T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» Antenna per Grundig R30
Oggi alle 18:06 Da lello64

» ma voi ... dove tenete la liquida ?
Oggi alle 18:00 Da lello64

» Problema Denon PMA720 + Monitor Audio Bronze 2 ??
Oggi alle 16:17 Da timo74

» POWER LINE
Oggi alle 14:10 Da GP9

» alimentazione TPA3116
Oggi alle 11:58 Da daltanius29877

» Jlh 1969 - ne vale la pena?
Oggi alle 10:55 Da bob80

» Mettere a ponte due finali classe d con alimentatori separati, o due alimentatori insieme
Oggi alle 0:02 Da dreamer

» Sansui vintage per giradischi, quale?
Ieri alle 23:19 Da Briann

» [RM] Amplificatore Cambridge Audio Azur 640A V2.0
Ieri alle 21:16 Da diechirico

» Mi/MB Vendo cuffie Sony MDR 1A Hi Res 70 € + sped
Ieri alle 20:55 Da Roberto Mazzolini

» audio youtube e company
Ieri alle 20:43 Da synth

» Vendo KingRex T20U 130 € Amplificatore Integrato con DAC USB
Ieri alle 20:39 Da Roberto Mazzolini

» colony summer metal
Ieri alle 19:40 Da CHAOSFERE

» Prezzi CD & Liquida - ripensarci ?
Ieri alle 19:14 Da Nadir81

» lettore cd guasto o semplicemente da pulire?
Ieri alle 18:55 Da Pinve

» scelta impossibile!
Ieri alle 16:46 Da Pinve

» L'ho fatto, le ho distrutte :D
Ieri alle 15:01 Da Albert^ONE

» Ortofon 2M Blue vs. Goldring 1042
Ieri alle 14:55 Da Albert^ONE

» quale stend?
Ieri alle 14:12 Da franzfranz

» [Vendo] Grado extension cable originale 4,5 metri - 25 euro + spedizione
Ieri alle 12:43 Da Nadir81

» [VENDO] Alientek D8 (no ali) 55 euro + spedizione
Ieri alle 12:16 Da Nadir81

» Vendo amplificatore integrato ibrido Peachtree iNova
Ieri alle 11:32 Da p.cristallini

» hifi car una passione infinita!
Ieri alle 10:18 Da lello64

» Quale scheda classe d con 72v dc e 44 (oppure AC 52 e 31AC) sui 350w a 4 ohm?
Dom 20 Mag 2018 - 22:45 Da dreamer

» Quale micro hifi scegliere?
Dom 20 Mag 2018 - 21:22 Da synth

» Sostituire SMSL Ad18 con ampli classe A/AB
Dom 20 Mag 2018 - 20:47 Da giucam61

» Primo DAC
Dom 20 Mag 2018 - 19:19 Da Raidern

» Upgrade Yaquin MC 84 L
Dom 20 Mag 2018 - 18:07 Da renatao

» Ortofon 2m red 50,00 + s.s
Dom 20 Mag 2018 - 13:44 Da kalium

» [an]luxman l3
Dom 20 Mag 2018 - 1:49 Da maddave

Statistiche
Abbiamo 11647 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Aziello

I nostri membri hanno inviato un totale di 812654 messaggi in 52804 argomenti
I postatori più attivi della settimana
lello64
 
nerone
 
Pinve
 
diechirico
 
daltanius29877
 
antbom
 
Nadir81
 
Albert^ONE
 
scontin
 
GP9
 

I postatori più attivi del mese
lello64
 
sportyerre
 
Nadir81
 
diechirico
 
nerone
 
giucam61
 
CHAOSFERE
 
mumps
 
fritznet
 
Olegol
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15630)
 
Silver Black (15528)
 
nd1967 (12810)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10294)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9504)
 
wasky (9229)
 

Chi è online?
In totale ci sono 60 utenti in linea: 7 Registrati, 0 Nascosti e 53 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

diechirico, green marlin, lello64, mumps, nerone, potowatax, Roberto Mazzolini

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Trasformatore per voltaggio costante....

Andare in basso

Trasformatore per voltaggio costante....

Messaggio  sound4me il Gio 4 Giu 2015 - 15:13

parliamo dei diffusori da parete indiana line rd206.
hanno un trasformatore, mi spiegate a cosa serve in parole semplici ?
ci sono 4 ingressi C, 6w, 3.5w, 1.5w
che significa ?

grazie

sound4me
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 06.05.15
Numero di messaggi : 327
Provincia (Città) : bohhh...
Impianto : non lo saprete mai!, giammai!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasformatore per voltaggio costante....

Messaggio  valterneri il Gio 4 Giu 2015 - 21:49

@sound4me ha scritto:... mi spiegate a cosa serve in parole semplici?

C significa Common, ovvero neutro, nero, zero.
6W - 3,5W - 1,5W è la potenza che puoi prelevare dall'amplificatore
per inviarla a quell'altoparlante.
Se hai molti altoparlanti puoi dare a tutti la stessa potenza,
oppure assegnare a qualcuno 6W per farlo suonare forte,
a qualcun altro 3,5W per farlo funzionare meno forte,
e ad altri 1,5W per farli suonare piano.
La somma globale delle potenze prelevate
non deve superare la potenza di targa dell'amplificatore.

Naturalmente devi impiegare un amplificatore con uscita a 100 Volt costanti.
Spesso questi amplificatori hanno 4 uscite:
4/8 Ohm: per normali casse da 4 a 8 Ohm, non è il tuo caso,
25 Volt: per altoparlanti con trasformatore a 25 Volt: non è il tuo caso,
50 Volt: per altoparlanti con trasformatore a 50 Volt: non è il tuo caso,
100 Volt: è il tuo caso.

Dall'amplificatore dirami una linea, come fosse una normale linea elettrica,
prelevi un filo dallo zero (nero)
e un filo dalla boccola 100 Volt.
Con questa linea fai il giro e ci colleghi ad uno ad uno tutti gli altoparlanti,
come fossero lampadine: C + la potenza scelta.
Non occorrono fili di grande diametro, un millimetro va bene.

Però, a scanso di errori,
che amplificatore hai e quanti coni hai?


Teoria:
è sbagliato parlare di 100 Volt costanti, non sono costanti per nulla,
l'amplificatore ha un trasformatore in uscita per elevare segnale e impedenza,
così è possibile superare lunghe distanze con fili sottili,
le casse hanno un piccolo trasformatore per elevare moltissimo
l'impedenza della cassa (migliaia di ohm)
I trasformatori hanno più prese in ingresso per prelevare più o meno potenza.

Dato che le casse sono ad altissima impedenza
possono essere collegate alla linea tutte in parallelo, come lampadine,
semplificando enormemente la circuitazione.
Ripeto l'unico accorgimento indispensabile:
la somma dei Watt prelevati non deve superare la potenza dell'amplificatore.

Questo sistema tramite trasformatori ha questi due vantaggi:
1) linee lunghissime (anche centinaia di metri) senza perdite rilevanti
2) si possono attaccare alla linea pochi o molti altoparlanti in modo semplice.

Svantaggi?
Di solito sono sistemi monofonici e la qualità dei trasformatori non è elevata,
ma si usano per la comunicazione, come nelle stazioni, aeroporti, chiese ...

Fai una foto del frontale e una del retro dell'amplificatore,
e anche una delle prese degli altoparlanti.
avatar
valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3987
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasformatore per voltaggio costante....

Messaggio  sound4me il Ven 5 Giu 2015 - 16:26

grazie per la risposta, approfondirò bene quello che hai scritto.
si tratta di un ampli rotel degli anni 80 una mezza ciofeca, poco potente con due uscite per due coppie di casse.
su un'uscita sono collegati due megafoni sull'altra andranno collegati i quattro coassiali a due vie
i megafoni e i quattro coassiali non suoneranno mai insieme, cioè o suonano i due megafoni collegati ad un'uscita stereo oppure i quattro coassiali collegati all'altra uscita stereo
spero di essere stato chiaro

sound4me
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 06.05.15
Numero di messaggi : 327
Provincia (Città) : bohhh...
Impianto : non lo saprete mai!, giammai!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasformatore per voltaggio costante....

Messaggio  valterneri il Ven 5 Giu 2015 - 16:51

@sound4me ha scritto:.. o suonano i due  megafoni collegati ad un'uscita stereo
oppure i quattro coassiali collegati all'altra uscita stereo

chiariscimi queste due frasi sopra, cosa intendi?

1) l'amplificatore ha un selettore per sistem A e sistem B
e quindi colleghi i megafoni su A e i coni su B
2) oppure semplicemente i megafoni su LEFT e i coni su RIGHT?
avatar
valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3987
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasformatore per voltaggio costante....

Messaggio  sound4me il Ven 5 Giu 2015 - 16:54

@valterneri ha scritto:
1) l'amplificatore ha un selettore per sistem A e sistem B
e quindi colleghi i megafoni su A e i coni su B
esatto

sound4me
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 06.05.15
Numero di messaggi : 327
Provincia (Città) : bohhh...
Impianto : non lo saprete mai!, giammai!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasformatore per voltaggio costante....

Messaggio  valterneri il Ven 5 Giu 2015 - 17:00

Perfetto!

I due "megafoni" hanno all'interno un trasformatore a 100 Volt costanti
o sono semplicemente a 16 Ohm?

(è l'ultima domanda, poi ti scrivo cosa fare)
avatar
valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3987
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasformatore per voltaggio costante....

Messaggio  sound4me il Ven 5 Giu 2015 - 17:05

@valterneri ha scritto:Perfetto!

I due "megafoni" hanno all'interno un trasformatore a 100 Volt costanti
o sono semplicemente a 16 Ohm?

(è l'ultima domanda, poi ti scrivo cosa fare)
non lo so.
so solo che stanno messi in alto alla grotta e non è visibile se abbiano il trafo, ma non credo visto che sono vecchi
non capisco perchè mi fai questa domanda, tanto le due uscite megafoni e coni non suoneranno mai insieme
quindi :
- uscita a : un megafono sul canale sinistro e l'altro sul destro
- uscita b : quattro coni da pilotare, 4 ohm di carico se messi a due a due in parallelo

sound4me
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 06.05.15
Numero di messaggi : 327
Provincia (Città) : bohhh...
Impianto : non lo saprete mai!, giammai!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasformatore per voltaggio costante....

Messaggio  valterneri il Ven 5 Giu 2015 - 17:39

@sound4me ha scritto:quindi :
- uscita a : un megafono sul canale sinistro e l'altro sul destro
- uscita b : quattro coni da pilotare, 4 ohm di carico se messi a due a due in parallelo

il collegamento è giusto, ma il calcolo degli Ohm è sbagliato,
l'errore è dovuto alla presenza dei trasformatori che elevano l'impedenza del cono
da 8 Ohm a 1600 Ohm circa.
Un cono con impedenza 1600 Ohm, da un amplificatore da 30 Watt,
riesce a prelevare solo 160 millesimi di Watt, al massimo.

Quindi con quel collegamento i coni funzioneranno con voce debole.
La soluzione è quella di togliere, o disattivare, o bypassare i trasformatori,
e dare segnale direttamente ai fili delle bobine dei coni.
Forse nelle istruzioni dei coni c'è scritto come fare.

Anche i "megafoni" se suoneranno piano, hanno i trasformatori,
se suoneranno bene, non ce l'hanno, e sono come di solito a 16 Ohm.
avatar
valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3987
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasformatore per voltaggio costante....

Messaggio  sound4me il Ven 5 Giu 2015 - 17:57

avevo scritto 4ohm proprio perchè avevo considerato di escludere i trafo e mettere su un canale in parallelo due coni e sull'altro idem
quindi 4 ohm per canale

sound4me
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 06.05.15
Numero di messaggi : 327
Provincia (Città) : bohhh...
Impianto : non lo saprete mai!, giammai!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasformatore per voltaggio costante....

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum