T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» Prezzi pazzi Monitor Audio Silver 2 & Dali Zensor 3 (venditore Juvenilis su amazon)
Oggi alle 1:49 Da franzfranz

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Oggi alle 1:44 Da Alessandro Smarrazzo

» Primo impianto entry level
Oggi alle 1:01 Da Quinlan

» Quale AB là posto del D8 ?
Oggi alle 0:33 Da giucam61

» Amplificatore per Momentum 2.0
Ieri alle 22:02 Da Andrea_97

» wtfplay
Ieri alle 21:54 Da pallapippo

» Problemi piastra Teac W-800R
Ieri alle 17:22 Da Mike Hunt

» Dopo RaspyFi ecco Volumio - Music player audiofilo multipiattaforma
Ieri alle 14:09 Da mikelangeloz

» Galactron pre + finale
Ieri alle 10:17 Da verderame

» Lettore ALL IN ONE definitivo
Ieri alle 8:57 Da Marko

» Dubbio sub 18" bass reflex
Ieri alle 1:05 Da pippo musico

» Pre e finale Rotel
Dom 20 Ago 2017 - 23:43 Da giucam61

» diffusori a tre vie... senza una via
Dom 20 Ago 2017 - 18:38 Da kmarx

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Dom 20 Ago 2017 - 18:35 Da pallapippo

» Alimentazione per un classe A
Dom 20 Ago 2017 - 14:36 Da Charli48

» Riparare vecchi diffusori con nuovi Woofer e Tweeter
Sab 19 Ago 2017 - 18:28 Da mikunos

» Consiglio acquisto DAC basso costo Ubuntu Linux
Sab 19 Ago 2017 - 15:59 Da mecoc

» Dubbio musica liquida
Ven 18 Ago 2017 - 16:46 Da dinamanu

»  [NA] Vendo Wadia 151 Power Dac - 450 euro spedito
Ven 18 Ago 2017 - 14:32 Da MrTheCarbon

» Douk DAC (XMOS+PCM5102/DSD1796): ne vale la pena?
Ven 18 Ago 2017 - 12:57 Da metalgta

» Upgrade Trends Audio 10.1 (scusate la pigrizia...)
Ven 18 Ago 2017 - 12:27 Da giucam61

» Consiglio Scythe SCBKS-1100
Gio 17 Ago 2017 - 19:45 Da dinamanu

» diffusore bookshelf 2 vie in DCAAV: le supermosquito
Gio 17 Ago 2017 - 19:18 Da bianchetto

» [FC] Shure SRH940
Gio 17 Ago 2017 - 12:55 Da RanocchiO

» [FC] Vendo Schiit stack
Gio 17 Ago 2017 - 12:53 Da RanocchiO

» Nuovo amplificatore Denon
Gio 17 Ago 2017 - 11:39 Da Kha-Jinn

» [VI] Vendo TNT Flexy e TNT Stubby
Gio 17 Ago 2017 - 10:15 Da fuzzu82

» Problema Technics SL-BD20
Gio 17 Ago 2017 - 9:59 Da GiovanniF

» convertitore ottico rca
Gio 17 Ago 2017 - 4:18 Da Kha-Jinn

» Nuovo piatto 78giri
Mer 16 Ago 2017 - 19:26 Da JohnnieGray

Statistiche
Abbiamo 10955 membri registrati
L'ultimo utente registrato è fabriziolivorno

I nostri membri hanno inviato un totale di 792910 messaggi in 51428 argomenti
Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15512)
 
Silver Black (15470)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10274)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9156)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 30 utenti in linea: 4 Registrati, 0 Nascosti e 26 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Alessandro Smarrazzo, andrea.70, franzfranz, uncletoma

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Aleph 3 by nelson pass. adesso si comincia

Pagina 1 di 5 1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Aleph 3 by nelson pass. adesso si comincia

Messaggio  tix88 il Sab 11 Ott 2014 - 20:31

Salve,
è da un po che mi ritrovo a casa due pcb del clone dell'aleph 3 di papà nelson Laughing , dopo averlo sentito da un amico e gentilmente dopo avermelo fatto provare, decisi di acquistare le pcb clone, ma poi più nulla, ieri preso da un raptus costruttivo le tiro fuori e inizio a fare la spesa (scelta forse azzardata adesso il portafoglio Crying or Very sad ), cmq
ecco le schede da dove inizia tutto

Acquistate sulla baya, ho ottima esperienza con le pcb di questo venditore, belle spesse e le piste dorate si saldano che è un piacere Ok
L'alimentazione verrà fatta su basetta ramata da me creata per motivi di adattamento visto la quantità di cap che dovrà ospitare, lo schema è il seguente :
http://www.kk-pcb.com/ale3-pwr.gif.

Tutti i componenti verranno accuratamente selezionati con bassissime tolleranze.
la lista della spesa provvisoria, con tutto acquistato da TME, che offre ottimi prezzi:
-Cap alimentazione samwa più cap bypass wima mkp10
-Resistenze tutte a filo metallico con tolleranza 1%, che verranno selezionate una per una per rispettare i valori di costruzione
-Cap sul finale saranno, sulla parte dell'alimentazione dei panasonic fc, con bypass sempre wima, sulla parte segnale panasonic fm con bypass sempre wima
-Irfp 240 e irf9610 tutti selezionati con tolleranza sempre all'1%
Non sono riuscito a trovare delle resistenze da 0.47ohm 3 o 5w all'1% , ma solamente al 2%, ma per questo c'è tempo
-I trasformatori sono 2 toroidali da 21-0-21 da 350VA
-Gli induttori ancora non li ho scelti, ed è il mio dubbio maggiore.... Ironic Ironic Crazy Crazy Crazy
-verranno aggiunti 2 circuiti di soft start che ancora non ho scelto, e si accettano anche consigli Laughing Laughing Laughing
- i dissipatori saranno 2 enormi da 30x20x5cm che verranno forse aiutati da 2 ventole a basso rumore, ma questo lo vedrò più in la Mmm Mmm Mmm
Il case verrà costruito sui dissipatori, con alluminio di adeguato spessore, unico dubbio è se fare 2 case separati o uno unico e diminuire gli ingombri, ma questò si vedrà anche piu' in la.

Chiunque vorrà darmi consigli o spunti faccia pure, spero di tenere il topic abbastanza movimentato , in attesa dei primi componenti che arriveranno settimana prossima.

Cordialmente Tiziano
avatar
tix88
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 25.12.12
Numero di messaggi : 477
Località : Pachino
Provincia (Città) : Pachino
Impianto : Sorgente : thin client atom+ daphile
Lettore: Denon dvd2900
Dac: Audiolab Q-DAC
Pre: Pass B1
Ampli: Pass aleph
Diffusori: Klipsch Heresy

Cavi di segnale Van den hul 102 mkIII
Cavo digitale Van den hul The wave
Cavi potenza AudioQuest FLX/SLiP 14/4

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aleph 3 by nelson pass. adesso si comincia

Messaggio  luigigi il Dom 12 Ott 2014 - 8:36

Facciamo il tifo per te .. Clap Clap
avatar
luigigi
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 06.02.12
Numero di messaggi : 2716
Località : Padania inferiore
Occupazione/Hobby : Formatore , tecnico commerciale, chitarrista
Provincia (Città) : Lodi
Impianto : Dac R2R Soekis elaborato Ciro - CJ PV 10 (A?) - Am Audio A 50 -Magneplanar 1.6 - Cavi Pierpabass - Kimbre timbre -Qed silver - Supra -

http://digilander.libero.it/MSQuintet/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aleph 3 by nelson pass. adesso si comincia

Messaggio  tix88 il Mar 14 Ott 2014 - 13:36

In attesa dei componenti, leggevo in giro che nella parte dell'alimentazione è possibile eliminare gli induttori,con delle celle, cosi da abbattere considerevolmente i costi.
volevo chiedervi se è una cosa fattibile o va ad intaccare considerevolmente la qualità finale dell'ampli???? Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes
avatar
tix88
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 25.12.12
Numero di messaggi : 477
Località : Pachino
Provincia (Città) : Pachino
Impianto : Sorgente : thin client atom+ daphile
Lettore: Denon dvd2900
Dac: Audiolab Q-DAC
Pre: Pass B1
Ampli: Pass aleph
Diffusori: Klipsch Heresy

Cavi di segnale Van den hul 102 mkIII
Cavo digitale Van den hul The wave
Cavi potenza AudioQuest FLX/SLiP 14/4

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aleph 3 by nelson pass. adesso si comincia

Messaggio  tix88 il Mar 14 Ott 2014 - 18:33

Intanto qualcuno oggi mi ha fatto visita Laughing Laughing Laughing Laughing ecco cosa ho trovato al ritorno da lavoro
Dribbling Dribbling Dribbling Please Please Please pacco alquanto sospetto Laughing
Direi che effettivamente qualcosina è arrivata, resistenze in abbondanza , diodi e i miei amati wima Cool Cool e poi le bombette samwa

.
Adesso si inzia sul serio, intanto nell'attesa degli irf selezionati e dei 2 trasformatori che sono in costruzione, mi seleziono le resistenze con valori pressochè perfetti e poi si inizia a comporre il tutto, mentre il cervello mi fuma perchè non so in quale case infilarlo sto coso Hehe Hehe Hehe Hehe
avatar
tix88
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 25.12.12
Numero di messaggi : 477
Località : Pachino
Provincia (Città) : Pachino
Impianto : Sorgente : thin client atom+ daphile
Lettore: Denon dvd2900
Dac: Audiolab Q-DAC
Pre: Pass B1
Ampli: Pass aleph
Diffusori: Klipsch Heresy

Cavi di segnale Van den hul 102 mkIII
Cavo digitale Van den hul The wave
Cavi potenza AudioQuest FLX/SLiP 14/4

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aleph 3 by nelson pass. adesso si comincia

Messaggio  valvolas il Mar 14 Ott 2014 - 20:27

@tix88 ha scritto:In attesa dei componenti, leggevo in giro che nella parte dell'alimentazione è possibile eliminare gli induttori,con delle celle, cosi da abbattere considerevolmente i costi.
volevo chiedervi se è una cosa fattibile o va ad intaccare considerevolmente la qualità finale dell'ampli???? Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes

Una bella domandona..dipende se credi nelle induttanze o no Laughing Se fai uno schema di pass ti conviene attenerti a cio' che scrive perche' le sue sono prescrizioni mediche se fai altre cose di solito incappi in problemi
ps detto questo a titolo personale preferisco metterci delle CR che delle CL sulle alimentazioni,ma a precindere da quello che penso,come ti ho gia' detto mi atterrei agli schemi originali a meno di non tentare strade alternative con il beneficio di rivedere poi le cose
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aleph 3 by nelson pass. adesso si comincia

Messaggio  Fernando Micelli il Mar 14 Ott 2014 - 20:53

@tix88 ha scritto:... leggevo in giro che nella parte dell'alimentazione è possibile eliminare gli induttori,con delle celle, cosi da abbattere considerevolmente i costi.
volevo chiedervi se è una cosa fattibile o va ad intaccare considerevolmente la qualità finale dell'ampli???? Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes

L'induttori in quella posizione dovrebbero limitare sensibilimente la corrente
a frequenze audio circolante nei primi due condensatori di filtro, quelli più
vicini al ponte.

In pratica isolano, dovrebbero isolare, le componenti audio da quelle continue
che alimentano il finale stesso.

Il discorso è ragionevolmente efficace in quanto il finale è (mi pare!) in classe
A "seria" e quindi assorbe una corrente non indifferente, in modo continuativo
e marginalmente influenzata dal livello di riproduzione. Almeno in teoria.

Sostituendo le ind. con delle res. ovviamente si perde questa caratteristica
specifica che potrebbe avere un certo peso "serio" sulla musicalità finale ben
più di filtri e filtrini o, peggio, cavi, cavini e cavetti.

Nulla vieta ovviamente di evitare inizialmente la spesa. Due resistori anche
grassottelli non è che cpstino una fortuna.

Poi, volendo, un up-grade si può sempre fare.

Occhio a non eccedere col valore delle res. perchè esso influenza diretta
l'impedenza reale di uscita dell'alimentatore.

Fernando Micelli
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.04.11
Numero di messaggi : 1317
Località : Maruggio (TA)
Impianto : Amplificatore Mosfet 250 + Casse 4,5 vie

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aleph 3 by nelson pass. adesso si comincia

Messaggio  tix88 il Mar 14 Ott 2014 - 21:30

Grazie delle risposte, come immaginavo il caro Pass non le avrà messe a caso quelle 4 induttanze, visto la spesa che alla fine andrò a spendere totalmente, le metterò subito senza fare upgrade futuri, alla fine sono circa 100 euro in piu' da spendere Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad , dopo tutti gli altri Laughing Laughing Laughing
avatar
tix88
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 25.12.12
Numero di messaggi : 477
Località : Pachino
Provincia (Città) : Pachino
Impianto : Sorgente : thin client atom+ daphile
Lettore: Denon dvd2900
Dac: Audiolab Q-DAC
Pre: Pass B1
Ampli: Pass aleph
Diffusori: Klipsch Heresy

Cavi di segnale Van den hul 102 mkIII
Cavo digitale Van den hul The wave
Cavi potenza AudioQuest FLX/SLiP 14/4

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aleph 3 by nelson pass. adesso si comincia

Messaggio  ideafolle il Mar 14 Ott 2014 - 22:28

@Fernando Micelli ha scritto:
@tix88 ha scritto:... leggevo in giro che nella parte dell'alimentazione è possibile eliminare gli induttori,con delle celle, cosi da abbattere considerevolmente i costi.
volevo chiedervi se è una cosa fattibile o va ad intaccare considerevolmente la qualità finale dell'ampli???? Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes

L'induttori in quella posizione dovrebbero limitare sensibilimente la corrente
a frequenze audio circolante nei primi due condensatori di filtro, quelli più
vicini al ponte.

In pratica isolano, dovrebbero isolare, le componenti audio da quelle continue
che alimentano il finale stesso.

Il discorso è ragionevolmente efficace in quanto il finale è (mi pare!) in classe
A "seria" e quindi assorbe una corrente non indifferente, in modo continuativo
e marginalmente influenzata dal livello di riproduzione. Almeno in teoria.

Sostituendo le ind. con delle res. ovviamente si perde questa caratteristica
specifica che potrebbe avere un certo peso "serio" sulla musicalità finale ben
più di filtri e filtrini o, peggio, cavi, cavini e cavetti.

Nulla vieta ovviamente di evitare inizialmente la spesa. Due resistori anche
grassottelli non è che cpstino una fortuna.

Poi, volendo, un up-grade si può sempre fare.

Occhio a non eccedere col valore delle res. perchè esso influenza diretta
l'impedenza reale di uscita dell'alimentatore.

Ok Ok Ok Ok piu' che esaudiente disamina ,ferna' Clap Clap Clap Clap Clap
avatar
ideafolle
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.12
Numero di messaggi : 5429
Località : vicini.... vIcini
Occupazione/Hobby : contare gli eu.
Provincia (Città) : SON CHI' ....NE'
Impianto : ......... VEDI AVATAR.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aleph 3 by nelson pass. adesso si comincia

Messaggio  valvolas il Mar 14 Ott 2014 - 22:48

quanti Henry cubano quelle induttanze?E che valore resistivo hanno? (se ce l'hanno la componente resistiva)
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aleph 3 by nelson pass. adesso si comincia

Messaggio  valvolas il Mar 14 Ott 2014 - 22:51

Sono andato a ripescarlo dovrebbe essere questo:



pensavo peggio (nel senso piu grandi) come valori di induttanza sono quasi quelle del cross di un sub Laughing
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aleph 3 by nelson pass. adesso si comincia

Messaggio  tix88 il Mar 14 Ott 2014 - 23:11

@valvolas
Diciamo che come valore é basso l'unico problema è che servono da 10A il che li fa diventare grosse e costose Crying or Very sad
avatar
tix88
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 25.12.12
Numero di messaggi : 477
Località : Pachino
Provincia (Città) : Pachino
Impianto : Sorgente : thin client atom+ daphile
Lettore: Denon dvd2900
Dac: Audiolab Q-DAC
Pre: Pass B1
Ampli: Pass aleph
Diffusori: Klipsch Heresy

Cavi di segnale Van den hul 102 mkIII
Cavo digitale Van den hul The wave
Cavi potenza AudioQuest FLX/SLiP 14/4

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aleph 3 by nelson pass. adesso si comincia

Messaggio  tix88 il Mer 15 Ott 2014 - 12:56

Dovrei selezionare 4 bc 550 e vorrei sapere quali valori di hfe devo tenere in considerazione nella misurazione con il tester per capire se siano buoni o meno , grazie mille
avatar
tix88
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 25.12.12
Numero di messaggi : 477
Località : Pachino
Provincia (Città) : Pachino
Impianto : Sorgente : thin client atom+ daphile
Lettore: Denon dvd2900
Dac: Audiolab Q-DAC
Pre: Pass B1
Ampli: Pass aleph
Diffusori: Klipsch Heresy

Cavi di segnale Van den hul 102 mkIII
Cavo digitale Van den hul The wave
Cavi potenza AudioQuest FLX/SLiP 14/4

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aleph 3 by nelson pass. adesso si comincia

Messaggio  emmeci il Mer 15 Ott 2014 - 15:21

@tix88 ha scritto:Dovrei selezionare 4 bc 550 e vorrei sapere quali valori di hfe devo tenere in considerazione nella misurazione con il tester per capire se siano buoni o meno , grazie mille

Il DS dice che la "tipica" è 520 (min 420 max 800) però per 2mA di Ic. Se ti regoli sulla "tipica" secondo me non sbagli.
Mauro
avatar
emmeci
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 11.10.10
Numero di messaggi : 5599
Occupazione/Hobby : Musica, Natura, Fotografia
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Miliardi di elettroni che agitandosi... fanno musica!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aleph 3 by nelson pass. adesso si comincia

Messaggio  tix88 il Mer 15 Ott 2014 - 16:03

Quindi posso misure con l'impostazione del multimetro, ho bisogno misure con il circuitino?
avatar
tix88
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 25.12.12
Numero di messaggi : 477
Località : Pachino
Provincia (Città) : Pachino
Impianto : Sorgente : thin client atom+ daphile
Lettore: Denon dvd2900
Dac: Audiolab Q-DAC
Pre: Pass B1
Ampli: Pass aleph
Diffusori: Klipsch Heresy

Cavi di segnale Van den hul 102 mkIII
Cavo digitale Van den hul The wave
Cavi potenza AudioQuest FLX/SLiP 14/4

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aleph 3 by nelson pass. adesso si comincia

Messaggio  lukyluke il Mer 15 Ott 2014 - 17:05

@valvolas ha scritto:Sono andato a ripescarlo dovrebbe essere questo:



pensavo peggio (nel senso piu grandi) come valori di induttanza sono quasi quelle del cross di un sub Laughing

Secondo me con i valori indicati quelle induttanze servono "solo" a filtrare le componenti di commutazione ad alta frequenza dei diodi raddrizzatori, combinando la resistenza dell'avvolgimento si può ottenere un filtraggio CRC a bassa frequenza mentre diventa CLC a frequenze più alte. Sarebbe interessante conoscere la resistenza dell'avvolgimento. Date le correnti in gioco penso siano o avvolte in aria o su circuito magnetico aperto, per evitare la saturazione del nucleo, altrimenti diventano enormi. Spiegherebbe anche il motivo per cui Nelson Pass consiglia di mettere l'alimentatore a qualche piede di distanza dall'amplificatore dato il campo che delle induttanze del genere spargerebbero nell'intorno.
Sono solo mie considerazioni ovviamente.
avatar
lukyluke
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 04.10.12
Numero di messaggi : 703
Località : Pont Canavese
Occupazione/Hobby : Automotive/Elettronica, fotografia, trekking... ecc...
Provincia (Città) : Torino
Impianto : vari..

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aleph 3 by nelson pass. adesso si comincia

Messaggio  valvolas il Mer 15 Ott 2014 - 20:02

Avevo letto da qlc parte (forse su chf) un intervento che diceva suppergiu' le stesse cose che dici tu riguardo quelle piccole bobine per il rumore dei diodi,io resto affezionato ai caps 0,010 al ponte stile jap anni 70 costano meno e sono abbastanza reperibili a patto di superare di targa il doppio della tensione di esercizio,ma so che a molti non piacciono.Se su quelle induttanze non ci fosseo cdt ''importanti'' (cosi mi pare di capire dallo schema che non riporta valori resistivi) si potrebbe ''impilare'' piu' resistenze da 0,22R in parallelo.Ma resta il fatto che ci passano 5 A,è un problema che si e' presentato anche sulle lineari del minimalist anche se con amperaggi un po minori
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aleph 3 by nelson pass. adesso si comincia

Messaggio  Fernando Micelli il Mer 15 Ott 2014 - 20:16

@tix88 ha scritto:Dovrei selezionare 4 bc 550 e vorrei sapere quali valori di hfe devo tenere in considerazione nella misurazione con il tester per capire se siano buoni o meno , grazie mille
La selezione va fatta secondo l'utilizzo che si intende fare dei componenti stessi.

Si può selezionare una coppia o un quartetto per il massimo guadagno (max Hfe)
oppure per simile guadagno.

Di norma è preferibile assortire un quartetto per più simile guadagno rinunciando a
esemplari di guadagno estreamente elevato o eccessivamente basso.

Se si hanno ha disposizionedie 10 - 20 transistor si può arrivare a selezioni davvero
buone.

Il BC550 è già "suddiviso" in tre fasce proprio per guadagno contrassegnate dalle
lettere A (110~220),  B (200~450), C (400~800).

Fernando Micelli
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.04.11
Numero di messaggi : 1317
Località : Maruggio (TA)
Impianto : Amplificatore Mosfet 250 + Casse 4,5 vie

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aleph 3 by nelson pass. adesso si comincia

Messaggio  Fernando Micelli il Mer 15 Ott 2014 - 20:28

Non sempre la soluzione del 10kpf posto brutalmente sui diodi è la soluzione migliore
e non lo si deve nemmeno ritenere una soluzione universale.

Ci sono casi, nemmeno troppo rari, in cui esso produce una sovra-elongazione dello
spike di spegnimento dei rettificatori povocando così un "ringing" ben visibile
sull'oscilloscopio.

Insomma, il suo effetto andrebbe accuratamente verificato strumentalmente.

La migliore contro-misura per i disturbi di accensione/spegnimento dei diodi (perchè
di questo stiamo parlando)
resta lo "snubber" con resistore di dissipazione.

Ed anche questa soluzione andrebbe ben tarata sul circuito specifico.

Fernando Micelli
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.04.11
Numero di messaggi : 1317
Località : Maruggio (TA)
Impianto : Amplificatore Mosfet 250 + Casse 4,5 vie

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aleph 3 by nelson pass. adesso si comincia

Messaggio  Fernando Micelli il Mer 15 Ott 2014 - 20:43

Le bobine incriminate andranno già bene se avvolte con filo da 1,2  ~ 1,5mm².
Ovviamente... più è meglio ma non mi svenerei per esse.

Fosse per me, la classe A potrebbe tranquillamente scomparire.

I Dubbi vantaggi che le si attribuiscono sono abbondantemente soverchiati
dai sicuri e notevoli svantaggi.

Vuoi per affidabilità, per rendimento, per rapporto costo/prestazioni e pure
per costo complessivo.

Eppoi oggi vi sono diverse tecniche per evitare lo spegnimento dei finali e
neutralizzare il paventato, ma poco consistente, rischio di distorsione di
incrocio.

Fernando Micelli
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.04.11
Numero di messaggi : 1317
Località : Maruggio (TA)
Impianto : Amplificatore Mosfet 250 + Casse 4,5 vie

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aleph 3 by nelson pass. adesso si comincia

Messaggio  Fernando Micelli il Mer 15 Ott 2014 - 21:00

@ideafolle ha scritto:
@Fernando Micelli ha scritto:Gli induttori...

Ok Ok Ok Ok  piu' che esaudiente disamina ,ferna' Clap Clap Clap Clap Clap
Grazie per l'apprezzamento Zì, si fà quel che si può.

P.s. m'ero scordato: per selezionare i Bjt va benissimo il Beta-tester (Hfe meter)
incluso in un normale tester digitale.

Fernando Micelli
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.04.11
Numero di messaggi : 1317
Località : Maruggio (TA)
Impianto : Amplificatore Mosfet 250 + Casse 4,5 vie

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aleph 3 by nelson pass. adesso si comincia

Messaggio  tix88 il Mer 15 Ott 2014 - 21:48

Gran belle spiegazioni ragazzi Oki Oki Oki
Giunti ad una conclusione che poi conclusione non è, chi preferisce gli induttori e chi no, mi vorrei attenere di piu' possibile allo schema per non avere sorprese future, gli induttori che ho cercato e trovato sono i classici hammond, con corrente da 10A , questo valore è giusto o puo' andare bene anche qualcosa di piu' piccolo
avatar
tix88
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 25.12.12
Numero di messaggi : 477
Località : Pachino
Provincia (Città) : Pachino
Impianto : Sorgente : thin client atom+ daphile
Lettore: Denon dvd2900
Dac: Audiolab Q-DAC
Pre: Pass B1
Ampli: Pass aleph
Diffusori: Klipsch Heresy

Cavi di segnale Van den hul 102 mkIII
Cavo digitale Van den hul The wave
Cavi potenza AudioQuest FLX/SLiP 14/4

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aleph 3 by nelson pass. adesso si comincia

Messaggio  valvolas il Mer 15 Ott 2014 - 22:33

@Fernando Micelli ha scritto:Non sempre la soluzione del 10kpf posto brutalmente sui diodi è la soluzione migliore
e non lo si deve nemmeno ritenere una soluzione universale.

Ci sono casi, nemmeno troppo rari, in cui esso produce una sovra-elongazione dello
spike di spegnimento dei rettificatori povocando così un "ringing" ben visibile
sull'oscilloscopio.

Insomma, il suo effetto andrebbe accuratamente verificato strumentalmente.

La migliore contro-misura per i disturbi di accensione/spegnimento dei diodi (perchè
di questo stiamo parlando)
resta lo "snubber" con resistore di dissipazione.

Ed anche questa soluzione andrebbe ben tarata sul circuito specifico.

intendi il transito da conduzione a interdizione con accensione e spegnimento?
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aleph 3 by nelson pass. adesso si comincia

Messaggio  lukyluke il Gio 16 Ott 2014 - 8:09

Vedo che l discussione ha preso una piega tecnica interessante, per quanto riguarda l'alimentazione e gli alimentatori ci sono diverse idee in proposito, spesso contrastanti ad esempio sull'uso di diodi shottky invece che dei diodi a giunzione "normali", l'utilizzo di snubber o di capacità in parallelo ai diodi, l'utilizzo o meno di induttanze e quale configurazione utilizzare. Penso che non si possa prescindere da considerazioni economiche nella scelta, dal dimensionamento del trasformatore a tutto ciò che viene dopo. Mi spiego meglio facendo 100 il massimo ottenibile, vale a dire l'alimentatore ideale con resistenza interna nulla, stabilità in tensione, zero ripple e rumore, ci sono parecchi modi per avvicinarsi a questo obiettivo con costi decisamente diversi. Ad esempio per quanto riguarda il rumore di commutazione , si può aumentare l'angolo di apertura (conduzione) dei diodi mettendo un LC subito dopo il ponte raddrizzatore, il dimensionamento lo rendono però però critico e costoso, l'uso di diodi shottky riduce sicuramente la caduta della giunzione, però almeno nella mia esperienza vista la velocità di commuttazione, in un circuito a bassa resistenza interna come un alimentatore di potenza creano dei picchi molto rumorosi. Non penso esista l'alimentatore perfetto, ma a seconda dell'applicazione un alimentatore migliore. Nei classe A ritengo che un filtraggio elettronico seguito da una capacità importante sia la miglior soluzione sia tecnica che come rapporto efficienza/costo. Sono solo parzialmente d'accordo con Fernando quando dice che i classe A non valgono la pena, per quanto i riguarda, per potenze fino ai 10-15 W sono eccellenti nel rapporto prestazioni -prezzo, oltre sicuramente no. Questo ovviamente dipende dai trasduttori che devono pilotare. Sempre a mio parere con trasduttori ad alta efficienza e possibilmente senza crossover come dei larga banda li ritengo la scelta migliore. IMHO ovviamente..
avatar
lukyluke
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 04.10.12
Numero di messaggi : 703
Località : Pont Canavese
Occupazione/Hobby : Automotive/Elettronica, fotografia, trekking... ecc...
Provincia (Città) : Torino
Impianto : vari..

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aleph 3 by nelson pass. adesso si comincia

Messaggio  tix88 il Gio 16 Ott 2014 - 11:00

Quindi consigli le resistenze?
avatar
tix88
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 25.12.12
Numero di messaggi : 477
Località : Pachino
Provincia (Città) : Pachino
Impianto : Sorgente : thin client atom+ daphile
Lettore: Denon dvd2900
Dac: Audiolab Q-DAC
Pre: Pass B1
Ampli: Pass aleph
Diffusori: Klipsch Heresy

Cavi di segnale Van den hul 102 mkIII
Cavo digitale Van den hul The wave
Cavi potenza AudioQuest FLX/SLiP 14/4

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aleph 3 by nelson pass. adesso si comincia

Messaggio  lukyluke il Gio 16 Ott 2014 - 12:15

Non ho esperienza sui Pass, prova a vedere la bellissima realizzazione di Giobax o meglio chiedigli informazioni sulla realizzazione dell'amplificatore. Personalmente mi risparmierei le induttanze
avatar
lukyluke
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 04.10.12
Numero di messaggi : 703
Località : Pont Canavese
Occupazione/Hobby : Automotive/Elettronica, fotografia, trekking... ecc...
Provincia (Città) : Torino
Impianto : vari..

Tornare in alto Andare in basso

Re: Aleph 3 by nelson pass. adesso si comincia

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 5 1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum