T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11775 utenti, con i loro 820003 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


Condividi

descriptionScan Speak Ultimo o Zaph ZRT?

more_horiz
Vorrei costruire delle torri a 2 vie con componenti Scan Speak, ho trovato in rete 2 progetti che utilizzano lo stesso midwoofer il 18W8531, uno è lo ZRT di Zaph Audio http://zaphaudio.com/ZRT.html , l'altro Ultimo di Audiocomponents http://www.audiocomponents.nl/scan-speak-referenceline.html .
Uno dei miei dubbi è che più o meno a parità di volume (38l contro 41l circa) utilizzano tubi di accordo di diametro molto differenti, quale secondo voi è la soluzione ottimale?
Nel crossover delle Ultimo, l'induttanza in serie al mid è una Tritec da 2,7 mH che costa oltre 90€ l'una !!!!! E' indispensabile usare quella bobina o si potrebbe utilizzare un'alternativa più economica che abbia caratteristiche simili?

descriptionRe: Scan Speak Ultimo o Zaph ZRT?

more_horiz
Ho perso un po' di tempo fra traduzione e interpretazione e non sono riuscito a trovare il reflex dello ZRT.
Quindi ho altro da fare... e vado oltre...

In linea di massima esiste una dimensione minima del reflex oltre la quale non andare per evitare il tipico soffio. Inoltre riducendo il tubo si riduce anche la lunghezza, e pochi mm di differenza sulla lunghezza possono cambiare in maniera importante l'accordo.
Poi c'è una dimensione massima che comporta una lunghezza del reflex tale da non poterlo far stare nella cassa. Diventa troppo ingombrante.
Il tutto ovviamente a parità di frequenza di accordo.
A me piace dimensionare il reflex con diametro un po' abbondante per allontanare il rischio del soffio anche ad alto volume.
Quindi?
Ho visto il dimensionamento del reflex nelle Ultimo e non mi sembra male come rapporto diametro/lunghezza.

Una nota. Se il tubo diventa di grandi dimensioni, ingombra anche di più, e nel calcolo del volume interno del diffusore questo litraggio deve essere sottratto. Quindi reflex grande significa anche cassa più grande per mantenere il volume netto interno invariato.

Per l'induttanza il discorso è interessante.
Interessante per chi le vende ovviamente.
A mio avviso non ha senso spendere quelle cifre per un'induttanza.
Io prenderei un'alternativa, magari sempre in aria, ma dal costo un po' più umano.
Pensavo ad esempio a questa:
http://www.igtek.it/monacor-lsip270-induttanza-bobina-aria-12mm-rame-p-14311.html
Chiaramente la R aumenta da 0,35Ohm a 0,65Ohm che è quasi il doppio!!
Ma all'atto pratico quanto incide questa differenza? A mio avviso poco più di nulla...
Potresti avere un'attenuazione del woofer di ben 0,3db (circa).
Considerando che la stanza nella quale piazzerai i diffusori creerà dei su e giù nella risposta che normalmente vanno ben oltre qualche db, direi che il problema non sussuste.

Poi, a dirla tutta, mi piacerebbe misurarle quelle induttanze: mi suona strano che con un filo da 0,8 possano ottenere un a R della metà rispetto all'utilizzo di un filo da 1,2mm. Poi ci sono anche altri parametri da tenere presente... ma io non avrei dubbi.
90€x2=180€ (che poi io le ho trovate a 105€, non 90....)
20,5€x2=41€
La differenza è di circa 140€. Vedi un po' tu...

Se poi proprio quella differenza di resistenza ti creasse problemi (e ritengo di no), potresti sempre aggiungere una resistenza ceramica da 0,33Ohm (10W) in linea al tweeter... ma devi avere l'orecchio molto allenato! Con queste te la cavi con 1€ alla coppia...

Ho scritto un po' i fretta, spero di non aver messo delle stupidate.

descriptionRe: Scan Speak Ultimo o Zaph ZRT?

more_horiz
Grazie per i suggerimenti. Il reflex delle ZRT lo trovi sul disegno del mobile, propongono varie lunghezze in base alla frequenza a cui le vuoi accordare.  

L'induttanza come da progetto originale l'ho trovata qui http://www.audiokit.it/shop/it/in-aria-tritec-litz/278847-intertechnik-27mh-l3-tritec-air-034-ohm-tri120-55-induttanza-x-over-in-aria-filo-351-tritec-heptalitz-l3-7x080-mm-120x55.html a 95€, quindi come pensavo non è tassativo utilizzare quel componente, un compromesso si trova.

Cercando opinioni in rete sono capitato su questa discussione http://www.tforumhifi.com/t39126-caricamento-scan-speak-18w8531-g00-br-o-tl , dove sembra che il caricamento suggerito non sia il massimo.

descriptionRe: Scan Speak Ultimo o Zaph ZRT?

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum