T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11775 utenti, con i loro 820006 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


SEZIONE CAVI: Influenza il suono?

Condividi

descriptionRe: SEZIONE CAVI: Influenza il suono?

more_horiz
@valvolas ha scritto:
Significa quello che sta scritto che il rame,come l'oro che forse nn immagini ma quello che porti adosso (se lo porti adosso) e' lo stesso che viene dalle miniere dell'impero romano o dai saccheggi spagnoli in sudamerica rifuso,cosi pure dicevamo il rame che gira è sempre lo stesso da 40/50 anni a questa parte,fuso e rifuso.Tu ti puoi immaginare che sia quantificabile la purezza di uno spezzone di rame,a quelle percentuali intendo?
Sula base de che?Che te lo ha detto chi?Un rivenditore di cavi?Una istituzione scientifica riconosciuta?E torniamo al ''facciamo girare l'economia'' ok pero'...
Si l'argento trovandosi in un'altra posizione della tavola periodica degli elementi ha altre caratteristiche di conduzione ma sei sicuro servano tra i 20hz e i 20khz,io credo nella mia modestia intellettuale che non serva a queste frequenze.Ti evito un dialogo(x intero) che ho avuto ad un meeting anni fa con un celebre e osannato (lo cercano in tanti ancora adesso  Mad ) costruttore di cavi,di fronte alla mia contestazione,di una innegabile ''freddezza'' di un set di argento in prova in quel momento.Ti dico solo la risposta (sua) ''eh si hai ragione,e' gelato ma se uso l' argento,va via facile a 90 euro al mt''
Devo aggiungere altro?

Veramente bisognerebbe aggiornarsi leggermente dai tempi dell'impero romano, dove le produzioni di oro e rame erano veramente molto piccole Rolling Eyes 

Oggi molte quantità di oro rame e altri metalli sono riciclati(vedi compro oro ecc)....ma la produzione da miniere è enorme, e chissa per quanti anni ancora lo sarà. La maggiore produzione di oro e diamanti è in Sudafrica.

http://www.metalli-preziosi.it/notizie/1-ultime/627-quali-sono-le-miniere-di-oro-piu-importanti-al-mondo.html

http://www.percorsiphotografici.com/2011/09/11/la-miniera-di-chuquicamata-cile/

descriptionRe: SEZIONE CAVI: Influenza il suono?

more_horiz
Ho sperimentato qualche progetto di TNT, ma per me non sono niente di chè.....io uso marche conosciute che almeno se dichiarano che è in rame, mi fido che lo sia. E per i cavi potenza è meglio abbondare sulla sezione, per lunghezze di 3-metri non andrei sotto i 2-2,5-mm2.
economici si può andare sui Audioquest X2 2mm2 , o sui Qed Qo100 da 2,5-mm2 ambedue sui 4-euro al metro, o Norstone W250 ch costa ancora meno....

Qui il Qed

http://www.audioteka.it/potenza/qed-original-qo/100.html

descriptionRe: SEZIONE CAVI: Influenza il suono?

more_horiz
@Mulo ha scritto:
@gigihrt ha scritto:
Se non vuoi spendere un patrimonio cerca su ebay "supra classic": ce ne sono di diverse sezioni, sono dei buoni cavi. Penso che per te possano andare da 2.5 o da 1.6.

Cacchio per te 5€ al m dev'essere un patrimonio


Hai detto bene, 5 euro al metro per un cavo che probabilmente ha le stesse identiche qualità del cavo di corrente normale del ferramenta è anche troppo.
Non prendo manco in considerazione cavi da 10-15-20-30 euro al metro, preferisco spendere i miei soldi in altri componenti della catena. Nel senso che, ammesso che ci sia un guadagno di qualità "sonica", sia talmente basso che non giustifica la spesa. Anche perchè da quello che sento e che leggo quelli che sono più entusiasti dei supercavi dai superprezzi sono, guarda un pò, proprio i rivenditori..

Sul discorso cavi sono anche molto scettico sul fatto che un usb come ad esempio l'ultraviolet 7 possa essere meglio di un buon cavo dati a/b, ma su questo valuterò personalmente fra un pò.

descriptionRe: SEZIONE CAVI: Influenza il suono?

more_horiz
@niko35 ha scritto:
@valvolas ha scritto:
Significa quello che sta scritto che il rame,come l'oro che forse nn immagini ma quello che porti adosso (se lo porti adosso) e' lo stesso che viene dalle miniere dell'impero romano o dai saccheggi spagnoli in sudamerica rifuso,cosi pure dicevamo il rame che gira è sempre lo stesso da 40/50 anni a questa parte,fuso e rifuso.Tu ti puoi immaginare che sia quantificabile la purezza di uno spezzone di rame,a quelle percentuali intendo?
Sula base de che?Che te lo ha detto chi?Un rivenditore di cavi?Una istituzione scientifica riconosciuta?E torniamo al ''facciamo girare l'economia'' ok pero'...
Si l'argento trovandosi in un'altra posizione della tavola periodica degli elementi ha altre caratteristiche di conduzione ma sei sicuro servano tra i 20hz e i 20khz,io credo nella mia modestia intellettuale che non serva a queste frequenze.Ti evito un dialogo(x intero) che ho avuto ad un meeting anni fa con un celebre e osannato (lo cercano in tanti ancora adesso  Mad ) costruttore di cavi,di fronte alla mia contestazione,di una innegabile ''freddezza'' di un set di argento in prova in quel momento.Ti dico solo la risposta (sua) ''eh si hai ragione,e' gelato ma se uso l' argento,va via facile a 90 euro al mt''
Devo aggiungere altro?

Veramente bisognerebbe aggiornarsi leggermente dai tempi dell'impero romano, dove le produzioni di oro e rame erano veramente molto piccole Rolling Eyes 

Oggi molte quantità di oro  rame e altri metalli  sono riciclati(vedi compro oro ecc)....ma la produzione da miniere è enorme, e chissa per quanti anni ancora lo sarà. La maggiore produzione di oro e diamanti è in Sudafrica.

http://www.metalli-preziosi.it/notizie/1-ultime/627-quali-sono-le-miniere-di-oro-piu-importanti-al-mondo.html

http://www.percorsiphotografici.com/2011/09/11/la-miniera-di-chuquicamata-cile/


il rame non era tra quelli interessati dal discorso dell'impero romano,a cui si faceva riferimento x l'oro,che da sempre è il riferimento per cui uno stato deve (doveva perche' ora pare nn sia piu cosi) ''battere moneta'' per questo luigi il bello (o il falsario) x° secolo passava appunto x falsario batteva moneta alla ''comecazzogliparevaalui'',mi risulta che gli Spagnoli 14°/15° secolo abbiano fatto una bella provvista d'oro in sudamerica finito poi qui da noi in Europa.Detto questo per quanto ne so l'oro che gira è sempre quello,visto che poi ho conosciuto qualche appassionato di minerali e per prendere 4 pagliuzze dalla Dora stai li una settimana e ti fai un mazzo tanto.Per questo l'oro e' prezioso ce n'e' poco e non si trova sotto gli alberi ed e' da sempre ''bene rifugio'' o da economia ''di guerra''.Il rame mi risulta dalla memoria storica che gia' dal dopoguerra si recuperasse quello esitente,e attualmente si prosegue a maggior ragione la stessa politica anche per ragioni di costi,se non fosse cosi non si spiegherebbe perche' spariscano cavi dai tralicci dell'enel o dalle linee fs,o dalle linee tlc se non ci fosse un mercato nessuno si prenderebbe la briga di rubarlo,per poi non poterlo rivendere agevolmente
Che poi esistano ancora le miniere non e' in discussione

descriptionRe: SEZIONE CAVI: Influenza il suono?

more_horiz
Domanda, nel caso della realizzazione solo per curiosità, del famoso TNT STAR  Laughing 

Io ho trovato solo quadrifase SENZA calza in rame.

Va bene lo stesso?

descriptionRe: SEZIONE CAVI: Influenza il suono?

more_horiz
@AlchimistaDigitale ha scritto:
Domanda, nel caso della realizzazione solo per curiosità, del famoso TNT STAR  Laughing 

Io ho trovato solo quadrifase SENZA calza in rame.

Va bene lo stesso?


altrochè, credo che si usi proprio quello non schermato, io perlomeno ho sempre usato quello, avere il cavo di potenza schermato non serve, IMHO, proprio a niente.

anzi no, se lo schermo lo colleghi anche solo da un lato dovrebbe aumentare leggerissimamente la capacità del cavo.

descriptionRe: SEZIONE CAVI: Influenza il suono?

more_horiz
Ok, perché leggendo la guida su TNT Audio si consigliava di prenderlo con la calza.

Ho trovato due rivenditori... però lo vendono a 2,50 al metro, un po' caro a mio avviso.

A quel punto siamo al costo di cavi "audio"

P.S: se invece di un cavo da 2,5 ne prendessi uno da 4 mm di sezione, potrei avere problemi?

descriptionRe: SEZIONE CAVI: Influenza il suono?

more_horiz
@AlchimistaDigitale ha scritto:
Ok, perché leggendo la guida su TNT Audio si consigliava di prenderlo con la calza.

Ho trovato due rivenditori... però lo vendono a 2,50 al metro, un po' caro a mio avviso.

A quel punto siamo al costo di cavi "audio"


è tanto che non vado su TNT audio, ricordavo male.

Non hai una rivendita di materiale elettrico vicino a casa? Non credo che un cavo quadripolare di qualità costi molto meno di 2,50€ al metro, ovviamente per un privato che ne compra qualche metro, per una ditta che ne compra una bobina da qualche centinaio di m, ovviamente cambia, anche senza calcolare lo scarico dell'IVA.

Non hai un amico/conoscente elettricista?
A volte gli spezzoni di qualche metro per una ditta abbastanza grande vengono considerati già da buttare, quindi se coscienzosi raccolti per la discarica, se no nel bidone  Very Happy 

descriptionRe: SEZIONE CAVI: Influenza il suono?

more_horiz
Consiglio sempre un cavo di marca Wink.....a me piacciono molto i QED silver anniversary,ma ognuno in base al gusto decide che cavo usare. Smile

descriptionRe: SEZIONE CAVI: Influenza il suono?

more_horiz
E siamo tornati al solito discorso dei cavi....
Guardiamoci queste caratteristiche tecniche, poi mi dite se sono uguali ai cavi da elettricista.....
http://www.vandenhul.com/products/cables/cs-122-hybrid-halogen-free

descriptionRe: SEZIONE CAVI: Influenza il suono?

more_horiz
@Tonyartemide ha scritto:
E siamo tornati al solito discorso dei cavi....
Guardiamoci queste caratteristiche tecniche, poi mi dite se sono uguali ai cavi da elettricista.....
http://wLi ww.vandenhul.com/products/cables/cs-122-hybrid-halogen-free



Gli unici cavi intrinsecamente e SICURAMENTE diversi da quelli elettirci (quelli a 4 sono da trifase non quadrifase) sono quelli da segnale/af coax perche' sono vincolati all'uso a basse ampiezze e alte frequenze di segnale,e devono veicolare le frequenze x effetto pelle a superfici esterne ''specifiche'' altrimenti nel loro campo d'uso finirebbero subito alla ricicleria  Hehe .Per il resto del materiale in commercio, certo ognuno vendendo i suoi cavi (come azienda) puo' scrivere quello che gli piace,autocertificandosi,pero' è una pratica che hai suoi limiti .Se usi i cavi coax/sat hai un minimo di garanzia che siano (almeno un po) appropriati,esiste la possibilita' che siano ECCESSIVAMENTE vincolanti sulle gamme alte.Personalmente mi trovo bene con gli RG e non mi pare che non facciano passare le basse.Tutto senza schermo che in potenza fa solo casino e non serve.
Faccio notare che alcuni di questi semilavorati all'ingrosso (leggi bobine) ed a uso prof/industriale si avvicinano ai 10 euro metro

descriptionRe: SEZIONE CAVI: Influenza il suono?

more_horiz
Osteeeeee...


com'è il vino?




Onestamente caro cliente, lo compriamo dalla stessa cantina dell'osteria dell'isolato più indietro, come fanno tutte le osterie in città, ma il nostro è più buono perchè le bottiglie sono più belle  Hehe 

descriptionRe: SEZIONE CAVI: Influenza il suono?

more_horiz
Solite speculazioni insignificanti tipiche di chi non ha provato mai nulla e vuole sentirsi audio-fico lo stesso

descriptionRe: SEZIONE CAVI: Influenza il suono?

more_horiz
@fritznet ha scritto:
Osteeeeee...


com'è il vino?




Onestamente caro cliente, lo compriamo dalla stessa cantina dell'osteria dell'isolato più indietro, come fanno tutte le osterie in città, ma il nostro è più buono perchè le bottiglie sono più belle   Hehe 

Ok ma la domanda è: sei sobrio quando scrivi ste cose?  Wink 

descriptionRe: SEZIONE CAVI: Influenza il suono?

more_horiz
Non credo che Van den Hul certifichi dati falsi, un qualsiasi concorrente lo potrebbe sputtanare, credo invece, vista la costruzione in rame ricoperto da argento, schermo-conduttore in carbonio che abbatte l'emissione elettromagnetica e nel contempo ritrasforma in suono tale emissione, che ha una capacità bassissima, quindi non attenua gli acuti, una resistenza altrettanto bassa, che non attenua i bassi, un ottimo isolante, una ottima flessibilità.....è ovvio che suoni meglio di un doppino telefonico...questo per i dati strumentali.
Ma poi ci sono le impressioni di ascolto, io ho usato per anni il TNT Star, ma adesso giacciono nella borsa delle cose vecchie, molto piena, ci sarà un motivo.

descriptionRe: SEZIONE CAVI: Influenza il suono?

more_horiz
@Tonyartemide ha scritto:
...

, schermo-conduttore in carbonio che abbatte l'emissione elettromagnetica e nel contempo ritrasforma in suono tale emissione...



questo mi suona come un miracolo vero e proprio, uno schermo che trasforma l'EMI in suono ancora non lo conoscevo...

descriptionRe: SEZIONE CAVI: Influenza il suono?

more_horiz
@fritznet ha scritto:
@Tonyartemide ha scritto:
...

, schermo-conduttore in carbonio che abbatte l'emissione elettromagnetica e nel contempo ritrasforma in suono tale emissione...



questo mi suona come un miracolo vero e proprio, uno schermo che trasforma l'EMI in suono ancora non lo conoscevo...

Infatti, il carbonio è un materiale innovativo, comunque fa da schermo e quindi riflette elettroni nel cavo invece che fuori
Vi dirò di più, con il pre a valvole ho fatto un esperimento, ho rivestito le valvole di domopack in alluminio, strettamente avvolto al vetro, il suono è molto + ricco, gli elettroni non si disperdono

descriptionRe: SEZIONE CAVI: Influenza il suono?

more_horiz
Ho letto per puro caso questo thread (qui leggo pochissimo ormai) ed intervengo perchè
ultimamente, dopo tanto tempo, m'è ricapitato di fare delle approfondite prove su cavi di
potenza per casse.

@Tonyartemide ha scritto:
E siamo tornati al solito discorso dei cavi....
Guardiamoci queste caratteristiche tecniche, poi mi dite se sono uguali ai cavi da elettricista.....
http://www.vandenhul.com/products/cables/cs-122-hybrid-halogen-free

Direi che è facile avere caratteristiche tecniche migliori nei "cavi da elettricista" (di cui ci
sarebbe da parlare seriamente e tanto date le severe norme cui devono sottostare per
ottenere i marchi di qualità e di sicurezza ed essere quindi venduti)
.

Nel cavo postato l'unico valore interessante può essere la capacità specifica pari a soli
32pF/m, un valore davvero basso, ma ottenuto allontanando fra loro i due conduttori.

Purtroppo questa pratica comporta un aumento non indifferente dell'induttanza il cui
valore, guarda caso, il produttore evita assolutamente di indicare.

Nei cavi per le casse la capacità si trova in parallelo alla cassa stessa ed un normale
amplificatore, non ha grossi problemi a farvi fronte anche perchè mediamente queste
capacità sono abbastanza basse nei normali cavi NON schermati.

L'induttanza del cavo invece si sviluppa IN SERIE al diffusore e se essa è alta neanche
l'ampli migliore-del-mondo potrà farci niente. Ve la beccate con tutti i suoi effetti di
appannamento delle altissime e diminuzione dell' "aria" generale nella riproduzione.

Se guardiamo i migliori cavi in commercio, sempre per casse, la grande maggioranza
vede i conduttori intrecciati. Questa tecnica è volta al contenimento proprio di questo
paramentro, l'induttanza, anche a scapito di un aumento della capacità.

Ora,
se uno si compra un bel pò di cavo da elettricista da 4mm² e se lo attorciglia in proprio
otterrà un cavo sì con capacità maggiore del van den hull ma con valori di resistenza e
capacità molto più bassi!!!

Un cavo migliore quindi. Oggettivamente.

Ultima modifica di Fernando Micelli il Mer 7 Mag 2014 - 18:08, modificato 1 volta

descriptionRe: SEZIONE CAVI: Influenza il suono?

more_horiz
@Tonyartemide ha scritto:
Non credo che Van den Hul certifichi dati falsi, un qualsiasi concorrente lo potrebbe sputtanare, credo invece, vista la costruzione in rame ricoperto da argento, schermo-conduttore in carbonio che abbatte l'emissione elettromagnetica e nel contempo ritrasforma in suono tale emissione, che ha una capacità bassissima, quindi non attenua gli acuti, una resistenza altrettanto bassa, che non attenua i bassi, un ottimo isolante, una ottima flessibilità.....è ovvio che suoni meglio di un doppino telefonico...questo per i dati strumentali.
Ma poi ci sono le impressioni di ascolto, io ho usato per anni il TNT Star, ma adesso giacciono nella borsa delle cose vecchie, molto piena, ci sarà un motivo.


Sull'ovvio non ci giurerei a proposito di sorprese la linea da dove stai scrivendo a 26khz modulata in digitale su un ''doppino telefonico'' attenua mediamente 50db (dopo 4-5 km di tratta) con un margine di rumore mediamente sopra i 10 db sono abbastanza sicuro  Hehe  .La roba seriamente qualitativa è quella prof e industriale,quella audiofila e' se va bene una sua derivazione,rileggiti quello che mi ha detto un ''famigerato e ricercatissimo  Hehe '' ex costruttore di cavi ormai ''alla macchia'' a proposito dell'argento:Te lo riassumo brevemente se scrivi argento lo vendi a 90 euro/mt se scrivi rame no.

descriptionRe: SEZIONE CAVI: Influenza il suono?

more_horiz
@Tonyartemide ha scritto:
@fritznet ha scritto:


questo mi suona come un miracolo vero e proprio, uno schermo che trasforma l'EMI in suono ancora non lo conoscevo...

Infatti, il carbonio è un materiale innovativo, comunque fa da schermo e quindi riflette elettroni nel cavo invece che fuori
Vi dirò di più, con il pre a valvole ho fatto un esperimento, ho rivestito le valvole di domopack in alluminio, strettamente avvolto al vetro, il suono è molto + ricco, gli elettroni non si disperdono


Sai a cosa serve lo schermo delle valvole?Intendo quel cilindro che si innesta di solito lasciando scoperta la parte superiore...Sai che le valvole sono generalmente microfoniche?Spiegami il passaggio vetro elettroni che ''vanno in giro'' sono sempre interessato alle novita' e agli elettroni che ''passano'' materiali isolanti
ps ammesso che gli elettroni siano mai passati e piuttosto non cedano carica

http://www.audiovalvole.it/schemo_magnetico_valvole_termoioniche.html

descriptionRe: SEZIONE CAVI: Influenza il suono?

more_horiz
La schermatura del cavo delle casse è una delle più grandi fesserie del mondo Hi-Fi.

Essa serve solo ad aumentare la capacità del cavo stesso.
Ricordiamoci che normalmente uno dei due fili del cavo E GIA' A MASSA e volenti o nolenti
esso si comporta sì come conduttore ma anche come un mezzo-schermo.

Contro i disturbi di "modo comune" tutti i cavi attorcigliati hanno una buonissima rejezione
proprio per la loro geometria che, ancora una volta, dà la marcia in più.

Se vogliamo dirla tutta il quadripolare a coppie incrociate è una delle soluzioni migliori in
assoluto e per superare in toto o solo in parte le sue prestazioni bisogna sudare parecchio.

Cosa che fanno i ♫NAAB Cable, tornati molto di moda ultimamente, cavi molto sofisticati,
a due o tre-vie separate e specializzate.

Ultima modifica di Fernando Micelli il Mer 7 Mag 2014 - 18:27, modificato 1 volta

descriptionRe: SEZIONE CAVI: Influenza il suono?

more_horiz
@Tonyartemide ha scritto:
Non credo che Van den Hul certifichi dati falsi, un qualsiasi concorrente lo potrebbe sputtanare, credo invece, vista la costruzione in rame ricoperto da argento, schermo-conduttore in carbonio che abbatte l'emissione elettromagnetica e nel contempo ritrasforma in suono tale emissione, che ha una capacità bassissima, quindi non attenua gli acuti, una resistenza altrettanto bassa, che non attenua i bassi, un ottimo isolante, una ottima flessibilità.....è ovvio che suoni meglio di un doppino telefonico...questo per i dati strumentali.
Ma poi ci sono le impressioni di ascolto, io ho usato per anni il TNT Star, ma adesso giacciono nella borsa delle cose vecchie, molto piena, ci sarà un motivo.

E ovviamente quello della Van Den Hul è un caso più unico che raro.  Wink Sad Twisted Evil 

descriptionRe: SEZIONE CAVI: Influenza il suono?

more_horiz
Non ci si spiega perchè in questo forum Van Den Hul sì e tutto il resto no (a me non sembra che gli altri spariscano al confronto, anzi...). Credo si spieghi solo con il discorso "chi ha il miglior marketing", come per tutti i prodotti di questo mondo. Comunque Van Den Hul rimane un serio costruttore europeo.


Ciao

descriptionRe: SEZIONE CAVI: Influenza il suono?

more_horiz
@Fernando Micelli ha scritto:
La schermatura del cavo delle casse è una delle più grandi fesserie del mondo Hi-Fi.

Essa serve solo ad aumentare la capacità del cavo stesso.
Ricordiamoci che normalmente uno dei due fili del cavo E GIA' A MASSA e volenti o nolenti
esso si comporta sì come conduttore ma anche come un mezzo-schermo.

Contro i disturbi di "modo comune" tutti i cavi attorcigliati hanno una buonissima rejezione
proprio per la loro geometria che, ancora una volta, dà la marcia in più.

Se vogliamo dirla tutta il quadripolare a coppie incrociate è una delle soluzioni migliori in
assoluto e per superare in toto o solo in parte le sue prestazioni bisogna sudare parecchio.

Cosa che fanno i ♫NAAB Cable, tornati molto di moda ultimamente, cavi molto sofisticati,
a due o tre-vie separate e specializzate.


Posso solo quotarti fortemente...

descriptionRe: SEZIONE CAVI: Influenza il suono?

more_horiz
Momento:
Bisogna considerare gli altri parametri, come l'ambiente(il + importante) e il suono che si desidera.
Esempio: se ho delle elttrostatiche , preferisco un cavo che mi esalti i bassi.
Se ho 2 JBL o ESB vecchio stampo , magari preferisco i medi o medio-alti.
Quindi se uno ha dei diffusori molto neutri, preferisce un cavo neutro.
Il discorso di Micelli, che stimo molto, non è errato, ma a voltesi preferisce una piccola induttanza, piuttosto che un'alta capacità.
La presunta attenuazione degli acuti, dovuta ad una presunta superiore induttanza, che andrebbe misurata dato che lo schermo in carbonio potrebbe drasticamente ridurla rispetto ai cavi di uguale geometria ma senza schermo al carbonio, viene ampiamente compensata dallo strato in argento a elevato spessore presente sui fili.
Nella mia esperienza, ho provato:
TNT Star 4x 1,5 mm di rame puro, esente da ossidazione, chiaro, da elettricista: voto 8
TNT Star 4 x 2,5 mm di rame un poco scuro, eliminato subito, voto 4.
VDH CS122: voto 9
Inoltre, bisogna considerare pure i volumi di ascolto, io ascolto a medio volume.
Comunque, il mondo è bello perché vario, rispetto tutte le vostre opinioni, ma sono convinto delle mie.
Cordialmente

descriptionRe: SEZIONE CAVI: Influenza il suono?

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum