T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11751 utenti, con i loro 818576 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


Primo ampli a valvole con EL84

Condividi

descriptionRe: Primo ampli a valvole con EL84

more_horiz
@valvolas ha scritto:
Valutando che sei alla prima realizzazione ti conviene farti o un pre o un integrato nel primo caso é una realizzazione più semplice e senza tu.Nel secondo chiaramente avrai i tu ma fai una cosa finita col.finale puro poi ti tocca fare un pre ma adatto a quel finale
È chiaro che non sono prescrizioni mediche, ma io già so come va a finire


Ammetto la mia totale "ignoranza" in materia ed il mio "desiderata" è:
un pre con selettore a relè d'ingresso ed un finale con vu-meter old style.
Forse è troppo per la mia prima realizzazione?
Purtroppo non avevo considerato ciò che dici tu: ti tocca fare un pre ma adatto a quel finale.

descriptionRe: Primo ampli a valvole con EL84

more_horiz
@valvolas ha scritto:
In quel caso valuta bene l accoppiata pre finale...progetti nel forum c'è n è a mazzi, io mi orienterei su uno di mau personalmente preferisco quello ecc88 a livello musicale altri preferiscono pretube 6n6p, sono con la stessa geometria e stessa ""mano" ma con due filosofie di ascolto differenti


Forse per uno come me ce ne sono troppi Sad

descriptionRe: Primo ampli a valvole con EL84

more_horiz
Io eviterei complicazioni di facciata è mi concentrerei su una cosa che quando l accendo mi piace.Selettori canali li farei manuali meccanici e Vu meter nn migliorano il risultato.Se ti piacciono le complicazioni separa l accensione dei filamenti da quella dell anodica questa rischia di essere una complicazione utile.x dare tensione anodica alla valvola già tiepida.

descriptionRe: Primo ampli a valvole con EL84

more_horiz
Puoi cercare sul forum bymau o pretube minimalist sono ambedue del grande mau, come ti dicevo sono due filosofie di ascolto diverse.Naturalmente le mie preferenze per il bymau sono puramente soggettive probabilmente preferisco le valvole calde come sonorità.

descriptionRe: Primo ampli a valvole con EL84

more_horiz
@valvolas ha scritto:
Io eviterei complicazioni di facciata è mi concentrerei su una cosa che quando l accendo mi piace.Selettori canali li farei manuali meccanici e Vu meter nn migliorano il risultato.Se ti piacciono le complicazioni separa l accensione dei filamenti da quella dell anodica questa rischia di essere una complicazione utile.x dare tensione anodica alla valvola già tiepida.


Avevo pensato anche quest'ultima complicazione che dici tu.... Ho letto che stressa meno le valvole. Hehe

descriptionRe: Primo ampli a valvole con EL84

more_horiz
Sì potrebbe pensare ad un integrato ben progettato ma puoi utilizzarlo come finale puro mi fai una foto del trasformatore d'uscita per piacere devo capire di cosa si tratta e questo scema che hai postato non mi piace per niente vediamo se in questi giorni posso fare qualche simulazione con quello che hai . Sai l'impedenza del trafo è un 5k su 8 ohm ?

descriptionRe: Primo ampli a valvole con EL84

more_horiz
@fbj ha scritto:
Sì potrebbe pensare ad un integrato ben progettato ma puoi utilizzarlo come finale puro mi fai una foto del trasformatore d'uscita per piacere devo capire di cosa si tratta e questo scema che hai postato non mi piace per niente vediamo se in questi giorni posso fare qualche simulazione con quello che hai  . Sai l'impedenza del trafo è un 5k su 8 ohm ?


Mi è stato venduto come 5k+5k su 8 ohm.
ecco la foto.



grazie per il tuo aiuto.

descriptionRe: Primo ampli a valvole con EL84

more_horiz
asunaro ecco cosa ho potuto tirar fuori , ovviamente il trafo da 5k sono pochini .

iniziamo con fare un piccolissimo sguardo sul limite :
6P14P
Filament voltage, V 5,7-7
Anode voltage, V 300-400
2nd grid voltage, V 300
Cathode - heater voltage, V 100
Cathode current, mA 65
Anode dissipation, W 14
2nd grid dissipation, W 2
Resistance in 1st grid circuit, MOhm 1  

la 6n2p è una sorella della 12ax7 .

quindi il tuo schema potrebbe avere questo aspetto :




finali sono a 230V di placca per 35 mA di corrente anodica per un totale di buoni 4 watt
in ingresso la sensibilità è 200 mV

il circuito consuma 75 mA in totale

come puoi notare è simile allo schema di Mau749 , ho solo riadattato le rette di carico al ciò che hai in casa .
ovviamente tutto è migliorabile .
appena posso posto l'alimentazione :-( scusami ma qui il grande Valvolas puo aiutarti

descriptionRe: Primo ampli a valvole con EL84

more_horiz
@fbj ha scritto:
asunaro ecco cosa ho potuto tirar fuori , ovviamente il trafo da 5k sono pochini .

iniziamo con fare un piccolissimo sguardo sul limite :
6P14P
Filament voltage, V 5,7-7
Anode voltage, V 300-400
2nd grid voltage, V 300
Cathode - heater voltage, V 100
Cathode current, mA 65
Anode dissipation, W 14
2nd grid dissipation, W 2
Resistance in 1st grid circuit, MOhm 1  

la 6n2p è una sorella della 12ax7 .

quindi il tuo schema potrebbe avere questo aspetto :




finali sono a 230V di placca per 35 mA di corrente anodica per un totale di buoni 4 watt
in ingresso la sensibilità è 200 mV

il circuito consuma 75 mA in totale

come puoi notare è simile allo schema di Mau749 , ho solo riadattato le rette di carico al ciò che hai in casa .
ovviamente tutto è migliorabile .
appena posso posto l'alimentazione :-( scusami ma qui il grande Valvolas puo aiutarti


Grazieeeeeee. quando rientro alla base me lo studio.....

descriptionRe: Primo ampli a valvole con EL84

more_horiz
ovviamente mi sono dimenticato che il consumo 75 mA è solo per un canale

descriptionRe: Primo ampli a valvole con EL84

more_horiz
@fbj ha scritto:
ovviamente mi sono dimenticato che il consumo 75 mA è solo per un canale

Ok, ne approfitto, ma non riesco a leggere i valori dei componenti. hai un'immagine a maggior risoluzione?
Grazie

descriptionRe: Primo ampli a valvole con EL84

more_horiz
@asunaro ha scritto:
@fbj ha scritto:
ovviamente mi sono dimenticato che il consumo 75 mA è solo per un canale

Ok, ne approfitto, ma non riesco a leggere i valori dei componenti. hai un'immagine a maggior risoluzione?
Grazie


descriptionRe: Primo ampli a valvole con EL84

more_horiz
Per alimentarlo potresti usare questo dovendo portare l'alimetazione a circa 240V e partendo dal ponte ai soliti 315V con un trasformatore semplice se il consumo e' 75 mA,sottrai circa 15V che se li prende il moltiplicatore te ne restano da abbattere circa 60V,quindi la resistenza centrale CRC (ex 150R) la puoi stimare intorno a 1K-1,5k cmq x registrarlo puoi provarlo sostituendo la resistenza con un trimmer (a carico e con i filamenti accesi altrimenti la valvola non lavora) misurare la tensione ai capi dell'anodica e poi metterci la resistenza adeguata.I due transistor li puoi mettere a darly con mpsa42 ma se bastano i mjf18004 lascerei tutto come da schema,il cap sotto i moltiplicatori indicato a 75 micro sarebbe meglio alzarlo a 100 micro che del resto è una misura commerciale piu reperibile e la resistenza da 4,7 k alzarla a 22K migliorando il filtro
I diodi del ponte meglio autocostruirselo con 1n5408 costano poco sono di solito reperibili e lavorano bene

" />

descriptionRe: Primo ampli a valvole con EL84

more_horiz
Tutto questo vale se si parte da un trafo 1:1 o da due schiena a schiena

descriptionRe: Primo ampli a valvole con EL84

more_horiz
Grazie Valvolas

descriptionRe: Primo ampli a valvole con EL84

more_horiz
Ho visto che il tuo trafo "in casa" ha circa 20 v in più al secondario di conseguenza devi abbattere circa 80v sulla resistenza ex 150R a questo punto ci avviciniamo di più al 1.5k come valore di resistenza per stare tranquilli da 3 o 5w va più che bene.Le altre parti tipo la resistenza al braccio da 22k anziché 4.7k resta consigliato come suggerito prima,da un watt sarebbe comodo.
Ps non sottovalutare le alimentazioni perché nei valvolari fanno la differenza tra suonare e ronzare, purtroppo é così. ..

descriptionRe: Primo ampli a valvole con EL84

more_horiz
@valvolas ha scritto:
Ho visto che il tuo trafo "in casa" ha circa 20 v in più al secondario di conseguenza devi abbattere circa 80v sulla resistenza ex 150R a questo punto ci avviciniamo di più al 1.5k come valore di resistenza per stare tranquilli da 3 o 5w va più che bene.Le altre parti tipo la resistenza al braccio da 22k anziché 4.7k resta consigliato come suggerito prima,da un watt sarebbe comodo.
Ps non sottovalutare le alimentazioni perché nei valvolari fanno la differenza tra suonare e ronzare, purtroppo é così. ..


Grazie, di che tipo devono essere le resistenze? per i condensatori consigli una marca in particolare?

descriptionRe: Primo ampli a valvole con EL84

more_horiz
Io sul segnale per motivi religiosi ☺uso solo carbone se posso a.bradley ma la marca è solo una sciccheria aggiunta vanno bene anche quelle comuni.Sulle alimentazioni metalliche non induttive le cosiddette "chimiche" vanno bene sono verde chiaro glabre al tatto, ma se trovi quelle azzurre ruvide anche loro con le righe colorate di valore vanno bene.Mi tengo alla larga da quelle lucide sempre per motivi religiosi ☺.
I caps elettrolitici una marca vale l altra purché la tensione di targa sia da 400v di solito trovi elna ma anche no...I piccoli caps da 1-10 micro sono per lo più plastici io preferisco i nos se li trovo mkt mkp cilindrici gialli ero roe archo tanto i moderni che trovi colorati sono rimarcaggi di quelli nos

descriptionRe: Primo ampli a valvole con EL84

more_horiz
@valvolas ha scritto:
Io sul segnale per motivi religiosi ☺uso solo carbone se posso a.bradley ma la marca è solo una sciccheria aggiunta vanno bene anche quelle comuni.Sulle alimentazioni metalliche non induttive le cosiddette "chimiche" vanno bene sono verde chiaro glabre al tatto, ma se trovi quelle azzurre ruvide anche loro con le righe colorate di valore vanno bene.Mi tengo alla larga da quelle lucide sempre per motivi religiosi ☺.
I caps elettrolitici una marca vale l altra purché la tensione di targa sia da 400v di solito trovi elna ma anche no...I piccoli caps da 1-10 micro sono per lo più plastici io preferisco i nos se li trovo mkt mkp cilindrici gialli ero roe archo tanto i moderni che trovi colorati sono rimarcaggi di quelli nos


Ok, ricevuto e segnato. Grazie

descriptionRe: Primo ampli a valvole con EL84

more_horiz
@asunaro ha scritto:
@fbj ha scritto:
Sì potrebbe pensare ad un integrato ben progettato ma puoi utilizzarlo come finale puro mi fai una foto del trasformatore d'uscita per piacere devo capire di cosa si tratta e questo scema che hai postato non mi piace per niente vediamo se in questi giorni posso fare qualche simulazione con quello che hai  . Sai l'impedenza del trafo è un 5k su 8 ohm ?


Mi è stato venduto come 5k+5k su 8 ohm.
ecco la foto.



grazie per il tuo aiuto.


Riconosco questo genere di trasformatori, purtroppo li ho presi anche io Sad

Sono impregnati di una schifosa vernice nera lucida che se la raschi viene via a scaglie (non e' specifica per i trasformatori) e vengono venduti su Ebay da un tizio che vende pseudo kit valvolari, li mette a pochi euro ma con 100 Euro di spedizione, e' un trucco per non pagare la commissione a Ebay e in caso di contestazione e' obbligato a restituirti solo il valore del kit che ha dichiarato in asta, quindi pochi euro.

E mi sa che anche quello schema te lo ha dato quel tizio, mi sembra di riconoscere la scrittura, io avevo comprato da lui due di questi pseudo Kit perche' mi interessavano i trasformatori e le valvole che vendeva, ma mi sono pentito subito.

Questi trasformatori arrivano dalla russia (dice lui) , secondo me sono volgari trasformatori di alimentazione perche' saturano subito e non hanno praticamente risposta ai bassi.

descriptionRe: Primo ampli a valvole con EL84

more_horiz
Quelli saranno trafo da illuminotecnica o per piccoli motori quando di usavano ancora lamellari,ormai li fanno switch anche per quell'uso li,se nn ti accontenti e vuoi qualcosa di piu ''specifico'' ti mando in mp una ditta che li fa ad uso specifico x audio ci siamo serviti li,(trovati casualmente ad un raduno audio qlc anno fa) e sembrano seri e direi onesti.Poi eventualmente francesco ti da le specifiche corrette di misura,mi pare abbia acquistato anche lui li,quindi magari ti ragguaglia sui prezzi.

descriptionRe: Primo ampli a valvole con EL84

more_horiz
Per i filamenti;puoi usare la'lternata avendo l'accortezza di twistare tra loro i due cavetti,e usare le due resistenze serie ripartite al centro verso la massa della continua come vedi nel disegno che ho postato a prescindere dalle tensioni dei filamenti della valvola in questione il metodo e' sempre lo stesso.In ogni caso con quella alimentazione anodica a moltiplicatori sei abbastanza coperto da rientri dell'alternata basta che ti attieni alle misure ai moltiplicatori.Se poi vuoi fare i filamenti in dc diamo una occhiata e li facciamo cosi ma non la vedo una necessita' impellente.E' molto importante che i segnali non se ne vadano a spasso a ''muzzo'' nel cablaggio e che siano schermati soprattutto alla partenza,e se utilizzi il centro stella per le masse e' un toccasana.Il principio fondamentale del centro stella e' che nessun filo negativo vada mai a massa 2 volte,ma solo una volta.Elettricamente non cambia molto,ma sotto l'aspetto dell'anello di massa andarci 2 volte e' un problema.Ti posto un disegno esemplificativo prima lo interpreti e meno corri dietro alle zanzare...Segui le linee verdi e lascia stare l'intreccio in alto dei fili sulla massa che e' una mania diy anglosassone e la divisione tra massa elettrica e massa segnale che genera 2 centri stella in continuita' ma a ''rimbalzo'' che e' un'altra sciccheria extra,il principio cmq dovrebbe esserti piu chiaro visivamente:
(ps fai le cose in modo pedissequo e con quell'anodica e questi accorgimenti non ronzera' nulla)

descriptionRe: Primo ampli a valvole con EL84

more_horiz
@valvolas ha scritto:
Quelli saranno trafo da illuminotecnica o per piccoli motori quando di usavano ancora lamellari,ormai li fanno switch anche per quell'uso li,se nn ti accontenti e vuoi qualcosa di piu ''specifico'' ti mando in mp una ditta che li fa ad uso specifico x audio ci siamo serviti li,(trovati casualmente ad un raduno audio qlc anno fa) e sembrano seri e direi onesti.Poi eventualmente francesco ti da le specifiche corrette di misura,mi pare abbia acquistato anche lui li,quindi magari ti ragguaglia sui prezzi.


Ricevuto, grazie.

descriptionRe: Primo ampli a valvole con EL84

more_horiz
@pilovis ha scritto:
@asunaro ha scritto:


Mi è stato venduto come 5k+5k su 8 ohm.
ecco la foto.

grazie per il tuo aiuto.


Riconosco questo genere di trasformatori, purtroppo li ho presi anche io Sad

Sono impregnati di una schifosa vernice nera lucida che se la raschi viene via a scaglie (non e' specifica per i trasformatori) e vengono venduti su Ebay da un tizio che vende pseudo kit valvolari, li mette a pochi euro ma con 100 Euro di spedizione, e' un trucco per non pagare la commissione a Ebay e in caso di contestazione e' obbligato a restituirti solo il valore del kit che ha dichiarato in asta, quindi pochi euro.

E mi sa che anche quello schema te lo ha dato quel tizio, mi sembra di riconoscere la scrittura, io avevo comprato da lui due di questi pseudo Kit perche' mi interessavano i trasformatori e le valvole che vendeva, ma mi sono pentito subito.

Questi trasformatori arrivano dalla russia (dice lui) , secondo me sono volgari trasformatori di alimentazione perche' saturano subito e non hanno praticamente risposta ai bassi.


Ciao e grazie per il tuo contributo. Credo proprio che tu abbia ragione, hai descritto perfettamente come sono le sue aste su Ebay. Non sono in grado di dire che tipo di trasformatori siano, ma vedendo i feedback mi sono deciso di acquistare. Per fortuna ho trovato sul forum persone che mi stanno aiutando a tirare fuori il massimo dal poco che ho.

descriptionRe: Primo ampli a valvole con EL84

more_horiz
Guarda che maneggi tensioni altine quindi mettici le mani sempre cn impianto staccato, usa il trasformatore anche x le prove non accendere mai senza separazione dalla rete domestica.Non ti ho messo i fusibili ma dopo il trafo prima del ponte prevedine uno per ciascuna fase magari alloggiato sulla 1000 fori dopo il connettore

descriptionRe: Primo ampli a valvole con EL84

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum