T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
48% / 36
No, era meglio quello vecchio
52% / 39
Ultimi argomenti
DAC o CDOggi alle 0:41Kha-Jinn
ALIENTEK D8Oggi alle 0:10kalium
HelP! DAC!Oggi alle 0:07RAMONE67
POPU VENUS Ieri alle 7:23gigetto
Vendo cavo HDMI G&BLMar 28 Mar 2017 - 23:03wolfman
sigla transistorMar 28 Mar 2017 - 6:19collazzoni
I postatori più attivi della settimana
22 Messaggi - 21%
14 Messaggi - 14%
12 Messaggi - 12%
12 Messaggi - 12%
9 Messaggi - 9%
8 Messaggi - 8%
7 Messaggi - 7%
7 Messaggi - 7%
6 Messaggi - 6%
6 Messaggi - 6%
I postatori più attivi del mese
295 Messaggi - 22%
265 Messaggi - 20%
145 Messaggi - 11%
142 Messaggi - 11%
116 Messaggi - 9%
92 Messaggi - 7%
85 Messaggi - 6%
73 Messaggi - 5%
68 Messaggi - 5%
67 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15439)
15439 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8857)
8857 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 44 utenti in linea :: 5 Registrati, 0 Nascosti e 39 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Aunktintaun, Kha-Jinn, Luchigno8, Terenzio Catrame, valterneri

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
recidivo
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 24.02.15
Numero di messaggi : 85
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Troppa roba per elencarla qui ;-)

Picco a 4000 Hz

il Mar 24 Feb 2015 - 9:47
Premessa:
ad un concerto di una band inglese, ho scoperto che il loro tecnico usava per le equalizzazioni e la gestione del suono, due iPad. Messi (spudoratamente e senza rispetto) sopra al classico mega mixer-equalizzatore pieno di potenziometri e interuttori. Non solo, usava poi un iPhone con un analizzatore di spettro per avere una lettura del suono effettivamente emesso dai diffusori. Non avevo mai vista una roba del genere.

Incuriosito mi sono scaricato una app simile che, nella lettura di suoni test, ho trovato essere sorprendentemente precisa. La precisione era tuttavia espressa anche nelle recensioni della app. Ovviamente non cercavo nulla di professionale, ma volevo solo avere una idea dei miei ambienti di ascolto.

Nelle varie prove che ho effettuato, ho notato (ovviamente nella mia profonda ignoranza in materia) una certa precisione e correttezza nei valori.


Questione:
In ufficio ho un "Topping TP22" con due vecchie ma ottime casse compatte "Kef C15", più un sub Indiana Line modello "Basso 830". Come sorgenti uso un lettore MP3 "Sony A15" ad alta risoluzione, oppure due portatili (entrambi di alto livello) con "Foobar 2000" ed il driver "Wasapi" (mi pare si scriva così).

La lettura del grafico delle frequenze mi da un picco a 4000 Hz, isolato e molto marcato, di almeno 10/15 dB. Sia col Sony che coi 2 portatili.

Con l'equalizzazione di Foobar riesco a toglierlo, e dopo averlo tolto, mi rendo conto che il suono è più realistico. Con il lettore Sony però non riesco a sistemarlo.

Secondo voi, da cosa può dipendere questo picco:
- dai diffusori che hanno 20 anni ma sono stati usati praticamente mai?
- dal Topping?
- dall’ambiente che ha una parete tutta vetrata?
avatar
Zio
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 06.04.13
Numero di messaggi : 2651
Provincia (Città) : Parma e Verona
Impianto :
Clicca se sei curioso:
Impianto in uso:
- Notebook con Foobar su W7
- Netbook con Daphile
- Douk DAC
- Marantz SR-4400
- Advance Acoustic MAA 406
- Dipolo Diy
- Cavi segnale RCA Diy very cheap
- Cavi potenza TNT Star Diy
- SUB JBL Diy per prima ottava
Nel cassetto:
- Yarland M34 con KT66
- Abletec ALC240
- Luxman C-03
- Breeze Audio TPA3116
- Marantz CD-67 SE
- Thorens TD180 con Goldring 10-20
- EQ YAMAHA EQ-500
- DAC Tascam us144 mkii
- Scythe SCBKS-1100 Kro Craft
- qualche altoparlante
- componenti per Crossover a volontà...
- Notebook con REW e microfono


Clicca se NON sei curioso:
Ma se non sei curioso...
perchè hai cliccato!!




Re: Picco a 4000 Hz

il Mar 24 Feb 2015 - 21:29
Io non sono ingrado di darti indicazioni precisa, ma nel tuo caso proverei a sostiture un pezzo per volta, facendomi eventualmente prestare qualche componente giusto per il tempo necessario alla prova.
Se vedi che anche cambiando i componenti il problema rimane, probabilmente è la stanza (vetrata), a questo puto prova a spostare la posizione delle casse, se si attenua oppure aumenta è probabile che sia quella la causa.
Ovviamente sono prove per capire poi dove andare ad intervenire.
Almeno è così che farei io...

Hello
ALPHonic
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 11.01.12
Numero di messaggi : 25
Località : Roma
Impianto : PC (player Audacious su Linux Ubuntu) + FiiO E10 +Sure TA2024C+ Wharfedale Diamond 10.1
Cuffie:
- Sennheiser HD555 modificate (foam mod+ soundstage mod)
- Xears TD100 con auricolari in schiuma Comply (in-ear)

Re: Picco a 4000 Hz

il Mar 24 Feb 2015 - 21:52
non capisco come si possa valutare l'accuratezza di una misurazione fatta in questo modo. Comunque dalla mia poca esperienza direi che un'intera parete di vetro possa essere il problema. A me dà fastidio persino trovarmi in un luogo affollato (tipo un ristorante) che abbia pareti di vetro per via dell'acustica, figuriamoci se si hanno pretese di fedeltà musicale...
recidivo
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 24.02.15
Numero di messaggi : 85
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Troppa roba per elencarla qui ;-)

Re: Picco a 4000 Hz

il Sab 28 Feb 2015 - 8:59
Ciao,
certo che non si possono fare misure accurate, ma non era nemmeno il mio obiettivo. Ho solo voluto approfondire un po' la faccenda, con uno strumento semplice ma che tuttavia ha una sua valenza. Uno o due dB in più od in meno non mi cambiano la situazione.

Pensavo di avere un suono discreto, ma ora (acquisita come premessa la limitatezza dei mezzi a disposizione) l'ho migliorato. Trattandosi di un ufficio poi, di più non posso (e non voglio) fare. Ma mi va benissimo così.

Dapprima ho ottenuto una curva piatta, e poi l'ho ritoccata secondo le mie preferenze. La curva piatta in assoluto non sempre risulta essere la più appagante. Anzi... aveste visto la curva della banda che ho sentito sabato scorso...

Devo dire che mi affascina questo sviluppo tecnologico: Da appassionato fotografo posso proporre un parallelo: Qualche anno fa chi avrebbe detto che la stragrande maggioranza delle persone avrebbe scattato fotografie con il telefono? Le foto dei telefoni non sono certamente perfette, anzi, ma per chi si accontenta, non sono male. Certo se poi devi stampare un 70 x 100 o lavorare il file in foto-ritocco non combini nulla, ma per chi vuole solo vedersi una foto gradevole ed equilibrata...

Ma sopratutto, questa faccenda mi ha dato modo di approfondire un argomento affascinante: il suono. A livello tecnico ammetto di essere stato un tantino ignorante, ed adesso ne so molto di più. Ho scaricato un'altra app e sono in contatto mail con i due sviluppatori. Mi hanno chiarito degli aspetti che non sono riuscito a assimilare da quanto ho trovato e letto in rete. Alcuni aspetti li avevo immaginati con le mie prove empiriche. Tipo:
- Per avere una risposta in frequenza piatta, con i grafici a barre ad ottava, è più comodo usare il rumore rosa.
- Per avere invece una risposta in frequenza piatta, con i grafici a linea (chiamati full resolution) bisogna usare il rumore bianco.
E questo è motivato da argomenti matematici, relativi alla scala logaritmica della scala delle frequenze.

Il bello è che questo approfondimento mi è utilissimo in ambito professionale: lavoro nell'ambito degli infissi isolanti, e lo scoprire le varie dinamiche di sviluppo del suono mi è stato molto ma molto utile.

Ho usato l'app anche in cantiere, e con varie prove (sempre empiriche ;-)) ho finalmente capito il significato di numeri che vedo da tanti anni senza sapere cosa effettivamente dicono.

Alla fine dai... è un gioco utile ed interessante, non sono (e non sarò) un professionista del suono ;-)

Ciao a tutti
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum