T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» Nuovo DAC Topping D10 con supporto DSD
Oggi alle 0:09 Da Nadir81

» [PLEXIGLASS] consulenza elettrotecnica
Ieri alle 22:33 Da valterneri

» A proposito del Milano Hi-Fidelity 2018...
Ieri alle 22:08 Da Nadir81

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Ieri alle 20:22 Da CHAOSFERE

» domanda - apparati a valvole con Pre a valvole ?
Ieri alle 19:10 Da pallapippo

» Ho ascoltato la Sennheiser Orpheus II
Ieri alle 19:09 Da bob80

» Altoparlanti Full Range Fountek FE50, FR135EX, in alluminio/neodimio
Ieri alle 18:01 Da Olivetta

» Sabaj A3 vs altri...(AD18, D8)
Ieri alle 17:19 Da mah(x)

» [RM/NA] Vendo ONKYO A9010 - €150 + sp
Ieri alle 15:42 Da ghiglie

» primo impianto hifi
Ieri alle 15:27 Da stepad

» Diffusori IKEA Eneby
Ieri alle 15:25 Da ftalien77

» puntina orfofon giradischi tensione d'uscita alta mV
Ieri alle 15:15 Da mr.manalog

» Musica di qualità per testare il proprio impianto
Ieri alle 14:48 Da silver surfer

» [AN] RAMM Audio Elite 30 50cm
Ieri alle 14:38 Da ghiglie

» Satorique 3 - Kit diffusori con SB Acoustic Satori
Ieri alle 13:32 Da lello64

» Aiuto Varie Regolazioni Giradischi
Mer 18 Apr 2018 - 21:36 Da raf72

» Problema con Teac pls-75d 5.1
Mer 18 Apr 2018 - 20:51 Da denzelsavington

» Sostituzione altoparlanti tv da 10w Sony KD85/XD85xx . 65pollici
Mer 18 Apr 2018 - 17:12 Da Salvatore57

» Kef LS50 o...
Mer 18 Apr 2018 - 15:11 Da Alessiox

» Pre Phono giusto per questa configurazione
Mer 18 Apr 2018 - 13:36 Da Gian Luca Porzio

» Dopo RaspyFi ecco Volumio - Music player audiofilo multipiattaforma
Mer 18 Apr 2018 - 11:05 Da ally

» Quale amplificatore? Diffusori AR66BX
Mer 18 Apr 2018 - 11:00 Da GioPre

» Fullrange 8ohm e supertweeter 6ohm?
Mer 18 Apr 2018 - 9:31 Da windopz

»  impianto liquida fanless ,ali lineari recuperati zigmahornet e cineserie varie.Una prova in divenire(500euro quasi tutto compreso)
Mer 18 Apr 2018 - 9:15 Da giucam61

» Project pre dac s2
Mer 18 Apr 2018 - 0:46 Da nelson1

» Consiglio trasporto USB/SPDIF sotto i 100 euro
Mar 17 Apr 2018 - 21:33 Da dinamanu

» Vendo amplificatore integrato ibrido Peachtree iNova
Mar 17 Apr 2018 - 21:30 Da p.cristallini

» Consiglio su diffusori
Mar 17 Apr 2018 - 16:35 Da Syd&Lucy

» Relè Matsushita JD2-DC24V per ampli Proton introvabile...
Mar 17 Apr 2018 - 16:21 Da dinamanu

» CERCO crossower elettronico 3 vie
Mar 17 Apr 2018 - 14:46 Da Albert^ONE

Statistiche
Abbiamo 11596 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Leonardo Landi

I nostri membri hanno inviato un totale di 811243 messaggi in 52685 argomenti
I postatori più attivi della settimana
dinamanu
 
sportyerre
 
Nadir81
 
giucam61
 
fritznet
 
kalium
 
valterneri
 
MetalBat
 
silver surfer
 
mr.manalog
 

I postatori più attivi del mese
dinamanu
 
lello64
 
sportyerre
 
giucam61
 
Nadir81
 
kalium
 
fritznet
 
nerone
 
valterneri
 
GP9
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15614)
 
Silver Black (15525)
 
nd1967 (12810)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10294)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9458)
 
wasky (9229)
 

Chi è online?
In totale ci sono 30 utenti in linea: 2 Registrati, 0 Nascosti e 28 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

fritznet, Nadir81

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Musica liquida: che fare?

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Andare in basso

Musica liquida: che fare?

Messaggio  AntonioFI il Gio 23 Ott 2014 - 11:46

Ciao a tutti, innanzitutto una doverosa premessa sono un neofita del settore e quindi perdonatemi ingenuità ed errori in quello che sto per scrivere.
Andando per ordine un annetto fa, per il mio 40° compleanno, mi sono regalato un amplificatore integrato a valvole della aavt (che ho avuto il piacere di provare dal vivo stando a Roma) e una coppia di diffusori da libreria della Koda con tweeter a nastro.
Esaurito il mio budget (1500€ circa) ho “completato” l'impianto utilizzando come sorgente l'uscita cuffie del mio Iphone collegato all'ingresso Aux dell'ampli (orribile lo so ma situazione provvisoria).

Adesso vorrei comprarmi una sorgente decente per sfruttare a pieno l'impianto e qui mi sono perso fra le svariate nuove soluzioni per la cosiddetta musica liquida. Ascolto musica prevalentemente in formato liquido, anche se ogni tanto mi piace comprarmi qualche CD che adesso “rippo” su PC e poi trasferisco su iphone/ipad.

Da quello che ho capito potrebbero andarmi bene le seguenti soluzioni.
Tenete presente che il mio budget si aggira fra i 500€ (preferibile) e 1000€ (se riesco a trovare qualcosa di veramente completo e di livello) e che non sono un audiofilo esperto né raffinato (tante differenze non sarei nemmeno in grado di notarle).

1. Network player a cui collegare sia iphone, utilizzando il DAC interno invece che quello dell’iphone, che NAS esterno o PC (ma preferirei evitare PC e copiare tutto su NAS per non dover accendere il pc tutte le volte che voglio ascoltarmi un po' di musica) via cavo e/o WiFi. Per questa soluzione ho visto Pioneer N-P01, N70A, N50S, Yamaha NP-S2000, Cambridge Audio Stream Magic 6, Pro-Ject Stream Box DS net.

2. Lettore CD con DAC integrato per ingresso digitale per iphone e NAS (come sopra). Soluzione simile alla precedente ma con la possibilità di leggere CD direttamente da disco. Ad esempio Pioneer PD-50, Yamaha CD-N500, TEAC CD-P800NT, Onkyo C-N7050

3. Sistema all-in-one con lettore CD, hard disk e DAC, tipo: Cocktail Audio X12 (500€) o X30 (1000€) escludendo per questi l'ampli interno, oppure Olive ONE o Sony HAPS1 (ma per questi due non mi è chiaro se posso escludere l’ampli interno) Per questa soluzione inoltre mi piace tanto il Sony HAP-Z1ES ma per me è decisamente fuori budget.

Che mi suggerite? Altre idee?
Scusate per il papiro e inesattezze varie e grazie per l'aiuto.
Antonio

AntonioFI
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 23.10.14
Numero di messaggi : 3
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Amplificatore integrato valvolare aavt
Diffusori da libreria Koda

Tornare in alto Andare in basso

Re: Musica liquida: che fare?

Messaggio  p.cristallini il Gio 23 Ott 2014 - 14:05

Io sono abituato a PC + DAC.
avatar
p.cristallini
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 26.06.11
Numero di messaggi : 2622
Località : Aosta
Provincia (Città) :
Impianto :
Spoiler:
# 1 - Principale - Thorens TD160B + SME 3009 + Audio Technica AT F-7. Thorens TD145 MKII + Goldring 1042. Lehmann Black Cube SE. Marantz CD72 SE (sola meccanica). PC + JRiver. Gustard U12. DAC Aqvox USB 2 D/A MKII. Pre Docet Lector Zoe. Finale Adcom GFA-555MKII. Magneplanar 2.7QR. Cavi segnale VDH, potenza TNT Triple T. Stanza della musica acusticamente ben trattata.
# 2 - Scrivania - PC + JRiver. DAC diy con TDA1541/PCM2704. Pre/amp cuffia Bravo Audio V1. Finale Trends 10.2 con ali Zetagi. Monovia diy con Fostex 207E. Cuffia Hifiman HE400i.
# 3 - Thorens TD166 MKV + Goldring 2200 + prephono Monrio ADN-N. Marantz cd-50 (sola meccanica). PC + JRiver. DAC diy ES9018 e CM6631. Ampli Nad C320BEE. Monovia artigianali con Audionirvana Super 8" Cast Frame BVR + tweeter e subwoofer post.
# Rip vinili con Sound Blaster X-Fi HD.
# In panchina altri oggetti...



Tornare in alto Andare in basso

Re: Musica liquida: che fare?

Messaggio  Faber75 il Gio 23 Ott 2014 - 14:18

io sono molto soddifatto del cocktail audio x10

non ho troppa voglia, non mi piace e non ne sono molto capace, di smanettare con un pc per ascoltare musica e col cocktail inserisco il cd e fa tutto lui

lo uso come trasporto, escludendo l'ampli e bypassando il dac (che comunque non suona male) collegando in ottico il mio dac esterno.

ora è uscito l'x12, costa un po' di piu' ma ha anche una uscita coax (sara' migliore?) e un sistema di raffreddamento passivo (senza ventole). se ho ben capito l'x12 ha anche un nuovo dac ma non ne sono sicuro.

un'altra soluzione che ho tenuto in considerazione era un network player, tipo quelli citati al punto 1, ma non avrei comunque eliminato del tutto il pc

a te la scelta e buon divertimento Very Happy
avatar
Faber75
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 14.02.12
Numero di messaggi : 771
Località : Mantova
Provincia (Città) : Rock and Roll will never die
Impianto : Meccanica CD: Musical Fideity CDT M1
Liquida: MAcMini/Audirvana
Dac: Bushmaster MkI, Wadia 121
Analogico: Rega P3, testina Elys 2
Pre: Valvolare
Finale: Naim Nap 100
Diffusori: HArbeth P3esr


Tornare in alto Andare in basso

Re: Musica liquida: che fare?

Messaggio  p.cristallini il Gio 23 Ott 2014 - 14:25

Io uso il pc come server e player (con JRiver) perché
-non è un costo supplementare
-è comodissimo per cercare la musica rippata
-è portatile e lo posso spostare nei vari impianti di cui dispongo
-contiene musica memorizzata in formato wav, senza perdita di dati
-ha un hd interno di 1 Tb che mi è sufficiente; eventualmente basterebbe associare un altro hd usb esterno portatile più capiente
avatar
p.cristallini
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 26.06.11
Numero di messaggi : 2622
Località : Aosta
Provincia (Città) :
Impianto :
Spoiler:
# 1 - Principale - Thorens TD160B + SME 3009 + Audio Technica AT F-7. Thorens TD145 MKII + Goldring 1042. Lehmann Black Cube SE. Marantz CD72 SE (sola meccanica). PC + JRiver. Gustard U12. DAC Aqvox USB 2 D/A MKII. Pre Docet Lector Zoe. Finale Adcom GFA-555MKII. Magneplanar 2.7QR. Cavi segnale VDH, potenza TNT Triple T. Stanza della musica acusticamente ben trattata.
# 2 - Scrivania - PC + JRiver. DAC diy con TDA1541/PCM2704. Pre/amp cuffia Bravo Audio V1. Finale Trends 10.2 con ali Zetagi. Monovia diy con Fostex 207E. Cuffia Hifiman HE400i.
# 3 - Thorens TD166 MKV + Goldring 2200 + prephono Monrio ADN-N. Marantz cd-50 (sola meccanica). PC + JRiver. DAC diy ES9018 e CM6631. Ampli Nad C320BEE. Monovia artigianali con Audionirvana Super 8" Cast Frame BVR + tweeter e subwoofer post.
# Rip vinili con Sound Blaster X-Fi HD.
# In panchina altri oggetti...



Tornare in alto Andare in basso

Re: Musica liquida: che fare?

Messaggio  schwantz34 il Gio 23 Ott 2014 - 14:32

nas con dischi in mirror connesso a switch/router , squeezebox (touch con toolbox ed edo) connessa a convertitore, il tutto in wifi. mi trovo bene.
avatar
schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15614
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Musica liquida: che fare?

Messaggio  andzoff il Gio 23 Ott 2014 - 14:40

WD TV Live
ha tutto quello che ti serve e costa il giusto.
Hola
avatar
andzoff
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 01.07.11
Numero di messaggi : 1214
Località : Roma
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:

Impianto A
Sorgente: WD TV Live
Alimentatore: Mean Well S-60-24
Ampli: Breeze Audio TPA3116
Diffusori: Scythe KroKraft Rev B

Impianto B
Alimentatore: Reyed Pincellone
Sorgente + Ampli: Mo-gu S800
Diffusori: Indiana Line Tesi 204

link al Mo-gu S800


Tornare in alto Andare in basso

Re: Musica liquida: che fare?

Messaggio  potowatax il Gio 23 Ott 2014 - 16:18

Ciao,
dalle opzioni che hai postato, deduco che tu abbia comunque bisogno di un buon sistema di storage.
Come ha già accennato schwantz34, dovresti dedicare una buona fetta del budget per un NAS con dei dischi in mirror per garantire un minimo di sicurezza. La maggior parte di questi sistemi, implementano in modo nativo del software che funge da Media Server e Media Player, solitamente controllabile via http o da app per smartphone. Dal NAS all'ampli puoi mettere tutti i DAC che vuoi (USB o con trasporto) compreso il WD TV Live (come dice andzoff), che incorpora anche l'uscita HDMI per i video e un collegamento LAN
avatar
potowatax
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 07.05.12
Numero di messaggi : 1506
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Scuola / Viandante
Provincia (Città) : Roma (IT) / Newmains (UK)
Impianto : Cliccare per leggere:
Spoiler:

---------------------------------------------------
SETUP PRINCIPALE

MEDIA PLAYER: Daphile con Logitech Music Server
CD PLAYER: Sony CDP 970
TRASPORTO: Audio-gd DI-V3s,
DAC: Bushmaster MK1
AMPLI: Denon PMA-520AE
CAVI SEGNALE: Proel autocostruiti con connettori Nakamichi
CAVO DI POTENZA: WURTH 2xAWG12 High resolution audio interconnecting cable
DIFFUSORI: Paradigm Atom Monitor V.7

---------------------------------------------------
SETUP IN CAMERA

SORGENTE: MacBook Pro late 2016,
STORAGE: Synology DS214se,
DAC/AMPLI CUFFIE: Fiio E10 / Little Dot I+
CUFFIE: Beyerdynamic DT990 Pro 250 Ohm, JVC HA-S400-B-E, Skullcandy Aviator

DIFFUSORI ATTIVI: Cambridge Soundworks digital 2.1[/size]
---------------------------------------------------
ASCOLTO ANALOGICO

TURNTABLE: Technics SL-d303 con testina AT3600
AMPLI: Technics SU-700 classe A
DIFFUSORI: Autocostruiti DCAAV Faital 3fe22

---------------------------------------------------
In panchina:
AMPLI: Breeze Audio TPA3116
DIFFUSORI: Vintage Sony SS-70[/size]


http://www.photoduets.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Musica liquida: che fare?

Messaggio  Faber75 il Gio 23 Ott 2014 - 16:21

@potowatax ha scritto:Ciao,
dalle opzioni che hai postato, deduco che tu abbia comunque bisogno di un buon sistema di storage.
Come ha già accennato schwantz34, dovresti dedicare una buona fetta del budget per un NAS con dei dischi in mirror per garantire un minimo di sicurezza. La maggior parte di questi sistemi, implementano in modo nativo del software che funge da Media Server e Media Player, solitamente controllabile via http o da app per smartphone. Dal NAS all'ampli puoi mettere tutti i DAC che vuoi (USB  o con trasporto) compreso il WD TV Live (come dice andzoff), che incorpora anche l'uscita HDMI per i video e un collegamento LAN

ma quindi il software che funge da player viene installato sul nas? e si controlla da app su smartphone/tablet?

nas ==> dac ==> ampli?
avatar
Faber75
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 14.02.12
Numero di messaggi : 771
Località : Mantova
Provincia (Città) : Rock and Roll will never die
Impianto : Meccanica CD: Musical Fideity CDT M1
Liquida: MAcMini/Audirvana
Dac: Bushmaster MkI, Wadia 121
Analogico: Rega P3, testina Elys 2
Pre: Valvolare
Finale: Naim Nap 100
Diffusori: HArbeth P3esr


Tornare in alto Andare in basso

Re: Musica liquida: che fare?

Messaggio  potowatax il Gio 23 Ott 2014 - 16:44

@Faber75 ha scritto:
@potowatax ha scritto:Ciao,
dalle opzioni che hai postato, deduco che tu abbia comunque bisogno di un buon sistema di storage.
Come ha già accennato schwantz34, dovresti dedicare una buona fetta del budget per un NAS con dei dischi in mirror per garantire un minimo di sicurezza. La maggior parte di questi sistemi, implementano in modo nativo del software che funge da Media Server e Media Player, solitamente controllabile via http o da app per smartphone. Dal NAS all'ampli puoi mettere tutti i DAC che vuoi (USB  o con trasporto) compreso il WD TV Live (come dice andzoff), che incorpora anche l'uscita HDMI per i video e un collegamento LAN

ma quindi il software che funge da player viene installato sul nas? e si controlla da app su smartphone/tablet?

nas ==> dac ==> ampli?

Esatto, per il mio funge esattamente così e credo che sia lo stesso anche per altri produttori di NAS. Io uso un Synology DS214se con un software proprietario chiamato Audio Station. In più ho installato anche il Server della Logitech LMS. Tutti e due usano le porte USB presenti nell'hardware e sono controllabili in remoto da PC/MAC via http e da smartphone/tablet iOS/Android con app dedicate per questi dispositivi.
In più il sistema è compatibile con i driver DLNA; in questo modo tutti i dispositivi hardware presenti sulla rete domestica (WD TV Live ad esempio) riescono a vedere i files multimediali presenti nel NAS.

avatar
potowatax
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 07.05.12
Numero di messaggi : 1506
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Scuola / Viandante
Provincia (Città) : Roma (IT) / Newmains (UK)
Impianto : Cliccare per leggere:
Spoiler:

---------------------------------------------------
SETUP PRINCIPALE

MEDIA PLAYER: Daphile con Logitech Music Server
CD PLAYER: Sony CDP 970
TRASPORTO: Audio-gd DI-V3s,
DAC: Bushmaster MK1
AMPLI: Denon PMA-520AE
CAVI SEGNALE: Proel autocostruiti con connettori Nakamichi
CAVO DI POTENZA: WURTH 2xAWG12 High resolution audio interconnecting cable
DIFFUSORI: Paradigm Atom Monitor V.7

---------------------------------------------------
SETUP IN CAMERA

SORGENTE: MacBook Pro late 2016,
STORAGE: Synology DS214se,
DAC/AMPLI CUFFIE: Fiio E10 / Little Dot I+
CUFFIE: Beyerdynamic DT990 Pro 250 Ohm, JVC HA-S400-B-E, Skullcandy Aviator

DIFFUSORI ATTIVI: Cambridge Soundworks digital 2.1[/size]
---------------------------------------------------
ASCOLTO ANALOGICO

TURNTABLE: Technics SL-d303 con testina AT3600
AMPLI: Technics SU-700 classe A
DIFFUSORI: Autocostruiti DCAAV Faital 3fe22

---------------------------------------------------
In panchina:
AMPLI: Breeze Audio TPA3116
DIFFUSORI: Vintage Sony SS-70[/size]


http://www.photoduets.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Musica liquida: che fare?

Messaggio  Faber75 il Gio 23 Ott 2014 - 16:47

interessantissimo grazie, approfondisco...

Ok
avatar
Faber75
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 14.02.12
Numero di messaggi : 771
Località : Mantova
Provincia (Città) : Rock and Roll will never die
Impianto : Meccanica CD: Musical Fideity CDT M1
Liquida: MAcMini/Audirvana
Dac: Bushmaster MkI, Wadia 121
Analogico: Rega P3, testina Elys 2
Pre: Valvolare
Finale: Naim Nap 100
Diffusori: HArbeth P3esr


Tornare in alto Andare in basso

Re: Musica liquida: che fare?

Messaggio  lstasi il Gio 23 Ott 2014 - 17:01

@AntonioFI ha scritto:Ciao a tutti, innanzitutto una doverosa premessa sono un neofita del settore e quindi perdonatemi ingenuità ed errori in quello che sto per scrivere.
Andando per ordine un annetto fa, per il mio 40° compleanno, mi sono regalato un amplificatore integrato a valvole della aavt (che ho avuto il piacere di provare dal vivo stando a Roma) e una coppia di diffusori da libreria della Koda con tweeter a nastro.
Esaurito il mio budget (1500€ circa) ho “completato” l'impianto utilizzando come sorgente l'uscita cuffie del mio Iphone collegato all'ingresso Aux dell'ampli (orribile lo so ma situazione provvisoria).

Adesso vorrei comprarmi una sorgente decente per sfruttare a pieno l'impianto e qui mi sono perso fra le svariate nuove soluzioni per la cosiddetta musica liquida. Ascolto musica prevalentemente in formato liquido, anche se ogni tanto mi piace comprarmi qualche CD che adesso “rippo” su PC e poi trasferisco su iphone/ipad.

Da quello che ho capito potrebbero andarmi bene le seguenti soluzioni.
Tenete presente che il mio budget si aggira fra i 500€ (preferibile) e 1000€ (se riesco a trovare qualcosa di veramente completo e di livello) e che non sono un audiofilo esperto né raffinato (tante differenze non sarei nemmeno in grado di notarle).

1. Network player a cui collegare sia iphone, utilizzando il DAC interno invece che quello dell’iphone, che NAS esterno o PC (ma preferirei evitare PC e copiare tutto su NAS per non dover accendere il pc tutte le volte che voglio ascoltarmi un po' di musica) via cavo e/o WiFi. Per questa soluzione ho visto Pioneer N-P01, N70A, N50S, Yamaha NP-S2000, Cambridge Audio Stream Magic 6, Pro-Ject Stream Box DS net.

2. Lettore CD con DAC integrato per ingresso digitale per iphone e NAS (come sopra). Soluzione simile alla precedente ma con la possibilità di leggere CD direttamente da disco. Ad esempio Pioneer PD-50, Yamaha CD-N500, TEAC CD-P800NT, Onkyo C-N7050

3. Sistema all-in-one con lettore CD, hard disk e DAC, tipo: Cocktail Audio X12 (500€) o X30 (1000€) escludendo per questi l'ampli interno, oppure Olive ONE o Sony HAPS1 (ma per questi due non mi è chiaro se posso escludere l’ampli interno) Per questa soluzione inoltre mi piace tanto il Sony HAP-Z1ES ma per me è decisamente fuori budget.

Che mi suggerite? Altre idee?
Scusate per il papiro e inesattezze varie e grazie per l'aiuto.
Antonio

Io mi trovo molto molto bene con il Cocktail Audio X10 che uso oramai da un paio d'anni: non ho pretese audiofile (sebbene il dac interno del Cocktail Audio non sia male, sicuramente con uno esterno di livello superiore il sistema ne trarrebbe giovamento); non mi piace l'idea di dover aver un pc/laptop acceso per sentire musica; mi piacciono le cose pratiche e veloci ed inoltre riescono ad usarlo facilmente anche i miei bambini (8  e 10 anni).
Da quello che si legge nelle specifiche, Il CA X12 sembra meglio e infatti avevo fatto un pensierino per un upgrade... ma tutto sommato preferisco spendere soldi per comprare musica!
Concordo che il sistema di schwantz34 sia forse più "sicuro" (NAS con HD mirror), ma anche qui (sarò troppo pigro?!?)... l'idea di dover usare un tablet/smartphone per poter ascoltare musica, non mi piace: preferisco l'immediatezza del telecomando del CA X10 (e se il tablet è scarico??? e se lo sta usando qualcun altro in casa???)
A disposizioni se hai bisogno di altri particolari sul CA :-)

lstasi
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 02.11.11
Numero di messaggi : 18
Località : roma
Impianto : Micromega Minium AMP + CDP NAD 542 + Diffusori Opera 2

Tornare in alto Andare in basso

Re: Musica liquida: che fare?

Messaggio  AntonioFI il Gio 23 Ott 2014 - 19:01

Grazie innanzitutto per le numerose risposte...

Penso che mi risparmierò il PC, lavorandoci tutto il giorno ne sto diventando allergico e non ho voglia di trovarmelo davanti tutte le volte che voglio rilassarmi ascoltando un po' di musica Wink

Il Cocktail Audio mi intriga, in particolare mi interessa il CA X12 anche se sono curioso di valutare il CA X40 che dovrebbe essere tipo l'X30 ma senza sezione di amplificazione che non mi interessa.

Il vantaggio dei CA è la loro versatilità e comodità. Inoltre se in futuro non mi convincesse il DAC interno del CA potrei sempre bypassarlo connettendo all'uscita digitale dal CA un buon DAC esterno, utilizzando così il CA come "semplice" storage+player, è corretto? Questo mi consentirebbe una eventuale futura ottimizzazione del sistema che non è mai male avere...
Per chi ha già un CA: il SW e la gestione delle librerie sono di semplice utilizzo (considerate che sono abituato ad utilizzare ITunes) sia tramite suo telecomando che tramite app su smartphone?

Come valida alternativa rimane un Network Player (aspetto con curiosità i nuovi Pioneer N-P01, N70A o N50S) con un NAS esterno per la parte di storage, così utilizzerei il PC solo per il "ripping" dei CD e per caricare nuovi brani sul NAS.

Questo per la parte di semplicità e comodità di uso; invece, a livello puramente musicale e prestazionale, secondo voi fra il CA X12 e un network player tipo Pioneer o Yamaha NP-S2000 o Cambridge Audio Stream Magic 6 esiste una differenza qualitativa sostanziale? O le due tipologie di sistemi sono sostanzialmente equivalenti? (domanda da 1.000.000$ lo so  Don't know ).

Grazie

AntonioFI
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 23.10.14
Numero di messaggi : 3
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Amplificatore integrato valvolare aavt
Diffusori da libreria Koda

Tornare in alto Andare in basso

Re: Musica liquida: che fare?

Messaggio  lucarsenio il Gio 23 Ott 2014 - 20:22

Io uso laptop dedicsto gestito dal tablet con foobar pro, e per ora mi trovo molto bene, in un futuro mi piacerebbe un nas
Smile Smile Smile .
avatar
lucarsenio
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 19.05.12
Numero di messaggi : 560
Località : caprino veronese-VERONA
Occupazione/Hobby : O.S.S, musica,chitarra,e la mia stupenda famiglia
Provincia (Città) : adventure bay
Impianto : Sorgente: fujistu s450 con daphile
Cavo USB gold note firenze
Sorgente 2:my sky
Cavo Atlas elementl integra
Amplificatore:rega brio R
DAC:denafrips ares
Cavi di potenza:sommer cable meridian
Diffusori:judas loud(by alberto bellino)audiojam2
Reis(by Alberto bellino) audiojam2
Portaelettroniche:Norstone Bergen 2




Tornare in alto Andare in basso

Re: Musica liquida: che fare?

Messaggio  lucarsenio il Gio 23 Ott 2014 - 20:23

Io uso laptop dedicato gestito dal tablet con foobar pro, e per ora mi trovo molto bene, in un futuro mi piacerebbe un nas
Smile Smile Smile .
avatar
lucarsenio
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 19.05.12
Numero di messaggi : 560
Località : caprino veronese-VERONA
Occupazione/Hobby : O.S.S, musica,chitarra,e la mia stupenda famiglia
Provincia (Città) : adventure bay
Impianto : Sorgente: fujistu s450 con daphile
Cavo USB gold note firenze
Sorgente 2:my sky
Cavo Atlas elementl integra
Amplificatore:rega brio R
DAC:denafrips ares
Cavi di potenza:sommer cable meridian
Diffusori:judas loud(by alberto bellino)audiojam2
Reis(by Alberto bellino) audiojam2
Portaelettroniche:Norstone Bergen 2




Tornare in alto Andare in basso

Re: Musica liquida: che fare?

Messaggio  natale55 il Gio 23 Ott 2014 - 20:29

anch'io uso x10 , con grande soddisfazione , rapidità dell'uso , molto veloce a ripparre i cd , dac abbastanza valido , avevo il dac magic 100 , ma la differenza io non la sentivo , l'ho venduto e sono tornato al dac dell'x10 , adesso ho preso un audiolab m-dac perchè mi è capitata l'occasione e lo provero' in settimana .

x10 io l'ho collegato wifi e asconto in streming tutte le radio del mondo, e sempre wifi ascolto anche la musica dal pc , anche quando qualcuno lo stà usando , sempre all'x10 ho collegato un hd esterno da 3 tera

non uso piu' niente altro . x12 sembra leggermente + performante , ma a me va benissimo x10 x ora.
avatar
natale55
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 11.04.14
Numero di messaggi : 3395
Località : san colombano al lambro
Occupazione/Hobby : pensionato
Provincia (Città) : milano
Impianto : AMPLI-galactron mk2240-dac - northstar extremo - lettore di rete cambridge cxn
- cocktail x 10 - diffusori - rona (3 vie a.bellino) venusia (autocostruite a.bellino)
in parcheggio
pre e finale heybrook-ampli creek cas 4040 - proton am10-proton 520-diffusori autocostruiti, permian-w3aj2-jammy
diffusori conar 2 vie coassiale






Tornare in alto Andare in basso

Re: Musica liquida: che fare?

Messaggio  Faber75 il Ven 24 Ott 2014 - 8:43

@AntonioFI ha scritto:Grazie innanzitutto per le numerose risposte...

Penso che mi risparmierò il PC, lavorandoci tutto il giorno ne sto diventando allergico e non ho voglia di trovarmelo davanti tutte le volte che voglio rilassarmi ascoltando un po' di musica Wink

Il Cocktail Audio mi intriga, in particolare mi interessa il CA X12 anche se sono curioso di valutare il CA X40 che dovrebbe essere tipo l'X30 ma senza sezione di amplificazione che non mi interessa.

Il vantaggio dei CA è la loro versatilità e comodità. Inoltre se in futuro non mi convincesse il DAC interno del CA potrei sempre bypassarlo connettendo all'uscita digitale dal CA un buon DAC esterno, utilizzando così il CA come "semplice" storage+player, è corretto? Questo mi consentirebbe una eventuale futura ottimizzazione del sistema che non è mai male avere...
Per chi ha già un CA: il SW e la gestione delle librerie sono di semplice utilizzo (considerate che sono abituato ad utilizzare ITunes) sia tramite suo telecomando che tramite app su smartphone?

Come valida alternativa rimane un Network Player (aspetto con curiosità i nuovi Pioneer N-P01, N70A o N50S) con un NAS esterno per la parte di storage, così utilizzerei il PC solo per il "ripping" dei CD e per caricare nuovi brani sul NAS.

Questo per la parte di semplicità e comodità di uso; invece, a livello puramente musicale e prestazionale, secondo voi fra il CA X12 e un network player tipo Pioneer o Yamaha NP-S2000 o Cambridge Audio Stream Magic 6 esiste una differenza qualitativa sostanziale? O le due tipologie di sistemi sono sostanzialmente equivalenti? (domanda da 1.000.000$ lo so  Don't know ).

Grazie

ciao,
si se non hai un altro dac inizialmente puoi usare quello del cocktail poi inserire un dac esterno (da valutare con attenzione) e usare il cocktail come semplice trasporto.

Le librerie sono perfettamente organizzate all'interno del DB: inserisci cd, rippi, scegli la copertina e via... io lo controllo sia col telecomando perchè il mio punto di ascolto è abbastanza ravvicinato e vedo bene il display. Ho anche scaricato una app che si chiama "plug player", costa 4 euro circa ma è molto bella e funzionale.

per quanto riguarda l'ultima domanda (quella da 1.000.000 di $ Smile ) ahimè credo sia difficile dare una risposta senza fare un confronto diretto fra diverse macchine ma nel mio caso ti posso dire che fra il cocktail usato come trasporto e la mia meccanica CD musical fidelity di differenze "sostanziali" non ce ne sono... Hello
avatar
Faber75
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 14.02.12
Numero di messaggi : 771
Località : Mantova
Provincia (Città) : Rock and Roll will never die
Impianto : Meccanica CD: Musical Fideity CDT M1
Liquida: MAcMini/Audirvana
Dac: Bushmaster MkI, Wadia 121
Analogico: Rega P3, testina Elys 2
Pre: Valvolare
Finale: Naim Nap 100
Diffusori: HArbeth P3esr


Tornare in alto Andare in basso

Re: Musica liquida: che fare?

Messaggio  lstasi il Ven 24 Ott 2014 - 10:30

@AntonioFI ha scritto:Grazie innanzitutto per le numerose risposte...

Penso che mi risparmierò il PC, lavorandoci tutto il giorno ne sto diventando allergico e non ho voglia di trovarmelo davanti tutte le volte che voglio rilassarmi ascoltando un po' di musica Wink

Il Cocktail Audio mi intriga, in particolare mi interessa il CA X12 anche se sono curioso di valutare il CA X40 che dovrebbe essere tipo l'X30 ma senza sezione di amplificazione che non mi interessa.

Il vantaggio dei CA è la loro versatilità e comodità. Inoltre se in futuro non mi convincesse il DAC interno del CA potrei sempre bypassarlo connettendo all'uscita digitale dal CA un buon DAC esterno, utilizzando così il CA come "semplice" storage+player, è corretto? Questo mi consentirebbe una eventuale futura ottimizzazione del sistema che non è mai male avere...
Per chi ha già un CA: il SW e la gestione delle librerie sono di semplice utilizzo (considerate che sono abituato ad utilizzare ITunes) sia tramite suo telecomando che tramite app su smartphone?

Come valida alternativa rimane un Network Player (aspetto con curiosità i nuovi Pioneer N-P01, N70A o N50S) con un NAS esterno per la parte di storage, così utilizzerei il PC solo per il "ripping" dei CD e per caricare nuovi brani sul NAS.

Questo per la parte di semplicità e comodità di uso; invece, a livello puramente musicale e prestazionale, secondo voi fra il CA X12 e un network player tipo Pioneer o Yamaha NP-S2000 o Cambridge Audio Stream Magic 6 esiste una differenza qualitativa sostanziale? O le due tipologie di sistemi sono sostanzialmente equivalenti? (domanda da 1.000.000$ lo so  Don't know ).

Grazie

Mi ripeto: il CA X10 è estremamente comodo e pratico. Io uso principalmente il telecomando, ma mi è capitato di usare anche il tablet per manovrarlo attraverso la semplicissima app (free) BubbleUpnp e funziona bene. Il database del CA è estremamente semplice, intuitivo e versatile. Uso un HD interno dove ho tutta la musica; per riservarci la musica (solo FLAC) ci sono diverse modalità: attraverso una pendrive o HD esterno USB; rippando direttamente i CD con il CA; server SAMBA o (il sistema che uso io) attraverso l'FTP dal PC principale di casa. E' importante controllare prima i TAG della musica che importi nel database del CA, altrimenti ti crea errori o non riesce a catalogarla bene (io uso un semplicissimo software free, EasyTag, che esiste per piattaforme Windows e Linux). Non ho mai ascoltato altri network player, quindi non posso esprimermi sulla "domanda da 1milione$). Aggiungo che l'assistenza attraverso il forum ufficiale del Cocktail Audio è efficientissima: gli operatori sono spesso collegati in chat e rispondono immediatamente!

lstasi
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 02.11.11
Numero di messaggi : 18
Località : roma
Impianto : Micromega Minium AMP + CDP NAD 542 + Diffusori Opera 2

Tornare in alto Andare in basso

Re: Musica liquida: che fare?

Messaggio  eddy1963 il Ven 24 Ott 2014 - 12:04

visto che non l'ha citato nessuno, raspberry/dac dedicato/volumio. abbastanza semplice, economico e funzionale.
avatar
eddy1963
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 29.11.12
Numero di messaggi : 344
Località : roma
Occupazione/Hobby : agente di commercio / arte in generale
Provincia (Città) : rm
Impianto : raspberry-b - pi-dac iqaudio - moOde audio player / audiolab 8000a / dynaudio bm15

desktop win10 - jriver - asus essence stx con op-amp burson / yamaha msp5 studio / docet cuffia amp - akg k702

fiio x3 II - sennheiser mx980 - xiaomi piston con comply foam - ve monk plus




Tornare in alto Andare in basso

Re: Musica liquida: che fare?

Messaggio  Karletto il Ven 24 Ott 2014 - 18:19

PC (dedicato) con foobar, controllando il tutto tramite tablet con foobar controller.

.... con questa soluzione puoi spaziare da budget tristissimi a budget da paura Laughing
avatar
Karletto
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 03.08.12
Numero di messaggi : 879
Località : In mezzo al nulla in Oberschwaben
Occupazione/Hobby : Si lavora e si fatica, per il pane e per la ...
Provincia (Città) : Ottimo !
Impianto : .
----------- 2 canali -----------
Chario Reference 300
Unison Research Unico II
Harman Kardon HD 7425
Cambridge Audio DacMagic
vecchio portatile con foobar
--------------------------------


Tornare in alto Andare in basso

Un aiuto....

Messaggio  clap58 il Lun 1 Dic 2014 - 18:30

Salve a tutti.
A proposito di musica liquida, ho un dilemma da risolvere:
ho un impianto così composto
- TV LG 42LH9000
- SintoAmplificatore PIONEER VSX-LX52
- CD SONY CDPVB720
- DVD SONY DVPNS905V
- Media Center HIMEDIA HD900B
- Casse BOSE Acoustimass5
- Casse INDIANA LINE Musa 505

Fino ad ieri, ascoltavo la "musica liquida" che ho su un hard disk da 2 tb tramite il media center ma, non soddisfatto della resa delle casse sul sintoampli, ho comprato un integrato Nad. Il dilemma è: comprare un DAC (quale, di buona qualità audio?) e un netbook (altrimenti come farei a visualizzare i file) da collegare al Nad oppure comprare un Cocktail Audio X12?
Grazie per l'aiuto.

clap58
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 01.12.14
Numero di messaggi : 11
Provincia (Città) : napoli
Impianto : - TV LG 42LH9000
- SintoAmplificatore PIONEER VSX-LX52
- Amplificatore NAD C326bee
- CD SONY CDPVB720
- DVD SONY DVPNS905V
- Media Center HIMEDIA HD900B
- Casse BOSE Acoustimass5
- Casse INDIANA LINE Musa 505

Tornare in alto Andare in basso

Re: Musica liquida: che fare?

Messaggio  eddy1963 il Lun 1 Dic 2014 - 21:22

scusami se forse mi sfugge qualcosa... ma continuare così? colleghi la sorgente di prima all'amplificatore nuovo...
avatar
eddy1963
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 29.11.12
Numero di messaggi : 344
Località : roma
Occupazione/Hobby : agente di commercio / arte in generale
Provincia (Città) : rm
Impianto : raspberry-b - pi-dac iqaudio - moOde audio player / audiolab 8000a / dynaudio bm15

desktop win10 - jriver - asus essence stx con op-amp burson / yamaha msp5 studio / docet cuffia amp - akg k702

fiio x3 II - sennheiser mx980 - xiaomi piston con comply foam - ve monk plus




Tornare in alto Andare in basso

Re: Musica liquida: che fare?

Messaggio  clap58 il Mar 2 Dic 2014 - 8:35

Come? Il Nad non ha nè coassiale nè ottico...

clap58
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 01.12.14
Numero di messaggi : 11
Provincia (Città) : napoli
Impianto : - TV LG 42LH9000
- SintoAmplificatore PIONEER VSX-LX52
- Amplificatore NAD C326bee
- CD SONY CDPVB720
- DVD SONY DVPNS905V
- Media Center HIMEDIA HD900B
- Casse BOSE Acoustimass5
- Casse INDIANA LINE Musa 505

Tornare in alto Andare in basso

Re: Musica liquida: che fare?

Messaggio  bonghittu il Mar 2 Dic 2014 - 9:32

@AntonioFI ha scritto:
Che mi suggerite? Altre idee?
Scusate per il papiro e inesattezze varie e grazie per l'aiuto.

- Daphile linux

- Pc anche non freschissimo (meglio AMD Sempron o X2)
usato o in disuso con un disco da pochi gb o memoria USB.

- HD Esterno USB da 2TB

- DAC USB

Con 300 euro dovresti cavartela e avere una sorgente di ottima
qualità e facilmente upgradabile lato DAC.

Per il resto il consiglio è di non risparmiare mai sui diffusori destinando
una quota importante del budget complessivo, curando con attenzione
la disposizione in ambiente.
avatar
bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3522
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502




Tornare in alto Andare in basso

Re: Musica liquida: che fare?

Messaggio  clap58 il Mar 2 Dic 2014 - 11:56

Grazie!
Ma Daphile è gratuito?
Quale Dac comprare?

clap58
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 01.12.14
Numero di messaggi : 11
Provincia (Città) : napoli
Impianto : - TV LG 42LH9000
- SintoAmplificatore PIONEER VSX-LX52
- Amplificatore NAD C326bee
- CD SONY CDPVB720
- DVD SONY DVPNS905V
- Media Center HIMEDIA HD900B
- Casse BOSE Acoustimass5
- Casse INDIANA LINE Musa 505

Tornare in alto Andare in basso

Re: Musica liquida: che fare?

Messaggio  bonghittu il Mar 2 Dic 2014 - 13:15

@clap58 ha scritto:
Ma Daphile è gratuito?

Naturalmente. E' gratis anche Squeezer per Android (il client).
Grandissimo prodotto, in grado di trasformare un pc
inutilizzato in una sorgente di qualità in minuti
(configurazione compresa).

@clap58 ha scritto:
Quale Dac comprare?

Io uso Hiface Two+Bushmaster con risultati veramente
di gran pregio rispetto alle mie esigenze.

Ho anche un setup con raspberryPi e Volumio e funziona
assai bene sino a 24/48.
Dovendo comprare hardware da zero vale
la pena una soluzione miniCpu
(magari Udoo Quad che ha la porta SATA).
avatar
bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3522
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502




Tornare in alto Andare in basso

Re: Musica liquida: che fare?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum