T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» Problema Denon PMA720 + Monitor Audio Bronze 2 ??
Oggi alle 19:57 Da timo74

» Primo DAC
Oggi alle 19:19 Da Raidern

» hifi car una passione infinita!
Oggi alle 18:34 Da sportyerre

» Upgrade Yaquin MC 84 L
Oggi alle 18:07 Da renatao

» scelta impossibile!
Oggi alle 17:45 Da SubitoMauro

» [VENDO] Alientek D8 (no ali) 55 euro + spedizione
Oggi alle 15:32 Da lello64

» Ortofon 2m red 50,00 + s.s
Oggi alle 13:44 Da kalium

» Sostituire SMSL Ad18 con ampli classe A/AB
Oggi alle 13:38 Da kalium

» [an]luxman l3
Oggi alle 1:49 Da maddave

» [an]pioneer sa 6500
Oggi alle 1:45 Da maddave

» vendo scythe kro craft + amplificatore tda 7498 sanwu + alimentatore
Ieri alle 23:36 Da 22b5g41b5dw

» Quale micro hifi scegliere?
Ieri alle 18:13 Da sportyerre

» Sansui vintage per giradischi, quale?
Ieri alle 18:11 Da Briann

» Jlh 1969 - ne vale la pena?
Ieri alle 17:36 Da bob80

» Antenna per Grundig R30
Ieri alle 10:57 Da nerone

» concerto prog
Ven 18 Mag 2018 - 17:29 Da alfio quinza

» Siena coppia di JB3F nere John Blue Audio 600 euro
Ven 18 Mag 2018 - 15:00 Da filippodei

» hallyster Sound S-70. Chiarimenti sull'Upgrade del crossover
Ven 18 Mag 2018 - 13:34 Da Pumasognatore

» Klipsch CLONE- info
Ven 18 Mag 2018 - 13:31 Da Pinve

» L'ho fatto, le ho distrutte :D
Ven 18 Mag 2018 - 2:31 Da zimone-89

» La pulizia dei dischi in vinile - Guida definitiva
Gio 17 Mag 2018 - 22:45 Da fritznet

» Ortofon 2M Blue vs. Goldring 1042
Gio 17 Mag 2018 - 21:47 Da goodkat

» Tierney Sutton - Paris Sessions
Gio 17 Mag 2018 - 20:34 Da goodkat

» (BS) Onkyo integra A 8450
Gio 17 Mag 2018 - 19:15 Da solitario

» vendo ecc81 e ecc83 6c4p
Gio 17 Mag 2018 - 18:24 Da erduca

» [CE] Vendo TPA 3116 2.1 con filtro passa basso per subwoofer
Gio 17 Mag 2018 - 10:22 Da FastFonz

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Gio 17 Mag 2018 - 0:41 Da GP9

» T amp per jbl l150
Mer 16 Mag 2018 - 23:00 Da Blacksheep

» Subwoofer per Klipsch La Scala
Mer 16 Mag 2018 - 21:50 Da audiophile.1963

» Chromecast Audio - Vostre opinioni ed esperienze
Mer 16 Mag 2018 - 18:56 Da il mascetti

Statistiche
Abbiamo 11643 membri registrati
L'ultimo utente registrato è pastaman

I nostri membri hanno inviato un totale di 812504 messaggi in 52793 argomenti
I postatori più attivi del mese
lello64
 
sportyerre
 
Nadir81
 
diechirico
 
CHAOSFERE
 
fritznet
 
giucam61
 
mumps
 
nerone
 
Olegol
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15630)
 
Silver Black (15528)
 
nd1967 (12810)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10294)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9504)
 
wasky (9229)
 

Chi è online?
In totale ci sono 52 utenti in linea: 1 Registrato, 1 Nascosto e 50 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

timo74

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Restauro Casse Heco: cambio coni

Andare in basso

Restauro Casse Heco: cambio coni

Messaggio  mudhoney il Mer 4 Mar 2015 - 23:03

Ciao a tutti gli amici del forum!
Ho ritrovato in cantina l'impianto stereo di mio padre risalente al periodo fine '70 primi '80. Si tratta di un amplificatore integrato Siemens e di due diffusori Heco SK 225. Dopo un'adeguata pulita con lo spray pulisci contatti l'amplificatore sembra funzionare ancora a meraviglia (mi piace veramente come suona).
I diffusori invece sono nella seguente condizione. I tweeter funzionano e sembrano ok mentre i coni principali sono da buttare in quanto il materiale di cui erano fatti si è completamente sgretolato.
So benissimo che queste Heco non sono casse da chissà che valore, ma hanno un bel case in legno e in qualche modo non vorrei buttarle in quanto ci sono affezionato (mi ricordano la mia infanzia ecc ecc).

Mi chiedevo: Posso lasciare i tweeter e l'elettronica funzionante al loro posto e cambiare solo i coni principali? magari potrei instalalrci qualcosa anche migliore dell'originale! Cosa mi consigliate di metterci (immaginiamo diverse opzioni di prezzo)? Il diametro dell'altoparlante è di circa 17 cm ma vorrei capire se i coni di ricambio, anche della stessa misura possono essere agevolmente inseriti al posto degli altri nelle loro 4 viti. Dato che, come si suol dire,  un'immagine vale più di mille parole allego un pò di foto che renderanno tutto più chiaro.
Rimango in attesa dei vostri consigli Wink







avatar
mudhoney
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 09.05.12
Numero di messaggi : 16
Località : Terni
Impianto : TCC TC-754 + Fenice MKII + ?

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro Casse Heco: cambio coni

Messaggio  fritznet il Gio 5 Mar 2015 - 1:04

Come forse saprai già, non è solo una questione di misure esterne o quantità dei fori per le viti, ogni altoparlante ha le sue proprie caratteristiche elettromeccaniche, in base alle quali viene sviluppato il progetto intero, l'accoppiamento con gli altri AP, il filtro ed anche la cassa vera e propria.

Alterare uno di questi insiemi di variabili (AP, filtro, "cassa") comporta un totale stravolgimento dell'insieme, perlomeno di come è stato concepito, è chiaro che se l'intento è quello di avere i diffusori funzionanti e basta, si può anche tralasciare tutto il resto e cercare due mediobassi che "vestano" giusti, almeno l'impedenza nominale dovrebbe essere la stessa però.

Sul migliorare poi, è un salto nel buio, nel senso che un AP teoricamente migliore potrebbe suonare male in un vestito non taglaito per lui.

A volte si trovano anche vecchi AP NOS (new old stock, in pratica avanzi di magazzino) a prezzi onesti, chi lo sa, magari ci sono da qualche parte nel mondo i mediobassi che usavano queste casse.

Sul retro dell'AP non c'è scritto niente? Sigle, codici, numeri...

Mi pare di ricordare che la Heco producesse AP in proprio, ma potrei sbagliarmi.
avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 9504
Località : Gniva
Occupazione/Hobby : morto e sepolto dalla noia
Provincia (Città) : nibiruland
Impianto : lol-fi


Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro Casse Heco: cambio coni

Messaggio  mudhoney il Gio 5 Mar 2015 - 3:22

Il produttore stando alla scritta dietro è: DEW Magnetfabrik Dortmund. Non c'è un seriale scritto direttamente da qualche parte ma un adesivo (spero sia quello l'identificativo del modello: 1140/28 F. Ho dato un occhiata su Google ma non ne ho ricavato informazioni utili. Sad
avatar
mudhoney
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 09.05.12
Numero di messaggi : 16
Località : Terni
Impianto : TCC TC-754 + Fenice MKII + ?

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro Casse Heco: cambio coni

Messaggio  MrTheCarbon il Gio 5 Mar 2015 - 12:20

A me i coni non sembrano distrutti.. Sembra essersi solo sgretolato il foam.. Secondo me, foam nuovo, una passata di lacca sul centratore e son come nuovi Wink

Risparmi e ti eviti la fatica di rovinare un AP vintage con nuovi coni stratecnologici che suonano male in un cambinet a cassa chiusa (molti ormai sonnfatti per lavorare in reflex)
avatar
MrTheCarbon
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.06.11
Numero di messaggi : 1424
Impianto : Decente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro Casse Heco: cambio coni

Messaggio  mudhoney il Mar 10 Mar 2015 - 17:47

Da quanti pollici è il mio cono ? 7 ?
avatar
mudhoney
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 09.05.12
Numero di messaggi : 16
Località : Terni
Impianto : TCC TC-754 + Fenice MKII + ?

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro Casse Heco: cambio coni

Messaggio  natale55 il Mar 10 Mar 2015 - 20:17

anche a me sembrano ancora in buono stato , falli riconare , non dovresti spendere troppo , poi visto che ha tutto aperto cambia i cavi e magari prova a mettere un po' di assorbente , facendo delle prove finche il suono non ti aggrada
avatar
natale55
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 11.04.14
Numero di messaggi : 3398
Località : san colombano al lambro
Occupazione/Hobby : pensionato
Provincia (Città) : milano
Impianto : AMPLI-galactron mk2240-dac - northstar extremo - lettore di rete cambridge cxn
- cocktail x 10 - diffusori - rona (3 vie a.bellino) venusia (autocostruite a.bellino)
in parcheggio
pre e finale heybrook-ampli creek cas 4040 - proton am10-proton 520-diffusori autocostruiti, permian-w3aj2-jammy
diffusori conar 2 vie coassiale






Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro Casse Heco: cambio coni

Messaggio  valvolas il Mar 10 Mar 2015 - 20:34

Se vuoi sistemare ti conviene fargli rifare i foam, ammesso che le bobine interne siano ancora buone,la parte elettronica vedi cross over andrebbe rivisto solo il condensatore da sostituire con un plastico pari valore, quello montato adesso mi pare un elettrolitico non polarizzato probabilmente compreso tra 3.3 micro e 6.8 micro.Cmq se leggi sta scritto sul condensatore le bobine di filtro le lascerei come sono perché non deteriorabili.La sostituzione di tutto il woofer mi pare difficile centrando esattamente le caratteristiche di quello originale, una volta fatto tutto questo come ti é stato detto puoi passare alla fase filtro da cappe da cucina per imbottire l interno del diffusore in modo graduale
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro Casse Heco: cambio coni

Messaggio  valvolas il Mar 10 Mar 2015 - 20:47

Naturalmente se sei capace compri il materiale e la ribordatura te la puoi fare da solo, poi verifica che nei punti di incontro dei lati non ci siano fessure ed eventualmente devi stuccarli o cmq riempirli naturalmente dall interno, trattandosi di legni di 40 anni é probabile sia cosi
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Restauro Casse Heco: cambio coni

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum