T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» Cavi per questo sistema
Oggi alle 20:11 Da p.cristallini

» Vostre esperienze di inversione di polarità
Oggi alle 19:47 Da lello64

» Diffusore triste, voglio provare
Oggi alle 19:45 Da ste_73

» Nuovo Douk Dac
Oggi alle 19:17 Da MaurArte

» Audio pessimo su giradischi GBC TDJ-101
Oggi alle 18:12 Da p.cristallini

» Radio Internet
Oggi alle 17:56 Da p.cristallini

» player di rete denon o marantz , ne vale la pena?
Oggi alle 17:10 Da Pinve

» "Soundbreaking", una serie di documentari che mi entusiasma
Oggi alle 17:04 Da pallapippo

» Chromecast Audio - Vostre opinioni ed esperienze
Oggi alle 16:53 Da ftalien77

» Topic'it, nuova applicazione mobile per il T-Forum
Oggi alle 15:34 Da Silver Black

» FX 802 vs Bantam Monoblock vs Nad 325BEE
Oggi alle 14:56 Da magistercylindrus

» Mission LX-2
Oggi alle 14:45 Da lello64

» Dubbi su Bluetooth
Oggi alle 12:12 Da clipper

» Consiglio gruppi power metal
Oggi alle 12:00 Da Luca Marchetti

» [Vendo] Nad C316BEE €210
Oggi alle 11:53 Da ghiglie

» Minidisc & Batteria
Oggi alle 9:36 Da ftalien77

» (TE) Vendo cuffia HiFiMan HE560
Oggi alle 9:13 Da 55dsl

» Vu meter audio
Oggi alle 9:05 Da clipper

» Giradischi project essential II
Oggi alle 8:57 Da Riccardo.Val

» DAC per Raspberry
Oggi alle 7:19 Da franz159

» [PA] Vendo Giradischi Project genie rpm 1.3
Oggi alle 3:37 Da mastri81

» [PA] Vendo Amplificatore Harman Kardon HK680
Oggi alle 3:26 Da mastri81

» Continuo con il Rasp o lascio perdere?
Ieri alle 20:51 Da gabri65

» Sorgente in sostituzione del Raspberry+Hifiberry
Ieri alle 20:36 Da gabri65

» Emu 1212m pci ex
Ieri alle 17:42 Da franz 01

» Am Audio A5 850 euro
Ieri alle 17:41 Da franz 01

» Sony uhp h1
Ieri alle 17:11 Da Luca Marchetti

» Invertire Sx con DX
Ieri alle 16:45 Da hsh1979

» PS Audio Nuwave o M2tech Young
Ieri alle 15:52 Da alessioashtangi

» Consiglio per upgrade diffusori / upgrade impianto
Ieri alle 13:01 Da giucam61

Statistiche
Abbiamo 11085 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Davide_S.

I nostri membri hanno inviato un totale di 797408 messaggi in 51702 argomenti
I postatori più attivi della settimana
giucam61
 
ftalien77
 
Masterix
 
nicola.corro
 
clipper
 
lello64
 
Kha-Jinn
 
Pinve
 
GP9
 
erduca
 

I postatori più attivi del mese
lello64
 
giucam61
 
nerone
 
dinamanu
 
ftalien77
 
Masterix
 
Kha-Jinn
 
Albert^ONE
 
kalium
 
erduca
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15532)
 
Silver Black (15481)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9196)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 71 utenti in linea: 9 Registrati, 2 Nascosti e 60 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

enrico massa, franzfranz, lello64, Luca Marchetti, mauz, Oz32, p.cristallini, tix88, V-Twin

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


linea di trasmissione per subwoofer professionale

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

linea di trasmissione per subwoofer professionale

Messaggio  zedda il Dom 15 Giu 2014 - 12:24

buongiorno!!!!  Smile  

come a tutti, immagino, mi piace sperimentare e provare sempre cose diverse...
ma dopo un pò di flop molto rumorosi e poco funzionali vorrei tornare sui miei passi...

come si dice in questi casi: "si stava meglio quando si stava peggio"  :hehe

mi venne la scimmia di farmi un piccolo impianto per manifestazioni e festicciole

e comprai ad occhi chiusi (da perfetto stupido) un woofer da 38cm per fare una cassa reflex...
non vi sto a raccontare tutte le scemenze che ho fatto in seguito, ma il succo del discorso è che ne ho comprato un altro uguale per fare un doppio subwoofer...

uno dei due nuovi 38cm l'ho provato comunque un mesetto in una linea di trasmissione, linea che ho costruito con un woofer da studio/monitor, e una volta provato non ce l'ho piu tolto perche suonava davvero bene...

poi la linea di trasmissione l'ho dismessa, e il tempo è trascorso...

ho fatto finalmente le casse reflex per i due woofer... e non funzionano  Evil or Very Mad 
suono terribile  Mad ... pilotaggio impossibile  Crying or Very sad ... e tanti altri problemi... Sad 

quindi ritornando al discorso:
ho avuto un piccolo barlume di speranza  Idea 

al diavolo il reflex e la trasportabilità!!!!  la morte di questi 2 woofer nuovi è la linea di trasmissione!!!!  Razz 

fondamentalmente ci sono 2 filosofie:
1)quelli che usano altoparlanti con alto qts e riempiono la linea di fonoassorbente
2)quelli che usano altoparlanti con bassissimo qts (anche 0.2) e lasciano la linea piu libera possibile...

io avendo un altoparlante con questi parametri:


sono sicuro che la linea vuota sia un ottima scelta.

pensavo di fare una linea con 1 solo ripiegamento del condotto... in teoria dovrei consumare meno legno, dovrebbe essere piu leggero, ed essendoci meno curve la sensibilità dovrebbe essere la migliore...

non mi interessano le spurie che possono uscire dal condotto, perchè userò un crossover a 24db attivo... e il taglio sarà effettuato bassissimo...

in teoria se accordo alla frequenza di risonanza (38hz) a ogni doppio ci sono problemi di attenuazione per via di cancellazioni...
ma se io uso un passabasso a 24db impostato sui 50hz automaticamente quelle cancellazioni a 76hz le cancello io  Hehe 

che ne pensate??? per uso professionale potrebbe funzionare??? l'impatto estetico sicuramente si  So in love
2 cassoni in linea fanno sempre la loro porca figura!!!


aspetto molti consigli  Oki
avatar
zedda
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 24.04.13
Numero di messaggi : 532
Località : itri
Impianto : troppi o troppo pochi... boh...

Tornare in alto Andare in basso

Re: linea di trasmissione per subwoofer professionale

Messaggio  Zio il Dom 15 Giu 2014 - 21:44

Io ho giocato un po' con i programmini per il calcolo, ma in pratica non ho esperienze pratiche sulla linea quindi mi limiterò a vedere come ti muovi tu.
Che programma intendi utilizzare per la simulazione?
avatar
Zio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 06.04.13
Numero di messaggi : 2803
Provincia (Città) : Parma e Verona
Impianto :
Clicca se sei curioso:
Impianto in uso:
- Notebook con Foobar su W7
- DAC Denafrips ARES R2R
- Xindak XA3200-MKII
- Advance Acoustic MAA 406
- Dipolo Visaton-Monacor-Fountek Diy
- Cavi segnale RCA Diy very cheap
- Cavi potenza TNT Star Diy
Nel cassetto:
- iXtreamer con passive cooler kit
- Yarland M34 con KT66
- Abletec ALC240
- Breeze Audio TPA3116
- DAC Douk
- Netbook con Daphile
- Marantz SR-4400
- Marantz CD-67 SE
- Luxman C-03
- FX Tube-01
- Thorens TD180 con Goldring 10-20
- EQ Yamaha EQ-500
- DAC Tascam us144 mkii
- MICRO Dipolo Visaton-Monacor Diy
- Scythe SCBKS-1100 Kro Craft
- SUB JBL Diy per prima ottava
- SUB Klipsch KSW-10
- qualche altoparlante
- componenti per Crossover a volontà...
- Notebook con REW e microfono


Clicca se NON sei curioso:
Ma se non sei curioso...
perchè hai cliccato!!





Tornare in alto Andare in basso

Re: linea di trasmissione per subwoofer professionale

Messaggio  zedda il Dom 15 Giu 2014 - 23:24

grazie per la risposta Smile
come mai non hai mai provato a fare una cassa??
come simulatore ne ho trovato uno. non so quanto sia valido. adesso non ricordo il nome
ma visto che io non devo preoccuparmi delle risonanze e dell'assorbente forse non sarà manco molto necesssario
avatar
zedda
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 24.04.13
Numero di messaggi : 532
Località : itri
Impianto : troppi o troppo pochi... boh...

Tornare in alto Andare in basso

Re: linea di trasmissione per subwoofer professionale

Messaggio  niko35 il Lun 16 Giu 2014 - 0:12

Ti piace vincere difficile.....
Ne sò poco di linee di trasmissione, ma sò che programmi di simulazione affidabili in pratica non c'è ne sono. Dovresti lavorare di prove con le misure.
avatar
niko35
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 09.09.13
Numero di messaggi : 486
Località : Quaelà
Provincia (Città) :
Impianto : Pc-Foobar-Asio-dmx6fire-Nad c320bee-Denon pma1500r-Rotel-RB-06-Diffusori autocostruiti.
Matrix M-Stage---K612pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: linea di trasmissione per subwoofer professionale

Messaggio  zedda il Lun 16 Giu 2014 - 0:43

grazie niko Smile 

avendo gia testato questo woofer in una linea non penso che avrò molti problemi...
però usero comunque dosbox tlbm per fare qualche simulazione... forse domani ci do un'occhiata...

la linea che avevo provato aveva un volume di una ventina di litri di disaccoppiamento e poi il condotto era accrodato a 40hz...

la nuova sicuramente dovrà essere piu snella e quindi penso di non creare il volume di disaccoppiamento..
in pratica il woofer partirà gia nella linea come in questa foto:



è l'unico modo per avere emissione del condotto e woofer molto vicini ed è l'unico modo per fare meno curve possibili...

la accorderò sui 38hz o anche 37...

penso che l'assenza di fonoassorbente, le poche curve del condotto, l'assenza del volume di disaccoppiamento, renderanno la linea abbastanza efficiente...

secondo voi???
avatar
zedda
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 24.04.13
Numero di messaggi : 532
Località : itri
Impianto : troppi o troppo pochi... boh...

Tornare in alto Andare in basso

Re: linea di trasmissione per subwoofer professionale

Messaggio  zedda il Mer 18 Giu 2014 - 11:24

porto buone notizie.
sono riuscito ad interpretare il programma
non è molto diverso da BASSPC o da DCAAV

ho fatto la prima simulazione del woofer in questione.
senza fonoassorbente
con condotto lineare e con la bocca della stessa superficie del woofer

plotto il grafico dell'spl e vedo che accordato con una linea di 2.36 metri arriva a 40hz flat...
40 hertz flat  Shocked  o mamma mia!!!
praticamente è lineare dai 40 hz fino ai 100 hz!!! e l'f-3 sta a circa 30hz
poi dopo i 100 hertz si iniziano a creare le classiche cancellazioni della linea di trasmissione e iniziano a accentuarsi le cuspidi che porterebbero non pochi problemi in un sistema 2 vie puro...

ma visto che io devo usare un passa basso prossimo ai 60hz non credo che mi devo preoccupare di quelle spurie...

quello che mi preoccupa è che sapevo che le cancellazioni iniziano al doppio dells frequenza di accordo... mentre a me la prima cancellazione sta a 140hz
è probabile?

questa sera se volete posto il grafico, ora non sono a casa.
grazie a tutti e buona giornata!
avatar
zedda
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 24.04.13
Numero di messaggi : 532
Località : itri
Impianto : troppi o troppo pochi... boh...

Tornare in alto Andare in basso

Re: linea di trasmissione per subwoofer professionale

Messaggio  Zio il Mer 18 Giu 2014 - 12:03

Posta, posta, che sono interessato...  Ok 
avatar
Zio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 06.04.13
Numero di messaggi : 2803
Provincia (Città) : Parma e Verona
Impianto :
Clicca se sei curioso:
Impianto in uso:
- Notebook con Foobar su W7
- DAC Denafrips ARES R2R
- Xindak XA3200-MKII
- Advance Acoustic MAA 406
- Dipolo Visaton-Monacor-Fountek Diy
- Cavi segnale RCA Diy very cheap
- Cavi potenza TNT Star Diy
Nel cassetto:
- iXtreamer con passive cooler kit
- Yarland M34 con KT66
- Abletec ALC240
- Breeze Audio TPA3116
- DAC Douk
- Netbook con Daphile
- Marantz SR-4400
- Marantz CD-67 SE
- Luxman C-03
- FX Tube-01
- Thorens TD180 con Goldring 10-20
- EQ Yamaha EQ-500
- DAC Tascam us144 mkii
- MICRO Dipolo Visaton-Monacor Diy
- Scythe SCBKS-1100 Kro Craft
- SUB JBL Diy per prima ottava
- SUB Klipsch KSW-10
- qualche altoparlante
- componenti per Crossover a volontà...
- Notebook con REW e microfono


Clicca se NON sei curioso:
Ma se non sei curioso...
perchè hai cliccato!!





Tornare in alto Andare in basso

Re: linea di trasmissione per subwoofer professionale

Messaggio  zedda il Mer 18 Giu 2014 - 12:13

ok appena arrivo faccio piu screenshot possibili

posso solamente dirti che lo stesso woofer caricato in reflex dai 120 hertz ai 40 hertz perde almeno 6 decibel...

ho visto che anche un ragazzo che ha fatto delle casse chiamate bluematter ha usato lo stesso programma per simulare i woofer in linea di trasmissione
e che la simulazione differiva dalla realtà solamente per un calo di sensibilità con piu pendenza dopo l'accordo... quindi con molta probabilità la f-3 sarà spostata dai 30hz ai 35hz... ma poco mi interessa...
se effettivamente caccia 120 decibel con 100 watt a 40hz ho fatto tombola...
avatar
zedda
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 24.04.13
Numero di messaggi : 532
Località : itri
Impianto : troppi o troppo pochi... boh...

Tornare in alto Andare in basso

Re: linea di trasmissione per subwoofer professionale

Messaggio  zedda il Mer 18 Giu 2014 - 20:03

ecco le foto!!!













avatar
zedda
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 24.04.13
Numero di messaggi : 532
Località : itri
Impianto : troppi o troppo pochi... boh...

Tornare in alto Andare in basso

Re: linea di trasmissione per subwoofer professionale

Messaggio  zedda il Gio 19 Giu 2014 - 9:09

nessuno sà dirmi se può funzionare?
o qualcuno che ha fatto prove e può darmi consigli??
l'accordo l'ho calcolato sotto il sole con umidità (velocità suono 349m/sec)
avatar
zedda
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 24.04.13
Numero di messaggi : 532
Località : itri
Impianto : troppi o troppo pochi... boh...

Tornare in alto Andare in basso

Re: linea di trasmissione per subwoofer professionale

Messaggio  zedda il Gio 19 Giu 2014 - 10:14

questo è un grafico dello stesso altoparlante in reflex con la stessa potenza applicata  Shocked 

oltre 6db di differenza a 40 hertz....

avatar
zedda
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 24.04.13
Numero di messaggi : 532
Località : itri
Impianto : troppi o troppo pochi... boh...

Tornare in alto Andare in basso

Re: linea di trasmissione per subwoofer professionale

Messaggio  Zio il Gio 19 Giu 2014 - 13:17

In reflex rende meno, non ci sono dubbi... Per la versione reflex hai considerato gli stessi volumi?

Hai provato anche a vedere cosa succede con un passabanda?

avatar
Zio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 06.04.13
Numero di messaggi : 2803
Provincia (Città) : Parma e Verona
Impianto :
Clicca se sei curioso:
Impianto in uso:
- Notebook con Foobar su W7
- DAC Denafrips ARES R2R
- Xindak XA3200-MKII
- Advance Acoustic MAA 406
- Dipolo Visaton-Monacor-Fountek Diy
- Cavi segnale RCA Diy very cheap
- Cavi potenza TNT Star Diy
Nel cassetto:
- iXtreamer con passive cooler kit
- Yarland M34 con KT66
- Abletec ALC240
- Breeze Audio TPA3116
- DAC Douk
- Netbook con Daphile
- Marantz SR-4400
- Marantz CD-67 SE
- Luxman C-03
- FX Tube-01
- Thorens TD180 con Goldring 10-20
- EQ Yamaha EQ-500
- DAC Tascam us144 mkii
- MICRO Dipolo Visaton-Monacor Diy
- Scythe SCBKS-1100 Kro Craft
- SUB JBL Diy per prima ottava
- SUB Klipsch KSW-10
- qualche altoparlante
- componenti per Crossover a volontà...
- Notebook con REW e microfono


Clicca se NON sei curioso:
Ma se non sei curioso...
perchè hai cliccato!!





Tornare in alto Andare in basso

Re: linea di trasmissione per subwoofer professionale

Messaggio  zedda il Gio 19 Giu 2014 - 14:59

grazie dellla risposta zio Smile
sinceramente non capisco i pregi del passabanda... solo che puoi scsricarci piu watt dentro?? o cosa?
mettendo il woofer nello stesso volume 200 litri in reflex l'escursione è pazzesca e la sensibilità non sale perche il condotto reflex non entra in risonanza...
avatar
zedda
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 24.04.13
Numero di messaggi : 532
Località : itri
Impianto : troppi o troppo pochi... boh...

Tornare in alto Andare in basso

Re: linea di trasmissione per subwoofer professionale

Messaggio  Zio il Gio 19 Giu 2014 - 15:32

zedda ha scritto:sinceramente non capisco i pregi del passabanda... solo che puoi scsricarci piu watt dentro?? o cosa?
mettendo il woofer nello stesso volume 200 litri in reflex l'escursione è pazzesca e la sensibilità non sale perche il condotto reflex non entra in risonanza...
Passabanda: qui viene spiegato abbastanza bene...
http://www.professionistidelsuono.net/passabanda.htm

Nel caso del reflex o passabanda occorre a mio avviso identificare i volumi che meglio si interfacciano con il woofer: per fare questo in modo veloce di solito utilizzo in prima battuta WinISD ( http://www.linearteam.dk/?pageid=winisd ).
avatar
Zio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 06.04.13
Numero di messaggi : 2803
Provincia (Città) : Parma e Verona
Impianto :
Clicca se sei curioso:
Impianto in uso:
- Notebook con Foobar su W7
- DAC Denafrips ARES R2R
- Xindak XA3200-MKII
- Advance Acoustic MAA 406
- Dipolo Visaton-Monacor-Fountek Diy
- Cavi segnale RCA Diy very cheap
- Cavi potenza TNT Star Diy
Nel cassetto:
- iXtreamer con passive cooler kit
- Yarland M34 con KT66
- Abletec ALC240
- Breeze Audio TPA3116
- DAC Douk
- Netbook con Daphile
- Marantz SR-4400
- Marantz CD-67 SE
- Luxman C-03
- FX Tube-01
- Thorens TD180 con Goldring 10-20
- EQ Yamaha EQ-500
- DAC Tascam us144 mkii
- MICRO Dipolo Visaton-Monacor Diy
- Scythe SCBKS-1100 Kro Craft
- SUB JBL Diy per prima ottava
- SUB Klipsch KSW-10
- qualche altoparlante
- componenti per Crossover a volontà...
- Notebook con REW e microfono


Clicca se NON sei curioso:
Ma se non sei curioso...
perchè hai cliccato!!





Tornare in alto Andare in basso

Re: linea di trasmissione per subwoofer professionale

Messaggio  zedda il Gio 19 Giu 2014 - 18:25


mi dispiace ma il passabanda è come immaginavo...
una impedenza orribile...
una fase elettrica assurda...
un group delay pazzesco...
una sensibilità piu bassa...
e come cosa positiva è che potrei darci piu potenza... che non ho...
anzi... piu potenza dagli 80hz in sù... che è alquanto inutile...

ho già bass box 6 pro che simula il bandpass (in tutte le sue varianti) e sinceramente è il peggior carico acustico per il mio woofer...

sembra un carico per woofer a lunga escursione con troppi watt e comparti magnetici non proprio proporzionati...
avatar
zedda
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 24.04.13
Numero di messaggi : 532
Località : itri
Impianto : troppi o troppo pochi... boh...

Tornare in alto Andare in basso

Re: linea di trasmissione per subwoofer professionale

Messaggio  zedda il Ven 20 Giu 2014 - 21:45

ragazzi.... io mi sono imbattutto in un progetto chiamato tham 12.... e un ragazzo sul web usa un 12ndl76 (il mio è 15ndl76)

questo progetto è una specie di tromba con il cestello del woofer a vista...
o una specie di tapped horn molto compatto...

poi per puro caso mi sono messo a cercare le simulazioni dei tapped horn... giovini... i grafici dei tapped horn sono identici ai grafici delle linee di trasmissione  Shocked  Shocked  Shocked  Shocked 

ma non è che hanno inventato l'acqua calda con i tapped horn???   Hehe

e se provassi a fare un tapped horn???
avatar
zedda
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 24.04.13
Numero di messaggi : 532
Località : itri
Impianto : troppi o troppo pochi... boh...

Tornare in alto Andare in basso

Re: linea di trasmissione per subwoofer professionale

Messaggio  Zio il Ven 20 Giu 2014 - 23:22

L'unico tapped che ho sentito era composto da 2 SUB, ognuno dei quali montava 4 coni RCF da 38cm e amplificazione vintage di 440W x2. Era una sala cinema privata.
Ragazzi, vi dico solo che mi hanno spettinato, ma la cosa strana è che non ho capelli!!!
Vai Zedda, la cosa si fa sempre più interessante...  Pop corn Pop corn
avatar
Zio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 06.04.13
Numero di messaggi : 2803
Provincia (Città) : Parma e Verona
Impianto :
Clicca se sei curioso:
Impianto in uso:
- Notebook con Foobar su W7
- DAC Denafrips ARES R2R
- Xindak XA3200-MKII
- Advance Acoustic MAA 406
- Dipolo Visaton-Monacor-Fountek Diy
- Cavi segnale RCA Diy very cheap
- Cavi potenza TNT Star Diy
Nel cassetto:
- iXtreamer con passive cooler kit
- Yarland M34 con KT66
- Abletec ALC240
- Breeze Audio TPA3116
- DAC Douk
- Netbook con Daphile
- Marantz SR-4400
- Marantz CD-67 SE
- Luxman C-03
- FX Tube-01
- Thorens TD180 con Goldring 10-20
- EQ Yamaha EQ-500
- DAC Tascam us144 mkii
- MICRO Dipolo Visaton-Monacor Diy
- Scythe SCBKS-1100 Kro Craft
- SUB JBL Diy per prima ottava
- SUB Klipsch KSW-10
- qualche altoparlante
- componenti per Crossover a volontà...
- Notebook con REW e microfono


Clicca se NON sei curioso:
Ma se non sei curioso...
perchè hai cliccato!!





Tornare in alto Andare in basso

Re: linea di trasmissione per subwoofer professionale

Messaggio  zedda il Sab 21 Giu 2014 - 8:58

haahahhah tieniti i pop corn fino alla fine! può essere che il finale lo faccio a sorpresa  Laughing 
(del tipo termocamino/legna barbecue)

come sospettavo non ho trovato documenti decenti sul tapped horn...
molti di più sulla linea di trasmissione...

fin'ora tutti si limitano ad allungare il percorso del suono per arrivare alle frequenze desiderate,
oppure alcuni prendono un progetto già fatto e ci mettono dentro il primo altoparlante che trovano...
bene o male ho visto tutti i tipi di woofer nei tapped horn... dai piu scadenti fino ai piu incredibili 21 pollici...

l'unica cosa che cambia è che il tapped horn è piu compatto e snello
dipende sicuramente dal condotto divergente e dal cestello rovesciato
poi il condotto piu snello accorcia virtualmente un pò il percorso e controlla di più l'escursione (immagino)

ma qualche esperto???
avatar
zedda
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 24.04.13
Numero di messaggi : 532
Località : itri
Impianto : troppi o troppo pochi... boh...

Tornare in alto Andare in basso

Re: linea di trasmissione per subwoofer professionale

Messaggio  zedda il Sab 21 Giu 2014 - 9:35

ma che poi è palese no????
se il woofer ha un qts troppo alto si disaccoppia elettricamente dall'amplificatore...

è SOLO la massa d'aria in movimento nella tromba o nella linea a comandarlo... non l'amplificatore...

da quì nascono i tapped horn sbagliati e le linee sbagliate...
ossia quelli che dicono che con qts alti escono molti "bassi"

bensi non sono bassi ma sono risonanze innescate che non si spengono più...

quindi penso che l'unica cosa che posso fare con questo woofer è una linea o un tapped horn visto il qts bassissimo...

qualcuno sà qualcosa in merito???
i carichi con spostamenti così elevati di aria creano problemi di pilotaggio??
gli amplificatori soffrono a dover controllare l'impedenza del woofer più la massa d'aria???
avatar
zedda
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 24.04.13
Numero di messaggi : 532
Località : itri
Impianto : troppi o troppo pochi... boh...

Tornare in alto Andare in basso

Re: linea di trasmissione per subwoofer professionale

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum