T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» Canton CT-1000............ follia audiofila [mini-recensione]
Oggi alle 12:58 Da scontin

» Acquisto giradischi
Oggi alle 12:47 Da francesco.93

» Giradischi suona anche se collegato a stereo
Oggi alle 12:19 Da Carlol

» Anniversario dei 10 anni!
Oggi alle 10:59 Da bonghittu

» migliore accoppiamento per le mie casse
Oggi alle 10:49 Da freeride

» Galactron pre + finale
Oggi alle 10:32 Da verderame

» Dodocool DA106 di nuovo disponibile, con sconto
Oggi alle 10:22 Da danilopace

» quale alimentatore già pronto all'uso per un TPA 3116?
Oggi alle 10:18 Da hivaru

» corso di chitarra libro
Oggi alle 9:10 Da ivanobertoli

» thorens td 160
Oggi alle 0:58 Da gaspare

» Problema stereo schneider
Oggi alle 0:15 Da MetalBat

» Alimentazione per una coppia di Super T-AMP
Oggi alle 0:10 Da MetalBat

» MR78 C33 e MC2255......quale trasformatore 220v 110v?
Oggi alle 0:00 Da franzfranz

» Pro-ject Xpression III: problema di "buzz"
Ieri alle 23:54 Da MetalBat

» Conferma casse Mission lx2 e consiglio amplificatore
Ieri alle 23:25 Da Kha-Jinn

» Automazione braccio girad
Ieri alle 22:31 Da valterneri

» [Vendo Na] Squeezebox - Logitech Squeezebox Classic (v3) - Nero - 70 Euro
Ieri alle 21:06 Da mobius

» Cavi potenza Neutral Cable Mantra 2 - Euro 200
Ieri alle 19:24 Da Enry

» TPA 3116
Ieri alle 17:33 Da il mascetti

» Ho ordinato i Batpure
Ieri alle 17:04 Da Zio

» Consiglio nuovo giradischi/impianto
Ieri alle 16:41 Da p.cristallini

» Schiit Mani....cominciamo male... anzi malissimo!
Ieri alle 16:33 Da franzfranz

» Isabella Lundgren - per me il miglior disco jazz dell'anno
Ieri alle 12:12 Da magistercylindrus

» Un ascolto eccellente
Ieri alle 9:55 Da giucam61

» Consiglio mod cuffie in ear kz zs5
Ieri alle 9:28 Da dsotm

» [PU+RN] Svendo altoparlanti, nuovi e usati tra tweeter, medi e woofer
Ieri alle 2:18 Da Rino88ex

» Consiglio T Amp con bose + sub per locale pubblico
Ieri alle 1:09 Da Kha-Jinn

» DENAFRIPS ARES R2R DAC
Ieri alle 0:45 Da Zio

» Dac Gustard X20 rapporto prezzo prestazioni stellare.
Sab 17 Feb 2018 - 19:06 Da giucam61

» Lettore CD Advance Acoustic?
Sab 17 Feb 2018 - 17:16 Da giucam61

Statistiche
Abbiamo 11427 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Agrippino Menenio

I nostri membri hanno inviato un totale di 807069 messaggi in 52371 argomenti
Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15551)
 
Silver Black (15512)
 
nd1967 (12810)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10287)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9356)
 
wasky (9229)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 79 utenti in linea: 9 Registrati, 2 Nascosti e 68 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Agrippino Menenio, diechirico, francesco.93, gtgibo, lello64, magistercylindrus, nerone, scontin, uncletoma

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Un decennio in classe T

Andare in basso

Un decennio in classe T

Messaggio  Silver Black il Mar 6 Gen 2015 - 14:34

10 anni fa TNT-Audio recensiva il T-Amp, destinato a cambiare l'HiFi.

Passato un decennio, è giunto il momento di ricordare un progetto che scardinò il concetto di accessibilità nel mondo hi-fi audio. Spegniamo assieme le dieci candeline dedicate al T-Amp.


https://leganerd.com/2014/12/26/un-decennio-classe-t-il-t-amp/

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il gruppo di fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.facebook.com/groups/lucegrafia
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15512
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Sviluppatore software - Istruttore di Muay Thai - Personal Trainer
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un decennio in classe T

Messaggio  MrTheCarbon il Mar 6 Gen 2015 - 17:49

Devo dire che io mi sono avvicinato all'alta fedeltà proprio grazie al 2024, e grazie a questo forum

Non so ancora se è un bene o un male Hehe ma è un gioco che crea dipendenza Laughing

in questi pochi anni ho cambiato diversi amplificatori potendo apprezzare le varie differenze.. si è andati avanti, gli amplificatori in classe D vengono testati senza avere tanti dubbi, amplificatori di ambito PRO vengono utilizzati in ambito hi fi senza storcere il naso e gli amplificatori "di lusso" vengono OSSERVATI e VALUTATI, prima ancora di dire "AVESSI I SOLDI LO FAREI MIO"

Il TA2024 ha portato una vera ventata d'aria fresca, più razionalità nella scelta e maggior occhio, e ha spinto tante persone come il sottoscritto ad interessarsi all'argomento, cercando di capire anche la teoria dietro alle cose.
Ha mosso anche molte persone a RAGIONARE, a dire "se lo devo pagare tanto, lo faccio da me forse anche meglio"

Tutto è stato scosso, anche il mercato, e grazie anche al noto sito di annunci, tantissime persone si sono avventurati nel DIY.


Ed oggi personalmente vedo che il mercato dei "Grandi Marchi" ha perso la sua bella luce, tante aziende per adattarsi alle tendenze ed innalzare i propri standard qualitativi (sonoramente parlando) hanno ripiegato sulla classe D, qualcuna prima su tripath.. ora peggio ancora Reinscatolando schede Icepower in belle scatolette di metallo e rivendendo ad un prezzo moltiplicato varie e varie volte..


Che dire..

AUGURI T-AMP!

e GRAZIE!
avatar
MrTheCarbon
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.06.11
Numero di messaggi : 1424
Impianto : Decente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un decennio in classe T

Messaggio  Silver Black il Mar 6 Gen 2015 - 21:41

Grazie MrTheCarbon per il tuo bel commento!

Devo dire che anch'io ho abbracciato l'HiFi grazie al T-Amp. Provenivo da un compattone JVC (che tengo tutt'ora attaccato al PC), ma quando avevo tempo per ascoltare la "mia" musica e sognare volevo di più. Il T-Amp mi ha aperto le porte di questo mondo. Attualmente ho raggiunto la pace dei sensi col mio impianto, ma la sete di migliorare ancora non si placa... E' un bel gioco, che regala tante emozioni e le devo anch'io al T-Amp. Grazie a lui, poi, ho aperto questo forum a lui dedicato e ormai conosciuto in tutta Italia (e non solo).

E poi, dopo tutti gli amplificatori che avete cambiato, aumentando sempre di potenza e dimensioni, avete provato a riattaccare il T-Amp alla vostra catena audio? Ne sentirete delle belle! Provare per credere. So in love

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il gruppo di fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.facebook.com/groups/lucegrafia
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15512
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Sviluppatore software - Istruttore di Muay Thai - Personal Trainer
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un decennio in classe T

Messaggio  Italiano il Mar 6 Gen 2015 - 22:16

C'erano anche le  SoundPaX. Il T-Amp ed il 2024 sono come Cristoforo Colombo, nel senso che devono il loro successo all'essere finiti nel posto sbagliato.

L'alta fedeltà non costosa è sempre esistita perché non penso che chi ami la musica e decida di volerla ascoltare bene sia inibito dalle poche centinaia di euro di un ampli entry level tradizionale. E poi non c'è solo l'ampli, ma il 2024 suona in modo magnifico ed è un semplice chip. Questo ha perlomeno spiazzato  i monumenti di elettronica discreta affinatasi nei decenni.

Il T-amp è finito nelle mani "sbagliate" di qualche audiofilo raffinato che ne ha capito le doti di musicalità, limpidezza e da qui è cambiata la storia.

Dal punto di vista edonistico non cerebrale, si perché anche anche le seghe mentali appagano, la storia è però diversa. Lo dimostra la rinascita del vinile e di certi libri sullo stile della vita.

PS. Avrei voluto incollare due collegamenti ma devo aspettare 7 giorni. Il primo ad un articolo di Billboard: Fat Possum Opens Its Own Vinyl Pressing Plant to Meet (Its Own) Demand. Il secondo al libro "Vini e vinili" di Maurizio Pratelli nel sito Hoepli. Pazienza.

avatar
Italiano
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 04.01.15
Numero di messaggi : 646
Provincia (Città) : di Zombie
Impianto : elettrico

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un decennio in classe T

Messaggio  MrTheCarbon il Mar 6 Gen 2015 - 23:27

E' Vero anche questo!

Non per altro il 2024 è un chip che nasce per stare in televisioni e apparecchi non prettamente "hi fi"

E io personalmente ho apprezzato le sue doti di nitidezza, ma.. a lungo andare mi ha stancato l'eccessiva analiticità, e la "freddezza".. questo da quando l'ho paragonato al finale Abletec, che comunque aveva un costo già maggiore (che ho venduto ad inizio anno per finanziare un progetto più ambizioso Laughing )

e sempre imho, in un confronto alla pari con il suo primo contendente, il TPA3116, ne esce sconfitto per musicalità

magari un giorno lo rimetterò in funzione come dice Silver, senza aspettarmi granchè, e avrò una bella sorpresa (me lo auguro)

ma il punto è che grazie al costo esiguo di quel chip, che all'epoca era sotto gli standard dell'entry level (ad oggi l'entry level parte da prezzi nettamente più bassi rispetto al periodo antecedente alla rivoluzione! si può far un accrocchio funzionante per 25 euro o meno volendo!)
ha spinto tanta gente quantomeno a provare, anche se la musica non era una sua priorità Smile
avatar
MrTheCarbon
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.06.11
Numero di messaggi : 1424
Impianto : Decente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un decennio in classe T

Messaggio  Silver Black il Mer 7 Gen 2015 - 1:59

Non è freddo il T-Amp. E' che aveva un taglio sotto gli 80 Hz proprio per scelte progettuali.

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il gruppo di fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.facebook.com/groups/lucegrafia
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15512
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Sviluppatore software - Istruttore di Muay Thai - Personal Trainer
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un decennio in classe T

Messaggio  Barone Rosso il Mer 7 Gen 2015 - 9:30

@Silver Black ha scritto:Non è freddo il T-Amp. E' che aveva un taglio sotto gli 80 Hz proprio per scelte progettuali.

Non direi.
Il ta2024 ha effettivamente un timbro piuttosto rivolto sugli acuti, da qui la sua "analiticità" e il timbro "cristallino".
Il taglio ad 80Hz del t-amp era un errore di progettazione dello scatolotto in questione. Visto che il ta2024, potenza permettendo, può suonare bene anche sui bassi.

Comunque per i tempi era stato a tutti gli effetti un prodotto rivoluzionario.

Del resto guardate bene questa lista:
http://spectrum.ieee.org/semiconductors/processors/25-microchips-that-shook-the-world


_________________
Prima di accendere l'hifi leggete questo [autore: Diego Nardi]
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8036
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un decennio in classe T

Messaggio  pallapippo il Mer 7 Gen 2015 - 10:41

@Barone Rosso ha scritto:Il taglio ad 80Hz del t-amp era un errore di progettazione dello scatolotto in questione. Visto che il ta2024, potenza permettendo, può suonare bene anche sui bassi.
Visto che il Sonic T-Amp era di default alimentato con 8 pile stilo  Surprised (l'alimentatore di rete non era manco compreso nella confezione), personalmente supporrei che il taglio in ingresso fosse destinato a migliorare sensibilmente l'autonomia di funzionamento dello scatolotto, mediante la voluta eliminazione della parte più energivora dello spettro di frequenze: parte che per di più non sarebbe certo mai stata comunque riprodotta dalla tipologia di casse alle quali (era logico presumere) sarebbe stato collegato quello stupido scatolotto di plastica  Hehe .

Hello
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5229
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; cavo usb: Audioquest Cinnamon;dac: SMSL M7;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.


cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor";
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.

distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Re: Un decennio in classe T

Messaggio  Italiano il Mer 7 Gen 2015 - 15:49

La limpidezza è una qualità che sintetizza più parametri. E' analiticità ma anche completezza tonale e mancanza di distorsioni armoniche. Ci sono caproni che confondono l'aliasing con la risoluzione.

il 2024 è limpido e non gli mancano i bassi ma per farlo esprimere al meglio occorre spendere cifre sproporzionate al valore dell'oggetto. Sebbene la qualità sia un concetto mutevole e difficile da discernere.
avatar
Italiano
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 04.01.15
Numero di messaggi : 646
Provincia (Città) : di Zombie
Impianto : elettrico

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un decennio in classe T

Messaggio  sportyerre il Mer 7 Gen 2015 - 17:26

@pallapippo ha scritto:
@Barone Rosso ha scritto:Il taglio ad 80Hz del t-amp era un errore di progettazione dello scatolotto in questione. Visto che il ta2024, potenza permettendo, può suonare bene anche sui bassi.
Visto che il Sonic T-Amp era di default alimentato con 8 pile stilo  Surprised (l'alimentatore di rete non era manco compreso nella confezione), personalmente supporrei che il taglio in ingresso fosse destinato a migliorare sensibilmente l'autonomia di funzionamento dello scatolotto, mediante la voluta eliminazione della parte più energivora dello spettro di frequenze: parte che per di più non sarebbe certo mai stata comunque riprodotta dalla tipologia di casse alle quali (era logico presumere) sarebbe stato collegato quello stupido scatolotto di plastica  Hehe .

Hello

Ok

e questi a 80 Hz non scendono neanche se ci butti 1 KW

avatar
sportyerre
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 14.02.11
Numero di messaggi : 1934
Località : Milano
Occupazione/Hobby : R&D
Provincia (Città) : MI
Impianto : 230V Enel, Cotton fioc, Cyrus II + PSX, Pioneer BDP450, Thorens 166 BC +Cyrus Arm + Sumiko pearl, V-Dac II, DAC707, Chromecast Audio, Velodyne CHT8, Cambridge Audio MinX11 e MinX21
Rega Ear MKII, Teac Ha-P50; Philips Fidelio X2, Superlux 681, Sennheiser HD545 reference, Sennheiser MM450X, Grado SR60e, Fostex T50RP MK3 e un cassetto pieno di KZ e Xiaomi

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un decennio in classe T

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum