T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11751 utenti, con i loro 818584 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


Pink Floyd - The River Endless

Condividi

descriptionRe: Pink Floyd - The River Endless

more_horiz
Diciamo che se un disco ha 76 edizioni (o 198 edizioni, come The Wall), il DR mi aiuta eccome a capire cosa devo comprare...non posso mica comprarle tutte e 76.
Se trovo la reissue vinilica rimasterizzata e scopro che ha DR7, e poi vedo che l'originale ha DR14, ovvio che mi butto sull'originale.

descriptionRe: Pink Floyd - The River Endless

more_horiz
@Valter, volevo darti contro, ma non trovo appigli Laughing

Inutile sottolineare che sono pienamente d'accordo, ma lo faccio lo stesso, contento del fatto che ad una domanda di qualche anno fa sia arrivata una risposta Laughing






descriptionRe: Pink Floyd - The River Endless

more_horiz
@fritznet ha scritto:
@Valter ...
inutile sottolineare che sono pienamente d'accordo ...
contento del fatto che ad una domanda di qualche anno fa sia arrivata una risposta  Laughing

...Ok, lo ammetto, mea culpa mea culpa,
anch'io ho rimasterizzato musica Rock!

Un tempo, tanto tempo fa,
alcuni produttori Rock mi affidavano i loro master per duplicarli.
In piena era analogica il master era una preziosa copia unica,
il missaggio era una difficile danza a 4, 6, 8 mani, tra potenziometri e rotelle:
in quei 4 minuti che il multitraccia 32 o 48 canali pigramente risuonava il
"già tutto registrato" di un brano, su quel mixer a 48 o 64 canali
le mani via via equalizzavano su e giù, livelli e compressioni, deesser e limiter,
distorsori e armonizer ....
decine di operazioni tenute a memoria e fatte con precisione o imprecisione
finché a fine giornata il mix di un brano, o di due soli brani, era fatto.

Spedire quei due nastri da un quarto di pollice per corriere era aver paura!
Ero l'unico ad avere tre Studer supertarati sul 456, il miglior nastro in assoluto,
le copie sembravano originali, ma non è vero e non era vero!

Nessuna copia può esser mai migliore di un originale né uguale!
Tenetelo a mente quando rippate un CD in un superaudioultraCD,
quando copiate un liquido col Revox stanco non appena comprato su ebay:

se fosse possibile, di copia in copia via via migliore,
vi trovereste i Pink materializzati a cena e a letto stasera, fate voi!

Due dei miei Studer erano tarati tendenti al limite del neutro,
significa che l'orecchio non doveva credere differenza tra sorgente e nastro,
il terzo era tarato per "copia accattivante"
significa che l'orecchio doveva credere che la copia fosse l'originale,
o migliore dell'originale.

Al produttore riconsegnavo master e copie, e lui inviava in stampa le copie.
In pratica: l'illusione è preferibile alla delusione.

Naturalmente le mie copie, un filo di mezzo decibel strategicamente equalizzate,
non avevano mezzo filo di compressione,
ma dato che ormai mi trovo costretto nel confessionale ... ecco a voi le mie vere colpe:

un giorno, un brutto giorno,
un produttore mi chiede di equalizzare e comprimere un nastro di musica Rock,
di ripparlo in digitale.
Non dico il gruppo, ma il nastro viaggiava assicurato per 600.000 euro,
ai suoi tempi rimase 10 settimane primo in classifica in America
e al secondo posto c'erano molte "pietre rotolanti" ... !

Le mie compressioni sono sublimi,
perché devono esserci e non devono sembrarcici (o sembrare di non essercici)
(invento le parole? e voi con rippare? twistare? imho? è una vergogna!)

Ho prodotto 3 copie con differente rapporto equalizzazione-compressione
e altre cose segrete ....
e ho chiuso il produttore ed il compositore nella saletta 2 d'ascolto,
prima da un lato e poi dall'altro .....

Spiegazione ... prima che vi vengano strane idee:
la saletta d'ascolto 2 è a doppio lato, come Giano Bifronte, di 32 mq.
ha due divani e due coppie di monitor: Quad e Tannoy, una di qua e una di là,
4 amplificatori: due Luxman valvolari MQ70 normalmente collegati,
un Quad 606 in alternativa per le Quad elettrostatiche,
un Adcom da 320 watt in alternativa per le Tannoy Classic Monitor.

Produttore e compositore hanno ascoltato per un'ora con gli amplificatori a transistori
e hanno preferito la copia 3, senza nessuna esitazione,
naturalmente era la più compressa!


@Nadir81 ha scritto:
Diciamo che se un disco ha 76 edizioni
il DR mi aiuta eccome a capire cosa devo comprare...
Se la reissue ha DR7 e l'originale ha DR14, ovvio che mi butto sull'originale.


Così come nel mio caso descritto,
dove a scegliere c'era sia il produttore che il compositore,
in moltissimi casi la compressione viene decisa dal gruppo stesso, se ancora in vita,
il tecnico non viene mai lasciato solo,
scegliere la meno compressa significa quindi volere quello che il gruppo non vuole.

Però lo ammetto,
vedendo il livello artistico-culturale di molti gruppi importanti blasonati e decrepiti,
vedendolo in pizzeria dove scorrono i video,
anche io a quel che fanno preferisco quel che non fanno .... IMHO!

(ho scritto imho!!!!!! anche io ho scritto imho!!!! Hola urka!)

descriptionOk

more_horiz
È favoloso, ma con riserva

descriptionRe: Pink Floyd - The River Endless

more_horiz
Valter, confessa, sul remaster rock hai usato anche un exciter Hehe


Valter chi è che ti ha hackerato l'account?

Non ci credo che hai scritto tu IMHO Hehe

Hai lasciato il pc incustodito?
Hai scritto le password su un post it attaccato al portatile?
Frequenti forum "strani" ? Hehe

descriptionRe: Pink Floyd - The River Endless

more_horiz
@fritznet ha scritto:
Valter, confessa, sul remaster rock hai usato anche un exciter Hehe

Queste porcate erotiche le farai te!
io non sono mai entrato in un Sexy Shop!

@fritznet ha scritto:
Valter, chi è che ti ha hackerato l'account?
Non ci credo che hai scritto tu IMHO Hehe
Hai lasciato il pc incustodito?
Hai scritto le password su un post it attaccato al portatile?
Frequenti forum "strani" ? Hehe


Frequento un solo forum strano, parecchio strano davvero! Questo!
e io di solito uso questo tipo di password:
1
1111
112233
abcdef
- scrivi qui la tua password: - ....... password
e il problema è che spesso me le dimentico anche,
e alla domanda della parola segreta di riserva se ti dimentichi la password:
- come si chiamava tua nonna? -
- nonna! -
- come si chiamava il tuo gatto? -
- gatta! -
- qual'era il tuo gioco preferito da bambino? -
- ai dottori -

descriptionRe: Pink Floyd - The River Endless

more_horiz
@fritznet ha scritto:
Valter, confessa
Frequenti forum "strani" ? Hehe


Fritz, non ricordi?
"Uncinetto perfetto" !!!!! Very Happy

descriptionRe: Pink Floyd - The River Endless

more_horiz
@beppe61 ha scritto:
@fritznet ha scritto:
Valter, confessa, frequenti forum "strani" ? Hehe


Fritz, non ricordi?  "Uncinetto perfetto" !!!!! Very Happy

Vestito da donna per passare inosservato e tocchicchiare qua e là sopra e sotto,
che c'è di male?
Eccomi mentre indosso uno dei miei ultimi lavori
in una foto recente:

descriptionRe: Pink Floyd - The River Endless

more_horiz


... è solo un'alchimia grafica o rappresenta qualcosa dal punto di vista "multichannel"?

descriptionRe: Pink Floyd - The River Endless

more_horiz
Domenica di metà novembre: dopo pranzo, mi abbandono nella sedia-sdraio sul balcone. Questo caldo è inquietante, però piacevole (non ci sono più le stagioni di una volta... non ci sono più le stagioni di una volta... non ci sono... Sì, merda, quest'anno la produzione familiare di olio di oliva del Garda, è completamente fottuta dalla mosca e da chissà cos'altro; dicono sia colpa dell'inverno scorso: l'assenza di freddo ha permesso che gli insetti proliferassero indisturbati...). Inforco le mie awei es-q9 – sono ancora vive!!! –  ed accendo il piccolo lettore mp3. Una parte di me mi dice che questo disco dovrei ascoltarlo in maniera adeguata, il resto di me, manda affanculo le paranoie audiofile e pigia play. La bocciatura di Andrea (nd1967), per giunta, m'ha indotto una sorta di fretta all'ascolto. Parte quello che dovrebbe essere una specie di b side di The Division Bell. Forse sarebbe meglio specificare che per me i Pink Floyd rappresentano qualcosa di particolare: quand'ero ragazzino ed abbracciai la fede metallara, ad eccezione della musica classica, non ascoltavo nient'altro che non fosse inerente al mio credo. Tranne i Pink Floyd. Non andavo in giro a sbandierarlo, non c'era una toppa dei PF accanto a quelle degli AC/DC o dei Metallica sulla mia giacchetta di jeans: però ricordo lo stupore di quelle notti con in cuffia Delicate Sound of Thunder – maledizione, a volume troppo alto, come tutto ciò che ascoltavo all'epoca. Da allora, la loro musica possiede una valenza specifica, come un genere a parte, quasi non sia possibile paragonarla direttamente con altri gruppi o persino con i lavori solisti dei membri o ex membri. Lo so che non ha senso, però, cosa vi posso dire: mi piace che sia così! Conservo gelosamente questa mia anomalia percettiva...
...I suoni fluiscono nella mia testa. È arrivata una nuvola nel cielo azzurro, si sposta velocemente ma, per un tempo che mi pare lunghissimo, il sole non sprofonda dentro di essa: ne lambisce i margini, creando giochi di luci ed ombre, nonché improvvisi sbalzi di temperatura e d'atmosfera. Un aereo in discesa verso Orio al Serio, attraversa la nuvola, poco dopo si tuffa in un'altra nuvola più scura. Uhm, già, dovrei parlare di Endless River. O ne sto già parlando? In quello che sento c'è sì una familiarità notevole con The Division Bell, però ci sono anche numerosi richiami agli altri lavori precedenti, incastonati qua e là. Non mi curo del susseguirsi delle tracce, lo vivo come uno scorrere. Sono impressionato dalla cura dei suoni. Pur attraverso le cuffiette, tutto mi appare definito e perfettamente cesellato. Il cielo si oscura in maniera più decisa, osservo il display che mi dice che sono alla traccia numero 9; premo stop e rientro in casa. Ho capito che anche questo lavoro, nella mia percezione, occupa una categoria a parte, quella di cui parlavo poc'anzi: quella dei Pink Floyd. Cioè, potrei discuterne tecnicamente, analizzarne i brani, rammaricarmi dell'assenza della voce di Gilmour (prima o poi arriverò a quella cantata!), sospettare di un'operazione di riesumazione degli scarti, tuffarmi nella nostalgia dei periodi migliori... Potrei... Però mentre ascoltavo, sotto l'anomalia di un calore novembrino, mentre mi lasciavo trasportare dai suoni, il mondo mi appariva differente, anzi, il mondo s'è spostato di quello spostamento forse infinitesimo, ma importante, perché tutto ciò che arriverà dopo, a sua volta dovrà appoggiarsi su quel minimo scartamento. Altre considerazioni in merito ad Endless River, nel mio caso, risultano meno rilevanti...

descriptionRe: Pink Floyd - The River Endless

more_horiz
@fuscusmic ha scritto:

[...] ...la loro musica possiede una valenza specifica, come un genere a parte, quasi non sia possibile paragonarla direttamente con altri gruppi o persino con i lavori solisti dei membri o ex membri. Lo so che non ha senso, però, cosa vi posso dire: mi piace che sia così! Conservo gelosamente questa mia anomalia percettiva...


Un po' troppo diffusa questa anomalia, per essere tale...

descriptionRe: Pink Floyd - The River Endless

more_horiz
@meraviglia ha scritto:
@fuscusmic ha scritto:

[...] ...la loro musica possiede una valenza specifica, come un genere a parte, quasi non sia possibile paragonarla direttamente con altri gruppi o persino con i lavori solisti dei membri o ex membri. Lo so che non ha senso, però, cosa vi posso dire: mi piace che sia così! Conservo gelosamente questa mia anomalia percettiva...


Un po' troppo diffusa questa anomalia, per essere tale...


Ah, ah, hai ragione. Però, "a mia discolpa", posso aggiungere che non sono tipo da lasciarmi facilmente trasportare dalla corrente. Certo, pur possedendo una naturale diffidenza per tutto ciò che è "alla moda", non ho problemi a sentirmi uno dei tanti, se qualcosa mi ha particolarmente emozionato. Molti, per esempio, sempre rimanendo in ambito Pink Floyd, giudicano The Dark Side Of The Moon anche (e talvolta soprattutto) sulla base della sua popolarità, prendendone in qualche modo le distanze. Per le mie orecchie e la mia testa, pur essendo così, mmm, "commerciale", "stra-citato", "stra-pompato" dai mass media, è un capolavoro, anzi, riferendomi a certi dischi a loro volta spesso definiti capolavori, è qualcosa in più del capolavoro, perché dopo non è stata più la stessa cosa: lo spostamento del quale parlavo nella "recensione" di The Endless River, in questo caso è stato più deciso, per me e probabilmente per tanti altri.
Comunque, per quel che mi riguarda, cioè, nei confronti di come ascolto tutti gli altri gruppi che mi piacciono od addirittura, in qualche modo, adoro, ribadisco: i Pink Floyd rappresentano un'anomalia. Un Crazy Diamond? Wink

descriptionRe: Pink Floyd - The River Endless

more_horiz
Per me dopo "the wall" non vale più la pena di ascoltarli ... questioni di gusti, per altri che conosco è esattamente il contrario; io ho cominciato ad ascoltarli a quindici anni ed erano già abbastanza datati al tempo, ossia considerati psichedelia anni 70 ...

descriptionRe: Pink Floyd - The River Endless

more_horiz
@enea ha scritto:
Per me dopo "the wall" non vale più la pena di ascoltarli ... questioni di gusti, per altri che conosco è esattamente il contrario; io ho cominciato ad ascoltarli a quindici anni ed erano già abbastanza datati al tempo, ossia considerati psichedelia anni 70 ...

Ecco un'altra maledetto Wateriano
Laughing Laughing

descriptionRe: Pink Floyd - The River Endless

more_horiz
@sportyerre ha scritto:
@enea ha scritto:
Per me dopo "the wall" non vale più la pena di ascoltarli ... questioni di gusti, per altri che conosco è esattamente il contrario; io ho cominciato ad ascoltarli a quindici anni ed erano già abbastanza datati al tempo, ossia considerati psichedelia anni 70 ...

Ecco un'altra maledetto Wateriano
Laughing Laughing


he he direi quasi Barrettiano ..
Laughing Laughing

descriptionRe: Pink Floyd - The River Endless

more_horiz
E coi fottuti Barrettiani (nei quali mi identifico, fatti salvi motivi affettivi/cronologici che mi legano a TDSOTM WYWH ANIMALS e TW) che ci facciamo? Hehe

descriptionRe: Pink Floyd - The River Endless

more_horiz
@fritznet ha scritto:
E coi fottuti Barrettiani (nei quali mi identifico, fatti salvi motivi affettivi/cronologici che mi leganoi a TDSOTM WYWH ANIMALS e TW) che ci facciamo? Hehe  

Ce ne sono ancora in grado di intendere e di volere?
Laughing

Oh, dopo una settimana che ascoltavo gli mp3 di Amazon, é arrivato il pacco e me lo so riascoltando nella magnificenza dei 96-24 e devo dire che mi sta prendendo sempre più

descriptionRe: Pink Floyd - The River Endless

more_horiz
@sportyerre ha scritto:

Ce ne sono ancora in grado di intendere e di volere?
Laughing




si fa il possibile Suspect Hehe

Barrettiano solo musicalmente, specifichiamo va... Laughing

descriptionRe: Pink Floyd - The River Endless

more_horiz
@fritznet ha scritto:
E coi fottuti Barrettiani (nei quali mi identifico, fatti salvi motivi affettivi/cronologici che mi legano a TDSOTM WYWH ANIMALS e TW) che ci facciamo? Hehe  


E niente, sono compresi nel pacchetto insieme ai Wateriani (altresì noti come "annacquati" Hehe )

descriptionRe: Pink Floyd - The River Endless

more_horiz
@donluca ha scritto:
@fritznet ha scritto:
E coi fottuti Barrettiani (nei quali mi identifico, fatti salvi motivi affettivi/cronologici che mi legano a TDSOTM WYWH ANIMALS e TW) che ci facciamo? Hehe  


E niente, sono compresi nel pacchetto insieme ai Wateriani (altresì noti come "annacquati" Hehe )


che probabilmente cambierebbero amplificatore solo per sentire meglio il basso di "echoes"
Razz

descriptionRe: Pink Floyd - The River Endless

more_horiz
Ecco, perdonate se deraglio lievemente il thread, ma ho visto che è uscita la discovery edition di Meddle... ma solo in CD?? Shocked
Niente vinile??

descriptionRe: Pink Floyd - The River Endless

more_horiz
@fritznet ha scritto:
@sportyerre ha scritto:

Ce ne sono ancora in grado di intendere e di volere?
Laughing




si fa il possibile   Suspect   Hehe

Barrettiano solo musicalmente, specifichiamo va...  Laughing



Funghettiiii... francobolliiii.... Laughing Laughing Laughing

descriptionRe: Pink Floyd - The River Endless

more_horiz
@emmeci ha scritto:
@fritznet ha scritto:



si fa il possibile   Suspect   Hehe

Barrettiano solo musicalmente, specifichiamo va...  Laughing



Funghettiiii... francobolliiii.... Laughing Laughing Laughing




Maurooo, non si attaccano i francobolli sui funghi!



o si?




Mmm


Lol eyes shut Lol eyes shut Lol eyes shut

descriptionRe: Pink Floyd - The River Endless

more_horiz
Ribadisco, io non ho niente contro chi apprezza e forse amerà questo tanto discusso disco.
E resterò amico di Michele (fuscusmic) anche se non mi ha dato ragione Wink

D'altronde un altro del forum ha speso centinaia di euro per i CD dei Pooh e gli sono rimasto amico ugualmente (vero Lorenzo D'Accuso, alisas DACCLOR65, alias Gran Cerimoniere)

Hehe Hehe Hehe

Tornando a noi.
Questo disco a me (e ribadisco a me) per il momento stufa. Come tanti dischi di prog di oggi che sono pessime scopiazzature dei dischi del periodo storico senza mai un pizzico di novità. Non è che facciano schifo, semplicemente mi annoiano.

Sono molto più incuriosito dal prossimo disco di David Gilmour (esce l'anno prossimo no?) e spero (anche se lui nega) da uno nuovo di Waters.
Ah... e dal nuovo disco dei Marillion che uscirà l'anno prossimo Oki

_________________
Bisogna assomigliare alle parole che si dicono. Forse non parola per parola, ma insomma ci siamo capiti [Saltatempo di Stefano Benni]
Chi non sa ridere non è una persona seria [Fryderyk Chopin]

descriptionRe: Pink Floyd - The River Endless

more_horiz
@nd1967 ha scritto:
Ribadisco, io non ho niente contro chi apprezza e forse amerà questo tanto discusso disco.
E resterò amico di Michele (fuscusmic) anche se non mi ha dato ragione  Wink

D'altronde un altro del forum ha speso centinaia di euro per i CD dei Pooh e gli sono rimasto amico ugualmente (vero Lorenzo D'Accuso, alisas DACCLOR65, alias Gran Cerimoniere)  

Hehe Hehe Hehe  


Mad Punishment Punishment Punishment

comunque a parte gli scherzi secondo me ormai di musica non ne capisci più niente, ecco perchè non riesci ad apprezzare il sontuoso album dei pink floyd Laughing Laughing Laughing

descriptionRe: Pink Floyd - The River Endless

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum