T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» Ampli+DAC+bluetooth: Sabaj A2
Oggi alle 11:01 Da antbom

» AIUTO nella scelta nuovo giradischi
Oggi alle 10:58 Da Mark F.

» tentazioni.. Yamah r-n602
Oggi alle 10:52 Da nelson1

» mi manca solo il giradischi :(
Oggi alle 9:50 Da giucam61

» Domani è Black Friday.....
Oggi alle 9:28 Da Motogiullare

» Nuovo Douk Dac
Oggi alle 1:19 Da fritznet

» Consiglio Produttore Cavi
Oggi alle 0:08 Da nerone

» CAIMAN SEG
Ieri alle 23:25 Da Masterix

» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Ieri alle 23:13 Da dieggs

» Vinile vs CD vs mp3,pareri?
Ieri alle 20:57 Da giucam61

» Consiglio subwoofer attivo
Ieri alle 20:36 Da donluca

» [SS vendo] Pioneer PL 514 + Technics SL 3210
Ieri alle 20:20 Da Aunktintaun

» Consiglio Diffusori
Ieri alle 18:45 Da Nico_ba02

» normalizzare il volume
Ieri alle 17:03 Da timido

» da diffusori a cuffie
Ieri alle 16:41 Da timido

» Mediaplayer WD TV
Ieri alle 15:37 Da rferrinid

» Am Audio A5 850 euro
Ieri alle 14:57 Da franz 01

» Pre-phono a valvole o resto come sto?
Ieri alle 12:17 Da sportyerre

» Chromecast Audio - Vostre opinioni ed esperienze
Ieri alle 12:05 Da ftalien77

» Grundig R1000 e cuffie Sennheiser 598 aperte
Ieri alle 12:04 Da ftalien77

» "Specially mixed for you cassette player"... e FLAC 24/96!!
Ieri alle 9:36 Da ftalien77

» Audiolab 8000Q
Ieri alle 0:51 Da sound4me

» Consiglio Sostituzione FullRange
Ieri alle 0:07 Da giucam61

» AIUTO sostituzione laser Pioneer pd6500
Gio 16 Nov 2017 - 19:09 Da Massimo Peluso

» scelta diffusori da pavimento - klipsch r26 ??
Gio 16 Nov 2017 - 13:16 Da athxp

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Gio 16 Nov 2017 - 10:10 Da giucam61

» Diffusori da scaffale autocostruiti
Gio 16 Nov 2017 - 9:52 Da giucam61

» DSD Amanero + filtro passivo: il miglior DAC?
Gio 16 Nov 2017 - 9:42 Da embty2002

» Diffusori da scaffale autocostruiti
Gio 16 Nov 2017 - 6:31 Da marco55

» Subwoofer ripolo- Lo faccio o lascio perdere?
Gio 16 Nov 2017 - 6:13 Da Zio

Statistiche
Abbiamo 11150 membri registrati
L'ultimo utente registrato è DMD

I nostri membri hanno inviato un totale di 799847 messaggi in 51863 argomenti
I postatori più attivi della settimana
giucam61
 
ftalien77
 
lello64
 
fritznet
 
nerone
 
Masterix
 
fabio.n
 
Kha-Jinn
 
timido
 
andreavnc
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15533)
 
Silver Black (15495)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9279)
 
wasky (9229)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 59 utenti in linea: 1 Registrato, 0 Nascosti e 58 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

GP9

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Nell'era del remastering

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Nell'era del remastering

Messaggio  CharlesDarwin il Mar 20 Gen 2015 - 17:07

Buonasera, vorrei proporvi un quesito al quale non sono riuscito a trovare risposta soddisfacente. Si tratta del confronto tra vinile e cd ma entrambi ristampati-rimasterizzati. Quando acquisto qualcosa cerco di dare la precedenza ai vinili originali, d'epoca,che premetto ritengo superiori ai cd, tuttavia come ben sapete non sempre è facile trovare ciò che si cerca. Quindi a questo punto: acquistare vinile ristampato (con tecniche digitali) o cd? La differenza di prezzo è notevole: pensate che sia giustificata?
avatar
CharlesDarwin
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 04.01.15
Numero di messaggi : 18
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Project Debut Carbon
Rotel Ra-10
Tannoy Mercury V4i
Grado Sr80i

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nell'era del remastering

Messaggio  emmeci il Mar 20 Gen 2015 - 18:22

@CharlesDarwin ha scritto:Buonasera, vorrei proporvi un quesito al quale non sono riuscito a trovare risposta soddisfacente. Si tratta del confronto tra vinile e cd ma entrambi ristampati-rimasterizzati. Quando acquisto qualcosa cerco di dare la precedenza ai vinili originali, d'epoca,che premetto ritengo superiori ai cd, tuttavia come ben sapete non sempre è facile trovare ciò che si cerca. Quindi a questo punto: acquistare vinile ristampato (con tecniche digitali) o cd? La differenza di prezzo è notevole: pensate che sia giustificata?

Smile La risposta in fondo è molto semplice: dipende! Laughing
Dipende da come è stato fatto e da cosa proviene questo remaster. direi che regole generali è proprio impossibile tracciarne, purtroppo, o per fortuna, l'unica strada è quella di "provare" e scambiare informazioni con chi condivide la tua stessa passione.
Quindi alla fine della giostra, ti conviene chiedere informazioni in merito ad uno specifico artista/album.
Ciao Mauro
avatar
emmeci
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 11.10.10
Numero di messaggi : 5599
Occupazione/Hobby : Musica, Natura, Fotografia
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Miliardi di elettroni che agitandosi... fanno musica!

Tornare in alto Andare in basso

nell'Harem del remastering

Messaggio  valterneri il Mar 20 Gen 2015 - 23:23

@CharlesDarwin ha scritto:... Quindi a questo punto: acquistare vinile ristampato (con tecniche digitali) o cd?

La differenza di prezzo è giustificata dal maggior costo e minor tiratura
della stampa del vinile, non è quindi indice di qualità.

Se in fase di stampa, sia dell'uno che dell'altro, ci va l'identico nuovo master digitale,
è assolutamente indubbio che sia meglio acquistare il CD,
a meno che sia irrinunciabile l'emozione del vedere il giradischi acceso.

Se hanno subito anche minimi trattamenti differenti
mi allineo alla risposta "dipende" di Mauro,
e non dipende solo dal CD/vinile come reciprocamente sono,
ma anche da come ad ognuno piace ascoltare:
più acuti meno acuti più compresso meno compresso
più espansione ai minimi livelli meno espansione ai minimi livelli ....

Ogni manipolazione è un deterioramento spesso piacevole
e ogni deterioramento non sempre è sgradevole, a volte è accattivante.
avatar
valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3748
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nell'era del remastering

Messaggio  Italiano il Mer 21 Gen 2015 - 16:59

Per me hanno senso solo i 33 originali, ottenuti da master su nastro. Le ristampe vanno bene se ottenute dai medesimi stampers.

Visto il mercato numericamente modesto ma fatto di persone selettive ed appassionate, io farei rimasterizzazioni analogice ancora oggi. Anzi, a cominciare da domani.
avatar
Italiano
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 04.01.15
Numero di messaggi : 646
Provincia (Città) : di Zombie
Impianto : elettrico

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nell'era del remastering

Messaggio  valterneri il Mer 21 Gen 2015 - 23:44

@Italiano ha scritto:.. io farei rimasterizzazioni analogiche ancora oggi..

in pratica dici, ed hai ragione,
"è meglio non mischiare i due formati"

è vero, la somma dei due è solo la somma dei loro difetti,
i pregi non si sommano mai.

E' però da non dimenticare mai che le manipolazioni nella fase di "restauro"
di una registrazione
(il cosiddetto "remastering", che sia analogico o digitale non importa)
sono così pesanti che i difetti intrinsechi dei due supporti appaiono irrilevanti.
avatar
valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3748
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nell'era del remastering

Messaggio  Italiano il Gio 22 Gen 2015 - 0:15

@Italiano ha scritto:.. io farei rimasterizzazioni analogiche ancora oggi..
@valterneri ha scritto:in pratica dici, ed hai ragione,
"è meglio non mischiare i due formati"

è vero, la somma dei due è solo la somma dei loro difetti,
i pregi non si sommano mai.

E' però da non dimenticare mai che le manipolazioni nella fase di "restauro"
di una registrazione
(il cosiddetto "remastering", che sia analogico o digitale non importa)
sono così pesanti che i difetti intrinsechi dei due supporti appaiono irrilevanti.

Giusto, ma il mio non è un discorso prettamente tecnico, elettrico o numerico; è un discorso anche estetico: nel senso di tutto quanto pertiene alla sensibilità.

Sono convinto che una rimasterizzazione analogica dedicata alla stampa in vinile possa avere valore collezionistico e fascino irresistibili.

Bisogna vedere se il mercato sia sufficiente almeno a coprire i costi.
avatar
Italiano
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 04.01.15
Numero di messaggi : 646
Provincia (Città) : di Zombie
Impianto : elettrico

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nell'era del remastering

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum