T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
48% / 36
No, era meglio quello vecchio
52% / 39
Ultimi argomenti
DAC o CDOggi alle 22:37Calbas
HelP! DAC!Oggi alle 9:50johnny99
POPU VENUS Oggi alle 7:23gigetto
I postatori più attivi della settimana
21 Messaggi - 21%
13 Messaggi - 13%
12 Messaggi - 12%
12 Messaggi - 12%
9 Messaggi - 9%
7 Messaggi - 7%
7 Messaggi - 7%
6 Messaggi - 6%
6 Messaggi - 6%
5 Messaggi - 5%
I postatori più attivi del mese
295 Messaggi - 22%
265 Messaggi - 20%
145 Messaggi - 11%
142 Messaggi - 11%
116 Messaggi - 9%
92 Messaggi - 7%
85 Messaggi - 6%
73 Messaggi - 5%
68 Messaggi - 5%
67 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15439)
15439 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8857)
8857 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 76 utenti in linea :: 7 Registrati, 1 Nascosto e 68 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

biiotechano, Calbas, gabry74, lalosna, Snap, tamerlano, TODD 80

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3639
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Re: come si giudica una cuffia ??

il Lun 8 Set 2014 - 11:13
@alessandro1 ha scritto:Non ascoltare valterneri, è uno di quei pazzi che va ai concerti con le cuffie!
Gulp! Beccato in pieno!

Non riesco ad andare ad un concerto senza doverlo registrare,
non riesco neanche a sedermi in mezzo al pubblico, ho bisogno di camminare,
di stare dietro al pubblico o dietro al palcoscenico,
ho perfino assistito a concerti stando sul graticcio a 22 metri d'altezza
sopra la testa dei musicisti,
mi curo scrupolosamente di non avere monete, chiavi od oggetti
che possono cadere,
si cammina su righelli di legno distanziati tra loro,
negli spazi vuoti scendono le carrucole e le funi per i movimenti di scena.
Oppure nella buca del suggeritore,
o sotto al palcoscenico dove scendono gli enormi ascensori di scena,
o direttamente in buca orchestra, facendo finta di essere uno dei musicisti.

A volte devo entrare in scena per cambiare il radiomicrofono ad una cantante
che si cambia d'abito in vista durante l'opera,
mi vestono d'epoca, ma le mie scarpe da ginnastica nel Giulio Cesare
o in Incoronazione di Poppea ......... non me le toglie nessuno!
avatar
Mulo
UTENTE BANNATO
Data d'iscrizione : 21.03.09
Numero di messaggi : 4429
Località : qui
Provincia (Città) : quo qua
Impianto : principesco

Re: come si giudica una cuffia ??

il Lun 8 Set 2014 - 17:59
@valterneri ha scritto:
@mazzojr ha scritto:... posso riconoscerti una qualsiasi nota in due secondi,
posso sentire se due strumenti sono intonati tra di loro o ...
ma capire se una "cuffia" è .....
La naturalezza è il primo e unico punto di partenza per valutare una cuffia,
e quello di sapere se una cuffia rispetta il timbro originale di uno strumento,
da buon musicista, lo sai di sicuro fare,
ascolta una buona registrazione (se ce ne fossero!)
a volume molto moderato, se la cuffia travisa il timbro dello strumento
potrà essere bella, ma è non naturale.
Non ascoltare la tromba, lì sei viziato dallo stare sempre dalla parte sbagliata,
ascolta solo gli strumenti che conosci come spettatore.

Occorre però saper discernere se è una cuffiaccia o se hanno usato microfonacci.
(bella questa frase!)

@Mulo ha scritto:... il suono è un "insieme organico" che non dovrebbe essere dissezionato ...
Giusto!
Ok
avatar
Mulo
UTENTE BANNATO
Data d'iscrizione : 21.03.09
Numero di messaggi : 4429
Località : qui
Provincia (Città) : quo qua
Impianto : principesco

Re: come si giudica una cuffia ??

il Lun 8 Set 2014 - 18:05
@alessandro1 ha scritto:Comunque continuo a pensare che mazzojr volesse sapere il significato di alcuni termini che usano i recensori.

Se chiedessi:

"So che il vino che sto bevendo è decente, ma tutti questi sommelier che scrivono e parlano di 'morbido', 'paglierino', 'consistente' a cosa si riferiscono?"

vorrei come risposta:


Armonico: Vino in cui tutte le proprietà che compongono le caratteristiche organolettiche si equilibrano perfettamente esprimendo al massimo le loro qualità.

Caldo: Si dice di un vino in cui si percepisce una decisa sensazione pseudocalorica.

Consistenza: E' la caratteristica di un vino morbido, visibile negli archetti fitti e regolari descritti lungo le pareti del bicchiere durante la degustazione.

Corposo: E' un vino caratterizzato da equilibrio e da una buona struttura, segno di una ottimale maturazione.

Dolce: Vino in cui è predominante la sensazione di dolcezza dovuta all'elevata presenza di zuccheri.

Dorato: E' il tipico colore dei vini bianchi ottenuti con una leggera sovramaturazione delle uve, o affinati in botti di legno.

Duro: Vino con una buona concentrazione di acidi, tannini e sali minerali.

Erbaceo: Profumo di un vino che rimanda a sentori di erba appena tagliata o aromi vegetali.

Equilibrato: Vino caratterizzato da una giusta proporzione fra le parti morbide e le parti dure che lo compongono.

...



che sono parte di un linguaggio per descrivere il vino, non fruirne al meglio.

Mio suocero ed io non conosciamo questo lessico, eppure sa di produrre un ottimo vino ed io so di berne.

Odio il vino. E odio ancora di più chi paragona il suono al vino Smile


Ciao
avatar
Mulo
UTENTE BANNATO
Data d'iscrizione : 21.03.09
Numero di messaggi : 4429
Località : qui
Provincia (Città) : quo qua
Impianto : principesco

Re: come si giudica una cuffia ??

il Lun 8 Set 2014 - 18:14
Che poi è completamente sgangherato come paragone, per l'ovvia ragione che il suono esiste (ed esiste da sempre) in natura, e il vino no.


Infatti io odio il vino Scream e amo il suono
avatar
valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3639
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Re: come si giudica una cuffia ??

il Lun 8 Set 2014 - 18:42
@Mulo ha scritto:
@alessandro1 ha scritto:Mio suocero ed io non conosciamo questo lessico,
eppure sa di produrre un ottimo vino ed io so di berne.

Odio il vino. E odio ancora di più chi paragona il suono al vino Smile

ooooooo, non esagerare dai! il vino poi è un'invenzione più vecchia dello stereo.

E il suono che sparisce nel nulla,
che è l'unica entità viva a disinteressarsi del vivere nel tempo,
che preferisce dissolversi e non esistere più,
che ne penserà dello stereo congelatore,
della replica imperterrita dell'invenzione di Morel?

Non solo quindi il vino è un'invenzione più vecchia, ma è anche più sana,
il piacere di ascoltare e riascoltare e riascoltare la stessa cosa congelata
è un po' da malati di mente.


Ultima modifica di valterneri il Lun 8 Set 2014 - 18:52, modificato 1 volta
avatar
alessandro1
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 31.01.12
Numero di messaggi : 3612
Provincia (Città) : PU
Impianto : Sorgente - Bristle Blocks 112
Ampli - Megablocks + Unico Plus -
Cavi - Duplo e play doh (DIY) su progetto Tony Wolf
diffusori - Stabilo 880 Woody
il resto è diy montessoriano

Re: come si giudica una cuffia ??

il Lun 8 Set 2014 - 18:51
La Sennheiser HD650 suona come un vino rosso corposo. Come un Primitivo di Manduria direi.

l'esistenza del suono è un tema molto difficile da affrontare senza un buon bicchiere di vino, me lo procuro e torno.

avatar
valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3639
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Re: come si giudica una cuffia ??

il Lun 8 Set 2014 - 18:57
@alessandro1 ha scritto:L'esistenza del suono è un tema molto difficile da affrontare
senza un buon bicchiere di vino, me lo procuro e torno.
Il vino lo si deve condividere, almeno quindi scrivi in rosso!
mazzojr
Novizio
Novizio
Data d'iscrizione : 03.09.14
Numero di messaggi : 14
Località : lucoli (aq)
Provincia (Città) : l'aquila
Impianto : (non specificato)

Re: come si giudica una cuffia ??

il Lun 8 Set 2014 - 18:59
d'accordo sulla naturalezza , sul somigliare il piu possibile alla realtà ( discorso che reputo valido per la musica classica, che ascolto spesso e volentieri anche dal vivo...ma che non condivido quando ad esempio si parla di rock/metal in quanto la massima qualità si ha solo in studio e non dal vivo con tutte quelle casse sparate al massimo che distorciono ogni schitarrata ) , d'accordo anche sul fatto che la cuffia è soggettiva e deve suonare bene ALLE MIE ORECCHIE a prescindere dal giudizio complessivo ... TUTTAVIA !!! Laughing ...il fatto che io chiedo circa la terminologia (per tornare al tema del post come ha accennato anche alessandro1 ) è dovuto al fatto che voglio sapere quale è il comportamento della cuffia associato a un determinato termine , per esempio , ANALITICA .... il paragone con il vino mi sembra azzeccato , in quanto so che un vino "fruttato" lascia un retrogusto che ricorda appunto la frutta , però magari chi non sa cosa vuol dire fruttato riconosce comunque il retrogusto , ma se sente un sommelier che dice "fruttato" non sà che il termine si riferisce appunto a quello e quindi non saprebbe immaginare il sapore del vino senza necessariamente assaggiarlo ... allo stesso modo se io leggo che una cuffia che è "corposa" , so che privilegia le frequenze basse , e questa è una "caratteristica" che posso riconoscere nelle mie cx200...però non sò dire se le mie cuffiette sono , per l'esempio di prima , ANALITICHE , in quanto non sapendo cosa si intende per analitico , per forza di cose non posso sapere se la mia cuffia lo è ... magari quando mi diranno che analitico vuol dire , per esempio , che enfatizza le frequenze alte , io potrò dire " cavolo le mie cuffie sulle alte frequenze fanno cagare" , quindi avrò scoperto che non sono affatto analitiche , però comunque già ero in grado di sentire che in alto non rendevano....QUINDI...supponiamo che volessi comprare le mie prime cuffie di qualità su internet senza poterle ascoltare...leggo una recensione e vedo che il modello X ha un buon soundstage, un buon dettaglio , dei bassi veloci ecc...però non so cosa vuol dire e quindi non posso immaginarmi come suonerà quella cuffia !! spero mi capiate Please Please
avatar
Mulo
UTENTE BANNATO
Data d'iscrizione : 21.03.09
Numero di messaggi : 4429
Località : qui
Provincia (Città) : quo qua
Impianto : principesco

Re: come si giudica una cuffia ??

il Mar 9 Set 2014 - 0:04
@valterneri ha scritto:
@Mulo ha scritto:

Odio il vino. E odio ancora di più chi paragona il suono al vino Smile

ooooooo, non esagerare dai! il vino poi è un'invenzione più vecchia dello stereo.

E il suono che sparisce nel nulla,
che è l'unica entità viva a disinteressarsi del vivere nel tempo,
che preferisce dissolversi e non esistere più,
che ne penserà dello stereo congelatore,
della replica imperterrita dell'invenzione di Morel?

Non solo quindi il vino è un'invenzione più vecchia, ma è anche più sana,
il piacere di ascoltare e riascoltare e riascoltare la stessa cosa congelata
è un po' da malati di mente.
Vecchia si, sana non lo so Smile Nietzsche sosteneva che chi cerca la piena realizzazione di sè non dovrebbe mai bere vino, tra le altre cose (non mi sembra sostenesse che non dovrebbe ascoltar musica: tutto il contrario, infatti). Il vino comunque a me fa schifo, non c'è pericolo proprio.
avatar
bluto
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 11.02.12
Numero di messaggi : 119
Località : Torino
Provincia (Città) : Granata!
Impianto : Principale: PC con Foobar in KS -> USB -> DAC TEAC UD-H01 -> Ampli Harman Kardon HK 980 -> Chario Syntar 2
Sorgenti alternative CDP Harman Kardon HD 990 e Piatto Pioneer PL-7
Headphones: Sennheiser HD598

Secondario: Notebook con Foobar in Asio -> USB -> HiFimeDIY DAC 2 con PS-M3 -> Ampli MUSE M30 (oppure MUSE i 25W) -> IL HC205

Re: come si giudica una cuffia ??

il Mar 9 Set 2014 - 0:18
Forse Nietzsche non era la verità assoluta e c'è anche chi dice che bisogna diffidare degli astemi....
avatar
Mulo
UTENTE BANNATO
Data d'iscrizione : 21.03.09
Numero di messaggi : 4429
Località : qui
Provincia (Città) : quo qua
Impianto : principesco

Re: come si giudica una cuffia ??

il Mar 9 Set 2014 - 0:25
@bluto ha scritto:Forse Nietzsche non era la verità assoluta e c'è anche chi dice che bisogna diffidare degli astemi....
Io parlo di Nietzsche perchè Nietzsche ha un pensiero e un sentire affini ai miei. Diffida di chi credi, come facciamo liberamente tutti.
avatar
Mulo
UTENTE BANNATO
Data d'iscrizione : 21.03.09
Numero di messaggi : 4429
Località : qui
Provincia (Città) : quo qua
Impianto : principesco

Re: come si giudica una cuffia ??

il Mar 9 Set 2014 - 2:16
@mazzojr ha scritto:leggo una recensione e vedo che il modello X ha un buon soundstage, un buon dettaglio , dei bassi veloci ecc...però non so cosa vuol dire e quindi non posso immaginarmi come suonerà quella cuffia !! spero mi capiate Please Please
E dunque torniamo al problema eminentemente comunicativo, a cui facevo appunto riferimento in precedenza.

Beh, se è questo il problema, allora si fa presto a spiegare: soundstage è la parola inglese per "ambienza", nel senso di saper ricreare una percezione realistica della provenienza del suono da di fronte a sè, come nella musica suonata dal vivo. Sappi da subito che questa con le cuffie è una chimera. Al massimo si può parlare di ariosità con le cuffie, ovvero di "suoni separati nello spazio", non 'conficcati' tutti al centro della tua testa.. Buon dettaglio vuol dire suono preciso, accurato, capito? Very Happy E bassi veloci vuol dire che sono articolati, non fanno bum bum.


Ciao Hello
mazzojr
Novizio
Novizio
Data d'iscrizione : 03.09.14
Numero di messaggi : 14
Località : lucoli (aq)
Provincia (Città) : l'aquila
Impianto : (non specificato)

Re: come si giudica una cuffia ??

il Mar 9 Set 2014 - 10:43
finalmente una risposta concreta alla mia domanda Hola ... ho capito il discorso della separazione degli strumenti e del senso di spazio ( tuttavia credo che dipenda anche dal file che si ascolta , ho letto che esistono le registrazioni binaurali che servono proprio a emulare il nostro udito ) ...credo di aver capito il discorso dei bassi , faccio subito una prova del nove , ascoltando l'impianto della macchina di un mio amico c'è il sub che fa tremare la macchina , tuttavia prevale su tutte le altre frequenze , non fa distingue l'effettiva nota legata alla frequenza o molto spesso se c'è sia la cassa della batteria che una nota grave esce fuori un rumore indefinito ...in questo caso direi che non c'è per niente "articolazione" , giusto ???
avatar
Mulo
UTENTE BANNATO
Data d'iscrizione : 21.03.09
Numero di messaggi : 4429
Località : qui
Provincia (Città) : quo qua
Impianto : principesco

Re: come si giudica una cuffia ??

il Mar 9 Set 2014 - 13:33
Giusto Smile


Ciao
mazzojr
Novizio
Novizio
Data d'iscrizione : 03.09.14
Numero di messaggi : 14
Località : lucoli (aq)
Provincia (Città) : l'aquila
Impianto : (non specificato)

Re: come si giudica una cuffia ??

il Mar 9 Set 2014 - 14:06
Fantastico !! Grazie mille a tutti Smile
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum