T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» Problema fastidioso, cambio gira o sono sfortunato con i dischi?
Oggi alle 10:55 Da sportyerre

» Consiglio Sostituzione FullRange
Oggi alle 10:45 Da MassiDiFi

» NuforceDDa 120
Oggi alle 10:20 Da GP9

» Cavi potenza per monitor audio
Oggi alle 10:11 Da Masterix

» [CA] VENDO Beyerdynamic DT-770 PREMIUM 250ohm
Oggi alle 9:57 Da MClean86

» mi manca solo il giradischi :(
Oggi alle 9:43 Da Masterix

» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Oggi alle 9:32 Da ftalien77

» Nuovo Douk Dac
Ieri alle 23:09 Da uncletoma

» Musical fidelity b200
Ieri alle 22:16 Da Lorenzo90

» impianto low budget
Ieri alle 18:12 Da Masterix

» Consiglio Produttore Cavi
Ieri alle 17:35 Da pallapippo

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Ieri alle 15:38 Da Umby66

» TA2024 molto economico
Ieri alle 15:24 Da focal12

» Grundig R1000 e cuffie Sennheiser 598 aperte
Ieri alle 12:47 Da ftalien77

» normalizzare il volume
Ieri alle 10:56 Da ftalien77

» 24/11 Segnalazioni Black Friday
Ieri alle 1:29 Da Sestante

» Disaccoppiare diffusori da ripiano libreria
Dom 19 Nov 2017 - 17:09 Da potowatax

» Ampli+DAC+bluetooth: Sabaj A2
Dom 19 Nov 2017 - 14:44 Da Jei

» Domani è Black Friday.....
Dom 19 Nov 2017 - 14:03 Da uncletoma

» DIPOLO, perdete ogni speranza o voi che le ascoltate!
Dom 19 Nov 2017 - 13:34 Da natale55

» Diffusori per ambiente Cambridge Azur 651
Dom 19 Nov 2017 - 13:26 Da bluemarine.it

» Dac
Dom 19 Nov 2017 - 12:22 Da giucam61

» Vendo ampli Onkyo A 933 black
Dom 19 Nov 2017 - 11:01 Da silver surfer

» DAC ES9038PRO Aliexpress
Sab 18 Nov 2017 - 20:46 Da jogas

» Basi in marmo x diffusori
Sab 18 Nov 2017 - 18:02 Da wolfman

» INDIPENDENTEMENTE DALLA CLASSE DI FUNZIONAMENTO ...
Sab 18 Nov 2017 - 17:54 Da gigetto

» da diffusori a cuffie
Sab 18 Nov 2017 - 15:00 Da timido

» CAIMAN SEG
Sab 18 Nov 2017 - 12:48 Da gubos

» AIUTO nella scelta nuovo giradischi
Sab 18 Nov 2017 - 10:58 Da Mark F.

» tentazioni.. Yamah r-n602
Sab 18 Nov 2017 - 10:52 Da nelson1

Statistiche
Abbiamo 11161 membri registrati
L'ultimo utente registrato è giofi

I nostri membri hanno inviato un totale di 800120 messaggi in 51872 argomenti
I postatori più attivi della settimana
ftalien77
 
Masterix
 
filippoaceto
 
ivanobertoli
 
giucam61
 
lello64
 
GP9
 
fabio.n
 
dieggs
 
bluemarine.it
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15533)
 
Silver Black (15495)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9281)
 
wasky (9229)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 79 utenti in linea: 10 Registrati, 0 Nascosti e 69 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

enrico massa, ermete, fabe-r, filippoaceto, ivanobertoli, lello64, Masterix, nerone, Pinve, sportyerre

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Consigli Alimentazione Fenice 20?

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Consigli Alimentazione Fenice 20?

Messaggio  Jedi23 il Gio 15 Mag 2014 - 2:10

Ciao a tutti,

per il mio Fenice 20 + Tesi 504 ho deciso per l'alimentazione a batteria,
e stavo pensando ad un box con 10 pile stilo (ricaricabili, ho già il caricabatterie) ovvero 12 A;

1. la qualità sonora sarebbe analoga a quella di una batteria al piombo?

2. il fusibile da quanti Ampere dovrebbe essere?

3. Ho letto che coi TA2024 è consigliato aggiungere un condensatore,
un vecchio Audison da 500,000 uF 18VDO potrebbe andare?

Grazie Smile

Jedi23
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 18.04.14
Numero di messaggi : 22
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Per ora un PC che uso come sorgente (Asus Xonar DX) ed un paio di Sennh HD595..
Fenice 20 + Tesi 504

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli Alimentazione Fenice 20?

Messaggio  valvolas il Gio 15 Mag 2014 - 9:28

I fusibili devono tenere conto dell'assorbimento del carico,perche' per ovvi motivi se minori dell'assorbimento ''saltano'' se troppo grandi diventano inefficaci,quindi stai sopra lo stretto necessario all'assorbimento dichiarato dalla scheda.Il condensatore che dici da 470 uF (cosi ho capito) in una alimentazione a batterie avrebbe piu lo scopo di fornire energia veloce che solo di filtrare,se l'alimentazione è a 12V va bene un cap da 18V,ma visto il costo esiguo (meno di un euro) ti converrebbe prenderne uno nuovo da 63V (almeno) il motivo è che i caps da tensione piu alta sono tendenzialmente con minore esr,e se nuovo l'eletrolitico,e non usato è meglio,personalmente 470uF mi sembrano pochini,lo raddoppierei come valore capacitivo,poi eventualmente parallelagli (al cap elettrolitico) un plastico da 1uF (63V sarebbe ideale)
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli Alimentazione Fenice 20?

Messaggio  emmeci il Gio 15 Mag 2014 - 9:46

@Jedi23 ha scritto:Ciao a tutti,

per il mio Fenice 20 + Tesi 504 ho deciso per l'alimentazione a batteria,
e stavo pensando ad un box con 10 pile stilo (ricaricabili, ho già il caricabatterie) ovvero 12 A;

1. la qualità sonora sarebbe analoga a quella di una batteria al piombo?

2. il fusibile da quanti Ampere dovrebbe essere?

3. Ho letto che coi TA2024 è consigliato aggiungere un condensatore,
un vecchio Audison da 500,000 uF 18VDO potrebbe andare?

Grazie Smile

 Mmm Cioè in che senso 12A? Se tu vuoi fare una serie di batterie ricaricabili (1,2V elemento), la corrente erogabile sarà uguale a quella del singolo elemento! Ora con una capacità dicorrente di 2000 mAh, non ci vai avanti tantissimo con amplificatore anche se in classe T. Inoltre hai la possibilità di ricaricare tutte e 10 le pile contemporaneamente? Perchè altrimenti anche la ricarica sarà un processo lungo e periglioso!  Very Happy 
Avevo provato batterie Lithium Iron Phosphate (LiFePO4) e debbo dire che con quelle la differenza c'era, però ho smesso di occuparmene quando me ne è esplosa una durante la ricarica... brutta esperienza!  Surprised 
Non saprei dirti se c'è differenza in positivo con le normali Nichel Cadmio.
Fenice 20, TA2024... T3A, ma anche se non ce lo metti e fai bene attenzione ai collegamenti per non fare corti... Rolling Eyes 
Sulla capacità... non saprei cosa dirti... io differenze non sono riuscito a percepirne, ma molti hanno opinione diversa...  Laughing 
avatar
emmeci
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 11.10.10
Numero di messaggi : 5599
Occupazione/Hobby : Musica, Natura, Fotografia
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Miliardi di elettroni che agitandosi... fanno musica!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli Alimentazione Fenice 20?

Messaggio  Jedi23 il Sab 17 Mag 2014 - 22:54

@valvolas ha scritto:I fusibili devono tenere conto dell'assorbimento del carico,perche' per ovvi motivi se minori dell'assorbimento ''saltano'' se troppo grandi diventano inefficaci,quindi stai sopra lo stretto necessario all'assorbimento dichiarato dalla scheda.Il condensatore che dici da 470 uF (cosi ho capito) in una alimentazione a batterie avrebbe piu lo scopo di fornire energia veloce che solo di filtrare,se l'alimentazione è a 12V va bene un cap da 18V,ma visto il costo esiguo (meno di un euro) ti converrebbe prenderne uno nuovo da 63V (almeno) il motivo è che i caps da tensione piu alta sono tendenzialmente con minore esr,e se nuovo l'eletrolitico,e non usato è meglio,personalmente 470uF mi sembrano pochini,lo raddoppierei come valore capacitivo,poi eventualmente parallelagli (al cap elettrolitico) un plastico da 1uF (63V sarebbe ideale)

Grazie Valvolas..

Il cap è da mezzo Farad (Audison Superfarad 0,5 a fluido).. Può essermi utile in questo caso?

Perdona la domanda da principiante, a prescindere dal Superfarad quindi mi consiglieresti due cap da 63V uno elettrolitico e uno plastico?
(non conosco nemmeno la differenza, ma almeno so cosa comprare Very Happy)


Ultima modifica di Jedi23 il Sab 17 Mag 2014 - 23:02, modificato 1 volta

Jedi23
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 18.04.14
Numero di messaggi : 22
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Per ora un PC che uso come sorgente (Asus Xonar DX) ed un paio di Sennh HD595..
Fenice 20 + Tesi 504

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli Alimentazione Fenice 20?

Messaggio  Jedi23 il Sab 17 Mag 2014 - 23:01

@emmeci ha scritto: Mmm Cioè in che senso 12A? Se tu vuoi fare una serie di batterie ricaricabili (1,2V elemento), la corrente erogabile sarà uguale a quella del singolo elemento! Ora con una capacità dicorrente di 2000 mAh, non ci vai avanti tantissimo con amplificatore anche se in classe T.
Avevo provato batterie Lithium Iron Phosphate (LiFePO4) e debbo dire che con quelle la differenza c'era, però ho smesso di occuparmene quando me ne è esplosa una durante la ricarica... brutta esperienza!  Surprised 
Non saprei dirti se c'è differenza in positivo con le normali Nichel Cadmio.
Fenice 20, TA2024... T3A, ma anche se non ce lo metti e fai bene attenzione ai collegamenti per non fare corti... Rolling Eyes 
Sulla capacità... non saprei cosa dirti... io differenze non sono riuscito a percepirne, ma molti hanno opinione diversa...  Laughing 

Grazie della risposta MC!

Errore mio, intendevo 12V e pensavo che usando più pile i Volts si sommassero Razz 

Ho visto i prezzi delle LiFePO4, ma visto costi e la tua poco allegra esperienza me ne guardo bene Very Happy

Jedi23
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 18.04.14
Numero di messaggi : 22
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Per ora un PC che uso come sorgente (Asus Xonar DX) ed un paio di Sennh HD595..
Fenice 20 + Tesi 504

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli Alimentazione Fenice 20?

Messaggio  Albert^ONE il Sab 17 Mag 2014 - 23:01

Batteria da 12 Volt oppure alimentazione stabilizzata a 12 Volt con almeno 7-8 Amper o Amper/h per la batteria e condensatore Audison che va benissimo  Smile 
avatar
Albert^ONE
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.10.10
Numero di messaggi : 5540
Località : Lanciano(ch) Abruzzo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli Alimentazione Fenice 20?

Messaggio  valvolas il Sab 17 Mag 2014 - 23:24

@Jedi23 ha scritto:
@valvolas ha scritto:I fusibili devono tenere conto dell'assorbimento del carico,perche' per ovvi motivi se minori dell'assorbimento ''saltano'' se troppo grandi diventano inefficaci,quindi stai sopra lo stretto necessario all'assorbimento dichiarato dalla scheda.Il condensatore che dici da 470 uF (cosi ho capito) in una alimentazione a batterie avrebbe piu lo scopo di fornire energia veloce che solo di filtrare,se l'alimentazione è a 12V va bene un cap da 18V,ma visto il costo esiguo (meno di un euro) ti converrebbe prenderne uno nuovo da 63V (almeno) il motivo è che i caps da tensione piu alta sono tendenzialmente con minore esr,e se nuovo l'eletrolitico,e non usato è meglio,personalmente 470uF mi sembrano pochini,lo raddoppierei come valore capacitivo,poi eventualmente parallelagli (al cap elettrolitico) un plastico da 1uF (63V sarebbe ideale)

Grazie Valvolas..

Il cap è da mezzo Farad (Audison Superfarad 0,5 a fluido).. Può essermi utile in questo caso?

Perdona la domanda da principiante, a prescindere dal Superfarad quindi mi consiglieresti due cap da 63V uno elettrolitico e uno plastico?
(non conosco nemmeno la differenza, ma almeno so cosa comprare Very Happy)

Uno di noi due ha capito male,ma magari sono io  Hehe  Hehe tu hai un condensatore da 500 mF non 500 uF?Quindi sarebbe uno di quei bestioni da 0,5 farad che si usano anche nei car audio?Io avevo capito che tu avessi un 500uF (commerciale 470) che su una alimentazione in dc (vedi batteria) starebbe li a fare da ''tampone'' e ti avevo consigliato di raddoppiarlo a 1000uF.Se invece ti riferivi al besione (500mF) mi pare un po esagerato tieni presente che poi quella specie di affare si carica e gia' si mangia energia (delle batterie) per un utilizzo che vedo un po surdimensionato,e poi stai li bello carico che quando spegni la baracca si abbatte dove?Ti resta acceso l'ampli 2gg ancora  Hehe Per intenderci si puo' fare ma secondo me accumuli energia inutilmente e soprattutto se trova la strada per scaricarsi comincia a diventare un po pesante nello spegnimento Io starei sul 1000uF 63V elettolitico con in parallelo
un condensatore plastico da 1 micro 63V (almeno)
Cosi per non ricadere in equivoci:
1000uF(micro)=1mF (milli)              1000mF (milli)=1F
@esimio lei e' un dinamitardo,trama nell'ombra facendo brillare batterie  Hehe  Hehe
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli Alimentazione Fenice 20?

Messaggio  Jedi23 il Dom 18 Mag 2014 - 13:05

@valvolas ha scritto:Uno di noi due ha capito male,ma magari sono io  Hehe  Hehe tu hai un condensatore da 500 mF non 500 uF?Quindi sarebbe uno di quei bestioni da 0,5 farad che si usano anche nei car audio?

Esatto Very Happy Avevo scritto 500,000 uF perchè sul cap c'è scritto così.. ma in Italia utilizziamo il punto per indicare le migliaia quindi è facile interpretare come hai fatto tu!

I cap che mi consigli (1000uF 63V elettolitico + 1uF 63V plastico, l'Audison lo lascio perdere) vanno a valle del fusibile, con l'elettrolitico prima del plastico? Infilo le "zampette" direttamente nei cavi? Non ho idea di come vadano montati  Razz 

Il Fenice sarà alimentato a 12V, da quanto dovrei prenderlo il fusibile?

Jedi23
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 18.04.14
Numero di messaggi : 22
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Per ora un PC che uso come sorgente (Asus Xonar DX) ed un paio di Sennh HD595..
Fenice 20 + Tesi 504

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli Alimentazione Fenice 20?

Messaggio  valvolas il Dom 18 Mag 2014 - 16:15

Personalmente non uso le batterie,alimento da rete e si utilizza un cap prossimo fisicamente alla scheda come riserva di energia ''veloce'',in quanto il cap una volta caricato si comporta come una ''minibatteria'' pronto a rilasciare subito energia alla scheda senza aspettarla da cio' che gli sta dietro.(te lo spiego come sono capace) oltre a fare da filtro.
Puoi mettercelo o non mettercelo,trattandosi di una batteria in dc il problema del filtro è relativo,il discorso della ''riserva energetica'' potrebbe essere un piccolo valore aggiunto
alla risposta dell'ampli.Come ''rispondono'' questo genere di cose è difficile prevederlo mi è capitato un ampli classe AA anni 90 che tengo come muletto che è sempre stato bistrattato dagli audiofili,che con qualche piccolo accorgimento del genere ha preso un timbro decisamente piu performante sulle alte (prima era chiusissimo) non ti dico che eì diventato un prodotto da mila euro ma è cmq molto migliorato.Sul perche' la casa costruttrice nn lo abbia fatto non ti so rispondere.
In ogni caso se decidi di metterlo devi metterlo ''attaccato'' alla scheda quindi a valle di tutto il resto,potresti visto il basso costo (non prendere marche esoteriche che qui non serve) comporre 1000uF con dei 470+220+330 con il solito cap da 1uF in aggiunta,oppure sempre col cap da 1uF metterne 2 da 470uF.Il valore complessivo non cambia a prescindere dalla combo che fai.Ma multiplare i caps spesso da risultati migliori in termini di risposta.Puoi alloggiarli in una piastra 1000fori oppure cablarli on air,l'ordine sequenziale secondo me non cambia nulla purche' siano parallelati tra loro.
Ps il fusibile lavora in corrente il valore in tensione nello specifico non ti serve,devi sapere quanto consuma l'ampli in corrente e poi stai su un valore leggermente superiore occhio che se stai troppo vicino al valore di consumo e con un ''fusibile rapido'' potrebbe saltarti all'accensione
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli Alimentazione Fenice 20?

Messaggio  Jedi23 il Dom 18 Mag 2014 - 16:58

@valvolas ha scritto:...comporre 1000uF con dei 470+220+330 con il solito cap da 1uF in aggiunta,oppure sempre col cap da 1uF metterne 2 da 470uF.Il valore complessivo non cambia a prescindere dalla combo che fai.Ma multiplare i caps spesso da risultati migliori in termini di risposta.Puoi alloggiarli in una piastra 1000fori oppure cablarli on air,l'ordine sequenziale secondo me non cambia nulla purche' siano parallelati tra loro.
Ps il fusibile lavora in corrente il valore in tensione nello specifico non ti serve,devi sapere quanto consuma l'ampli in corrente e poi stai su un valore leggermente superiore occhio che se stai troppo vicino al valore di consumo e con un ''fusibile rapido'' potrebbe saltarti all'accensione

Perfetto, seguirò il tuo consiglio e andrò di multicaps! Smile

On air in parallelo significa infilarne le gambe direttamente una nel cavo positivo e l'altra nel negativo?

Come calcolo il consumo in corrente? In un altro thread su Fenice 20 con batteria dicono di usare 2 Ampere per 8 ohm e 3 per 4 ohm tipo fast..

Se collego "normalmente" il Fenice ad una coppia di Tesi 504, lavorerà a 4 o a 8 ohm?
Ho provato a cercare spiegazioni ma non ho trovato nulla..

Jedi23
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 18.04.14
Numero di messaggi : 22
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Per ora un PC che uso come sorgente (Asus Xonar DX) ed un paio di Sennh HD595..
Fenice 20 + Tesi 504

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli Alimentazione Fenice 20?

Messaggio  valvolas il Dom 18 Mag 2014 - 18:46

1) se sai saldare (in ogni caso impari  Laughing ) o rovesci atesta in giu' i cap e li colleghi tra loro (legali provvisoriamente tra loro con del nastro) tramite due binari di filo nudo uno al positivo e uno al negativo,oppure meglio prendi una piastra 1000 fori ci metti dentro i caps (lato occhielli non stagnati) e dal lato stagnato con filo nudo costruisci gli stessi binari,ci sono metodi piu esoterici  Laughing  per collegare poi i cavetti ma accontentati per ora di entrare da un lato del binario e uscire dall'altro con ambedue le polarita'.Se sbagli polarita' i cap,esplodono occhio...

2) mi rifaccio a quello che scrivi tu:guarda l'impedenza delle tue casse probabilmente saranno a 8 ohm,ma verifica se fosse cosi:scegli il fusibile di un amperaggio almeno pari (2 ampere) se salta all'accensione ne usi uno piu alto,il meno alto possibile tipo 2,5 A
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli Alimentazione Fenice 20?

Messaggio  Jedi23 il Dom 18 Mag 2014 - 19:16

@valvolas ha scritto:1) se sai saldare (in ogni caso impari  Laughing ) o rovesci atesta in giu' i cap e li colleghi tra loro (legali provvisoriamente tra loro con del nastro) tramite due binari di filo nudo uno al positivo e uno al negativo,oppure meglio prendi una piastra 1000 fori ci metti dentro i caps (lato occhielli non stagnati) e dal lato stagnato con filo nudo costruisci gli stessi binari,ci sono metodi piu esoterici  Laughing  per collegare poi i cavetti ma accontentati per ora di entrare da un lato del binario e uscire dall'altro con ambedue le polarita'.Se sbagli polarita' i cap,esplodono occhio...

..Rassicurante Very Happy

Andrò di millefori allora!
Quindi prima elettrolitici a monte, e chiudo a valle col plastico.

@valvolas ha scritto:
2) mi rifaccio a quello che scrivi tu:guarda l'impedenza delle tue casse probabilmente saranno a 8 ohm,ma verifica se fosse cosi:scegli il fusibile di un amperaggio almeno pari (2 ampere) se salta all'accensione ne usi uno piu alto,il meno alto possibile tipo 2,5 A

Le Tesi sono 4-8 ohm, per quello non ho idea degli ohm effettivi in caso di collegamento standard al Fenice.
Meglio fusibile veloce o lento?

Jedi23
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 18.04.14
Numero di messaggi : 22
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Per ora un PC che uso come sorgente (Asus Xonar DX) ed un paio di Sennh HD595..
Fenice 20 + Tesi 504

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli Alimentazione Fenice 20?

Messaggio  valvolas il Dom 18 Mag 2014 - 19:56

Non capisco molto la ''mobilita'' di quei drivers nel senso che l'impedenza di un diffusore NON è un evento casuale dovrebbe essere o l'una o l'altra,quella bassa la 4 ohm implica che si eroghi piu corrente quella alta meno (per pilotarli).Non entro nel merito di sta faccenda del carico variabile a meno che non sia regolabile da ponticelli o altro,magari qualcuno conosce la spiegazione della variabilita' ''spontanea''.Tu ''per non sapere ne leggere ne scrivere'' parti basso da 2 A fast e poi sali se esplode il fusibile quando accendi,altrimenti stai li.Questa cosa,invece funziona come sempre
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli Alimentazione Fenice 20?

Messaggio  valvolas il Dom 18 Mag 2014 - 21:21

Se vuoi fare una cosa piu' scientifica  Very Happy puoi utilizzare un multimetro lo metti in dc e misuri in serie il consumo della scheda di conseguenza ti regoli col fusibile,ricordati in ogni caso di utilizzare cavetti di almeno 1,5mm di sezione per collegare tra loro le parti batteria di alimentazione-schedina  dei caps-ampli,se maggiore la sezione male non gli fa.
Ho letto incuriosito da questa faccenda che alcuni consigliano un cap da 10.000 uF in parallelo all'alimentazione a batteria,francamente a me paiono un po troppi se il consumo fosse sotto i 2 ampere,in ogni caso se misuri un valore superiore ai 2A potresti salire col cap a 2200 uF con le stesse strategie di multiplare i valori e di montaggio per raggiungere il valore complessivo.Tieni presente che c'e' un effetto collaterale nell'aumentare troppo la capacita' ossia che diventa piu' lenta e che si carica di energia presa dalla batteria,lasciata li appesa per poi scaricarsi.
I caps dovrebbero comunque essere a 63V se non ti chiedono troppo di piu,prendili anche a 100V,di solito (sorprese di cineserie a parte) quelli a tre cifre di tensione sono piu qualitativi,se non li trovi o il negoziante per darti quelli a 100V tira fuori una roncola e cerca di amputarti un arto Very Happy ,prendili pure a 63V e stai sereno..
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Alimentazione Fenice 20

Messaggio  gubos il Dom 5 Ott 2014 - 19:00

Ho anch'io un Fenice 20 MK2 collegato con alim tradizionale a 3 A (quello originale )
volevo chiedere se alimentandolo con un alim da 13,8 v e 3 A ho qualche miglioramento, vorrei ottenere un maggior forza nella riproduzione dei bassi ?

gubos
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 27.09.14
Numero di messaggi : 172
Provincia (Città) : Mantova
Impianto : 1) T amp / Nad 350 +Yamacha cd 301/ Ttriangle comete202
2) Electrocompaniet ECI 1 +CD Denon serie alfa + Atlantis di A. Bellino Cavi Mogami / Van Den Hul MkIII - Supra Ply s4 - Aliment cavi militari schermati Ciabatta Autocostruita cablata a stella
3) HT Yamaha V430 + Boston Ac VR30 Cavi Tasker

Tornare in alto Andare in basso

Alimentazione a Batteria

Messaggio  gubos il Gio 30 Ott 2014 - 15:24

Salve mi inserisco ancora nella discussione (anche se nessuno mi ha dato indicazioni sul quesito precedente Alimentazione a 13,8 v )

DI Elettronica capisco poco ma mi piace la musica e se posso far suonare meglio il piccoletto ci provo
Per provare ad alimentare il Fenice con 1 batteria al piombo
quelle da Auto da 45 A vanno bene? o devo prenderne 1 da moto 12 A
posso evitare il condensatore?
Posso inserire un fusibile per sicurezza (le mie capacità di elettrotecnico sono limitate ma fino al fusibile ci arrivo)
Per il diametro dei cavi 0,75 è troppo?
Grazie

gubos
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 27.09.14
Numero di messaggi : 172
Provincia (Città) : Mantova
Impianto : 1) T amp / Nad 350 +Yamacha cd 301/ Ttriangle comete202
2) Electrocompaniet ECI 1 +CD Denon serie alfa + Atlantis di A. Bellino Cavi Mogami / Van Den Hul MkIII - Supra Ply s4 - Aliment cavi militari schermati Ciabatta Autocostruita cablata a stella
3) HT Yamaha V430 + Boston Ac VR30 Cavi Tasker

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli Alimentazione Fenice 20?

Messaggio  emmeci il Gio 30 Ott 2014 - 15:30

Quella da 12Ah va benissimo, a piena carica ti durerà un bel po'! Il condensatore... in che senso, quello dif iltro in parallelo alla alimentazione?
Si lo puoi evitare, ma se ti scappa di metterlo... poco male!
Ciao Mauro
avatar
emmeci
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 11.10.10
Numero di messaggi : 5599
Occupazione/Hobby : Musica, Natura, Fotografia
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Miliardi di elettroni che agitandosi... fanno musica!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli Alimentazione Fenice 20?

Messaggio  gubos il Gio 30 Ott 2014 - 18:02

Perfetto ci provo poi posterò le impressioni
Ps ho notato che con l'alimentatore dalle casse (sono delle Triangle ) esce un leggerissimo sibilo che rimane kostante all'aumentare del volume dell'ampli è normale? con la batteria nn dovrebbe + esserci?

gubos
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 27.09.14
Numero di messaggi : 172
Provincia (Città) : Mantova
Impianto : 1) T amp / Nad 350 +Yamacha cd 301/ Ttriangle comete202
2) Electrocompaniet ECI 1 +CD Denon serie alfa + Atlantis di A. Bellino Cavi Mogami / Van Den Hul MkIII - Supra Ply s4 - Aliment cavi militari schermati Ciabatta Autocostruita cablata a stella
3) HT Yamaha V430 + Boston Ac VR30 Cavi Tasker

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli Alimentazione Fenice 20?

Messaggio  emmeci il Gio 30 Ott 2014 - 18:07

@gubos ha scritto:Perfetto ci provo poi posterò le impressioni
Ps ho notato che con l'alimentatore dalle casse (sono delle Triangle ) esce un leggerissimo sibilo che rimane kostante all'aumentare del volume dell'ampli è normale? con la batteria nn dovrebbe + esserci?

Rolling Eyes Forse, speriamo di si... l'alimentatore è uno switching?
avatar
emmeci
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 11.10.10
Numero di messaggi : 5599
Occupazione/Hobby : Musica, Natura, Fotografia
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Miliardi di elettroni che agitandosi... fanno musica!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli Alimentazione Fenice 20?

Messaggio  gubos il Gio 30 Ott 2014 - 20:18

Emmeci Grazie x la risposta
nn me ne intendo ma penso di aver capito (se x swicing si intendono quegli alimentatori che possono cambiare voltaggio) no non è quel tipo.
E un alimentatore da12 V 3 A come quelli da PC di 2 -3 anni fa tensione fissa a 12 v , è quello originale venduto insieme al fenice , non fa ronzii e non scalda durante il funzionamento mi sembra che abbia il cavo di connessione coassiale.

gubos
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 27.09.14
Numero di messaggi : 172
Provincia (Città) : Mantova
Impianto : 1) T amp / Nad 350 +Yamacha cd 301/ Ttriangle comete202
2) Electrocompaniet ECI 1 +CD Denon serie alfa + Atlantis di A. Bellino Cavi Mogami / Van Den Hul MkIII - Supra Ply s4 - Aliment cavi militari schermati Ciabatta Autocostruita cablata a stella
3) HT Yamaha V430 + Boston Ac VR30 Cavi Tasker

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli Alimentazione Fenice 20?

Messaggio  emmeci il Gio 30 Ott 2014 - 20:40

@gubos ha scritto:Emmeci Grazie x la risposta
nn me ne intendo ma penso di aver capito (se x swicing si intendono quegli alimentatori che possono cambiare voltaggio) no non è quel tipo.
E un alimentatore da12 V 3 A come quelli da PC di 2 -3 anni fa tensione fissa a 12 v , è quello originale venduto insieme al fenice , non fa ronzii e non scalda durante il funzionamento mi sembra che abbia il cavo di connessione coassiale.

Su... è switching, è molto probabile che con la batteria il suono diventi più "corposo" e speriamo che sparisca anche il ronzio! Very Happy
Ciao Mauro
avatar
emmeci
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 11.10.10
Numero di messaggi : 5599
Occupazione/Hobby : Musica, Natura, Fotografia
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Miliardi di elettroni che agitandosi... fanno musica!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli Alimentazione Fenice 20?

Messaggio  valvolas il Gio 30 Ott 2014 - 21:15

devi risparmiare sul rame? Hehe Aumenta i cavi da 0.75,quando ci deve passare la corrente e' sempre meglio abbondare stai su 1,5mm la tensione e' un fattore relativo,li e' piu importante l'isolamento dei cavi,ma x la sezione quello che conta e' la corrente che di devi fare passare
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli Alimentazione Fenice 20?

Messaggio  gubos il Sab 1 Nov 2014 - 8:59

Ok grazie anche a Valvolas
E' chiaro che non devo risparmiare sui cavi, anzi se puo servire avrei :
1) un pezzo di un cavo di potenza (quelli dei diffusori) di buona qualità da 2,5 mm ma sono abbinati, devo separarli (il + e il -) per aumentare l'isolamento li posso inserire ognuno in una guaina di gomma o uso altro materiale? puo servire nella parte terminale un nucleo di ferrite?
2) dei cavi elettrici sia da 1,5 sia da 2,5 mm potrei usare un quadripolare di cui impiego i due fili contrapposti come per lo schema dei cavi di potenza che ho visto sul forum.
3) ho recuperato un cavo di alimentazione per pc con dei cavi in rame argentati mi sembra isolato bene e ha un nucleo di ferrite nella parte terminale qui dovrei solo accoppiarlo al fusibile nella parte iniziale del collegamento.




gubos
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 27.09.14
Numero di messaggi : 172
Provincia (Città) : Mantova
Impianto : 1) T amp / Nad 350 +Yamacha cd 301/ Ttriangle comete202
2) Electrocompaniet ECI 1 +CD Denon serie alfa + Atlantis di A. Bellino Cavi Mogami / Van Den Hul MkIII - Supra Ply s4 - Aliment cavi militari schermati Ciabatta Autocostruita cablata a stella
3) HT Yamaha V430 + Boston Ac VR30 Cavi Tasker

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli Alimentazione Fenice 20?

Messaggio  gubos il Sab 1 Nov 2014 - 9:04

Per Emmeci si imparano sempre cose nuove, mi occupo di cose viventi e per mè l'elettronica (o tutto quello collegato ad essa ) è una curiosità e uno strumento per cui non ho la prestesa di sapere ed essendo un hobby posso permettermi di imparare con calma e accetto con serenità i vs consigli

gubos
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 27.09.14
Numero di messaggi : 172
Provincia (Città) : Mantova
Impianto : 1) T amp / Nad 350 +Yamacha cd 301/ Ttriangle comete202
2) Electrocompaniet ECI 1 +CD Denon serie alfa + Atlantis di A. Bellino Cavi Mogami / Van Den Hul MkIII - Supra Ply s4 - Aliment cavi militari schermati Ciabatta Autocostruita cablata a stella
3) HT Yamaha V430 + Boston Ac VR30 Cavi Tasker

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli Alimentazione Fenice 20?

Messaggio  emmeci il Sab 1 Nov 2014 - 9:18

@gubos ha scritto:Per Emmeci si imparano sempre cose nuove, mi occupo di cose viventi e per mè l'elettronica (o tutto quello collegato ad essa ) è una curiosità e uno strumento per cui non ho la prestesa di sapere ed essendo un hobby posso permettermi di imparare con calma e accetto con serenità i vs consigli

Very Happy E che problema c'è, come tutte le cose il primo approccio può avvenire su cose relativamente semplici e poi decidere di approfondire nel modo e per quello che si ritene opportune.

http://it.wikipedia.org/wiki/Alimentatore_elettrico

La parte "discorsiva" mi sembra abbastanza semplice, cit:

Switching o "commutazione"[modifica | modifica wikitesto]

Possiedono circuiti più complessi rispetto ad un alimentatore tradizionale, ma hanno diversi vantaggi, tra cui un minore ingombro e peso a parità di potenza, un rendimento maggiore e quindi minore calore prodotto, ma sono meno adatti per l'uso in laboratorio, essendo caratterizzati da un elevato ripple e dalla generazione di componenti spurie ad alta frequenza, che possono interferire nel funzionamento di alcune apparecchiature.


Tra le "alcune apparecchiature" citate, ci puoi mettere tranquillamente gli amplificatori!  Wink
C'è da dire in onestà che non tutti gli alimentatori "switching" sono della stessa qualità e che alcuni, in alcune applicazioni, non fanno rimpiangere i tradizionari "lineari" in termini di qualità.

La batteria, in alcuni casi, può efficacemente sostituire un alimentatore, di sicuro non ha problemi di "ripple" (residui di alternata in uscita), haisolo la scocciatura di doverla, ciclicamente, ricaricare.

Ciao Mauro
avatar
emmeci
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 11.10.10
Numero di messaggi : 5599
Occupazione/Hobby : Musica, Natura, Fotografia
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Miliardi di elettroni che agitandosi... fanno musica!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Consigli Alimentazione Fenice 20?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum