T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
45% / 30
No, era meglio quello vecchio
55% / 37
Ultimi argomenti
ALIENTEK D8Oggi alle 13:53nerone
HelP! DAC!Ieri alle 23:46johnny99
SurplusIeri alle 10:06gubos
POPU VENUS Ieri alle 8:31gigetto
I postatori più attivi della settimana
9 Messaggi - 20%
7 Messaggi - 15%
7 Messaggi - 15%
4 Messaggi - 9%
4 Messaggi - 9%
3 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 7%
I postatori più attivi del mese
287 Messaggi - 22%
250 Messaggi - 19%
142 Messaggi - 11%
142 Messaggi - 11%
113 Messaggi - 9%
86 Messaggi - 7%
82 Messaggi - 6%
70 Messaggi - 5%
68 Messaggi - 5%
62 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15437)
15437 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8853)
8853 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 71 utenti in linea :: 6 Registrati, 1 Nascosto e 64 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Luca Marchetti, massicov, Masterix, nerone, savi, Tinomn

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
mgiombi
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 19.02.08
Numero di messaggi : 3107
Località : Pesaro
Provincia (Città) : Sinusoidale
Impianto :

Re: ...Equalizzazione ambientale

il Lun 1 Dic 2008 - 12:12
@cactus_atomo ha scritto:
Attenzione anche al fattore dinamica, se io devo corregere dei picchi, anche di 10 db, nessun problema, con il drc li attenuo in modo opportuno senza ifluire in alcun modo sulòla dinamica del sistema. ma se ho dei buchi di 10 db, per compensarli devo avere una riserva in potenza pari a 10 db..o ridurre di 10db il volume di ascolto, pena il clipping del'ampli.
Mmmm...sembrerebbe un buon metodo per danneggiare i diffusori collegati ad ampli con poca potenza... Muble
avatar
Cyan
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 25.06.08
Numero di messaggi : 669
Località : Lazio
Impianto : Ta 10.1 casse diy subwoofer

Re: ...Equalizzazione ambientale

il Lun 1 Dic 2008 - 12:20
Si può quanti db lasciar aggiungere a DRC. Io ad esempio con il mio ta 10.1 metterei 2db, di default sta a 6db. Non è quindi assolutamente necessario impostarlo a 10db.
Generalmente poi, i problemi principali si hanno con frequenze che sono pompate dall'ambiente, e non troppo assorbite. Quindi per una correzione ottimale bastano anche 2 db in senso positivo.
avatar
cactus_atomo
Audiophile VIP
Audiophile VIP
Data d'iscrizione : 18.09.08
Numero di messaggi : 31

Re: ...Equalizzazione ambientale

il Lun 1 Dic 2008 - 13:42
dalle curve di risposta postate (prima e dopo la cura) direi che i buchi erano ben oltre i due db. E con 3 db di differenz ala potenza raddoppia. Insomma, io il drc non lo userei con ampli di questo tipo, a meno di non effettuare una correzione molto balnda, che però non risolve (ma meglio che niente). D'altra parte se il buo è da 12 db, correggerne 2 è quasi ininfluente.
Scusa se insisto su questo tasto, ma anche quando ero giovane io (e allora gli ampoli avevanmo i controli di tono) la maggior parte degli utenti non si redeva conto che esaltare gli alti di 3 db significava richiedere all'ampli una potenz adoppia in quel range di frequenze; i più si comportvano come se agire sui controlli di tono non avesse ripecussioni sulla potenza richeista allìampli.
D'altra parte, se ascolti a volumi modersti, alcuni efetti dell'ambiente riventano meno percepibili
Buona musica
enrico

@Cyan ha scritto:Si può quanti db lasciar aggiungere a DRC. Io ad esempio con il mio ta 10.1 metterei 2db, di default sta a 6db. Non è quindi assolutamente necessario impostarlo a 10db.
Generalmente poi, i problemi principali si hanno con frequenze che sono pompate dall'ambiente, e non troppo assorbite. Quindi per una correzione ottimale bastano anche 2 db in senso positivo.
avatar
Cyan
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 25.06.08
Numero di messaggi : 669
Località : Lazio
Impianto : Ta 10.1 casse diy subwoofer

Re: ...Equalizzazione ambientale

il Lun 1 Dic 2008 - 14:28
@cactus_atomo ha scritto:dalle curve di risposta postate (prima e dopo la cura) direi che i buchi erano ben oltre i due db. E con 3 db di differenz ala potenza raddoppia. Insomma, io il drc non lo userei con ampli di questo tipo, a meno di non effettuare una correzione molto balnda, che però non risolve (ma meglio che niente). D'altra parte se il buo è da 12 db, correggerne 2 è quasi ininfluente.
Scusa se insisto su questo tasto, ma anche quando ero giovane io (e allora gli ampoli avevanmo i controli di tono) la maggior parte degli utenti non si redeva conto che esaltare gli alti di 3 db significava richiedere all'ampli una potenz adoppia in quel range di frequenze; i più si comportvano come se agire sui controlli di tono non avesse ripecussioni sulla potenza richeista allìampli.
D'altra parte, se ascolti a volumi modersti, alcuni efetti dell'ambiente riventano meno percepibili
Buona musica
enrico



Lo so, ma cavolo, stiamo parlando delle indiana line HC Very Happy ...
Cmq, sempre che già un +2/3 db cambia qualcosa. E il problema principale dell'ambiente sono le esaltazioni. Quindi, anche se si impostasse DRC a +0db i miglioramenti sarebbero notevoli.
Pure spesso si postano i grafici della risposta in frequenza corretta, ma DRC fa anche il caffè Very Happy . Impressionanti soprattutto, sono i grafici che mostrano come renda più "veloci" i diffusori/ambiente (visto che ambiente e diffusori si fondono insieme, e non sono 2 componenti da considerare separati, all'ascolto), in particolare alle basse frequenze.
b-undo T
Novizio
Novizio
Data d'iscrizione : 28.11.08
Numero di messaggi : 13
Località : canaveis
Impianto : 1)laptop+E-mu 0404 usb+T amp mod+monitor Behringer -- 2)pc silenziosissimo+Emu 1212m+Trends Audio+Indiana line HC505

Re: ...Equalizzazione ambientale

il Lun 1 Dic 2008 - 18:48
@mgiombi ha scritto:
No, non ho mai usato DRC. Forse sarebbe interessante una guida introduttiva per iniziare... Very Happy


oltre al link che ha messo cyan che spiega come usare DRC da riga di comando , metto quest'altro link dove vengono approfonditi i vari parametri di DRC ... io non ce l'ho mai fatta a leggerlo tutto perchè il mio cervello dopo un po' andava in ebollizione Very Happy , cmq il link è QUESTO.

personalmente per usare DRC senza complicarsi troppo la vita , io consiglierei di usare ALIGN.
questo programmino ha un'interfaccia grafica abbastanza semplice e permette di eseguire tutto (dalla misurazione dello sweep alla creazione del filtro) in pochi minuti.
QUI trovi il link al sito dove poterlo scaricare ed anche alcune modifiche al file ".bat" che ho fatto io

io ho impostato DRC per lavorare al massimo a +6db col t-amp mod+behringer 2031 , e +5db sulle IL505+TA 10.1
per entrambi ho impostato un filtro che tagliasse dolcemente da 40Hz in giù perchè ,come si può notare dai grafici, i miei diffusori non scendono più di così , quindi è assolutamente inutile e dannoso cercare di POMPARE frequenze che il diffusore non è in grado di riprodurre.

è vero che ora devo ruotare di più la manopola del volume, ma continuo a raggiungere una pressione sonora più che soddisfacente ... diciamo che la teoria è da prendere in considerazione , ma alla fine è la pratica che dà il risultato finale.

alberto
avatar
mgiombi
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 19.02.08
Numero di messaggi : 3107
Località : Pesaro
Provincia (Città) : Sinusoidale
Impianto :

Re: ...Equalizzazione ambientale

il Lun 1 Dic 2008 - 21:58
Grazie Alberto. Approfondirò appena possibile.
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum