T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11777 utenti, con i loro 820077 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


cavo XLR-XLR

Condividi

descriptioncavo XLR-XLR

more_horiz
Ciao, ho uno spezzone di Ramm Elite 30 avanzato e volevo costruire un cavo bilanciato ( xlr-xlr ). Nella versione RCA il filo giallo e quello nero più la calza ( parte amli, verso la sorgente non collegavo la calza ) venivano saldati assieme sul polo negativo, il filo rosso su quello positivo. Adesso come uso i tre fili più la calza?

ROSSO = pin 2 positivo
NERO = pin 3 negativo
GIALLO più calza = ground ?
Grazie
P.S. oltre ai tre pin dove saldare i cavi, c'è una quarta connessione con un piccolo foro: a cosa serve?

descriptionRe: cavo XLR-XLR

more_horiz
La quarta connessione,
tramite una linguetta a molla, o, in altri, tramite la vite di bloccaggio,
va a contattare il corpo metallico del connettore
e deve essere collegata o non collegata a seconda dei casi.

Il tuo cavo è un 3 fili più lo schermo
e la cosa è un po' complicata, se vuoi essere scrupoloso.

Rosso - pin 2
Giallo - pin 3
Schermo - pin 1

Fin qui è tutto come sempre deve essere,
naturalmente la scelta dei colori è solo convenzionale e non obbligatoria.

Rimane fuori il filo nero, che farne?
Dipende dall'uso:

Qualunque uso:
duplicare lo schermo, ovvero collegarlo al pin 1, sia a sinistra che a destra.

Filo di prolunga:
collegare il nero al quarto pin, sia a sinistra che a destra.

Filo microfonico:
collegare il nero sul quarto pin dell'XLR femmina (lato microfono)
e sul pin 1 dell'XLR maschio (lato preamplificatore)
il quarto pin dell'XLR maschio deve rimanere libero.

Nel tuo caso (collegamento di due elettroniche bilanciate, giuso?)
devi usare il modo "qualunque uso"


Attenzione!:
se le elettroniche hanno entrate / uscite sbilanciate
il miglior collegamento è quello sbilanciato.

descriptionRe: cavo XLR-XLR

more_horiz
grazie,
ho un pre phono con entrate-uscite bilanciate, e un integrato con entrate bilanciate

descriptionRe: cavo XLR-XLR

more_horiz
allora il negozio che mi ha venduto il Ramm dice:
ROSSO pin 2 +
NERO pin 3 -
GIALLO ground
FILO CALZA al quarto pin del connettore ( Neutrik ), la linguetta con il foro .
Va bene così?

descriptionRe: cavo XLR-XLR

more_horiz
No.

Naturalmente lo scambio dei colori è insignificante,
quel che è sbagliato è il collegamento tra loro delle linguette
contemporaneamente al collegamento tra loro dei pin 1 tramite un altro filo.

Il pin 3 non è né una massa né un neutro, è la controfase che porta il segnale
tanto quanto il pin 2,
è per questo che non gli si addice il nero che di solito indica
massa, neutro o zero, è preferibile quindi usare un colore,
anche se i colori hanno solo significato visivo e non elettrico.

Nel tuo caso è così:

Rosso - pin 2
Giallo - pin 3
Nero e Schermo - pin 1
Il quarto pin, la paglietta a contatto col metallo esterno,
va lasciata scollegata.

descriptionRe: cavo XLR-XLR

more_horiz
@gsxf65 ha scritto:
allora il negozio che mi ha venduto il Ramm dice: ...

Ho il sospetto, profondo sospetto, che seguirai il consiglio del negoziante di cavi,
quattro fili e quattro contatti, sembra perfetto,
lasciarne scollegato uno sembra un'imperfezione, un'occasione mancata.

descriptionRe: cavo XLR-XLR

more_horiz
Ciao , io ascolto tutti i consigli....il fatto è che me lo ha consigliato anche un costruttore di apparecchi hi-fi. Ma se tu mi spieghi le tue ragioni, ben venga.
E credimi per un neofita come me la storia si è fatta complicata.

descriptionRe: cavo XLR-XLR

more_horiz


Il connettore XLR è stato inventato dalla Cannon americana
per connettere tra loro "cose" bilanciate,
sul pin 1 ci va obbligatoriamente la massa, è stato fatto apposta leggermente
più sporgente per far si che la massa si colleghi per prima e dia protezione
e schermo al segnale che si innesterà un istante dopo.

Poi per convenzione è stato deciso che sul 2 ci va il ramo in fase
e sul 3 il ramo in controfase (da non chiamarsi neutro).

I colori dei fili sono insignificanti, anche se di solito viene spontaneo usare
il colore acceso più forte (ovvero il rosso) per la fase,
che in America chiamano Hot.
Scambiare colori non porta a differenze, basta solo far attenzione a terminare
i numeri con gli stessi numeri.

Il cavo non ha e non deve avere differenze di forma e disposizione dei fili interni.
Questo sta alla base del funzionamento corretto di un collegamento bilanciato:
il circuito ricevente, ad ingresso simmetrico,
amplifica solo le differenze e non i segnali uguali,
dando per scontato che un'interferenza esterna entra uguale sui due fili,
ma questo avviene bene solo se appunto i fili dentro sono uguali
e ugualmente disposti.
A parte i colori, sarebbe stupido da parte del costruttore, dar differenza ai fili
perché peggiorerebbe il "rapporto di reiezione di modo comune"

Quindi:
il 2 col 2 con qualunque colore
il 3 col 3 con qualunque colore

io preferirei 2 rosso e 3 giallo
perché il nero di solito identifica neutro o zero o massa,
ma il polo 3 non è né neutro né massa, è controfase.

Fin qui non ti ho detto nulla di controverso rispetto al venditore e al costruttore
adesso andiamo sulla fratricida massa ....
(sui forum sul tema massa scorre sangue)

La prima divergenza è:
io collegherei lo schermo ai poli 1
il venditore alle pagliette a contatto coi corpi metallici degli XLR

il polo 1 è collegato all'interno dell'apparecchiatura
al riferimento di massa del circuito elettronico attivo, ovvero
a ciò che l'elettronica sente come zero,
la paglietta è collegata alla scatola metallica dell'apparecchiatura.
Apparentemente sembra più idonea la scatola a "proseguire" la schermatura sul filo,
ma è elettricamente più lontana dal riferimento del circuito elettronico
e quindi meno idonea,
hai notato che i pin-jack di qualunque amplificatore sono isolati dal metallo
dell'amplificatore e vanno invece a contattarsi all'interno sul circuito?

Quindi "regola 1 inderogabile"
lo schermo sempre e solo sul pin 1.

Seconda divergenza:
per me le pagliette 4 (corpo connettori) non va collegata
per il venditore si, e perfino tramite lo schermo.

In tutte le apparecchiature il corpo dei connettori XLR è sempre a contatto
col metallo esterno, quando gli XLR sono di plastica c'è una linguetta.
Inserendo l'XLR del cavo questo si contatta coll'XLR del pannello
e quindi con la lamiera esterna,
ovvero il corpo del connettore non rimane "in aria",
ma va a massa nel collegarsi.
Quindi, e qui è importante e quindi "occhi aperti"
se si collegano tra loro le pagliette dei connettori si collegano automaticamente
tra loro anche i contenitori delle apparecchiature,
nulla di male?

Attenzione:
il pin 1 è la massa del circuito elettronico,
la linguetta 4 è la massa della scatola,
ma queste due masse sono già collegate all'interno
e se tu unisci paglietta con paglietta
trascini due volte la massa presa da due punti differenti
tra le due apparecchiature
creando un enorme anello di massa.

Naturalmente, dato che filo nero e schermo scorrono vicinissimi
non avrai conseguenze udibili,
ma è pur sempre un grave errore.

Ecco "le mie ragioni"

descriptionRe: cavo XLR-XLR

more_horiz
Cosa dire...se non ringraziarti!
Credo di non aver mai letto una spiegazione cosi precisa.
Quello che mi hai spiegato con grande perizzia, sarà la cosa che farò.
Grazie infinite.
Virgilio
P.S. da ambo i lati calza collegata al pin 1?

descriptionRe: cavo XLR-XLR

more_horiz
Si,
1 con 1 (schermo)
1 con 1 (nero)
2 con 2 (rosso)
3 con 3 (giallo)

la domanda che viene spontanea è:
ma a cosa serve il filo nero?
la risposta è: a nulla, nel tuo caso.

Infatti di norma il filo bilanciato è solo 2 + schermo.
Il terzo filo nero è utile in altri due casi:

1) a fare una prolunga,
ovvero a collegare tra loro due fili uguali
per farne uno più lungo,
nel professionale a volte si devono raggiungere distanze proibitive
e non si possono avere sempre cavi così lunghi.
Uno dei due cavi deve avere il collegamento a 4 fili
per portare all'altro cavo la stessa situazione che avrebbe nel collegarsi
direttamente al mixer, altrimenti i due connettori di mezzo
rimarrebbero senza copertura.

2) a collegare in modo particolare un microfono.
E' un sistema a 3 fili ideato dalla Gotham (produce cavi professionali)
che, a detta loro, abbassa di 20 dB la possibilità d'interferenza
da radiofrequenza,
oppure lo si può usare come filo di drenaggio per la Phantom.

Nel tuo caso ha l'effetto positivo di drenaggio di massa
abbassando impedenza e resistenza della schermatura,
piccolo ma positivo.

descriptionRe: cavo XLR-XLR

more_horiz
@valterneri ha scritto:
Si,
1 con 1 (schermo)
1 con 1 (nero)
2 con 2 (rosso)
3 con 3 (giallo)

la domanda che viene spontanea è:
ma a cosa serve il filo nero?
la risposta è: a nulla, nel tuo caso.

Infatti di norma il filo bilanciato è solo 2 + schermo.
Il terzo filo nero è utile in altri due casi:

1) a fare una prolunga,
ovvero a collegare tra loro due fili uguali
per farne uno più lungo,
nel professionale a volte si devono raggiungere distanze proibitive
e non si possono avere sempre cavi così lunghi.
Uno dei due cavi deve avere il collegamento a 4 fili
per portare all'altro cavo la stessa situazione che avrebbe nel collegarsi
direttamente al mixer, altrimenti i due connettori di mezzo
rimarrebbero senza copertura.

2) a collegare in modo particolare un microfono.
E' un sistema a 3 fili ideato dalla Gotham (produce cavi professionali)
che, a detta loro, abbassa di 20 dB la possibilità d'interferenza
da radiofrequenza,
oppure lo si può usare come filo di drenaggio per la Phantom.

Nel tuo caso ha l'effetto positivo di drenaggio di massa
abbassando impedenza e resistenza della schermatura,
piccolo ma positivo.


Ottima e veritiera disamina!

descriptionRe: cavo XLR-XLR

more_horiz
Cavo assemblato! Un grazie mi sembra il minimo.
Ciao

descriptionRe: cavo XLR-XLR

more_horiz
@gsxf65 ha scritto:
Cavo assemblato! Un grazie mi sembra il minimo.
Ciao


Per orientarsi nelle connessioni XLR e altro:

file:///D:/Documenti/Downloads/Audio_and_Video_Cable+Connector_Wiring_Diagrams_for_DIY_purposes.pdf]file:///D:/Documenti/Downloads/Audio_and_Video_Cable+Connector_Wiring_Diagrams_for_DIY_purposes.pdf[

descriptionRe: cavo XLR-XLR

more_horiz
@Olegol ha scritto:
@gsxf65 ha scritto:
Cavo assemblato! Un grazie mi sembra il minimo.
Ciao


Per orientarsi nelle connessioni XLR e altro:

file:///D:/Documenti/Downloads/Audio_and_Video_Cable+Connector_Wiring_Diagrams_for_DIY_purposes.pdf]file:///D:/Documenti/Downloads/Audio_and_Video_Cable+Connector_Wiring_Diagrams_for_DIY_purposes.pdf[


Van den Hul: Audio and Video Cable+Connector Wiring

descriptionRe: cavo XLR-XLR

more_horiz
Ciao, il cavo che ho assemblato come da voi suggerito è per collegare in bilanciato il mio pre phono Aqvox con un Nad S300 che ho portato a casa solo ieri...favoloso!
Però...c'è un però, questo c'è scritto sul manuale del Nad:
" Una connessione equilibrata a TRE cavi evita tutte queste incertezze.
Le correnti di segnale "caldo" e di ritorno passano entrambe lungo i conduttori interni.
La SCHERMATURA separata del cavo, collegata ad ambo le estremità CONTRO IL TELAIO DELL' AMPLIFICATORE, protegge il segnale audio da tutti i tipi di interferenze e ronzio dell' alimentazione."

Questo che sta scritto nel manuale Nad, mi sembra la stessa cosa che mi ha detto il costruttore di componenti hi-fi che ho citato nell'altro post.
Ripeto, il cavo assemblato come mi ha consigliato Valterneri sta andando bene, però i miei dubbi credo siano leciti...


P.S. Van den Hul: Audio and Video Cable+Connector Wiring : questi sono DUE cavi più calza non TRE più calza. Stiamo parlando di un' altro tipo di cavo.

descriptionRe: cavo XLR-XLR

more_horiz
@gsxf65 ha scritto:
Ciao, il cavo che ho assemblato come da voi suggerito è per collegare in bilanciato il mio pre phono Aqvox con un Nad S300 che ho portato a casa solo ieri...favoloso!
Però...c'è un però, questo c'è scritto sul manuale del Nad:
" Una connessione equilibrata a TRE cavi evita tutte queste incertezze.
Le correnti di segnale "caldo" e di ritorno passano entrambe lungo i conduttori interni.
La SCHERMATURA separata del cavo, collegata ad ambo le estremità CONTRO IL TELAIO DELL' AMPLIFICATORE, protegge il segnale audio da tutti i tipi di interferenze e ronzio dell' alimentazione."

Questo che sta scritto nel manuale Nad, mi sembra la stessa cosa che mi ha detto il costruttore di componenti hi-fi che ho citato nell'altro post.
Ripeto, il cavo assemblato come mi ha consigliato Valterneri sta andando bene, però i miei dubbi credo siano leciti...


P.S. Van den Hul: Audio and Video Cable+Connector Wiring : questi sono DUE cavi più calza non TRE più calza. Stiamo parlando di un' altro tipo di cavo.


Io uso solo cavi bilanciati da 30 anni e non mi sembra di aver mai avuto problemi.
La struttura del xlr è polo caldo e polo freddo e schermo .
Se poi si vuole aggiungere un ulteriore massa a schermo  e farlo diventare a 4 è opzionale ma non serve visto che la struttura bilanciata è a 3 conduttori .

http://www.clurican.com/nozioni_elettroacustiche/connessioni_bilanciate_e_sbilanciate/connessioni_bilanciate_e_sbilanciate.asp#.VWtpCtLtmko

Quindi se usi quello di cui disponi non hai problemi.
La struttura bilanciata nasce per evitare problemi coi segnali e per lunghe distanze al fine di minimizzare i disturbi in virtù della sua struttura.

descriptionRe: cavo XLR-XLR

more_horiz
@Olegol ha scritto:
.... io uso solo cavi bilanciati da 30 anni e non mi sembra di ...

eh eh, ti batto di parecchi decenni!

@gsxf65 ha scritto:
Questo che sta scritto nel manuale Nad
mi sembra la stessa cosa che mi ha detto il costruttore di componenti hi-fi ...

Dispiace vedere la NAD scrivere questa stupidaggine,
il famoso polo 1 è quello che il circuito vuole che sia schermo/massa,
è il suo riferimento massa non virtuale ma reale,
collegare sia il polo 1 che la paglietta con due linee differenti,
(uno con filo, l'altra con schermo)
significa fare un grande anello di massa tra le due apparecchiature.
Collegare assieme sia il polo 1 che la paglietta
significa fare due anelli di massa dentro le due apparecchiature.

Naturalmente
dato che lo scheletro è a massa
e il terzo filo scorre all'interno dello stesso cavo
non succede nulla, e funziona bene, anche se sbagli.

Ma continuo anche a farti notare (caso differente, ma indicativo)
che nelle normali apparecchiature sbilanciate,
dove il comportamento della massa è molto più delicato e sensibile,
nessuna massa di nessun connettore è mai a contatto con lo scheletro
che prende contatto in un solo punto strategico del circuito
mentre la massa attiva e valida è all'interno del circuito stesso,
e il filo di massa nero dei giradischi,
all'interno del giradischi, non contatta mai la schermatura del segnale.

descriptionRe: cavo XLR-XLR

more_horiz
@Olegol ha scritto:
NAD scrive:
"Una connessione equilibrata a TRE cavi evita tutte queste incertezze.
Le correnti di segnale "caldo" e di ritorno passano entrambe lungo i conduttori interni.
La SCHERMATURA separata del cavo,
collegata ad ambo le estremità CONTRO IL TELAIO DELL' AMPLIFICATORE,
protegge il segnale audio da tutti i tipi di interferenze e ronzio dell' alimentazione.
"


Ho riletto e ho capito che la NAD parla di cavo con 2 fili più lo schermo,
è la traduzione che inganna,
e "contro il telaio dell'amplificatore" è un modo grossolano di dire massa.
C'è per caso un disegno?

descriptionRe: cavo XLR-XLR

more_horiz
No, non c'è un disegno, comunque il cavo funziona benissimo, nessun ronzio di fondo o rumori simili.
Sono solo io, che sono un principiante pignolo che vuole imparare...
Una cosa volevo chiedervi, all'interno del Nad ci sono 4 led rossi, che però non si accendono, al contrario di quello che ho visto su un filmato di Youtube. Sapete niente? Grazie

descriptionRe: cavo XLR-XLR

more_horiz
Non avevo fatto caso che l'amplificatore era della linea S della NAD,
te lo invidio, (ma anche il pre-phono è da invidiare)

Di questo amplificatore il doppio collegamento massa/scatola non va proprio fatto,
se lo fa da solo all'interno in un punto strategico tra alimentatore
e ingresso di minimo livello.
Le istruzioni paragonano il collegamento a 3 fili (massa e 2 poli)
con quello a due (massa e polo)
e non tra 4 e tre collegamenti contemporanei.

Il problema è che gli ingegneri non sanno scrivere,
i traduttori non sanno di cosa si parla
e gli importatori non curano mai bene i libretti che ristampano.

@gsxf65 ha scritto:
... all'interno del Nad ci sono 4 led rossi, che però non si accendono,
al contrario di quello che ho visto su un filmato di Youtube. Sapete niente?

Probabilmente sono LED usati come Zener, e forse sono a luce infrarossa,
se li riprendi con una telecamera appaiono luminosi.

Prova a inquadrarli coll'obiettivo del cellulare.

Probabilmente! in caso contrario contatta l'assistenza.

descriptionRe: cavo XLR-XLR

more_horiz
Ti ringrazio, li ho presi usati e secondo me c'è una bella sinergia.
Ho mandato una email ha D'Agnolo Service di Roma. Ho sentito che sono molto competenti e sono assistenza autorizzata Nad

descriptionRe: cavo XLR-XLR

more_horiz
[quote="valterneri"]

Il problema è che gli ingegneri non sanno scrivere,
i traduttori non sanno di cosa si parla
e gli importatori non curano mai bene i libretti che ristampano.

Adesso mi hai messo la pulce nell'orecchio!
Nel retro dove ci sono le entrate XLR, c'è la sritta " Balanced CD " nel manuale c'è scritto: -"entrata bilanciata CD, o altra sorgente bilanciata"-.
Io ci ho collegato il pre phono in bilanciato ...spero sia tutto giusto, sembra funzioni tutto, ma avevo letto da qualche parte che in bilanciato si poteva solo il CD. Hoping

descriptionRe: cavo XLR-XLR

more_horiz
@gsxf65 ha scritto:
@valterneri ha scritto:


Il problema è che gli ingegneri non sanno scrivere,
i traduttori non sanno di cosa si parla
e gli importatori non curano mai bene i libretti che ristampano.

Adesso mi hai messo la pulce nell'orecchio!
Nel retro dove ci sono le entrate XLR, c'è la sritta " Balanced CD " nel manuale c'è scritto: -"entrata bilanciata CD, o altra sorgente bilanciata"-.
Io ci ho collegato il pre phono in bilanciato ...spero sia tutto giusto, sembra funzioni tutto, ma avevo letto da qualche parte che in bilanciato si poteva solo il CD. Hoping



Dipende dalla sensibilità in uscita  ma va bene .
Solitamente le uscite bilanciate sono per il lettore cd ma tu hai messo un pre phono che si interfaccia bene e deve assolutamente sfruttare una uscita di questo tipo.
L'impedenza in uscita bilanciata è molto bassa e per questo motivo e la sensibilità  l'interfacciamento
è positivo altrimenti avresti un segnale molto alto e ingestibile .
Il pre phono deve sfruttare l'uscita cd o le altre di pari sensibilità.

descriptionRe: cavo XLR-XLR

more_horiz
In effetti funziona tutto bene...
Quindi posso dormire tranquillo.
Grazie

descriptionRe: cavo XLR-XLR

more_horiz
@gsxf65 ha scritto:
In effetti funziona tutto bene...


Ma la prova di riprendere i LED che sembrano spenti,
e che forse sono ad infrarosso,
con l'obiettivo del cellulare, l'hai fatta?

Il collegamento che hai fatto è perfetto.
La NAD ti consiglia di collegare in bilanciato solo il CD perché lei
con l'uscita bilanciata ha solo il lettore CD,
ma è solo questione di nomi, qualunque cosa con uscita bilanciata
ce la puoi mettere.

Potresti provare a fare un collegamento doppio,
contemporaneamente sia bilanciato che sbilanciato,
e poi vedere quale preferisci.

Preferirai di sicuro quello che suona più forte,
perché è una debolezza della percezione umana quella di credere migliore
in qualità ciò che suona più forte,
ma se riuscirai a non tener conto della eventuale differenza di volume d'ascolto,
aggiustando quindi ad ogni confronto la manopola del volume,
dovresti scoprire che sbilanciato è meglio,
ma forse è impossibile riuscirci, la differenza è men che microscopica.

descriptionRe: cavo XLR-XLR

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum