T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» DAC con 2-3 ingressi ottici
Oggi alle 2:37 Da Kha-Jinn

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Oggi alle 1:41 Da Nadir81

» Ifi iPurifier2
Oggi alle 1:01 Da dinamanu

» Il vintage, quello buono.
Oggi alle 0:23 Da dinamanu

» Teac cd-p800nt
Ieri alle 23:04 Da Luca Marchetti

» diffusori 18 sound
Ieri alle 22:02 Da lello64

» amplificatore rotto?
Ieri alle 20:36 Da dinamanu

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri alle 20:32 Da CHAOSFERE

» Miglior Integrato usato per 500 euro
Ieri alle 19:43 Da silver surfer

» SOS: Impianto AKAI 1980
Ieri alle 19:26 Da mikunos

» Il mio angolo e non solo
Ieri alle 18:16 Da SubitoMauro

» Wrapping Rega RP1
Ieri alle 17:58 Da bob80

» Nuovo amplificatore ...ritorno al futuro?
Ieri alle 15:30 Da lello64

» Multipresa
Ieri alle 15:14 Da sportyerre

» sostituzione testina vecchio piatto Marantz TT275
Ieri alle 13:46 Da franci92

» Douk dac vs altri
Ieri alle 7:26 Da Luca Marchetti

» [to] Canton gle 496
Ieri alle 0:42 Da krell2

» Trasmettitore bt
Mar 27 Giu 2017 - 22:27 Da Luca Marchetti

» Trovatemi un DAC
Mar 27 Giu 2017 - 19:03 Da Calbas

» aiuto miglioramento sala d'ascolto
Mar 27 Giu 2017 - 16:09 Da dieggs

» Cannucce nel condotto reflex
Mar 27 Giu 2017 - 14:32 Da Sestante

» Alimentatore Lineare Audiophonics per RaspBerry PI 3 B
Mar 27 Giu 2017 - 14:21 Da Adr2016

» Ci risiamo
Lun 26 Giu 2017 - 22:42 Da zimone-89

» Consiglio sull usato
Lun 26 Giu 2017 - 20:34 Da giucam61

» (PD) vendo m2tech Young prima serie
Lun 26 Giu 2017 - 17:00 Da alluce

» vendo: Focusrite, Scarlett 2I4 2Nd Gen, 2 In 4 Out Interfaccia Audio Usb
Lun 26 Giu 2017 - 15:38 Da mumps

» cd723 + SL PG200A
Lun 26 Giu 2017 - 15:32 Da arivel

» La mia opinione sul tpa3116
Lun 26 Giu 2017 - 13:02 Da fritznet

» Ciare PH 250 - Le contro Zu in stile italiano
Lun 26 Giu 2017 - 9:08 Da Tancredi76

» INDIPENDENTEMENTE DALLA CLASSE DI FUNZIONAMENTO ...
Dom 25 Giu 2017 - 23:30 Da uncletoma

Statistiche
Abbiamo 10868 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Marco Sospiri

I nostri membri hanno inviato un totale di 789472 messaggi in 51254 argomenti
Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19630)
 
schwantz34 (15508)
 
Silver Black (15460)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10261)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9069)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 31 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 31 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Cloni artigianali Vienna Acoustics

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Cloni artigianali Vienna Acoustics

Messaggio  mr6600 il Mar 6 Gen 2015 - 21:49

Un attimo! Intendevo qualcosa in quella fascia di prezzo, 400-600€, già pronto, non da autocostruire.
L'idea dell'autocostruzione era nata perchè pensavo di ottenere la copia carbone delle Vienna, che ho ascoltato e che mi son piaciute tantissimo.
avatar
mr6600
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 15.12.14
Numero di messaggi : 69
Provincia (Città) : Catania
Impianto : TEAC CD-P650
Pioneer PL-512X
Marantz PM4000 (30W@8ohm)
Diffusori KEF Q1


Tornare in alto Andare in basso

Re: Cloni artigianali Vienna Acoustics

Messaggio  natale55 il Mar 6 Gen 2015 - 21:55

@mr6600 ha scritto:Un attimo! Intendevo qualcosa in quella fascia di prezzo, 400-600€, già pronto, non da autocostruire.
L'idea dell'autocostruzione era nata perchè pensavo di ottenere la copia carbone delle Vienna, che ho ascoltato e che mi son piaciute tantissimo.


mio consiglio spassionato , le jammy se pensi che hanno sostituito le mie acoustic energy ae1 classic che sono finite da mia figlia è tutto dire . e con il tuo 30 watt secondo me andrebbero a nozze
avatar
natale55
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 11.04.14
Numero di messaggi : 3317
Località : san colombano al lambro
Occupazione/Hobby : pensionato
Provincia (Città) : milano
Impianto : AMPLI-galactron mk2240-dac - northstar extremo - lettore di rete cambridge cxn
- cocktail x 10 - diffusori - rona (3 vie a.bellino) venusia (autocostruite a.bellino)
in parcheggio
pre e finale heybrook-ampli creek cas 4040 - proton am10-proton 520-diffusori autocostruiti, permian-w3aj2-jammy
diffusori conar 2 vie coassiale






Tornare in alto Andare in basso

Re: Cloni artigianali Vienna Acoustics

Messaggio  Albert^ONE il Mar 6 Gen 2015 - 22:12

Con i cloni è sempre un'enigma,possono suonare da Dio oppure fare schifo. Smile
avatar
Albert^ONE
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.10.10
Numero di messaggi : 5364
Località : Lanciano(ch) Abruzzo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cloni artigianali Vienna Acoustics

Messaggio  mr6600 il Mar 6 Gen 2015 - 22:48

@natale55 ha scritto:
@mr6600 ha scritto:Un attimo! Intendevo qualcosa in quella fascia di prezzo, 400-600€, già pronto, non da autocostruire.
L'idea dell'autocostruzione era nata perchè pensavo di ottenere la copia carbone delle Vienna, che ho ascoltato e che mi son piaciute tantissimo.


mio consiglio spassionato , le jammy se pensi che hanno sostituito le mie acoustic energy ae1 classic che sono finite da mia figlia è tutto dire . e con il tuo 30 watt secondo me andrebbero a nozze

Le Jammy avevano già catturato la mia attenzione perché sono le uniche che hanno un prezzo alla mia portata.
Non mi convincono quei due coni in carta: e il tweeter dove è? Come si comportano nella parte alta dello spettro sonoro?
avatar
mr6600
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 15.12.14
Numero di messaggi : 69
Provincia (Città) : Catania
Impianto : TEAC CD-P650
Pioneer PL-512X
Marantz PM4000 (30W@8ohm)
Diffusori KEF Q1


Tornare in alto Andare in basso

Re: Cloni artigianali Vienna Acoustics

Messaggio  natale55 il Mar 6 Gen 2015 - 22:58

il tweeter non c'è , sono 2 largabanda , i bassi ci sono eccome , cosi come le medio alte , hanno la gamma alta un po' arretrata ma non ne senti la mancanza ,hanno una facilità d'ascolto estrema
avatar
natale55
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 11.04.14
Numero di messaggi : 3317
Località : san colombano al lambro
Occupazione/Hobby : pensionato
Provincia (Città) : milano
Impianto : AMPLI-galactron mk2240-dac - northstar extremo - lettore di rete cambridge cxn
- cocktail x 10 - diffusori - rona (3 vie a.bellino) venusia (autocostruite a.bellino)
in parcheggio
pre e finale heybrook-ampli creek cas 4040 - proton am10-proton 520-diffusori autocostruiti, permian-w3aj2-jammy
diffusori conar 2 vie coassiale






Tornare in alto Andare in basso

Re: Cloni artigianali Vienna Acoustics

Messaggio  Alessandro Asborno il Mer 7 Gen 2015 - 6:53

Le Jammy sono sorprendenti, ma se dovessi farmi prendere dalla scimmia sarei parecchio attratto dalle Pandora, il progetto di un due vie ispirato alle  Rogers LS3/5a, ma che a detta di Bellino suonano con ancor più dinamica e una migliorata risposta in bassa frequenza, un minidiffusore che mi intriga parecchio

avatar
Alessandro Asborno
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 09.03.08
Numero di messaggi : 780
Provincia (Città) : Genova
Impianto : SORGENTE: Foofer o Picoplayer
DAC: Maurarte Dac
PRE: Cygnus by Maurarte
FINALI: Nuforce Ref.9
CASSE: Spendor LS3/5A o Audiojam2 "Jerry"
CAVI: Segnale: Maurarte
Potenza; Maurarte.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cloni artigianali Vienna Acoustics

Messaggio  Zio il Mer 7 Gen 2015 - 7:13

@natale55 ha scritto:il tweeter non c'è , sono 2 largabanda , i bassi ci sono eccome , cosi come le medio alte , hanno la gamma alta un po' arretrata ma non ne senti la mancanza ,hanno una facilità d'ascolto estrema
Confermo quanto dice Natale, il medio è molto bello, il basso presente e naturale, le alte ci sono, sono solo molto dolci, non fastidiose, ma io un tweeter non lo metterei, vanno bene così come sono.
Si lasciano ascoltare per ore senza fatica. Un prodotto da godere!

@Alessandro Asborno ha scritto:Le Jammy sono sorprendenti, ma se dovessi farmi prendere dalla scimmia sarei parecchio attratto dalle Pandora, il progetto di un due vie ispirato alle  Rogers LS3/5a, ma che a detta di Bellino suonano con ancor più dinamica e una migliorata risposta in bassa frequenza, un minidiffusore che mi intriga parecchio
Io mi ero costruito le clone delle LS3/5 (con tutti gli AP Monacor) ed è stato il progetto che meno mi è piaciuto, ma probabilmente solo perchè "maturando" ho capito che a me il suono "monitor" non garba.
Queste Pandora però non le ho mai sentite.
avatar
Zio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 06.04.13
Numero di messaggi : 2724
Provincia (Città) : Parma e Verona
Impianto :
Clicca se sei curioso:
Impianto in uso:
- Notebook con Foobar su W7
- Netbook con Daphile
- Douk DAC
- Marantz SR-4400
- Advance Acoustic MAA 406
- Dipolo Diy
- Cavi segnale RCA Diy very cheap
- Cavi potenza TNT Star Diy
- SUB JBL Diy per prima ottava
Nel cassetto:
- Yarland M34 con KT66
- Abletec ALC240
- Luxman C-03
- Breeze Audio TPA3116
- Marantz CD-67 SE
- Thorens TD180 con Goldring 10-20
- EQ YAMAHA EQ-500
- DAC Tascam us144 mkii
- Scythe SCBKS-1100 Kro Craft
- qualche altoparlante
- componenti per Crossover a volontà...
- Notebook con REW e microfono


Clicca se NON sei curioso:
Ma se non sei curioso...
perchè hai cliccato!!





Tornare in alto Andare in basso

Re: Cloni artigianali Vienna Acoustics

Messaggio  Alessandro Asborno il Mer 7 Gen 2015 - 7:49

Anche io ho avuto in passato una coppia di clone ls3 (tra l'altro trattasi sempre di un progetto di Bellino) neanche io ne ero rimasto molto colpito, ma queste Pandora hanno driver molto più intriganti, la scelta del minidiffisore per l'angusto posto dove ascolto é una scelta obbligata. Tanto per farti capire rendono più in termini di immagine e 3d le piccole Seas minis che le Merlin TSM.
avatar
Alessandro Asborno
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 09.03.08
Numero di messaggi : 780
Provincia (Città) : Genova
Impianto : SORGENTE: Foofer o Picoplayer
DAC: Maurarte Dac
PRE: Cygnus by Maurarte
FINALI: Nuforce Ref.9
CASSE: Spendor LS3/5A o Audiojam2 "Jerry"
CAVI: Segnale: Maurarte
Potenza; Maurarte.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cloni artigianali Vienna Acoustics

Messaggio  mr6600 il Mer 7 Gen 2015 - 10:54

@Zio ha scritto:
@natale55 ha scritto:il tweeter non c'è , sono 2 largabanda , i bassi ci sono eccome , cosi come le medio alte , hanno la gamma alta un po' arretrata ma non ne senti la mancanza ,hanno una facilità d'ascolto estrema
Confermo quanto dice Natale, il medio è molto bello, il basso presente e naturale, le alte ci sono, sono solo molto dolci, non fastidiose, ma io un tweeter non lo metterei, vanno bene così come sono.
Si lasciano ascoltare per ore senza fatica. Un prodotto da godere!

Io un tweeter in metallo ce lo metterei, tanto si fa sempre in tempo a girare il potenziometro del treble sull'amplificatore.

Il mio speaker ideale sarebbe un 3 vie formato bookshelf, 40 cm di altezza, 20-30 di profondità, con woofer da 18-20 cm, un midrange da 10-13 cm e un tweeter da 1" in metallo (ho scoperto di preferire il tweeter delle mie Q1 a quello in seta delle Tesi).
Peccato che sia impossibile trovarlo nei cataloghi....forse dovrò veramente rivolgermi all'autocostruzione.
avatar
mr6600
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 15.12.14
Numero di messaggi : 69
Provincia (Città) : Catania
Impianto : TEAC CD-P650
Pioneer PL-512X
Marantz PM4000 (30W@8ohm)
Diffusori KEF Q1


Tornare in alto Andare in basso

Re: Cloni artigianali Vienna Acoustics

Messaggio  natale55 il Mer 7 Gen 2015 - 11:48

@mr6600 ha scritto:
@Zio ha scritto:
Confermo quanto dice Natale, il medio è molto bello, il basso presente e naturale, le alte ci sono, sono solo molto dolci, non fastidiose, ma io un tweeter non lo metterei, vanno bene così come sono.
Si lasciano ascoltare per ore senza fatica. Un prodotto da godere!

Io un tweeter in metallo ce lo metterei, tanto si fa sempre in tempo a girare il potenziometro del treble sull'amplificatore.

Il mio speaker ideale sarebbe un 3 vie formato bookshelf, 40 cm di altezza, 20-30 di profondità, con woofer da 18-20 cm, un midrange da 10-13 cm e un tweeter da 1" in metallo (ho scoperto di preferire il tweeter delle mie Q1 a quello in seta delle Tesi).
Peccato che sia impossibile trovarlo nei cataloghi....forse dovrò veramente rivolgermi all'autocostruzione.

mi sà che come mobile sei un po' strettino , dubito che possa entrare tutto in quelle misure
avatar
natale55
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 11.04.14
Numero di messaggi : 3317
Località : san colombano al lambro
Occupazione/Hobby : pensionato
Provincia (Città) : milano
Impianto : AMPLI-galactron mk2240-dac - northstar extremo - lettore di rete cambridge cxn
- cocktail x 10 - diffusori - rona (3 vie a.bellino) venusia (autocostruite a.bellino)
in parcheggio
pre e finale heybrook-ampli creek cas 4040 - proton am10-proton 520-diffusori autocostruiti, permian-w3aj2-jammy
diffusori conar 2 vie coassiale






Tornare in alto Andare in basso

Re: Cloni artigianali Vienna Acoustics

Messaggio  mr6600 il Mer 7 Gen 2015 - 12:08

Considera che le mie attuali KEF Q1 hanno proprio quelle dimensioni (altezza 35, larghezza 22, profondità 32) e il 50% della faccia anteriore è occupato dal buco del bass reflex.
Eliminando il bass reflex, o spostandolo dietro, c'è spazio per inserire un midrange. Il woofer è già da 16 cm, quindi mi serve solo qualche cm in più di larghezza.
avatar
mr6600
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 15.12.14
Numero di messaggi : 69
Provincia (Città) : Catania
Impianto : TEAC CD-P650
Pioneer PL-512X
Marantz PM4000 (30W@8ohm)
Diffusori KEF Q1


Tornare in alto Andare in basso

Re: Cloni artigianali Vienna Acoustics

Messaggio  dsotm il Mer 7 Gen 2015 - 14:36

La butto lì,ma se sei soddisfatto delle tue casse tranne che per la gamma bassa perchè non provi ad aggiungere un sub?
avatar
dsotm
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 22.02.14
Numero di messaggi : 652
Provincia (Città) : Roma
Impianto : PREAMPLIFICATORE:Aeron ap120
FINALE:Symasym v5.3 by Cucicu
DIFFUSORI:Dynavoice df6 modded
LETTORE:Oppo bdp-95
CAVI RCA: Autocostruiti

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cloni artigianali Vienna Acoustics

Messaggio  natale55 il Mer 7 Gen 2015 - 19:43

@Alessandro Asborno ha scritto:Le Jammy sono sorprendenti, ma se dovessi farmi prendere dalla scimmia sarei parecchio attratto dalle Pandora, il progetto di un due vie ispirato alle  Rogers LS3/5a, ma che a detta di Bellino suonano con ancor più dinamica e una migliorata risposta in bassa frequenza, un minidiffusore che mi intriga parecchio


confermo , le pandora sono veramente un ottimo diffusore ,e quelle con il mobile in massello sono anche molto ma molto belle
avatar
natale55
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 11.04.14
Numero di messaggi : 3317
Località : san colombano al lambro
Occupazione/Hobby : pensionato
Provincia (Città) : milano
Impianto : AMPLI-galactron mk2240-dac - northstar extremo - lettore di rete cambridge cxn
- cocktail x 10 - diffusori - rona (3 vie a.bellino) venusia (autocostruite a.bellino)
in parcheggio
pre e finale heybrook-ampli creek cas 4040 - proton am10-proton 520-diffusori autocostruiti, permian-w3aj2-jammy
diffusori conar 2 vie coassiale






Tornare in alto Andare in basso

Re: Cloni artigianali Vienna Acoustics

Messaggio  mr6600 il Mer 7 Gen 2015 - 19:48

@dsotm ha scritto:La butto lì,ma se sei soddisfatto delle tue casse tranne che per la gamma bassa perchè non provi ad aggiungere un sub?

Esattamente, non si percepisce quella ciccia sui medio-bassi che nel rock non può, e non deve, mancare.
Il Marantz, essendo uno stereo, purtroppo non ha uscite per il subwoofer ma solo le classiche L/R su due diversi sistemi, Sistema 1 e Sistema 2, quindi quella del sub non è una strada percorribile.
avatar
mr6600
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 15.12.14
Numero di messaggi : 69
Provincia (Città) : Catania
Impianto : TEAC CD-P650
Pioneer PL-512X
Marantz PM4000 (30W@8ohm)
Diffusori KEF Q1


Tornare in alto Andare in basso

Re: Cloni artigianali Vienna Acoustics

Messaggio  Zio il Mer 7 Gen 2015 - 21:24

@mr6600 ha scritto:...non si percepisce quella ciccia sui medio-bassi che nel rock non può, e non deve, mancare.

Esatto!
Nel rock la parte bassa delle frequenze, anche se è un po' abbondante, non da alcun problema, anzi... l'importante è che non abbia delle code e rimbombi che renderebbero confuso l'ascolto.
Quando suonavo nelle prove mi mettevo tra la batteria e la cassa del basso. Che spasso!!

@mr6600 ha scritto:
Il Marantz, essendo uno stereo, purtroppo non ha uscite per il subwoofer ma solo le classiche L/R su due diversi sistemi, Sistema 1 e Sistema 2, quindi quella del sub non è una strada percorribile.

Sbagliato!
La maggior parte dei SUB ha anche l'ingresso in potenza, quindi basta collegare i fili che arrivano alle casse e sei a posto. Io lo avevo collegato anche ad un valvolare... quindi con il tuo Marantz si potrebbe fare...
avatar
Zio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 06.04.13
Numero di messaggi : 2724
Provincia (Città) : Parma e Verona
Impianto :
Clicca se sei curioso:
Impianto in uso:
- Notebook con Foobar su W7
- Netbook con Daphile
- Douk DAC
- Marantz SR-4400
- Advance Acoustic MAA 406
- Dipolo Diy
- Cavi segnale RCA Diy very cheap
- Cavi potenza TNT Star Diy
- SUB JBL Diy per prima ottava
Nel cassetto:
- Yarland M34 con KT66
- Abletec ALC240
- Luxman C-03
- Breeze Audio TPA3116
- Marantz CD-67 SE
- Thorens TD180 con Goldring 10-20
- EQ YAMAHA EQ-500
- DAC Tascam us144 mkii
- Scythe SCBKS-1100 Kro Craft
- qualche altoparlante
- componenti per Crossover a volontà...
- Notebook con REW e microfono


Clicca se NON sei curioso:
Ma se non sei curioso...
perchè hai cliccato!!





Tornare in alto Andare in basso

Re: Cloni artigianali Vienna Acoustics

Messaggio  dsotm il Mer 7 Gen 2015 - 21:49

Beh se riesci a sentire un sub nel tuo impianto potresti valutare con le tue orecchie e poi decidere Wink
avatar
dsotm
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 22.02.14
Numero di messaggi : 652
Provincia (Città) : Roma
Impianto : PREAMPLIFICATORE:Aeron ap120
FINALE:Symasym v5.3 by Cucicu
DIFFUSORI:Dynavoice df6 modded
LETTORE:Oppo bdp-95
CAVI RCA: Autocostruiti

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cloni artigianali Vienna Acoustics

Messaggio  mr6600 il Mer 7 Gen 2015 - 23:09

A casa un subwoofer ce l'ho, è lo Jamo Sub 210 che uso in un home teather 2.1. Ha gli ingressi di linea L/R, ma è anche sub attivo da 200W, quindi ha un ampli interno. Mi basta non collegarlo alla presa elettrica e metterci due connettori a banana? Con soli 30W suonerà?
avatar
mr6600
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 15.12.14
Numero di messaggi : 69
Provincia (Città) : Catania
Impianto : TEAC CD-P650
Pioneer PL-512X
Marantz PM4000 (30W@8ohm)
Diffusori KEF Q1


Tornare in alto Andare in basso

Re: Cloni artigianali Vienna Acoustics

Messaggio  Zio il Gio 8 Gen 2015 - 0:02

@mr6600 ha scritto:A casa un subwoofer ce l'ho, è lo Jamo Sub 210 che uso in un home teather 2.1. Ha gli ingressi di linea L/R, ma è anche sub attivo da 200W, quindi ha un ampli interno. Mi basta non collegarlo alla presa elettrica e metterci due connettori a banana? Con soli 30W suonerà?
Il SUB che ti serve deve essere attivo (e la presa deve essere inserita!), ma deve anche aver gli ingressi di potenza.
Io utilizzavo questo:

Gli ingressi di potenza sono come quelli a sinistra, mentre quelli di linea sono quelli RCA di fianco.
Da quello che ho visto sul web il tuo SUB ha solo quelli di linea, quindi non riesci ad utilizzarlo (senza inventare diavolerie...).
avatar
Zio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 06.04.13
Numero di messaggi : 2724
Provincia (Città) : Parma e Verona
Impianto :
Clicca se sei curioso:
Impianto in uso:
- Notebook con Foobar su W7
- Netbook con Daphile
- Douk DAC
- Marantz SR-4400
- Advance Acoustic MAA 406
- Dipolo Diy
- Cavi segnale RCA Diy very cheap
- Cavi potenza TNT Star Diy
- SUB JBL Diy per prima ottava
Nel cassetto:
- Yarland M34 con KT66
- Abletec ALC240
- Luxman C-03
- Breeze Audio TPA3116
- Marantz CD-67 SE
- Thorens TD180 con Goldring 10-20
- EQ YAMAHA EQ-500
- DAC Tascam us144 mkii
- Scythe SCBKS-1100 Kro Craft
- qualche altoparlante
- componenti per Crossover a volontà...
- Notebook con REW e microfono


Clicca se NON sei curioso:
Ma se non sei curioso...
perchè hai cliccato!!





Tornare in alto Andare in basso

Re: Cloni artigianali Vienna Acoustics

Messaggio  mr6600 il Gio 8 Gen 2015 - 10:23

Forse ho trovato



Wharfedale PowerCube 8, lo potrei prendere usato a circa 100€ da un mio concittadino. Ma un modesto integrato da appena 30W ce la farà a farlo suonare in modo accettabile o gli farà solo il solletico? Tutti questi sub hanno ampli interni da minimo 150-200W... Muble
avatar
mr6600
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 15.12.14
Numero di messaggi : 69
Provincia (Città) : Catania
Impianto : TEAC CD-P650
Pioneer PL-512X
Marantz PM4000 (30W@8ohm)
Diffusori KEF Q1


Tornare in alto Andare in basso

Re: Cloni artigianali Vienna Acoustics

Messaggio  Zio il Gio 8 Gen 2015 - 10:41

@mr6600 ha scritto:Forse ho trovato

Wharfedale PowerCube 8, lo potrei prendere usato a circa 100€ da un mio concittadino. Ma un modesto integrato da appena 30W ce la farà a farlo suonare in modo accettabile o gli farà solo il solletico? Tutti questi sub hanno ampli interni da minimo 150-200W... Muble
Ce la fa senza alcun problema! I collegamenti che ti offre questo SUB sono OK.
avatar
Zio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 06.04.13
Numero di messaggi : 2724
Provincia (Città) : Parma e Verona
Impianto :
Clicca se sei curioso:
Impianto in uso:
- Notebook con Foobar su W7
- Netbook con Daphile
- Douk DAC
- Marantz SR-4400
- Advance Acoustic MAA 406
- Dipolo Diy
- Cavi segnale RCA Diy very cheap
- Cavi potenza TNT Star Diy
- SUB JBL Diy per prima ottava
Nel cassetto:
- Yarland M34 con KT66
- Abletec ALC240
- Luxman C-03
- Breeze Audio TPA3116
- Marantz CD-67 SE
- Thorens TD180 con Goldring 10-20
- EQ YAMAHA EQ-500
- DAC Tascam us144 mkii
- Scythe SCBKS-1100 Kro Craft
- qualche altoparlante
- componenti per Crossover a volontà...
- Notebook con REW e microfono


Clicca se NON sei curioso:
Ma se non sei curioso...
perchè hai cliccato!!





Tornare in alto Andare in basso

Re: Cloni artigianali Vienna Acoustics

Messaggio  niko35 il Gio 8 Gen 2015 - 11:52

@mr6600 ha scritto:A casa un subwoofer ce l'ho, è lo Jamo Sub 210 che uso in un home teather 2.1. Ha gli ingressi di linea L/R, ma è anche sub attivo da 200W, quindi ha un ampli interno. Mi basta non collegarlo alla presa elettrica e metterci due connettori a banana? Con soli 30W suonerà?

Se hai questo jamo perchè prendere altro ?
Io penso che se i tuoi diffusori Kef-Q1 li sgravi dal riprodurre le ultrabasse suoneranno molto meglio, hai anche una scheda audio con driver Asio e la scheda per come sommariamente ho visto, ha due coppie di uscite pre linea....
Basta usare Foobar-Asio-console-pluing cross e hai risolto. su una coppia di uscite gli colleghi l'ampli dei Kef-Q1 con un passalto sui 60-80-hz e l'altra coppia di uscite(per il sub ne servirebbe anche una sola) della scheda le colleghi al sub jamo con un passabasso sui 60-80-hz(le frequenze sono indicative, poi si decide meglio in ascolto)
Oppure con Foobar puoi usare Wasapi e il cross interno a foobar....insomma le soluzioni le hai a portata di mano, informati su questi passi. Very Happy
avatar
niko35
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 09.09.13
Numero di messaggi : 486
Località : Quaelà
Provincia (Città) :
Impianto : Pc-Foobar-Asio-dmx6fire-Nad c320bee-Denon pma1500r-Rotel-RB-06-Diffusori autocostruiti.
Matrix M-Stage---K612pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cloni artigianali Vienna Acoustics

Messaggio  mr6600 il Gio 8 Gen 2015 - 12:15

@niko35 ha scritto:
@mr6600 ha scritto:A casa un subwoofer ce l'ho, è lo Jamo Sub 210 che uso in un home teather 2.1. Ha gli ingressi di linea L/R, ma è anche sub attivo da 200W, quindi ha un ampli interno. Mi basta non collegarlo alla presa elettrica e metterci due connettori a banana? Con soli 30W suonerà?

Se hai questo jamo perchè prendere altro ?
Io penso che se i tuoi diffusori Kef-Q1 li sgravi dal riprodurre le ultrabasse suoneranno molto meglio, hai anche una scheda audio con driver Asio e la scheda per come sommariamente ho visto, ha due coppie di uscite pre linea....
Basta usare Foobar-Asio-console-pluing cross e hai risolto. su una coppia di uscite gli colleghi l'ampli dei Kef-Q1 con un passalto sui 60-80-hz e l'altra coppia di uscite(per il sub ne servirebbe anche una sola) della scheda le colleghi al sub jamo con un passabasso sui 60-80-hz(le frequenze sono indicative, poi si decide meglio in ascolto)
Oppure con Foobar puoi usare Wasapi e il cross interno a foobar....insomma le soluzioni le hai a portata di mano, informati su questi passi. Very Happy

Potrei fare questa prova solo per capire cosa guadagno/perdo abbinando un sub alle KEF.
Come dicevo, lo Jamo è in un piccolo home-theater 2.1, e non vorrei spostarlo da lì, inoltre questa soluzione funziona solo se ascolto musica dal PC. Se passo da un lettore CD, addio sub!
avatar
mr6600
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 15.12.14
Numero di messaggi : 69
Provincia (Città) : Catania
Impianto : TEAC CD-P650
Pioneer PL-512X
Marantz PM4000 (30W@8ohm)
Diffusori KEF Q1


Tornare in alto Andare in basso

Re: Cloni artigianali Vienna Acoustics

Messaggio  dsotm il Ven 9 Gen 2015 - 19:34

Novita'?
Hai piu' provato il sub nell'impianto?
avatar
dsotm
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 22.02.14
Numero di messaggi : 652
Provincia (Città) : Roma
Impianto : PREAMPLIFICATORE:Aeron ap120
FINALE:Symasym v5.3 by Cucicu
DIFFUSORI:Dynavoice df6 modded
LETTORE:Oppo bdp-95
CAVI RCA: Autocostruiti

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cloni artigianali Vienna Acoustics

Messaggio  mr6600 il Dom 22 Feb 2015 - 11:35

A oltre 1 mese di distanza, nessuna novità....
...anzi, una novità c'è, e anche grossa: basta puntare sui diffusori da scaffale!!

Ho ascoltato una coppia di Polk Audio da pavimento e sono rimasto senza parole, una sensazione di realismo e profondità che un diffusore da scaffale si sogna (a meno di andare su casse a tre zeri come le citate Vienna), quindi ho abbandonato l'idea del subwoofer. Mi godo queste KEF così come sono, senza aggiungere altro, e il giorno che aprirò nuovamente il portafogli sarà per due diffusori da pavimento.
Devo solo ricollocare la mobilia, fare un piccolo valzer di armadi e divani, ma non avendo mogli o fidanzate rompi@@ in casa, sono molto agevolato in questo Razz
avatar
mr6600
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 15.12.14
Numero di messaggi : 69
Provincia (Città) : Catania
Impianto : TEAC CD-P650
Pioneer PL-512X
Marantz PM4000 (30W@8ohm)
Diffusori KEF Q1


Tornare in alto Andare in basso

Re: Cloni artigianali Vienna Acoustics

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum