T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
46% / 26
No, era meglio quello vecchio
54% / 30
Ultimi argomenti
HelP! DAC!Ieri alle 23:46johnny99
ALIENTEK D8Ieri alle 20:36kalium
SurplusIeri alle 10:06gubos
POPU VENUS Ieri alle 8:31gigetto
Diffusori Elac.Dom 26 Mar 2017 - 15:48Lele67
Casse KEF LS-50 rovinate?Dom 26 Mar 2017 - 14:24Lele67
I postatori più attivi della settimana
8 Messaggi - 19%
7 Messaggi - 17%
7 Messaggi - 17%
4 Messaggi - 10%
3 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 7%
2 Messaggi - 5%
2 Messaggi - 5%
I postatori più attivi del mese
285 Messaggi - 22%
250 Messaggi - 19%
142 Messaggi - 11%
142 Messaggi - 11%
113 Messaggi - 9%
85 Messaggi - 7%
82 Messaggi - 6%
70 Messaggi - 5%
68 Messaggi - 5%
62 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15436)
15436 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8853)
8853 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 53 utenti in linea :: 3 Registrati, 0 Nascosti e 50 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Cosi, Silver Black, valterneri

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
rferrinid
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 11.11.11
Numero di messaggi : 1634
Località :
Occupazione/Hobby :
Provincia (Città) : il cielo è sempre più blues
Impianto :
Spoiler:


1° Impianto
Rega Brio-r
Dac Beresford tc-7520
Dynaudio DM 2/7
Tune rds Teac TH-300MKIII
Cuffie :
Beyerdynamic DT990Pro
Akg K550
Koss PortaPro
SoundMagic E10
Docet 10/d
Cavi:
Mogami 2964 coax
Mogami 2534 "Stentor"
Sommer Cable Orbit
Baldassarri TNT-TTS
Audioquest evergreen

2° impianto (analogico)
Thorens TD166MKII restaurato da Simone Lucchetti con Audio Technica AT95E
Plinto Audio-affectus
Technics SU-8080
pre phono tc-750
Kef Chorale
Fiio d3
lettore dvd philips

in parcheggio:
Tpa 3116


Re: Lo streaming supera il CD

il Lun 6 Ott 2014 - 8:29
@bonghittu ha scritto:In realtà il CD è nato come via provvisoria al digitale quindi è del tutto
logico che oggi sia superato sotto tutti i punti di vista.
E' stato tenuto in vita artificialmente con ristampe e cofanetti di dubbia
utilità ma oggi ha un valore tecnologico non troppo superiore a quello
del floppy disk  Wink
Pur avendo più di 40 anni e consapevole che non sia tutto perfetto
preferisco di gran lunga l'era attuale rispetto a quella precedente
(diciamo quella offline).
Abbiamo la fortuna di vivere un periodo di cambiamenti epocali perché
rimanere prigionieri del passato?

Parlo per me : perché sono un inguaribile romantico !
avatar
flovato
UTENTE BANNATO
Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Re: Lo streaming supera il CD

il Lun 6 Ott 2014 - 9:05
@rferrinid ha scritto:Parlo per me : perché sono un inguaribile romantico !

E fai bene, a patto di scegliere i pezzi importanti del passato.
Non tutto il vintage merita di essere ricordato, non tutto quello che è passato è degno di nota.

Hanno scritto molto bene sopra, la sintesi è vinile si, CD.... mah !!!
avatar
rferrinid
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 11.11.11
Numero di messaggi : 1634
Località :
Occupazione/Hobby :
Provincia (Città) : il cielo è sempre più blues
Impianto :
Spoiler:


1° Impianto
Rega Brio-r
Dac Beresford tc-7520
Dynaudio DM 2/7
Tune rds Teac TH-300MKIII
Cuffie :
Beyerdynamic DT990Pro
Akg K550
Koss PortaPro
SoundMagic E10
Docet 10/d
Cavi:
Mogami 2964 coax
Mogami 2534 "Stentor"
Sommer Cable Orbit
Baldassarri TNT-TTS
Audioquest evergreen

2° impianto (analogico)
Thorens TD166MKII restaurato da Simone Lucchetti con Audio Technica AT95E
Plinto Audio-affectus
Technics SU-8080
pre phono tc-750
Kef Chorale
Fiio d3
lettore dvd philips

in parcheggio:
Tpa 3116


Re: Lo streaming supera il CD

il Lun 6 Ott 2014 - 9:24
@flovato ha scritto:
@rferrinid ha scritto:Parlo per me : perché sono un inguaribile romantico !

E fai bene, a patto di scegliere i pezzi importanti del passato.
Non tutto il vintage merita di essere ricordato, non tutto quello che è passato è degno di nota.

Hanno scritto molto bene sopra, la sintesi è vinile si, CD.... mah !!!

I pezzi importanti del passato... non mi pronuncio , ognuno sente quel che vuole come vuole , foss'anche Raul Casadei in flac , 'gelato al cioccolato' di Pupo in streaming...
a me Whole lotta love sul vinile mi fa venire i brividi , incluso quel fruscio leggero di sottofondo tra la puntina e il solco , così sporco , così grezzo , così rock...

Che poi non tutto ciò che è passato è degno di nota , chi siamo noi per giudicare ?
Il vintage non è tutto degno di nota ?
Mi fai venire in mente una celebre battuta nel Film 'Amadeus' di Milos Forman:"come dire, Mozart...troppe note ! Allora ditemi quali devo togliere !"
avatar
flovato
UTENTE BANNATO
Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Re: Lo streaming supera il CD

il Lun 6 Ott 2014 - 9:59
@rferrinid ha scritto:
Che poi non tutto ciò che è passato è degno di nota , chi siamo noi per giudicare ?

Mi riferivo al giudizio relativo, ti sarà capitato di far pulizia sull'Hard Disk e buttare foto orribili o brani di musica insulsa del "passato".
E' chiaro che si tratta di una selezione personale... io non mi permetterei mai di cancellare nulla nel tuo HD. Laughing

Hello
avatar
rferrinid
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 11.11.11
Numero di messaggi : 1634
Località :
Occupazione/Hobby :
Provincia (Città) : il cielo è sempre più blues
Impianto :
Spoiler:


1° Impianto
Rega Brio-r
Dac Beresford tc-7520
Dynaudio DM 2/7
Tune rds Teac TH-300MKIII
Cuffie :
Beyerdynamic DT990Pro
Akg K550
Koss PortaPro
SoundMagic E10
Docet 10/d
Cavi:
Mogami 2964 coax
Mogami 2534 "Stentor"
Sommer Cable Orbit
Baldassarri TNT-TTS
Audioquest evergreen

2° impianto (analogico)
Thorens TD166MKII restaurato da Simone Lucchetti con Audio Technica AT95E
Plinto Audio-affectus
Technics SU-8080
pre phono tc-750
Kef Chorale
Fiio d3
lettore dvd philips

in parcheggio:
Tpa 3116


Re: Lo streaming supera il CD

il Lun 6 Ott 2014 - 10:20
@flovato ha scritto:
@rferrinid ha scritto:
Che poi non tutto ciò che è passato è degno di nota , chi siamo noi per giudicare ?

Mi riferivo al giudizio relativo, ti sarà capitato di far pulizia sull'Hard Disk e buttare foto orribili o brani di musica insulsa del "passato".
E' chiaro che si tratta di una selezione personale... io non mi permetterei mai di cancellare nulla nel tuo HD. Laughing

Hello
Scusa , sono sembrato un integralista...
Mi piacerebbe passasse il messaggio 'comunque la ascoltiate , su qualunque supporto o mezzo, è la musica la cosa più importante'.
avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8853
Località : Querceto
Provincia (Città) : .
Impianto : lol-fi

Re: Lo streaming supera il CD

il Lun 6 Ott 2014 - 10:45
@rferrinid ha scritto:

...
'comunque la ascoltiate , su qualunque supporto o mezzo, è la musica la cosa più importante'.



Passa, passa, e quoto incondizionatamente Very Happy
paolofb65
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 03.04.11
Numero di messaggi : 317
Occupazione/Hobby : Impiegato/slotcar-audio
Provincia (Città) : La Spezia
Impianto : Sorgenti:WD TV Live, LG BD550, Maranz cd 6002. Ampli: Trends Ta 10.1 moddato, Breeze Audio TPA3116, SMSL SA 60, SMSL SA-S3 Onkyo TX SR 608. Diffusori Magnat Quantum 551 - B&W DM 580. Cavi diy low cost (Mogami Stentor - Tasker)

Re: Lo streaming supera il CD

il Lun 6 Ott 2014 - 18:06
@rferrinid ha scritto:
....comunque la ascoltiate , su qualunque supporto o mezzo, è la musica la cosa più importante'.

E questo è veramente "IL" messaggio. Clap
Poi se ritrovo i cd invenduti sulle bancarelle a "quattro palanche" (quindi al loro vero valore) tanto meglio. Oki
avatar
bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3516
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502



Re: Lo streaming supera il CD

il Mar 7 Ott 2014 - 9:53
@paolofb65 ha scritto:
Poi se ritrovo i cd invenduti sulle bancarelle a "quattro palanche" (quindi al loro vero valore) tanto meglio. Oki

Mai smesso di comprare CD. Fungono da trasporto Very Happy
avatar
DACCLOR65
Gran Cerimoniere
Gran Cerimoniere
Data d'iscrizione : 04.02.09
Numero di messaggi : 19630
Località : Sicilia, Italia!
Provincia (Città) : Panormus City
Impianto : GPL
Amplificatore: ONKYO A933
Diffusori: PARADIGM MONITOR 9
Sorgenti: SACD DENON DCD 1500-AE, PHILIPS CDR 600, PHILIPS DVDR 3355, TOSHIBA SD-3300
Tape: JVC TD-V662
Cuffia: SONY MDR IF-140
Liquida: PIONEER BDP-170-K + SAMSUNG M3 Portable Series


Spoiler:




http://www.progarchives.com/

Re: Lo streaming supera il CD

il Mar 7 Ott 2014 - 11:43
@bonghittu ha scritto:
@paolofb65 ha scritto:
Poi se ritrovo i cd invenduti sulle bancarelle a "quattro palanche" (quindi al loro vero valore) tanto meglio. Oki

Mai smesso di comprare CD. Fungono da trasporto Very Happy

idem! Very Happy
avatar
bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3516
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502



Re: Lo streaming supera il CD

il Mar 7 Ott 2014 - 12:40
@DACCLOR65 ha scritto:
@bonghittu ha scritto:

Mai smesso di comprare CD. Fungono da trasporto Very Happy

idem! Very Happy

Convertito alla liquida anche tu?
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore
Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15436
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro





http://www.silvercybertech.com

Re: Lo streaming supera il CD

il Mar 7 Ott 2014 - 16:03
@DACCLOR65 ha scritto:
@bonghittu ha scritto:
@paolofb65 ha scritto:
Poi se ritrovo i cd invenduti sulle bancarelle a "quattro palanche" (quindi al loro vero valore) tanto meglio. Oki

Mai smesso di comprare CD. Fungono da trasporto Very Happy

idem! Very Happy

Lorenzo, guarda che Bonghittu intende "trasporto della musica liquida" ovvero del trasporto dei file musicali lossless in alta definizione da una sorgente all'altra.

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il forum di Fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.lucegrafia.net
avatar
Flightangel
CDP Expert
CDP Expert
Data d'iscrizione : 30.03.08
Numero di messaggi : 2351
Località : Catanzaro.
Occupazione/Hobby : Ho un lavoro/Libri,films.
Provincia (Città) : Catanzaro.
Impianto : Primary set-up:
Sony CDP X555 Es - Marantz CD 6004
Ampli autocostruito con chip classe D
Texas Instruments "TAS 5630"
ProAc Response 2.5 (Custom Clone)
--------------------------
Slave set up:
Sony CDP 227 EsD
SMSL SA 4s TA 2024 12volts battery powered.
Mini BLH progetto Fostex+Ap Grundig Alnico
http://www.esternitalia.it

Re: Lo streaming supera il CD

il Mar 7 Ott 2014 - 16:49
@Tasso ha scritto:Si, anche io colleziono CD, ma sono consapevole che ha ben poco senso in realtà!
Siamo un po' come quelli che fumano pur sapendo che il fumo uccide! Hehe

Si si..... gli LP sono morti, i CD sono superati, ed il fumo fa male. Vorrà dire che morirò ascoltando un CD con un Toscano in bocca, ammirando le copertine dei miei LP autografati da George Benson, e ditutti gli altri miei autori preferiti.
Fernando Micelli
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 29.04.11
Numero di messaggi : 1317
Località : Maruggio (TA)
Impianto : Amplificatore Mosfet 250 + Casse 4,5 vie

Re: Lo streaming supera il CD

il Mar 7 Ott 2014 - 17:13
Secondo me con le registrazioni ben fatte degli ultimi anni e veicolate dai formati ad
alta risoluzione non esiste vinile che tenga.

Purtroppo al nostro orecchio la Verità semplicemente non piace. Gradisce molto di più una
bella quantità di "addolcitore armonico" qual'è la seconda armonica e ringrazia gongolando
quando viene carezzato da una qualche percentuale, neanche molto bassa, di riverbero
sintetico aggiunto.

Negli ultimissimi tempi il livello delle nuove registrazioni è letteralmente esploso. Non parlo
ovviamente delle miserevoli, in tutti i sensi, registrazioni di Ligabue & co.

Parlo di Musica seria, quella che MERITA supporti come il SACD o i file HD in generale.
Ci sono lavori di piccole e piccolissime etichette... indescrivibili per veridicità e senso di
presenza reale degli strumenti.

Un quintetto d'archi come è oggi registrato E' PAUROSO PER DINAMICA!
Ed il silenzio presente in queste registrazioni semplicemente NON E' alla portata dall'arcaico LP.


Non ha nessunissimo senso il ritorno del vinile, per chi lo vede poi. E' notorio che non sempre
vince il migliore (Juve - Roma docet!).

La non affermazione, discutibile, del SACD è dovuta alla scarsissima qualità tecnico/musicale
di quella "musica"  Hehe che rappresenta la stragrande maggioranza delle vendite unita alla
altrettanto scarsissima qualita tecnico/musicale RICHIESTA E SUFFICIENTE per la stragrande
maggioranza dei compratori.

Per queste musiche basta e avanza l' MP3.

Ecco, l'LP sta al SACD come MP3 sta al CD.

Pari, pari.
avatar
DACCLOR65
Gran Cerimoniere
Gran Cerimoniere
Data d'iscrizione : 04.02.09
Numero di messaggi : 19630
Località : Sicilia, Italia!
Provincia (Città) : Panormus City
Impianto : GPL
Amplificatore: ONKYO A933
Diffusori: PARADIGM MONITOR 9
Sorgenti: SACD DENON DCD 1500-AE, PHILIPS CDR 600, PHILIPS DVDR 3355, TOSHIBA SD-3300
Tape: JVC TD-V662
Cuffia: SONY MDR IF-140
Liquida: PIONEER BDP-170-K + SAMSUNG M3 Portable Series


Spoiler:




http://www.progarchives.com/

Re: Lo streaming supera il CD

il Mar 7 Ott 2014 - 17:38
@Silver Black ha scritto:
@DACCLOR65 ha scritto:

idem! Very Happy

Lorenzo, guarda che Bonghittu intende "trasporto della musica liquida" ovvero del trasporto dei file musicali lossless in alta definizione da una sorgente all'altra.

Orrrrooore!!!!!!!!!!!! Orrified Orrified Orrified Orrified Orrified Orrified
avatar
flovato
UTENTE BANNATO
Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Re: Lo streaming supera il CD

il Mar 7 Ott 2014 - 19:04
@Fernando Micelli ha scritto:.

Purtroppo al nostro orecchio la Verità semplicemente non piace. Gradisce molto di più una
bella quantità di "addolcitore armonico" qual'è la seconda armonica e ringrazia gongolando
quando viene carezzato da una qualche percentuale, neanche molto bassa, di riverbero
sintetico aggiunto.

Negli ultimissimi tempi il livello delle nuove registrazioni è letteralmente esploso. Non parlo
ovviamente delle miserevoli, in tutti i sensi, registrazioni di Ligabue & co.

Parlo di Musica seria, quella che MERITA supporti come il SACD o i file HD in generale.
Ci sono lavori di piccole e piccolissime etichette... indescrivibili per veridicità e senso di
presenza reale degli strumenti.


Quoto Ligabue e anche Vasco, registrazioni penose per compressione al limite della distorsione.
Se ti riesce posta qualche titolo di registrazione meritevole... anche uno solo, l'altra sera ho ascoltato Patrizia Laquidara - Velvet Luna di Lincetto... niente male.

Per quanto riguarda ciò che piace all'orecchio in questi ultimi anni sono usciti DAC straordinari, per nulla digitali dal sapore analogico con tutte le armoniche seconde, terze, pari, dispari, sotto e sopra.
Sotto questo punto di vista, pur con gran nostalgia e rispetto per la liquirizia nera, non posso che quotare anche il discorso registrazioni.
avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8853
Località : Querceto
Provincia (Città) : .
Impianto : lol-fi

Re: Lo streaming supera il CD

il Mar 7 Ott 2014 - 19:25
@Fernando Micelli ha scritto:
...



Ecco, l'LP sta al SACD come MP3 sta al CD.
Pari, pari.


Scusa se estrapolo una frase dal contesto, ma mentre sul resto del tuo post sono sostanzialmente d'accordo, su questa frase qui sopra sono in totale disaccordo, se è pur vero che LP ha dei limiti intrinseci in dinamica ed estensione in frequenza, questi stessi limiti non sono paragonabili, secondo il mio parere di semplice appassionato, ai pesanti e percettibili limiti timbrici dei formati lossy, come appunto gli mp3.

E sono comunque limiti, quelli degli LP, soprattutto quelli dinamici,che si avvicinano al ragionevole in condizioni domestiche, stante l'impossibilità di avere zero rumore di fondo (acustico) in una casa normale.


Detto questo, a scanso di equivoci, io non sono uno di quelli tornati al vinile, ci sono sempre stato, avendo parte della musica che amo su LP.

Inoltre una nuova uscita, soprattutto se DDD, difficilmente l'acquisto in LP, a meno che, come capita spesso, non ci sia l'uscita LP+CD ad un prezzo equo, e allora mi faccio tentare.

Sarei felicissimo di acquistare files tratti dal master a 24/96, ma anche qui non mi piace farmi prendere in giro, dovrei avere la certezza che i files sono tratti effettivamente dal master, e vorrei pagarli meno del CD, per ovvi motivi.

In questo caso potrei seriamente convertirmi in toto alla musica liquida, e liberarmi dei supporti (non tutti, ma sicuramente tutti i CD e molt, ma non tutti gli LP).
Fernando Micelli
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 29.04.11
Numero di messaggi : 1317
Località : Maruggio (TA)
Impianto : Amplificatore Mosfet 250 + Casse 4,5 vie

Re: Lo streaming supera il CD

il Mar 7 Ott 2014 - 20:48
Dunque, attingendo dalla cache di Amazon degli ordini:







In quest'ultimo SACD + Blu Ray Audio c'è una raccolta di sampler della MDG uno più bello e
accattivante dell'altro.

"Flyng Saxophone Circus" della Selmer Saxharmonic - Band poi è da brividi per
la presenza nella sala di cinque scatenati saxofoni in grandezza naturale.

Occorre potenza, tanta però.

E ce ne vuole ancor di più per i due titoli precedenti. Le esplosioni della Sagra della Primavera
non so se ci starebbero nella profondità dei solchi di un LP e vorrei vedere la testina a tracciarli.

Ah, queste registrazioni MDG sono in multi-canale, partendo da 2 fino ad 8 con due addirittura
disposti in verticale...

LP cosa?  

Sostanza, amici.
Basta fumo. Oggi si può avere l'arrosto.
Fernando Micelli
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 29.04.11
Numero di messaggi : 1317
Località : Maruggio (TA)
Impianto : Amplificatore Mosfet 250 + Casse 4,5 vie

Re: Lo streaming supera il CD

il Mar 7 Ott 2014 - 20:54


Come non bastasse l'audio qui abbiamo anche una grande rappresentazione, in alta
definizione e fino a 5 canali per un coinvolgimento totale!

Ragazzi, siamo all'Arena e...  dietro di me tossiscono!!!

(segue...)
Fernando Micelli
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 29.04.11
Numero di messaggi : 1317
Località : Maruggio (TA)
Impianto : Amplificatore Mosfet 250 + Casse 4,5 vie

Re: Lo streaming supera il CD

il Mer 8 Ott 2014 - 15:58
@fritznet ha scritto:
@Fernando Micelli ha scritto:
...

Ecco, l'LP sta al SACD come MP3 sta al CD.
Pari, pari.

... su questa frase qui sopra sono in totale disaccordo, se è pur vero che LP ha dei limiti intrinseci in dinamica ed estensione in frequenza, questi stessi limiti non sono paragonabili, secondo il mio parere di semplice appassionato, ai pesanti e percettibili  limiti timbrici dei formati lossy, come appunto gli mp3...
Ma certo, siamo d'accordo. Ma mi pare ci sia un equivoco.

Non paragonavo affatto la qualità MP3 a quella LP, tout court.

Dicevo che la distanza "acustica" esistente fra l' MP3 ed il CD è pari pari
quella fra LP e SACD.

Quel che non mi spiego è il perchè una registrazione che nasce digitale
(ormai tutte da circa 25anni) dovrebbe essere migliore riversata in LP che
non in uno dei formati digitali H.D., se non quello originale magari Master DSD,
in cui è resa disponibile.  

Oggi è possibilissimo riversare un LP in H.D. anche in casa e con una qualità
finale stratosferica ed irraggiungibile solo qualche anno fà.

Si è sempre imputato al CD, o meglio al formato Red Book, di imporre un taglio
netto e brutale delle frequenze appena fuori della banda audio, di fatto quanto
c'è o potrebbe esserci oltre i 22kHz.

Ciò è stato spesso additato come la massima jattura che potesse capitare al
nostro amato segnale e che con tale "menomazione congenita"  il CD NON
POTEVA assolutamente suonare bene.

Oggi tale limite non c'è più. In casa possiamo avere una gamma utile fin oltre i
30kHz. Lineare.

Un vinile con con i suoi due canali, la sua... dinamica&rumore e con tutti i suoi
adorati click, pop, crackle, woo&flutter ci sta largo, moolto largo, in un formato
96/24. Per non andare oltre, 192/24... .. .

Si può dire altrettanto del contrario?
avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8853
Località : Querceto
Provincia (Città) : .
Impianto : lol-fi

Re: Lo streaming supera il CD

il Mer 8 Ott 2014 - 16:34
@Fernando Micelli ha scritto:


Ma certo, siamo d'accordo. Ma mi pare ci sia un equivoco.

Non paragonavo affatto la qualità MP3 a quella LP, tout court.

Dicevo che la distanza "acustica" esistente fra l' MP3 ed il CD è pari pari
quella fra LP e SACD.



Così va meglio Smile


@Fernando Micelli ha scritto:

Quel che non mi spiego è il perchè una registrazione che nasce digitale
(ormai tutte da circa 25anni) dovrebbe essere migliore riversata in LP che
non in uno dei formati digitali H.D., se non quello originale magari Master DSD,
in cui è resa disponibile.  


Anche qui sono d'accordo, i miei (pochi) LP sono quasi tutti '70/'80.
Forse ad alcuni LP anche provenienti da registrazioni recenti piace di più per una serie di motivi extra a cui sono sensibile anche io, formato, copertina ( I love you ), un pizzico di distorsione? Altro aspetto poco affrontato ma che IMHO meriterebbe un'approfondimento:
Non sarà che proprio la presenza di un lieve rumore di fondo funga da bias per l'attenzione uditiva?

@Fernando Micelli ha scritto:
Oggi è possibilissimo riversare un LP in H.D. anche in casa e con una qualità
finale stratosferica ed irraggiungibile solo qualche anno fà.

Lo so, nel mio piccolo (RegaP2+PickeringV15+MissionCyrustwo+RME MultifaceI) lo faccio da un pò Smile .

@Fernando Micelli ha scritto:
Si è sempre imputato al CD, o meglio al formato Red Book, di imporre un taglio
netto e brutale delle frequenze appena fuori della banda audio, di fatto quanto
c'è o potrebbe esserci oltre i 22kHz.

Ciò è stato spesso additato come la massima jattura che potesse capitare al
nostro amato segnale e che con tale "menomazione congenita"  il CD NON
POTEVA assolutamente suonare bene.

Oggi tale limite non c'è più. In casa possiamo avere una gamma utile fin oltre i
30kHz. Lineare.

Un vinile con con i suoi due canali, la sua... dinamica&rumore e con tutti i suoi
adorati click, pop, crackle, woo&flutter ci sta largo, moolto largo, in un formato
96/24. Per non andare oltre, 192/24... .. .

Si può dire altrettanto del contrario?

No, non si può dire, anche se Baudline, mentre registro da LP mi dice che c'è vita tranquillamente sopra i 30KHz anche da LP, ovviamente lil mio sistema uditivo da cinquantenne non conferma nè smentisce Very Happy

A mio umile parere, più che la FR il collo di bottiglia nelle registrazioni redbook sono le variazioni repentine di ampiezza del segnale, che nel formato redbook vengono approssimate, dico bene?
Mentre nell'analogico e nei formati HD non c'è questa restrizione.
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum