T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» Nuovo DAC Topping D10 con supporto DSD
Oggi alle 0:09 Da Nadir81

» [PLEXIGLASS] consulenza elettrotecnica
Ieri alle 22:33 Da valterneri

» A proposito del Milano Hi-Fidelity 2018...
Ieri alle 22:08 Da Nadir81

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Ieri alle 20:22 Da CHAOSFERE

» domanda - apparati a valvole con Pre a valvole ?
Ieri alle 19:10 Da pallapippo

» Ho ascoltato la Sennheiser Orpheus II
Ieri alle 19:09 Da bob80

» Altoparlanti Full Range Fountek FE50, FR135EX, in alluminio/neodimio
Ieri alle 18:01 Da Olivetta

» Sabaj A3 vs altri...(AD18, D8)
Ieri alle 17:19 Da mah(x)

» [RM/NA] Vendo ONKYO A9010 - €150 + sp
Ieri alle 15:42 Da ghiglie

» primo impianto hifi
Ieri alle 15:27 Da stepad

» Diffusori IKEA Eneby
Ieri alle 15:25 Da ftalien77

» puntina orfofon giradischi tensione d'uscita alta mV
Ieri alle 15:15 Da mr.manalog

» Musica di qualità per testare il proprio impianto
Ieri alle 14:48 Da silver surfer

» [AN] RAMM Audio Elite 30 50cm
Ieri alle 14:38 Da ghiglie

» Satorique 3 - Kit diffusori con SB Acoustic Satori
Ieri alle 13:32 Da lello64

» Aiuto Varie Regolazioni Giradischi
Mer 18 Apr 2018 - 21:36 Da raf72

» Problema con Teac pls-75d 5.1
Mer 18 Apr 2018 - 20:51 Da denzelsavington

» Sostituzione altoparlanti tv da 10w Sony KD85/XD85xx . 65pollici
Mer 18 Apr 2018 - 17:12 Da Salvatore57

» Kef LS50 o...
Mer 18 Apr 2018 - 15:11 Da Alessiox

» Pre Phono giusto per questa configurazione
Mer 18 Apr 2018 - 13:36 Da Gian Luca Porzio

» Dopo RaspyFi ecco Volumio - Music player audiofilo multipiattaforma
Mer 18 Apr 2018 - 11:05 Da ally

» Quale amplificatore? Diffusori AR66BX
Mer 18 Apr 2018 - 11:00 Da GioPre

» Fullrange 8ohm e supertweeter 6ohm?
Mer 18 Apr 2018 - 9:31 Da windopz

»  impianto liquida fanless ,ali lineari recuperati zigmahornet e cineserie varie.Una prova in divenire(500euro quasi tutto compreso)
Mer 18 Apr 2018 - 9:15 Da giucam61

» Project pre dac s2
Mer 18 Apr 2018 - 0:46 Da nelson1

» Consiglio trasporto USB/SPDIF sotto i 100 euro
Mar 17 Apr 2018 - 21:33 Da dinamanu

» Vendo amplificatore integrato ibrido Peachtree iNova
Mar 17 Apr 2018 - 21:30 Da p.cristallini

» Consiglio su diffusori
Mar 17 Apr 2018 - 16:35 Da Syd&Lucy

» Relè Matsushita JD2-DC24V per ampli Proton introvabile...
Mar 17 Apr 2018 - 16:21 Da dinamanu

» CERCO crossower elettronico 3 vie
Mar 17 Apr 2018 - 14:46 Da Albert^ONE

Statistiche
Abbiamo 11596 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Leonardo Landi

I nostri membri hanno inviato un totale di 811243 messaggi in 52685 argomenti
I postatori più attivi della settimana
dinamanu
 
sportyerre
 
Nadir81
 
giucam61
 
fritznet
 
kalium
 
valterneri
 
MetalBat
 
silver surfer
 
mr.manalog
 

I postatori più attivi del mese
dinamanu
 
lello64
 
sportyerre
 
giucam61
 
Nadir81
 
kalium
 
fritznet
 
nerone
 
valterneri
 
GP9
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15614)
 
Silver Black (15525)
 
nd1967 (12810)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10294)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9458)
 
wasky (9229)
 

Chi è online?
In totale ci sono 30 utenti in linea: 2 Registrati, 0 Nascosti e 28 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

fritznet, Nadir81

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Preamplificatore attivo: serve?

Andare in basso

Preamplificatore attivo: serve?

Messaggio  marinraider il Ven 14 Nov 2014 - 18:28

Salve, è la prima volta che scrivo su questo forum e prima di tutto voglio salutare tutti gli iscritti e gli amministratori.
Vengo ora al dunque. E' da tempo che utilizzo un pre di linea passivo autocostruito ( praticamente selettore ingressi + potenziometro) sul mio impianto e pur riuscendo a raggiungere il massimo livello sonoro che desidero senza preamplificazione attiva mi chiedo: questa e cioè la preamplificazione attiva ha anche altri fattori che influenzano positivamente l'ascolto oltre quelli negativi come perdere trasparenza ed introdurre altra distorsione? Se si, quali sono? e quale pre di linea attivo con pre phono mi consigliereste?

marinraider
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 14.11.14
Numero di messaggi : 32
Provincia (Città) : caserta
Impianto : Giradischi Project 1.x-pression III con testina ortofon 2m-black
Lettore cd che funge da meccanica rega planet 2000
DAC Rotel RD-1580
pre-amplificatore linea AM-AUDIO A5
pre-phono AM-AUDIO MM 2 reference
Amplificatore finale adcom gfa-555
Diffusori 3 vie a torre autocostruiti

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore attivo: serve?

Messaggio  Stereopan il Ven 14 Nov 2014 - 19:12

Il pregio più importande di un pre attivo consiste nella sua bassa impedenza d'uscita, cosa a dir poco impossibile da raggiungere con un semplice potenziomentro.
Comunque, l'effetto più "vistoso" consiste mediamente nel maggiore senso di corposità del suono, ma mettiamoci anche un senso di tranquillità maggiore.

Per il resto non saprei cosa consigliarti, di modelli ne esistono talmente tanti che...
avatar
Stereopan
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 14.10.14
Numero di messaggi : 89
Provincia (Città) : Italia
Impianto : Senza valvole.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore attivo: serve?

Messaggio  donluca il Ven 14 Nov 2014 - 21:04

Sulla carta, la soluzione definitiva è un potenziometro con un buffer per risolvere i problemi di matching di impedenza (ve ne dovessero mai essere... basta stare attenti a quel che si compra!).

Volendo si può risolvere con un bellissimo e semplicissimo buffer valvolare.

Però, come sempre... è un "pezzo" in più nella catena. Per me meno roba ci passa dalla sorgente alle casse meglio è!
avatar
donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3733
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460


http://16bitaudiophileproject.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore attivo: serve?

Messaggio  Barone Rosso il Ven 14 Nov 2014 - 21:43

@donluca ha scritto:Sulla carta, la soluzione definitiva è un potenziometro con un buffer per risolvere i problemi di matching di impedenza (ve ne dovessero mai essere... basta stare attenti a quel che si compra!).



Oki Oki Oki

Ma se l'ampli include un pre interno, allora non serve.

_________________
Prima di accendere l'hifi leggete questo [autore: Diego Nardi]
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8036
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore attivo: serve?

Messaggio  marinraider il Sab 15 Nov 2014 - 9:36

Ringrazio tutti per le esaustive risposte.
Da quello che so il mio amplificatore finale ha un'impedenza d'ingresso di 22 kohm e non conosco le impedenze di uscita ne del mio cd rega planet 2000, ne del mio pre phono. Secondo voi, con i 22 kohm d'ingresso del finale serve un pre attivo o un buffer ( però non a valvole perchè non le preferisco)? e la mia idea di sostituire il tutto con un pre attivo con phono (budget <1000€) può essere valida? O, è il caso di lasciare tutto come sta.

marinraider
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 14.11.14
Numero di messaggi : 32
Provincia (Città) : caserta
Impianto : Giradischi Project 1.x-pression III con testina ortofon 2m-black
Lettore cd che funge da meccanica rega planet 2000
DAC Rotel RD-1580
pre-amplificatore linea AM-AUDIO A5
pre-phono AM-AUDIO MM 2 reference
Amplificatore finale adcom gfa-555
Diffusori 3 vie a torre autocostruiti

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore attivo: serve?

Messaggio  Barone Rosso il Sab 15 Nov 2014 - 9:48

@marinraider ha scritto:Ringrazio tutti per le esaustive risposte.
Da quello che so il mio amplificatore finale ha un'impedenza d'ingresso di 22 kohm e non conosco le impedenze di uscita ne del mio cd rega planet 2000, ne del mio pre phono. Secondo voi, con i 22 kohm d'ingresso del finale serve un pre attivo o un buffer ( però non a valvole perchè non le preferisco)? e la mia idea di sostituire il tutto con un pre attivo con phono (budget <1000€) può essere valida? O, è il caso di lasciare tutto come sta.

Per me il tuo lettore CD comprende un pre incorporato (sicuramente basato su opamp).
Ma non è chiaro se ha un controllo del volume. Dal mio punto punto cerca un buffer classe A.

Per il phono ... hai bisogno di un pre.


_________________
Prima di accendere l'hifi leggete questo [autore: Diego Nardi]
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8036
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore attivo: serve?

Messaggio  marinraider il Ven 21 Nov 2014 - 15:55

Alla fine ho deciso di non prendere il pre. Grazie a tutti.

marinraider
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 14.11.14
Numero di messaggi : 32
Provincia (Città) : caserta
Impianto : Giradischi Project 1.x-pression III con testina ortofon 2m-black
Lettore cd che funge da meccanica rega planet 2000
DAC Rotel RD-1580
pre-amplificatore linea AM-AUDIO A5
pre-phono AM-AUDIO MM 2 reference
Amplificatore finale adcom gfa-555
Diffusori 3 vie a torre autocostruiti

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatore attivo: serve?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum