T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Ho comprato due nuovi gingilli, cosa ci costruisco attorno?
Oggi a 20:46 Da Aunktintaun

» Le mie Vitriol personalizzate ed autocostruite
Oggi a 19:57 Da dieggs

» ALIENTEK D8
Oggi a 19:55 Da Kha-Jinn

» Breeze Audio TPA3116 a 20 euro spedizione compresa
Oggi a 19:49 Da dieggs

» Technics SL-QD22
Oggi a 19:38 Da Snap

» partiamo da zero ma proprio zero?
Oggi a 19:00 Da CHAOSFERE

» Nuovi Bantam Monoblock !
Oggi a 16:48 Da GP9

» Trova le differenze...
Oggi a 13:32 Da potowatax

» Hagge, mobile economico per il vostro impianto HiFi.
Oggi a 13:21 Da Kha-Jinn

»  [PD] Gefen USB 2.0 Extender professionale 480 Mbps fino a 100m
Oggi a 10:05 Da blackhole

» Lettore cd Nad
Oggi a 9:57 Da Silmant

» Rasp per il mio primo impiantino
Oggi a 9:45 Da luigigi

» TUTORIAL VIDEO INSTALLAZIONE VOLUMIO PER RASPBERRY PI
Oggi a 7:19 Da nelson1

» The Ten Biggest Lies in Audio
Oggi a 0:52 Da Biagio De Simone

» Vendo Sonus faber Extrema
Oggi a 0:09 Da ilcanterburiano

» Consigli per un novizio!
Ieri a 22:33 Da Sregio

» Lottando con raspberry e volumio
Ieri a 21:37 Da Antonello Alessi

» Venture Electronics VE Monk
Ieri a 21:08 Da TNT16

» collegamento pc - ampli - diffusori
Ieri a 20:22 Da markriv

» Distinzione tra amplificatori caldi o freddi
Ieri a 19:40 Da giucam61

» Quali diffusori Low Cost?
Ieri a 18:32 Da Daniele Pucciarelli

» Autocostruzione casse
Ieri a 18:11 Da Seti

» Partitore resistivo per collegamento amplificatore-cuffie
Ieri a 17:56 Da sportyerre

» CERCO Alientek d8
Ieri a 17:33 Da dtraina

» Consigli per impianto entry level
Ieri a 16:46 Da riccardik

» Testina Sanyo tp 625 help
Ieri a 14:24 Da p.cristallini

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri a 12:38 Da CHAOSFERE

» (GE) Vendo DAC per Raspberry IQAudio Pi-DAC+ e Pi-CASE+ (Matt Black) - € 35
Ieri a 9:06 Da dtraina

» Cuffia chiusa economica
Ieri a 1:46 Da sportyerre

» Ampli+DAC+bluetooth tutto-in-uno: Sabaj Audio A2?
Sab 18 Feb 2017 - 19:59 Da GP9

» Consiglio su impianto ta2024
Sab 18 Feb 2017 - 19:03 Da dinamanu

» Player hi fi
Sab 18 Feb 2017 - 18:35 Da nelson1

» Cavi component Hama 1,5m.
Sab 18 Feb 2017 - 18:13 Da wolfman

» Consigliatemi un buon all in One...Alientek oppure...
Sab 18 Feb 2017 - 13:40 Da dtraina

» WarmTone - nuova macchina per stampare i dischi in vinile
Sab 18 Feb 2017 - 13:01 Da dinamanu

» SKETCH ARDUINO PER CONTROLLO SERVOMOTORI
Sab 18 Feb 2017 - 12:27 Da audiomaniaco

» Collegamento MacBook Air e ampli
Sab 18 Feb 2017 - 11:11 Da Fazz

» Cambio diffussori da scaffale max 500euro
Sab 18 Feb 2017 - 5:45 Da natale55

» Supporti Giradischi
Sab 18 Feb 2017 - 0:15 Da fritznet

» Che Jazz state ascoltando?
Ven 17 Feb 2017 - 22:21 Da domar

» mini hi fi con diffusori a eccitazione tattile piu' sub woofer
Ven 17 Feb 2017 - 20:35 Da tamerlano

» Foobar2000 x Android e Flac+CUE
Ven 17 Feb 2017 - 17:32 Da chopper77

» Cuffie Sennheiser con filo o WiFi?
Ven 17 Feb 2017 - 17:30 Da chopper77

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Ven 17 Feb 2017 - 14:25 Da antbom

» A/D D/A
Ven 17 Feb 2017 - 13:48 Da p.cristallini

» Pre Audiolab 8200Q
Ven 17 Feb 2017 - 11:48 Da sound4me

» Riparare Emu 1212m.
Ven 17 Feb 2017 - 10:22 Da Nekro

» DAC wireless/wirelessizzato?
Ven 17 Feb 2017 - 10:11 Da Gert87

» Royd A7 Serie II
Ven 17 Feb 2017 - 9:43 Da thechain

» ANCORA SUI FILTRI tANNOY
Ven 17 Feb 2017 - 9:09 Da Wolf

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

77% 77% [ 156 ]
23% 23% [ 47 ]

Totale dei voti : 203

I postatori più attivi della settimana
CHAOSFERE
 
giucam61
 
Aunktintaun
 
natale55
 
lello64
 
Kha-Jinn
 
Biagio De Simone
 
dinamanu
 
alexdelli
 
GP9
 

I postatori più attivi del mese
CHAOSFERE
 
Snap
 
giucam61
 
fritznet
 
TODD 80
 
dinamanu
 
Kha-Jinn
 
natale55
 
Aunktintaun
 
lello64
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15499)
 
Silver Black (15402)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10258)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8767)
 

Statistiche
Abbiamo 10613 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Toretto170

I nostri membri hanno inviato un totale di 778675 messaggi in 50636 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 86 utenti in linea :: 11 Registrati, 0 Nascosti e 75 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Deki, despostil, enrico massa, Luca brh, lucasaudio, luigigi, Masterix, rai63, Seti, Sistox, sportyerre

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Alps motorizzati, serie economica...

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Alps motorizzati, serie economica...

Messaggio  Giobax il Lun 21 Set 2009 - 21:42

L'idea è quella di realizzare (a dire il vero un prototipo piuttosto grezzo "gira" da qualche giorno in laboratorio...) un dispositivo dotato di telecomando IR in grado di controllare il commutatore di ingressi (a relè) ed il potenziometro del volume, e di visualizzare il tutto su un display grafico 128x64. Ovviamente vista la potenza del PIC (processore) usato, sono integrate altre funzioni, quali mute, on/off ecc....
A questo punto mi chiedo quanto l'utilizzo di potenziometri Alps motorizzati della serie economica come questo


possa dare risultati inferiori rispetto a quelli della serie più costosa, considerando ovviamente che la "catena" destinata ad accoglierlo è quasi interamente DIY e soprattutto in "filosofia" T. Pertanto....sapendo bene che esistono attenuatori che funzionano decisamente meglio (ma che ovviamente costano molto di più), si possono usare, o è meglio tenersene alla larga?

Cordiali saluti.
Giovanni.

Giobax
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 29.06.09
Numero di messaggi : 947
Località : Siena
Impianto : work in progress

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alps motorizzati, serie economica...

Messaggio  piero7 il Lun 21 Set 2009 - 21:51

Maglio un attenuatore a relè e resistenze di precisione se proprio vuoi un volume motorizzato...

piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alps motorizzati, serie economica...

Messaggio  Giobax il Lun 21 Set 2009 - 22:14

@piero7 ha scritto:Maglio un attenuatore a relè e resistenze di precisione se proprio vuoi un volume motorizzato...

Ci avevo pensato, ma ritenevo che per avere un minimo di 32 livelli occorre pur sempre che il segnale transiti sempre per un numero di resistenze o scambi di relè la cui somma è 5.....un po' la storia dei comuni commutatori resistvi rispetto a quello di tipo ladder...si tratta poi di calcolare i giusti valori da assegnare alle resistenze in modo da avee un comportamento logaritmico tipo quello dei potenziometri. Mi par cmq di capire che ritieni inadatti questi potenziometri Alps...
Grazie.
Giovanni

Giobax
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 29.06.09
Numero di messaggi : 947
Località : Siena
Impianto : work in progress

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alps motorizzati, serie economica...

Messaggio  piero7 il Lun 21 Set 2009 - 22:16

@Giobax ha scritto:
@piero7 ha scritto:Maglio un attenuatore a relè e resistenze di precisione se proprio vuoi un volume motorizzato...

Ci avevo pensato, ma ritenevo che per avere un minimo di 32 livelli occorre pur sempre che il segnale transiti sempre per un numero di resistenze o scambi di relè la cui somma è 5.....un po' la storia dei comuni commutatori resistvi rispetto a quello di tipo ladder...si tratta poi di calcolare i giusti valori da assegnare alle resistenze in modo da avee un comportamento logaritmico tipo quello dei potenziometri. Mi par cmq di capire che ritieni inadatti questi potenziometri Alps...
Grazie.
Giovanni

Non inadatti, ma con i limiti di tutti i potenziometri con contatti striscianti.

piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alps motorizzati, serie economica...

Messaggio  Giobax il Lun 21 Set 2009 - 22:27

Non inadatti, ma con i limiti di tutti i potenziometri con contatti striscianti.

Si, ovviamente.....ma io mi riferivo specificamente a quel potenziometro (quello con 8 terminali in linea...) rispetto alla serie blu "entry level" non motorizzata.
Grazie ancora per la disponibilià...

Govanni

Giobax
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 29.06.09
Numero di messaggi : 947
Località : Siena
Impianto : work in progress

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alps motorizzati, serie economica...

Messaggio  kingbowser il Lun 21 Set 2009 - 23:22

prova con il lightspeed attenuator che si sposa bene con la motorizzazione

kingbowser
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 14.04.09
Numero di messaggi : 1176
Località : Aosta
Impianto : iMac & PlayStation scph-1002, sure board TK2050, diffusori fulrange autocostruiti con TB W4 657B (da verniciare)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alps motorizzati, serie economica...

Messaggio  Giobax il Lun 21 Set 2009 - 23:57

@kingbowser ha scritto:prova con il lightspeed attenuator che si sposa bene con la motorizzazione

L'idea è interessante...mi documento e provo a vederne la fattibilità...oltretutto potrei saltare a piè pari l'utilizzo del potenziometro motorizzato...
Grazie.
Giovanni

Giobax
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 29.06.09
Numero di messaggi : 947
Località : Siena
Impianto : work in progress

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alps motorizzati, serie economica...

Messaggio  piero7 il Mar 22 Set 2009 - 0:03

@Giobax ha scritto:
@kingbowser ha scritto:prova con il lightspeed attenuator che si sposa bene con la motorizzazione

L'idea è interessante...mi documento e provo a vederne la fattibilità...oltretutto potrei saltare a piè pari l'utilizzo del potenziometro motorizzato...
Grazie.
Giovanni

No, con il lightspeed attenuator un pot te serve, solo che non lo usi per attenuare il segnale, ma per controllare l'attenuatore, e quello che hai postato va più che bene

piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alps motorizzati, serie economica...

Messaggio  Giobax il Mar 22 Set 2009 - 0:28

Il pot serve per variare la luminosità dei led....ma al solito se uno si accontenta di 32 step potrebbe essere il micro stesso a farlo con l'utilizzo di sole 5 porte OUT (scartando l'ipotesi PWM).
Continuo a "studiare"...
Giovanni

Giobax
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 29.06.09
Numero di messaggi : 947
Località : Siena
Impianto : work in progress

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alps motorizzati, serie economica...

Messaggio  kingbowser il Mar 22 Set 2009 - 0:38

se poi hai voglia di sbatterti con un charlieplexing ti servono 6 piedini appena (quindi un pic da 14 pin dovrebbe già bastare), altrimenti con un classico multiplexing ne hai bisogno di 12 (quindi serve un microcontrollore da almeno 18 piedini)

kingbowser
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 14.04.09
Numero di messaggi : 1176
Località : Aosta
Impianto : iMac & PlayStation scph-1002, sure board TK2050, diffusori fulrange autocostruiti con TB W4 657B (da verniciare)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alps motorizzati, serie economica...

Messaggio  madqwerty il Mar 22 Set 2009 - 1:30

ma allora, non ce la posso fare ad affrontare quel thread di millemila pagine..
qualche soluzione lightspeed att. +o- fatta e finita?
qualcuno che ne parla male c'è? e ke ha da dire? Very Happy
tenghiu..

madqwerty
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alps motorizzati, serie economica...

Messaggio  kingbowser il Mar 22 Set 2009 - 7:26

L'unico aspetto negativo è che l'attenuazione avviene in modo attivo e non passivo (cioè che richiede un'alimentazione.
Se cerchi lightspeed attenuator su google trovi già diversi schemi

pensavo: si potrebbe usare il PWM del microcontrollore come un rudimentale dac e pilotare solo una coppia di led (quindi basterebbe un pic12 per il progetto)

kingbowser
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 14.04.09
Numero di messaggi : 1176
Località : Aosta
Impianto : iMac & PlayStation scph-1002, sure board TK2050, diffusori fulrange autocostruiti con TB W4 657B (da verniciare)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alps motorizzati, serie economica...

Messaggio  Fabio il Mar 22 Set 2009 - 10:30

Il problema con questi cosi è bilanciale i canali, insomma trovarne due con una risposta identica.

Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alps motorizzati, serie economica...

Messaggio  ANDR3A101 il Mar 22 Set 2009 - 14:48

per alimentarlo si puo usare un classico alimentatore tipo da giocattolo o altri usi...
lo vendono al brico per 5euro, con svariati jack di uscita tensioni e polarita
si monta un jack e lo si attaca la...
sti cosi hanno svariate tensioni, ma non la 5volt...

le piu vicine sono 6 e 4,5... si potrebbe usare da 6 e poi in serie una resistenza... o un diodoo... oppure settarlo a 12, e usare lo schemino che ce su internet...
cosi e pure regolato...

per i led e il sensore, se ne possono comprare tanti e provarli, oppure ce un americano che li vende gia selezionati, oppure ancora meglio, comprate led che non penso serva selezionare...
e poi selezionate i sensori fotoeletrici che si trovano piu facilmente e sn meno costosi...
pero bisogna ingegnarsi a fare lo scatolino cilindrico che li contiene...

cmq dopo lo stadio d'alimentazione mi pare ci sn due resistenze multigiro, penso proprio servano a settare i led, per avere una risposta simile...

cmq a detta di molti questo è il sistema migliore, è lo credo pure io...

ANDR3A101
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 09.03.09
Numero di messaggi : 673
Località : Chiaravalle Centrale (CZ)
Occupazione/Hobby : studente, cameriere, new economy, preparatore scooter da corsa
Provincia (Città) : mah se tira...
Impianto : Le cose belle non sono giocattoli ma oggetti che emanano un fascino proprio che scaturisce dalla logica della funzione per la quale sono stati progettati e costruiti.
Lucio Cadeddu...

Una batteria due batterie, tre batterie...
Più batterie (e caricatori) nci su, e megghiu mi sientu!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alps motorizzati, serie economica...

Messaggio  Giobax il Mar 22 Set 2009 - 19:25

@ANDR3A101 ha scritto:
per i led e il sensore, se ne possono comprare tanti e provarli, oppure ce un americano che li vende gia selezionati, oppure ancora meglio, comprate led che non penso serva selezionare...
e poi selezionate i sensori fotoeletrici che si trovano piu facilmente e sn meno costosi...
pero bisogna ingegnarsi a fare lo scatolino cilindrico che li contiene...

Sembra che la soluzione migliore sia l'utilizzo di LDR dedicati all'utilizzo in ambito audio. Si tratta di componenti "completi" che integrano in un solo "case" enrambe le parti.

Giovanni.

Giobax
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 29.06.09
Numero di messaggi : 947
Località : Siena
Impianto : work in progress

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alps motorizzati, serie economica...

Messaggio  ANDR3A101 il Mar 22 Set 2009 - 19:33

guarda che mi pare che non esistano ldr ad uso audio...
questo è un progetto nato cosi...

non esiste niente di tutto cio nel settore commerciale neanche hiend a quanto sappia io...
poi potrei sbagliarmi...

in ogni caso io sono molto interessato a sto progetto...

portiamola avanti...

ANDR3A101
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 09.03.09
Numero di messaggi : 673
Località : Chiaravalle Centrale (CZ)
Occupazione/Hobby : studente, cameriere, new economy, preparatore scooter da corsa
Provincia (Città) : mah se tira...
Impianto : Le cose belle non sono giocattoli ma oggetti che emanano un fascino proprio che scaturisce dalla logica della funzione per la quale sono stati progettati e costruiti.
Lucio Cadeddu...

Una batteria due batterie, tre batterie...
Più batterie (e caricatori) nci su, e megghiu mi sientu!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alps motorizzati, serie economica...

Messaggio  kingbowser il Mar 22 Set 2009 - 19:34

se vuoi fare qualcosa a step usa dei fotodiodi che dovrebbero essere meglio (naturalmente al posto dei relay)

altrimenti le classiche fotoresistenze vanno già molto bene

kingbowser
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 14.04.09
Numero di messaggi : 1176
Località : Aosta
Impianto : iMac & PlayStation scph-1002, sure board TK2050, diffusori fulrange autocostruiti con TB W4 657B (da verniciare)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alps motorizzati, serie economica...

Messaggio  Giobax il Mar 22 Set 2009 - 19:35

@kingbowser ha scritto:
pensavo: si potrebbe usare il PWM del microcontrollore come un rudimentale dac e pilotare solo una coppia di led (quindi basterebbe un pic12 per il progetto)

Ho letto da qualche parte che la soluzione PWM non è troppo benvista. Io pensavo addirittura ad un PIC della serie 18, (in modo da sfruttare il maggiore numero di porte I/O) dove con 5 o sei uscite e una manciata di componenti (a questo punto non è necessario che siano di qualità audiophile) ottengo rispettivamente 32 o 64 valori resitivi diversi utili a controllare il led. Unico vero problema, ma devo finire di leggere il tread kilometrico di cui sopra, è la scarsa escursione di detti componenti, che pare aggirarsi intorno ai 30KOhm.

Giovanni

Giobax
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 29.06.09
Numero di messaggi : 947
Località : Siena
Impianto : work in progress

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alps motorizzati, serie economica...

Messaggio  ANDR3A101 il Mar 22 Set 2009 - 19:42

non ci sto capendo piu niente... scusate ma non sn espertissimo del campo ancora...

pero pensavo non si potrebbe sviluppare un progetto comune, nolimits...
tanto e tutta robba di poco costo, e non particolarmente complicata...

da discutere insieme... e poi attuare tipo il prefet, ecc ecc ecc

ANDR3A101
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 09.03.09
Numero di messaggi : 673
Località : Chiaravalle Centrale (CZ)
Occupazione/Hobby : studente, cameriere, new economy, preparatore scooter da corsa
Provincia (Città) : mah se tira...
Impianto : Le cose belle non sono giocattoli ma oggetti che emanano un fascino proprio che scaturisce dalla logica della funzione per la quale sono stati progettati e costruiti.
Lucio Cadeddu...

Una batteria due batterie, tre batterie...
Più batterie (e caricatori) nci su, e megghiu mi sientu!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alps motorizzati, serie economica...

Messaggio  Giobax il Mar 22 Set 2009 - 19:52

@ANDR3A101 ha scritto:guarda che mi pare che non esistano ldr ad uso audio...
questo è un progetto nato cosi...

non esiste niente di tutto cio nel settore commerciale neanche hiend a quanto sappia io...
poi potrei sbagliarmi...

in ogni caso io sono molto interessato a sto progetto...

portiamola avanti...

La seconda che hai detto!!! Laughing

http://www.chromatechnic.com/pdfs%20for%20site%2018%20June%202007/product%20information%20audio%20optocouplers.pdf


Giovanni

Giobax
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 29.06.09
Numero di messaggi : 947
Località : Siena
Impianto : work in progress

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alps motorizzati, serie economica...

Messaggio  ANDR3A101 il Mar 22 Set 2009 - 19:59

perfetto....

ma questi vanno selezionati?

ANDR3A101
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 09.03.09
Numero di messaggi : 673
Località : Chiaravalle Centrale (CZ)
Occupazione/Hobby : studente, cameriere, new economy, preparatore scooter da corsa
Provincia (Città) : mah se tira...
Impianto : Le cose belle non sono giocattoli ma oggetti che emanano un fascino proprio che scaturisce dalla logica della funzione per la quale sono stati progettati e costruiti.
Lucio Cadeddu...

Una batteria due batterie, tre batterie...
Più batterie (e caricatori) nci su, e megghiu mi sientu!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alps motorizzati, serie economica...

Messaggio  Giobax il Mar 22 Set 2009 - 20:08

@ANDR3A101 ha scritto:perfetto....

ma questi vanno selezionati?

Sembra che necessitino di esser selezionati per avere un bilanciamento accettabile tra i due canali, ma sembra che certe configurazioni (come quella a L che ne vede una in serie ed una in parallelo al segnale, controllate in controfase) riducano molto il divario della risposta differente che affligge questi componenti...

Giovanni

Giobax
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 29.06.09
Numero di messaggi : 947
Località : Siena
Impianto : work in progress

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alps motorizzati, serie economica...

Messaggio  Giobax il Mar 22 Set 2009 - 20:25

Questo è lo schema di partenza su cui lavorare a mio avviso...



tratto dal forum diyaudioprojects.com.

Giovanni

Giobax
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 29.06.09
Numero di messaggi : 947
Località : Siena
Impianto : work in progress

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alps motorizzati, serie economica...

Messaggio  kingbowser il Mar 22 Set 2009 - 20:31

bello schema, semplice ma efficace!
si può tranquillamente usare un alimentatore switching 5V, anche senza regolatore 7805
rimangono 11 componenti più 4 RCA. Più semplice di così...

kingbowser
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 14.04.09
Numero di messaggi : 1176
Località : Aosta
Impianto : iMac & PlayStation scph-1002, sure board TK2050, diffusori fulrange autocostruiti con TB W4 657B (da verniciare)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alps motorizzati, serie economica...

Messaggio  ANDR3A101 il Mar 22 Set 2009 - 20:35

la resistenza multigiro penso serva proprio a compensarli...

quello schema lo visto pure io, io parlo proprio di switching per questo...

pero possono andare solo a 6 o 4,5 si puo usare 6volt e piazzare una resistenza in serie...

ANDR3A101
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 09.03.09
Numero di messaggi : 673
Località : Chiaravalle Centrale (CZ)
Occupazione/Hobby : studente, cameriere, new economy, preparatore scooter da corsa
Provincia (Città) : mah se tira...
Impianto : Le cose belle non sono giocattoli ma oggetti che emanano un fascino proprio che scaturisce dalla logica della funzione per la quale sono stati progettati e costruiti.
Lucio Cadeddu...

Una batteria due batterie, tre batterie...
Più batterie (e caricatori) nci su, e megghiu mi sientu!

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum