T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» ECC99
Oggi a 0:24 Da Zio

» nuove diva 262
Oggi a 0:14 Da lello64

» Recupero vinile rovinato
Oggi a 0:05 Da potowatax

» Quale cavo ottico per il CD?
Oggi a 0:02 Da dinamanu

» NO al solito condotto reflex
Ieri a 23:17 Da Abe1977

» Lettore CD max 200 euro
Ieri a 22:21 Da Rino88ex

» impianto entry -level
Ieri a 22:17 Da CHAOSFERE

» Giradischi - quesiti & consigli
Ieri a 19:21 Da beppe61

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Ieri a 19:18 Da rx78

» Amplificatore per chiudere il cerchio
Ieri a 19:14 Da Sistox

» Monitor Audio Silver 1 vs B6W 686 s2
Ieri a 18:45 Da dinamanu

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Ieri a 18:32 Da Angel2000

» Player portatile
Ieri a 18:13 Da p.cristallini

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Ieri a 18:03 Da Angel2000

» Fonometro Professionale
Ieri a 16:01 Da Docarlo

» Suono un pò duro.....
Ieri a 15:53 Da gigetto

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri a 15:17 Da CHAOSFERE

» Acquisto Amplificatore Integrato + Diffusori. Help me !
Ieri a 9:43 Da natale55

» RI-dividere tracce da unico file
Ieri a 9:16 Da lello64

» CAIMAN SEG
Ieri a 9:14 Da Masterix

» Chromecast audio e spotify.
Ieri a 8:04 Da sportyerre

» Rotel RA 1570 con dac incorporato.
Ieri a 6:40 Da micio_mao

» alimentatore autocostruito per alta fedeltà da 7/10 A
Ieri a 0:01 Da dinamanu

» Canale che gracchia e sparisce su Musical Fidelity A1
Gio 1 Dic 2016 - 23:45 Da dinamanu

» JRiver 22
Gio 1 Dic 2016 - 21:26 Da Nadir81

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Gio 1 Dic 2016 - 21:26 Da Angel2000

» quale alimentatore già pronto all'uso per un TPA 3116?
Gio 1 Dic 2016 - 21:06 Da Angel2000

» Player hi fi
Gio 1 Dic 2016 - 20:34 Da Tasso

» (SR+SS) Kit pcb Pass Aleph 3 + componenti
Gio 1 Dic 2016 - 19:48 Da tix88

» VENDO Kit preamplificatore Sbilanciato->Bilanciato per Anaview/hypex/icepower ecc
Gio 1 Dic 2016 - 14:23 Da MrTheCarbon

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Gio 1 Dic 2016 - 12:12 Da luigigi

» Vintage VS nuovo ma new entry...
Gio 1 Dic 2016 - 10:58 Da emmeci

» Consiglio amplificatore buon rapporto qualità/prezzo
Gio 1 Dic 2016 - 10:15 Da dinamanu

» Verdi - consigli per gli acquisti
Gio 1 Dic 2016 - 10:10 Da luigigi

» Pioneer PL12 in pensione.....o forse no?
Gio 1 Dic 2016 - 9:52 Da Motogiullare

» Little Dot MKII e Little Dot I+ appena arrivati...inizia il test-confronto con le AKG K550.
Gio 1 Dic 2016 - 0:48 Da YAPO

» Messaggio per Valterneri NAD90
Mer 30 Nov 2016 - 22:28 Da beppe61

» Berlioz "symphonie fantastique
Mer 30 Nov 2016 - 21:56 Da Milanraf

» Alternativa a Volumio: Moode Audio!
Mer 30 Nov 2016 - 20:11 Da eddy1963

» Cd conviene ripararlo o....
Mer 30 Nov 2016 - 16:55 Da gigetto

» aiuto! amplificatore DENON PMA520AE e diffusori AIWA sxANS70
Mer 30 Nov 2016 - 16:52 Da giucam61

» Amplificatore morto e giradischi con presa differente
Mer 30 Nov 2016 - 16:01 Da giucam61

» Vendo Tweeter Ciare HT200 [40 euro spediti
Mer 30 Nov 2016 - 14:00 Da MrTheCarbon

» Cross-over digitale senza DAC...
Mer 30 Nov 2016 - 13:44 Da dinamanu

» Cuffie per DAC PRO-JECT HEAD BOX S USB
Mer 30 Nov 2016 - 10:12 Da sportyerre

» Cuffie bestbuy 150€ no amplificatore
Mer 30 Nov 2016 - 9:35 Da lello64

» se cambio valvole miglioro?
Mer 30 Nov 2016 - 8:59 Da dinamanu

» Scelta giradischi
Mar 29 Nov 2016 - 23:54 Da dinamanu

» Una storia di cavi
Mar 29 Nov 2016 - 22:39 Da potowatax

» Quale ampli per le mie Dynaudio M20
Mar 29 Nov 2016 - 18:41 Da giucam61

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

I postatori più attivi della settimana
Angel2000
 
dinamanu
 
lello64
 
sportyerre
 
CHAOSFERE
 
gigetto
 
MaurArte
 
giucam61
 
thepescator
 
Masterix
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15476)
 
Silver Black (15370)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10213)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8457)
 

Statistiche
Abbiamo 10359 membri registrati
L'ultimo utente registrato è bepsi

I nostri membri hanno inviato un totale di 768763 messaggi in 50031 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 31 utenti in linea :: 1 Registrato, 0 Nascosti e 30 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

ildomi

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

consiglio dac ecoomico

Pagina 3 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: consiglio dac ecoomico

Messaggio  Biagio De Simone il Sab 22 Nov 2014 - 13:37

Tu sai che sono al soldo di Stan Bereford, per cui ogni qual volta che si parla del Bushmaster mi parte l'embolo. Laughing
Ora tornando seri,  in maniera molto sintetica, perchè sto partendo per il lavoro, ma mi riservo   di intervenire dopo per precisare,  ti devo dire che il BUSHMASTER, ha fatto già terra per ceci,  e che un altro molto economico dac, di cui mi rifiuto di parlare, per non diventare stipendiato del nuovo sponsor, ne ha preso il posto, nolente  o volente per i motivi che sai, il bushmaster è in viaggio ormai da circa  due anni e si è fermato da circa 20 mesi in costa azzurra, ma non perchè mi è stato ciulato, almeno spero, ma perchè, diciamo è stato prestato a lungo termine.

Ora astenendomi da tutte le considerazioni che questo comporta, tipo avere un dac ormai superato (forse), o averci buttato un po dei miei soldi, ecc, sono sicuro che entro i due anni dal viaggio mi ritornerà a casa a raccontarmi dell'esperienze fatte della gente conosciuta degli amici persi e di quelli ritrovati. Quindi nessuna denuncia, solo una certa delusione, ma questo è altro, di cui forse parleremo in un altra occasione. Smile

Preciso di non aver letto con la dovuta attenzione la tua ultima, lo faro appena ne avrò il tempo, ma riferendomi a quanto hai detto sopra, a proposito della mancanza dello stadio d'uscita del bush master, ma credo tu intendessi su tutti quelli che utilizzano questa architettura, ormai troppi, secondo me hai espresso dei concetti non esatti, e preciso secondo me, poi magari ne parleremo, credo ci siano elementi per una bella discussione.
Ciao. Smile

Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10213
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: consiglio dac ecoomico

Messaggio  mauz il Sab 22 Nov 2014 - 15:12

io non ho espresso concetti, non universali almeno. ho solo citato la mia esperienza e ho detto: "occhio alla fregola del cambiare scatolette, indagate piuttosto sulle sinergie possibili tra i componenti prima di comprare al buio" Very Happy
per quanto io abbia potuto riferirmi solamente alle mie scelte e alla mia esperienza diretta, immagino che lo stesso assioma possa essere applicato ad altre tipologie riguardanti i propri gusti musicali e le proprie necessità ambientali. non vedo dove siano troppi quelli che hanno concluso un impianto del mio tipo ma se così è me ne rallegro. inoltre il concetto di superato mi lascia freddo. come ho detto il mio obiettivo era ascoltare decentemente (e anche qualche cosina di più) la musica e l'ho raggiunto. pax et bonum

mauz
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.01.10
Numero di messaggi : 3102
Località : collina
Provincia (Città) : (BI)
Impianto :
NVA a30px
Royd Merlin
Bushmaster DAC
SONY CDP338ESD
SONY XDR F1HD
Mac Mini

Tornare in alto Andare in basso

Re: consiglio dac ecoomico

Messaggio  fritznet il Sab 22 Nov 2014 - 16:19

@mauz ha scritto:
... aggiungo però che io ho ascoltato suonare l'impianto solo per un paio di anni e avuto ciò che volevo mi sono rimesso ad ascoltare solo la musica. e qui probabilmente sono un po un outsider Very Happy
...

Very Happy

+1


Hehe


@Biagio De Simone ha scritto:

... e che un altro molto economico dac, di cui mi rifiuto di parlare, ( Orrified Punishment Punishment Punishment ) per non diventare stipendiato del nuovo sponsor, ne ha preso il posto,

...

douk? Smile

fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8457
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : costituzionale, con molto cerume


Tornare in alto Andare in basso

Re: consiglio dac ecoomico

Messaggio  Biagio De Simone il Sab 22 Nov 2014 - 17:36

@ Federico. NO! Smile

A Manuz rispondo dopo, e solo la mia fermata ai Box, ma magari non c'è neanche la necessita di rispondere, magari adesso potrebbe essere stato più chiaro.

Per quanto invece  riguarda il concetto di superato, non solo mi lascia freddo, ma personalmente direi più che freddo freddissimo.

Il riferimento al fare terra per ceci, derivato direttamente da un detto locale che significa utilizzare il caro estinto come fertilizzante della madre terra, nel significato più positivo che si possa dare, e cioè niente denunce ( penso infatti che la tua fosse solo una battuta) ma solo momentaneo superamento del problema  nel modo più indolore per tutti.

Penso anche che il Bushmaster MK I abbia ancora le sue buone carte da giocare, e per quanto riquarda la sua versatilità lo ritengo difficilmente sostituibile, e soprattutto , e per rispondere a proposito del vetusto, non abbia significative differenze dal punto di vista del suono, con i nuovi prodotti di Stan.

E poi ho sempre una WAveIO (si scriverà così? Mmm ) ferma nel cassetto a riposare.

Ovviamente questa non è la risposta a Manuz, o almeno l'argomento sul quale mi piacerebbe discutere evidenziato dal suo intervento, "stadio d'uscita si perchè....., stadio d'uscita no perchè...".

Questo è quanto ......, per il momento. Smile

Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10213
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: consiglio dac ecoomico

Messaggio  fritznet il Sab 22 Nov 2014 - 17:48

@Biagio De Simone ha scritto:...

@ Federico.    NO! Smile
...

E allora beccati questo pm! Hehe Hehe Hehe

fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8457
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : costituzionale, con molto cerume


Tornare in alto Andare in basso

Re: consiglio dac ecoomico

Messaggio  Biagio De Simone il Sab 22 Nov 2014 - 17:56

Dai basta PM, se devo rispondere a tutti quelli che ho ricevuto nel pomeriggio, ci faccio notte, è la piccola Asus, a 83 euro su amazon.

Mi vien da ridere se penso che adesso qualcuno potrebbe pensare che Mister Asus in persona mi  ha staccato un pesantissimo assegno per questo, ma era solo per rimarcare.

Sai Federico ormai l'età avanza, e lo stress aiuta a cancellare i ricordi, ma alcuni fastidiosi imput mi ritornano alla mente, come ad un elefante incazzato. Laughing

Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10213
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: consiglio dac ecoomico

Messaggio  fritznet il Sab 22 Nov 2014 - 19:16

@Biagio De Simone ha scritto:Dai basta PM, se devo rispondere a tutti quelli che ho ricevuto nel pomeriggio, ci faccio notte, è la piccola Asus, a 83 euro su amazon.

Mi vien da ridere se penso che adesso qualcuno potrebbe pensare che Mister Asus in persona mi  ha staccato un pesantissimo assegno per questo, ma era solo per rimarcare.

Sai Federico ormai l'età avanza, e lo stress aiuta a cancellare i ricordi, ma alcuni fastidiosi imput mi ritornano alla mente, come ad un elefante incazzato. Laughing



Crazy Mmm Laughing

comunque hai un'altro PM, e non è della Asus Hehe

fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8457
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : costituzionale, con molto cerume


Tornare in alto Andare in basso

Re: consiglio dac ecoomico

Messaggio  Biagio De Simone il Dom 23 Nov 2014 - 0:36

Laughing Speravo lo fosse.... Laughing Lol eyes shut

Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10213
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: consiglio dac ecoomico

Messaggio  mauz il Dom 23 Nov 2014 - 2:05

perché per probabile pregiudizio e per fedeltà all'idea minimalista cui ho aderito e da cui ho oramai assorbito l'imprinting cercherò sempre di scegliere un Dac privo di stadio di uscita. motivo: non serve, di lì ci deve passare il segnale e solamente per andare all'ampli. punto. altrimenti suonano gli opamp, che te li cambi e scopri nuovi mondi, o le valvole, o quel che si vuole. e allora che cosa stiamo ascoltando? non è che la risposta sia per me fondamentale, ma nel mio mi organizzo in questo modo.
ecco Biagio, questa è la mia risposta alla tua futura domanda Very Happy

mauz
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.01.10
Numero di messaggi : 3102
Località : collina
Provincia (Città) : (BI)
Impianto :
NVA a30px
Royd Merlin
Bushmaster DAC
SONY CDP338ESD
SONY XDR F1HD
Mac Mini

Tornare in alto Andare in basso

Re: consiglio dac ecoomico

Messaggio  Biagio De Simone il Dom 23 Nov 2014 - 11:32

@mauz ha scritto:perché per probabile pregiudizio e per fedeltà all'idea minimalista cui ho aderito e da cui ho oramai assorbito l'imprinting cercherò sempre di scegliere un Dac privo di stadio di uscita. motivo: non serve, di lì ci deve passare il segnale e solamente per andare all'ampli. punto. altrimenti suonano gli opamp, che te li cambi e scopri nuovi mondi, o le valvole, o quel che si vuole. e allora che cosa stiamo ascoltando? non è che la risposta sia per me fondamentale, ma nel mio mi organizzo in questo modo.
ecco Biagio, questa è la mia risposta alla tua futura domanda Very Happy


Guarda mauz, da questo punto di vista io sono oltre, direi francescano, ma  pur condividendo la tua idea di base che adesso è sicuramente più chiara, ti chiedo come suona un dac senza stadio d'uscita, forse suona in un modo determinato da riconoscerlo subito, e soprattutto suona sempre allo stesso modo a prescindere dal dac, e se suona in certo sicuro determinato modo ci sarà sempre l'amplificatore giusto,  unico per determinate caratteristiche e suono, per cui facilmente individuabile per creare quella sinergia di cui tu parli? Mmm

E' chiaro lo stadio d'uscita suona, e in questo la penso come te, e a maggior ragione suonerà male  soprattutto negli apparecchi economici, dove la profusione dei mezzi è per forza di cose limitata.

Questo in generale e non è detto che non ci possano essere comunque eccezioni, ma diciamo che l' approccio comunista e francescano in questo senso mi sembra abbastanza corretto, tenendo presente però, che anche quello che vi è prima dello stadio d'uscita suona ed avrà una sua peculiare caratteristica sonora che comunque influenzerà il segnale originale, speriamo il meno possibile. Smile

Pace e bene




Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10213
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: consiglio dac ecoomico

Messaggio  Biagio De Simone il Dom 23 Nov 2014 - 11:52

PS Non ho capito ancora perchè se interfacciato malamente, il V DAC gli farebbe il mazzo. Mmm Mmm

Penso allora, Mmm Mmm anche se il bushmaster fosse spento e l'altro no, il V DAC gli farebbe il mazzo! lol!

Allora sempre nello spirito francescano.........


Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10213
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: consiglio dac ecoomico

Messaggio  Biagio De Simone il Dom 23 Nov 2014 - 12:07

Altra domanda che mi pongo è, quale è il limite al minimalismo?
Intendo quale inferiore e quale superiore, come si può essere sicuri di centrare l'obbiettivo, o ci si può accontentare a prescindere?
Secondo me le risposte sarebbero molte e tutte ugualmente legittime, a partire dalla seconda che ho detto, dopo di che, come dice manuz, " scopri nuovi mondi", ad ognuno il suo, l'importante che ognuno ne abbia soddisfazione. Smile

Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10213
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: consiglio dac ecoomico

Messaggio  mauz il Dom 23 Nov 2014 - 13:06

non è che si deve organizzare un'allunaggio Hehe
se ci si attiene ad alcune linee guida e l'obbiettivo è consolidare un impianto, tenerselo e non pensarci più, escludendo quindi gli addicted dell'hobby, bene, è giusto che i niubbi lo sappiano, ci vengono apposta per imparare, no? e io credo di avere risposto a chi chiedeva:"è meglio il BM o il V-dac?" dicendogli di considerare che uno è fatto in un modo e l'altro in un altro modo, e quindi di considerare, dopo aver un po studiato, quale dei due si potrebbe prestare meglio nel suo impianto. es.: se io sono un giovane studente che ascolta metal e hardcore, ma cosa me ne frega di un Dac costruito secondo i dettami logici dell'epoca di mio nonno, tempi in cui la musica era elettroacustica, addirittura! ecco, di per certo uno si presta bene per l'elettroacustica mentre sull'altro non mancano certo opinioni e letteratura da cui trarre informazioni. e informarsi a questo proposito genera risparmio e abbellisce l'hobby. tralasciando i due dac, sarai d'accordo con me che l'idea di come deve suonare un apparecchio nasce dalla testa del progettista, no? hai tre componenti: diffusori, ampli, dac. come li metteresti invece tu in relazione sulla carta utilizzando come unico strumento a disposizione il web?

mauz
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.01.10
Numero di messaggi : 3102
Località : collina
Provincia (Città) : (BI)
Impianto :
NVA a30px
Royd Merlin
Bushmaster DAC
SONY CDP338ESD
SONY XDR F1HD
Mac Mini

Tornare in alto Andare in basso

Re: consiglio dac ecoomico

Messaggio  Biagio De Simone il Dom 23 Nov 2014 - 13:29

Con il mio orecchio!  Sulla carta poi si può mettere di tutto, anche quelle che sono le nostre convinzioni sbagliate, aldilà dei nostri pur giusti orientamenti filosofici. Smile

Ma io non faccio testo, oltre che francescano sono pure all'antica. sunny

Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10213
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: consiglio dac ecoomico

Messaggio  mauz il Dom 23 Nov 2014 - 16:51

ok, hai detto la tua, ciao

mauz
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.01.10
Numero di messaggi : 3102
Località : collina
Provincia (Città) : (BI)
Impianto :
NVA a30px
Royd Merlin
Bushmaster DAC
SONY CDP338ESD
SONY XDR F1HD
Mac Mini

Tornare in alto Andare in basso

Re: consiglio dac ecoomico

Messaggio  Biagio De Simone il Dom 23 Nov 2014 - 17:00

@mauz ha scritto:ok, hai detto la tua, ciao
Che vale almeno quanto la tua, ciao.

Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10213
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: consiglio dac ecoomico

Messaggio  mauz il Dom 23 Nov 2014 - 17:53

Bravo

mauz
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.01.10
Numero di messaggi : 3102
Località : collina
Provincia (Città) : (BI)
Impianto :
NVA a30px
Royd Merlin
Bushmaster DAC
SONY CDP338ESD
SONY XDR F1HD
Mac Mini

Tornare in alto Andare in basso

Re: consiglio dac ecoomico

Messaggio  Biagio De Simone il Dom 23 Nov 2014 - 18:10

Ma scusa Mauz, hai per caso perso la tua proverbiale ponderatezza?
Ti da tanto fastidio discutere educatamente , come penso di aver fatto fino a questo momento con te? O forse pensi di essere l'unico portatore di verità, per cui non ami  il confronto su questioni che alla fine sono  di lana caprina?
Hai letto quanto ho detto prima a proposito della soddisfazione personale?
Ma credo che probabilmente non hai letto bene tutto, anche perchè le domande e le riflessioni che facevo, sono rimaste la senza risposta, se non la tua non celata irritazione. Smile

Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10213
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: consiglio dac ecoomico

Messaggio  mauz il Dom 23 Nov 2014 - 18:45

semplice noia, non irritazione, visto che a te non interessa discutere ma solo lanciare l'ultima affermazione a riguardo. e per me va bene terminare qui di sporcare questa discussione. se hai cose da dirmi scrivile in mp

mauz
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.01.10
Numero di messaggi : 3102
Località : collina
Provincia (Città) : (BI)
Impianto :
NVA a30px
Royd Merlin
Bushmaster DAC
SONY CDP338ESD
SONY XDR F1HD
Mac Mini

Tornare in alto Andare in basso

Re: consiglio dac ecoomico

Messaggio  Biagio De Simone il Dom 23 Nov 2014 - 19:00

Giusto per darti ragione, ti dico che io non mi annoio affatto, così l'ultimo post è mio, e se hai necessità di qualche spiegazione, concordando con te nel non sporcare ulteriormente il tread, scrivimi tu in MP, così questa volta lo strizza cervelli lo faccio io. Smile

Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10213
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: consiglio dac ecoomico

Messaggio  mauz il Dom 23 Nov 2014 - 20:16

Bravo

mauz
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.01.10
Numero di messaggi : 3102
Località : collina
Provincia (Città) : (BI)
Impianto :
NVA a30px
Royd Merlin
Bushmaster DAC
SONY CDP338ESD
SONY XDR F1HD
Mac Mini

Tornare in alto Andare in basso

Re: consiglio dac ecoomico

Messaggio  Biagio De Simone il Lun 24 Nov 2014 - 20:18

Avevo scritto una cosa lunghissima, che come al solito  al momento di chiudere è scomparsa , quindi evito di riscrivere , dicendo solo che non ho ne ho avuto nessuna intenzione di fare polemica con mauz, anzi ne evidenziavo i numerosi punti di contatto, che comunque sono a disposizione di tutti quanti volessero leggere i miei post precedenti.

Però, premettendo che la mia non vuole essere, come mi si rimprovera, la difesa ad oltranza del bushmaster, tanto che io  per forza di cose lo ho sostituito nella mia catena, mentre mauz guarda caso lo continua ad usare, vedo di precisare meglio quello che è il mio pensiero sugli argomenti trattati, e cioè stadio  d'uscita si......, stadio d' uscita no...... Mmm

Mauz rispettando la sua filosofia minimalista,  sarebbe per il no, opinione oltre che giustificata da elementi inconfutabili, tipo " lo stadio d'uscita suona per cui evito di fare un passaggio tutto sommato non indispensabile, dando all'amplificatore l'onere e l'onore di fare  da ponte fra il dac e  i finali, ,  l'amplificatore a sua volta deve essere talmente semplice nella sua costruzione da evitare nel caso si mauz di montare a bordo anche le protezioni per le autooscillazioni, e le casse, un carico facilissimo da pilotare, con un crossower del primo ordine tagliato fra l'altro a 4000 hz.

Bene, in linea di principio condivido tutto, e nonostante che su una tale configurazione, mi possa venire qualche dubbio, in un mio precedente post parlavo di soddisfazione personale, e a quanto mi è sembrato  di capire mauz è molto soddisfatto del risultato ed io non ho motivo per non credergli, anzi quando parla di sinergie che si creano fra Dac e ampli, Ci credo ancora di più, per un motivo che cercherò di spiegare dopo.

Al Momento quello che volevo dire è che non contesto l'esperienza di mauz, ma semmai la sua applicazione in generale, e cioè, come risponderei io a proposito di " stadio , d'uscita si, stadio d'uscita no"? Mmm

Io risponderei NI, nel senso che in linea di principio è vero che lo stadio d'uscita suona è ha un suo carattere sonoro, ma è anche vero che anche il dac suona(inteso come integrato) e l'implementazione, per cui secondo me, sarebbe da vedere da caso a caso.

Poi sempre parlando del dac, altra cosa che si dovrebbe considerare è l'impedenza d'uscita e il filtro a questo strettamente collegato, il tutto stabilito in fase di progetto, che va appunto ad influire in maniera significativa in quello che mauz  dice "interfacciato con il giusto ampli" suona decisamente bene, ma se interfacciato malamente................

Mi piacerebbe capire come un tale interfacciamento possa avvenire , forse per  costruzione? Mmm  Tutto viene dall' Inghilterra, per cui tutto dovrebbe avere lo stesso carattere sonoro e dovrebbe condividere la stessa filosofia minimalista, tranne scoprire poi che un po di queste cose, vengono dalla Cina, e conservano d' Inglese solo il marchio e raramente forse la progettazione

Mi si accusa di perdere la testa, ogni volta che si parla del bushmaster, e ancora una volta devo dire che non è vero,   devo comunque dire a proposito dell' esempio fatto prima,  che ho avuto per alcuni mesi il BM e il VDAC II , e sempre, a casa mia con diversi ampli, ed a casa di amici, qualcuno anche iscritto a questo forum, con ogni tipologia di amplificatore, il Bushmaster è stato sempre superiore al Vdac II, che in generale sembrava più moscio e meno godibile del BM, per non parlare dei numerosi ingressi che  rendono il BM particolarmente versatile e utile in ogni occasione, di contro il Vdac due avendo di serie la USB rende questo dac utilizzabile  immediatamente.

Mauz non a caso lo utilizza con soddisfazione, almeno cosi dice.

Allora ha ragione lui? NI. ....Perchè?

Per le ragioni che ho detto sopra,  che sono il Bushmaster e un buon dac, non ha lo stadio d'uscita, si interfaccia bene con l'ampli di mauz, che a sua volta pilota egregiamente le casse di mauz.

Quali sono invece le obbiezioni a questo ragionamento, e a quanto affermato da mauz?

Ne cito solo alcune, e non certo da tecnico , non ne avrei le capacità, ma da appassionato, mettendo in conto quindi che potrei sbagliare, e per questo eventualmente mi scuso.

1 Il bushmaster non è inglese almeno come costruzione, non so come progetto, ma è appunto costruito da una importante azienda cinese che costruisce, sia con nome suo, sia e soprattutto conto terzi, e per questo mette a disposizione un valente teem di progettisti cinesi, che può fornire chiavi in mano un prodotto tipo il bushmaster, ripeto, non so se il bushmaster è progettato in  England come Stan afferma, ma di sicuro non costruito.

2 Il bushmaster non ha lo stadio 'd'uscita, ma ha un suo carattere sonoro dovuto al dac e all'implementazione all'impedenza 'd uscita e al relativo filtro.
Ovviamente sta al progettista bravo determinare tutto questo in fase di progetto, a parte qualche botta di culo, che comunque in questo ambito considero assai difficile.

3 il Bushmaster  non ha lo stadio d'uscita, suona bene, ma non è detto che non ci sia un prodotto con lo stadio d'uscita entro il suo prezzo o poco di più che suoni altrettanto bene se non meglio.

4 il Bushmaster, è stato sostituito nel mio impianto, per forza di cose dirà mauz, con altro dac con stadio d'uscita, e credo che il nuovo dac suoni abbastanza bene, se non meglio.

5 Nell'ambito della costruzione di un impianto Budget, il bushmaster comincia a diventare un fuori quota, anche se la sua particolare versatilità, non può non farlo considerare.
L' asus di cui abbiamo parlato prima, costa comunque 83 euro su amazon, non è escluso che si possa trovare anche meno in giro, ed è già USB, ed ha anche un buon stadio d'uscita. Provare per credere.
Fra l'altro credo che ad amazon se non si è soddisfatti si possa restituire ed avere il rimborso totale.

6 Se la tipologia da cercare e quella tipo Bushmaster, nell'ambito del non stadio d'uscita, e se si deve tenere d'occhio il risparmio, a circa 50 euro si trova il douk, restando ferme sempre le considerazioni fatte prima su impedenza e filtro, ma come ho detto in un precedente post, a poco di più personalmente preferirei la Asus,

7 Se si volesse un clone del bushmaster in un elegante case d'alluminio, da portarsi volendo anche in giro più o meno la stessa cosa insomma,  stesso dac , uscita cuffia, ed addirittura già l' USB a bordo, ma purrtoppo mancano i plug di uscita, sostituiti da uno jack,

ma per un buon diyer, non dovrebbe essere un problema, ci si potrebbe rivolgere ad un conosciuto ed apprezzato costruttore cinese, spendendo un soldo di cacio, e probabilmente riconosceremmo una certa sonorità.

http://it.aliexpress.com/item/SMSL-M2-USB-Decoder-DAC-External-Sound-card-Built-in-Amp-Fiber-Analog-Output/1874057216.html



Questa ultima cosa lo dedotta sulla carta, come dice mauz, quindi da prendere assolutamente con le pinze, ma per il resto, oltre ad usare il cervello, (nel senso che anche io cerco di non farmi prendere da insane passioni), uso l'orecchio, appunto. Smile

Ps, chiarisco che non è una critica, e sono stato spesso interessato sia agli NVA sia alle royd, tanto che ho
partecipato all'ultima asta per le ammiraglie su ebay, ma a parte le considerazioni fatte già altre volte sull' ampli, ho qualche dubbio sul crossower del primo ordine tagliato fra i 4000 e 4500 hz delle royd.

Ovviamente sono a conoscenza del  successo che stanno riscuotendo fra forumers che stimo ed apprezzo, e del quale orecchio mi fido, ma sempre da non tecnico, la vedo durissima una scelta progettuale del genere, sono convinto che akroid sia riuscito in un compito difficilissimo per molti altri, ma guardando i grafici delle Merlin per esempio, rimango un po perplesso dai numerosi picchi visibili, o chiamiamoli buchi. Ma potrebbe essere che da non tecnico ho interpretato male i grafici. Mmm

Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10213
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: consiglio dac ecoomico

Messaggio  Biagio De Simone il Mar 25 Nov 2014 - 1:19

durante il mio solito viaggio notturno pensavo a quante fesserie posso aver detto nel post sopra, e una anche se veniale credo di averla individuata.
Il dac montato da SMLS non è il wolfson WM 8524 che monta il bushmaster ma l' es 9023 di SABRE. la tipologia non cambia, senza stadio d'uscita, probabilmente il suono si , anzi se la memoria non mi inganna direi sicuramente si, suono diverso per i due senza stadio d'uscita, ma comunque un grande suono per entrambi. E in definitiva si potrebbe dire che è più parente dell'O Dac che del Bushmaster, ma  comunque  un altro best buy. Smile

Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10213
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: consiglio dac ecoomico

Messaggio  mauz il Mar 25 Nov 2014 - 12:43

@Biagio De Simone ha scritto:Avevo scritto una cosa lunghissima, che come al solito  al momento di chiudere è scomparsa , quindi evito di riscrivere ...
Laughing
Biagio, tu mi dissangui. volevo solo dare un consiglio a un niubbo e ora mi trovo una disamina del mio impianto. va bene, ma se non si tiene conto che il costo tot. dell'impianto in questione è stato di 800 euro compresi i cavi non se ne esce, ok?
Quali sono invece le obbiezioni a questo ragionamento, e a quanto affermato da mauz?

Ne cito solo alcune, e non certo da tecnico , non ne avrei le capacità, ma da appassionato, mettendo in conto quindi che potrei sbagliare, e per questo eventualmente mi scuso.

1 Il bushmaster non è inglese almeno come costruzione, non so come progetto, ma è appunto costruito da una importante azienda cinese che costruisce, sia con nome suo, sia e soprattutto conto terzi, e per questo mette a disposizione un valente teem di progettisti cinesi, che può fornire chiavi in mano un prodotto tipo il bushmaster, ripeto, non so se il bushmaster è progettato in  England come Stan afferma, ma di sicuro non costruito.
per quel che ho letto Stan afferma come dici tu di aver avviato in modo indipendente il progetto BM dopo l'esperienza cinese con il marchio Beresford. quali reali motivi ci sarebbero per dubitare della sua parola?

2 Il bushmaster non ha lo stadio 'd'uscita, ma ha un suo carattere sonoro dovuto al dac e all'implementazione all'impedenza 'd uscita e al relativo filtro.
Ovviamente sta al progettista bravo determinare tutto questo in fase di progetto, a parte qualche botta di culo, che comunque in questo ambito considero assai difficile.
sempre nella "letteratura da forum", si legge che il desiderio del progettista era quello di limitare al minimo la colorazione in uscita. un effetto quindi ricercato e non dovuto a botte di culo. la mia esperienza rispetto a uscite a opamp e a valvole che avevo precedentemente è che, al mio orecchio, il suono è più neutro. nel mio budget son stato contento del risultato.

3 il Bushmaster  non ha lo stadio d'uscita, suona bene, ma non è detto che non ci sia un prodotto con lo stadio d'uscita entro il suo prezzo o poco di più che suoni altrettanto bene se non meglio.
naturalmente. la mancanza dello stadio di uscita faceva parte della mia ricerca. perché se si potesse usare le orecchie per ascoltare quello che ci interessa dovremmo avere a disposizione anche i componenti. ora, i componenti del mio impianto, dove andavo ad ascoltarli? ho dovuto fidarmi di quanto leggevo. e qual'è la forza del mio accrocchio? il budget Very Happy

4 il Bushmaster, è stato sostituito nel mio impianto, per forza di cose dirà mauz, con altro dac con stadio d'uscita, e credo che il nuovo dac suoni abbastanza bene, se non meglio.
e son contento che sei contento

5 Nell'ambito della costruzione di un impianto Budget, il bushmaster comincia a diventare un fuori quota, anche se la sua particolare versatilità, non può non farlo considerare.
L' asus di cui abbiamo parlato prima, costa comunque 83 euro su amazon, non è escluso che si possa trovare anche meno in giro, ed è già USB, ed ha anche un buon stadio d'uscita. Provare per credere.
Fra l'altro credo che ad amazon se non si è soddisfatti si possa restituire ed avere il rimborso totale.
l'anno scorso, di questi tempi, ho girolato qualche mercatone cercando di trovare una U7 ma senza risultato. volevo usarla come trasporto e non è detto che non mi decido a prenderla. pensa che uso ancora il BM con l'ingresso digitale...

6 Se la tipologia da cercare e quella tipo Bushmaster, nell'ambito del non stadio d'uscita, e se si deve tenere d'occhio il risparmio, a circa 50 euro si trova il douk, restando ferme sempre le considerazioni fatte prima su impedenza e filtro, ma come ho detto in un precedente post, a poco di più personalmente preferirei la Asus,
ho scritto al venditore del Douk, stesso motivo, usarlo come trasporto. ma dice che non funziona a tale scopo. e quindi l'U7 rimane anche per me in quota.

Ps, chiarisco che non è una critica, e sono stato spesso interessato sia agli NVA sia alle royd, tanto che ho
partecipato all'ultima asta per le ammiraglie su ebay, ma a parte le considerazioni fatte già altre volte sull' ampli, ho qualche dubbio sul crossower del primo ordine tagliato fra i 4000 e 4500 hz delle royd.

Ovviamente sono a conoscenza del  successo che stanno riscuotendo fra forumers che stimo ed apprezzo, e del quale orecchio mi fido, ma sempre da non tecnico, la vedo durissima una scelta progettuale del genere, sono convinto che akroid sia riuscito in un compito difficilissimo per molti altri, ma guardando i grafici delle Merlin per esempio, rimango un po perplesso dai numerosi picchi visibili, o chiamiamoli buchi. Ma potrebbe essere che da non tecnico ho interpretato male i grafici. Mmm
essendo io ancor meno tecnico di te ho veramente delle difficoltà a interpretare i grafici. anzi, ci rinuncio proprio. io sono uno di quelli che possono solo dire che le Castle suonano molto bene, ma che le Royd hanno anche i bassi. mi rendo conto della puerilità della risposta, ma più in là non ci arrivo Very Happy
se prendiamo il verdetto di what hi-fi del 94 sulle Merlin:
"Verdict ****
The Merlins produce the kind of per-formance with rock and dance music that you can only dream about. But the same life and energy doesn’t quite carry over to classical music"
e il lab report di hifi choice del 95:
"Lab Report
The claim the Merlin is essentially a stand-mount version of Minstrel is further confirmed by the measurements. The impedance trace has only minor differences at the treble and bass end, the latter showing a slightly great ‘skew’ on the ported system’s characteristic double hump. The balance is very similar too, and the slightly better alignment here could partly be due to the use of 24inch (wall) and 19inch (space) stands.
The traces remain somewhat idiosyncratic, peaking quite strongly at the top of the mid-band (800Hz-1.7kHz) and showing quite obvious unevenness through the presence region (1.5-5kHz). Bass output is a little lean without wall reinforcement, but on the other hand close-to-wall siting can over-emphasise the midbass, so it’s worth spending a little time experimenting between the two extremes.
Sensitivity is a lowish 85dB, but the load is an easy-to-drive 8+Ohms affair and bass extension (-6dB on our 33Hz room mode) is not bad for such a small box."
quindi, tenuto conto che la forza è nel budget, is not so bad dopotutto, no?

mauz
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.01.10
Numero di messaggi : 3102
Località : collina
Provincia (Città) : (BI)
Impianto :
NVA a30px
Royd Merlin
Bushmaster DAC
SONY CDP338ESD
SONY XDR F1HD
Mac Mini

Tornare in alto Andare in basso

Re: consiglio dac ecoomico

Messaggio  Biagio De Simone il Mar 25 Nov 2014 - 13:29


Ho molto gradito la tua risposta, che questa volta non si è l'imitata a " Bravo".
E questo in qualche modo mi fa ritrovare il Mauz che conosco ed apprezzo.

Spero almeno con questo essermi tolto di dosso questa nomea di sbroccare ogni qual volta si parla del Bushmaster, e credo di essere stato particolarmente critico ed obbiettivo per quanto lo riguarda.
Resta il fatto che è un prodotto che amo particolarmente, e come ho già detto lo ritengo insostituibile in alcuni contesti.

Per il resto dammi il tempo di leggere meglio e sperando di non annoiarti cercherò di rispondere, soprattutto riguardo al Budget, da stanziare, ricorderai che prima era proprio una delle domande che mi ponevo, e cioè quale il limite minimo e quale il massimo, e con quanta soddisfazione?

Ovviamente concordo con te che bisogna dare degli imput "giusti" a chi si avvicina a questa passione, ed questo è per me motivo di riflessione. Smile

Ps. al momento come Buget, ti batto. Laughing




Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10213
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum