T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11753 utenti, con i loro 818643 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


Recensione - USB PASSION di Neutral Cable

Condividi

descriptionRe: Recensione - USB PASSION di Neutral Cable

more_horiz
@flovato ha scritto:


Più mi date contro e più resto




Ma ammooore, non fare così, dai...
Mica vorrai far credere a qualcuno che riusciresti (se ti lasciassero stare in pace a predicare le tue abominevoli minchiate) ad abbandonare questo PER TE FONDAMENTALE palco?
Non puoi, Flovà...
Non puoi, semplicemente...
Saresti più onesto, dopo una trentina di addii, nel dire che la tua debolezza te lo impedisce e basta lì...
Che problema ci sarebbe mai?
Ne hai bisogno, che male c'è?
Mica è eroina!
Sei un quaquaraquà, pazienza, mica ammazzi nessuno, su...
Non te la prendere...
C'abbiamo tutti delle debolezze...
Pensa che io ho paura degli squali...
Tu sei un quaquaraquà, vabbè...

descriptionRe: Recensione - USB PASSION di Neutral Cable

more_horiz
@flovato ha scritto:
@Mulo ha scritto:
Però te ne mancano un po' da provare


Ne ho provati una dozzina ma alcuni dei tuoi mi mancano.
Come ti suggerii un po di tempo fa fai prima a fartene spedire uno tu in prova dal buon Sorrentino.

Veramente io stavo dicendo a fradoca, che mi pare ne abbia confrontati 3 o 4, nessuno dei quali in mio possesso. Se dunque dice "in assoluto", mi fa un po' storcere il naso.


Per la verità, non credo, in base all'esperienza, esista un cavo USB superiore a tutti gli altri, a qualsiasi prezzo. Io, fregandomene di quanto mi sono costati, uso uno qualsiasi dei miei 4 o 5 cavi USB secondo ciò che il mio orecchio dichiara essere lo Zenith della neutralità cromatica & naturalezza in una determinata configurazione di impianto (includendo gli altri cavi, ovvio). Stessa cosa che, poi, ho sempre fatto con i cavi digitali 'vecchio stile'.


Evidentemente per i nostri amici che provengono dall'informatica, dall'ippica o da chessoìo, tutto ciò è piuttosto inedito (credo anzi che per loro potrebbe essere persino superfluo).


P.S. Beccateli tu per un po' adesso  Very Happy


Ciao

descriptionRe: Recensione - USB PASSION di Neutral Cable

more_horiz
@porfido ha scritto:

Saresti più onesto, dopo una trentina di addii, nel dire che la tua debolezza te lo impedisce e basta lì...


Si lo ammetto, è come scrivi, sono affezionato al tforum e anche a te e a quella banda di quattro rompicoglioni che mi inseguono a perdifiato.

Malgrado la debolezza, gioco forza prima o poi dovrò abbandonare quindi visto che una trentina di addii li ho già fatti lo farò in assoluto silenzio magari destando più scalpore.











Tornando in tema, per chi ha voglia di continuare (appunti presi dalla rete):


Il DAC fa di tutto per isolare le interferenze dal computer collegato, si può ricorrere a linee di alimentazione 5V esterne, il percorso USB viene filtrato e le sezioni digitali e analogici dell'unità sono isolati galvanicamente , utilizzando giunti ottici, per isolare il rumore.

L'audio digitale non è solo sui dati - 0 e 1 - è garantire che ogni valore campione viene accuratamente trasformato in una corrispondente tensione di uscita.

Vitale per raggiungere la massima fedeltà è garantire che ogni campione successivo viene riprodotto in un intervallo di tempo preciso da quelli intorno a esso. Se questo intervallo di tempo varia - un effetto noto come jitter - quindi la forma d'onda di uscita sarà distorta.

Per evitare questo, il master clock che controlla il processo dovrebbe, idealmente, essere collocato proprio accanto al circuito convertitore digitale-analogico, non lontano da esso. La modalità asincrona USB fornisce questo perché permette ai dati di essere tirati dalla sorgente, come richiesto, mentre in altri modi i dati sono spinti verso il basso, l'interfaccia sotto il controllo del clock è di gran lunga inferiore e distante che nel computer.

descriptionRe: Recensione - USB PASSION di Neutral Cable

more_horiz
@schwantz34 ha scritto:
Mauro, invidio la tua pazienza...io personalmente la vedo dura una comunicazione bilaterale e ragionata col "sommelier" dei cavi...uno che posta immagini di sgozzamenti...copulamenti di cani e alla fine ci mette anche una faccina che ride...(naturalmente ride solo lui, 'na tristezza...), spedisce messaggi di insulti privati ... naturalmente il prezzemolo  ha l'orecchio assoluto... ...che quello dei cani di cui sopra ci fa' un baffo...e se minimo minimo ci si azzarda a discuterne su basi razionali come tu hai fatto la buttano in caciara (non hai provato, tu sei sordo etc etc )...è vittima del suo ego, si autoalimenta scrivendo post senza capo nè coda , gongola per un attimo di sovraesposizione ...tenendoci a dire del suo feedback da parte degli altri ("ue' a me mi telefonano", "mi scrivono..." Very Happy , insomma...ci tiene a far sapere che ha un seguito..che tristezza...)


Il personaggio è veramente grottesco.

La pecetta è mia, mi sparo le ultime cartucce.

descriptionRe: Recensione - USB PASSION di Neutral Cable

more_horiz
@Ivan ha scritto:

Il personaggio è veramente grottesco.


Che noia... vi porto a spasso un po così prendete aria... suvvia un po di originalità, uno sforzo, un guizzo di fantasia, siete pallosi.

descriptionRe: Recensione - USB PASSION di Neutral Cable

more_horiz
@flovato ha scritto:

Malgrado la debolezza, gioco forza prima o poi dovrò abbandonare quindi visto che una trentina di addii li ho già fatti lo farò in assoluto silenzio magari destando più scalpore.


CHE UOMO! OMMIODDIO, CHE EROISMO!














@flovato ha scritto:

Tornando in tema, per chi ha voglia di continuare (appunti presi dalla rete):


Il DAC fa di tutto per isolare le interferenze dal computer collegato, si può ricorrere a linee di alimentazione 5V esterne, il percorso USB viene filtrato e le sezioni digitali e analogici dell'unità sono isolati galvanicamente , utilizzando giunti ottici, per isolare il rumore.

L'audio digitale non è solo sui dati - 0 e 1 - è garantire che ogni valore campione viene accuratamente trasformato in una corrispondente tensione di uscita.

Vitale per raggiungere la massima fedeltà è garantire che ogni campione successivo viene riprodotto in un intervallo di tempo preciso da quelli intorno a esso. Se questo intervallo di tempo varia - un effetto noto come jitter - quindi la forma d'onda di uscita sarà distorta.

Per evitare questo, il master clock che controlla il processo dovrebbe, idealmente, essere collocato proprio accanto al circuito convertitore digitale-analogico, non lontano da esso. La modalità asincrona USB fornisce questo perché permette ai dati di essere tirati dalla sorgente, come richiesto, mentre in altri modi i dati sono spinti verso il basso, l'interfaccia sotto il controllo del clock è di gran lunga inferiore e distante che nel computer.


Tornando in tema, postando questo in questo contesto, CERTIFICHI di non aver capito una beneamata minchia del passaggio che quoti.

descriptionRe: Recensione - USB PASSION di Neutral Cable

more_horiz
@porfido ha scritto:

Tornando in tema, postando questo in questo contesto, CERTIFICHI di non aver capito una beneamata minchia del passaggio che quoti.


Prova a spiegarlo tu che sei notoriamente onnisciente.

descriptionRe: Recensione - USB PASSION di Neutral Cable

more_horiz
@flovato ha scritto:
@porfido ha scritto:

Tornando in tema, postando questo in questo contesto, CERTIFICHI di non aver capito una beneamata minchia del passaggio che quoti.


Prova a spiegarlo tu che sei notoriamente onnisciente.


Non c'è nulla da spiegare, Amintore...
Spiega tu come c'entra il cavo USB in questo discorso...

descriptionRe: Recensione - USB PASSION di Neutral Cable

more_horiz
@porfido ha scritto:
Spiega tu come c'entra il cavo USB in questo discorso...


Stavamo cercando di approfondire prima che entrassi tu e la banda bassotti a scassare la beata.
Prenderanno atto i forumers che con voi in circolazione tentare di discutere è praticamente impossibile.

PS: il post sopra evidenziava la delicatezza della questione trasporto bit ma evidentemente per te è troppo difficile cogliere il nesso. Ci sono ingegneri che si scassano la minchia e aziende che investono decine di migliaia di euro in ricerca così... tanto per ridere certi come sono che poi arriverà Lord Porfid e buttare tutto in vacca.

Tanto per sintetizzare il tuo fine pensiero e quello dei tuoi compari le aziende investono per migliorare la trasmissione interna e poi... chissenenfrega se gli dai in pasto una vagonata di bit a casaccio.

Non è importante se i molari sono al posto degli incisivi e viceversa... l'importante è che il sorriso sia smagliante.

descriptionRe: Recensione - USB PASSION di Neutral Cable

more_horiz
@flovato ha scritto:
@porfido ha scritto:
Spiega tu come c'entra il cavo USB in questo discorso...


Stavamo cercando di approfondire prima che entrassi tu e la banda bassotti a scassare la beata.
Prenderanno atto i forumers che con voi in circolazione tentare di discutere è praticamente impossibile.

PS: il post sopra evidenziava la delicatezza della questione trasporto bit ma evidentemente per te è troppo difficile cogliere il nesso. Ci sono ingegneri che si scassano la minchia e aziende che investono decine di migliaia di euro in ricerca così... tanto per ridere certi come sono che poi arriverà Lord Porfid e buttare tutto in vacca.

Tanto per sintetizzare il tuo fine pensiero e quello dei tuoi compari le aziende investono per migliorare la trasmissione interna e poi... chissenenfrega se gli dai in pasto una vagonata di bit a casaccio.

Non è importante se i molari sono al posto degli incisivi e viceversa... l'importante è che il sorriso sia smagliante.






Adesso, non solo hai certificato di non averne capito una benemerita mazza, l'hai proprio scolpito nella pietra... Hehe
Una vagonata di bit a casaccio... Laughing
Gli ingegneri...  Laughing
Decine di migliaia di euro!!!! Laughing Laughing Laughing Laughing
Di ricerca in cavi Usb!!!! Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing

Spiega il nesso, Flovà! Su, checcevò?!?
Dai, tra la delicatezza ed il cavo! Orsù! Hehe

descriptionRe: Recensione - USB PASSION di Neutral Cable

more_horiz
@flovato ha scritto:
Tornando in tema, per chi ha voglia di continuare (appunti presi dalla rete):


Il DAC fa di tutto per isolare le interferenze dal computer collegato, si può ricorrere a linee di alimentazione 5V esterne, il percorso USB viene filtrato e le sezioni digitali e analogici dell'unità sono isolati galvanicamente , utilizzando giunti ottici, per isolare il rumore.

L'audio digitale non è solo sui dati - 0 e 1 - è garantire che ogni valore campione viene accuratamente trasformato in una corrispondente tensione di uscita.

Vitale per raggiungere la massima fedeltà è garantire che ogni campione successivo viene riprodotto in un intervallo di tempo preciso da quelli intorno a esso. Se questo intervallo di tempo varia - un effetto noto come jitter - quindi la forma d'onda di uscita sarà distorta.

Per evitare questo, il master clock che controlla il processo dovrebbe, idealmente, essere collocato proprio accanto al circuito convertitore digitale-analogico, non lontano da esso. La modalità asincrona USB fornisce questo perché permette ai dati di essere tirati dalla sorgente, come richiesto, mentre in altri modi i dati sono spinti verso il basso, l'interfaccia sotto il controllo del clock è di gran lunga inferiore e distante che nel computer.


Dubito (IMHO) che qualunque orecchio riesca a percepire l'influenza del cavo nello Jitter o in qualunque altro elemento si possa introdurre...

Ieri il tecnico telecom ha aperto la scatola di inerconnessione del cavo telefonico sul palo vicino a casa mia... e pensare che mi collego pure alla mia banca tramite quei cavi e quelle connessioni chiaramente ossidate... chissà che qualche bit perso mi faccia diventare milionario!

descriptionRe: Recensione - USB PASSION di Neutral Cable

more_horiz
@GPDB ha scritto:

Dubito (IMHO) che qualunque orecchio riesca a percepire l'influenza del cavo nello Jitter o in qualunque altro elemento si possa introdurre...


Io provo ad andare per deduzione... correggimi se sbaglio.

Il sottoscritto, Marco, Gianpaolo, Mauro, Luca, e centinaia di audiofili in tutto il mondo sono IDIOTI !!!!
Fanno parte di una ristretta cerchia di persone che NON riescono a percepire l'influenza del cavo nello Jitter però se lo comprano così... tanto per buttare nel cesso un po di euro.
Aggiungo che anche i costruttori costruiscono "illusioni" e se le fanno pagare a caro prezzo (su questa un po di ragione te la do Laughing ).

Abbi il coraggio di dire in faccia che tutte queste persone sono degli IDIOTI.

In compenso abbiamo qui nel forum un nutrito gruppo di veri esperti che PUR NON AVENDONE MAI ASCOLTATO UNO sono portatori di verità e certezze.

Direi che non ho dubbi da che parte schierarmi, specialmente se mi trovo nel tforum.


@GPDB ha scritto:

Ieri il tecnico telecom ha aperto la scatola di inerconnessione del cavo telefonico sul palo vicino a casa mia... e pensare che mi collego pure alla mia banca tramite quei cavi e quelle connessioni chiaramente ossidate... chissà che qualche bit perso mi faccia diventare milionario!


A ecco, mi pareva, pensa che sviluppo software da 30 anni e non conoscevo ancora i principi che regolano le trasmissioni dei pacchetti di dati. Infatti adesso che mi arrivano i bit tremolanti ti leggo peggio.

Hello

descriptionRe: Recensione - USB PASSION di Neutral Cable

more_horiz
@flovato ha scritto:
Il sottoscritto, Marco, Gianpaolo, Mauro, Luca, e centinaia di audiofili in tutto il mondo sono IDIOTI !!!!

A ecco, mi pareva, pensa che sviluppo software da 30 anni e non conoscevo ancora i principi che regolano le trasmissioni dei pacchetti di dati. Infatti adesso che mi arrivano i bit tremolanti ti leggo peggio.

Hello


Lungi da me! Certo che se c'è una differenza sarebbe molto interessante indagarla e magari, perchè no, trovarne la base teorica!
Io, per quanto incredulo, riuscirei con qualche sforzo a mettere in dubbio i miei convincimenti, però di fronte ad un dato scientifico e misurabile, e questo non per sminuire il tuo orecchio o le tue sensazioni.

Rimanendo all'orecchio e alla percezione di quanto non è misurabile (e qui è facile la critica...), vorrei vedere il risultato di un blind test almeno.

Il mio discorso sull'esattezza del dato trasmesso non è confutabile, tutta la nostra società si basa su questo.
Quindi lasciando fuori l'esattezza del contenuto trasmesso, resta solo l'aspetto temporale (jitter od altro) a cui potete aggrapparvi, e vorrei veramente poter capire come mezzo metro di cavo possano aver influenza sulla trasmissione (e non sulla generazione o ricezione o codifica)...
Mmm

descriptionRe: Recensione - USB PASSION di Neutral Cable

more_horiz
@GPDB ha scritto:
...e vorrei veramente poter capire come mezzo metro di cavo possano aver influenza sulla trasmissione (e non sulla generazione o ricezione o codifica)...
Mmm


Volere è potere... puoi provarlo da solo, nella tua catena al riparo da condizionamenti di chicchessia.
Se invece ti ostini a chiedere una spiegazione tecnica a chi non è in grado di dartela rimarrai con il dubbio.

Tutto quello che so di tecnico l'ho letto e appreso sui vari forum e sulla rete ma non credo ci sia NEMMENO UNO QUI NEL TFORUM che abbia una laurea lontanamente attinente al tema o apparecchi in grado di certificare qualcosa.

Anzi un professore c'è, è il buon Roberto Pisa che in occasione di un recente meeting si è ripromesso di fare dei test nella sua catena dopo che il sottoscritto gli aveva fatto sentire un cavo (questa volta di alimentazione) e per sua stessa ammissione scritta... la catena suonava... "diversa".

Se cmq il tema ti appassiona ti posso dire che la trasmissione via ethernet è molto meno problematica di quella USB e stanno facendo degli studi con dei nuovi protocolli.
Non avendo mai provato un cavo ethernet cat 6 diverso da un'altro istintivamente sarei portato a credere che siano tutti uguali ma... non avendo provato la mia è una supposizione.

descriptionRe: Recensione - USB PASSION di Neutral Cable

more_horiz
@flovato ha scritto:
Volere è potere... puoi provarlo da solo, nella tua catena al riparo da condizionamenti di chicchessia.


Ti do ragione, dovrei provare!
E non userei comunque un cavetto troppo economico, mi preoccuperei almeno della bontà dell'interconnessione che sicuramente può essere un punto debole.
Però.... a 43 anni non sento nulla sopra i 16k hetz, quindi PER ME tutto quello che non posso percepire (nel caso esistesse) non ha senso, e il protafoglio ringrazia. Laughing
Passo e chiudo!

descriptionRe: Recensione - USB PASSION di Neutral Cable

more_horiz
@flovato ha scritto:
(questa volta di alimentazione)


Questo centra con la trasmissione digitale come provare a sostituire le casse... e notare differenze

descriptionRe: Recensione - USB PASSION di Neutral Cable

more_horiz
@GPDB ha scritto:
@flovato ha scritto:
Volere è potere... puoi provarlo da solo, nella tua catena al riparo da condizionamenti di chicchessia.


Ti do ragione, dovrei provare!
E non userei comunque un cavetto troppo economico, mi preoccuperei almeno della bontà dell'interconnessione che sicuramente può essere un punto debole.
Però.... a 43 anni non sento nulla sopra i 16k hetz, quindi PER ME tutto quello che non posso percepire (nel caso esistesse) non ha senso, e il protafoglio ringrazia. Laughing
Passo e chiudo!


Consolati l'ascolto della musica non è solo una questione sopra i 16k hertz ma investe tutta una serie di sensazioni fisico/emotive.
Porto sempre ad esempio il mio amico d'infanzia Marco, sordo completamente ad un'orecchio e grande appassionato di hi-fi.

Provare non significa necessariamente mettere mano al portafoglio, ormai è prassi comune di molti costruttori di cavi concederti un periodo di prova non necessariamente finalizzato alla vendita.

Un'appassionato consapevole è un valore per tutti a prescindere se compra questo e quell'altro cavo anche perché ci sono i gusti di mezzo.

Direi che nel tuo caso una prova così per provare può essere un momento interessante di accrescimento culturale e divertimento... almeno potrai scrivere a ragion veduta che non capisco un cazzo. Laughing

Hello

descriptionRe: Recensione - USB PASSION di Neutral Cable

more_horiz
@flovato ha scritto:

Il sottoscritto, Marco, Gianpaolo, Mauro, Luca, e centinaia di audiofili in tutto il mondo sono IDIOTI !!!!
Fanno parte di una ristretta cerchia di persone che NON riescono a percepire l'influenza del cavo nello Jitter però se lo comprano così... tanto per buttare nel cesso un po di euro.
Aggiungo che anche i costruttori costruiscono "illusioni" e se le fanno pagare a caro prezzo (su questa un po di ragione te la do  Laughing ).


io non so chi siano queste persone
so solo che sto leggendo sempre più spesso di gente che ridendo e scherzando questa roba se la sono comprata "a cautela"
contestualmente i "mi pare che" si sprecano
ed è anche normale, non fosse altro che per sentirsi meno derubati

descriptionRe: Recensione - USB PASSION di Neutral Cable

more_horiz
@GPDB ha scritto:
@flovato ha scritto:
(questa volta di alimentazione)


Questo centra con la trasmissione digitale come provare a sostituire le casse... e notare differenze


Dici ?
Non ho compreso bene cosa intendi, correggimi se sbaglio stai dando più importanza ad una tipologia di cavi rispetto ad un'altra ?
Può essere, io ne provo di tutti i tipi e quindi per me son genericamente... cavi.

descriptionRe: Recensione - USB PASSION di Neutral Cable

more_horiz
@lello64 ha scritto:
...non fosse altro che per sentirsi meno derubati


Dal tuo punto di vista sempre IDIOTI restano... basta essere espliciti, nessun problema.

Cmq non mescoliamo ogni volta la questione economica e quella tecnico/acustica perché il problema rapporto prezzo/prestazioni è una costante di qualunque prodotto più o meno tecnologico... non è prerogativa hi-fi.

Tanto per dire potremmo citare iPhone 6 e i suoi 700 e fischia euro da non mettere rigorosamente in tasca pena telefonate con la morosa.... ricurve.

descriptionRe: Recensione - USB PASSION di Neutral Cable

more_horiz
minchia ma sei na mitraglia Lovato! ma quante ne cambi tastiere? chessò, in un mese quante ne frantumi?
ma che è sei in pensione? sarai uno degli ultimi!!

ti espandi nell'area 'ultimi argomenti' come un gas! esondi ovunque

Ultima modifica di Albers il Mar 30 Set 2014 - 16:44, modificato 1 volta

descriptionRe: Recensione - USB PASSION di Neutral Cable

more_horiz
@flovato ha scritto:
Dici ?
Non ho compreso bene cosa intendi, correggimi se sbaglio stai dando più importanza ad una tipologia di cavi rispetto ad un'altra ?
Può essere, io ne provo di tutti i tipi e quindi per me son genericamente... cavi.


C'è un'enorme differenza tra cavi che trasportano segnali digitali e segnali analogici e/o corrente, certo, ne sono convinto.
Poi resta da valutare il rapporto risultato/spesa che si ottiene con la modifica dei cavi...

descriptionRe: Recensione - USB PASSION di Neutral Cable

more_horiz
@flovato ha scritto:


Cmq non mescoliamo ogni volta la questione economica e quella tecnico/acustica perché il problema rapporto prezzo/prestazioni è una costante di qualunque prodotto più o meno tecnologico... non è prerogativa hi-fi.



questo purtroppo è quello che hanno voluto fare credere gli ultimi trent'anni per potersi aggrappare a qualcosa. molti ci sono riusciti grazie anche a te.


@flovato ha scritto:



Tanto per dire potremmo citare iPhone 6 e i suoi 700 e fischia euro da non mettere rigorosamente in tasca pena telefonate con la morosa.... ricurve.




non riesci a non essere banale e demagogico per una volta? che cazzo centra????

descriptionRe: Recensione - USB PASSION di Neutral Cable

more_horiz
** volevo aggiungere: ma se ti diverte farlo, benedetto sia; chissà, se un giorno ne avrò canalizzata una anch'io - ma non credo - magari mi darò da fare con una madonnina che lacrima... perchè no?

descriptionRe: Recensione - USB PASSION di Neutral Cable

more_horiz
@lello64 ha scritto:



non riesci a non essere banale e demagogico per una volta?


perchè forzare la sua natura?

descriptionRe: Recensione - USB PASSION di Neutral Cable

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum