T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» Quale Gira ?
Oggi alle 4:53 Da fritznet

» Crescendo by Airtech
Oggi alle 1:30 Da wolfman

» Vendo Barebone Gigabyte BRIX GB-BKi7HA-7500 [MI-CO-MB-LC]
Ieri alle 23:50 Da wings

» I cavi di potenza, questi sconosciuti
Ieri alle 23:29 Da sportyerre

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri alle 23:23 Da Aunktintaun

» Amplificatori t-amp principalmente per musica in stereofonia e per l'home theatre
Ieri alle 23:21 Da davidcop68

» Consiglio cuffie in-ear
Ieri alle 23:15 Da sportyerre

» Scelta amplificatore, mi aiutate?
Ieri alle 23:04 Da Aunktintaun

» Clip... altro che Klipsh
Ieri alle 22:19 Da Calbas

» Gallo Acoustics
Ieri alle 21:42 Da danidani1

» Nuovo TAMP
Ieri alle 15:06 Da RAIS

» Vendo bookshelf Monovia [150 euro]
Ieri alle 14:45 Da MrTheCarbon

»  [PA] Vendo Amplificatore Audio Analogue Puccini SE
Ieri alle 14:30 Da mastri81

» (PA) Boston Acustics VR940
Ieri alle 14:21 Da mastri81

» [SS] Trevi AVX 575 minidiffusori attivi
Ieri alle 11:16 Da Aunktintaun

» Software APM Tool Lite
Ieri alle 10:43 Da gubos

» Riparazione Elettrocompaniet ECI 1
Ieri alle 10:27 Da gubos

» Qualche consiglio [Darkvoice 336+DT990]
Ieri alle 0:09 Da IlTossico

» ALIENTEK D8
Mar 25 Apr 2017 - 23:52 Da giucam61

» Chi mi aiuta con un filtro notch?
Mar 25 Apr 2017 - 23:50 Da giucam61

» Cambio diffussori da scaffale max 500euro
Mar 25 Apr 2017 - 20:11 Da natale55

» Mo-gu S800 - piccolo e combattivo
Mar 25 Apr 2017 - 19:37 Da andzoff

» quale classe T economico più musicale?
Mar 25 Apr 2017 - 17:11 Da giucam61

» trasformare portatile vaio in media center per monitor fullhd e impianto hifi
Mar 25 Apr 2017 - 14:53 Da Sigmud

» Caterham Seven Exclusive
Mar 25 Apr 2017 - 10:47 Da giucam61

»  Quale amplificatore classe T
Mar 25 Apr 2017 - 9:36 Da andzoff

» Consiglio lettore Blu-ray
Mar 25 Apr 2017 - 9:21 Da gianni1879

» Il numero uno ci ha lasciati...
Mar 25 Apr 2017 - 8:29 Da giucam61

» NuforceDDa 120
Mar 25 Apr 2017 - 8:16 Da giucam61

» POPU VENUS
Mar 25 Apr 2017 - 7:55 Da gigetto

Statistiche
Abbiamo 10765 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Pronestì Rocco

I nostri membri hanno inviato un totale di 784448 messaggi in 50989 argomenti
Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19630)
 
schwantz34 (15499)
 
Silver Black (15455)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10261)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8917)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 18 utenti in linea :: 0 Registrato, 0 Nascosti e 18 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking

DT 770 pro: portabilità ed uso in pubblico

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

DT 770 pro: portabilità ed uso in pubblico

Messaggio  zentax il Mar 9 Set 2014 - 15:30

Ho deciso che voglio comprare una cuffia (ed eventualmente ampli-dac dedicato) per un ascolto sufficientemente di qualità.

Prima variabile, lo scegliere tra chiusa ed aperta. E considerando che vorrei poterla usare anche in pubblico o con più persone nella stessa stanza, la mia risposta è chiusa.

Tra le chiuse, le DT 770 pro spiccano all'occhio.


Però: una parte del vantaggio dell'avere una cuffia chiusa è la possibilità di potere usarla in pubblico. Per in pubblico, non intendo per strada o in bici (verrei falciato da qualcuno nel giro di qualche giorno), ma piuttosto intendo in situazioni come in biblioteche, cafè, treno, autobus, panchina etc.


Però, il mio dubbio è: ha senso usare una full-size in pubblico? Cioè, la posso amplificare con un dac-ampli portatile senza problemi, ok, ma non sembrerò ridicolo etc?


E allora, non sarebbe meglio scegliere qualche altra cuffia?


Allora a qual punto è un compromesso tra prestazione e comodità/aspetto?

zentax
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 02.06.10
Numero di messaggi : 58
Località : nowhere

Tornare in alto Andare in basso

Re: DT 770 pro: portabilità ed uso in pubblico

Messaggio  alessandro1 il Mar 9 Set 2014 - 16:57

mhhhh non è proprio "portatile", andrei su quei modelli che è possibile "ripiegare" , altrimenti occupa parecchio spazio, oppure In-ear...
avatar
alessandro1
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 31.01.12
Numero di messaggi : 3615
Provincia (Città) : PU
Impianto : Sorgente - Bristle Blocks 112
Ampli - Megablocks + Unico Plus -
Cavi - Duplo e play doh (DIY) su progetto Tony Wolf
diffusori - Stabilo 880 Woody
il resto è diy montessoriano


Tornare in alto Andare in basso

Re: DT 770 pro: portabilità ed uso in pubblico

Messaggio  zentax il Mar 9 Set 2014 - 17:20

grazie allessandro1 per la risposta.

che tu sappia vi sono modelli più portatili o ripiegabili sui quali converrebbe investire dei soldi da un punto di vista di qualità audio / audiofilo?


grazie

zentax
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 02.06.10
Numero di messaggi : 58
Località : nowhere

Tornare in alto Andare in basso

Re: DT 770 pro: portabilità ed uso in pubblico

Messaggio  RanocchiO il Mar 9 Set 2014 - 17:25

@zentax ha scritto:Ho deciso che voglio comprare una cuffia (ed eventualmente ampli-dac dedicato) per un ascolto sufficientemente di qualità.

Prima variabile, lo scegliere tra chiusa ed aperta. E considerando che vorrei poterla usare anche in pubblico o con più persone nella stessa stanza, la mia risposta è chiusa.

Tra le chiuse, le DT 770 pro spiccano all'occhio.


Però: una parte del vantaggio dell'avere una cuffia chiusa è la possibilità di potere usarla in pubblico. Per in pubblico, non intendo per strada o in bici (verrei falciato da qualcuno nel giro di qualche giorno), ma piuttosto intendo in situazioni come in biblioteche, cafè, treno, autobus, panchina etc.


Però, il mio dubbio è: ha senso usare una full-size in pubblico? Cioè, la posso amplificare con un dac-ampli portatile senza problemi, ok, ma non sembrerò ridicolo etc?


E allora, non sarebbe meglio scegliere qualche altra cuffia?


Allora a qual punto è un compromesso tra prestazione e comodità/aspetto?

Il compromesso è una cuffia sovraurale, ma io non mi sento di consigliartela: ne ho avute diverse e tutte dopo un po' iniziavano ad essere fastidiose.
La 770 al contrario è comodissima, e non è poi così grande pur essendo circumaurale.
Se invece vuoi essere più discreto compra un paio di IEM e vivi felice (dopo che hai trovato i tappini giusti).

L.
avatar
RanocchiO
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 26.05.12
Numero di messaggi : 675
Provincia (Città) : vagabondo senza fissa dimora
Impianto : rigorosamente a metano

Tornare in alto Andare in basso

Re: DT 770 pro: portabilità ed uso in pubblico

Messaggio  rferrinid il Mer 10 Set 2014 - 9:54

Viaggio spesso in metro e in treno ; posso consigliarti queste :

http://www.tforumhifi.com/t41007-soundmagic-e10-che-siano-le-nuove-t-inear-earphones?highlight=soundmagic

Se non ti preoccupa il look da flight deck crew  (personale addetto alle operazioni sul ponte di una portaerei) puoi anche prendere le DT770.
Mi permetto però di farti presente che nell'uso metropolitano è fortemente sconsigliato adoperare cuffie totalmente chiuse , vedi in prossimità di un incrocio pedonale ad alto traffico , col rischio d'essere travolti per non aver 'sentito' l'arrivo di un'ambulanza o dell'imbecille di turno , ciclisti inclusi (che sono dei veri teppisti a volte , non tutti naturalmente), e /o situazioni simili che in città potresti trovare (annunci dei treni , telefonino che non senti, fidanzate/mogli che ti danno per disperso - ma questo poi non è così male !)
A tal fine mi permetto di consigliarti anche le ottime e intramontabili Koss Porta Pro , provare per credere !
avatar
rferrinid
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.11.11
Numero di messaggi : 1635
Località :
Occupazione/Hobby :
Provincia (Città) : il cielo è sempre più blues
Impianto :
Spoiler:


1° Impianto
Rega Brio-r
Dac Beresford tc-7520
Dynaudio DM 2/7
Tune rds Teac TH-300MKIII
Cuffie :
Beyerdynamic DT990Pro
Akg K550
Koss PortaPro
SoundMagic E10
Docet 10/d
Cavi:
Mogami 2964 coax
Mogami 2534 "Stentor"
Sommer Cable Orbit
Baldassarri TNT-TTS
Audioquest evergreen

2° impianto (analogico)
Thorens TD166MKII restaurato da Simone Lucchetti con Audio Technica AT95E
Plinto Audio-affectus
Technics SU-8080
pre phono tc-750
Kef Chorale
Fiio d3
lettore dvd philips

in parcheggio:
Tpa 3116



Tornare in alto Andare in basso

Re: DT 770 pro: portabilità ed uso in pubblico

Messaggio  zentax il Sab 13 Set 2014 - 23:58

grazie tate per le esaudienti risposte!


Le IEM sarebbero quindi la soluzione ottimale. Tuttavia, avevo diverse riserve al riguardo.


- Potrebbero delle IEM come le SoundMagic darmi una qualità e piacevolezza di ascolto """sufficiente""" o comunque di decente qualità?

(o comunque, in base ad ogni cuffia, il paragone sarebbe non fattibilie e comunque, da un punto di vista audiofilo, il risultato sarebbe alquanto modesto?)


- potrei accompagnare le IEM con dac? oppure è una spesa che non vale il guadadno effettuato?


ps: ovviamente non avrei mai usato una cuffia chiusa in area urbana, anzi evito anche con le mie IEM panasonic da 15€ Wink

zentax
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 02.06.10
Numero di messaggi : 58
Località : nowhere

Tornare in alto Andare in basso

Re: DT 770 pro: portabilità ed uso in pubblico

Messaggio  rferrinid il Dom 14 Set 2014 - 7:58

Sony mdr v55
avatar
rferrinid
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.11.11
Numero di messaggi : 1635
Località :
Occupazione/Hobby :
Provincia (Città) : il cielo è sempre più blues
Impianto :
Spoiler:


1° Impianto
Rega Brio-r
Dac Beresford tc-7520
Dynaudio DM 2/7
Tune rds Teac TH-300MKIII
Cuffie :
Beyerdynamic DT990Pro
Akg K550
Koss PortaPro
SoundMagic E10
Docet 10/d
Cavi:
Mogami 2964 coax
Mogami 2534 "Stentor"
Sommer Cable Orbit
Baldassarri TNT-TTS
Audioquest evergreen

2° impianto (analogico)
Thorens TD166MKII restaurato da Simone Lucchetti con Audio Technica AT95E
Plinto Audio-affectus
Technics SU-8080
pre phono tc-750
Kef Chorale
Fiio d3
lettore dvd philips

in parcheggio:
Tpa 3116



Tornare in alto Andare in basso

Re: DT 770 pro: portabilità ed uso in pubblico

Messaggio  RanocchiO il Dom 14 Set 2014 - 15:48

@zentax ha scritto:
- Potrebbero delle IEM come le SoundMagic darmi una qualità e piacevolezza di ascolto """sufficiente""" o comunque di decente qualità?

Che le IEM possano suonare bene questo è certo, quali facciano al caso tuo è un altro discorso Smile
C'è un po' da impazzire perchè se non trovi i tappini giusti anche le migliori possono suonare da schifo, ma secondo me vale la pena perderci un po' di tempo.

@zentax ha scritto:
- potrei accompagnare le IEM con dac? oppure è una spesa che non vale il guadadno effettuato?

Certo, puoi farlo, se le IEM son valide probabilmente ne vale la pena, ma devi assicurarti che il DAC e l'ampli che utilizzerai siano estremamente silenziosi perchè sono auricolari molto sensibili.

Ciao
L.
avatar
RanocchiO
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 26.05.12
Numero di messaggi : 675
Provincia (Città) : vagabondo senza fissa dimora
Impianto : rigorosamente a metano

Tornare in alto Andare in basso

alternativa possibile?

Messaggio  paolo driussi il Dom 14 Set 2014 - 16:07

provo a scrivere il mio primo post...

***
versione breve scritta dopo essermi reso conto della prolissità

per muovermi ho scoperto le akg k404 sovraaurali, pieghevoli, aperte, grande soddisfazione sui miei generi (classico, chitarra blues, jazz soprattutto), secondo mio figlio che ascolta nonsochetipodi-metal i bassi sono troppo marcati (condiviso da altre opinioni in rete)
provata con il neutron su iphone 3gs mi danno soddisfazione... Smile
leggere, forse non adatte a teste larghe, ma molto morbide

***
versione originale

non capisco molto di cuffie, ma mi piacerebbe, sono sempre alla ricerca di qualcosa che mi piaccia proprio.
io ho gusti strani: una volta parlando con un tecnico del cinema ho detto la mia stupidaggine sullo stereo, che sarebbe meglio avere uscite monofoniche oppure diffusori omnidirezionali, e quel pazzo mi ha dato ragione.
fattostà: una volta che volevo proprio spendere soldi Smile mi sono messo a provare una valanga di cuffie, restando insoddisfatissimo. Dopo avere letto millanta cose si faceva strada in me il dubbio che le akg fossero abbastanza neutre da farmi godere la musica (io ascolto soprattutto classica, blues e un po' di jazz – poi tutto il resto), un diverso tecnico mi ha confermato che le grado hanno troppo personalità e che effettivamente "i violoncellisti in studio alla fine chiedono tutti le akg"
Insomma, non avendo amici che mi fanno ascoltare anche le loro cosucce (anzi faccio un appello: se qualcuno della zona di Udine mi volesse fare sentire in buone cuffie oppure un bell'impianto gli offro una birra o un'acqua minerale con una fetta di limone, volentieri e con riconoscenza) non mi sono deciso e mi sono buttato sulle k404, imballate e impossibili da provare, a 30 euri...
una sorpresa.
Montato il neutron (grazie a chi ha dato l'indicazione qui sul forum) sull'iphone una sorpresa ancora migliore.
foldable, assolutamente leggere, sovraaurali aperte, con bassi un po' carichi secondo mio figlio che sente nonsochetipodi-metal, per me perfette: ascoltare il trio di jacques loussier dà equilibrio a tutte le risorse che hanno gli strumentisti...
adesso ho la fregola di prendere un dac con ampli (Fiio?) e una cuffia anche meglio, ma per spostarmi, sul lavoro, in viaggio le k404 fanno un eccellente lavoro per i generi che ascolto io e stanno dovunque.

scusate la prolissità

paolo driussi
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 11.09.14
Numero di messaggi : 2
Provincia (Città) : udine
Impianto : Smile old style... ampli Scott 440A, TEAG V44c; AR21 – new style Denon AL32, piatto ProJect

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum