T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» Charles Mingus ‎– Mingus Ah Um
Oggi alle 13:38 Da andy65

» Mettere i diffusori "sdraiati". Controindicazioni?
Oggi alle 13:01 Da Masterix

» Ipotesi Preamplificatore per finale NAD
Oggi alle 12:27 Da sound4me

» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Oggi alle 12:15 Da dinamanu

» hi-fi jvc mx-g7
Oggi alle 12:13 Da michele.francia

» Rip DSD
Oggi alle 11:43 Da clipper

» handshell completa giradischi Sony PS LX 3
Oggi alle 11:31 Da mistervolt

» Vostre esperienze di inversione di polarità
Oggi alle 11:18 Da fritznet

» ALLO – THE BOSS PLAYER
Oggi alle 8:48 Da nerone

» Un aiuto per una profana totale!
Oggi alle 0:45 Da giucam61

» Consiglio Primo impianto HiFi
Oggi alle 0:01 Da Kha-Jinn

» Appello per driver
Ieri alle 23:56 Da Olegol

» Chromecast Audio - Vostre opinioni ed esperienze
Ieri alle 18:40 Da nerone

» hertz hd8 vs audison bit one
Ieri alle 18:27 Da scontin

» Quale Full range 3" scegliere?
Ieri alle 16:28 Da Zio

» Topic'it, nuova applicazione mobile per il T-Forum
Ieri alle 15:22 Da uncletoma

» Minidisc & Batteria
Ieri alle 15:01 Da livio151

» Vu meter audio
Ieri alle 14:42 Da Albert^ONE

» Indiana Line Dj 308
Ieri alle 12:38 Da Masterix

» Cavo I2S
Ieri alle 12:34 Da Masterix

» [AN] Interfaccia/trasporto XMOS USB
Ieri alle 11:07 Da Masterix

» Dac
Ieri alle 10:14 Da giucam61

» FX 802 vs Bantam Monoblock vs Nad 325BEE
Ieri alle 8:23 Da GP9

» [NA] Vendo Asus Xonar Essence One - 280 euro spedita
Gio 19 Ott 2017 - 17:27 Da MrTheCarbon

» Radio Internet
Gio 19 Ott 2017 - 17:24 Da Lhifi

» [PA] Vendo Giradischi Project genie rpm 1.3
Gio 19 Ott 2017 - 17:01 Da mastri81

» mcintosh mx 132 sempre "mute"
Gio 19 Ott 2017 - 16:59 Da marco stentella

» player di rete denon o marantz , ne vale la pena?
Gio 19 Ott 2017 - 16:46 Da ftalien77

» "Soundbreaking", una serie di documentari che mi entusiasma
Gio 19 Ott 2017 - 11:50 Da pallapippo

» Diffusore triste, voglio provare
Gio 19 Ott 2017 - 10:19 Da V-Twin

Statistiche
Abbiamo 11090 membri registrati
L'ultimo utente registrato è michele.francia

I nostri membri hanno inviato un totale di 797646 messaggi in 51717 argomenti
I postatori più attivi della settimana
giucam61
 
Masterix
 
ftalien77
 
lello64
 
dinamanu
 
clipper
 
Kha-Jinn
 
nicola.corro
 
uncletoma
 
sound4me
 

I postatori più attivi del mese
lello64
 
giucam61
 
dinamanu
 
nerone
 
ftalien77
 
Masterix
 
Kha-Jinn
 
Albert^ONE
 
kalium
 
sound4me
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15533)
 
Silver Black (15485)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9200)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 77 utenti in linea: 4 Registrati, 1 Nascosto e 72 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Calbas, nerone, raf980, valterneri

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Da un compattone a un buon compromesso (qualità e prezzo) pezzo per pezzo: come?

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Da un compattone a un buon compromesso (qualità e prezzo) pezzo per pezzo: come?

Messaggio  emmeemmeuno il Dom 21 Set 2014 - 18:56

Ciao ragazzi,

si tratta dell'ennesimo post sul tema "consiglio componenti, basso budget", ma spero mi possiate comunque dare una mano (chiedo venia, ma ho postato una discussione simile su di un altro forum non dedicato ai T-Amp per massimizzare il risultato...).

Mi considero un appassionato musicale con una discreta collezione di cd (1500 circa) e, per una questione di natura economica, ho sempre preferito comprare un paio di album nuovi che mettere mano al benedetto acquisto di un hi-fi come si deve.
Così sono andato avanti per anni con un compattone Kenwood, se non fosse che da circa un anno non legge più i cd e il risultato è che uso il lettore del pc come sorgente collegata all'AUX IN del compattone. Certo non il massimo.

Mi imbatto spesso in rete nei famigerati T-Amp e mi sono detto che forse potrebbe essere un buon punto di partenza per rendere giustizia alla mia collezione, visto appunto il compattone di cui sopra a fare da pietra di paragone.

Giusto per farvi capire da che cosa parto, vi copio la scheda tecnica del Kenwood HM-333; i dati utili sono credo questi:

Sezione Amplificatore]
Potenza di uscita effettiva durante il modo dì STEREO
{1 kHz, 10% T.H.D. a6 Ohm) 25 W + 25 W
Potenza di uscita nominale durante il modo di STEREO
11 kHz, 0,7% T.H.D. a 6 Ohm) 18 W + 18 W

Diffusori
Cassa Tipo Bass-Reflex
Woofer 120 mm a cono
Tweeter 25 mm a cupola
Impedenza 6 Ohm
Livello massimo d'ingresso 30 W

Nell'oggetto del thread dicevo "pezzo per pezzo" poiché la mia idea sarebbe quella di procedere all'acquisto dell'amplificatore e del lettore cd, per prima cosa, collegandovi i diffusori che ho in possesso, per poi passare a dei diffusori migliori col tempo. La stanza in cui andrebbe collocato è una 3x3metri e vivo in un condominio. Vorrei inoltre mantenervi collegato anche il pc come seconda sorgente, oltre che passare a un lettore cd di cui ho assolutamente bisogno.

Proprio per questioni di budget avevo pensato a un T-Amp (o simile), in secondo luogo a dei diffusori da libreria. Resta il dubbio di che fare col lettore cd, perché c'è infatti anche una piccola problematica di spazio: il compattone poggia sulla scrivania e le casse le ho installate su di due mensole, per cui avrei bisogno che l'ingombro fosse simile.

Detto questo, il budget complessivo potrebbe essere di 500 euro per tutto ciò che mi serve (150/200 come primo acquisto massimo +300 per i diffusori, per dire). Potrei anche spendere di più, ma ovviamente dilazionando nel tempo la cosa.

Sono aperto a qualunque consiglio - non c'è l'obbligo di usare un T-Amp né di comprare per forza prodotti nuovi. Diciamo che, più che altro, l'idea è quella di procedere passo passo facendo upgrade di volta in volta.


Grazie mille,

mm1

emmeemmeuno
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 21.09.14
Numero di messaggi : 19
Provincia (Città) : milano
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da un compattone a un buon compromesso (qualità e prezzo) pezzo per pezzo: come?

Messaggio  rx78 il Lun 22 Set 2014 - 1:49

ciao se cerchi un ottimo impianto completo e veramente potente e ben suonante a componenti separati e soprattutto che rispetti il tuo budget ho quello che fa x te!!!!
avatar
rx78
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 23.07.14
Numero di messaggi : 2112
Occupazione/Hobby : elettronica
Provincia (Città) : torino
Impianto : breeze 3116 con casse bose acoustimass 3

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da un compattone a un buon compromesso (qualità e prezzo) pezzo per pezzo: come?

Messaggio  emmeemmeuno il Mar 23 Set 2014 - 9:33

Ciao.

Ti ringrazio, però non avevo aperto un thread per ricevere spam da utenti del mercatino dell'usato, quanto per avere consigli circa la mia richiesta Smile
Scrivimi comunque in pvt.

Grazie.

emmeemmeuno
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 21.09.14
Numero di messaggi : 19
Provincia (Città) : milano
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da un compattone a un buon compromesso (qualità e prezzo) pezzo per pezzo: come?

Messaggio  Ivan il Mar 23 Set 2014 - 10:53

Quella del phising è antica usanza del T-forum, almeno qui è palese e trasparente in altri posti la prassi è subola, ti chiamano amico, ti dicono benvenuto e poi ti spennano con i loro scarti o ti presentano a qualche mago accolito.

Personalmente non ho nulla da venderti e per tua sfortuna nemmeno tanti consigli da darti.

L'unica cosa cerca di mettere dei paletti per la scelta e investi in primo luogo per le casse, il mercato dell'usato è ottimo, l'audiofilo è un animale strano.
Prima di tutto vedi l'ambiente di ascolto e la pressione che vorresti ottenere, poi scegli la tipologia delle casse se da librera o tower o mini tower.
Inizia a cercare così, poi ci risentiamo qui.
avatar
Ivan
Giovane Saggio del Forum
Giovane Saggio del Forum

Data d'iscrizione : 11.02.08
Numero di messaggi : 4795
Località : Penisola
Impianto : Ctrl+C, Ctrl+V.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da un compattone a un buon compromesso (qualità e prezzo) pezzo per pezzo: come?

Messaggio  emmeemmeuno il Mar 23 Set 2014 - 11:09

Ivan ha scritto:
L'unica cosa cerca di mettere dei paletti per la scelta e investi in primo luogo per le casse, il mercato dell'usato è ottimo, l'audiofilo è un animale strano.
Prima di tutto vedi l'ambiente di ascolto e la pressione che vorresti ottenere, poi scegli la tipologia delle casse se da librera o tower o mini tower.
Inizia a cercare così, poi ci risentiamo qui.

Ciao Ivan,

grazie mille per l'intervento.

Il fatto è che, come dicevo nel post, causa budget limitato preferivo procedere passo passo alla variazione dei componenti, in modo anche da, parallelamente, continuare ad ascoltare musica. Per cui, a rigor di logica, avrei iniziato dall'amplificatore. Dici che invece sbaglio e, comunque, partendo dal compattone che ho, posso benissimo sostituire per prima cosa le casse e intanto collegarle al compattone?

Le casse dovranno per forza di cosa essere da libreria sia per le dimensioni della stanza (3x3), sia perché lo spazio che ho a disposizione è ridotto e dunque non posso collocarle a pavimento; inoltre vivo in condominio per cui non posso "spingere" più di tanto.

Va da sé, però, che i discorsi che tu giustamente fai circa la "pressione da ottenere" e lo "ambiente sonoro" sono per me misteriosi, perché non capendoci nulla non so proprio di cosa devo andare in cerca... Sto cercando in rete di capirci qualcosa - tra faq e sticky post per neofiti - ma brancolo piuttosto nel buio.

Per esempio, ho letto tutta la sezione FAQ di tnt-audio (non posso linkarla perché sono nuovo del forum), ma ancora non mi è chiaro come sia possibile associare ampli e diffusori, specie se poi uno è intenzionato a scegliere un T-amp sembra che i valori siano tutti sfalsati: così si finisce a dire "provalo ad ascoltarlo di persona", solo che io non so dove andare Sad


Grazie

mm1

emmeemmeuno
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 21.09.14
Numero di messaggi : 19
Provincia (Città) : milano
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da un compattone a un buon compromesso (qualità e prezzo) pezzo per pezzo: come?

Messaggio  Ivan il Mar 23 Set 2014 - 11:15

emmeemmeuno ha scritto:
Le casse dovranno per forza di cosa essere da libreria sia per le dimensioni della stanza (3x3), sia perché lo spazio che ho a disposizione è ridotto e dunque non posso collocarle a pavimento; inoltre vivo in condominio per cui non posso "spingere" più di tanto.

Va da sé, però, che i discorsi che tu giustamente fai circa la "pressione da ottenere" e lo "ambiente sonoro" sono per me misteriosi, perché non capendoci nulla non so proprio di cosa devo andare in cerca... Sto cercando in rete di capirci qualcosa - tra faq e sticky post per neofiti - ma brancolo piuttosto nel buio.

Per esempio, ho letto tutta la sezione FAQ di tnt-audio (non posso linkarla perché sono nuovo del forum), ma ancora non mi è chiaro come sia possibile associare ampli e diffusori, specie se poi uno è intenzionato a scegliere un T-amp sembra che i valori siano tutti sfalsati: così si finisce a dire "provalo ad ascoltarlo di persona", solo che io non so dove andare Sad


Grazie

mm1
Ottima lettura TNT audio, non ti fermare. Sfrutta anche la sezione lettere al direttore, senza timori.

Se il compattone ti consente di collegare dei diffusori parti decisamente da questi, così migliori senza interruzioni.
Per pressione sonora intendo dire in modo spiccio ascolti la musica a volume alto?
Per abiente, già il volume è indicativo ( 3x3) non molto grande, la classe T se ne accetti i compromessi può essere buona.
avatar
Ivan
Giovane Saggio del Forum
Giovane Saggio del Forum

Data d'iscrizione : 11.02.08
Numero di messaggi : 4795
Località : Penisola
Impianto : Ctrl+C, Ctrl+V.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da un compattone a un buon compromesso (qualità e prezzo) pezzo per pezzo: come?

Messaggio  emmeemmeuno il Mar 23 Set 2014 - 11:24

Grazie Ivan, appena ho tempo mi spulcio le lettere al direttore Smile

Il compattone ha caratteristiche tecniche che ho riportato nel primo post; perlomeno, quello è ciò che sono riuscito a trovare sul retro e in nel manuale Kenwood. Te le riporto qui sotto (diffusori compresi, così ti fai un'idea di che cosa pilota effettivamente l'amplificatore del compattone):


Sezione Amplificatore]
Potenza di uscita effettiva durante il modo dì STEREO
(1 kHz, 10% T.H.D. a 6 Ohm) 25 W + 25 W
Potenza di uscita nominale durante il modo di STEREO
(11 kHz, 0,7% T.H.D. a 6 Ohm) 18 W + 18 W

Diffusori
Cassa Tipo Bass-Reflex
Woofer 120 mm a cono
Tweeter 25 mm a cupola
Impedenza 6 Ohm
Livello massimo d'ingresso 30 W


La situazione si complica perché attualmente, come scrivevo, del compattone mi si è rotto il lettore cd: questo era uno dei motivi per cui avevo in mente la combo ampli+cd prima e diffusori poi.

Musica a volume alto? Io vorrei eccome Smile, ma vivo in un condominio (Milano città, 8 piani, 3 appartamenti per piano) e non posso più di tanto alzare il volume.
I compromessi della classe T cui fai riferimento immagino siano comunque nettamente migliori, se ben gestiti, del compromesso che ho accettato fin qui col compattone: non mi sbaglio, vero?

Grazie infinite,
mm1

emmeemmeuno
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 21.09.14
Numero di messaggi : 19
Provincia (Città) : milano
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da un compattone a un buon compromesso (qualità e prezzo) pezzo per pezzo: come?

Messaggio  Ivan il Mar 23 Set 2014 - 11:43

Ok, allora mantieni le casse del compatto e cambia le elettroniche, anche se ribadisco l'idea migliore era quella inversa.

Ricorda sempre che l'investimento maggiore lo devi fare nei diffusori, è una regola di base per gli impienti ultra-economici, che ritengo valida.

I dati di targa dei compatti, ma in genere delle elettroniche lasciano il tempo che trovano. Devi testare l'abbinamento ibrido per vedere il risultato.

Se per te non avere il telecomando, avere solo un ingresso e magari non poter disporre di pressione sonore elevate non sono grandi problemi procedi con la classe t, da abbinare ad un lettore cd. Con 200euro/300 euro ce la dovresti fare.
Senza dubbio la classe-t ti aiuterà a migliorare spendendo poco rispetto al compatto.

Se hai il giradischi, se necessiti di più ingressi, se vuoi il telecomando, se non vuoi avere problemi con il clipping quando alzi il volume orientati verso un amplificatore tradizionale magari usato.

Il palazzo è identico al mio (Roma).
avatar
Ivan
Giovane Saggio del Forum
Giovane Saggio del Forum

Data d'iscrizione : 11.02.08
Numero di messaggi : 4795
Località : Penisola
Impianto : Ctrl+C, Ctrl+V.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da un compattone a un buon compromesso (qualità e prezzo) pezzo per pezzo: come?

Messaggio  MaurArte il Mar 23 Set 2014 - 11:54

avatar
MaurArte
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 7296
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Alchimista
Provincia (Città) : En verden av smart jeg er dum
Impianto : Elettrico

http://www.alchimieaudio.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da un compattone a un buon compromesso (qualità e prezzo) pezzo per pezzo: come?

Messaggio  rferrinid il Mar 23 Set 2014 - 12:18

ti restano 300 euro per i diffusori ,se ascolti i consigli di maurarte.

Potresti prendere queste :


qacoustics 2020i - interessanti recensioni in rete.
avatar
rferrinid
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.11.11
Numero di messaggi : 1636
Località :
Occupazione/Hobby :
Provincia (Città) : il cielo è sempre più blues
Impianto :
Spoiler:


1° Impianto
Rega Brio-r
Dac Beresford tc-7520
Dynaudio DM 2/7
Tune rds Teac TH-300MKIII
Cuffie :
Beyerdynamic DT990Pro
Akg K550
Koss PortaPro
SoundMagic E10
Docet 10/d
Cavi:
Mogami 2964 coax
Mogami 2534 "Stentor"
Sommer Cable Orbit
Baldassarri TNT-TTS
Audioquest evergreen

2° impianto (analogico)
Thorens TD166MKII restaurato da Simone Lucchetti con Audio Technica AT95E
Plinto Audio-affectus
Technics SU-8080
pre phono tc-750
Kef Chorale
Fiio d3
lettore dvd philips

in parcheggio:
Tpa 3116



Tornare in alto Andare in basso

Re: Da un compattone a un buon compromesso (qualità e prezzo) pezzo per pezzo: come?

Messaggio  rx78 il Mar 23 Set 2014 - 13:02

ciao scusa se o dato l'impressione di voler rifilare roba usata non era mia intenzione tu hai espresso un desiderio cioe cio che vorresti e siccome io ho quello che fa al caso tuo te lo proposto e cmq niente a che vedere con i compattoni da supermercato o cineserie parliamo di un impianto costato 1.700.000lire degli anni 90 fai un po tu... poi giustamente i soldi sono i tuoi ed e giusto spenderli come vuoi!cmq x esserti utile i consigli di ferrinid e maurarte non sono affatto male soprattutto x quanto riguarda i diffusori!x l'ampli non ti so dire ma ne parlano tutti molto bene!
avatar
rx78
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 23.07.14
Numero di messaggi : 2112
Occupazione/Hobby : elettronica
Provincia (Città) : torino
Impianto : breeze 3116 con casse bose acoustimass 3

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da un compattone a un buon compromesso (qualità e prezzo) pezzo per pezzo: come?

Messaggio  rferrinid il Mar 23 Set 2014 - 13:11

per l'ampli consigliato da Maurarte ti consiglio di leggere il 3d intitolato 'TPA3116'
avatar
rferrinid
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.11.11
Numero di messaggi : 1636
Località :
Occupazione/Hobby :
Provincia (Città) : il cielo è sempre più blues
Impianto :
Spoiler:


1° Impianto
Rega Brio-r
Dac Beresford tc-7520
Dynaudio DM 2/7
Tune rds Teac TH-300MKIII
Cuffie :
Beyerdynamic DT990Pro
Akg K550
Koss PortaPro
SoundMagic E10
Docet 10/d
Cavi:
Mogami 2964 coax
Mogami 2534 "Stentor"
Sommer Cable Orbit
Baldassarri TNT-TTS
Audioquest evergreen

2° impianto (analogico)
Thorens TD166MKII restaurato da Simone Lucchetti con Audio Technica AT95E
Plinto Audio-affectus
Technics SU-8080
pre phono tc-750
Kef Chorale
Fiio d3
lettore dvd philips

in parcheggio:
Tpa 3116



Tornare in alto Andare in basso

Re: Da un compattone a un buon compromesso (qualità e prezzo) pezzo per pezzo: come?

Messaggio  emmeemmeuno il Mar 23 Set 2014 - 23:25

Ciao MaurArte,

grazie per il tuo intervento.

Vado di seguito a risponderti quotandoti.

[parte A]

MaurArte ha scritto:Inizia con questo ampli 25Wx2 di qualità: (devi aggiungere un buon alimentatore)
HIFI-class-2-0-stereo-digital-amplifier-TPA3116-high-end-version-50WX2-material-washed-zero-profit/1988580406.html
Ottima resa e timbrica a pochi soldi

Questo che mi suggerisci come ampli mi incuriosisce molto visto il prezzo. Ho però alcune domande:

1. a leggere dalla descrizione e dal thread cui mi diceva di fare riferimento rferrinid (di cui ho letto solo una decina al momento delle 67 pagine) sembra poter essere alimentato da alimentatori con voltaggio diverso. Perché? Com'è possibile? [....] Se non ho capito male, leggendo l'inserzione, mi sembra che più uno usa un alimentatore con maggiore voltaggio e più potenza eroga l'ampli. Mi sbaglio? Ma di norma è sempre così?

Ti riporto per comodità i dettagli dell'inserzione che mi hai linkato:

To the audio input in sufficient supply voltage / current enough, will have enough power output . Higher relative power supply voltage will be bigger , different speakers have different impedance output power . In the case of sufficient voltage and current , the greater the number of speakers in Europe , the smaller the relative sound power , please note !

Power supply voltage :
12V -------8 ohmsSpeaker/ 12W( Left channel )+ 12W(RightChannel )4 ohm speaker /20( Left channel )+ 20W( Left channel ) ,

15V -------8 Europe / 18 + 18W,4 Euro / greater than 30 + 30W,
19V -------8 Europe / 32 + 32W,4 Euro / greater than 45 + 45W,
24V -------8 Europe / 38 + 38W,4 Euro / greater than 55 + 55W,

2. io avrei però bisogno di due sorgenti: una è il lettore cd e l'altra sarebbe il pc. Come posso risolvere la cosa secondo te?

3. Un alimentatore di questo tipo, date quelle specifiche tecniche, come posso capire che tipo di casse riesce a pilotare? Ovvero: immagino che debba considerare il wattaggio massimo indicato dalle casse; ma per quanto riguarda l'impedenza e, soprattutto, la sensibilità in dB che, mi pare di aver capito, sia un altro elemento chiave?

Ti faccio un esempio: le Indiana Line Nota 250 hanno queste specifiche dichiarate:

Suggested amplifier 30 - 80 watt
Amplifier load impedance 4 - 8 ohm
Frequency range 48 - 22000 hertz
Sensitivity (2.83 V / 1 m) 90 dB

Insomma, qual è la relazione tra la sensibilità dei diffusori e l'amplificatore in tutto questo?

[parte B]

MaurArte ha scritto:
Questo lettore Bluray leggitutto Pioneer
/Lettore-Blu-ray-Pioneer-BDP-160-K-Nero-77550-IPT-/321530819466?pt=IT_DVD_Blu_ray_Home_Cinema&hash=item4adcbaf38a

Ecco, qui diventa problematico perché lo spazio che avrei bisogno di occupare è quello occupato attualmente dal compattone, ossia massimo 20 cm di larghezza e un lettore come quello da te consigliato non saprei proprio dove metterlo.
Tuttavia mi chiedo: esistono lettori cd della dimensione che cerco? A parte i portatili, ovviamente, ma non credo siano adatti a questo genere di soluzione hi-fi. O sì?

Grazie ancora per la tua disponibilità.

mm1

emmeemmeuno
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 21.09.14
Numero di messaggi : 19
Provincia (Città) : milano
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da un compattone a un buon compromesso (qualità e prezzo) pezzo per pezzo: come?

Messaggio  emmeemmeuno il Mar 23 Set 2014 - 23:28

rferrinid ha scritto:ti restano 300 euro per i diffusori ,se ascolti i consigli di maurarte.

Potresti prendere le qacoustics 2020i - interessanti recensioni in rete.

Ciao!

dando un occhio alle specifiche di questi diffusori, vedo che indica come potenza raccomandata 75-100W. Ma se l'ampli suggeritomi da MaurArte eroga massimo 50Wx2...? Anzi, mi sembra meno:

Power supply voltage : 12V -------8 ohmsSpeaker/ 12W( Left channel )+ 12W(RightChannel )4 ohm speaker /20( Left channel )+ 20W( Left channel ) ,

15V -------8 Europe / 18 + 18W,4 Euro / greater than 30 + 30W,

19V -------8 Europe / 32 + 32W,4 Euro / greater than 45 + 45W,

24V -------8 Europe / 38 + 38W,4 Euro / greater than 55 + 55W,

Dove sbaglio?

Grazie,

mm1

emmeemmeuno
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 21.09.14
Numero di messaggi : 19
Provincia (Città) : milano
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da un compattone a un buon compromesso (qualità e prezzo) pezzo per pezzo: come?

Messaggio  homesick il Mar 23 Set 2014 - 23:45

non sbagli , nel senso che la potenza del tpa è realmente intorno a i 25w su 8ohm.
però c'è una discordanza tra quello che è il dato della potenza suggerita per i diffusori e i dati dell'ampli del compattone che se non ho capito male dichiara 25 w , se così fosse dovresti cmq pilotare bene le tue vecchie casse ma con maggiore qualità.
avatar
homesick
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 18.04.11
Numero di messaggi : 2462
Località : bologna
Occupazione/Hobby : il mondo dei pacchi
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Lettore Marantz cd6003
Liquida:matrix mini-i pro 2015 / Steinberg UR22
Fleawatt tp3116
Perraux e160i
JBL L90
Sub Magnat Ms 201A
Cuffie Sennheiser HD380pro
Cuffie Sennheiser Hd600
Cuffie Focal Spirit One
Cuffie Sony MDR Xd100
Cavi di segnale
Wired World Luna 6
Viablu sc 4
Alimentazione TNT Merlino

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da un compattone a un buon compromesso (qualità e prezzo) pezzo per pezzo: come?

Messaggio  emmeemmeuno il Mer 24 Set 2014 - 10:32

homesick ha scritto:non sbagli , nel senso che la potenza del tpa è realmente intorno a i 25w su 8ohm.

Aspetta, adesso sono io a non capire: intendi dire, con quel "realmente", che in realtà quanto dichiarato nella scheda tecnica del TPA3116 non è vero e che al massimo eroga 25W sugli 8ohm e non il range dichiarato 12W --> 38W (in base al voltaggio dell'alimentatore)?

homesick ha scritto:
però c'è una discordanza tra quello che è il dato della potenza suggerita per i diffusori e i dati dell'ampli del compattone che se non ho capito male dichiara 25 w , se così fosse dovresti cmq pilotare bene le tue vecchie casse ma con maggiore qualità.


Scusa ma qui proprio non ho capito che vuoi dire. Sad

Grazie,
mm1

emmeemmeuno
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 21.09.14
Numero di messaggi : 19
Provincia (Città) : milano
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da un compattone a un buon compromesso (qualità e prezzo) pezzo per pezzo: come?

Messaggio  beppe61 il Mer 24 Set 2014 - 11:30

Dico la mia, anche se so' che in molti non saranno d'accordo, ma per le tue esigenze guarderei ad una cosa cosi', alla quale potrai poi aggiungere le casse che piu' ti aggradano:


http://www.redcoon.it/B385304-Denon-RCD-M39-Silver_Lettori-Compact-Disc

beppe61
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.07.10
Numero di messaggi : 1601
Località : .
Provincia (Città) : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da un compattone a un buon compromesso (qualità e prezzo) pezzo per pezzo: come?

Messaggio  emmeemmeuno il Mer 24 Set 2014 - 11:37

beppe61 ha scritto:Dico la mia, anche se so' che in molti non saranno d'accordo, ma per le tue esigenze guarderei ad una cosa cosi', alla quale potrai poi aggiungere le casse che piu' ti aggradano:


Ciao Beppe, grazie per l'intervento.
Pensa che anche io volevo postare questo Denon qui sopra per chiedere pareri, ma temevo fosse contro la "filosofia" del forum e non volevo inimicarmi tutti in partenza Wink
In base alle mie richieste, il vantaggio del Denon sarebbe di avere appunto ampli e cd in un unico oggetto e dall'ingombro ridotto rispetto a un lettore cd "classico". Inoltre, vi potrei anche collegare una sorgente esterna tipo il pc.
Mi chiedo, tuttavia, se possa suonare meglio di un ampli con chip TPA3116 come quello consigliatomi da MaurArte.

In generale, tu che dici, Beppe?

Grazie,
mm1.

emmeemmeuno
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 21.09.14
Numero di messaggi : 19
Provincia (Città) : milano
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da un compattone a un buon compromesso (qualità e prezzo) pezzo per pezzo: come?

Messaggio  rferrinid il Mer 24 Set 2014 - 11:53

Permettimi l'intrusione , il Denon non l'ho sentito , premetto.
è decisamente più pratico del tpa3116 , in termini di fruibilità
http://www.audiogamma.it/prodotti/denon_rcd-m39/sintoamplificatori_stereo/serie-rcd/2640.html

l'ho visto anche qui , in vendita con i diffusori della stessa casa
http://www.amazon.it/Denon-D-M39SPBKE2-Sistema-Home-Audio/dp/B008JCIHNI/ref=sr_1_13?s=electronics&ie=UTF8&qid=1411551995&sr=1-13&keywords=denon

può essere una soluzione per te ?
L'importante è sentire la musica Wink
avatar
rferrinid
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.11.11
Numero di messaggi : 1636
Località :
Occupazione/Hobby :
Provincia (Città) : il cielo è sempre più blues
Impianto :
Spoiler:


1° Impianto
Rega Brio-r
Dac Beresford tc-7520
Dynaudio DM 2/7
Tune rds Teac TH-300MKIII
Cuffie :
Beyerdynamic DT990Pro
Akg K550
Koss PortaPro
SoundMagic E10
Docet 10/d
Cavi:
Mogami 2964 coax
Mogami 2534 "Stentor"
Sommer Cable Orbit
Baldassarri TNT-TTS
Audioquest evergreen

2° impianto (analogico)
Thorens TD166MKII restaurato da Simone Lucchetti con Audio Technica AT95E
Plinto Audio-affectus
Technics SU-8080
pre phono tc-750
Kef Chorale
Fiio d3
lettore dvd philips

in parcheggio:
Tpa 3116



Tornare in alto Andare in basso

Re: Da un compattone a un buon compromesso (qualità e prezzo) pezzo per pezzo: come?

Messaggio  beppe61 il Mer 24 Set 2014 - 12:01

Guarda Emme (scusa se abbrevio), io parto dal fatto che hai esigenze di ingombro stringenti.
Il lettore cd, che tu giustamente vuoi (vista la tua vasta collezione), ha costi, se di queste dimensioni, elevati, perlomeno quelli che ho visto io (tivoli audio, teac,pro-ject, denon, onkio, etc etc).
Per quanto riguarda l'ampli non conosco e non ho mai ascoltato dei classe T o schede digitali varie, ma leggendo il forum da vari anni, per quanto mi riguarda, i contro sono piu' dei pro:
(ronzii vari, scarsa affidabilita', scarsa potenza, dover scegliere l'alimentatore giusto etc etc contro una miglior resa timbrica)
Insomma nell'ottica di non voler continuamente sperimentare, cambiare, moddare etc etc la soluzione proposta come affidabilita' qualita' e prezzo mi sembra la piu' consona.
Tieni anche conto che vista la potenza dichiarata (sara' quindi di circa 30 watt rms canale) del Denon, la tua possibilita' di scegliere piu' tipi di casse,magari ascoltandole in negozio con lo stesso apparecchio.
Hello

beppe61
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.07.10
Numero di messaggi : 1601
Località : .
Provincia (Città) : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da un compattone a un buon compromesso (qualità e prezzo) pezzo per pezzo: come?

Messaggio  Ivan il Mer 24 Set 2014 - 12:12

emmeemmeuno ha scritto:
Ciao Beppe, grazie per l'intervento.
Pensa che anche io volevo postare questo Denon qui sopra per chiedere pareri, ma temevo fosse contro la "filosofia" del forum e non volevo inimicarmi tutti in partenza Wink
In base alle mie richieste, il vantaggio del Denon sarebbe di avere appunto ampli e cd in un unico oggetto e dall'ingombro ridotto rispetto a un lettore cd "classico". Inoltre, vi potrei anche collegare una sorgente esterna tipo il pc.
Mi chiedo, tuttavia, se possa suonare meglio di un ampli con chip TPA3116 come quello consigliatomi da MaurArte.

In generale, tu che dici, Beppe?

Grazie,
mm1.
Io dico che stai passando da un compattone ad un buon compatto ma non stai facendo quel "salto", che dicevi di voler fare nel primo post.

Ancora una volta ti consiglio di non dare molto credito ai dati di targa e se gli ampli digitali hanno dei compromessi stringenti per te passa ai componenti separati magari usati.

Comunque il Denon sembra una bella elettronica, se tu stai cercando un altro compatto.
avatar
Ivan
Giovane Saggio del Forum
Giovane Saggio del Forum

Data d'iscrizione : 11.02.08
Numero di messaggi : 4795
Località : Penisola
Impianto : Ctrl+C, Ctrl+V.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da un compattone a un buon compromesso (qualità e prezzo) pezzo per pezzo: come?

Messaggio  rx78 il Mer 24 Set 2014 - 17:28

il denon descritto l'ho sentito e non e' affatto male anzi nella sua categoria e stato definito il migliore anche se personalmente non comprerei mai ampli e cd incorporati nello stesso case.ti confermo xo che se dovessi scegliere tra ampli in classe t o d e questo andrei su denon ma questo e il mio parere personale
avatar
rx78
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 23.07.14
Numero di messaggi : 2112
Occupazione/Hobby : elettronica
Provincia (Città) : torino
Impianto : breeze 3116 con casse bose acoustimass 3

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da un compattone a un buon compromesso (qualità e prezzo) pezzo per pezzo: come?

Messaggio  beppe61 il Mer 24 Set 2014 - 18:27

Ah, MM1 una cosa importante che mi ero dimenticato di dirti; qualunque scelta tu faccia a riiguardo delle elettroniche, se andrai ad ascoltare delle casse in negozio, chiedi se possibile che te le facciano ascoltare nella posizione ( piu' o meno) dove andranno ad essere posizionate.
Mi spiego meglio: ho letto che attualmente le tue sono su di una mensola, se questa posizione e' obbligata chiedi a chi te le fara' ascoltare di addossarle perlomeno ad una parete, se invece puoi (ma non credo visto che parlavi di un ambiente 3x3) posizionarle su stand allora.......
Il rischio che si corre sarebbe di avere un medio basso rigonfio che copre il resto della gamma audio,
(e credo che le Indiana Line da te citate, pur essendo buone casse, corrano proprio questo rischio).


beppe61
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.07.10
Numero di messaggi : 1601
Località : .
Provincia (Città) : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da un compattone a un buon compromesso (qualità e prezzo) pezzo per pezzo: come?

Messaggio  homesick il Mer 24 Set 2014 - 19:43

le Tesi della Il sono casse da libreria , come specifica la stessa IL ,VANNO messe a scaffale in quanto progettate per sfruttare il rinforzo in gamma bassa della mensola su cui poggiano.
per quanto riguarda il discorso potenza ampli- potenza dei tuoi attuali diffusori volevo dire che se adesso l'ampli da 25w che hai riesce a pilotarle allora il dato 75/100 w consigliato per i diffusori è da prendere con le pinze.
avatar
homesick
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 18.04.11
Numero di messaggi : 2462
Località : bologna
Occupazione/Hobby : il mondo dei pacchi
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Lettore Marantz cd6003
Liquida:matrix mini-i pro 2015 / Steinberg UR22
Fleawatt tp3116
Perraux e160i
JBL L90
Sub Magnat Ms 201A
Cuffie Sennheiser HD380pro
Cuffie Sennheiser Hd600
Cuffie Focal Spirit One
Cuffie Sony MDR Xd100
Cavi di segnale
Wired World Luna 6
Viablu sc 4
Alimentazione TNT Merlino

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da un compattone a un buon compromesso (qualità e prezzo) pezzo per pezzo: come?

Messaggio  beppe61 il Mer 24 Set 2014 - 19:57

homesick ha scritto:le Tesi della Il sono casse da libreria , come specifica la stessa IL ,VANNO messe a scaffale in quanto progettate per sfruttare il rinforzo in gamma bassa della mensola su cui poggiano.
per quanto riguarda il discorso potenza ampli- potenza dei tuoi attuali diffusori volevo dire che se adesso l'ampli da 25w che hai riesce a pilotarle allora il dato 75/100 w consigliato per i diffusori è da prendere con le pinze.

Si, ma hanno il reflex posteriore...... non sapendo la larghezza della mensola, il fatto di addossarle al muro provochera', occludendo parzialmente lo sbocco reflex, anche un mutamento dei parametri di emissione, da cui il consiglio di ascoltare in negozio nel modo il piu' possibile vicino all'ascolto casalingo (se possibile).
(Che siano buone casse per il loro prezzo lo confermo)
P.S. non ho capito la seconda parte Rolling Eyes

beppe61
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.07.10
Numero di messaggi : 1601
Località : .
Provincia (Città) : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Da un compattone a un buon compromesso (qualità e prezzo) pezzo per pezzo: come?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum