T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11775 utenti, con i loro 819997 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


Condividi

descriptionDISTANZE CENTRI DI EMISSIONE E FREQUENZA D'INCROCIO

more_horiz
buona sera a tutti,
da un pò vi seguo passivamente ma oggi ho una cosa da chiedere anche io...
stavo leggendo e rileggendo, quasi imparandolo a memoria, l'argomento di sasachess sulla costruzione delle hatt tbs e delle woodrock e mi è caduto l'occhio sul discorso "distanza centri di emissione".

la mia domanda è forse banale, ma non mi è chiara una cosa...

la formula per calcolare i centri di emissione di 2 Ap L= 344/Fc in metri si usa solamente con i sistemi in configurazione d'appolito o anche con un semplice 2 vie con un woofer ed un tweeter?

se anche con woofer e tweeter allora perchè tanti preferiscono avvicinare il più possibile i centri di emissione anche a volte sovrapponendo le flange dei 2 Ap non tenendo conto di qst formula e rafforzando il concetto che avvicinando di molto i centri acustici si ottiene una risposta "molto più simile ad un due vie concentrico".

Altra domanda... il posizionamento degli Ap wf o tw che sia, non centrato sulla perpendicolare della base del baffle, può darmi un diagramma polare non lineare, ma anzi con dei rigonfiamenti?
un diagramma polare come lo plasmo? solamente modificando le posizioni dei centri di emissione sui vari piani ortogonali o anche mediante il filtro crossover? mi consigliate qualche lettura a riguardo?

grazie a tutti x le eventuali risposte!! Smile

descriptionRe: DISTANZE CENTRI DI EMISSIONE E FREQUENZA D'INCROCIO

more_horiz
Questo è un buon libro tradotto in italiano, non parla solo di come si misurano gli altoparlanti, ma ci sono molti approfondimenti.
http://www.audiomatica.com/wp/?p=293
Cmq la formula della distanza fra gli altoparlanti si usa in tutte le configurazioni, e serve per avere una prima approssimazione sulla distanza massima in cui si possono mettere gli altoparlanti per avere una buona fase relativa, insomma per incrociare al meglio due altoparlanti, ma è la distanza massima rispetto a una ipotesi di frequenza d'incrocio, se la frequenza d'incrocio è più alta, allora bisogna avvicinare i centri d'emissione.....
Una risposta polare si modifica con il cross e anche con il posizionamento reciproco degli altoparlanti.
Se ti piace l'argomento, ti consiglio anche la lettura degli scritti del compianto Renato Giussani che trovi nei suoi siti web. E anche l'uso del suo simulatore per cross.
http://www.diyaudio.it/content/186-CROSS-PC-5-0-(versione-freeware)

descriptionRe: DISTANZE CENTRI DI EMISSIONE E FREQUENZA D'INCROCIO

more_horiz
@niko35 ha scritto:
..... ti consiglio anche la lettura degli scritti del compianto Renato Giussani che trovi nei suoi siti web. E anche l'uso del suo simulatore per cross.
http://www.diyaudio.it/content/186-CROSS-PC-5-0-(versione-freeware)


Oki Oki Oki

descriptionRe: DISTANZE CENTRI DI EMISSIONE E FREQUENZA D'INCROCIO

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum