T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» Nuovo Douk Dac
Oggi alle 1:19 Da fritznet

» mi manca solo il giradischi :(
Oggi alle 0:35 Da fabio.n

» Consiglio Produttore Cavi
Oggi alle 0:08 Da nerone

» AIUTO nella scelta nuovo giradischi
Ieri alle 23:54 Da valterneri

» CAIMAN SEG
Ieri alle 23:25 Da Masterix

» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Ieri alle 23:13 Da dieggs

» Vinile vs CD vs mp3,pareri?
Ieri alle 20:57 Da giucam61

» Consiglio subwoofer attivo
Ieri alle 20:36 Da donluca

» [SS vendo] Pioneer PL 514 + Technics SL 3210
Ieri alle 20:20 Da Aunktintaun

» Consiglio Diffusori
Ieri alle 18:45 Da Nico_ba02

» Domani è Black Friday.....
Ieri alle 17:54 Da uncletoma

» normalizzare il volume
Ieri alle 17:03 Da timido

» da diffusori a cuffie
Ieri alle 16:41 Da timido

» Mediaplayer WD TV
Ieri alle 15:37 Da rferrinid

» Am Audio A5 850 euro
Ieri alle 14:57 Da franz 01

» Pre-phono a valvole o resto come sto?
Ieri alle 12:17 Da sportyerre

» Chromecast Audio - Vostre opinioni ed esperienze
Ieri alle 12:05 Da ftalien77

» Grundig R1000 e cuffie Sennheiser 598 aperte
Ieri alle 12:04 Da ftalien77

» Ampli+DAC+bluetooth: Sabaj A2
Ieri alle 10:04 Da antbom

» "Specially mixed for you cassette player"... e FLAC 24/96!!
Ieri alle 9:36 Da ftalien77

» Audiolab 8000Q
Ieri alle 0:51 Da sound4me

» Consiglio Sostituzione FullRange
Ieri alle 0:07 Da giucam61

» AIUTO sostituzione laser Pioneer pd6500
Gio 16 Nov 2017 - 19:09 Da Massimo Peluso

» scelta diffusori da pavimento - klipsch r26 ??
Gio 16 Nov 2017 - 13:16 Da athxp

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Gio 16 Nov 2017 - 10:10 Da giucam61

» Diffusori da scaffale autocostruiti
Gio 16 Nov 2017 - 9:52 Da giucam61

» DSD Amanero + filtro passivo: il miglior DAC?
Gio 16 Nov 2017 - 9:42 Da embty2002

» Diffusori da scaffale autocostruiti
Gio 16 Nov 2017 - 6:31 Da marco55

» Subwoofer ripolo- Lo faccio o lascio perdere?
Gio 16 Nov 2017 - 6:13 Da Zio

» (BS) Yamaha A500
Mer 15 Nov 2017 - 23:08 Da solitario

Statistiche
Abbiamo 11149 membri registrati
L'ultimo utente registrato è fabio.n

I nostri membri hanno inviato un totale di 799835 messaggi in 51863 argomenti
I postatori più attivi della settimana
giucam61
 
ftalien77
 
lello64
 
fritznet
 
nerone
 
Masterix
 
Kha-Jinn
 
timido
 
fabio.n
 
andreavnc
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15533)
 
Silver Black (15495)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9279)
 
wasky (9229)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 37 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 37 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Stax a batteria - valore fusibile

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Stax a batteria - valore fusibile

Messaggio  sutus99 il Mer 13 Ago 2014 - 9:26

Buongiorno a tutti gli amici del forum.
Dopo anni di esperimenti vari sono riuscito ad ottenere quello che cercavo in termini di suono, raggiungendo, come si suol dire, il mio mini-Nirvana acustico...
I miei ascolti avvengono tramite cuffie Stax che piloto tramite SRM-Xh alimentato a batteria 12 Volts 8Ah oppure tramite SRM-313 collegato ovviamente alla rete elettrica.
L'amplificatore SRM-Xh che alimento a batteria, ha un consumo di targa di 4 watt. So che per calcolare il giusto valore (A) per il fusibile devo dividere watt (4) per volts (12), ottenendo 0,333mA.
Presumo quindi che un 0,500 mA possa andare bene ma non sono sicuro...
Vorrei sapere che tipo di limitazioni "acustiche" puo' indurre la presenza di un fusibile da 0,500mA rispetto ad uno da 6A, ad esempio, e le eventuali controindicazioni nell'uso di un fusibile di valore piu' alto. Gradirei anche un parere sul tipo di fusibile da usare (F o T) in questo contesto.

Grazie a chi vorra' rispondermi e grazie al forum ed alle persone competenti ed appassionate che lo frequentano.
Diego

sutus99
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 28.09.09
Numero di messaggi : 2
Località : Saitama
Occupazione/Hobby : Music
Provincia (Città) : Japan
Impianto : HRT Music Streamer II
Battery 12 Volts
Stax SRM-212
Stax SRM-313
Stax SR-404




Tornare in alto Andare in basso

Re: Stax a batteria - valore fusibile

Messaggio  valterneri il Mer 13 Ago 2014 - 9:47

Uso anche io un SRM-X, ma lo alimento coi suoi adattatori
a rete e a pile.

Fusibile da 500mA rapido, al massimo 630mA, altrimenti, che serve?
Anzi, io proverei a usare un 400mA, che, se regge a lungo, è anche meglio.

Ovviamente "per la qualità del suono"
sarebbe meglio di grossa portata,
meglio ancora senza fusibile e collegamento diretto e corto alla batteria,

ma sono tutte paranoie.
avatar
valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3747
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stax a batteria - valore fusibile

Messaggio  emmeci il Mer 13 Ago 2014 - 10:00

Very Happy Ciao, sulla "limitazione acustica" dei fusibili, soprassederei, è argomento per chi è avvezzo a trattare la materia di cui sono fatti i sogni!  Laughing 
La prima risposta/domanda che mi frulla per il cervello è: ma che ce lo metti a fare il fusibile? E' sufficente che tu ponga attenzione ai collegamenti della batteria, senza possibilità di contatti e via! In fondo la batteria va' a sostituire un alimentatorino "a muro" da 400 mA, e non credo proprio sia provvisto di fusibile. Non ho possibilità di vedere lo schema del tuo SRM-Xh, ma è probabile che abbia internamente qualche sorta di protezione elettronica.
Ce lo vuoi proprio mettere? Si il tuo ragionamento è giusto ma, non tiene conto di eventuali "picchi" di corrente all'accensione, provocati dalle carica improvvisa dei condensatori. Sono quelli che andrebbero deterninati per calibrare il fusibile! Vuoi fare una prova? Al massimo bruci un fusibile da pochi cent! metticene uno da 1A F (Fast) e vedi come va.
Ciao Mauro
avatar
emmeci
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 11.10.10
Numero di messaggi : 5599
Occupazione/Hobby : Musica, Natura, Fotografia
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Miliardi di elettroni che agitandosi... fanno musica!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stax a batteria - valore fusibile

Messaggio  valterneri il Mer 13 Ago 2014 - 10:14

I condensatori interni sono piccoli,
il circuito lavora ad alta tensione da far invidia ai valvolofili.
avatar
valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3747
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stax a batteria - valore fusibile

Messaggio  emmeci il Mer 13 Ago 2014 - 10:21

@valterneri ha scritto:I condensatori interni sono piccoli,
il circuito lavora ad alta tensione da far invidia ai valvolofili.

 Very Happy Ok... allora prova prima un 500 mA come ti ha detto Valterneri, al massimo si brucia ed hai buttato qualche cent! Come ho già detto... personalmente non ce lo metterei proprio!
avatar
emmeci
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 11.10.10
Numero di messaggi : 5599
Occupazione/Hobby : Musica, Natura, Fotografia
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Miliardi di elettroni che agitandosi... fanno musica!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stax a batteria - valore fusibile

Messaggio  sutus99 il Mer 13 Ago 2014 - 14:42

Grazie per i vostri consigli, Valterneri e Mauro, molto graditi.  Smile 
Dello Stax SRM-Xh esistono versioni (piu' recenti) con fusibile interno saldato su PCB e versioni senza.
Il mio modello non ha il fusibile interno.
Vorrei ancora chiedervi se poteste spiegarmi la funzione del diodo di protezione che penso sia presente su tale amplificatore...
(non so leggere lo schema... Crying or Very sad  protegge da eventuali errori di polarita'?)
Un saluto a tutti voi.  Smile 
D.

sutus99
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 28.09.09
Numero di messaggi : 2
Località : Saitama
Occupazione/Hobby : Music
Provincia (Città) : Japan
Impianto : HRT Music Streamer II
Battery 12 Volts
Stax SRM-212
Stax SRM-313
Stax SR-404




Tornare in alto Andare in basso

Re: Stax a batteria - valore fusibile

Messaggio  emmeci il Mer 13 Ago 2014 - 14:51

@sutus99 ha scritto:Grazie per i vostri consigli, Valterneri e Mauro, molto graditi.  Smile 
Dello Stax SRM-Xh esistono versioni (piu' recenti) con fusibile interno saldato su PCB e versioni senza.
Il mio modello non ha il fusibile interno.
Vorrei ancora chiedervi se poteste spiegarmi la funzione del diodo di protezione che penso sia presente su tale amplificatore...
(non so leggere lo schema... Crying or Very sad  protegge da eventuali errori di polarita'?)
Un saluto a tutti voi.  Smile 
D.

 Smile Si se è posto all'ingresso dell'alimentazione a 12V serve a proteggere il circuito da eventuali inversioni di polarità!
avatar
emmeci
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 11.10.10
Numero di messaggi : 5599
Occupazione/Hobby : Musica, Natura, Fotografia
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Miliardi di elettroni che agitandosi... fanno musica!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stax a batteria - valore fusibile

Messaggio  valterneri il Mer 13 Ago 2014 - 17:27

@sutus99 ha scritto:... Vorrei ancora chiedervi se poteste spiegarmi
la funzione del diodo di protezione che penso sia presente su tale amplificatore..
Il diodo protegge da tre eventi negativi:
1) l'inversione di polarità accidentale
2) l'uso di un alimentatore improprio (a polarità inversa o in corrente alternata)
3) il guasto del ponte dell'alimentatore

Sono due i modi per usare un diodo.
Il primo lo prevede normalmente in serie alla linea positiva,
in questo modo passa  solo corrente positiva, mentre, nel caso dell'inversione,
non passerebbe nulla.
Questo metodo ha il difetto di subire la caduta di tensione di 0,7V del diodo,
anziché 12 V al circuito ne arrivano 11,3 (0.7 si consumano nel diodo)

L'altro modo per proteggere tramite diodo prevede l'uso di un fusibile.
Dopo il fusibile viene applicato il diodo tra positivo e negativo, ma in controfase:
il terminale A sul negativo e il terminale K sul positivo.
Quando l'alimentazione è corretta il diodo non conduce ed è come se non esistesse,
se viene invertita il diodo conduce e provoca un momentaneo cortocircuito
che brucia il fusibile.
Questo sistema è preferibile.
Se al posto del diodo si mette uno zener di potenza da 15 V
si ottiene anche una protezione a possibili, seppur improbabili, sovratensioni,
quando accidentalmente vengono superati i 15V,
lo zener provoca un'extracorrente che brucia ancora il diodo
ed il circuito si spenge.
avatar
valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3747
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stax a batteria - valore fusibile

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum