T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
ALIENTEK D8Oggi alle 8:34kalium
queOggi alle 0:54Allen smithee
POPU VENUS Ieri alle 19:05giucam61
Smsl ad18Mer 22 Mar 2017 - 19:57MaxDrou
(NA) Triangle MimimunMer 22 Mar 2017 - 13:17sonic63
Posso usare un ta 2024 Mar 21 Mar 2017 - 20:12RAIS
PC per la musicaMar 21 Mar 2017 - 17:45Snap
Vendo Cayin 220 CUMar 21 Mar 2017 - 15:22wolfman
[ARGHHH!!!] ;)Mar 21 Mar 2017 - 15:09Alessandro Marchese
Nad 1000 o nad c350Mar 21 Mar 2017 - 10:24Motogiullare
(RM) Cuffie Nad Viso hp50Lun 20 Mar 2017 - 23:20kocozze
US3, mi aiutate?Lun 20 Mar 2017 - 21:41vinse
Gabris amp CalypsoLun 20 Mar 2017 - 19:54natale55
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
55% / 11
No, era meglio quello vecchio
45% / 9
I postatori più attivi della settimana
51 Messaggi - 23%
48 Messaggi - 22%
38 Messaggi - 17%
17 Messaggi - 8%
16 Messaggi - 7%
12 Messaggi - 5%
11 Messaggi - 5%
10 Messaggi - 4%
10 Messaggi - 4%
10 Messaggi - 4%
I postatori più attivi del mese
249 Messaggi - 21%
221 Messaggi - 19%
142 Messaggi - 12%
128 Messaggi - 11%
100 Messaggi - 9%
72 Messaggi - 6%
71 Messaggi - 6%
68 Messaggi - 6%
62 Messaggi - 5%
61 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15427)
15427 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8852)
8852 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 63 utenti in linea :: 12 Registrati, 2 Nascosti e 49 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

alephotos, antbom, Dieci13, dinamanu, GGiovanni, giucam61, macgiver, MrTheCarbon, nerone, Pedro, pturci, TODD 80

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8852
Località : Querceto
Provincia (Città) : .
Impianto : lol-fi

Re: TPA 3116

il Gio 27 Nov 2014 - 20:07
@embty2002 ha scritto:e non ci sono alternative agli elettrolitici sul breeze?

intendi in ingresso, sul segnale? ma ci sono degli elettrolitici?


se c'è poco spazio si possono mettere gli mkp assiali in piedi
avatar
embty2002
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 29.11.08
Numero di messaggi : 904
Località : CT
Occupazione/Hobby : non si capisce??!!
Impianto : Motu ultralite mk1 per biamplificazione dipolo, woofer R1524, coassiali Focal PC165 da car audio. amplificazioni: hypex ucd180 sui woofer, Classe A The Wall sui medio-alti.
Analogico: giradischi Thorens TD-150 mkII , fonorivelatore Goldring 1024, pre H06 by Vicè

Re: TPA 3116

il Gio 27 Nov 2014 - 20:20
quei 5 elettrolitici segnati in rosso
avatar
Charli48
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 1810
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Varese Prov.
Impianto : I miei gingilli
Spoiler:

Sorgente: Oppo DV-983-H
Dac: Schiit Bifrost , Beresford Bushmaster MkI
Preamp. SS : Clone ML JC-2 (John Curl) Classe A
Preamp. Tubi : UTS (Diy HiFi Supply) con E188CC Mullard
Ampli T class: Virtue 2 , Trends TA-10.2 , TA2022 Ibrido
Ampli D class: TPA 3116 con Bluetooth , Abletec ALC180-2300
Ampli Tube : APPJ PA0901A con Amperex 7025 EL84 RFT Nos
Diffusori: Focal Aria 906
Cuffie: AKG K272HD ,AKG K340


Re: TPA 3116

il Gio 27 Nov 2014 - 22:18
@embty2002 ha scritto:quei 5 elettrolitici segnati in rosso

Ci sono solo 5-6mm di spazio e il passo e 2mm:io ci ho messo dei Nichicon Muse ES bipolari e vanno
più che bene.Si possono usare anche i Nichicon  Muse FG o degli Elna SilmicII.

http://www.ebay.it/itm/8-pcs-2-2uF-50V-bi-polar-Nichicon-MUSE-ES-BP-grun-Capacitor-85-NEU-Kondensator-/361126061939?pt=LH_DefaultDomain_193&hash=item5414ca6773

http://www.ebay.it/itm/5-pcs-FG-2-2uF-50V-Nichicon-AUDIO-Capacitor-85-C-COD-H1019-NEU-Kondensator-/361119341595?pt=LH_DefaultDomain_193&hash=item541463dc1b

http://www.ebay.it/itm/10-pcs-2-2uF-50V-ELNA-RFS-SILMIC-II-AUDIO-Capacitor-NEU-Kondensator-/361118224380?pt=LH_DefaultDomain_193&hash=item541452cffc
avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8852
Località : Querceto
Provincia (Città) : .
Impianto : lol-fi

Re: TPA 3116

il Gio 27 Nov 2014 - 22:35
Bisognerebbe vedere il circuito, ma in pratica sul positivo degli ingressi ci sono i wima e sul negativo gli elettrolitici? Mmm bizzarro direi

Su quelli cosiddetti di bootstrap se ricordo bene l'ideale sarebbero i ceramici X7R e il più vicino possibile al chip.
avatar
Charli48
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 1810
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Varese Prov.
Impianto : I miei gingilli
Spoiler:

Sorgente: Oppo DV-983-H
Dac: Schiit Bifrost , Beresford Bushmaster MkI
Preamp. SS : Clone ML JC-2 (John Curl) Classe A
Preamp. Tubi : UTS (Diy HiFi Supply) con E188CC Mullard
Ampli T class: Virtue 2 , Trends TA-10.2 , TA2022 Ibrido
Ampli D class: TPA 3116 con Bluetooth , Abletec ALC180-2300
Ampli Tube : APPJ PA0901A con Amperex 7025 EL84 RFT Nos
Diffusori: Focal Aria 906
Cuffie: AKG K272HD ,AKG K340


Re: TPA 3116

il Gio 27 Nov 2014 - 22:45
@fritznet ha scritto:Bisognerebbe vedere il circuito, ma in pratica sul positivo degli ingressi ci sono i wima e sul negativo gli elettrolitici?  Mmm   bizzarro direi

Su quelli cosiddetti di bootstrap se ricordo bene l'ideale sarebbero i ceramici X7R e il più vicino possibile al chip.

No ci sono gli elettrolitici sia sul negativo che sul postivo dove ci sono anche i Wima da 0,1uF come bypass.

avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8852
Località : Querceto
Provincia (Città) : .
Impianto : lol-fi

Re: TPA 3116

il Gio 27 Nov 2014 - 22:57
Ah, ora è più chiaro, grazie Charlie, non capivo i due wima e cinque elettrolitici Very Happy

Comunque si possono mettere elettrolitici buoni, come hai fatto tu, oppure degli mkp montandoli in piedi, ovviamente ci devono stare col diametro.
PHIL MASNAGH
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 14.01.12
Numero di messaggi : 986
Località : Novara
Impianto : Roba vecchia

Re: TPA 3116

il Ven 28 Nov 2014 - 3:05
Salve ragazzi, volevo solo dire che anch'io mesi fa acquistai una scheda rossa col TPA 3116. La comprai dopo aver letto le vostre considerazioni. Alimentata con uno switching di un portatile Dell, 19 volt 6 ampere, ha da subito suonato in maniera commovente. Credo di averla pagata sui 15 Euro spedizione compresa, l'alimentatore mi girava per casa, l'ho collegata ad un lettore DVD/CD Philips e a delle cassettine della frutta di un compattone. Nonostante tutto ciò ha fin da subito esibito una qualità gigantesca, una prestazione mostruosa, una naturalezza fantastica una calore e una precisione come ho detto commovente in relazione al costo.

Dopo le prime prove l'ho però abbandonata su uno scaffale preso dalle vicissitudini della vita, ma ora che ho letto questa discussione mi sono ricordato di lei e delle sue qualità, e mi è quasi venuta voglia di rimetterla in pista.

Grazie a tutti per i contributi volti al miglioramento sonoro e funzionale. Quanto all'antibump: forse un circuito di muting manuale consentirebbe di prendere i classici tre piccioni con una favola:
1) Antibump all'accensione e allo spegnimento
2) Mute quando, per esempio, si risponde al telefono

Un saluto
avatar
embty2002
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 29.11.08
Numero di messaggi : 904
Località : CT
Occupazione/Hobby : non si capisce??!!
Impianto : Motu ultralite mk1 per biamplificazione dipolo, woofer R1524, coassiali Focal PC165 da car audio. amplificazioni: hypex ucd180 sui woofer, Classe A The Wall sui medio-alti.
Analogico: giradischi Thorens TD-150 mkII , fonorivelatore Goldring 1024, pre H06 by Vicè

Re: TPA 3116

il Ven 28 Nov 2014 - 8:54
@fritznet ha scritto:Ah, ora è più chiaro, grazie Charlie, non capivo i due wima e cinque elettrolitici Very Happy

Comunque si possono mettere elettrolitici buoni, come hai fatto tu, oppure degli mkp montandoli in piedi, ovviamente ci devono stare col diametro.

vorrei provare con dei buoni mkp, inventarmi qualcosa con una piccola millefori o blutack, vediamo...
basta che mi indichi dei buoni condensatori, grazie.
avatar
emmeci
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 11.10.10
Numero di messaggi : 5599
Occupazione/Hobby : Musica, Natura, Fotografia
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Miliardi di elettroni che agitandosi... fanno musica!

Re: TPA 3116

il Ven 28 Nov 2014 - 9:24
VISHAY ERO MKP 1845
Audyn Cap KPQS
Arcotronics (quelli assiali gialli)

Sono le prime marche "serie" che mi sono venute in mente... da pagare 1-2 euro max, secondo me non vale la pena di spendere di più!

Ciao Mauro
Giancarlo
UTENTE DISISCRITTO
Data d'iscrizione : 31.08.10
Numero di messaggi : 929
Provincia (Città) : universo
Impianto :

Re: TPA 3116

il Ven 28 Nov 2014 - 9:37
@PHIL MASNAGH ha scritto:
Quanto all'antibump: forse un circuito di muting manuale consentirebbe di prendere i classici tre piccioni con una favola:
1) Antibump all'accensione e allo spegnimento
2) Mute quando, per esempio, si risponde al telefono
Quando si parla di antibump, esco fuori dai cespugli.. Hehe

1) Per l'antibump all'accensione la soluzione è semplice e nota, mentre allo spegnimento la cosa si complica e non poco..
Se per evitare il bump in accensione si agisce con un ritardo sul piedino di mute, per non avere bump in spegnimento, bisognerebbe mettere in shutdown il chip (livello logico basso sul pin SDZ), prima di togliere alimentazione.

Lo shutdown andrebbe quindi fatto manualmente o con un contatto ausiliario sull'interruttore on/off.

Una terza via che ho solo progettato e testato con simulatore, prevede invece un circuito che rileva l'assenza di tensione e mette in shutdown pressoché immediatamente il chip, avendo un ritardo di soli 10ms circa.

2) Per il mute manuale, basta mettere un interruttore che collega il pin di MUTE a livello logico alto:
Interruttore collegato al +Vcc e l'altro piedino ad una resistenza da 100K, che a sua volta va collegata al piedino di MUTE del chip.
avatar
kalium
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 27.10.09
Numero di messaggi : 2203
Località : toscana
Provincia (Città) : erratico
Impianto : PC con Foobar 2000
Preamp Bottlehead Quickie
Breeze modificato
cavi di segnale Atlas element integra
Cavi di potenza Tellurium q Black
Dac Douk
cavi di alimentazione Supra Lorad e Merlin Tarantula
ciabatta filtrata Bada LB 5600

Re: TPA 3116

il Ven 28 Nov 2014 - 11:13
11.28.2014

Io come elettrolitici sul segnale ho messo questi consigliatimi da Charli, ora mi viene il dubbio che sarebbe stato meglio metterci dei Muse che sono più audiograde?

http://it.rs-online.com/web/p/condensatori-elettrolitici/5194245/

avatar
lukyluke
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 04.10.12
Numero di messaggi : 703
Località : Pont Canavese
Occupazione/Hobby : Automotive/Elettronica, fotografia, trekking... ecc...
Provincia (Città) : Torino
Impianto : vari..

Re: TPA 3116

il Ven 28 Nov 2014 - 11:31
Se all'antibump si vuole aggiungere la protezione dalla cc sugli altoparlanti, basta fare in modo che il distacco del relè di protezione del carico avvenga prima che la tensione di alimentazione scenda sotto circa l' 80% il che è abbastanza semplice con un comparatore, soprattutto se l'alimentazione prevede consistenti serbatoi di corrente
PHIL MASNAGH
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 14.01.12
Numero di messaggi : 986
Località : Novara
Impianto : Roba vecchia

Re: TPA 3116

il Ven 28 Nov 2014 - 14:23
@Giancarlo ha scritto:
Quando si parla di antibump, esco fuori dai cespugli.. Hehe

1) Per l'antibump all'accensione la soluzione è semplice e nota, mentre allo spegnimento la cosa si complica e non poco..
Se per evitare il bump in accensione si agisce con un ritardo sul piedino di mute, per non avere bump in spegnimento, bisognerebbe mettere in shutdown il chip (livello logico basso sul pin SDZ), prima di togliere alimentazione.

Lo shutdown andrebbe quindi fatto manualmente o con un contatto ausiliario sull'interruttore on/off.

Una terza via che ho solo progettato e testato con simulatore, prevede invece un circuito che rileva l'assenza di tensione e mette in shutdown pressoché immediatamente il chip, avendo un ritardo di soli 10ms circa.

2) Per il mute manuale, basta mettere un interruttore che collega il pin di MUTE a livello logico alto:
Interruttore collegato al +Vcc e l'altro piedino ad una resistenza da 100K, che a sua volta va collegata al piedino di MUTE del chip.

Il tuo circuitino antibump all'accensione è veramente degno di nota. Tutavia è innegabile che richieda una certa pratica saldatoria/ammanuense. Magari non tutti si sentono portati/preparati ad affrontare l'impresa.

Il bump allo spegnimento è probabilmente dovuto all'extracorrente di apertura dell'interruttore generale. Dico probabilmente, è un'ipotesi, non sono un tecnico.

Poi, sempre probabilmente, con un alimentatore lineare dotato di capacitori un po' grandi, il nostro piccoletto potrebbe andare avanti a suonare per qualche istante anche dopo lo spegnimento. In entrambi i casi comportamenti fastidiosi e magari anche nocivi (speakers stressati dal bump). Filtrare in qualche modo appropriato questo picco di extracorrente potrebbe risolvere la prima parte del problema. Un doppio interruttore che agisca sia sulla VCC che sulla VCA di rete potrebbe essere la soluzione per la seconda parte del problema.

Infine un mute come da te descritto al punto 2, azionato manualmente, probabilmente potrebbe risolvere tutte le faccende e sarebbe utilissimo anche per ammutolire momentaneamente il giocattolo e ascoltare cosa ci viene detto al telefono, dal fondo del corridoio, ecc.
avatar
voolkano
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 13.05.10
Numero di messaggi : 481
Località : Roma/Napoli
Occupazione/Hobby : Informatica
Provincia (Città) : Andante con brio
Impianto :
Salotto
NAS: Synology DS212J - 2TB
Player: PC Win7-spotify/voyage-mpd
Dac: douk XMOS + PCM5102 32bit/384khz
Pre: Linn Kolektor
Amp: TPA3116 Breeze audio
Casse: Canton GLE 70

Cameretta
Player: Notebook - windows/foobar
DAC: Odac by NwAvGuy
Pre: Firestone Audio Mass
Amp: DIY IRAUDAMP7 150W
Casse: DIY Openbaffle CIARE CH250

Desktop:
Player: Notebook - Win7
Amp: Audiophonics TA2024
Casse: Mohr KL20

Re: TPA 3116

il Ven 28 Nov 2014 - 14:33
Mi sembra di capire che il mute che vorrebbe PHIL è proprio quello implementato sul breeze audio con l'interruttore frontale.
Infatti tenendolo spento alla connessione e disconnessione dalla corrente, mai sentito un bump.
avatar
cesarevox
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 10.03.10
Numero di messaggi : 777
Località : San Vito al Tagliamento (PN)
Occupazione/Hobby : mi sto guardando in giro/ montagna/foto/ hobbystica varia/ a volte DIY/ qualche "ombra" ogni tanto
Impianto : da rifare

Re: TPA 3116

il Ven 28 Nov 2014 - 18:46
@emmeci ha scritto:VISHAY ERO MKP 1845
Audyn Cap KPQS
Arcotronics (quelli assiali gialli)

Sono le prime marche "serie" che mi sono venute in mente... da pagare 1-2 euro max, secondo me non vale la pena di spendere di più!

Ciao Mauro

ma,una volta,............... non andavano di moda i "russi"
Ciao
PHIL MASNAGH
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 14.01.12
Numero di messaggi : 986
Località : Novara
Impianto : Roba vecchia

Re: TPA 3116

il Ven 28 Nov 2014 - 18:48
@voolkano ha scritto:Mi sembra di capire che il mute che vorrebbe PHIL è proprio quello implementato sul breeze audio con l'interruttore frontale.
Infatti tenendolo spento alla connessione e disconnessione dalla corrente, mai sentito un bump.

Sì, esatto. L'idea mi è venuta da lì.

Devo proprio fare un mute come descritto da Giancarlo, che ringrazio, sulla mia schedina rossa Yuanjing. Che già così suona sorprendentemente potente e naturale. Chissà come suona un Breeze modificato...!!!

avatar
Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante
Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10260
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Re: TPA 3116

il Ven 28 Nov 2014 - 19:10
@cesarevox ha scritto:
@emmeci ha scritto:VISHAY ERO MKP 1845
Audyn Cap KPQS
Arcotronics (quelli assiali gialli)

Sono le prime marche "serie" che mi sono venute in mente... da pagare 1-2 euro max, secondo me non vale la pena di spendere di più!

Ciao Mauro

ma,una volta,............... non andavano di moda i "russi"
Ciao
Ciao Cesare, che piacere risentirti!, E' vero una volta andavano di moda i russi, ma forse sono enrati nel nuovo programma di sanzioni. Hehe
avatar
Nadir81
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 12.05.14
Numero di messaggi : 1065
Provincia (Città) : Via Lattea
Impianto : Fujitsu Futro S450 con Daphile
Scheda Audio: Weiliang DAC AK4399 upgradato con HDAM
Trasporto: Gustard U12 Xmos 384kHz 32 bit
Amp cuffia: Little Dot 1+ con OPA2107 e valvole WE408A,
Cavo Ampli Cuffia: Mogami 2534 con connettori Nakamichi;
Cuffia: Alessandro MS1i con bowls pads + tape mod.
Amp diffusori: Breeze Audio TPA3116 (2 x 55 W)+ alimentatore lineare Alpha Elettronica (20 V);
Speakers: Wharfedale 10.1
Cavo Diffusori: Rca Transparent The Link 200

Re: TPA 3116

il Ven 28 Nov 2014 - 19:29
Sto impazzendo con gli stacca e attacca veloci per confrontarlo col TA2024...beh, sicuramente è migliorato rispetto a ieri (fritznet diceva che all'inizio suonava come una radiolina...come non concordare, anche su una certa durezza), ma è l'alimentatore lineare a farlo suonare al meglio...se rimetto l'ali normale da 13 volt perde il 50% del valore.
avatar
emmeci
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 11.10.10
Numero di messaggi : 5599
Occupazione/Hobby : Musica, Natura, Fotografia
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Miliardi di elettroni che agitandosi... fanno musica!

Re: TPA 3116

il Ven 28 Nov 2014 - 19:40
@Biagio De Simone ha scritto:
@cesarevox ha scritto:

ma,una volta,............... non andavano di moda i "russi"
Ciao
Ciao Cesare, che piacere risentirti!, E' vero una volta andavano di moda i russi, ma forse sono enrati nel nuovo programma di sanzioni. Hehe

Very Happy Si Cesare, giustamente "una volta" adesso pare che abbiano finito le Soyuz da cui smontarli ed il mercato si è bloccato! Bisogna sentire la Cristoforetti se ce ne smonta qualcuno di nascosto... tanto c'ha sei mesi di tempo, così non si annoia! Laughing
Ribadisco, mia personalissima opinione, spendere 1-2€ per un CAP di buona marca è più che sufficiente per toglersi il dubbio che quelli montati in origine siano effettivamente una "ciofeca" e che ne sia valsa la pena.
A quanto pare, mi diceva un amico, che anche gli ERO 1845 ormai siano di "moda". Non dico che ti li regalassero anni fa' ma non avevano di certo i prezzi che hanno adesso! Shocked
Tra le varie sostituzioni dei CAP in ingresso delle "scatolette infami" Very Happy essenzialmente TA2024 e TA2020 ho utilizzato anche, secondo me con un ottimo risultato gli ERO MKT 1822. Ora però lo so' che per alcuni il fatto che siano MKT già "non va" per non parlare poi del fatto che siano dei parallelepipedi e non cilindrici... un sacco di eletttroni che si vanno a nascondere.... negli angoli! Hehe
Ciao Mauro
avatar
cesarevox
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 10.03.10
Numero di messaggi : 777
Località : San Vito al Tagliamento (PN)
Occupazione/Hobby : mi sto guardando in giro/ montagna/foto/ hobbystica varia/ a volte DIY/ qualche "ombra" ogni tanto
Impianto : da rifare

Re: TPA 3116

il Ven 28 Nov 2014 - 21:10
@emmeci ha scritto:
Tra le varie sostituzioni dei CAP in ingresso delle "scatolette infami" Very Happy essenzialmente TA2024 e TA2020 ho utilizzato anche, secondo me con un ottimo risultato gli ERO MKT 1822. Ora però lo so' che per alcuni il fatto che siano MKT già "non va" per non parlare poi del fatto che siano dei parallelepipedi e non cilindrici... un sacco di eletttroni che si vanno a nascondere.... negli angoli! Hehe
Ciao Mauro
Sempre diverso tempo fa si diceva che per sostituire i CAP di segnale (i classici 2,2uF) era meglio usare
gli MKP al posto dei citati MKT. Detto ciò credo che un buon  MKT non farà sentire la differenza, almeno credo.
Io ho usato spesso gli ERO e mi sono trovato bene e soprattutto hanno delle dimensioni accettabili. Ho usato anche
Obbligado, Arcotronics, Mundorf ecc., ma sono piuttosto grandini, per le scatolette. Quindi se si deve usare un MKT,
male non ci starebbe pure (forse) un vecchio K73-16, a me non dispiacevano, anzi...per non parlare dei K75-10.
Io facevo così (a seconda delle dimensioni a disposizione):
* k75-10 2,2uF con bypass di k42 da 0,1uF
* k73-16 2,2uF con bypass di K75-10 da 0,1
ed usavo anche per lo 0,1uF :
- gli ottimi MbM  (sempre russi)
- K73-16
- Evox molto piccoli
ho ancora una discreta collezione di russi, soprattuto di quei "monster" verdi e grossi, li tengo per un
futuro filtro delle casse (se durano).
Poi, forse alla fine,  è solo questione di gusti più che di orecchio.
****************

@"Biagio De Simone"
ciao Biagio, è vero è molto che non mi faccio sentire, ma dopo le polemiche
degli scorsi hanni mi ero un po' rotto e quindi ho seguito il forum di Maurizio.
Anche lì è un po' che non mi faccio vivo però, ed è perchè avevo mollato un
pochino la musica per la pesca, anche se il tutto si concilierebbe lo stesso.
buona.....................

p.s.
qui a ripiove,.................porcaccia e domani/dopodomani
sono di turno al volontariato.
PHIL MASNAGH
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 14.01.12
Numero di messaggi : 986
Località : Novara
Impianto : Roba vecchia

Re: TPA 3116

il Ven 28 Nov 2014 - 21:32
Qualcuno, da qualche parte su questo stesso forum, asseriva che è meglio usare condensatori ad alta tensione di lavoro sulla linea del segnale in ingresso. Semplicemente perché, per far fronte alla maggior tensione di lavoro, il condensatore ha il dielettrico più spesso, e quindi le armature sono più distanti e per mantenere la stessa capacità devono per forza essere più estese, quindi c'è una maggior superfici di accoppiamento tra le stesse. Quindi secondo questa tesi non è solo la capacità ad essere importante ma anche la superficie d'accoppiamento. Vi risulta qualcosa in tal senso?

avatar
cesarevox
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 10.03.10
Numero di messaggi : 777
Località : San Vito al Tagliamento (PN)
Occupazione/Hobby : mi sto guardando in giro/ montagna/foto/ hobbystica varia/ a volte DIY/ qualche "ombra" ogni tanto
Impianto : da rifare

Re: TPA 3116

il Sab 29 Nov 2014 - 8:47
ho scritto "hanni", ..........copia incolla copia taglia eeeee....l'età,
vado ........ il lavoro mi aspetta.    Beer
Buona Domenica
avatar
Togno1985
Appassionato
Appassionato
Data d'iscrizione : 15.04.13
Numero di messaggi : 258
Località : Ancona
Occupazione/Hobby : Tecnico elettricista automazioni industriali
Provincia (Città) : Ancona
Impianto : SORGENTE: MARANTZ CD6000 OSE
DAC: TEAC UD-H01
PRE: PREFET 2013
FINALE: GAINCLONE LM3886
DIFFUSORI: INDIANA LINE NOTA 260N
CAVI: AUTOCOSTRUITI
STAND: AUTOCOSTUITI

Re: TPA 3116

il Sab 29 Nov 2014 - 18:24
ciao ragazzi , una rapida domanda, rmesso a confrontocon un abletec, chi vince? grazie
avatar
ideafolle
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 20.02.12
Numero di messaggi : 5429
Località : vicini.... vIcini
Occupazione/Hobby : contare gli eu.
Provincia (Città) : SON CHI' ....NE'
Impianto : ......... VEDI AVATAR.

Re: TPA 3116

il Sab 29 Nov 2014 - 18:50
@PHIL MASNAGH ha scritto:Qualcuno, da qualche parte su questo stesso forum, asseriva che è meglio usare condensatori ad alta tensione di lavoro sulla linea del segnale in ingresso. Semplicemente perché, per far fronte alla maggior tensione di lavoro, il condensatore ha il dielettrico più spesso, e quindi le armature sono più distanti e per mantenere la stessa capacità devono per forza essere più estese, quindi c'è una maggior superfici di accoppiamento tra le stesse. Quindi secondo questa tesi non è solo la capacità ad essere importante ma anche la superficie d'accoppiamento. Vi risulta qualcosa in tal senso?


Laughing Laughing ciao phil e' bello rilegerti Laughing Laughing  a me si!  e dove posso ,spazio permetendo e disponibilita li monto  ed una certa differenza se pur minima la fanno. ma tutto questo a secondo de l'importanza del circuito . ci sono pure dei mkt come quelli citati da ciesare , da mauro che non ti fanno
a volte rimpiangere gli mkp o gli oil russi o simili Wink Laughing Laughing
avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8852
Località : Querceto
Provincia (Città) : .
Impianto : lol-fi

Re: TPA 3116

il Sab 29 Nov 2014 - 19:27
@cesarevox ha scritto:
...

Ciao Cesare, è sempre un piacere fare due chiacchiere con te, ti rispondo qui.


Riassunto delle modifiche più usate sulle schede basate su TPA3116:

1) Sostituzione dei condensatori di ingresso.
2) Sostituzione dei condensatori sull'alimentazione. (Queste prime sono le uniche due che ho provato di persona, sul segnale ho messo dei WIma non MKP, perchè li avevo in casa, sull'alimentazione ho poi messo dei Panasonic FC da 330uF sulla blu, sulla rossa sempre PAnasonic FC ma da 1000 uF, mi sembra che quelli da 330uF vadano meglio, forse quelli da 1000 con un bypass potrebbero essere ancora meglio, chi lo sa?)
3) Sostituzione delle bobine del filtro, Bourns, Coilcraft alcuni Wurth etc, io ancora non le ho sostituite, se lo farò sarà con induttanze avvolte in aria, fatte in casa.
3) sostituzione dei cap di filtro, c'è poco spazio, ma anche qui ha un senso, IMHO.
4) sostituzione dei quattro piccoli condensatori di bootstrap (sulla blu sono a film plastico, sulla rossa sono smd) con i TDK X7R di valore equivalente, pare non ci sia di meglio, boh...
5) aggiunta di un circuito di snubber (questa modifica è stat proposta di recente su diyaudio, e non la conosco)
6) Importante, si possono variare guadagno e impedenza di ingresso, per adattarsi a sorgente o pre, cambiando un paio di resistenze (sulla blu).

Dell'antibump di Giancarlo mi sembra che qui e altrove lo si conosca bene, quindi solo un accenno.-

Considerazioni personali: Cesare, la rossa io la lascerei così, le piazzole sono davvero esili, ierilaltro me ne è caduta una e si sono sollevate le piste, col peso dei condensatori, dei robini piccolissimi, inoltre i cap di ingresso sono smd, e sostituirli è brigoso, non tanto toglierli, ma metterci i nuovi Mad .

Le schede (quelle che ho provato io, la rossa e le blu) vanno già parecchio bene così come sono, IMHO.

Se proprio si vuole spremerle al massimo, l'ideale, secondo me, è prenderne due "blu", metterle in mono a ponte, non tanto per la potenza (anche se raddoppia...), ma per avere molto spazio sulla scheda, poi sostituire i cap di ingresso, il filtro di uscita, e dotarle di una buona alimentazione lineare.

Nulla vieta di spingersi a rifarla di peso, lasciando solo il chip, ma non credo che la fatica ripaghi in termini di miglioramento.

Se lo si fa per smanettare, c'è da divertirsi con questo chip, si può variare la frequenza di modulazione, si possono riportare gli ingressi in bilanciato (il chip nasce per avere gli ingressi bilanciati), etc. etc.

Io sto aspettando la seconda blu, se arriverà a casa mia, forse a casa di qualcun'altro, non si sa Laughing


Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum