T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11751 utenti, con i loro 818599 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


Accessori per giradischi

Condividi

descriptionAccessori per giradischi

more_horiz
Visto che i questo periodo sul forum è finalmente ritornata la voglia di vinile  So in love , vi chiedo:
tra i vari accessori per giradischi quali usate normalmente?
Sono effettivamente efficaci?

Sto parlando ad esempio di:
- clamp per dischi (intendo il peso da applicare sopra il vinile)
- spazzola in carbonio per pulizia dischi (intendo quella che si usa prima di far partire la riproduzione)
- braccio con spazzola pulizia giradischi (intendo quella che si appoggia al disco durante la riproduzione)
- mat di tipologie, materiali o altezze particolari
- rimozione del coperchio parapolvere durante la riproduzione
- spazzola pulizia puntina (dopo la riproduzione)
- avete altro??

Personalmente sono poco attrezzato e uso soltanto la spazzola in carbonio per pulire i dischi.
Poi quando li ripongo presto attenzione a girare di 90° l'apertura della protezione interna del disco rispetto all'esterna per evitare l'ingresso di polvere.

Mi consigliate altri accorgimenti? Ovviamente a costo T...

Grazie

descriptionRe: Accessori per giradischi

more_horiz
@Zio ha scritto:
Visto che i questo periodo sul forum è finalmente ritornata la voglia di vinile ...
chiedo:
tra i vari accessori per giradischi ...

Occorre dire che il giradischi non soffre la polvere,
ma la polvere è contagiosa e attratta dall'elettricità statica,
quindi un giradischi tenuto pulito è più bello e meno "portatore sano"
anche la camera dov'è dovrebbe essere tenuta pulita,
usando prodotti ad acqua ed evitando l'uso degli aspirapolvere.

Il tappetino è giusto quello di fabbrica, è vietato il fai-da-te
ed è possibile sovrapporci un sottilissimo tappetino in panno
o in panno-carbonio, purché sottile.

La spazzolina in fili sottili al carbonio (antistatica) è bene averla.

I Clamp è bene evitarli.

La spazzolina a braccio sul disco in rotazione è utile,
ma è brutta e non indispensabile.

Sollevare il coperchio o meno non è generalizzabile,
a volte abbassa il punto di innesco, a volte lo solleva, occorre fare la prova
con puntina sul disco in rotazione in un settore senza musica
e provare, sollevando o meno, quale posizione permette di elevare di più
il volume dell'amplificatore,
se è indifferente è preferibile chiuso, per la polvere,
ma chiuso è più brutto.

Il disco va lavato e asciugato bene solo se è vecchio e di origine incerta,
poi è sufficiente solo spazzolarlo prima e dopo e riporlo in buste pulite.

Comprare buste interne nuove ai dischi vecchi è un bel regalo.

Base su cui appoggia il giradischi:
è bene che sia lei ad essere orizzontale, per non dover agire sull'altezza dei piedi
che devono essere sempre al minimo dell'altezza,
è bene che sia pesante e piena e, naturalmente, senza anche le casse sopra.

Se le casse stanno obbligatoriamente sullo stesso mobile
è preferibile isolare le casse.

Un'eventuale base aggiunta è utile solo se il mobile è inconsistente,
altrimenti è inutile.

Piedini conici e metallici mai.

Ultima considerazione:
il giradischi, con tutte le sue attenzioni attorno,
ai fini del suono e dell'ascolto,
è una macchina meno importante di quel che si sente dire e si vede scrivere.

Ultima modifica di valterneri il Mer 30 Apr 2014 - 10:43, modificato 1 volta

descriptionRe: Accessori per giradischi

more_horiz
non uso clamp anche perchè oltre ad essere inutili mi danno l'impressione che ci sia troppo peso per il giradischi , il mio è un trazione a conghia quindi........... non penso faccia bene appesantirlo

la spazzolina in carbonio è molto utile

mi hanno consigliato di usare il detersivo per i piatti per lavare i dischi , dopodichè sciacquarli con acqua distillata . è una c......a oppure essendo un tensioattivo funziona ?

se qualcuno lo usa me lo fà sapere ?

descriptionRe: Accessori per giradischi

more_horiz
@valterneri ha scritto:
@Zio ha scritto:
Visto che i questo periodo sul forum è finalmente ritornata la voglia di vinile ...
chiedo:
tra i vari accessori per giradischi ...

Occorre dire che il giradischi non soffre la polvere,
ma la polvere è contagiosa e attratta dall'elettricità statica,
quindi un giradischi tenuto pulito è più bello e meno "portatore sano"
anche la camera dov'è dovrebbe essere tenuta pulita,
usando prodotti ad acqua ed evitando l'uso degli aspirapolvere.

Il tappetino è giusto quello di fabbrica, è vietato il fai-da-te
ed è possibile sovrapporci un sottilissimo tappetino in panno
o in panno-carbonio, purché sottile.

La spazzolina in fili sottili al carbonio (antistatica) è bene averla.

I Clamp è bene evitarli.

La spazzolina a braccio sul disco in rotazione è utile,
ma è brutta e non indispensabile.

Sollevare il coperchio o meno non è generalizzabile,
a volte abbassa il punto di innesco, a volte lo solleva, occorre fare la prova
con puntina sul disco in rotazione in un settore senza musica
e provare, sollevando o meno, quale posizione permette di elevare di più
il volume dell'amplificatore,
se è indifferente è preferibile chiuso, per la polvere,
ma chiuso è più brutto.

Il disco va lavato e asciugato bene solo se è vecchio e di origine incerta,
poi è sufficiente solo spazzolarlo prima e dopo e riporlo in buste pulite.

Comprare buste interne nuove ai dischi vecchi è un bel regalo.

Base su cui appoggia il giradischi:
è bene che sia lei ad essere orizzontale, per non dover agire sull'altezza dei piedi
che devono essere sempre al minimo dell'altezza,
è bene che sia pesante e piena e, naturalmente, senza anche le casse sopra.

Se le casse stanno obbligatoriamente sullo stesso mobile
è preferibile isolare le casse.

Un'eventuale base aggiunta è utile solo se il mobile è inconsistente,
altrimenti è inutile.

Piedini conici e metallici mai.

Ultima considerazione:
il giradischi, con tutte le sue attenzioni attorno,
ai fini del suono e dell'ascolto,
è una macchina meno importante di quel che si sente dire e si vede scrivere.


vangelo!... specie il giudizio conclusivo  Smile 

descriptionRe: Accessori per giradischi

more_horiz
@Zio ha scritto:
Visto che i questo periodo sul forum è finalmente ritornata la voglia di vinile  So in love , vi chiedo:
tra i vari accessori per giradischi quali usate normalmente?
Sono effettivamente efficaci?

Sto parlando ad esempio di:
- clamp per dischi (intendo il peso da applicare sopra il vinile)
- spazzola in carbonio per pulizia dischi (intendo quella che si usa prima di far partire la riproduzione)
- braccio con spazzola pulizia giradischi (intendo quella che si appoggia al disco durante la riproduzione)
- mat di tipologie, materiali o altezze particolari
- rimozione del coperchio parapolvere durante la riproduzione
- spazzola pulizia puntina (dopo la riproduzione)
- avete altro??



mia opinione è che:


-clamp per dischi ...ne ho 3 diversi ma non ho mai percepito grosse differenze soniche con o senza e la loro funzione di spianamento non mi sembra particolarmente efficace

-spazzola in carbonio per pulizia dischi  .. la uso regolarmente la mia ha 2 file di fibre e in mezzo il velluto

-braccio con spazzola pulizia giradischi ...lo usavo ai tempi ma lo trovo abbastanza inutile

-mat di tipologie, materiali o altezze particolari..ho provato quelli in sughero ma poi torno sempre al mat originale, se hai un braccio sprovvisto di vta(regolazione altezza) può servire giocare con le altezze e livellare il braccio in presenza di testine basse. io a questo scopo spesso per fare da spessore uso interporre fra piatto e mat originale un mat sottile ricavato da un rotolo di gomma spesso un paio di mm che si trova normalmente al Brico

-rimozione del coperchio parapolvere durante la riproduzione.. lo tolgo sempre anche se in teoria quando ascolti a volume moderato potrebbe esssere ininfluente

-spazzola pulizia puntina (dopo la riproduzione)la uso solo quando veramente necessario. In presenza di sporco appiccicoso uso una moneta con sopra un quadratino di Bluetack/Patafix la appoggio sul piatto e faccio calare la puntina su di essa, la lascio qualche secondo e poi risollevo il braccio, lo sporco rimane nell'adesivo e la puntina è perfettamente pulita, l'operazione va fatta con delicatezza e attenzione

- avete altro?? si, consiglio di dotarsi una bilancina elettronica è molto comoda e precisa siamo intorno ai 30 eur.
inoltre io ho modificato un accendigas piezoelettrico togliendo la massa esterna per impedirgli di far scoccare la scintilla e lo trovo ottimo per eliminare la carica statica dei dischi prima di passare la spazzola

descriptionRe: Accessori per giradischi

more_horiz
@valterneri ha scritto:


Ultima considerazione:
il giradischi, con tutte le sue attenzioni attorno,
ai fini del suono e dell'ascolto,
è una macchina meno importante di quel che si sente dire e si vede scrivere.

+1

descriptionRe: Accessori per giradischi

more_horiz
@valterneri ha scritto:
@Zio ha scritto:
Visto che i questo periodo sul forum è finalmente ritornata la voglia di vinile ...
chiedo:
tra i vari accessori per giradischi ...

Occorre dire che il giradischi non soffre la polvere,
ma la polvere è contagiosa e attratta dall'elettricità statica,
quindi un giradischi tenuto pulito è più bello e meno "portatore sano"
anche la camera dov'è dovrebbe essere tenuta pulita,
usando prodotti ad acqua ed evitando l'uso degli aspirapolvere.

Il tappetino è giusto quello di fabbrica, è vietato il fai-da-te
ed è possibile sovrapporci un sottilissimo tappetino in panno
o in panno-carbonio, purché sottile.

La spazzolina in fili sottili al carbonio (antistatica) è bene averla.

I Clamp è bene evitarli.

La spazzolina a braccio sul disco in rotazione è utile,
ma è brutta e non indispensabile.

Sollevare il coperchio o meno non è generalizzabile,
a volte abbassa il punto di innesco, a volte lo solleva, occorre fare la prova
con puntina sul disco in rotazione in un settore senza musica
e provare, sollevando o meno, quale posizione permette di elevare di più
il volume dell'amplificatore,
se è indifferente è preferibile chiuso, per la polvere,
ma chiuso è più brutto.

Il disco va lavato e asciugato bene solo se è vecchio e di origine incerta,
poi è sufficiente solo spazzolarlo prima e dopo e riporlo in buste pulite.

Comprare buste interne nuove ai dischi vecchi è un bel regalo.

Base su cui appoggia il giradischi:
è bene che sia lei ad essere orizzontale, per non dover agire sull'altezza dei piedi
che devono essere sempre al minimo dell'altezza,
è bene che sia pesante e piena e, naturalmente, senza anche le casse sopra.

Se le casse stanno obbligatoriamente sullo stesso mobile
è preferibile isolare le casse.

Un'eventuale base aggiunta è utile solo se il mobile è inconsistente,
altrimenti è inutile.

Piedini conici e metallici mai.

Ultima considerazione:
il giradischi, con tutte le sue attenzioni attorno,
ai fini del suono e dell'ascolto,
è una macchina meno importante di quel che si sente dire e si vede scrivere.


O Valtere, che piacere rileggerti in gran forma!!!!!
Cosi', pour parler, nella tua chiosa finale sostieni, quindi, che al di sopra di un certo livello qualitativo minimo sia la testina (ovviamente se ben interfacciata con il braccio) a fare la differenza?
(perche' lo penso anch'io)

descriptionRe: Accessori per giradischi

more_horiz
@natale55 ha scritto:
mi hanno consigliato di usare il detersivo per i piatti ...

I dischi 33 stanno purtroppo diventando preziosi,
è subentrato il collezionismo,
e dove entra il collezionismo esce la ragionevolezza, sarebbero solo un veicolo
su cui viaggia spesso e sempre più spesso musica brutta,
ma, sia perché non sono duplicabili,
sia perché la musica migliore veniva prodotta ai loro tempi,
ma non ne hanno il merito, ecco che danneggiarli è un problema sentito.

Il detersivo per piatti va benissimo, è efficace e non lascia residui,
ma il lavaggio manuale come fossero piatti pone due problemi:

1) si danneggiano le etichette, dopo tre o quattro lavaggi è evidente
2) occorre trovare un metodo per penetrare meccanicamente nel solco

il primo è un problema per il collezionista, cui tutti stanno diventando,
il secondo è forse risolvibile proprio con la spazzolina antistatica
usata come spugna, è un'idea che non ho provato.

La spugna non penetra nel solco
che viene quindi lavato solo dall'acqua saponata che ci scorre,
è troppo poco efficace per essere sufficiente con dischi vecchi e tenuti male.

La spazzolina per pulire la puntina (prima mi sono dimenticato di nominarla)
è indispensabile e va usata spesso.
-------------------------------------------------------------------------------------
Ciao Beppe!
In un impianto analogico sono tre le cose importanti:
1) l'acustica della stanza e la collocazione casse e punto d'ascolto
2) le casse
3) la puntina

Se non ci sono cose autocostruite tutto il resto segue a grande distanza.

descriptionRe: Accessori per giradischi

more_horiz
@valterneri ha scritto:

In un impianto analogico sono tre le cose importanti:
1) l'acustica della stanza e la collocazione casse e punto d'ascolto
2) le casse
3) la puntina

Se non ci sono cose autocostruite tutto il resto segue a grande distanza.

imho ci aggiungerei anche la qualità del pre-phono

descriptionRe: Accessori per giradischi

more_horiz
@Albers ha scritto:
@valterneri ha scritto:

.... Ultima considerazione: il giradischi, ......
è una macchina meno importante di quel che si sente dire e si vede scrivere.

vangelo!... specie il giudizio conclusivo  Smile 

Albers ciao!
Però è giusto dire anche che tra tutti i trespoli e trespolini
che adopriamo per ascoltar musica
il giradischi, quando è bello, è il più bello.
La componente visiva è così trascinante da farci sentire le differenze inesistenti
tra fili piedini e piattaforme,
quindi, invece che negargli valore, come da razionali dovremmo,
è più efficace sfruttarne la potenza di creare illusione.

"che sia realtà, o che sia l'arte della commedia, non cambiano le cose"

descriptionRe: Accessori per giradischi

more_horiz
è chiaro che lavarli con il detersivo dei piatti uno segue la pista del disco e cerca do non arrivare all'etichetta , anche il risciacquo deve essere fatto sempre con molta attenzione , probabilmente la spugna non riesce ad arrivare in fondo al solco , ma sicuramente è meglio di niente

descriptionRe: Accessori per giradischi

more_horiz
Sono d'accordo quasi su tutto, ma penso che un buon settaggio faccia tanto anche su macchine di una certa età.
Sul clamp non sono d'accordo del tutto.
Secondo la mia esperienza a volte è meglio con, a volte è meglio senza.
Non ho mai rovinato perni a causa del clamp ...... per l'eccessivo peso intendo .......... e neanche ho visto danni di nessun tipo.
Ne uso uno in grafite dell'ART che ora non fanno più .... non lo uso sempre.
Pulisco la puntina molto raramente, se non con un potente soffio.
Lavo i dischi e uso la spazzolina antistatica, ma non ho mai capito se ce ne sono delle migliori, forse quelle con carbonio finissimo

descriptionRe: Accessori per giradischi

more_horiz
anche avere una lente di ingrandimento almeno 100x non sarebbe male .
a volte il solo spazzolino non basta per pulire la puntina , che a sua volta pulisce il solco e spesso si incrosta trasportando residui di polvere . saltuariamente si può intervenire con la punta di un ago e con l'ausilio della lente e naturalmente tanta, tanta delicatezza.
per la pulizia del disco , ritengo ottimo il risultato che si ottiene con la knosti manuale. Ok

descriptionRe: Accessori per giradischi

more_horiz
Spazzola,mat originale e/o equiparabile e coperchio,il resto è solo fuffa! Smile

descriptionRe: Accessori per giradischi

more_horiz
Non uso mat sul metacrilato, come consigliato da chi lo importava e da uno bravo che lo sa mettere a punto

descriptionRe: Accessori per giradischi

more_horiz
Uso solo la spazzola antistatica in carbonio, quando ad occhio vedo qualcosa sulla puntina la uso anche per questa, ovviamente facendo attenzione.
Però la settimana scorsa avevo sottomano una pallina di patafix ed ho provato ad usarla per pulire la puntina, come suggerito qui sul forum da qualcuno (gorillone, forse?).

Che dire, la puntina sembrava pulita, ma ha lasciato una netta traccia nera sul patafix  Shocked , segno che reisidui ce n'erano.

Il mat sui piatti in vetro credo sia indispensabile, più che altro se lo tolgo non avendo il VTA regolabile si inclina troppo il braccio. 

Il coperchio di solito lo toglievo, adesso se il giradischi è, ad esempio, per terra (  Laughing ) oppure se ci sono in giro gatti, bambini, mogli (in ordine di pericolosità crescente  Hehe ) il coperchio rimane rigorosamente abbassato.

descriptionRe: Accessori per giradischi

more_horiz
@valterneri ha scritto:
@Albers ha scritto:

vangelo!... specie il giudizio conclusivo  Smile 

Albers ciao!
Però è giusto dire anche che tra tutti i trespoli e trespolini
che adopriamo per ascoltar musica
il giradischi, quando è bello, è il più bello.
La componente visiva è così trascinante da farci sentire le differenze inesistenti
tra fili piedini e piattaforme,
quindi, invece che negargli valore, come da razionali dovremmo,
è più efficace sfruttarne la potenza di creare illusione.

"che sia realtà, o che sia l'arte della commedia, non cambiano le cose"


valter ciao,
Ma certo che si!! Alimentare il bisogno di bellezza estetica che coinvolga i nostri sensi è una necessità spirituale ma… anche materiale. Illude? Beh, si! ma meraviglia, riempie di gioia, conforta, maschera e colora la vita.

Ah!... concordando col tuo parere finale, in realtà mi riferivo a valutazioni che è da mo' che scrivo quì dentro e che, pare, siano solo le mie; ma meglio soli che… come dice il noto detto!
L’esoterico mistero di un accesso riservato agli 'eletti' che circonda il mondo del giradischi, non ha motivo di esistere. Una riza di argento farlocco maschera la peculiare semplicità di un componente hifi martoriato dalle preoccupate, se non terroristiche, avvertenze d’uso e sofisticate alchimie sinergiche di gestione, propalate a piene mani da finti profeti che alimentano il proprio mito con stronzate simili. Un giradischi si regola applicando le 4 minchiate, note a cani e porci ormai, senza perdersi negli zero virgola; si posiziona su di una base stabile e si fa suonare ed alla fine, si pulisce il diamante. E non si tocca più, se non per trasloco. Punto, nulla di più semplice e lineare. Poi, se si vuol ‘complicare il pane’, va bene tutto, lavastoviglie, liquidi della madonna, clamp, tappeti e stronzate varie.
un saluto

descriptionRe: Accessori per giradischi

more_horiz
@Zio ha scritto:


Piedini conici e metallici mai.


Non capisco come mai sono sconsigliati i piedini conici ?[/quote]

descriptionRe: Accessori per giradischi

more_horiz
@mastri81 ha scritto:
@Zio ha scritto:


Piedini conici e metallici mai.


Non capisco come mai sono sconsigliati i piedini conici ?


Giusto una precisazione.
Non era stato affermato dal sottoscritto, ma da valterneri.
E se l'ha affermato un motivo c'è per forza!

Lascio a lui la spiegazione... in questo settore io sono qui per imparare...

descriptionRe: Accessori per giradischi

more_horiz
Ma infatti sono curioso anche io Very Happy 

Almeno per capire....

descriptionRe: Accessori per giradischi

more_horiz
Spazzola in fibra di carbonio che passo due\tre volte quando avvio la riproduzione di un disco; la uso anche per la pulizia della puntina, ma voglio prendermi quella apposita.
Il coperchio lo alzo solo per inserire e rimuovere il disco; lo tengo sempre chiuso.

In questa discussione ho imparato una cosa: non si usa l'aspirapolvere per pulire il giradischi. Oki 
Grazie Valter!  Wink 

descriptionRe: Accessori per giradischi

more_horiz
un clamp nell'ordine dei 350 grammi , penso che non porti niente di negativo sulla meccanica del giradischi , ma a seconda dei casi ,(giradischi leggeri o vinili ondulati ) può certamente portare dei benefici nella lotta alle vibrazioni, contribuendo al fermo-immagine sonoro.

descriptionRe: Accessori per giradischi

more_horiz
Questo gira ha i piedi conici e il clamper in dotazione: ma i piedi conici non erano sconsigliati e il clamper poco efficace?  Mmm 

http://www.audiocostruzioni.com/r_s/giradischi/project-6/project-6.htm

descriptionRe: Accessori per giradischi

more_horiz
@Zio ha scritto:

Lascio a lui la spiegazione... in questo settore io sono qui per imparare...

+1
anch'io curioso in coda per imparare
c!

descriptionRe: Accessori per giradischi

more_horiz
@Zio ha scritto:
@mastri81 ha scritto:
Non capisco, come mai sono sconsigliati i piedini conici?

Non era stato affermato dal sottoscritto, ma da valterneri.
E se l'ha affermato un motivo c'è per forza!

@crazyforduff ha scritto:
anch'io curioso in coda per imparare!

     " in verità, in verità vi dico:  ..... "

Non male la mia posizione!

In effetti l'aspirapolvere produce polvere sottile,
quella che non viene fermata né dai filtri né dal vortice centrifugo,
se siamo fortunati la respiriamo, altrimenti finisce nel profondo dei solchi,
terribile!

Le puntine coniche .... quando le vedo, chiudo gli occhi per non vederle.

descriptionRe: Accessori per giradischi

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum