T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
46% / 25
No, era meglio quello vecchio
54% / 29
Ultimi argomenti
ALIENTEK D8Oggi alle 20:36kalium
SurplusOggi alle 10:06gubos
POPU VENUS Oggi alle 8:31gigetto
Diffusori Elac.Ieri alle 15:48Lele67
Smsl ad18Sab 25 Mar 2017 - 21:45giucam61
I postatori più attivi della settimana
8 Messaggi - 21%
7 Messaggi - 18%
7 Messaggi - 18%
3 Messaggi - 8%
3 Messaggi - 8%
2 Messaggi - 5%
2 Messaggi - 5%
2 Messaggi - 5%
2 Messaggi - 5%
2 Messaggi - 5%
I postatori più attivi del mese
285 Messaggi - 22%
250 Messaggi - 19%
142 Messaggi - 11%
142 Messaggi - 11%
113 Messaggi - 9%
85 Messaggi - 7%
82 Messaggi - 6%
70 Messaggi - 5%
68 Messaggi - 5%
62 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15436)
15436 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8853)
8853 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 88 utenti in linea :: 11 Registrati, 0 Nascosti e 77 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Bertotheblack, cestma, dinamanu, domemes, EasyRider_02, ghiglie, kalium, meraviglia, p.cristallini, Sandrogall, Tfan

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
gigetto
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 13.03.15
Numero di messaggi : 1422
Provincia (Città) : Novara
Impianto : Pre+ finale a valvole e monovia oppure PMA50 con Proac 140

Classe D sostenitori e detrattori....

il Mar 28 Apr 2015 - 22:11
Vedevo poco fa su youtube una recensione negativissima del 3116. Vedo che molti audiofili non considerano neppure le classi D/T e anche snobbano i poci ampli ben fatti con questa tecnologia.

Come mai questa "antipatia" in questi ampli che non sono solo economici ma anche bensuonanti?
avatar
homesick
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 18.04.11
Numero di messaggi : 2433
Località : bologna
Occupazione/Hobby : il mondo dei pacchi
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Lettore Marantz cd6003
Analogico:Technics sl2000
Liquida:matrix mini-i pro 2015 / Steinberg UR22
Pre Audiometric A10p
Fleawatt tp3116
Harman Kardon pm655vxi
JBL L90
Sub Magnat Ms 201A
Cuffie Sennheiser HD380pro
Cuffie Focal Spirit One
Cuffie Sony MDR Xd100
Cavi di segnale
Wired World Luna 6
Viablu sc 4
Alimentazione TNT Merlino

Re: Classe D sostenitori e detrattori....

il Mar 28 Apr 2015 - 22:48
@gigetto ha scritto:Vedevo poco fa su youtube una recensione negativissima del 3116. Vedo che molti audiofili non considerano neppure le classi D/T e anche snobbano i poci ampli ben fatti con questa tecnologia.

Come mai questa "antipatia" in questi ampli che non sono solo economici ma anche bensuonanti?

perchè quando spendi 15k euro per un gira cd e 45k per un valvolare da 35w poi ti senti un coglione al solo pensiero qualcuno che gode dippiù con moooolti meno soldi Laughing Laughing
avatar
niko35
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 09.09.13
Numero di messaggi : 486
Località : Quaelà
Provincia (Città) :
Impianto : Pc-Foobar-Asio-dmx6fire-Nad c320bee-Denon pma1500r-Rotel-RB-06-Diffusori autocostruiti.
Matrix M-Stage---K612pro

Re: Classe D sostenitori e detrattori....

il Mar 28 Apr 2015 - 23:04
Un link sul video ?
gigetto
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 13.03.15
Numero di messaggi : 1422
Provincia (Città) : Novara
Impianto : Pre+ finale a valvole e monovia oppure PMA50 con Proac 140

Re: Classe D sostenitori e detrattori....

il Mer 29 Apr 2015 - 10:36
@niko35 ha scritto:Un link sul video ?

https://www.youtube.com/watch?v=RezP72eU2tw
paolofb65
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 03.04.11
Numero di messaggi : 317
Occupazione/Hobby : Impiegato/slotcar-audio
Provincia (Città) : La Spezia
Impianto : Sorgenti:WD TV Live, LG BD550, Maranz cd 6002. Ampli: Trends Ta 10.1 moddato, Breeze Audio TPA3116, SMSL SA 60, SMSL SA-S3 Onkyo TX SR 608. Diffusori Magnat Quantum 551 - B&W DM 580. Cavi diy low cost (Mogami Stentor - Tasker)

Re: Classe D sostenitori e detrattori....

il Mer 29 Apr 2015 - 11:52
@gigetto ha scritto:Vedevo poco fa su youtube una recensione negativissima del 3116. Vedo che molti audiofili non considerano neppure le classi D/T e anche snobbano i poci ampli ben fatti con questa tecnologia.

Come mai questa "antipatia" in questi ampli che non sono solo economici ma anche bensuonanti?

Bah queste prove lasciano il tempo che trovano.
Comunque nel link che hai postato la prova non riguarda il TPA3116 ma il TPA3120, che ha un chip through-hole invece che smd e soprattutto caratteristiche molto diverse.
Premetto che la mia comprensione dell'inglese parlato è abbastanza bassa però mi è sembrato di capire che il tipo ha alimentato la scheda a 14V: ebbene come da datasheet sono 3W/8 ohm e circa 6W/4 ohm con 1% di distorsione....
Anche l'utilizzo di un lettore mp3 come sorgente e pre non mi sembra ottimale, per non parlare poi del diffusore utilizzato per il test.
Nei commenti al video si fa notare che la scheda era settata con il gain al max,e si asseriva che con i settaggi giusti la scheda suona bene.
Pertanto il tipo non mi sembra molto attendibile.
Rimango dell'idea che sia sempre meglio fidarsi solo di quei due "aggeggi" ai lati della testa!!!
Laughing  Laughing  Laughing
avatar
Smanetton
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 30.08.08
Numero di messaggi : 2840
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Troooppo interessanti!
Provincia (Città) : Torino
Impianto : Nel campo centrale: PC, WaveIo+Audio-gd NFB-12, Notsobad A2x-pro (TA2024 al top!), Mission 780. Nei campi laterali: altri campioni Tripath.

Re: Classe D sostenitori e detrattori....

il Mer 29 Apr 2015 - 12:30
@gigetto ha scritto:
@niko35 ha scritto:Un link sul video ?

https://www.youtube.com/watch?v=RezP72eU2tw
La scheda, in realtà non monta il TPA3116 ma il più anziano TPA3122.
E mi sa che il revisore sia stato piuttosto sfigato con la scheda che ha tra le mani. Laughing
Secondo me c'è qualche dispersione anomala in qualche componente difettoso.
"Shit happens" Crying or Very sad
Di qui a generalizzare che la classe D non è Hi-Fi... Sad
gigetto
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 13.03.15
Numero di messaggi : 1422
Provincia (Città) : Novara
Impianto : Pre+ finale a valvole e monovia oppure PMA50 con Proac 140

Re: Classe D sostenitori e detrattori....

il Mer 29 Apr 2015 - 13:03
Feci ascoltare il fenice ad un appassionato anni fa....beh sulle prime rimase un pò interdetto, poi ho visto che ha comperato un bel classe t e venduto i krell......

Non che il tubo abbondi di recensioni, ogni stupidata è recensita oggi e però il buco sulla classe d o t che dir si voglia è notevole.
avatar
niko35
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 09.09.13
Numero di messaggi : 486
Località : Quaelà
Provincia (Città) :
Impianto : Pc-Foobar-Asio-dmx6fire-Nad c320bee-Denon pma1500r-Rotel-RB-06-Diffusori autocostruiti.
Matrix M-Stage---K612pro

Re: Classe D sostenitori e detrattori....

il Mer 29 Apr 2015 - 15:18
Vabbè, via un Krell per un Tamp....ma qualcuno ci crede veramente ???
Come dire che è meglio la panda che una bmw x5, magari non posso più permettermi di tenere la x5 e prendo una panda, ma non dirò che la panda è meglio della x5.....!!!
Ps, le motivazioni di un cambio del genere possono essere tante, come ingombro minore, scelta pratica, sobria, ecc ecc il discorso economico è solo un esempio.
Cmq ho avuto un tk2050 e per me esistono solo se si vuole insonorizzare qualcosa a basso costo, certo non escludo che ci possono essere Tamp un pò meglio dei tk2050.
gigetto
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 13.03.15
Numero di messaggi : 1422
Provincia (Città) : Novara
Impianto : Pre+ finale a valvole e monovia oppure PMA50 con Proac 140

Re: Classe D sostenitori e detrattori....

il Mer 29 Apr 2015 - 15:47
Non è detto che i krell li abbia venduti per un t-amp....solo che poi si fece fare un t-amp, chessò magari ha preso dei Mark Levinson fatto sta che l'idea del t amp come ampli economico proprio non mi piace.

Poco tempo fa riaffacciandomi all'alta fedeltà dopo un periodo di oblio ebbi occasione di ascoltare le nuove Proac 140 con un Sudgen 20w in classe A. Stessi bassi scolpiti, forse meno netti del Breeze, stessa gamma media ben amalgamata e nitida, manca rispetto al classe A il Breeze di una maggiore naturalezza sulle voci che sono asprine, una gamma alta molto meno netta e nitida, ma a conti fatti per molti versi il Breeze è più morbido ed ugualmente dettagliato e probabilmente riesce a fare ancora un pò meglio con una alimentazione stabilizzata a trasformatori.

Indipendentemente dal prezzo e dalla classe A o meno il paragone tra un Breeze e un ampli di fascia medioalta non è fuori luogo.

Ampli economici a parte il Maverick che non reputo valido nè per la scarsa potenza nè per altro non ne conosco ampli sino a 2000€ sì, dico che un classe D surclassa gli ampli a valvole cinesi e anche quelli di fascia media per una maggior presenza sulle basse e un maggior controllo, un medio accettabile e una musicalità tutto sommato discretissima.

Quando si parla di ampli economici mi sovviene alla memoria il mio compattone anni ottanta col cartone dietro quello sì che pur fregiandosi di un bel mobile e un paio di casse vistose era un Lo-Fi, con le casse giuste,,a d esempio le Heresy che di loro sono frizzanti sulle alte che il Breeze non ha e smorzate sulle basse cosa che il breeze ha troppo possono far "volare" questo oggetto che al di là del prezzo ha.

Ottima tridimensionalità

Ottima coerenza timbrica e d è corretto timbricamente

Bassi tonanti e medie definite
avatar
scontin
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 23.05.11
Numero di messaggi : 1418
Località : Genova
Occupazione/Hobby : Sistemista GNU/Linux
Provincia (Città) : GENOVA
Impianto : I MIEI IMPIANTI:
Spoiler:
****** IMPERATORE ******
Pre NuForce P9 + finali NuForce Ref 9 SE v 3.1+ MediaCenter RAID1 Lubuntu-based + SOC PC Odroid C1 Plus con Debian minimale e squeezelite alimentato con un alimentatore lineare by sonic63 e cavo in argento + DAC SChiit Yggdrasil + Ifi Ipurifier 2+ CDP Marantz CD63MKII KISS hardly modded + Canton CT-1000 + cavo USB Mogami AES/EBU 3080 110 ohm dual-headed made by Pierpabass (Portento Audio) + cavi segnale XLR bilanciati Audioquest Panther DBS 36V + cavi segnale Audioquest Panther DBS 36V + cavi segnale Albamaiuscola eco + cavi potenza Albamaiuscola + cavi alimentazione con IEC gold e ferrite (Elecaudio CS-331B, Acoustic Revive Power MAX 5000 Power Cable e AL3 by bobby052cavihifi) + ciabatta con frutti VIMAR e Elecaudio CS-331B + System and Magic Blacknoise Extreme e 1000 V2 + Fusibili AMR Audiophile Gold Hi-Fi

****** HT extension ******
MiniDSP U-DAC 8 alimentato in lineare + TPA3116 modded by Olegol + Alpine 3522s 2x30 W bridged in mono + alimentatore lineare Alpha elettronica modded by Maurarte + Canale centrale Acoustical/Aliante VOCE + Posteriori Canton Xi 270 con tweeter Grundig + driver SUB REL 10" con ampli Mono Reckhorn 400 W + cavi segnale Wireworld Luna 7

******* PRINCIPE ******
Amplificatore cuffie MegaHertz Peyote valvolato con Philips E88CC SQ gold pin + cuffie Mr Speaker' Ether C con cavo bilanciato Portento Audio + Ampli car classe AB SINFONI Amplitude 45.2 + alimentatore lineare STAB AP100 + riduttore di tensione made 5V by me + Diffusori Kef 101 Reference + SUB Sunfire HRS 12 con Morel Ultimo 12 + DAC Gustard X20U light-modded + Ifi Ipurifier 2 + 2015 Douk XMOS DAC PCM5102 384K32bit TCXO0.1PPM usato come convertitore USB/coassiale alimentato a batteria + squeezelite + Cavo XLR RAMM Audio Elite 7 + cavi segnale WireWorld Luna 7 + cavi potenza Supra PLY 3.4 + cavi alimentazione AL2 by bobby052cavihifi + System and Magic Blacknoise 1000 + Fusibili AMR Audiophile Gold Hi-Fi

****** DUCA ******
Raspberry Pi2 + Allo-kali reclocker + Piano DAC alimentati in lineare con LM338T + piCorePlayer + SMSL S1 modded by Olegol + Diffusori Celestion 3 + cavi segnale by Albamaiuscola TOP + cavi potenza QED Anniversary XT

****** CAR ******
Raspberry Pi3 alimentato in lineare con LT3083 + piCorePlayer + HiFiBerry Digi+ Pro + processore audio Mosconi Gladen DSP (to12 Aerospace + Alpine 3547 2x45 W + Ampli classe AB EAMLAB EL2.300 2x110 watt RMS@ 4 Ohm + Ampli classe AB DLS ultimate a6 1x500 watt RMS@ 4 Ohm + Mid-woofer HSS HW65 + Tweeter PHD AF 1.C TW + SUB Seas D1001-04 L26ROY + cavi segnale WireWorld Luna 7 + Audison Connection Silver SL216 + cavo USB gold

****** PAGGIO IN VIAGGIO ******
Centrance HiFi-M8 RSA + cavo corto 3,5" Mr Speaker + Powerbank Anker 13000mAh

http://www.stefanocontin.eu

Re: Classe D sostenitori e detrattori....

il Mer 29 Apr 2015 - 20:07
@gigetto ha scritto: manca rispetto al classe A il Breeze di una maggiore naturalezza sulle voci che sono asprine, una gamma alta molto meno netta e nitida,

Mah, alimentato a batteria 19 volt non sento questi difetti....................... Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing
avatar
Olegol
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 15.03.15
Numero di messaggi : 776
Provincia (Città) : RIMINI
Impianto : SPACE CYCLIC

Re: Classe D sostenitori e detrattori....

il Mer 29 Apr 2015 - 20:29


Come mai questa "antipatia" in questi ampli che non sono solo economici ma anche bensuonanti?[/quote]

Semplicemente perchè un finale x da 5000 euro deve essere venduto per guadagnarne 4500 mentre con la digital class i costi e i ricavi diminuiscono.
Ci sono costruttori e aziende che hanno e stanno utilizzando la classe digitale nei loro ampli per cui è lecito aspettarsi un incremento ulteriore in futuro.
Un finale può essere valido o non valido in tutte le configurazioni e cioè a transistor,a mosfet. ibrido, a valvole etc etc.
Non è che se si chiama Krell o altro deve andare bene per forza.
Ci sono apparecchi che valgono il prezzo che costano volendo essere magnanimi ma altri della stessa casa neanche un decimo e quindi non si può generalizzare senza fare ulteriori considerazioni.
L'importante è il rapporto qualità-prezzo e i risultati che si vogliono ottenere in base agli esborsi che si possono impegnare e tutto con i giusti criteri.




avatar
niko35
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 09.09.13
Numero di messaggi : 486
Località : Quaelà
Provincia (Città) :
Impianto : Pc-Foobar-Asio-dmx6fire-Nad c320bee-Denon pma1500r-Rotel-RB-06-Diffusori autocostruiti.
Matrix M-Stage---K612pro

Re: Classe D sostenitori e detrattori....

il Gio 30 Apr 2015 - 17:32
I classe D li conosco poco e non ne posso dire male, ma dei Tamp non è servsono 5000euro di Krell per suonare meglio, bastano e avanzano gli integrati di primo prezzo di Nad e Rotel, a esempio....
avatar
Olegol
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 15.03.15
Numero di messaggi : 776
Provincia (Città) : RIMINI
Impianto : SPACE CYCLIC

Re: Classe D sostenitori e detrattori....

il Gio 30 Apr 2015 - 17:48
5000euro di Krell per suonare meglio, bastano e avanzano gli integrati di primo prezzo di Nad e Rotel, a esempio....[/quote]

Come ripeto non è perchè si chiama krell che debba andare bene per forza e comunque senza essere polemici e campanilisti ci sono anche altri marchi che hanno fatto la storia dell'hifi e se metti un buon classe D abbinato a un Pre valvolare di ottimo livello il risultato è proporzionato (nei limiti della potenza)ad un altro abbinamento .
Dipende sempre dalle combinazioni e come ripeto dal rapporto qualità-prezzo.
Esempio :per te puo' essere più ottimale un Krell come finale , per me potrebbe essere più ottimale un buon Leak vintage valvolare e cosi' via discorrendo e non si arriverà mai a capo di niente con dei punti fermi sul marchio -qualità se non sorretti da preparazione e ascolto di tanti oggetti .
L'ascolto è la sintesi di tanti elementi e un finale non fa assolutamnete un impianto bene suonante:
è solo un complemento da abbbinare ad altri.
Ci sono ampli digitali che costano quanto un AUDIO RESEARCH o altro e non vanno affatto male con i giusti abbinamenti.
Sempre conta la sinergia fra i vari componenti.

avatar
niko35
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 09.09.13
Numero di messaggi : 486
Località : Quaelà
Provincia (Città) :
Impianto : Pc-Foobar-Asio-dmx6fire-Nad c320bee-Denon pma1500r-Rotel-RB-06-Diffusori autocostruiti.
Matrix M-Stage---K612pro

Re: Classe D sostenitori e detrattori....

il Gio 30 Apr 2015 - 18:07
I classe D li voglio provare, e prenderò qualcosa.....
Invece i T-amp magari con abbinamenti particolari possono piacere a tanti, ma io non mi fido più.
gigetto
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 13.03.15
Numero di messaggi : 1422
Provincia (Città) : Novara
Impianto : Pre+ finale a valvole e monovia oppure PMA50 con Proac 140

Re: Classe D sostenitori e detrattori....

il Gio 30 Apr 2015 - 18:10
La sinergia è la base delle scelte. Ho imparato che prima si scelgono le casse poi la sorgente e poi quello che sta in mezzo.

Il vantaggio dei t amp è che a una frazione del prezzo ci si liberano risorse per le casse o il cd o il dac o il giradisco. A tutto nostro vantaggio.

Però abbiamo dimenticato un parametro fondamentale che è il gusto.....il gusto è soggettivo per cui non ha un parametro e un metro definito.

Conosco audiofili che hannonspeso cifre ragguardevoli per ampli da pochi watt a valvole e diffusori talmente particolari che ad un primo ascolto lasciano di stucco ma se poi ci si abitua non se ne può fare a meno. Forse un lo fi dell'hi fi che piace a molti nicchia nella nicchia.
avatar
Olegol
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 15.03.15
Numero di messaggi : 776
Provincia (Città) : RIMINI
Impianto : SPACE CYCLIC

Re: Classe D sostenitori e detrattori....

il Gio 30 Apr 2015 - 19:48
@niko35 ha scritto:I classe D li voglio provare, e prenderò qualcosa.....
Invece i T-amp magari con abbinamenti particolari possono piacere a tanti, ma io non mi fido più.

Ok
avatar
Zio
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 06.04.13
Numero di messaggi : 2651
Provincia (Città) : Parma e Verona
Impianto :
Clicca se sei curioso:
Impianto in uso:
- Notebook con Foobar su W7
- Netbook con Daphile
- Douk DAC
- Marantz SR-4400
- Advance Acoustic MAA 406
- Dipolo Diy
- Cavi segnale RCA Diy very cheap
- Cavi potenza TNT Star Diy
- SUB JBL Diy per prima ottava
Nel cassetto:
- Yarland M34 con KT66
- Abletec ALC240
- Luxman C-03
- Breeze Audio TPA3116
- Marantz CD-67 SE
- Thorens TD180 con Goldring 10-20
- EQ YAMAHA EQ-500
- DAC Tascam us144 mkii
- Scythe SCBKS-1100 Kro Craft
- qualche altoparlante
- componenti per Crossover a volontà...
- Notebook con REW e microfono


Clicca se NON sei curioso:
Ma se non sei curioso...
perchè hai cliccato!!




Re: Classe D sostenitori e detrattori....

il Gio 30 Apr 2015 - 21:53
Ormai un po' di tempo fa aprii una discussione che per certi versi è simile a questa:
http://www.tforumhifi.com/t37829-t-amo-oppure-t-odio?highlight=odio

Nel frattempo ho ascoltato oltre alla 2024 anche la 2050 ed ora ho sia il TPA3116 che Abletec, che trovo essere quelli più vicini ai miei gusti personali.

Giustamente leggo che le casse sono quelle che determinano l'amplificazione ed appunto per questo i T di una volta (ormai 2 anni sono tempi lunghissimi per questo tipo di amplificazioni), vista la potenza normalmente limitata, facevano spesso fatica.
Ora i classe D che ci sono hanno potenza e riescono meglio di prima a pilotare bene anche casse difficili.

Se parliamo di amplificazioni al di sotto dei 100€ penso che non ci sia assolutamente storia. Ritengo la classe D decisamente superiore.
Se saliamo fino ad amplificazioni da 3 o 400€ il vincitore mediamente è quello che si interfaccia meglio con i diffusori e soprattutto con le aspettative ed i gusti dell'ascoltatore.

Per un'amplificazione definitiva (che poi sappiamo tutti che di definitivo non c'è nulla in hi-fi), faccio fatica ad immaginarmi prodotti in classe D, ma forse il mio giudizio è forviato dalle necessità di pilotaggio dei miei diffusori attuali.

Devo dire che il Nuforse ia7 che ho potuto provare nel mio impianto ha figurato molto bene, il migliore dei classe D che mi sia capitato di poter provare.

Detto questo, se volessi migliorare la mia amplificazione non andrei su un classe D, ma in casa il mio impiantino D class ce l'ho sempre in funzione, con musica di sottofondo e con grande soddisfazione.
avatar
scontin
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 23.05.11
Numero di messaggi : 1418
Località : Genova
Occupazione/Hobby : Sistemista GNU/Linux
Provincia (Città) : GENOVA
Impianto : I MIEI IMPIANTI:
Spoiler:
****** IMPERATORE ******
Pre NuForce P9 + finali NuForce Ref 9 SE v 3.1+ MediaCenter RAID1 Lubuntu-based + SOC PC Odroid C1 Plus con Debian minimale e squeezelite alimentato con un alimentatore lineare by sonic63 e cavo in argento + DAC SChiit Yggdrasil + Ifi Ipurifier 2+ CDP Marantz CD63MKII KISS hardly modded + Canton CT-1000 + cavo USB Mogami AES/EBU 3080 110 ohm dual-headed made by Pierpabass (Portento Audio) + cavi segnale XLR bilanciati Audioquest Panther DBS 36V + cavi segnale Audioquest Panther DBS 36V + cavi segnale Albamaiuscola eco + cavi potenza Albamaiuscola + cavi alimentazione con IEC gold e ferrite (Elecaudio CS-331B, Acoustic Revive Power MAX 5000 Power Cable e AL3 by bobby052cavihifi) + ciabatta con frutti VIMAR e Elecaudio CS-331B + System and Magic Blacknoise Extreme e 1000 V2 + Fusibili AMR Audiophile Gold Hi-Fi

****** HT extension ******
MiniDSP U-DAC 8 alimentato in lineare + TPA3116 modded by Olegol + Alpine 3522s 2x30 W bridged in mono + alimentatore lineare Alpha elettronica modded by Maurarte + Canale centrale Acoustical/Aliante VOCE + Posteriori Canton Xi 270 con tweeter Grundig + driver SUB REL 10" con ampli Mono Reckhorn 400 W + cavi segnale Wireworld Luna 7

******* PRINCIPE ******
Amplificatore cuffie MegaHertz Peyote valvolato con Philips E88CC SQ gold pin + cuffie Mr Speaker' Ether C con cavo bilanciato Portento Audio + Ampli car classe AB SINFONI Amplitude 45.2 + alimentatore lineare STAB AP100 + riduttore di tensione made 5V by me + Diffusori Kef 101 Reference + SUB Sunfire HRS 12 con Morel Ultimo 12 + DAC Gustard X20U light-modded + Ifi Ipurifier 2 + 2015 Douk XMOS DAC PCM5102 384K32bit TCXO0.1PPM usato come convertitore USB/coassiale alimentato a batteria + squeezelite + Cavo XLR RAMM Audio Elite 7 + cavi segnale WireWorld Luna 7 + cavi potenza Supra PLY 3.4 + cavi alimentazione AL2 by bobby052cavihifi + System and Magic Blacknoise 1000 + Fusibili AMR Audiophile Gold Hi-Fi

****** DUCA ******
Raspberry Pi2 + Allo-kali reclocker + Piano DAC alimentati in lineare con LM338T + piCorePlayer + SMSL S1 modded by Olegol + Diffusori Celestion 3 + cavi segnale by Albamaiuscola TOP + cavi potenza QED Anniversary XT

****** CAR ******
Raspberry Pi3 alimentato in lineare con LT3083 + piCorePlayer + HiFiBerry Digi+ Pro + processore audio Mosconi Gladen DSP (to12 Aerospace + Alpine 3547 2x45 W + Ampli classe AB EAMLAB EL2.300 2x110 watt RMS@ 4 Ohm + Ampli classe AB DLS ultimate a6 1x500 watt RMS@ 4 Ohm + Mid-woofer HSS HW65 + Tweeter PHD AF 1.C TW + SUB Seas D1001-04 L26ROY + cavi segnale WireWorld Luna 7 + Audison Connection Silver SL216 + cavo USB gold

****** PAGGIO IN VIAGGIO ******
Centrance HiFi-M8 RSA + cavo corto 3,5" Mr Speaker + Powerbank Anker 13000mAh

http://www.stefanocontin.eu

Re: Classe D sostenitori e detrattori....

il Gio 30 Apr 2015 - 22:31
Mah..........   Io alla fine ho scelto il Pre NuForce P9 + finali NuForce Ref 9 SE v 3.1....  Tutta classe D..............   Non tornerei più indietro.

Eppure ne ho sentite tante di amplificazioni, A/B ed anche A, valvolari e ibride.

Per me sono il Nirvana. Cool Cool Cool Cool
avatar
handros
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 27.10.10
Numero di messaggi : 1893
Località : Parma
Occupazione/Hobby : Animazione made in Japan, Film sci-fi, stereofonia
Provincia (Città) : Parma (Fidenza)
Impianto : ...di neoprene... :-)

Re: Classe D sostenitori e detrattori....

il Ven 1 Mag 2015 - 9:49
Non vorrei che per molti classe D o T fosse solo un altro modo di allargare la diatriba tra valvolisti e statosolidisti Hehe
Prendere solamente in considerazione se un componente va bene o male, no? Rolling Eyes

Comunque, personalmente il mio IA7-V2 trovo sia la migliore amplificazione che ho mai avuto.
Classe D o meno, mi piace e fa quello che mi serve/voglio; ogni volta che provo qualcosa di diverso, mi rendo conto che manca sempre qualcosa.
Che altro dovrei considerare?
Sicuramente ci può essere di meglio anche a valvole o a transistor...quanto devo spendere? sarà di mio gusto?
avatar
Olegol
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 15.03.15
Numero di messaggi : 776
Provincia (Città) : RIMINI
Impianto : SPACE CYCLIC

Re: Classe D sostenitori e detrattori....

il Ven 1 Mag 2015 - 10:46
@handros ha scritto:Non vorrei che per molti classe D o T fosse solo un altro modo di allargare la diatriba tra valvolisti e statosolidisti Hehe
Prendere solamente in considerazione se un componente va bene o male, no? Rolling Eyes

Comunque, personalmente il mio IA7-V2 trovo sia la migliore amplificazione che ho mai avuto.
Classe D o meno, mi piace e fa quello che mi serve/voglio; ogni volta che provo qualcosa di diverso, mi rendo conto che manca sempre qualcosa.
Che altro dovrei considerare?
Sicuramente ci può essere di meglio anche a valvole o a transistor...quanto devo spendere? sarà di mio gusto?

Continuerò a ripetere sempre le stesse cose e cioè che ci sono elettroniche che lavorano bene e altre meno bene a seconda delle combinazioni e gusti personali indipendentemente dal fatto che siano in classe D,in classe A ,in classe AB etc.etc.
Ci sono prodotti ben suonanti e altri medi e altri di basso livello .
Sta a ognuno di noi trovare la combinazione giusta nel panorama ! Laughing

Auguri ..del primo Maggio a tutti
gigetto
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 13.03.15
Numero di messaggi : 1422
Provincia (Città) : Novara
Impianto : Pre+ finale a valvole e monovia oppure PMA50 con Proac 140

Re: Classe D sostenitori e detrattori....

il Ven 1 Mag 2015 - 11:18
@Zio ha scritto:Ormai un po' di tempo fa aprii una discussione che per certi versi è simile a questa:
http://www.tforumhifi.com/t37829-t-amo-oppure-t-odio?highlight=odio

Nel frattempo ho ascoltato oltre alla 2024 anche la 2050 ed ora ho sia il TPA3116 che Abletec, che trovo essere quelli più vicini ai miei gusti personali.

Giustamente leggo che le casse sono quelle che determinano l'amplificazione ed appunto per questo i T di una volta (ormai 2 anni sono tempi lunghissimi per questo tipo di amplificazioni), vista la potenza normalmente limitata, facevano spesso fatica.
Ora i classe D che ci sono hanno potenza e riescono meglio di prima a pilotare bene anche casse difficili.

Se parliamo di amplificazioni al di sotto dei 100€ penso che non ci sia assolutamente storia. Ritengo la classe D decisamente superiore.
Se saliamo fino ad amplificazioni da 3 o 400€ il vincitore mediamente è quello che si interfaccia meglio con i diffusori e soprattutto con le aspettative ed i gusti dell'ascoltatore.

Per un'amplificazione definitiva (che poi sappiamo tutti che di definitivo non c'è nulla in hi-fi), faccio fatica ad immaginarmi prodotti in classe D, ma forse il mio giudizio è forviato dalle necessità di pilotaggio dei miei diffusori attuali.

Devo dire che il Nuforse ia7 che ho potuto provare nel mio impianto ha figurato molto bene, il migliore dei classe D che mi sia capitato di poter provare.

Detto questo, se volessi migliorare la mia amplificazione non andrei su un classe D, ma in casa il mio impiantino D class ce l'ho sempre in funzione, con musica di sottofondo e con grande soddisfazione.

Qualcuno ha detto che i detrattori della classe T o D che dir si voglia hanno ascoltato col preconcetto del piccolo economico e quindi non Hi-Fi.

Che ci sta se uno è commerciante o comunque adepto del Hi-End sonoro che è stata la risposta del mercato alla scomparsa o quasi all'Hi-Fi da salotto che cominciata negli anni ottanta continua oggi- vendo meno e ricarico di più è ovvio, se nel 1896 uno spendeva un milione per un compattone o tre milioni per componenti separati la differenza si sentiva eccome, oggi non è più così IMHO anche perchè i prezzi dei T amp dei pochi costruttori come NAD osannati da tutti sono lontani dal primo prezzo degli scatolotti cinesi che suonano benino.......ecco il problema, si spinge produttivamente parlando sul prodotto che c'è sempre stato senza svilupare e implementare questa tecnologia.

paolofb65
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 03.04.11
Numero di messaggi : 317
Occupazione/Hobby : Impiegato/slotcar-audio
Provincia (Città) : La Spezia
Impianto : Sorgenti:WD TV Live, LG BD550, Maranz cd 6002. Ampli: Trends Ta 10.1 moddato, Breeze Audio TPA3116, SMSL SA 60, SMSL SA-S3 Onkyo TX SR 608. Diffusori Magnat Quantum 551 - B&W DM 580. Cavi diy low cost (Mogami Stentor - Tasker)

Re: Classe D sostenitori e detrattori....

il Ven 1 Mag 2015 - 11:45
@handros ha scritto:
Prendere solamente in considerazione se un componente va bene o male, no? Rolling Eyes

Esatto, questa è l'unica cosa che conta veramente. Ok
avatar
MrTheCarbon
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 29.06.11
Numero di messaggi : 1395
Impianto : Impianto Principale:
DAC-PRE: Matrix Mini I Pro
AMPLI: Monoblock ICEpower 500a
DIFFUSORI: autocostruite in stile ZU Essence

Re: Classe D sostenitori e detrattori....

il Ven 1 Mag 2015 - 12:50
Io ho provato vari classe D, mi mancano vari (IRAUD, PASCAL, HYPEX UCD e NCORE e NUFORCE)

ormai sono dell'opinione che i classe D in Chip (T amp e TPA3116) siano da destinarsi alle TV, nascono per quello

il T amp fu una rivoluzione perchè per costi di produzione, prima era IMPENSABILE far suonare decentemente qualcosa con meno di 70 euro.. quì la classe D stupiva perchè dava il dettaglio che potevi trovare solo spendendo 10 e più volte tanto.. ma non era il T amp ad essere straordinario quanto la classe di funzionamento..

Il T amp è diventato un MUST perchè ha avvicinato molti (compreso me) all'Hi fi.. ma poi ha mostrato anche i suoi limiti.. soprattutto per musicalità..

poi ho provato la Classe D "Discreta" Idea
prima un Modulo Abletec (Anaview) che con 200 euro inscatolato mi dava una musicalità che.. quasi mi son pentito di averlo venduto (Maledetta Upgradite Hehe )
il TPA3116 a confronto diretto, alimentato in lineare, aveva un soundstage più impreciso (il soundstage era il punto forte della Abletec) e le alte un tantino più aspre.. ma si difendeva bene considerata la differenza di prezzo

Ora ho i dei Monoblock Icepower con alimentazione lineare.. in totale ho pagato sui 500 euro
Non riesco a trovare qualcosa che non va..

e quotando Horegol
"Sicuramente ci può essere di meglio anche a valvole o a transistor...quanto devo spendere? sarà di mio gusto?"

la classe D suona diversa dallo stato solido, e dalle valvole.. c'è chi preferisce le valvole.. chi lo stato solido.. e chi preferisce la classe D..
avatar
handros
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 27.10.10
Numero di messaggi : 1893
Località : Parma
Occupazione/Hobby : Animazione made in Japan, Film sci-fi, stereofonia
Provincia (Città) : Parma (Fidenza)
Impianto : ...di neoprene... :-)

Re: Classe D sostenitori e detrattori....

il Ven 1 Mag 2015 - 13:51
L'avvento dei classe T/D in hi-fi ha soprattutto dato la possibilità di (ri)vedere tutto in prospettiva...un'altra prospettiva, che concede maggiori possibilità al portafogli! Laughing
Prospettiva alla quale si è poi aggiunta la comprensione delle varie scatole cinesi rimarchiate...e successivamente alla sperimentazione di acquistare schede e/o prodotti finiti direttamente dai dealer cinesi.
Insomma, c'è stata una evoluzione piuttosto particolare in questi anni, della quale l'utente finale ha potuto essere parte attiva piuttosto che spettatore pagante inerme.
Mika male! Ok


PS: comunque, se si rilegge la maggior parte di quello che viene scritto, ci si rende conto che spesso si sta a fare il capello a schedine di qualche decina di euro a confronto di bestie blasonate; se non fa venire qualche dubbio questo Suspect
avatar
MrTheCarbon
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 29.06.11
Numero di messaggi : 1395
Impianto : Impianto Principale:
DAC-PRE: Matrix Mini I Pro
AMPLI: Monoblock ICEpower 500a
DIFFUSORI: autocostruite in stile ZU Essence

Re: Classe D sostenitori e detrattori....

il Ven 1 Mag 2015 - 14:42
I classe D son strane creature Laughing

Hanno ridisegnato il mercato.. Le scatolette da 20 euro (breeze audio ad esempio) non le superi in molte delle loro qualità con gli ampli tradizionali dal costo di 150 (esistono? Laughing )

Per superarle devi spendere 500.. Ok ma a 500 ci sono altre alternative in classe D.. E al confronto sembra proprio che siano meglio..

Spendiamo 2000? (Ammesso che i classe D da 509 vengano superati) ok.. Ma io con 1500 ho "il top della classe D" (hypex ncore e nuforce as esempio) e quello con cosa lo superi? Laughing

È questo il discorso.. In questo ambiente i soldi non bastano praticamente mai... Se devo spendere 5000, ne spendo 1500 per un buon classe D.. E poi ho 3500 da spendere per sorgente e diffusori..

E anche se volessimo togliere il fattore budget da mezzo (difficile.. Ma immaginiamo sia cosi)... Ma un NC400 chi lo supera ? Magari puoi preferire un Nagra, un Krell, un Pass serie X o Mcintosh.. Ma la si tratta di gusti personali, non di "questo è meglio di quest'altro"
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum