T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11751 utenti, con i loro 818577 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


i migliori diffusori ascoltati!

Condividi

descriptionRe: i migliori diffusori ascoltati!

more_horiz
@fritznet ha scritto:
@nd1967 ha scritto:


E qui potesti scatenare un flame mostruso.
Sarà che io sono musicofilo più che audiofilo.

Per me la cosa principale è la musica e in secondo luogo la riproduzione.
Capiamoci.
Se un disco è musicalmente stupendo, l'ideale sarebbe che fosse anche registrato bene. Come dici tu purtroppo non è così.
Però per me resterà un disco stupendo che ascolterò comunque. Che non serva un impianto da x-mila euro non è detto, perchè comunque la riproduzione può essere resa "decentemente" (a parte qualche disco degli U2 registrato veramente da schifo!).



Non mi stancherò mai di ripeterlo, quoto parola per parola, una bella donna è tale anche se vestita di stracci, il contrario no  Hehe

Un bel disco (che piace a noi) resta tale anche se male o pessimamente registrato, un brutto disco anche se registrato benissimo IMHO resta un brutto disco, inascoltabile anche per "provare l'impianto".

E benvenuto anche da parte mia, Vandergraafgenerator80  Very Happy


Concordo anche io, ma per essere onesti devo dire che se un disco è registrato male, lo ascolto qualche volta in meno.
Oppure lo ascolto in auto, dove comunque sia registrato, va sempre bene, ed in questo caso riesco a godere in modo maggiore della performance artistica senza badare all'aifai.

descriptionRe: i migliori diffusori ascoltati!

more_horiz
dici... una bella donna: dentro? perchè 'fuori' con due straccetti addosso, senza tacchi, le occhiaie, la camicetta con le ascelle pezzate... capirai!
scherzo, fede: la penso come te Smile

descriptionRe: i migliori diffusori ascoltati!

more_horiz
@fritznet ha scritto:
@nd1967 ha scritto:


E qui potesti scatenare un flame mostruso.
Sarà che io sono musicofilo più che audiofilo.

Per me la cosa principale è la musica e in secondo luogo la riproduzione.
Capiamoci.
Se un disco è musicalmente stupendo, l'ideale sarebbe che fosse anche registrato bene. Come dici tu purtroppo non è così.
Però per me resterà un disco stupendo che ascolterò comunque. Che non serva un impianto da x-mila euro non è detto, perchè comunque la riproduzione può essere resa "decentemente" (a parte qualche disco degli U2 registrato veramente da schifo!).



Non mi stancherò mai di ripeterlo, quoto parola per parola, una bella donna è tale anche se vestita di stracci, il contrario no  Hehe

Un bel disco (che piace a noi) resta tale anche se male o pessimamente registrato, un brutto disco anche se registrato benissimo IMHO resta un brutto disco, inascoltabile anche per "provare l'impianto".

E benvenuto anche da parte mia, Vandergraafgenerator80  Very Happy


Quotone ad entrambi!!! Oki

Purtroppo (per lei ed i suoi seguaci) l'audiofilia non sempre si basa sugli stessi presupposti...

Marco Lincetto su VHF ha scritto:


"L'audiofilo, per definizione, non ascolta la musica: ascolta gli impianti" (cit.)

In altro 3D ora chiuso, qualcuno si è offeso per questa mia affermazione, che non voleva assolutamente essere offensiva, ma una semplice spiegazione dei termini, spesso usati in modo improprio. Il termine "audiofilo" infatti significa in senso stretto "amante del suono": del suono in sè e per sè. E quindi legittimamente, "l'audiofilo ascolta gli impianti, non la musica".

Ora è assolutamente legittimo essere anche "solo" audiofili: l'ho sempre detto e lo ribadisco qui a scanso di equivoci.
Per mia fortuna, e per fortuna di tutti i miei colleghi produttori di musica, spesso l'"audiofilo" è anche "musicofilo": anzi il più delle volte un audiofilo è un "raffinato musicofilo", giacchè mi è capitato molto spesso di ritrovare in molti "audiofili" uno spirito "musicofilo" molto meno settario e chiuso rispetto ai "semplici musicofili".

Ecco, tutto ciò sia per spiegare quel mio intervento isolato, sia per riportare attenzione sul corretto utilizzo di termini, parole, che HANNO UN SIGNIFICATO preciso, spesso frainteso o troppo spesso usato in senso lato, così da perdere nozione del significato primo e prevalente.



D'accordissimo con Lincetto, personalmente.

descriptionRe: i migliori diffusori ascoltati!

more_horiz
Saluto tutti! Anche io se un disco e' bello ma non bene registrato lo ascolto cmq! In quel caso le emozioni prescindono totalmente dall'impianto...basta un buon bicchiere di vino e un compattone! La cosa che mi dispiace però sono le registrazioni recenti...alcune volte sono mixate per avantaggiare gli impianti economici e rendono poco su un hi-fi di classe!

descriptionRe: i migliori diffusori ascoltati!

more_horiz
@vanderg80 ha scritto:
La cosa che mi dispiace però sono le registrazioni recenti...alcune volte sono mixate per avantaggiare gli impianti economici e rendono poco su un hi-fi di classe!


Vero. Vedi questi articoli sulla Loudness War

Prima parte - http://www.tnt-audio.com/editoriali/febbraio09.html
Seconda parte - http://www.tnt-audio.com/editoriali/aprile09.html
Tersa parte - http://www.tnt-audio.com/editoriali/maggio09.html

_________________
Bisogna assomigliare alle parole che si dicono. Forse non parola per parola, ma insomma ci siamo capiti [Saltatempo di Stefano Benni]
Chi non sa ridere non è una persona seria [Fryderyk Chopin]

descriptionRe: i migliori diffusori ascoltati!

more_horiz
Grazie articoli interessantissimi!

descriptionRe: i migliori diffusori ascoltati!

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum