits, Eric Clapton, Diana Ross ed ultimo un commovente vecchio 45 di Gino Paoli suonato dall'orchestra di Giorgio Moroder, l'intramontabile Sapore di Sale.

Dopo un inizio un po' incerto, una volta scaldata (o sbloccata) la testina, il vecchio Clarion (37/38 anni) si è comportato molto bene facendo tutto quello che un buon giradischi dovrebbe fare, il piatto gira stabile e preciso e la puntina originale N75B-2 che mi è costata il doppio del gira+transistor di ricambio funziona egregiamente. Difetti? Si, un paio:
- Il canale sinistro mi sembra un po' più smorto del destro (c'è qualche regolazione che possa migliorare il bilanciamento?)
- Quando sollevo il braccio e la puntina si stacca dal disco la velocità aumenta per poi ritornare alla normalità non appena la puntina si appoggia nuovamente nel solco, ma è normale?

Tutto sommato mi ritengo soddisfatto dei risultati, ho in mente un secondo step di lavori per migliorare ulteriormente il mio bel gira:
- Sostituire il trafo con un toroidale uso audio hi-fi che mi porti la tensione di alimentazione a circa 100/110VAC.
- Sistemare una vite della flangia del motore che si è spaccata nel tentativo di svitarla.
- Ripristinare il condensatore in parallelo all'interruttore di accensione che avevo asportato causa riavvii spontanei indesiderati.
- Controllo dell'allineamento della testina (ho già stampato la dima di TNTaudio).

Nel frattempo torno a godermi i vinili dopo 35 anni con un bel gira che mi è costato in tutto 90€ compresa puntina originale nuova e tanto appassionante lavoro.
Grazie a tutti quelli che hanno collaborato o anche solo seguito questo lavoro.
A seguire una foto che ritrae il redivivo alle prese con Tchaikowsky.
Spero che questa esperienza che ho volentieri condiviso possa tornare utile agli amici audiofolli del forum.
Adesso mi metto al lavoro sul Thorens TD145 del mio amico traduttore che necessita di un nuova base in legno (ciliegio di Magellano + rovere, spessore 30mm già incollata) e altri lavoretti, ma questo è un altro post...
Mentre il Dual 1214 del fine ebanista suona già ma ho dovuto lubrificare tutto e tarare la puntina a 4,5g come da manuale Dual, allora sono arrivati i bassi, qui ho deciso, causa ronzii, di aggiungere il cavetto di massa mancante. Ma questo sarà un altro post ancora...

descriptionRe: Misterioso giradischi Clarion MP-7800A

more_horiz
Ultimo aggiornamento:

ho allineato la testina con la dima, ecco che l'overhang risulta di 15mm come da manuale.
Ho ridotto il peso da 2,6 a 2g come da manuale Clarion (per fortuna che almeno alcune cifre non sono in Giapponese).
Ho messo bene in bolla e...
il suono è molto migliorato, dettaglio, scena, bassi, anche il bilanciamento è andato a posto, bah, potenza del setup fine...

descriptionAggiornamento

more_horiz
Ciao a tutti.

riprendo questa vecchia discussione per fare un aggiornamento che potrebbe rivelarsi per alcuni aspetti interessante.
Finalmente, dopo 3 anni di ricerche, sono riuscito a risalire all'origine di questo raro giradischi ed ho trovato addirittura lo schema elettrico della scheda controllo motore.
Si tratta di un giradischi che monta motore e scheda controllo motore della Fujiya Audio Co.
Fujiya era un'azienda JAP OEM che negli anni 70/80 produceva parti per giradischi e anche giradischi interi di buon livello per alcuni marchi hi-FI blasonati anche non JAP.
Grazie ad alcuni suggerimenti che mi hanno ben indirizzato ho trovato altri due giradischi che montano lo stesso gruppo motore + scheda controllo motore.
Trattasi del Denon PD-282 e del Rotel RP-3000, montano la stessa scheda Fujiya DAM-506 630832 e anche il motore è lo stesso.
Sono anche riuscito a reperire lo schema del Rotel e questo mi è molto utile perchè sono segnati tutti i valori e le sigle dei componenti oltre che le tensioni di esercizio. A questo punto posso fare le verifiche per accertarmi che il funzionamento sia corretto.
L'unica differenza è che Rotel e Denon montavano un transistor di potenza 2SC1504 Sanken TO3 ora introvabile mentre il Clarion montava un Matsushita 2SC1929 TO220.
Ho montato un NEC 2SC2335 TO220, sostituito il condensatore in parallelo all'interruttore di accensione e inserito una resistenza di caduta da 150 Ohm 5 W in serie al secondario del trafo per portare la tensione della scheda da 115 VAC a 107 VAC, più vicina a quella di progetto di 100 VAC (potrei anche montare una resitenza un po' più alta e portare la tensione a 100 VAC precisi, vedremo).
Mi ritrovo però sulla scheda delle tensioni sballate ed allora ho ordinato 7 elettrolitici nuovi per ricappare la scheda e poi riprovare a verificare le tensioni.
Appena mi ricordo come si fa posto lo schema e magari qualche esperto di elettronica e non un elettricista come me potrebbe spiegare agli interessati come me il principio di funzionamento ed anche la scelta del transistor di potenza.
Grazie a tutti.
Giordano.

descriptionRe: Misterioso giradischi Clarion MP-7800A

more_horiz
Ecco lo schema...

Ah, il motore è un 100 VAC a 6 poli...

descriptionRe: Misterioso giradischi Clarion MP-7800A

more_horiz
Scusate il refuso, trattasi di Luxman DP-282 e non Denon come scritto sopra...

descriptionRe: Misterioso giradischi Clarion MP-7800A

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum