T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11775 utenti, con i loro 820003 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


Proson Event 41 - Modding

Condividi

descriptionProson Event 41 - Modding

more_horiz
Salve a tutti,
posseggo questi diffusori, e pensavo ad un upgrade non esoso.
1 - Spray bituminoso all'interno del cabinet
2 - Aggiunta di fonoassorbente per cappe
3 - Modifica componenti crossover
che ne pensate?
Il xover originale ha un condensatore da 22 uF in parallelo al woofer e un induttanza in serie (non so il valore) quindi un p-basso da 12 db

e un condensatore da 2,2 uF in serie al tweeter:

Sono giusti i miei calcoli sommari? La frequenza di incrocio non è strana?
Volendolo modificare, avete delle idee positive?
Grazie a tutti i gentili esperti

descriptionRe: Proson Event 41 - Modding

more_horiz
Sei sicuro di aver messo i dati giusti nel software?
Controlla l'impedenza del tweeter.

_________________
Prima di accendere l'hifi leggete questo [autore: Diego Nardi]

descriptionRe: Proson Event 41 - Modding

more_horiz
Grazie per la risposta, mi sono basato su questa misurazione:


Altrimenti con 4 ohm e il condensatore da 2,2 uF si avrebbe una frequenza di taglio altissima:


sto sbagliando?

Grazie ancora

descriptionRe: Proson Event 41 - Modding

more_horiz
@mafelix ha scritto:


sto sbagliando?

Grazie ancora


Temo di si.

Quel grafico rappresenta l'impedenza al variare della frequenza, mentre il tuo software vuole l'impedenza in continua.
Dovresti usare un ohmmetro.
Per il woofer lo puoi attaccare direttamente al prese del diffuse (e sono sicuramente 4 ohm), per il tweeter dovresti aprire e misurare direttamente sui contatti o cerca nel manuale tecnico (se esiste).

Prova con 10 Ohm.
Ma 8 Ohm potrebbero essere realistici (visto il grafico).

_________________
Prima di accendere l'hifi leggete questo [autore: Diego Nardi]

descriptionRe: Proson Event 41 - Modding

more_horiz
Quel programmino serve a una cippa, di certo non a progettare un crosspassivo....
Affidabili che conosco ci sono Crosspc di Giussani o AFW che uso anche io, cmq scordatevi di progettare un passivo tenendo presente solo l'impendenza degli altoparlanti, dovreste misurare almeno anche la risposta in frequenza.....di certo il progettista di Proson si è mantenuto sull'economico,, ma i valori del cross non saranno buttati a caso. Quindi se volete modificare i valori, dovreste riprogettare il tutto previa preventive misurazioni....ma siccome leggo conoscenze approssimative, consiglio assolutamente di non modificare appunto i valori dei componenti del cross.
Se proprio si vuole sperimentare qualche miglioramento, si può cambiare migliorando la qualità del condensatore sul tw usando un polipropilene MKP se quello presente è un MKT o addirittura un elettrolitico. I componenti sulla linea del wf sicuramente c'è poco da migliorare senza spendere troppo.
Buona anche l'idea di intervenire sul mobile, consiglierei l'uso di antirombo per fascioni passato a pennello, questo tipo di antirombo asciuga bene e diventa rigido, al contrario dell'antirombo normale.
Buona anche la prova di inserire del fonoassorbente dacron o filtro per cappa, però anche qui attenzione a non modificare troppo lo smorzamento, ricordate che ogni intervento che fate, modificate il progetto.....in particolare inserendo del fonoassorbente si possono migliorare le medie frequenze, ma cambia anche lo smorzamento dei bassi, magari si sentiranno leggermente più estesi, ma diminuirà il livello, insomma si sentiranno meno bassi....
Quindi sono d'obbligo prove di ascolto con diverse quantità di fonoassorbente. Buon divertimento.

descriptionRe: Proson Event 41 - Modding

more_horiz
@niko35 ha scritto:
Quel programmino serve a una cippa, di certo non a progettare un crosspassivo....
Affidabili che conosco ci sono Crosspc di Giussani o AFW che uso anche io, cmq scordatevi di progettare un passivo tenendo presente solo l'impendenza degli altoparlanti, dovreste misurare almeno anche la risposta in frequenza.....di certo il progettista di Proson si è mantenuto sull'economico,, ma i valori del cross non saranno buttati a caso. Quindi se volete modificare i valori, dovreste riprogettare il tutto previa preventive misurazioni....ma siccome leggo conoscenze approssimative, consiglio assolutamente di non modificare appunto i valori dei componenti del cross.
Se proprio si vuole sperimentare qualche miglioramento, si può cambiare migliorando la qualità del condensatore sul tw usando un polipropilene MKP se quello presente è un MKT o addirittura un elettrolitico. I componenti sulla linea del wf sicuramente c'è poco da migliorare senza spendere troppo.
Buona anche l'idea di intervenire sul mobile, consiglierei l'uso di antirombo per fascioni passato a pennello, questo tipo di antirombo asciuga bene e diventa rigido, al contrario dell'antirombo normale.
Buona anche la prova di inserire del fonoassorbente dacron o filtro per cappa, però anche qui attenzione a non modificare troppo lo smorzamento, ricordate che ogni intervento che fate, modificate il progetto.....in particolare inserendo del fonoassorbente si possono migliorare le medie frequenze, ma cambia anche lo smorzamento dei bassi, magari si sentiranno leggermente più estesi, ma diminuirà il livello, insomma si sentiranno meno bassi....
Quindi sono d'obbligo prove di ascolto con diverse quantità di fonoassorbente. Buon divertimento.


Assolutamente d'accordo!

descriptionRe: Proson Event 41 - Modding

more_horiz
Vi ringrazio per le cortesi risposte.
Non ho strumenti, questo è quello che ho trovato:







Si può fare qualcosa?

Grazie

descriptionRe: Proson Event 41 - Modding

more_horiz
Da una veloce ricerca ho trovato la prova con le misure postate sopra.....confermo quello che ho scritto prima, dalle foto della prova vedo un condensatore elettrolitico sui wf e tw, quindi qui puoi cambiare quello sul tw con un MKP economico, tipo un Audyncap. Poi leggo che manca la guarnizione di tenuta fra altoparlanti e box, e il fonoassorbente c'è ma puoi aggiungerne un pò simile a quello che già c'è, ma incollato sulle pareti. E l'antirombo. Senza conoscenze specifiche non consiglio altre modifiche.

descriptionRe: Proson Event 41 - Modding

more_horiz
ma cosa ci sarà mai da spremere in una proson event!... ma non per la specifica cassa! dico, in genere! non sarebbe il caso di distogliere l'attenzione su simili pasticci! qual'è il margine, vero, sul quale centrare le attese? cosa può fornire, in termini di 'apparizione', di stravolgimento concreto e inoppugnabile, costante nel tempo, il rimaneggiare in modo ± invasivo l'originalità del contenuto e del contenente di un diffusore? dicevo: costante nel tempo, si, perchè dopo qualche giorno di 'miracoli' siamo alle solite...
non sarebbe il caso, piuttosto, all'intraprendente di turno, di premettere la futilità sostanziale degli obbiettivi cercati?  indirizzandone, da subito, il target verso traguardi didattici, ottenuti sui propri componenti con la personale manualità, impegno, sacrificio, delusioni e soddisfazioni nell'apprendimento; consci, apriori, dell'utopico risultato originalmente desiderato, appagati, dopo, dall'esperienza maturata nell'interesse applicato allo scopo.
che dici niko!

descriptionRe: Proson Event 41 - Modding

more_horiz
@Albers ha scritto:
ma cosa ci sarà mai da spremere in una proson event!... ma non per la specifica cassa! dico, in genere! non sarebbe il caso di distogliere l'attenzione su simili pasticci! qual'è il margine, vero, sul quale centrare le attese? cosa può fornire, in termini di 'apparizione', di stravolgimento concreto e inoppugnabile, costante nel tempo, il rimaneggiare in modo ± invasivo l'originalità del contenuto e del contenente di un diffusore? dicevo: costante nel tempo, si, perchè dopo qualche giorno di 'miracoli' siamo alle solite...
non sarebbe il caso, piuttosto, all'intraprendente di turno, di premettere la futilità sostanziale degli obbiettivi cercati?  indirizzandone, da subito, il target verso traguardi didattici, ottenuti sui propri componenti con la personale manualità, impegno, sacrificio, delusioni e soddisfazioni nell'apprendimento; consci, apriori, dell'utopico risultato originalmente desiderato, appagati, dopo, dall'esperienza maturata nell'interesse applicato allo scopo.
che dici niko!

Non ho capito bene il tuo post, però dico che ci possono essere diverse motivazioni nel voler modificare dei diffusori. A esempio la voglia di capire e imparare facendo pratica, oppure la voglia di modificare e migliorare un po senza cambiare diffusori, magari perché ci si è affezionati in qualche maniera.....certo il margine di intervento c'è proprio all'incrocio fra wf e tw, quindi sul passivo. Però rimarranno sempre dei diffusori di fascia bassa, se si cerca proprio una qualità migliore allora sarà meglio rivenderle e prendere qualcosa di meglio.....

Ultima modifica di niko35 il Ven 27 Giu 2014 - 11:52, modificato 1 volta

descriptionRe: Proson Event 41 - Modding

more_horiz
@Albers ha scritto:
ma cosa ci sarà mai da spremere in una proson event!... ma non per la specifica cassa! dico, in genere! non sarebbe il caso di distogliere l'attenzione su simili pasticci! qual'è il margine, vero, sul quale centrare le attese? cosa può fornire, in termini di 'apparizione', di stravolgimento concreto e inoppugnabile, costante nel tempo, il rimaneggiare in modo ± invasivo l'originalità del contenuto e del contenente di un diffusore? dicevo: costante nel tempo, si, perchè dopo qualche giorno di 'miracoli' siamo alle solite...
non sarebbe il caso, piuttosto, all'intraprendente di turno, di premettere la futilità sostanziale degli obbiettivi cercati?  indirizzandone, da subito, il target verso traguardi didattici, ottenuti sui propri componenti con la personale manualità, impegno, sacrificio, delusioni e soddisfazioni nell'apprendimento; consci, apriori, dell'utopico risultato originalmente desiderato, appagati, dopo, dall'esperienza maturata nell'interesse applicato allo scopo.
che dici niko!


In sostanza stai dicendo che è meglio che le lascia come sono e semmai di costruire un paio di diffusori ex-novo per imparare?
 Hello 

descriptionRe: Proson Event 41 - Modding

more_horiz
Grazie per le cortesi e competenti risposte.
Il mio obbiettivo è quello di migliorare, se pur lievemente, un prodotto che già possiedo, le mie finanze purtroppo non mi permettono di fare altre scelte.

descriptionRe: Proson Event 41 - Modding

more_horiz
@mafelix ha scritto:
Grazie per le cortesi e competenti risposte.
Il mio obbiettivo è quello di migliorare, se pur lievemente, un prodotto che già possiedo, le mie finanze purtroppo non mi permettono di fare altre scelte.


Come ho detto sopra, ci sarebbe del margine di miglioramento cambiando i valori del passivo, quindi riprogettato il cross.....adesso non ricordo dove, ma avevo letto proprio di questo intervento mi sembra sulle Kro Craft da 80euro. Ma era stato fatto da persona competente e dotata di strumenti di misure oltre che da una certa esperienza, non è cosa che si improvvisa. Per la strumentazione si può spendere da un minimo di 150-euro per scheda e microfono, a un 3-400 euro per un setup come il mio, fino a migliaia di euro per strumenti professionali, senza contare che le competenze non si improvvisano.
Quindi anche economicamente la cosa non è fattibile, gli unici interventi poco invasivi e quindi anche con poco margine di errore ma anche con pochi possibili miglioramenti, sono quelli detti prima. Oppure non saprei se qualcun'altro ha altre idee simili.

descriptionRe: Proson Event 41 - Modding

more_horiz
@sonic63 ha scritto:
@Albers ha scritto:
ma cosa ci sarà mai da spremere in una proson event!... ma non per la specifica cassa! dico, in genere! non sarebbe il caso di distogliere l'attenzione su simili pasticci! qual'è il margine, vero, sul quale centrare le attese? cosa può fornire, in termini di 'apparizione', di stravolgimento concreto e inoppugnabile, costante nel tempo, il rimaneggiare in modo ± invasivo l'originalità del contenuto e del contenente di un diffusore? dicevo: costante nel tempo, si, perchè dopo qualche giorno di 'miracoli' siamo alle solite...
non sarebbe il caso, piuttosto, all'intraprendente di turno, di premettere la futilità sostanziale degli obbiettivi cercati?  indirizzandone, da subito, il target verso traguardi didattici, ottenuti sui propri componenti con la personale manualità, impegno, sacrificio, delusioni e soddisfazioni nell'apprendimento; consci, apriori, dell'utopico risultato originalmente desiderato, appagati, dopo, dall'esperienza maturata nell'interesse applicato allo scopo.
che dici niko!


In sostanza stai dicendo che è meglio che le lascia come sono e semmai di costruire un paio di diffusori ex-novo per imparare?
 Hello 


In generale sono molto d'accordo!
Non perchè in assoluto parta dal presupposto che non si possa spremere qualcosa di più da quei diffusori (con adeguati strumenti, sia tecnologici che personali, beninteso...), ma solo perchè, magari, seguendo un progetto del quale si renda disponibile anche una genesi progettuale ed una seria metodologia realizzativa, si possa apprendere qualcosa in più del terrificante mondo dell'elettroacustica e ci si possa rendere conto di quante variabili in gioco ci siano nell'implementare una modifica solo apparentemente semplice...
Penso ad esempio (tanto per restare in casa) ai bellissimi progetti di Sasachess, così ben argomentati dall'inizio alla fine...
L'intento sarebbe quello di evitare le delusioni in agguato a chiunque affidi un progetto comunque ambzioso (come quello di riprogettare parte di un diffusore commerciale) ad un semplice simulatore spannometrico, senza aver acquisito una minima base tecnica...
Ci siam passati tutti, no?  Very Happy 
Chi non ha sperato, almeno per un momento, che mettendo due numeri ricavati dai datasheet di un altoparlante in un software, fosse possibile ricavare qualcosa di valido? Senza strumenti di misura e know how?  Sad 
Poi, la maledetta "sindrome dello scarrafone" fa il resto... Almeno per un pò, come dice giustamente Albers...
Dai un'occhiata, Mafelix:
http://sasachess.altervista.org/

descriptionRe: Proson Event 41 - Modding

more_horiz
"adesso non ricordo dove, ma avevo letto proprio di questo intervento mi sembra sulle Kro Craft"

Esatto l'upgrade sulle Kro Craft mi ha dato lo spunto:

145-DIY-Modifica-alle-Scythe-Kro-Craft-rev-B-per-iniziare-alla-grande-!/view/1

Il filtro delle Proson 41 mi è sembrato sempliciotto ed ultra economico, pensavo che con 10/15 € si potesse migliorare un pò.
Il leggerino cabinet anche.

Leggerò il blog

Grazie

descriptionRe: Proson Event 41 - Modding

more_horiz
Hello  non x fare il demoralizatore disfattista  Embarassed ebbene si  Crying or Very sad Crying or Very sad ma le o pure io  Sick 
le tengo im cantina x provare  Shut up   ma secondo me nun so bone manco x fare il fuoco  Wink
 Hehe Hehe Hehe  e non vale manco la pena di perderci tempo  Laughing Laughing Laughing o te le tieni cosi
o lascia perde ....fatica e soldi buttati  Rolling Eyes  secondo me' Oki 

descriptionRe: Proson Event 41 - Modding

more_horiz
@niko35 ha scritto:
@Albers ha scritto:
ma cosa ci sarà mai da spremere in una proson event!... ma non per la specifica cassa! dico, in genere! non sarebbe il caso di distogliere l'attenzione su simili pasticci! qual'è il margine, vero, sul quale centrare le attese? cosa può fornire, in termini di 'apparizione', di stravolgimento concreto e inoppugnabile, costante nel tempo, il rimaneggiare in modo ± invasivo l'originalità del contenuto e del contenente di un diffusore? dicevo: costante nel tempo, si, perchè dopo qualche giorno di 'miracoli' siamo alle solite...
non sarebbe il caso, piuttosto, all'intraprendente di turno, di premettere la futilità sostanziale degli obbiettivi cercati?  indirizzandone, da subito, il target verso traguardi didattici, ottenuti sui propri componenti con la personale manualità, impegno, sacrificio, delusioni e soddisfazioni nell'apprendimento; consci, apriori, dell'utopico risultato originalmente desiderato, appagati, dopo, dall'esperienza maturata nell'interesse applicato allo scopo.
che dici niko!

Non ho capito bene il tuo post, però dico che ci possono essere diverse motivazioni nel voler modificare dei diffusori. A esempio la voglia di capire e imparare facendo pratica, oppure la voglia di modificare e migliorare un po senza cambiare diffusori, magari perché ci si è affezionati in qualche maniera.....certo il margine di intervento c'è proprio all'incrocio fra wf e tw, quindi sul passivo. Però rimarranno sempre dei diffusori di fascia bassa, se si cerca proprio una qualità migliore allora sarà meglio rivenderle e prendere qualcosa di meglio.....


colpa mia, esprimo pessimamente le mie idee. scusa per averti coinvolto direttamente, la cosa non accadrà più gentile forumer

descriptionRe: Proson Event 41 - Modding

more_horiz
A ciro rispondo: certo che si!

Ma poi, ciro e andrea, dai, è un po’ come nel car sport e forum relativi, dove grandi specialisti, motoristi nell’anonimo del chiuso della stanzetta col pc, grandi specialisti di cartone che spargono generosi dripping di professorali consigli, ti elargiscono cv come se piovesse; scarico/20cv, filtro/7cv, plenum spacer/15cv, mappa/30cv… 70/80cv in un aspirato,così, passando il tempo col diy magari, contemporaneamente twittando a più non posso e leccando un gelato. Col poveraccio che poi, in mezzo all’eccitante frastuono di cat sportivi miracolosi, si vede staccati gli sportelli dalle stesse macchinine di prima. Per tirar su cv da un na ci vogliono specialisti veri e finiti, che aprano il motore e sappiano dove agire, pesantemente, non usando i manicottini azzurri in silicone tanto belli e carini; gente che ha studiato attentamente il funzionamento di un motore sui libri oppure che si è rotta il culo in officina, anni ed anni, con gente espertissima di ogni particolare meccanico e del suo coinvolgimento con le altre componenti del motore, per ogni variazione del progetto di base originale.
Ma, fateci caso, così è in qualsiasi campo. In quello dell’ingegneria strutturale non basta saper armare mnemonicamente, automaticamente, una trave o un elemento strutturale generico per poter agire efficacemente nell’equilibrio strutturale globale variato per eventuali modifiche successive messe in opera in singole membrature resistenti; bisogna che si conosca, per filo e per segno, la teoria che sottende i problemi del sistema fisico relativo. Ragazzi, nessuno ci regala niente, nemmeno la scienza, che va approfondita, con umiltà, sacrificio, dedizione, nei luoghi deputati perché un livello minimo di serietà, direi di più... sicurezza, sia garantito, libri che siano o sudore della fronte apprendendo ‘sul campo’, incamerando i segreti, passo passo seguendo veri maestri dal vivo. Non serve… o serve a poco armeggiare, smontando cose esistenti, magari danneggiandole irreversibilmente, copiando idee o consigli nella rete, per di più, in molti casi, da gente anonima che fa il ‘napoleone’ per sentirsi vivo…

descriptionRe: Proson Event 41 - Modding

more_horiz
M'ha, veramente la domanda era proprio su come modificare queste casse, se poi si ama disquisire su argomentazioni che c'entrano poco, fate voi.....ma mi sembra inutile rispondere qui senza avere cognizione di causa e magari parlando di ingegneria e meccanica.
Naturalmente nel forum io rispondo dove sò qualcosa, se invece il voler aiutare qualcuno a non fare errori madornali significa fare il Napoleone, beh mi dispiace ma se si fa questa critica si perde il senso del forum.....

descriptionRe: Proson Event 41 - Modding

more_horiz
Non aspettarti miracoli Wink io cambierei solo i componenti del cross over,un buon upgrade potrebbe essere un amplificatore con più Watt (corrente). Smile

descriptionRe: Proson Event 41 - Modding

more_horiz
Grazie per le risposte.

I diffusori li ho presi dopo aver letto una recensione e aver guardato nel mio portafoglio.
(nuke.nonsoloaudiofili) (Del Sig. Alfredo Di Pietro)
"Il Proson Event Sat 41 è un diffusore con un rapporto qualità/prezzo che definirei, senza tema di esagerare, eccellente. Inserito nei giusti ambienti e pilotato con amplificazioni adeguate è in grado di regalare grandi soddisfazioni soprattutto a chi da un'elettroacustica desidera un suono preciso e analitico, ma non per questo innaturalmente iperdettagliato. Per soli 66 euro è possibile avere in casa un mini discretamente rifinito e soprattutto ben suonante, dalla timbrica piacevole e assolutamente non stancante. Il basso c'è ed è di buona qualità, rotondo e corposo al punto giusto e pure discretamente controllato anche se mostra quei limiti dinamici "fisiologici" che le dimensioni e il livello dei driver consentono."
Non sono e non voglio fare il mago, ho chiesto aiuto a voi esperti per poter apportare qualche miglioria, se fattibile, non voglio trasformare una Panda in una Ferrari.
L'ampli è un Tripath TA2021B 25x2, e per ora non posso cambiarlo (anche se mi piacerebbe!)

descriptionRe: Proson Event 41 - Modding

more_horiz
@Albers ha scritto:
A ciro rispondo: certo che si!

Ma poi, ciro e andrea, dai, è un po’ come nel car sport e forum relativi, dove grandi specialisti, motoristi nell’anonimo del chiuso della stanzetta col pc, grandi specialisti di cartone che spargono generosi dripping di professorali consigli, ti elargiscono cv come se piovesse; scarico/20cv, filtro/7cv, plenum spacer/15cv, mappa/30cv… 70/80cv in un aspirato,così, passando il tempo col diy magari, contemporaneamente twittando a più non posso e leccando un gelato. Col poveraccio che poi, in mezzo all’eccitante frastuono di cat sportivi miracolosi, si vede staccati gli sportelli dalle stesse macchinine di prima. Per tirar su cv da un na ci vogliono specialisti veri e finiti, che aprano il motore e sappiano dove agire, pesantemente, non usando i manicottini azzurri in silicone tanto belli e carini; gente che ha studiato attentamente il funzionamento di un motore sui libri oppure che si è rotta il culo in officina, anni ed anni, con gente espertissima di ogni particolare meccanico e del suo coinvolgimento con le altre componenti del motore, per ogni variazione del  progetto di base originale.
Ma, fateci caso, così è in qualsiasi campo. In quello dell’ingegneria strutturale non basta saper armare mnemonicamente, automaticamente, una trave o un elemento strutturale generico per poter agire efficacemente nell’equilibrio strutturale globale variato per eventuali modifiche successive messe in opera in singole membrature resistenti; bisogna che si conosca, per filo e per segno, la teoria che sottende i problemi del sistema fisico relativo. Ragazzi, nessuno ci regala niente, nemmeno la scienza, che va approfondita, con umiltà, sacrificio, dedizione, nei luoghi deputati perché un livello minimo di serietà, direi di più... sicurezza, sia garantito, libri che siano o sudore della fronte apprendendo ‘sul campo’, incamerando i segreti, passo passo seguendo veri maestri dal vivo. Non serve… o serve a poco armeggiare, smontando cose esistenti, magari danneggiandole irreversibilmente, copiando idee o consigli nella rete, per di più, in molti casi, da gente anonima che fa il ‘napoleone’ per sentirsi vivo…



  Clap  Clap  Clap  Clap  Clap  Clap   Quoto assolutamente!
Ed il paragone con il tuning è decisamente azzeccato!  Hehe 

P.S. E' vero o non è vero che conosciamo tutti ALMENO UNO che ha installato il solito filtro conico senza toccare altro e, siccome fa leggermente un pò più di rumore, è convinto che corra un pò di più?  Very Happy 
Di solito ti dicono:" Mah... Sarà un'impressione, ma mi sembra vada un pò di più..."! Mmm 
Dai, almeno uno lo conoscete!  Hehe

descriptionRe: Proson Event 41 - Modding

more_horiz
Scusate ma ad alcuni di voi non li capisco...
Lo scopo di un forum non è fare domande e se qualcuno conosce l'argomento dare delle risposte?
Nessuno ha l'obbligo di farlo e se non vi interessa il tread non c'è nessun problema.

Personalmente, ripeto personalmente, credo che margine di upgrade ci sia, in tutte le cose, specie in quelle più economiche, dove ovviamente per il discorso di budget, il produttore deve risparmiare.

Quindi allacciandomi al discorso delle 4 ruote, credo che sia più semplice migliorare un pò una Panda, anzichè una Ferrari.

descriptionRe: Proson Event 41 - Modding

more_horiz
@mafelix ha scritto:
Scusate ma ad alcuni di voi non li capisco...
Lo scopo di un forum non è fare domande e se qualcuno conosce l'argomento dare delle risposte?
Nessuno ha l'obbligo di farlo e se non vi interessa il tread non c'è nessun problema.



Ma scusami, ti sei sentito offeso in qualche modo?
Si stava cazzeggiando...
E risposte ne hai avute, mi pare...
Cos'è che non capisci? Mmm 

descriptionRe: Proson Event 41 - Modding

more_horiz
Quando mi sono iscritto ho letto il regolamento:
DISCLAIMER del T-FORUM:
Questo è il forum della "classe T" intesa a tutto tondo come modo per risparmiare il più possibile massimizzando il rendimento, non è nè il forum del T-Amp, nè del Trends, nè dell'ascolto hifi senza compromessi. E' il forum di chi ascolta con le orecchie, con il cuore e con un occhio sempre al portafoglio.
2) SE RISPONDI A UN MESSAGGIO, RISPETTA L'ARGOMENTO PRINCIPALE DELLA DISCUSSIONE
Quando rispondi a una discussione già iniziata, fallo restando in tema, senza cominciare a parlare di argomenti che potrebbero riguardare altre sezioni del forum se non strettamente necessario. Attieni la tua risposta il più possibile alla domanda o alla discussione in corso, se vuoi parlare di altro comincia una nuova discussione nella sezione più idonea

Comunque se volete parlare di Fast end Furious fate pure...

descriptionRe: Proson Event 41 - Modding

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum