T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» Primo Impianto Hi-Fi
Oggi alle 0:14 Da giucam61

» Technics SU-V2A
Oggi alle 0:09 Da dinamanu

» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Ieri alle 23:56 Da dinamanu

» [GE] CMoyy DIY potenziato - 60 € s.s. incluse
Ieri alle 23:26 Da sh4d3

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Ieri alle 23:13 Da giatz83

» The Oscar Peterson Trio - We Get Requests
Ieri alle 21:29 Da andy65

» [cerco]Lettore CD da usare come meccanica
Ieri alle 20:29 Da rattaman

» [NA] Vendo Wadia 151 Power Dac - 350 euro spedito
Ieri alle 17:57 Da MrTheCarbon

» YAMAHA WX-A50 Qualcuno l'ha sentito?
Ieri alle 17:02 Da Baron Birra

» [Vendo] SuperPro 707 DAC USB 3
Ieri alle 16:49 Da dmnet75

» [MI + sped] Amplificatore per cuffie Yulong A28 classe A bilanciato garanzia perfetto
Ieri alle 15:22 Da vale69

» Consiglio su amplificatore stereo
Ieri alle 15:03 Da zermak

» Gilmour, Live at Pompeii
Ieri alle 14:48 Da sportyerre

» Cyrus 3
Ieri alle 14:40 Da Pinve

» Quale AB là posto del D8 ?
Ieri alle 14:21 Da dinamanu

» JAZZ - È morto Hank Jones
Ieri alle 14:05 Da andy65

» Charlie Haden che mito!
Ieri alle 14:01 Da andy65

» Quali album per iniziare ad ascoltare jazz?
Ieri alle 13:55 Da andy65

» Napoli Centrale
Ieri alle 12:29 Da Ivan

» SMSL M7: il dac definitivo alla portata di tutti?
Ieri alle 12:26 Da pallapippo

» potenza Alientek D8 / FX 802
Ieri alle 7:56 Da stefa

» Ricordando Miles Davis
Lun 18 Set 2017 - 22:23 Da andy65

» Marcus Miller Panther
Lun 18 Set 2017 - 22:20 Da andy65

» Vangelis - Blade runner
Lun 18 Set 2017 - 21:12 Da sportyerre

» Buste viniliche
Lun 18 Set 2017 - 20:40 Da andy65

» Bill Evans arruginito.....
Lun 18 Set 2017 - 20:33 Da andy65

» Abercrombie 39 step
Lun 18 Set 2017 - 20:31 Da andy65

» Eric Clapton :From The Cradle
Lun 18 Set 2017 - 19:02 Da andy65

» Robben Ford "Soul on ten"
Lun 18 Set 2017 - 17:44 Da andy65

» disco RVG
Lun 18 Set 2017 - 17:07 Da dinamanu

Statistiche
Abbiamo 11023 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Celestino Benazzi

I nostri membri hanno inviato un totale di 795027 messaggi in 51556 argomenti
I postatori più attivi della settimana
dinamanu
 
lello64
 
giucam61
 
nerone
 
andy65
 
Kha-Jinn
 
Nadir81
 
Baron Birra
 
derbi659
 
zermak
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15512)
 
Silver Black (15477)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9180)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 34 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 34 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


5 diffusori per 2 amplificatori: filosofie a confronto

Pagina 6 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: 5 diffusori per 2 amplificatori: filosofie a confronto

Messaggio  Alessandro LXIV il Gio 3 Dic 2009 - 14:10

Cipensagio ha scritto:

se invece vuoi compensare la carenza di bassi, fregandotene della correttezza del suono, più avvicini le casse alla parete di fondo e più le abbassi più ti "sembrerà" di avere qualcosa in più nelle frequenze basse


Perchè dici che si compromette la correttezza del suono? Essendo casse da libreria non sono effettivamente pensate per essere posizionate vicino alle pareti di fondo o in nicchie?

Perché dici "sembrerà" di avere qualcosa in più nelle frequenze basse? Non è solo sembrare, è un dato di fatto.

Ciao Giorgio.

Perchè se le frequenze sotto i 57Hz non ci sono non ci sono, quello che puoi ottenere col posizionamento è un'esaltazione (piacevole ma innaturale) delle frequenze basse che le 502 riescono a riprodurre ma ti mencheranno sempre e comunque quelle che non riescono a riprodurre.

Ciò non toglie che a te vada bene così, d'altronde la musica (e accrocchi annessi e connessi) è per te e non tu per loro.

Alessandro LXIV
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.04.09
Numero di messaggi : 5173
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: 5 diffusori per 2 amplificatori: filosofie a confronto

Messaggio  bonghittu il Gio 3 Dic 2009 - 14:23

Alessandro LXIV ha scritto:
Ciò non toglie che a te vada bene così, d'altronde la musica
(e accrocchi annessi e connessi) è per te e non tu per loro.

Comunque prima che si guastasse ho fatto un altro test con il Marantz
e le 502. Almeno dal mio punto di vista e' la tipologia di amplificatore
ideale per tirar fuori i bassi da queste casse senza perdere in gamma
media.
I PM78 si trovano a 250 euro e modelli piu' vecchi anche per meno (da
valutare dopo ascolto).
avatar
bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3519
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502




Tornare in alto Andare in basso

Re: 5 diffusori per 2 amplificatori: filosofie a confronto

Messaggio  Alessandro LXIV il Gio 3 Dic 2009 - 14:31

bonghittu ha scritto:
Alessandro LXIV ha scritto:
Ciò non toglie che a te vada bene così, d'altronde la musica
(e accrocchi annessi e connessi) è per te e non tu per loro.

Comunque prima che si guastasse ho fatto un altro test con il Marantz
e le 502. Almeno dal mio punto di vista e' la tipologia di amplificatore
ideale per tirar fuori i bassi da queste casse senza perdere in gamma
media.
I PM78 si trovano a 250 euro e modelli piu' vecchi anche per meno (da
valutare dopo ascolto).

Little OT: Complimenti Bonghittu per Colibrì. Smile

Alessandro LXIV
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.04.09
Numero di messaggi : 5173
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: 5 diffusori per 2 amplificatori: filosofie a confronto

Messaggio  bonghittu il Gio 3 Dic 2009 - 18:39

Alessandro LXIV ha scritto:
Little OT: Complimenti Bonghittu per Colibrì. Smile

Grazie. Ha sfrattato la Sure100 in disuso Smile
avatar
bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3519
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502




Tornare in alto Andare in basso

Re: 5 diffusori per 2 amplificatori: filosofie a confronto

Messaggio  Fabio il Gio 3 Dic 2009 - 20:25

Alessandro LXIV ha scritto:Personalmente (se non le vendo) ho deciso di abbinargli il sub titan 3.5 (non penso sia conveniente spenderci di più) perchè proprio non riesco ad ascoltare più la musica rinunciando alle basse frequenze. (metti dei cavi decenti un pò aiutano)

OT:
Hai preso una decisione dunque?
Quando sarà facci sapere se si integra bene, spesso il sub non risolve, ma almeno costa poco e se rivendi tutto hai un kit monomarca.
Il consiglio è di non esagerare, non devi usare il sub per cambiare la timbrica delle 502 e impastare il suono, ma solo per accompagnarle in basso.
avatar
Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: 5 diffusori per 2 amplificatori: filosofie a confronto

Messaggio  Andrea Gianelli il Gio 3 Dic 2009 - 21:01

Cipensagio ha scritto:

se invece vuoi compensare la carenza di bassi, fregandotene della correttezza del suono, più avvicini le casse alla parete di fondo e più le abbassi più ti "sembrerà" di avere qualcosa in più nelle frequenze basse


Perchè dici che si compromette la correttezza del suono? Essendo casse da libreria non sono effettivamente pensate per essere posizionate vicino alle pareti di fondo o in nicchie?

Perché dici "sembrerà" di avere qualcosa in più nelle frequenze basse? Non è solo sembrare, è un dato di fatto.

Ciao Giorgio.
Hello Certamente, caro Giorgio: 3 dB in più di pressione sonora, con rinforzo soprattutto alle basse frequenze e, se il sistema è ben progettato, ne beneficia anche la coesione, punto debole di ogni impianto rispetto alla musica vera.
avatar
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Tornare in alto Andare in basso

Re: 5 diffusori per 2 amplificatori: filosofie a confronto

Messaggio  Alessandro LXIV il Ven 4 Dic 2009 - 7:35

Fabio ha scritto:
Alessandro LXIV ha scritto:Personalmente (se non le vendo) ho deciso di abbinargli il sub titan 3.5 (non penso sia conveniente spenderci di più) perchè proprio non riesco ad ascoltare più la musica rinunciando alle basse frequenze. (metti dei cavi decenti un pò aiutano)

OT:
Hai preso una decisione dunque?
Quando sarà facci sapere se si integra bene, spesso il sub non risolve, ma almeno costa poco e se rivendi tutto hai un kit monomarca.
Il consiglio è di non esagerare, non devi usare il sub per cambiare la timbrica delle 502 e impastare il suono, ma solo per accompagnarle in basso.

Certo che si.

Alessandro LXIV
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.04.09
Numero di messaggi : 5173
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: 5 diffusori per 2 amplificatori: filosofie a confronto

Messaggio  bonghittu il Ven 4 Dic 2009 - 11:54

Andrea Gianelli ha scritto:Certamente, caro Giorgio: 3 dB in più di pressione sonora, con rinforzo soprattutto alle basse frequenze e, se il sistema è ben progettato, ne beneficia anche la coesione, punto debole di ogni impianto rispetto alla musica vera.

Ciao Andrea,
stai dicendo che qualunque diffusore inchiodato al muro produce
pressione superiori di 3 dB rispetto a quelle che avrebbe messo
distante qualche decina di cm?
Nel caso in che punto si verificherebbe questo miracolo?
A 1mt, a 2 mt a enne mt?

Crazy Crazy
avatar
bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3519
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502




Tornare in alto Andare in basso

Re: 5 diffusori per 2 amplificatori: filosofie a confronto

Messaggio  Fabio il Ven 4 Dic 2009 - 15:56

bonghittu ha scritto:
Andrea Gianelli ha scritto:Certamente, caro Giorgio: 3 dB in più di pressione sonora, con rinforzo soprattutto alle basse frequenze e, se il sistema è ben progettato, ne beneficia anche la coesione, punto debole di ogni impianto rispetto alla musica vera.

Ciao Andrea,
stai dicendo che qualunque diffusore inchiodato al muro produce
pressione superiori di 3 dB rispetto a quelle che avrebbe messo
distante qualche decina di cm?
Nel caso in che punto si verificherebbe questo miracolo?
A 1mt, a 2 mt a enne mt?

Crazy Crazy

Adesso dire che siano esattamente 3db mi sembra eccessivo.
Conosci l'effetto baffle?
Diciamo che un trasduttore puntiforme che non trova ostacoli intorno a se inradia a 360 gradi.
Ma di solito un altoparlante non è una sorgente puntiforme ed è montato su un pannello.
Su grandi linee si puo dire che per lunghezze d'onda piccole, la forma fisica dell'altoparlante stesso, più l'eventuale flangia, più il pannello, tende a riflettere il suono e direzionare, parte di quello che sarebbe inradiato posteriormente, anteriormente.
Quando la lughezza d'onda assume grandezze paragonabili alla dimensione del pannello il suono inizia a disperdersi invece posteriormente.
Nel progettare i diffusori infatti si tiene conto, ad esempio, della larghezza del pannello. In determinati tipi di caricamenteo poi, come il dipolo che irradia su entrambe i lati, questa assume un'importanza basilare.
Per farla breve, accostando un diffusore alla parete si ha un'esaltazione delle frequenze più basse, o meglio, sarebbe giusto dire la loro maggior dispersione posteriore rispetto alle frequenze più alte diminuisce fino a teoricamente annullarsi.
Nella pratica ci sono molti altri fattori da calcolare, riflessioni già presenti ad una certa distanza, la dispersione verticale, il materiale delle pareti, rifrazioni eccetera, ma a spanne avvicinando il diffusore alle pareti le frequenze basse sono più percepibili al fronte di ascolto.
Ricapitolando, nel caso teorico tra un AP che irradia a 360 e uno montato su baffle infinito che irradia a 180 gradi, la pressione esercitata anteriormente dovrebbe raddoppiare, da qui i 3db teorici. Stessa cosa tende a verificarsi con un baffle finito in ma relazione alla lunghezza d'onda, ossia alla frequenza.


Ultima modifica di Fabio il Ven 4 Dic 2009 - 18:53, modificato 1 volta
avatar
Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: 5 diffusori per 2 amplificatori: filosofie a confronto

Messaggio  bonghittu il Ven 4 Dic 2009 - 18:21

Fabio ha scritto:
Adesso dire che siano esattamente 3db mi sembra eccessivo.
Conosci l'effetto baffle?

Grazie della spiegazione Fabio.
Comunque si l'effetto baffle nella mia modesta
carriera audiofila l'ho incontrato Smile

Tuttavia l'idea di avvicinare alle pareti un diffusore
carente in gamma bassa non mi piace troppo.
In genere quello che si recupera in presenza si
perde pulizia con i diffusori che riprendono a "vedersi".

Naturalmente ci sono particolari progetti che sfruttano
questo principio trasformando l'ambiente in una componente
del trasduttore stesso con l'ovvia considerazione che esiste
una sola posizione possibile per questi diffusori, agli angoli
della stanza.
In tutti i casi "normali" secondo me e' meglio mettersi l'anima
in pace. Se non si vuole rinunciare alla pulizia della gamma media
bisogna orientarsi su diffusori più completi della maggior parte
dei bookshelf di medie dimensioni.
avatar
bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3519
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502




Tornare in alto Andare in basso

Re: 5 diffusori per 2 amplificatori: filosofie a confronto

Messaggio  Fabio il Ven 4 Dic 2009 - 18:50

bonghittu ha scritto:In genere quello che si recupera in presenza si
perde pulizia con i diffusori che riprendono a "vedersi".

Eh si metendoli attaccati al muro, si annullano quasi del tutto gli sforzi per ridurre la larghezza del pannello.
avatar
Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: 5 diffusori per 2 amplificatori: filosofie a confronto

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 6 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum