T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» i misteri sono tanti: io ne ho uno nuovo penso!
Oggi alle 13:55 Da fritznet

» Dynavoice SA3300
Oggi alle 13:22 Da giit141

» Il mio angolo e non solo
Oggi alle 13:19 Da lello64

» INDIPENDENTEMENTE DALLA CLASSE DI FUNZIONAMENTO ...
Oggi alle 13:17 Da uncletoma

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Oggi alle 13:06 Da Alessandro Smarrazzo

» Marantz 1040 verso Alientek D8
Oggi alle 11:56 Da giucam61

» COMPONENTI PER PICCOLO IMPIANTO...CHI MI AIUTA?
Oggi alle 11:41 Da giucam61

» POPU VENUS
Oggi alle 11:34 Da nerone

» Upgrade pre-phono
Oggi alle 10:11 Da Curelin

» Denon Pma50 o tengo L'Alientek D8?
Oggi alle 8:06 Da gigetto

» Alimentatore lineare 12-15V - consigli?
Oggi alle 0:21 Da Calbas

» Lettore CD usato
Ieri alle 23:37 Da giucam61

» Consigli per nuovo impianto Hi-Fi
Ieri alle 23:32 Da giucam61

» acquisto merce dalla cina
Ieri alle 22:27 Da arivel

» nad c326bee - opinioni
Ieri alle 22:19 Da dinamanu

» (Mi Va Co )Cavi Xindak PC 02
Ieri alle 21:22 Da blues 66

» ( MI Va Co ) Vavo potenza Audioquest Type 4
Ieri alle 18:29 Da blues 66

» Jumper Xindak SS-1
Ieri alle 18:28 Da blues 66

» Quali diffusori ?
Ieri alle 17:51 Da dinamanu

» Audioquest jetterbug
Ieri alle 14:43 Da mumps

» TPA 3116
Ieri alle 12:16 Da giucam61

» Roger Waters Nuovo Album Is This The Life We Really Want
Ieri alle 10:47 Da Nadir81

» Una giornata con la musica e nuovi amici
Ieri alle 0:26 Da giucam61

» ixtreamer
Gio 22 Giu 2017 - 19:41 Da erduca

» ALIENTEK D8 [parte 1]
Gio 22 Giu 2017 - 19:08 Da Silver Black

» Consiglio sull usato
Gio 22 Giu 2017 - 12:51 Da Gabrielefenu

» Pre-buffer schedina cinese con 6J1...impressioni
Gio 22 Giu 2017 - 1:07 Da MaxBal

» La mia opinione sul tpa3116
Mer 21 Giu 2017 - 21:30 Da silver surfer

» Raspberry PI 3 B con Touch Screen a 28 euro
Mer 21 Giu 2017 - 17:44 Da hsh1979

» Gemtune X-1
Mer 21 Giu 2017 - 17:21 Da dinamanu

Statistiche
Abbiamo 10863 membri registrati
L'ultimo utente registrato è BullNorris

I nostri membri hanno inviato un totale di 789084 messaggi in 51233 argomenti
I postatori più attivi della settimana
giucam61
 
dinamanu
 
nerone
 
mumps
 
lello64
 
CHAOSFERE
 
chris75
 
silver surfer
 
Nadir81
 
sportyerre
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19630)
 
schwantz34 (15508)
 
Silver Black (15460)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10261)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9058)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 53 utenti in linea: 6 Registrati, 0 Nascosti e 47 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Alessandro Smarrazzo, CHAOSFERE, dieggs, dinamanu, fritznet, giit141

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


TEAC AI-301DA

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

TEAC AI-301DA

Messaggio  Karl78 il Lun 8 Set 2014 - 14:48

A nessuno è ancora capitato tra le mani e ha avuto modo di provarlo? http://www.teac.com/product/ai-301da/ Potendolo portar via alla cieca a 380-390 euro circa (sempre con possibilità di restituzione eventualmente) che dite? (Di listino credo stia intorno ai 500).

Karl78
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 11.04.14
Numero di messaggi : 6
Provincia (Città) : Torino
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: TEAC AI-301DA

Messaggio  aleaudio2010 il Gio 18 Set 2014 - 9:22

Le differenze esistenti tra il:
TEAC AI-301DA Specification
ed il:
TEAC A-H01 Specification
mi sembrano piuttosto contenute quindi suppongo che il risultato sia comparabile, tenendo però presente che il DAC è diverso, anche se mi pare che il primo modello risulti più flessibile.
A quel punto, dopo avere sentito il parere di qualche esperto del forum, specie a quel prezzo, potrebbe risultare interessante.

aleaudio2010
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 27.10.10
Numero di messaggi : 223
Località : Toscana
Impianto : 2 casse da pc senza pretese

Tornare in alto Andare in basso

Re: TEAC AI-301DA

Messaggio  Karl78 il Gio 18 Set 2014 - 10:24

Grazie. Non l'ho più trovato a quel prezzo, però allo stesso prezzo mi sono avventurato sul modello ud 301 (solo dac senza ampli, a parte cuffie) il fratellino minore del 501. Dovrebbe arrivare a giorni. Vediamo...

Karl78
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 11.04.14
Numero di messaggi : 6
Provincia (Città) : Torino
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: TEAC AI-301DA

Messaggio  aleaudio2010 il Gio 18 Set 2014 - 11:32

Per il DAC potresti guardare la sezione del forum apposita per capire se esistono migliori alternative.

aleaudio2010
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 27.10.10
Numero di messaggi : 223
Località : Toscana
Impianto : 2 casse da pc senza pretese

Tornare in alto Andare in basso

Re: TEAC AI-301DA

Messaggio  Karl78 il Ven 26 Set 2014 - 4:38

Cercherò di non dilungarmi troppo a) perché non sono un esperto (tanto meno di terminologie "audiofile" che ogni tanto mi pare possano voler dire tutto e il contrario di tutto) e b) perché avendo optato per il modello solo DAC sarebbe la sezione sbagliata, però visto che ne ho accennato...

Mi è arrivato l'UD 301 da circa una settimana ("prezzaccio" su Amazon spagnolo a poco più di 380 euro). Ascolto solo ed esclusivamente liquida, flac da 44.1 a 192, 16 e 24bit (al limite magari ISO, ma sempre su PC). Come software JRiver 20, e arrivo al TEAC via USB e driver ASIO (non sono uno che fa dei cavi per il trasporto digitale un feticcio, essendo convinto - in teoria sulla carta così dovrebbe essere, e così risulta dalle misurazioni che mi è capitato di leggere - che un cavo usb delle balle utilizzato per collegare la stampante "suoni" uguale a uno da 800 euro - ma siamo impazziti?! -, ma se può interessare a qualcuno, uso un Audioquest Pearl, ovvero il più economico degli Audioquest, acquistato solo perché gli altri cavi che ho sono tutti occupati da altre periferiche). Il notebook è relativamente prestante (i7, 16 GB di RAM ecc. Asus ROG 750JX se qualcuno vuol farsi un'idea e sempre che faccia una qualche differenza) e non utilizzato esclusivamente per l'ascolto di musica (niente Fidelizer men che meno JPlay o simili, per quanto abbia voglia di vedere se e in che misura vi siano differenze, e francamente ne dubito. Ma sulla questione "ibernazioni" confesso di essere un po' prevenuto: a parte che mi resta una procedura scomoda da usare su un pc che necessariamente debbo usare anche per altro e non solo per l'ascolto, c'è il fatto che voglio sapere esattamente quali processi vengono killati da un programma, e semmai me li killo da solo e decido io se, come e quando farlo, e soprattutto quali killare e quali no). I diffusori sono gli amplificati Audioengine A5+ (peraltro ancora in "rodaggio").

Ho provato sia i flac "nature", sia upsamplati dal TEAC a 192 o a 176.4 (sceglie in automatico in base alla frequenza nativa), sia convertiti al volo da JRiver in DoP e in DSD nativo (quanto al DSP di JRiver, oltre alla conversione al volo utilizzo il livellamento volume in tandem col Peak Level Normalize, previa analisi audio R128 ecc. svolta sempre da JRiver). L'impressione principale è che, come mi pare sostengano in molti per il fratello maggiore, con il DSD dia qualcosa in più (se per il DSD in sé o per la bontà dell'apparecchio questo non saprei dire). Al mio inesperto orecchio non paiono differenze abissali, e me ne accorgo più con alcuni brani e/o tipi di musica che non con altri, ma tanto per dire, un senso di maggiore fluidità e "naturalità" se così si può dire, rispetto a un PCM 192Khz, l'ho avvertito maggiormente, tra i brani ascoltati per ultimi, con Starlight dei Muse o Sunrise di Norah Jones. In particolare per quanto concerne la voce, ma anche nel complesso, alti e bassi. Questi ultimi più che fluidi o naturali mi sembrano un pelo più... boh, puliti? precisi? controllati? Non meno profondi e coinvolgenti, questo non direi, e comunque potrebbe essere anche solo un'impressione o il frutto della particolare "colorazione" dei diffusori (trovo difficile la comparazione dato che in JRiver per passare dalla conversione in DSD al formato originale, si deve stoppare la riproduzione quindi non si può fare al volo). Le mia impressioni insomma non sono troppo diverse da queste: http://archimago.blogspot.it/2013/09/measurements-pcm-to-dsd-upsampling.html

Mi sono dilungato più di quanto avessi in mente ma essendo nuovo una minima premessa su cosa ascolto e come pensavo fosse d'obbligo.

Un saluto a tutti

Karl78
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 11.04.14
Numero di messaggi : 6
Provincia (Città) : Torino
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: TEAC AI-301DA

Messaggio  Truman il Mer 2 Set 2015 - 23:14

M'intriga un ampli che abbia un DAC integrato ed ho visto il prodotto cui fa riferimento l'oggetto di questo thread.
Qualcuno ce l'ha? Lo può consigliare? O ci sono alternative migliori?
avatar
Truman
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 09.04.10
Numero di messaggi : 266
Località : Valligiana
Provincia (Città) : Valligiana
Impianto : SuperPro 707 + SMSL SA-S3 TA2021B + W3 Micro

Tornare in alto Andare in basso

Re: TEAC AI-301DA

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum