T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11777 utenti, con i loro 820080 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


Condividi

descriptionU lamentu pi la morti di Turiddu Carnivali

more_horiz
A quanti in Italia hanno la memoria corta, a chi ancora non ha maturato una coscienza civile, a chi dice che è meglio senza, a tutti........






La storia di  Salvatore  Carnevale, sindacalista, capo della  lotta  dei braccianti agricoli contro il latifondo, tragico residuo dei feudi, ucciso, da sicari dei latifondisti (mafiosi).

Queste fatti si svilupparono  in Sicilia  dalla  metà del  Novecento e possiamo confermare che sono state cantate dai cantastorie nelle piazze dei comuni siciliani  con  molto fervore suscitando nel pubblico  partecipazione e rabbia.  

Il tema trattato in  questo cartellone è  di carattere  politico-sociale, influenzato  senza dubbio dalle note vicende della  guerra di liberazione  dal fascismo  e  successivo impegno politico, per dare vita alla Costituzione ed alla Repubblica Italiana.  

Nel nuovo panorama politico che si stava delineando, è importante sottolineare come nelle storie  narrate dei cantastorie siciliani,  rimane  sempre presente il concetto tradizionale, del  “buono“, che viene ucciso per difendere i più deboli dalle prepotenze e dalle angherie dei più forti.

Note: Di questi fatti così eclatanti in Sicilia ne sono successi altri, un altro sindacalista Socialista, Placido Rizzotto che  lottava  a fianco dei contadini contro i latifondisti, fu ammazzato dai sicari della mafia nel 1948.

Da irsap-agrigentm.it

descriptionRe: U lamentu pi la morti di Turiddu Carnivali

more_horiz
Negli Stati Uniti i mafiosi sono nei sindacati.

descriptionRe: U lamentu pi la morti di Turiddu Carnivali

more_horiz
Ecco appunto, era proprio a questo tipo di atteggiamento che mi riferivo, poi se me lo dici con quella faccia e con quel nome che questa volta ti sei scelto , sei proprio molto convincente.

descriptionRe: U lamentu pi la morti di Turiddu Carnivali

more_horiz
Da piccolo volevo fare il ballerino ma effettivamente il prete del paese mi disse che con la mia faccia potevo fare solo il delinquente. Allora andai da don ciccio ma don ciccio mi disse che per fare il delinquente non avevo le palle e l'unico modo di rendermi utile era di finire in una procura. Così ora faccio il procuratore a gettone. Nel senso che don ciccio mette la moneta ed io gli canto quello che vuole.

Alla carriera da sindacalista non ci avevo pensato.

descriptionRe: U lamentu pi la morti di Turiddu Carnivali

more_horiz
Beh, lascia perdere, non è per te. Tu hai altre attitudini.

descriptionRe: U lamentu pi la morti di Turiddu Carnivali

more_horiz
Mi ricordi il giornalista che bazzicava qui qualche tempo fa, sarò prevenuto ma quando vedo un nuovo utente dalla citta eterna che posta con questo piglio...il ricordo torna sempre vivido.

descriptionRe: U lamentu pi la morti di Turiddu Carnivali

more_horiz
@Alessandro Asborno ha scritto:
Mi ricordi il giornalista che bazzicava qui qualche tempo fa, sarò prevenuto ma quando vedo un nuovo utente dalla citta eterna che posta con questo piglio...il ricordo torna sempre vivido.

Sbagli persona. Io non potrei mai fare il giornalista, non so tenere la bocca chiusa.

descriptionRe: U lamentu pi la morti di Turiddu Carnivali

more_horiz
@Biagio De Simone ha scritto:
A quanti in Italia hanno la memoria corta, a chi ancora non ha maturato una coscienza civile, a chi dice che è meglio senza, a tutti........






La storia di  Salvatore  Carnevale, sindacalista, capo della  lotta  dei braccianti agricoli contro il latifondo, tragico residuo dei feudi, ucciso, da sicari dei latifondisti (mafiosi).

Queste fatti si svilupparono  in Sicilia  dalla  metà del  Novecento e possiamo confermare che sono state cantate dai cantastorie nelle piazze dei comuni siciliani  con  molto fervore suscitando nel pubblico  partecipazione e rabbia.  

Il tema trattato in  questo cartellone è  di carattere  politico-sociale, influenzato  senza dubbio dalle note vicende della  guerra di liberazione  dal fascismo  e  successivo impegno politico, per dare vita alla Costituzione ed alla Repubblica Italiana.  

Nel nuovo panorama politico che si stava delineando, è importante sottolineare come nelle storie  narrate dei cantastorie siciliani,  rimane  sempre presente il concetto tradizionale, del  “buono“, che viene ucciso per difendere i più deboli dalle prepotenze e dalle angherie dei più forti.

Note: Di questi fatti così eclatanti in Sicilia ne sono successi altri, un altro sindacalista Socialista, Placido Rizzotto che  lottava  a fianco dei contadini contro i latifondisti, fu ammazzato dai sicari della mafia nel 1948.

Da irsap-agrigentm.it


Io mi sento di ringraziarti per questo tuo 3d... è sempre bene in questo paese rispolverare la memoria e ricordare che quasi tutti luoghi comuni che circolano in questo paese nascono e si diffondono per volontà dei poteri forti di questo paese e quando un "Turiddu" Carnevale alza la voce e confuta i luoghi comuni viene ammazzato!
Grazie ancora a nome di tutti!!

descriptionRe: U lamentu pi la morti di Turiddu Carnivali

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum