T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11751 utenti, con i loro 818595 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


Condividi

descriptionScelta amplificatore...mille dubbi

more_horiz
Ciao a tutti,

sono un nuovo utente, iscritto oggi, dopo un po' che seguivo il forum da esterno.

Sono anche nuovo nel mondo HiFi, e, anche se tecnicamente ferrato (più o meno...) avrei da chiedere consiglio su un nuovo amplificatore.

Premetto che sono interessato alla Classe T/D, ad oggi posseggo un piccolo fenice 20 con due economiche Indiana Line Tesi260.

Tuttavia volevo qualcosa in più, a livello di amplificazione (budget sui 500 Euro) e magari anche di casse (stesso budget).
A me l'idea di continuare nella classe T piace, e ho visto il Lymaudio 1.0, che mi sembra una delle migliori implementazioni del famoso 2024, ad un costo ragionevolissimo, considerato anche che è made in Italy e ci sono 3 anni di garanzia.
Tuttavia, sono un po' perplesso sulla potenza massima dei 2024 (sui 15 W)...diciamo che il mio ambiente di ascolto non è grande, e, cosa più importante, la distanza di ascolto dalle casse è modesta (meno di 3 m, diciamo circa 2). Ascolto di tutto (classica, jazz, rock classico, anche metal o hard rock), ma facendo due conti, trovo difficile credere che il 2024 possa assorbire i picchi musicali senza andare in clip. Ho infatti verificato che per me a distanza di ascolto è sufficiente avere circa 80 dB(A) di Leq (livello equivalente). E' un volume alto ma non troppo, compatibile con la situazione abitativa. Considerando i miei diffusori, che hanno una sensibilità reale di 88 dB, ciò vuol dire, a distanza di 2 m dai diffusori, impegnare circa 0,25-0,35 W in media. Ora con 15 W a disposizione (sebbene con una distorsione molto alta), vuol dire avere sui 16-17 dB di dinamica complessiva. Insomma mi sembra che potenza in più non guasterebbe, quindi da qui incominciano i dubbi.

Poppulse offre il T180 e il T150, con una potenza più che sufficiente, basati sul ta 2022, e mi sembrano costruiti bene. Ma il T180, che sarebbe la scelta più allettante, incomincia già a costicchiare, considerando che è un prodotto cinese (seppure di Hong Kong). A quel prezzo ha senso stare su un classe T e non andare su uno YAMAHA o un NAD o un MARANTZ, che sono prodotti stracollaudati, progettati e costruiti da aziende di un certo tipo, con tutto quello che ne consegue?

Insomma sono un po' confuso, cerco più potenza in un buon prodotto (ma mi serve, poi?) anche se mi alletta molto il lymaudio.

Consigli? Pareri? Grazie mille

descriptionRe: Scelta amplificatore...mille dubbi

more_horiz
TA2020 (o ta2020, non so quale sia il nome preciso). Se invece ami molto il 2024, potresti optare per il 2021 che è una via di mezzo, ha i pregi di entrambi (è il più recente). Se vuoi molta potenza il TK o TP 2050. Prova a cambiare i cavi interni alle tue IL260, troverai dei miglioramenti. Io l'avevo fatto con le mie, sostituendo i cavi infimi da 2x0,50mmq con del buon rame da 2x2,50mmq.

descriptionRe: Scelta amplificatore...mille dubbi

more_horiz
@Benna ha scritto:
Ciao a tutti,

sono un nuovo utente, iscritto oggi, dopo un po' che seguivo il forum da esterno.

Sono anche nuovo nel mondo HiFi, e, anche se tecnicamente ferrato (più o meno...) avrei da chiedere consiglio su un nuovo amplificatore.

Premetto che sono interessato alla Classe T/D, ad oggi posseggo un piccolo fenice 20 con due economiche Indiana Line Tesi260.

Tuttavia volevo qualcosa in più, a livello di amplificazione (budget sui 500 Euro) e magari anche di casse (stesso budget).
A me l'idea di continuare nella classe T piace, e ho visto il Lymaudio 1.0, che mi sembra una delle migliori implementazioni del famoso 2024, ad un costo ragionevolissimo, considerato anche che è made in Italy e ci sono 3 anni di garanzia.
Tuttavia, sono un po' perplesso sulla potenza massima dei 2024 (sui 15 W)...diciamo che il mio ambiente di ascolto non è grande, e, cosa più importante, la distanza di ascolto dalle casse è modesta (meno di 3 m, diciamo circa 2). Ascolto di tutto (classica, jazz, rock classico, anche metal o hard rock), ma facendo due conti, trovo difficile credere che il 2024 possa assorbire i picchi musicali senza andare in clip. Ho infatti verificato che per me a distanza di ascolto è sufficiente avere circa 80 dB(A) di Leq (livello equivalente). E' un volume alto ma non troppo, compatibile con la situazione abitativa. Considerando i miei diffusori, che hanno una sensibilità reale di 88 dB, ciò vuol dire, a distanza di 2 m dai diffusori, impegnare circa 0,25-0,35 W in media. Ora con 15 W a disposizione (sebbene con una distorsione molto alta), vuol dire avere sui 16-17 dB di dinamica complessiva. Insomma mi sembra che potenza in più non guasterebbe, quindi da qui incominciano i dubbi.

Poppulse offre il T180 e il T150, con una potenza più che sufficiente, basati sul ta 2022, e mi sembrano costruiti bene. Ma il T180, che sarebbe la scelta più allettante, incomincia già a costicchiare, considerando che è un prodotto cinese (seppure di Hong Kong). A quel prezzo ha senso stare su un classe T e non andare su uno YAMAHA o un NAD o un MARANTZ, che sono prodotti stracollaudati, progettati e costruiti da aziende di un certo tipo, con tutto quello che ne consegue?

Insomma sono un po' confuso, cerco più potenza in un buon prodotto (ma mi serve, poi?) anche se mi alletta molto il lymaudio.

Consigli? Pareri? Grazie mille



Perlamordiddio, con 500 euro a budget le opzioni sono ben più ampie della sola classe T...
Considerando anche l'usato, poi...
Comunque, parlando di 2024, la potenza massima onestamente sfruttabile è ben lontana dai 15w, imho...
Dividerei tranquillamente per tre... Smile 

descriptionRe: Scelta amplificatore...mille dubbi

more_horiz
con quel budget mi certo nell'usato , guarda solo il sito di audiocostruzioni, hai l'imbareazzo della scelte nel reparto usato , con potenze ben superiori e molto piu' performanti

http://www.audiocostruzioni.com/

descriptionRe: Scelta amplificatore...mille dubbi

more_horiz
Capito, comunque diciamo che preferirei stare nei 400 euro...a 500 ci arrivo solo se strettamente necessario...in ogni caso ho dato un'occhiata in giro e, in effetti la scelta è fin troppo vasta

descriptionRe: Scelta amplificatore...mille dubbi

more_horiz
Vado controcorrente.
Inizierei da un upgrade delle casse, che sono l'elemento  piu' determinante la qualita' sonora. Sempre in casa Indiana Line ascolta le Diva da pavimento...
Con il resto del budgettotale un buon ampli viene certamente fuori. Magari un usato recente. Ascoltalo prima!
Last but not least: qual e' il resto della catena audio?


Ciao

descriptionRe: Scelta amplificatore...mille dubbi

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum